Santuario Madonna del Cuore (Varallo)

Variazione del nome: Madonna del Sacro Cuore

Il santuario è un edificio isolato posto a metà della rupe su cui sorge il Sacro Monte; l'edificio è raggiungibile in dieci minuti di cammino dalla collegiata di San Gaudenzio.
La costruzione fu voluta e finanziata dalla famiglia Alberganti di Varallo particolarmente devota al Sacro Cuore. Il santuario venne così edificato tra il 29 luglio 1737 e il 21 dicembre 1739;
L'edificio è provvisto di sacrestia, costituito da due campate poligonali coperte da volte, aula e presbiterio che, chiuso da una cancellata, funge da santuario. Dietro la sacrestia si trovano i locali per l'abitazione dell'eremita in uso fino agli inizi del sec. XX.

Oggetti del culto
Statua in terracotta policroma della Madonna che presenta al centro del proprio cuore un piccolo bambin Gesù, scuola Giovanni D'Enrico (sec. XVIII).

Festività principale: 15 agosto
Coincidenza liturgica: Assunzione di Maria Vergine

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







Libro degli ospiti

 
TORNA SU