Logo Piemonte Sacro

Santuario Beata Vergine della Neve - Carignano

Beata Vergine della Neve
CARIGNANO (TO ) - Campagnino

Variazioni del nome
Santuario di Campagnino

Leggenda di fondazione
Secondo la leggenda, il santuario sarebbe sorto in seguito al miracolo occorso a una bambina sordomuta che, caduta in un pozzo, sarebbe stata trovata viva dopo tre giorni e capace di sentire e parlare.
Il santuario sorse agli inizi del Seicento (tra l’anno 1600 e l’anno 1621) e, nel corso del secolo e di quello successivo, venne ampliato e abbellito (tra l’anno 1624 e l’anno 1632 la cappella originaria fu ampliata e abbellita).

Oggetti del culto
Affresco raffigurante la Vergine (secolo XVII)

Altri elementi notevoli nell’edificio del Santuario:
Affreschi del XVII secolo raffiguranti i santi Giovanni Battista e Antonio da Padova.

Frequenza: Festa principale annuale
Festività principale: 5 agosto
Coincidenza liturgica: Madonna della Neve
Note sulle pratiche rituali particolari:
Processioni delle genti di Carignano e di Lombriasco la domenica successiva alla Pasqua; tradizione di bere l’acqua di un vicino pozzo ritenuta miracolosa.



Scorri fino in fondo alla pagina
Scegli la tua collana religiosa
Collana con croce trilobata
Compra su eBay

freccia in basso

Segui piemontesacro.it sui social:

piemontesacro.it su facebook   piemontesacro.it su instagram


Mani in preghiera di Albrecht Dú
Scrivi una preghiera

Primo piano di Stefano - Proprietato di Piemonte Sacro

Ciao,
mi chiamo Stefano.
Piemonte Sacro è la mia passione dal 2001.
AIUTA il progetto Piemonte Sacro a crescere
DONA SOLO 2 euro! Te ne sarò GRATO .



Compra una collana RELIGIOSA in Acciaio Inox su Ebay

TORNA SU