Santuario San Chiaffredo di Crissolo

Il santuario è situato su un monticello dominante una parte della val Po.

La tradizione vuole che Chiaffredo fosse un guerriero della legione tebea, martirizzato al tempo di Diocleziano su queste montagne.

Insieme a San Costanzo, San Chiaffredo è il santuario martiriale della diocesi; il culto nasce nella seconda metà del XIV secolo attorno alle reliquie del santo, che alcuni vogliono essere state ivi ritrovate casualmente, altri essere state traslate. Nei secoli XV e XVI il culto viene sostenuto dai marchesi di Saluzzo; sino alla fine del secolo XIX rimane il santuario più frequentato del saluzzese; con Valmala costituisce oggi santuario diocesano.

Sorto tra l'anno 1374 e l'anno 1376 come cappella per custodire le reliquie del santo, il santuario fu ingrandito nel 1444 e successivamente verso la metà del XVI secolo.

Festività principale: Prima domenica di settembre
Coincidenza liturgica: San Chiaffredo

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU