Articoli religiosi

Varie - Eventi Speciali



Titolo: "Angioletto in legno d'ulivo "Angelo mio" su sfondo rosa - dimensioni 8x8 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480519002623
Prezzo: € 5.80

Descrizione:

Icona in legno d'ulivo traforato da appendere attraverso l'apposito cordoncino di colore rosa posto in alto.

L'oggetto raffigura un angioletto con le ali aperte e l'aria sognante.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

La nuvola sulla quale l'angioletto poggia reca incisa la preghiera "Angelo mio".

Angelo mio
stammi vicino,
dammi la mano che sono piccino,
per tutto il giorno
proteggimi tu,
per tutta la notte
vegliami tu

Completano l'oggetto gli inserti di colore rosa che compaiono sullo sfondo della lavorazione in legno. Accompagna questa graziosa icona una pagellina dedicata all'Angelo Custode.

Ideale per essere affissa nella cameretta dei più piccoli, questa icona potrebbe essere una graziosa idea regalo in occasione di nascite e battesimi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadretto in resina " Madonna e il bambino in blu" - dimensioni 14x8 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480519005815
Prezzo: € 22.30

Descrizione:

Quadretto da appendere con Madonna e bambino su sfondo azzurro. I toni del blu richiamano la veste di Maria, mentre le tinte celesti conferiscono a questa icona un aspetto di dolcezza e serenità.

Il quadretto ben si presta ad essere offerto in dono in occasione di nascite e battesimi.

La Madonna col Bambino è un soggetto tipico dell'arte sacra cristiana e raffigura la Vergine con Gesù bambino in braccio. Nella tradizione bizantina la Madonna rappresentava simbolicamente la Chiesa e Gesù il suo fondatore.
La tradizione pittorica italiana del Trecento rende meno evidente il simbolismo voluto dai bizantini e ritrae realisticamente madre e figlio abbracciati teneramente, immagine in cui i fedeli possono identificarsi con più facilità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadro in resina con bordo irregolare "Sacra Famiglia" - dimensioni 43x28 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480521006732
Prezzo: € 158.70

Descrizione:

Quadro policromo a perimentro irregolare raffigurante la Sacra Famiglia.

Impreziosisce l'opera l'inserimento di frammenti di metallo argentato a forma di onda e rombi.

La particolare stesura del colore rende alcuni tratti in rilievo e sensibili al tatto.

Il Bambinello è biondo e Maria lo accudisce amorevole, protetta alle spalle da Giuseppe, il cui sguardo sfuggente sotto le palpebre mezze abbassate contrasta con gli occhi chiusi di Madre e Figlio, come se il dialogo silenzioso che intercorre tra loro due non lo riguardasse.

I tratti dei volti, delle mani e dei capelli sono molto caratterizzati, così pure il drappo di Maria e la veste di Gesù regalano tridimensionalità al quadro.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Plaid in cotone imbottito "Padre nostro""
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480581001784
Prezzo: € 103.50

Descrizione:

La coperta Prayers è realizzata in maniera artigianale con materiali naturali dalle elevate proprietà traspiranti. Filati grezzi, dalle tonalità neutre e delicate, piacevoli al tatto e così gradevoli proprio per la loro gran semplicità che, unita alla cura nei dettagli richiama il sapore dei valori più autentici.

Plaid in cotone e lino, tessuti naturali e traspiranti, con imbottitura in fibra di mais naturale.
Misure: 100x135 cm

Preghiera (sulla coperta in latino)
“Padre nostro, che sei nei cieli
sia santificato il tuo nome
venga il tuo regno
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra
Dacci oggi il nostro pane quotidiano
rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori
e non ci indurre in tentazione
ma liberaci dal male
Amen.”

Da che l’uomo è uomo prega. Sempre ed ovunque si è reso conto che non è solo al mondo e che c’è Qualcuno che lo ascolta.


L’idea di una preghiera “scritta” nasce dal desiderio di trasmettere attraverso un richiamo tanto forte quanto semplice il senso di protezione e di conforto racchiuso nelle parole sacre.
Le preghiere scritte in latino, evocano una dimensione del tutto intima e personale con il Divino poiché ci si rivolge a Dio nella lingua a lui riservata, affinché ci protegga e ci guidi.

 
Parole luminose come metalli preziosi e impresse su stoffe che diventano morbide coperte e soffici sacchettini imbottiti da portare al cuore nei momenti di raccoglimento, di riposo e di contemplazione, capaci di custodire un messaggio infinitamente grande, di avvolgere e dare calore alle persone che amiamo.
Offrire, Regalare, Vivere Prayers: un gesto unico indirizzato alla parte spirituale in ognuno di noi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce laccata "Sacra Famiglia" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846096341
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Croce laccata dai colori vivaci con foro sul retro per appenderla al muro.
La laccatura la rende lucida, luminosa e piacevole al tatto. Lo spessore è notevole, circa 1 cm, perciò, nonostante le dimensioni della croce siano abbastanza contenute, l'articolo risulta essere di impatto. È confezionata in una scatolina di plastica con coperchio trasparente.

Al centro della croce è rappresentata una dolcissima Sacra Famiglia raccolta in un abbraccio. I tratti infantili del disegno rendono l'immagine molto tenera e adatta anche ai più piccoli.
Consigliata come dono natalizio, ma perfetta anche come bomboniera o regalo in occasione di battesimi e nascite.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in legno d'ulivo a forma di capanna - dimensioni 4x5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400128680
Prezzo: € 4.20

Descrizione:

Piccolo presepe in legno d'ulivo a forma di capanna con piedino d'appoggio.
Il legno con cui viene realizzato questo articolo è pregiato, già al tatto si percepisce la solidità del materiale. Anche gli occhi sono deliziati dalla particolarità delle tipiche venature e l'olfatto colpito dall'intenso profumo del legno d'ulivo.
La scena della Natività è stampata con colori vividi e applicata al legno.

Da tenere ben in vista in casa durante il tempo di Natale per ricordarci sempre il vero significato di questa festa.
Una raffinata idea regalo, non troppo impegnativa economicamente, ma di ottima qualità. Confezionato in una scatolina di plastica trasparente.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in metallo con capanna in legno d'ulivo e plexiglass - altezza 6,5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846145933
Prezzo: € 6.90

Descrizione:

Presepe in legno d'ulivo e plexiglass con personaggi in metallo argentato.
Il design moderno della capanna, dalla parete in caldo legno d'ulivo ed il tetto in algido plexiglass trasparente, contrasta con le linee classiche delle statuine in metallo che rappresentano la Sacra Famiglia.
Presepe molto originale.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sopraculla ovale rosa in argento "Madonna col Bambino" - dimensioni 15x11 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480519000117
Prezzo: € 18.50

Descrizione:

Fine sopraculla di forma ovale con cornice in tessuto rosa, impreziosito da una fiocca in raso rosa sulla parte inferiore e da un'asoletta, anch'essa in raso rosa, sulla parte superiore che consente di appenderlo al muro come una piccola iconcina sacra.

Al centro del sopraculla c'è una placca in argento raffigurante una Madonna col Bambino. La placca è delimitata da una sottile cornice con decorazione floreale. Anche le aureole di Maria e Gesù presentano un fine ed elaborato decoro, ripreso anche sul velo e la veste della Madonna. 
Madre e figlio sono rappresentati in atteggiamento dolce ed intimo, con le guance che si sfiorano teneramente, come tra una qualsiasi mamma ed il suo bambino.

Regalo ideale per nascite e battesimi.

Articolo ideato e prodotto interamente in Italia.

La Madonna col Bambino è un soggetto tipico dell'arte sacra cristiana e raffigura la Vergine con Gesù bambino in braccio. Nella tradizione bizantina la Madonna rappresentava simbolicamente la Chiesa e Gesù il suo fondatore.
La tradizione pittorica italiana del Trecento rende meno evidente il simbolismo voluto dai bizantini e ritrae realisticamente madre e figlio abbracciati teneramente, immagine in cui i fedeli possono identificarsi con più facilità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alberello in legno con Natività lavorato a mano - altezza 10 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583009542
Prezzo: € 36.80

Descrizione:

Alberello in legno naturale, con piccola natività all'interno. 
La composizione è realizzata in Italia. 
La rifinitura e la lavorazione del legno avviene completamente a mano, per conferirle linee essenziali e uniche.

La Natività è realizzata anch'essa in legno naturale e colorata con finiture oro a mano.
In un unico e amorevole abbraccio viene
 rappresenta la Sacra Famiglia completa: la Madonna tiene tra le braccia il piccolo Gesù Bambino e San Giuseppe cinge entrambi amorevolmente.

Deliziosa ed elegante decorazione per la casa durante il periodo natalizio.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corteccia con "Presepe e Re Magi" tridimensionale intagliato - dimensioni 11x11 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583014539
Prezzo: € 21.90

Descrizione:

Originale decorazione natalizia realizzata in corteccia di legno e rappresentante un presepe intagliato a più strati per dare l'effetto di tridimensionalità.

La superficie levigata del legno lavorato ad intaglio è chiara e dona leggerezza ed omogeneità ai vari soggetti rappresentati, ovvero la Sacra Famiglia, i Magi, la stella cometa e la mangiatoia.

La Natività è completamente stilizzata: la capanna, la stella cometa, l'albero e i protagonisti della Sacra Famiglia non presentano alcun tratto caratterizzante.
Il legno è protagonista in questo articolo e la sua lavorazione ad intaglio conferisce solennità alle piccole forme ricavate nella corteccia, rendendo la scena empatica, viva e ricca di spirito natalizio.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corteccia con "Presepe" tridimensionale intagliato - dimensioni 11x11 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583014546
Prezzo: € 21.90

Descrizione:

Originale decorazione natalizia realizzata in corteccia di legno e rappresentante il Presepe, intagliato al suo interno.

La superficie levigata del legno lavorato ad intaglio è chiara e dona leggerezza ed omogeneità ai vari soggetti rappresentati, ovvero la Sacra Famiglia, gli animali, dei pastori e la stella cometa che illumina dall'alto la piccola mangiatoia ricavata nella corteccia.

Il presepe è completamente stilizzata: la capanna, la stella cometa, l'albero e i protagonisti della Sacra Famiglia non presentano alcun tratto caratterizzante.

Il legno è protagonista in questo articolo e la sua lavorazione ad intaglio conferisce solennità alle piccole forme ricavate nella corteccia, rendendo la scena empatica, viva e ricca di spirito natalizio.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mini puzzle "Angelo custode" per bambini - 12 pezzi"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859007547
Prezzo: € 3.50

Descrizione:

Simpatica idea regalo per i più piccoli, questo mini puzzle riporta l'immagine dell'Angelo custode.

I 12 pezzi di cartoncino colorato sono racchiusi in una cornice di 9x9 cm. La composizione del puzzle è guidata dall'immagine ripetuta sullo sfondo, che viene riproposta anche sul retro nei toni del grigio.

Il divertente passatempo è pensato per i bambini a partire dai 5 anni e vuole essere uno strumento utile e spensierato per avvicinare i più piccoli al mondo della spiritualità.

In questa rappresentazione, un angelo materno vestito di bianco con capelli lunghi e bellissime ali dal folto piumaggio guarda con fare protettivo due bimbi intenti ad attraversare un ponte fatiscente. Il torrente in piena, i rami caduti, il legno a tratti marcio e i colori cupi del paesaggio incutono timore nei due piccoli, che si stringono ed abbracciano per farsi forza ed attraversare uniti il tratto difficile di strada che si presenta innanzi a loro.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona da appoggio in vetro e argento "Sacra Famiglia" - dimensioni 16x13 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8033693704384
Prezzo: € 23.00

Descrizione:

Bellissima icona dalla linea moderna e minimale realizzata in vetro ed alta 16 cm.

Una placca d'argento ovale impreziosisce l'icona e riporta raffigurata l'immagine della Sacra Famiglia.

Degli ornamenti stilizzati e due cuori intrecciati completano la decorazione dell'icona, che presenta una particolare forma dagli angoli stondati.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in legno e argento "Sacra Famiglia" - dimensioni 16x12 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846130816
Prezzo: € 50.80

Descrizione:

Bellissima icona in argento e legno rappresentante la Sacra Famiglia.
La lavorazione a rilievo della superficie rende le figure dei tre protagonisti estremamente reali e vive.

In questa rappresentazione molto intima della Famiglia di Nazaret, Gesù si trova al centro, avvolto dall'abbraccio amorevole di Giuseppe e Maria. Lo sguardo assorto e contemplativo sotto le palpebre chiuse dei tre protagonisti crea una forte connessione con l'osservatore, che si sente parte dell'abbraccio.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadro in resina effetto tela "Madonna col Bambino" - dimensioni 49x49 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480521005742
Prezzo: € 172.50

Descrizione:

Quadro raffigurante la Madonna con il Bambino stilizzata ed impreziosita da strass e motivi argentati.

Lo sfondo è irregolare ed il legno su cui poggia l'immagine ha un effetto sbiancato, mentre la parte centrale ha un effetto tela con stondature lungo tutto il perimetro.

Madre e Figlio sono un tutt'uno, avvolti dallo stesso drappo dai colori sfumati e circondati da pennellate di diverse cromie a forma di cuore.

I volti non presentano i tratti somatici e la sinuosità delle forme le rende quasi indistinguibili in questo quadro dai toni eleganti, raffinati e moderni.

La Madonna col Bambino è un soggetto tradizionale dell'arte sacra cristiana. Le opere ispirate a questo soggetto raffigurano la Vergine Maria con Gesù bambino, solitamente tenuto in braccio.
Il tema della Madonna col Bambino è tra i più antichi dell'iconografia cristiana e venne codificato nel medioevo.

In epoca bizantina la Madonna rappresentava la Chiesa, e Gesù, vestito come un piccolo filosofo antico, il suo fondatore. I vari rapporti tra madre e figlio non erano quindi legati all'intento di rappresentare una scena realistica, ma simbolica.
In Italia i modelli bizantini vennero gradualmente stemperati, nel corso del Due e Trecento, in scene più naturalistiche e moderne. Importante fu il contributo degli ordini mendicanti, desiderosi di immagini in cui il fedele potesse identificarsi, riconoscere il proprio mondo e i propri sentimenti, pregando così con maggior fervore, secondo le pratiche dottrinali da essi promosse.
La grande devozione attorno alle figure di Maria e di Gesù Bambino fecero sì che il tema venisse sempre trattato con deferenza e mai con realismo acuto, almeno fino allo spirito dissacrante di Caravaggio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cero per matrimonio bianco con stampa su sfondo giallo - altezza 20 cm"
Editore: Graziani
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599014968
Prezzo: € 9.90

Descrizione:

Grazioso cero bianco con stampata l'immagine di due colombe che volano di fronte ad una vetrata dallo sfondo giallo e verde. Sotto le colombe compare l'immagine delle due fedi nuziali dorate.
L'elegante candela d'altare rende la celebrazione del matrimonio bella ed armoniosa.

Articolo spendibile anche come idea regalo per la casa degli sposi.

Articolo fabbricato da una delle più antiche realtà produttive di candele d'Italia e del mondo. Fondata nel 1805, l'azienda tramanda l'arte delle candele made in Italy da sei generazioni, sempre nel rispetto delle norme di qualità, fornendo al cliente un prodotto di pregio, rifinito con scrupolo e professionalità.

La luce è un simbolo molto rincorrente nella religione cristiana. Ci si avvale di questa simbologia per riferirsi direttamente alla figura di Dio.

LUCE E TENEBRE: fin da tempi assai remoti, la luce viene indicata come l'arma cui affidarsi per proteggersi dalla minaccia delle tenebre, sempre in agguato dietro l'angolo. Nell'immaginario collettivo la luce è vita, amore e verità, mentre la controparte rappresentata dal buio sta ad indicare l'abominio, l'oscurità e la solitudine.

LUCE E LITURGIA: non è un caso che la chiesa cristiana ricorra spesso e volentieri all'uso delle candele. I concetti alla base del simbolismo, in questo caso, sono tre: indirizzare il cristiano verso la luce della propria fede, indicare al cristiano di essere egli stesso la luce che rompe il buio nel mondo, preparare il cristiano perché, attraverso la propria testimonianza, riesca ad illuminare le menti dei suoi simili. La festa della Candelora, le candele presenti sugli altari, il cero pasquale o la candela usata durante il Battesimo ne sono testimonianza.

LUCE E DEVOZIONE CRISTIANA: nel gesto della candela accesa vi è un omaggio a Dio e ai Santi, ma anche una preghiera per i defunti. Sono esempio di devozione cristiana la lampada rossa votiva presso il tabernacolo, la candela votiva nel culto dei santi, oppure il lumino presso il cimitero. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sopraculla geometrico in plexiglass azzurro e argento "Angelo custode" - dimensioni 11x8 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400037289
Prezzo: € 10.10

Descrizione:

Sopraculla di forma ottagonale in plexiglass azzurro con placca in argento. Sulla parte superiore il sopraculla culmina con un anello, sempre in plexiglass, che consente di appenderlo alla culla, impreziosito da un fiocco di raso.

La placca in argento raffigura un Angelo custode che veglia due piccoli bambini mentre camminano su un ponte poco sicuro. Chiara metafora della vita, piena di tentazioni e pericoli, che i bambini potranno affrontare aiutati dal proprio angelo.
L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

Questo sopraculla può essere regalato in occasione di una nascita o può essere usato come Ricordo del Battesimo. 
Il sopraculla è confezionato in una scatola di plastica trasparente e accompagnato da un cartoncino rosa con la preghiera "Angelo di Dio":

Angelo di Dio,
che sei il mio custode,
illumina,
custodisci,
reggi e governa me,
che ti fui affidato dalla pietà celeste.

Amen.

La presente opera è realizzata su lastra di argento supportata da un metallo comune, usando tecniche all'avanguardia nel settore della lavorazione artigianale dei metalli preziosi.
L'esperienza pluriennale e lo stile inconfondibile dei soggetti sono sinonimo di qualità.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce sagomata con lamina oro "Il figliol prodigo" - altezza 14 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859047970
Prezzo: € 2.75

Descrizione:

Graziosa, elegante ed originale, questa croce sagomata raffigura la parabola del Figliol prodigo.
Una spessa lamina dorata si snoda lungo il perimetro della croce e richiama gli altri elementi in oro impressi a caldo che impreziosiscono la stampa. Il braccio verticale della croce è sagomato e segue la forma morbida dei drappi indossati dai protagonisti della raffigurazione.
Lo sfondo della croce è ad effetto marmo e sfuma nei toni del beige.
Una greca dorata semplice e lineare si sviluppa lungo il bordo interno del crocifisso.
Sul retro liscio e ben levigato sono presenti due forellini nella parte centrale in basso: inserendo il sottile supporto in metallo, la croce si può appoggiare su qualsiasi superficie e rimane leggermente inclinata all'indietro.

L'articolo è spendibile come bomboniera o idea regalo per la Prima confessione.
La croce è infatti accompagnata da un cartoncino ricordo a pergamena del Sacramento della Penitenza.

Il “Ritorno del figliol prodigo” è un dipinto a olio su tela di Rembrandt e risale al 1668. Ad oggi si trova conservato all'Ermitage di San Pietroburgo.
L’opera si ispira alla parabola dell'evangelista Luca (15, 11-32), in cui il figlio pentito torna dal padre a chiedergli perdono.
L’immagine propone un dettaglio dell’opera originale e si concentra sull’abbraccio tra padre e figlio, che diventano protagonisti indiscussi del dipinto grazie al gioco magistrale di ombre e luci.
Il figlio pentito è inginocchiato ai piedi del padre, è scalzo e coperto di stracci. Il padre lo abbraccia con fare protettivo ed amorevole, felice di aver ritrovato il figlio perduto.
Da notare due dettagli importanti nella figura del padre: la cecità e la forma delle mani che accarezzano la schiena del giovane. La mano destra ha tratti femminili, quella sinistra ha una forma più maschile, a indicare che Dio è sia Madre che Padre, ovvero che è il Tutto.

Rembrandt (Leida, 15 luglio 1606 – Amsterdam, 4 ottobre 1669) è stato il più importante pittore ed incisore dell’arte olandese seicentesca.
La sua maestria ha avuto riscontro soprattutto nella ritrattistica e nella rappresentazione di scene sacre e bibliche, il tutto agevolato dalla sua conoscenza tanto delle Sacre Scritture quanto dell’iconografia classica.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno con lamina oro "Famiglia di Nazareth" - dimensioni 12x12 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859036608
Prezzo: € 6.40

Descrizione:

Bellissimo quadretto in legno a forma di croce greca raffigurante la Santa Famiglia.

Un sottile bordo blu a campitura piena racchiude la stampa litografata impreziosita da alcuni dettagli in oro impressi a caldo.

Sul retro scuro e liscio della croce è presente un gancetto dorato utile per l'affissione a parete.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card medaglia "Presepe" (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599003344
Prezzo: € 5.40

Descrizione:

Card tascabile con l'immagine di un presepe e medaglia in metallo della Madonna Miracolosa.
Nel prezzo sono compresi 10 pezzi di questo articolo.

Sulla card è riportata questa frase:

"Oggi è un giorno di gioia perchè è nato per noi il Salvatore del mondo".

Sul retro invece:

"Tutte le persone che porteranno questa Medaglia riceveranno grandi grazie.
Le grazie saranno abbondanti per quelle che la porteranno con fiducia
".

Sotto c'è la preghiera di Giovanni XXIII:

"O Gesù, che tenerezza questo arrivo delle notre anime davanti alla semplicità del presepio;
che commozione soave e pia dei nostri cuori:
che desiderio vivo di cooperare tutti insieme all'opera della pace universale innanzi a te,
divino autore e principe della pace!"
.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività con angelo in blocco di resina bianca - altezza 14 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480525013781
Prezzo: € 16.10

Descrizione:

Bellissima statuetta in resina bianca rappresentante la Natività.

La cura del dettaglio, la pulizia delle forme e l'eleganza data dal colore bianco rendono questa Natività particolarmente ricca di pathos.

Oltre ai tradizionali protagonisti della Famiglia di Nazaret, in questa Natività è presente anche un angelo, posto alle spalle di Giuseppe e Maria. Le ali dal folto piumaggio si dispongono a formare un cuore, mentre le mani aperte e il capo leggermente inclinato salutano l'avvento del Salvatore.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calamita "Papa Francesco con Gesù Bambino" - dimensioni 7x6 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400123364
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Bellissima calamita raffigurante Papa Francesco mentre appoggia sulla greppia il Bambinello.
Una novità originale da regalare a Natale, adatta ai più piccoli per la simpatia dell'oggetto, quasi un gioco, ma anche ai più grandi per l'eleganza e la bellezza dell'immagine.

Il Gesù Bambino, paradosso di un Dio incarnato, è un tema che ha affascinato artisti di tutti i tempi. Benché i Vangeli scrivano poco dell'infanzia di Gesù, ne sono nate molte raffigurazioni. Forse la più famosa e la più utilizzata in natività e presepi è quella del Bambinello in fasce deposto sulla mangiatoia.
Il Gesù Bambino in fasce sottolinea lo sconvolgente sacrificio di un Dio Onnipotente che si fa uomo tra gli uomini, povero tra i poveri, inerme tra i più deboli.
Tale rappresentazione iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona ovale su lamina argento e oro "Gesù Bambino" - dimensioni 14,5x10,5 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599010915
Prezzo: € 10.60

Descrizione:

Fine ovale in legno massello con litografia del Bambin Gesù steso sulla paglia. L'icona, lavorata artigianalmente, è realizzata su lamina argento e oro. Una raffigurazione molto dolce del Bambinello, con un bellissimo volto sorridente rivolto ad un cielo stellato di un blu luminoso.

Il Gesù Bambino, paradosso di un Dio incarnato, è un tema che ha affascinato artisti di tutti i tempi. Benché i Vangeli scrivano poco dell'infanzia di Gesù, ne sono nate molte raffigurazioni. Forse la più famosa e la più utilizzata in natività e presepi è quella del Bambinello in fasce deposto sulla mangiatoia.
Il Gesù Bambino in fasce sottolinea lo sconvolgente sacrificio di un Dio Onnipotente che si fa uomo tra gli uomini, povero tra i poveri, inerme tra i più deboli.
Tale rappresentazione iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in polimero bianco effetto pietra "Natività" - dimensioni 12x9 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400308105
Prezzo: € 7.47

Descrizione:

Grazioso quadretto di piccole dimensioni raffigurante la Natività.

L'icona è dotata di un pratico gancio in metallo sul retro e anche di un cavalletto, così da poter sia appendere sia appoggiare il quadretto natalizio.

L'articolo è confezionato in una scatola di cartoncino rigido color avorio e protetto da un panno morbido.

I protagonisti della Sacra Famiglia sono dipinti assieme ad un angelo che tiene le mani giunte in preghiera mentre si trova inginocchiato ai piedi della mangiatoia.
I dettagli delle vesti di Maria e Giuseppe, del drappo che copre il Bambinello e delle ali dell'angelo sono sottolineati da incisioni argentate. 
Anche i nimbi che circondano le teste dei soggetti sono stilizzate in argento.

Ideale come regalo natalizio o decorazione da tenere in casa per salutare l'Avvento di Gesù.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in resina colorata a forma di abete - altezza 7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400286762
Prezzo: € 4.72

Descrizione:

Originale decorazione natalizia che vede i protagonisti della Natività inseriti in una grotta insolita a forma di albero di Natale.
Giuseppe, Maria e il Bambinello sono rifiniti in argento, mentre il resto dell'addobbo natalizio è color verde chiaro, con delle sporadiche macchie bianche a rappresentare la neve.
Delle sfere dorate e una piccola stella impreziosiscono questo grazioso addobbo, adatto al Natale dei più piccoli.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU