Teresa di Lisieux

Teresa di Lisieux

Teresa d Lisieux, al secolo Francoise-Therese Martin, nasce in Francia ad Alençon (Orne) il 2 gennaio 1873.

Nella notte di Natale del 1886, Teresa sente il desiderio di ricercare e conoscere Dio in modo approfondito e la sua volontà è di diventare suora carmelitana, seguendo le orme delle sorelle maggiori Marie e Pauline.

A soli 15 anni (il 9 aprile 1888) entra nel Carmelo di Lisieux con il nome di Teresa di Bambino Gesù, dopo aver ottenuto un permesso particolare da papa Leone XIII, che aveva incontrato il 20 novembre 1887 a Roma.

Nei nove anni di vita religiosa, Teresa matura la dottrina spirituale nota come “piccola via” o “infanzia spirituale”, un programma ascetico accessibile a tutti i cristiani, in cui propone di ricercare la santità nei piccoli atti quotidiani, a condizione di compierli per amore di Dio. La “piccola via” è fatta di confidenza e di abbandono filiale tra le braccia di Dio e si contrappone alla “grande via” che, ansiosamente è protesa ad accumulare meriti, “misura, conta , calcola” e finisce per compiacersi della propria perfezione e dimenticare Dio.

Nella concezione teresiana si intrecciano coscienza della propria piccolezza e senso della inesauribile misericordia di Dio, capace di colmare tutte le deficienze e di “trasformare il nulla dell’uomo in fuoco”.

Teresa muore di tubercolosi il 30 settembre 1897 all'età di ventiquattro anni.

Santa Teresa ha sofferto molto e le prove spirituali che ha attraversato (notte della fede, vuoto spirituale, tentazione di miscredenza) la rendono molto vicina a quelli che dubitano e non credono.

La sua opera letteraria comprende tre scritti autobiografici più noti con il nome complessivo di "Storia di un'anima", 54 poesie, 8 opere teatrali, 21 preghiere e 266 lettere.

È stata canonizzata nel 1925 da Papa Pio XI e la sua festa liturgica ricorre il 1º ottobre. È patrona dei missionari dal 1927, e, dal 1944, assieme a Giovanna d'Arco, anche patrona di Francia.
Il 19 del 1997 ottobre è stata proclamata Dottore della Chiesa da Papa Giovanni Paolo II, la terza donna a ricevere tale titolo dopo Caterina da Siena e Teresa d'Ávila.
Edificata in suo onore, la basilica di Lisieux è il secondo luogo di pellegrinaggio di Francia dopo Lourdes.







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU