Santuario Santa Maria di Loreto (Graglia)

Santuario-Graglia
Il santuario sorge in splendida posizione panoramica nella valle dell'Elva, nei pressi del massiccio del Mombarone.

Nei pressi del monte ove nel 1616 si iniziò a costruire la "nuova Gerusalemme di Graglia" (un mai terminato sacro monte dedicato a san Carlo Borromeo), nel 1655 venne iniziata la costruzione di un santuario dedicato alla Madonna Nera di Loreto, la cui statua (prima metà del secolo XVII), venerata dalle popolazioni locali, aveva compiuto miracoli. Tra XVII e XVIII secolo l'edificio venne ampliato e abbellito, grazie anche al patrocinio dei Savoia. L'edificio sacro è a croce greca, maestosamente concluso da una grande cupola (alta 38 metri) sovrastata da cupolino; la facciata è in cotto non completata.
Adiacente alla chiesa sorge un ampio ospizio per i pellegrini. Nei dintorni sono ancora presenti alcune cappelle dell'originale progetto di sacro monte dedicato a Carlo Borromeo, ideato agli inizi del Seicento e mai compiutosi.

Festività principale: Prima domenica di settembre; seconda domenica di dicembre
Coincidenza liturgica: Natività di Maria Vergine; Madonna di Loreto

Note sulle pratiche rituali:
Processioni della parrocchia di Graglia, fiaccolata la sera di Ferragosto, processione della "Via Matris Dolorosa" l'ultima domenica di ogni mese.

Santuario Graglia 2 Santuario Graglia Cupola Santuario Graglia Fontana

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







Libro degli ospiti

 
TORNA SU