Libri sull’auto aiuto



l’auto-aiuto, o auto-miglioramento (dall’inglese Self-help) è un miglioramento auto-guidato delle proprie condizioni di vita, in particolare emotive o psicologiche.
Il termine fa riferimento in particolare a un diffuso movimento culturale e di mercato basato su libri, video, conferenze, indirizzate a chi desidera risolvere i propri problemi, concretizzare i propri desideri, e "realizzare sé stessi", sia in circostanze specifiche (ad esempio salute, benessere emotivo, lavoro, famiglia, amore), sia nella vita in generale.
l’auto-aiuto spesso utilizza informazioni condivise o gruppi di supporto disponibili al pubblico, su internet e di persona, in cui persone in situazioni simili si uniscono[1]. In tal caso si parla più specificamente di "auto-mutuo-aiuto", nel senso che l’aiuto non proviene solo da sè stessi, ma anche dagli altri membri del gruppo. Dai primi esempi di pratica legale auto-guidata[2] e consigli a domicilio, le connotazioni della parola si sono diffuse e spesso si applicano in particolare all’istruzione, agli affari, alla psicologia e alla psicoterapia. Secondo il dizionario di psicologia APA, i potenziali benefici dei gruppi di auto-aiuto che i professionisti potrebbero non essere in grado di fornire includono amicizia, supporto emotivo, conoscenza esperienziale, identità, ruoli significativi e senso di appartenenza.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Auto-aiuto


 
TORNA SU