Santuario Madonna dell'Oro (Borgosesia - Frazione Ferruta)

Variazione del nome: Madonna della Neve

Oro è l'italianizzazione del termine valsesiano eur(l)= orlo, inteso come balza del terreno.
Il santuario è ubicato lungo la mulattiera tra le frazioni Ferruta e Allera di Cellio e la leggenda della fondazione narra dell'apparizione della Madonna a una fanciulla cieca e della sua miracolosa guarigione.
L'edificio è a pianta ottagonale nel quale la parete affrescata della primitiva edicola corrisponde al dipinto dell'altare maggiore al centro del presbiterio. Cupola con tiburio e ampio portico in facciata.

Cronologia eventi:
- Sec. XVI: costruzione prima cappella votiva con affresco.
- 28 maggio 1685: posa della prima pietra dell'oratorio che ingloba la precedente cappella campestre, a memoria del miracolo avvenuto.
1958: affreschi interni a opera del Mussi a seguito del furto di due tele dei secoli XVII e XVIII.

Festività principale: Prima domenica di agosto
Celebrazione della messa ogni primo sabato del mese.



Libro degli ospiti

 
TORNA SU