Quaresima, Mercoledì delle ceneri, Triduo pasquale, Pasqua



La Quaresima (dal latino quadragesima = giorno quarantesimo) è il periodo liturgico di 40 giorni che inizia il Mercoledì delle Ceneri (nel rito ambrosiano, la domenica successiva) e termina il Giovedì Santo che apre il Triduo pasquale (memoria della passione, morte e resurrezione di Gesù).

La Quaresima richiama alla mente i quaranta giorni di digiuno e di tentazione del diavolo vissuti dal Signore nel deserto prima di intraprendere la sua missione pubblica.

Il Mercoledì delle Ceneri, nel calendario cattolico romano, è il mercoledì precedente la I domenica di Quaresima.
Il nome deriva dal rito dell’imposizione sul capo delle ceneri benedette da parte del sacerdote che ricorda all’uomo la sua natura mortale ed esorta alla penitenza.

La Quaresima ha carattere penitenziale, un cammino di 40 giorni con Gesù per rinsaldare la fede in Dio e combattere lo spirito del male tentatore.
Durante questo periodo di conversione bisogna praticare il digiuno, l’elemosina e la preghiera.

la Quaresima termina con il Giovedì Santo. Per ottenere il numero 40, escludendo le domeniche, bisogna conteggiare anche il Triduo pasquale.
Secondo il rito cattolico romano il Triduo inizia con i Vespri del Giovedì Santo in cui si celebra l’ultima Cena di Gesù e si rinnova il rito della lavanda dei piedi al ricordo di come Gesù si rese umile lavando e asciugando i piedi dei discepoli. Durante l’ultima Cena Gesù spezza il pane e offre il vino istituendo il più importante dei Sacramenti, l’Eucaristia, in cui Gesù si fa cibo salvifico.

Durante il Venerdì Santo si contempla il mistero della Passione. Dalla sofferenza e umiliazione nascerà la glorificazione e scaturirà il perdono di tutti i peccati per gli uomini. Questo è il giorno di penitenza, digiuno e astinenza per i fedeli.

Nel Sabato Santo si ricorda la Sepoltura del corpo di Gesù e durante questo giorno non si compiono liturgie, se non alla sera la Veglia pasquale.
Nei giorni di Venerdì Santo e Sabato Santo, la Chiesa non celebra l’Eucaristia.

La Domenica di Pasqua si celebra la Resurrezione di Gesù.




TROVA SOLLIEVO INTERIORE
Con la Preghiera e la Pietra della Fede

Pietra della fede con incisa croce color oro


Tieni in mano la pietra fluviale naturale con incisa una Croce


Sacchettino e pietra della fede con incisa croce color oro

Benefici

- RIDUCI lo stress e l'ansia
- GESTISCI la rabbia.
- La Croce è un promemoria quotidiano di Incoraggiamento.

Caratteristiche

- La pietra è Liscia al tatto

Sacchettino e pietra della fede con incisa croce color nero

Regala la pietra della fede a chi vuoi bene.

Acquista adesso la pietra della fede su www.negoziodelsacro.com, CLICCA QUI


Ecco come puoi aiutarci: dona 2 euro ora.


 
TORNA SU