Santuario Madonna della Neve (Soprana)

La chiesa dedicata alla Vergine (e solo nel XIX secolo alla Madonna della Neve) fu particolarmente frequentata per la consuetudine di celebrarvi funzioni funebri ed era utilizzato come punto di partenza per le sepolture e i riti funebri. Col tempo l'identità santuariale (inizialmente legata al culto di un affresco) si è andata spegnendo.
La chiesa ha perso nel tempo il suo richiamo devozionale. Oggi si può considerare un santuario estinto.
La chiesa primitiva risale al XVI secolo, come è attestato dalla datazione degli affreschi interni. L'edificio sacro è una piccola chiesa ad una navata con catino absidale semicircolare e al suo interno si conservano affreschi del XVI secolo attribuiti a Francesco De Cagnolis.
Ampliamento dell'edificio; nel 1893 venne eretta una piccola sacrestia e il campanile. Nel 1926 venne realizzato un nuovo altare maggiore in marmo.

Oggetti del culto:
- Tela raffigurante la Madonna col Bambino del 1914
- Affresco della Madonna

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







Libro degli ospiti

 
TORNA SU