Santuario Nostra Signora del Popolo (Cherasco)

Cherasco-santuario madonna del popolo-facciata
Cherasco (CN)
VIA NOSTRA SIGNORA DEL POPOLO
tel: 0172 490106

Nei pressi dell'attuale santuario esisteva, sin dal XIII secolo, una chiesa intitolata alla Madonna del Popolo, abbattuta per far posto all'attuale edificio liturgico. Ciò spiega perché, accanto alla dedicazione di Nostra Signora del Popolo, talvolta appaia, se pur raramente, quella di Madonna del Popolo.

Eventi e dati cronologici rilevanti
1693: posa della prima pietra. / 1702: fine dei lavori. / 1709: consacrazione alla Beata Vergine Assunta. / 1818: prime attività della confraternita del Rosario. / 1838: costruzione dell'altar maggiore come ex voto della città. / 1843: la chiesa diventa sede canonica della confraternita del Rosario.

Tipologia Architettonica
Facciata barocca in cotto, a due ordini di colonne, intercalate da nicchie e ornamenti vari. Interno ad unica navata ottangolare che sorregge la cupola.

Oggetto del culto
Statua lignea e dorata della Madonna del Rosario datata al XVII secolo e trasportata nel santuario nel 1818.

Altri elementi notevoli nell'edificio del Santuario:
"Adorazione dei Magi" e "Adorazione dei pastori" del pittore lionese Pietro Metey (1755). / Dipinti settecenteschi di Giovanni Claret. / Cappella della Madonna del Rosario con la statua del Suffragio.

Festività principale: 15 ottobre
Coincidenza liturgica: Madonna del Rosario

Rituali
Ancora oggi si continua a svolgere, ogni sette anni, il rito dell'incoronazione della Madonna del Rosario a Regina di Cherasco. Già nel 1688 la città di Cherasco aveva dedicato alla Madonna del Rosario un arco trionfale su progetto di Giovenale Boetto.

Cherasco-santuario madonna del popolo-complesso Cherasco-santuario madonna del popolo-altare Cherasco-santuario madonna del popolo-navata Cherasco-santuario madonna del popolo-organo Cherasco-santuario madonna del popolo-statua

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU