Articoli religiosi

Varie - Santi E Patroni



Titolo: "Card "Madre Teresa" con preghiera e medaglia - (10 pezzi)"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859040261
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Graziosa card in polimero con medaglietta raffigurante Madre Teresa.

Il cartoncino è incapsulato con film pvc, la medaglietta è realizzata in zama mediante pressofusione.

Sulla parte frontale una cornice color sabbia racchiude l'immagine della santa, mentre sul retro è possibile leggere "Prego per ciascuno di voi" in pigmento blu su sfondo bianco.

La stampa propone il primo piano dell'immagine della santa nel tradizionale abito del suo ordine, con le mani giunte in preghiera, il sorriso sulle labbra e lo sguardo pieno di compassione e carità. Un'aureola di luce le circonda ed illumina il volto.

L'immagine a rilievo proposta sul fronte della medaglietta a fianco della scritta "Saint Teresa of Calcutta" è quella canonica della santa in preghiera. Sul retro della medaglia la scritta "Ora Pro Nobis" accompagna due mani giunte in preghiera rappresentate a rilievo.

Madre Teresa è stata una religiosa albanese naturalizzata indiana di fede cattolica. Ha fondato la congregazione religiosa delle Missionarie della carità ed il suo operato tra i poveri di Calcutta è passato alla storia e le è valso il Premio Nobel per la Pace nel 1979.

Diceva di sé stessa: “Io non sono che una piccola matita nelle mani di Dio”, il che testimonia la sua umiltà.

In Albania si festeggia il 19 ottobre, giorno in cui è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immaginetta plastificata con preghiera "Sacra famiglia bizantina" - dimensioni 6x10 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400298772
Prezzo: € .76

Descrizione:

Card plastificata dalle linee classiche raffigurante una Sacra Famiglia bizantina. Il materiale la rende resistente all'usura.

Sul retro è possibile leggere la preghiera per le famiglie di San Giovanni Paolo II:

Dio, dal quale proviene ogni paternità in cielo e in terra, Padre, che sei amore e vita, fa' che ogni famiglia umana sulla terra diventi, mediante il tuo Figlio, Gesù Cristo, "nato da donna", e mediante lo Spirito Santo, sorgente di divina carità, un vero santuario della vita e dell'amore per le generazioni che sempre rinnovano.
Fa' che che la tua grazia guidi i pensieri e le opere dei coniugi verso il bene delle loro famiglie e di tutte le famiglie del mondo.
Fa' che le giovani generazioni trovino nella famiglia un forte sostegno per la loro umanità e la loro crescita nella verità e nell'amore.
Fa' che l'amore, rafforzato dalla grazia del sacramento del matrimonio, si dimostri più forte di ogni debolezza e di ogni crisi, attraverso le quali, a volte, passano le nostre famiglie.
Fa' infine, te lo chiediamo per intercessione della Sacra Famiglia di Nazareth, che la Chiesa in mezzo a tutte le nazioni della terra possa compiere fruttuosamente la sua missione nella famiglia e mediante la famiglia.
Tu che sei la Vita, la Verità e l'Amore nell'unità del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immaginetta plastificata con preghiera "Sant'Antonio di Padova" - dimensioni 6x10 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400299045
Prezzo: € .76

Descrizione:

Card plastificata dalle linee classiche raffigurante Sant'Antonio di Padova. Il materiale la rende resistente all'usura.

Sul retro è possibile leggere la preghiera al Santo:

O caro Sant'Antonio, rivolgo a te la mia preghiera,
fiducioso nella tua bontà compassionevole
che sa ascoltare tutti e tutti consolare:
sii mio intercessore presso Dio.
Tu che conducesti una vita evangelica,
aiutami a vivere nella fede e nella speranza cristiana;
tu che predicasti il messaggio della carità,
ispira agli uomini desideri di pace e di fratellanza;
tu che soccorresti anche con i miracoli i colpiti dalla sofferenza e dall'ingiustizia,
aiuta i poveri e i dimenticati di questo mondo.
Benedici in particolare il mio lavoro e la mia famiglia,
tenendo lontani i mali dell'anima e del corpo;
fa' che nell'ora della gioia, come in quella della prova,
io rimanga sempre unito a Dio con la fede e l'amore di figlio.

Amen

Il santo indossa il canonico saio francescano con cappuccio, cinto in vita da un cordiglio che presenta tre nodi e che ha appesa la corona dei sette gaudi sul fianco sinistro. Il giglio rappresenta la purezza del santo e la lotta contro il male, mentre la presenza di Gesù Bambino ricorda la visione che Antonio ebbe a Camposampiero, oltre al suo attaccamento all'umanità del Cristo e all'intimità con Dio.
Il libro simboleggia la sua scienza, la sua dottrina, la sua predicazione e il suo insegnamento sempre ispirato al Libro per eccellenza, la Bibbia.

Fernando di Buglione nasce a Lisbona. A 15 anni è novizio nel monastero di San Vincenzo, tra i Canonici Regolari di Sant'Agostino. Nel 1219, a 24 anni, viene ordinato prete. Nel 1220 giungono a Coimbra i corpi di cinque frati francescani decapitati in Marocco, dove si erano recati a predicare per ordine di Francesco d'Assisi. Ottenuto il permesso dal provinciale francescano di Spagna e dal priore agostiniano, Fernando entra nel romitorio dei Minori mutando il nome in Antonio. Invitato al Capitolo generale di Assisi, arriva con altri francescani a Santa Maria degli Angeli dove ha modo di ascoltare Francesco, ma non di conoscerlo personalmente. Per circa un anno e mezzo vive nell'eremo di Montepaolo. Su mandato dello stesso Francesco, inizierà poi a predicare in Romagna e poi nell'Italia settentrionale e in Francia. Nel 1227 diventa provinciale dell'Italia settentrionale proseguendo nell'opera di predicazione. Il 13 giugno 1231 si trova a Camposampiero e, sentondosi male, chiede di rientrare a Padova, dove vuole morire: spirerà nel convento dell'Arcella.

Il suo culto è tra i più diffusi nella fede cattolica e la sua festività cade il 13 giugno.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immaginetta plastificata con preghiera "Maria che scioglie i nodi" - dimensioni 6x10 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400298932
Prezzo: € .76

Descrizione:Card plastificata dalle linee classiche raffigurante il Maria che scioglie i nodi. Il materiale la rende resistente all'usura.

Sul retro è possibile leggere la preghiera a Maria che scioglie i nodi:

Madre di Gesù e Madre nostra,
Maria, Santissima Madre di Dio,

Tu sai che la nostra vita è piena di nodi, piccoli e grandi.
Ci sentiamo soffocati, schiacciati,
oppressi ed impotenti nel risolvere i nostri problemi.
Ci affidiamo a te, Madonna di Pace e di Misericordia.
Ci rivolgiamo al nostro Dio Padre per Gesù Cristo nello Spirito Santo,

uniti a tutti gli Angeli ed ai Santi.
Maria Incoronata da dodici stelle, 
che schiacci con i tuoi santissimi piedi la testa del serpente
e non ci lasci cadere nella tentazione del maligno.
Donna gloriosa, la luna e il vento sono subordinati al tuo volere:
liberaci da ogni schiavitù, confusione e insicurezza.
Dacci la Tua grazia e la Tua luce,
per vedere nelle tenebre che ci circondano e seguire la giusta strada.
Madre generosa, Ti presentiamo supplichevoli la nostra richiesta d'aiuto.
Ti preghiamo umilmente: sciogli i nodi dei nostri disturbi.

"Maria che scioglie i nodi" è il nome di un dipinto settecentesco realizzato da Schmidtner.
Da esso ha avuto origine una devozione mariana molto ricca nel tempo. Nella rappresentazione, Maria è al centro con indosso una tunica rossa, a simboleggiare la sua dimensione umana, sormontata da un manto blu, che ne indica la natura trascendente e divina. A destra un angelo le porge un filo pieno di nodi intrecciati, a sinistra un altro angelo lo raccoglie sciolto.
I nodi sciolti da Maria rappresentano le preghiere dei fedeli esaudite da Dio per intercessione della Vergine.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario di San Benedetto in legno nero - grani tondi 1 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400210491
Prezzo: € 12.05

Descrizione:

Rosario di San Benedetto di grandi dimensioni con legatura in corda e grani in legno nero di 1 cm di diametro.
I grani sono lucidi e la corda che funge da legatura è anch'essa di colore nero. Al posto della crocera una medaglia di San Benedetto raffigurante da un lato l'effigie del santo in un ciondolo argentato a sua volta circondato da una rondella in legno nero. Sul retro la classica medaglia. 

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

La croce all'estremità del rosario è una classica croce di San Benedetto di colore nero.

La croce di San Benedetto presenta la famosa Medaglia all'incrocio delle braccia. Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV.

Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia, o Croce di San Benedetto, divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:
C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Il rosario è confezionato in una raffinata scatolina in cartone componibile che sul fronte ha disegnata la medaglia di San Benedetto e sul retro ha l'immagine del santo.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Medaglia di San Benedetto a forma di goccia in acciaio inox con catenina - diametro 1,7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400206289
Prezzo: € 6.50

Descrizione:

Medaglia di San Benedetto (diam. 17 mm) in acciaio inox con catenina e confezione a cassetto.

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card medaglia Maria che scioglie i nodi (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400122305
Prezzo: € 5.40

Descrizione:

Card tascabile con l'immagine di Maria che scioglie i nodi e medaglia in metallo.

Sul retro della card c'è la seguente frase:
"Tutte le persone che porteranno questa Medaglia riceveranno grandi grazie. Le grazie saranno abbondanti per quelle che la porteranno con fiducia".

Sotto c'è la preghiera a Maria che scioglie i nodi:
"O Maria, Madre di Cristo e della Chiesa, Regina dei popoli e delle famiglie, tu che portasti in grembo il figlio di Dio, colui che ha spezzato il giogo che ci teneva schiavi del peccato, ottienici la grazia di rimanere nella vera libertà dei figli di Dio. Con le tue sante mani, Vergine purissima, Regina della pace, sciogli i molti, intricati nodi che rendono triste e complicata la nostra vita. Aiutaci a metterci al servizio del bene con purezza e semplicità di cuore, sempre pronti al perdono e alla riconciliazione. Fa' che, nulla anteponendo all'amore di Cristo nel suo stesso amore, amiamo sinceramente i nostri fratelli. Amen."



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Medaglia Madonna che scioglie i Nodi in metallo nichelato e resina - 2,5 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052292385
Prezzo: € .66

Descrizione:

Medaglia raffigurante la Madonna che scioglie i nodi. L'immagine della Vergine è ricoperta da uno strato di resina trasparente che rende i colori lucidi e ben visibili.Il prodotto misura 2,5 x 1,5 cm ed è realizzato in ITALIA. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card "Santa Lucia" con preghiera e medaglia - (10 pezzi)"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859027804
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Graziosa card in polimero con medaglietta raffigurante Santa Lucia.

Il cartoncino è incapsulato con film pvc, la medaglietta è realizzata in zama mediante pressofusione.

Sulla parte frontale una cornice color sabbia racchiude l'immagine della santa, mentre sul retro è possibile leggere la Preghiera a Santa Lucia in pigmento blu su sfondo bianco.

Nell'immagine la santa veste di rosso e di blu, ha il capo cinto da un velo bianco, i capelli lunghi le scendono ai lati del viso, lo sguardo è sereno e assertivo allo stesso tempo. Tra le mani Santa Lucia tiene due dei molti simboli iconografici che la contraddistinguono: la palma, che indica il martirio, e gli occhi appoggiati su un piattino, il cui significato va rintracciato nella letteratura agiografica.

L'immagine a rilievo proposta sul fronte della medaglietta a fianco della scritta "St. Lucy" è quella canonica della santa. Sul retro della medaglia la scritta "Ora Pro Nobis" accompagna due mani giunte in preghiera rappresentate a rilievo.

La giovane Lucia desiderava una cosa soltanto: dedicare la sua vita a Dio rinunciando al matrimonio e alla dote di famiglia, cosa che portò il promesso sposo a denunciarla alle autorità come cristiana (era il periodo delle persecuzioni di Diocleziano). Dopo crudeli torture e supplizi a cui la sottoposero i giudici, Lucia morì martire il 13 dicembre 304.

La sua iconografia è molto varia, perché il culto e la devozione cominciano subito dopo la morte e si sono arricchiti nel tempo di nuove simbologie e valenze. Il giglio, la palma, il Vangelo, la lampada e gli occhi su un piattino sono alcuni dei canoni iconografici più diffusi legati al suo martirio e derivati dalla tradizione greca e latina.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Adesivo Nostra Signora di Medjugorje (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400251951
Prezzo: € 9.30

Descrizione:

Adesivo smaltato con l'immagine Nostra Signora di Medjugorje. E' un oggetto di ottima tenuta, resistente agli agenti atmosferici. Si può attaccare ovunque: in casa, in auto, sulla moto e sulla bici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immaginetta plastificata con preghiera "Sacro Cuore di Maria" - dimensioni 6x10 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400299267
Prezzo: € .76

Descrizione:Card plastificata dalle linee classiche raffigurante il Sacro Cuore di Maria. Il materiale la rende resistente all'usura.

Sul retro è possibile leggere la preghiera di consacrazione al Cuore di Maria:

O Maria, Madre mia amabilissima,
io figlio tuo mi offro oggi a Te,
e consacro per sempre al Tuo Cuore Immacolato
tutto quanto mi resta di vita,
il mio corpo con tutte le sue miserie,
la mia anima con tutte le sue debolezze,
il mio cuore con tutti i suoi affetti e desideri,
tutte le preghiere, fatiche, amori, sofferenze e lotte,
in special modo la mia morte con tutto ciò che la accompagnerà,
i miei estremi dolori e la mia ultima agonia.
Tutto questo, Madre mia,
lo unisco per sempre e irrevocabilmente al Tuo amore,
alle Tue lacrime, alle Tue sofferenze!
Madre mia dolcissima,
ricordati di questo Tuo figlio
e della consacrazione che fa di se stesso
al Tuo cuore Immacolato,

e se io, vinto dallo sconforto e dalla tristezza,
dal turbamento o dall'angoscia,
arrivassi qualche volta a dimenticarmi di Te,
allora Madre mia, Ti chiedo e Ti supplico,
per l'amore che porti a Gesù,
per le Sue Piaghe e per il Suo Sangue,
di proteggermi come figlio Tuo
e di non abbandonarmi fino a quando io non sia con Te nella gloria.
Amen

La devozione cattolica al Cuore Immacolato di Maria si deve a Giovanni Eudes e risale alla metà del 1600 circa.
Soltanto dopo l’introduzione della festa del Sacro Cuore di Gesù nel 1765 fu concessa da Roma la possibilità di celebrare il Sacro Cuore di Maria.
Nel 1805 ne è stata istituita la festività e il Culto del Cuore Immacolato di Maria ha ricevuto un forte impulso dopo le apparizioni di Fatima del 1917.
Tuttavia è a papa Pio XII che se ne deve la diffusione su larga scala durante la Seconda guerra mondiale.
Il Cuore Immacolato di Maria è solitamente rappresentato circondato da una corona di fiori, simbolo di purezza.
Il cuore di Maria è depositario delle parole di Dio, che vanno ascoltate, conservate, vissute e meditate: Maria ci indica come la meditazione, la preghiera ed il silenzio siano le strade maestre per la comprensione di Dio.

Questo l’atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria:

Cuore Immacolato di Maria,
Modello perfetto di santità, prendici, trasformaci a tua immagine.
Purifica e libera il nostro cuore da ogni ostacolo alla santità.
Che, liberato da noi stessi e da ogni altra seduzione,
Tu ci possa rendere ricchi di Te, delle virtù del Tuo Cuore Immacolato.
E guidaci a quella intimità divina che Tu solo conosci,
e che sola può colmare l'immenso bisogno d'amoree d'unione che Dio ci ha messo nel cuore.
Attendiamo da Te, con fiducia, questa grazia di santità...
e affidiamo il nostro destino eterno al Tuo Cuore Immacolato.
Amen.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card San Benedetto della guarigione in PVC - 5,5 x 8,5 cm - italiano"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052356926
Prezzo: € 1.44

Descrizione:

Questa immagine plastificata rappresenta San Benedetto ed è impreziosita da una medaglia in resina a colori che ha attorno una cornice in argento a caldo.

La misura di questa card è di cm 5,5x8,5.

Materiale: pvc

Realizzato in Italia



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card "Madonna del Perpetuo Soccorso" con preghiera e medaglia - (10 pezzi)"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859027637
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Graziosa card in polimero con medaglietta raffigurante la Madonna del Perpetuo Soccorso.

Il cartoncino è incapsulato con film pvc, la medaglietta è realizzata in zama mediante pressofusione.

Sulla parte frontale una cornice color sabbia racchiude l'immagine della Vergine trasmessa secondo i canoni, mentre sul retro è possibile leggere la Preghiera alla Madonna del Perpetuo Soccorso in pigmento blu su sfondo bianco.

L'immagine propone in primo piano i personaggi principiali, Maria e Gesù Bambino, e sullo sfondo gli arcangeli Gabriele e Michele ai lati della Vergine che portano tra le mani gli strumenti della Passione. Gesù guarda la croce brandita da Michele e cerca rifugio tra le braccia della madre. La sensazione di paura provata da Cristo è trasmessa anche dal sandalo slacciato che lascia scoperta ed indifesa la pianta del suo piede. Con la mano destra Maria indica il Figlio, il che le conferisce l’appellativo di “Odigitria”, ovvero “colei che indica la Via”.

L’icona di scuola cretese si trova oggi nella chiesa di Sant'Alfonso all'Esquilino, a Roma.

L'immagine a rilievo proposta sul fronte della medaglietta a fianco della scritta "Our Lady of Perpetual Help" è quella canonica della Vergine. Sul retro della medaglia la scritta "Ora Pro Nobis" accompagna due mani giunte in preghiera rappresentate a rilievo.

La festività cade il 27 giugno.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statua in resina colorata "Cristo risorto" - altezza 20 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400001181
Prezzo: € 18.30

Descrizione:

Bellissima statuetta di medie dimensioni in resina colorata rappresentante Cristo risorto.

Il capo di Gesù è cinto da un nimbo dorato e le braccia sono aperte, pronte per accogliere i fedeli.
Con la mano sinistra Gesù tiene una croce astile dorata con vessillo di stoffa bianca, crociato di rosso.
Il drappo bianco che cinge il corpo di Cristo è scultoreo in modo tale da rendere vivo e dinamico l'aspetto di Gesù.
I piedi di Cristo poggiano nudi su una nuvola bianca.

La statua viene spedita imballata in uno strato di polistirolo e confezionata in una scatola con coperchio. 

Ciascuna facciata delle scatola è impreziosita dal dettaglio grafico di un cielo ricco di nuvole. 
L'immagine della statuetta compare intera sul retro della confezione e di profilo sul davanti.

La risurrezione di Gesù è l'evento centrale della narrazione dei Vangeli e degli altri testi del Nuovo Testamento: secondo questi testi, il terzo giorno dalla sua morte in croce Gesù risorse lasciando il sepolcro vuoto e apparendo inizialmente ad alcune donne e quindi anche ad altri apostoli e discepoli. Per il Cristianesimo l'evento è il principio e fondamento della fede, ricordato annualmente nella Pasqua e settimanalmente nella domenica.
Il tema iconografico della Resurrezione è quanto mai vasto e complesso, ma emerge chiaramente, sia nell’arte orientale che in quella occidentale, come gli artisti cristiani, appartenenti a varie epoche e a diverse tendenze artistiche, abbiano sempre voluto rappresentare la straordinaria novità raccontata dai Vangeli e tradurre l’annuncio di gioia e speranza dell’angelo adoperando simboli, immagini, segni e colori pieni di significati.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale decina di San Benedetto in legno nero - grani tondi 1 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400210750
Prezzo: € 6.30

Descrizione:

Decina di San Benedetto di grandi dimensioni con legatura in corda e grani in legno nero di 1 cm di diametro.
I grani sono lucidi e la corda che funge da legatura è anch'essa di colore nero. Al posto della crocera una medaglia di San Benedetto raffigurante da un lato l'effigie del santo in un ciondolo argentato a sua volta circondato da una rondella in legno nero. Sul retro la classica medaglia.

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Il bracciale è confezionato in una raffinata scatolina in cartone componibile che sul fronte ha disegnata la medaglia di San Benedetto e sul retro ha l'immagine del santo.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario con medaglia "San Benedetto" - grani a medaglietta 8 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400047981
Prezzo: € 9.75

Descrizione:

I singoli grani del rosario sono medagliette di S.Benedetto, simbolo di San Benedetto da Norcia: il primo esorcista della storia, conosciuto per aver lottato contro il demonio e il male. 

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Medaglietta di San Benedetto in nikel - diametro 1,7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400103243
Prezzo: € .25

Descrizione:

Piccola medaglietta di San Benedetto dal diametro di 1,7 cm in nikel. 

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statua in pasta di legno "Sant'Antonio di Padova" - altezza 20 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480525012302
Prezzo: € 73.60

Descrizione:

Statua in pasta di legno alta 20 cm rappresentante il Santo di Padova.

Il santo indossa il canonico saio francescano con cappuccio, cinto in vita da un cordiglio che presenta tre nodi e che ha appesa la corona dei sette gaudi sul fianco sinistro. Il giglio rappresenta la purezza del santo e la lotta contro il male, mentre la presenza di Gesù Bambino ricorda la visione che Antonio ebbe a Camposampiero, oltre al suo attaccamento all'umanità del Cristo e all'intimità con Dio.
Il libro simboleggia la sua scienza, la sua dottrina, la sua predicazione e il suo insegnamento sempre ispirato al Libro per eccellenza, la Bibbia.

Fernando di Buglione nasce a Lisbona. A 15 anni è novizio nel monastero di San Vincenzo, tra i Canonici Regolari di Sant'Agostino. Nel 1219, a 24 anni, viene ordinato prete. Nel 1220 giungono a Coimbra i corpi di cinque frati francescani decapitati in Marocco, dove si erano recati a predicare per ordine di Francesco d'Assisi. Ottenuto il permesso dal provinciale francescano di Spagna e dal priore agostiniano, Fernando entra nel romitorio dei Minori mutando il nome in Antonio. Invitato al Capitolo generale di Assisi, arriva con altri francescani a Santa Maria degli Angeli dove ha modo di ascoltare Francesco, ma non di conoscerlo personalmente. Per circa un anno e mezzo vive nell'eremo di Montepaolo. Su mandato dello stesso Francesco, inizierà poi a predicare in Romagna e poi nell'Italia settentrionale e in Francia. Nel 1227 diventa provinciale dell'Italia settentrionale proseguendo nell'opera di predicazione. Il 13 giugno 1231 si trova a Camposampiero e, sentondosi male, chiede di rientrare a Padova, dove vuole morire: spirerà nel convento dell'Arcella.

Il suo culto è tra i più diffusi nella fede cattolica e la sua festività cade il 13 giugno.

Il giglio è simbolo di purezza, bellezza, innocenza e fragilità.
Nell'Antico Testamento viene citato nel libro di Osea: «Sarò come rugiada per Israele; [il popolo di Israele] fiorirà come un giglio e metterà radici come un albero del Libano» (Os 14,6). Nel Cantico dei cantici il "giglio delle valli", cioè cresciuto spontaneamente, è simbolo della bellezza dell'amore fedele, unico e gratuito: «Io sono un narciso della pianura di Saron, un giglio delle valli. Come un giglio fra i rovi, così l'amica mia tra le ragazze» (2, 1-2).
Nel Nuovo Testamento il giglio viene citato in questo passo di Matteo: «Osservate come crescono i gigli del campo: non faticano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro» (Mt 6, 28-29). Tramite la metafora del giglio, Gesù invita a non affannarsi per il domani e ad avere fiducia in Dio che ha cura di tutte le sue creature, soprattutto delle più fragili e deboli.

Nell'iconografia cristiana il giglio, simbolo di innocenza e candore, è un attributo spesso associato alla Madonna, definita "giglio tra i cardi", e ai santi, dei quali esprime la nobiltà, la purezza, e il loro affidamento a Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statua in resina colorata "Madonna del Carmine" - altezza 20 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400001143
Prezzo: € 11.90

Descrizione:

Graziosa statuetta di medie dimensioni in resina colorata rappresentante la Madonna del Carmine.

La Vergine tiene in braccio il Bambinello ed entrambi hanno il capo cinto da una corona. Le vesti di Madre e Figlio sono impreziosite da dettagli dorati lungo i bordi.
Gli scapolari recano il simbolo mariano.

Quella della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo costituisce una delle devozioni mariane più antiche e più amate dalla cristianità, risalente addirittura ai tempi dei profeti. Nella tradizione cattolica la Vergine santa, sotto il titolo di Signora del Monte Carmelo, è la patrona dei Carmelitani e di coloro che si impegnano a vivere la spiritualità del Carmelo; è la protettrice e la potente interceditrice di coloro che si lasciano avvolgere dal suo santo scapolare, strumento di conversione personale e di salvezza eterna; è lo speciale sostegno delle anime del Purgatorio, le sorregge e le conforta nell'espiazione delle loro colpe e le trae dalle fiamme quando sono purificate.
"Beata Vergine Maria del Monte Carmelo" - o "del Carmine" - è l'appellativo con cui si fa riferimento a Maria in seguito all'apparizione del 1251 al presbitero Simone Stock.

La statua viene spedita imballata in uno strato di polistirolo e confezionata in una scatola con coperchio. 
Ciascuna facciata delle scatola è impreziosita dal dettaglio grafico di fiori colorati. 
L'immagine della statuetta compare intera sul retro della confezione e di profilo sul davanti.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagine Divina Misericordia (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400015461
Prezzo: € 2.40

Descrizione:

Immagine sacra da collezione di Gesù contornata da decorazioni dorate. Sul retro c'è la preghiera "Coroncina della Divina Misericordia".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagine Sant'Antonio Abate (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400026139
Prezzo: € 2.40

Descrizione:

Immagine sacra da collezione di Sant'Antonio Abate contornata da decorazioni dorate. Sul retro c'è la preghiera "Orazione a Sant'Antonio Abate".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statua in resina colorata "Immacolata" - altezza 20 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400001099
Prezzo: € 11.90

Descrizione:

Graziosa statua di medie dimensioni in resina colorata rappresentante l'Immacolata.

L'Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l'8 dicembre 1854, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento; tale dogma non va confuso con il concepimento verginale di Gesù da parte di Maria. La Chiesa cattolica celebra la solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria l'8 dicembre. Nella devozione cattolica l'Immacolata è collegata con le apparizioni di Lourdes (1858) e iconograficamente con le precedenti apparizioni di Rue du Bac a Parigi (1830).
Il tema pittorico dell’Immacolata trova nascita nell’Italia meridionale e particolare diffusione in Spagna. Siamo alla fine del Quattrocento.
Ecco l'iconologia attribuita all'Immacolata: 'Signora nel fiore' della sua età, una donna molto giovane con tonaca bianca e manto blu; 'vestita di sole', un sole ovale ocra e bianco, che circondi tutta l’immagine, unito dolcemente con il cielo; una 'corona di stelle', dodici stelle simboliche; serafini e angeli; la presenza di un dragone o di un serpente la cui testa è schiacciata dalla Madonna. Tali segni rappresentativi sono tratti dal libro dell'Apocalisse di san Giovanni apostolo della Bibbia.

La statua viene spedita imballata in uno strato di polistirolo e confezionata in una scatola con coperchio. 
Ciascuna facciata delle scatola è impreziosita dal dettaglio grafico di fiori colorati. 
L'immagine della statuetta compare intera sul retro della confezione e di profilo sul davanti.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagine Maria che scioglie i nodi in PVC - 5,5 x 8,5 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052297823
Prezzo: € .51

Descrizione:

Immagine plastificata in pvc di Maria che scioglie i Nodi cm 5,5 x 8,5



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statua in resina colorata "San Francesco" - altezza 16 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480525009845
Prezzo: € 40.30

Descrizione:

Statua di San Francesco in resina colorata con la classica veste scura dell'ordine da lui fondato, ovvero il saio marrone con cappuccio cinto in vita da un cordiglio a cui sono applicati tre nodi. Su una spalla s'appoggia un uccellino, mentre nella mano destra ne accoglie un altro.

Leggenda vuole che, durante il viaggio a Bevagna con altri frati, San Francesco si fermò in un campo per predicare agli uccelli e gli animali si riunirono attorno a lui ascoltando le sue parole.

Francesco d'Assisi, nato Giovanni di Pietro di Bernardone (Assisi1181 o 1182Assisi3 ottobre 1226), è stato un religioso e poeta italiano.
Diacono e fondatore dell'ordine che da lui poi prese il nome, è venerato come santo dalla Chiesa cattolica che ne celebra la memoria liturgica il 4 ottobre. Il 18 giugno 1939 è stato proclamato da papa Pio XII patrono principale d'Italia, assieme a santa Caterina da Siena.
Cresciuto nel lusso, Francesco trascorse una parte considerevole della sua giovinezza in piaceri e ricchezze. All'età di 24 anni, e dopo aver combattuto in una battaglia tra Assisi e Perugia, venne catturato e imprigionato. Trascorse quasi un anno in carcere e fu lì che ricevette la chiamata del Signore. Dopo essere stato rilasciato, Francesco abbandonò la sua vita di lusso, rinunciando pubblicamente agli averi paterni, e si dedicò completamente al Cristianesimo.
Si incamminò con pochi seguaci verso una vita di preghiera e di obbedienza a "Sorella Povertà", divenendo noto in tutto il mondo critiano.
Secondo una tradizione che risale alla fine del Duecento, nel roseto vicino alla Porziuncola una notte San Francesco si dimenò per vincere le tentazioni: i rovi, a contatto col corpo del santo, si sono trasformati in rose senza spine. Nasce qui la Rosa Canina Assisiensis.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card Santa Lucia della guarigione in PVC - 5,5 x 8,5 cm - italiano"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052357138
Prezzo: € 1.44

Descrizione:

Questa immagine plastificata rappresenta Santa Lucia ed è impreziosita da una medaglia in resina a colori che ha attorno una cornice in argento a caldo.

La misura di questa card è di cm 5,5x8,5.

Materiale: pvc

Realizzato in Italia



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU