Chiesa apostolica italiana

La 'Chiesa Apostolica italiana' è costituita da chiese locali e singoli credenti che hanno accettata la 'confessione di fede'.
La 'chiesa Apostolica Italiana' gestisce la propria vita e le proprie attività autonomamente e sul piano nazionale e su quello locale, in uno spirito di collaborazione con le altre chiese evangeliche con cui intrattiene rapporti di fraternità operativa.
Le attività fondamentali della 'Chiesa Apostolica Italiana' sono:

  1. il culto
  2. lo studio e l'insegnamento delle Sacre Scritture,
  3. la preghiera,
  4. l'istruzione carismatica,
  5. l'assistenza fraterna non limitata ai propri membri,
  6. il servizio cristiano rivolto verso tutti gli uomini,
  7. l'evangelizzazione.
Gli atti liturgici che la 'Chiesa Apostolica Italiana' pratica sono:
  1. la presentazione dei bambini al Signore,
  2. il battesimo per immersione dei credenti,
  3. la Santa Cena,
  4. la consacrazione al ministerio,
  5. i matrimoni,
  6. l'unzione d'olio agli infermi,
  7. i funerali.

La 'Chiesa Apostolica Italiana' svolge la propria attività di testimonianza soprattutto a mezzo delle 'chiese locali' che la costituiscono.
Le 'chiese locali' sono unite tra loro da vincoli di comunione e di collaborazione che trovano pratica esplicitazione nell' "assemblea nazionale annuale", che ha luogo tra la fine di un anno ecclesiastico e l'inizio del successivo.







Libro degli ospiti

 
TORNA SU