Santuario Madonna dei Caffi (Cassinasco)

REGIONE CHIESA, 1
14050 Cassinasco (AT)
tel: 0141 851123

Variazioni del nome: Santuario di Nostra Signora delle Grazie e degli Alpini; Madonna delle Grazie e degli Alpini; Madonna delle Grazie.

Il santuario sorge su una terrazza panoramica da cui si possono vedere ampi scenari delle Langhe, di Bubbio, e di Canelli e sullo sfondo il Monferrato, il tutto coronato (da ovest fino a nord) dal suggestivo scenario delle Alpi.

Il santuario sorse alla fine del Settecento sul luogo di un'apparizione miracolosa a una giovane di circa 15 anni che, muta fin dalla nascita, pascolava il suo piccolo gregge su quelle colline. Qui improvvisamente "vede circondata da una sfolgorante luce una nobile Matrona che si rivela per la Vergine Maria e manifesta il suo volere che in quel luogo venga edificata una cappella". La relazione, conservata nell'archivio della curia di Acqui, riferisce che in quel luogo "si costruì a ricordo un primitivo pilone e sopra una piccola statua della Madonna. Una pia signora ricevette anche lei una grazia segnalata e come riconoscenza fece edificare una cappella dedicata a Maria Santissima.
Nel Novecento il parroco don Buffa Alessandro, constatando la devozione crescente, fece ingrandire l'edificio liturgico, benedetto da monsignor Disma Marchese la terza domenica del settembre 1902.

Dal 1967 gli alpini dell'ANA di Asti hanno scelto questo santuario come punto di riferimento per il loro raduno annuale, che si svolge nell'ultima domenica di giugno. Significativo è il contributo che gli alpini hanno dato per i restauri. In loro onore il santuario ha preso il nome di Madonna delle Grazie e degli Alpini.

Oggetti del culto:
- Statua della Madonna delle Grazie, incoronata solennemente nel 1952.

Festività principale: Prima domenica di settembre (festa del santuario); ultima domenica di giugno (raduno provinciale degli alpini di Asti)

Fonte: http://www.santuaricristiani.iccd.beniculturali.it







LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti



Libro degli ospiti

 
TORNA SU