Logo Piemonte Sacro

Uova ripiene

E veniamo ai piatti della Pasqua ove, invece, il cibo assumeva un significato simbolico assai importante, strettamente connesso al significato religioso della festività. A cominciare dalle uova, come già detto simbolo di rinascita (o di resurrezione), in quanto custodi di una nuova vita nascente.
Le uova, per lo più venivano portate in tavola sode o ripiene, in una tipica ricetta fiore all’occhiello della gastronomia povera piemontese per la quale, oltre il rosso sodato delle uova, erano necessari capperi, acciughe e tonno.
Uova ripiene
Ricetta: Uova ripiene. Sodare le uova, tagliarle a metà ed enuclearne il rosso.
Frullare il rosso con tonno, capperi ed acciughe dissalate in modo da realizzare un composto denso.
Riempire le mezze uova con questo composto e ricoprire il tutto con salsa majonnaise.
Grattugiare un rosso non utilizzato sul piatto di uova, in modo da simulare una fioritura di mimosa.

©PIEMONTESACRO.IT. Tutti i diritti riservati.
Testo e foto di Gian Vittorio Avondo. Pubblicato il 29.07.2022



Segui piemontesacro.it sui social:

piemontesacro.it su facebook   piemontesacro.it su instagram


Mani in preghiera di Albrecht Dú
Scrivi una preghiera

Aiuta ORA
Sostieni Piemonte Sacro donando ALMENO 2 euro!
Te ne sarò GRATO .



TORNA SU