Santuario Madonna della Riva (Cuneo)

Santuario Madonna della Riva - Cuneo Sorge a 530 metri di altitudine in un luogo solitario e silenzio, nei pressi del fiume Stura, a due chilometri dalla città di Cuneo. L’imponente santuario così come si presenta oggi risale al XIX secolo ma la sua origine è molto più remota.
Anticamente esisteva una originaria cappella citata come “Santa Maria del Fonte”, si trovava sulla via che dal letto del fiume Stura portava alla frazione Madonna dell'Olmo e, da quanto si è tramandato, si ha notizia che in quel luogo sgorgava una fonte miracolosa meta di fedeli e pellegrini. Alla fine del Quattrocento divenne parrocchia nota come “Santa Maria del Castello” ma qualche tempo dopo scomparve inghiottita dalle acque di una terribile piena che provocò l’esondazione del fiume Stura.
La chiesa fu ricostruita più a monte ma venne distrutta dalle truppe francesi durante l’assedio di Cuneo del 1577 e poi fu ancora devastata dalle milizie giacobine durante l’assedio del 1799. Nel 1831 venne costruita la parte che oggi accoglie il presbiterio e nel 1840 venne ultimata la grande cupola e le quattro cupole minori che diedero all’edificio l’aspetto attuale. La chiesa venne elevata a santuario diocesano e da allora è meta di numerose processioni che giungono sia da Cuneo che dai paesi vicini.
Il santuario conserva numerose opere d’arte, tra queste il seicentesco quadro sopra l’altare raffigurante la Madonna col Bambino e san Francesco e numerosi quadri ex-voto che ben rappresentano la fede popolare che ha attraversato gli eventi più difficili degli ultimi secoli.

Accesso: il santuario si trova in Via Madonna della Riva 25, Cuneo ed è raggiungibile sia dalla Città di Cuneo che dalla frazione Madonna dell’Olmo imboccando la piccola strada che scende verso il fiume Stura.
Rettore: don Roberto Gallo parroco della cattedrale.

Apertura e funzioni: il santuario è aperto solo durante le funzioni religiose. Tutti i mercoledì, giovedì, sabato e domenica, messa ore 16, preceduta alle 15,30 dal rosario. Nel mese di maggio messa tutti i giorni ore 7 preceduta alle 6,30 dal Rosario meditato, con esclusione della domenica.
Festa annuale: Madonna della Neve la prima domenica di agosto.

Per maggiori informazioni: per visite straordinarie telefonare in cattedrale 0171.693630.

Nota: davanti al santuario si trova un ampio giardino sempre aperto e un’area per pic-nic (all’interno del Parco Fluviale Gesso e Stura) attrezzata con tavoli e fontana.

Testo e foto di Enrico Bertone. Scritto il 04.03.2013







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU