Santuario Beata Vergine della Sanità (Savigliano)

12038 Savigliano (CN)
Regione Pasco Rondello
126, STRADA SANITA'
tel: 0172 716083

Il santuario sorge a circa 2 Km da Savigliano.

Il santuario sorse a seguito di un miracoloso intervento della Vergine a protezione di una ragazza insidiata da un uomo che voleva abusare di lei.
In ricordo del miracolo, alla Madonna venne dedicato un pilone votivo nel 1613.

Eventi e dati cronologici rilevanti
Il santuario si sviluppò attorno a un pilone votivo ritenuto miracoloso. Dapprima a protezione dell'immagine venne eretta una piccola cappella che in seguito venne ampliata e abbellita. Fra XVIII e XIX secolo si ebbe un grande afflusso di pellegrini e il santuario raggiunse una notevole fama (anche presso la famiglia reale).

Tipologia Architettonica
Chiesa a tre navate con ambulacro attorno al presbiterio. Bella facciata in cotto, in triplice partitura verticale, con due lesene per lato, sulle quali insiste il timpano triangolare. Cupola voltata e alto campanile. Accanto al santuario venne edificata una casa per esercizi spirituali e un alloggio per i pellegrini.

Altre notizie sulla struttura
Arch. Oreste Garzino: facciata in cotto e altare maggiore in marmo

Altri elementi notevoli nell'edificio del Santuario:
Affreschi di Costanzo e Francesco Arbaudi. / Ovale della volta affrescato dal Milocco.

Oggetto del culto
Immagine della Vergine che allatta il Bambino (prima metà del XVII secolo) sovrastata dal titolo "Salus Infirmorum".

Festività principale: 15 agosto
Coincidenza liturgica: Assunzione di Maria Vergine

Note sulle pratiche rituali particolari:
Novene la settimana successiva alla festa del santuario (15 agosto); processioni in occasione di calamità. Successivamente alla festa veniva organizzata una grande fiera agricola.

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU