Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Varie - Eventi Speciali



Titolo: "Lampada-quadretto con presepe - dimensioni 18,5x24 cm"
Editore: SPLogg
Autore:
Pagine:
Ean: 8051499688493
Prezzo: € 36.50

Descrizione:

Bellissima idea per il Natale 2018 dedicata a te per ricreare in maniera suggestiva la scena della nascita di Gesù nella tua casa.

Per la prima volta in Italia è arrivata l'elegante lampada-quadretto della nuova linea "Sogno".
Datti la possibilità di sognare a colori grazie a questo articolo natalizio che propone in ben 16 diverse combinazioni cromatiche la nascita del Salvatore.
La cornice di legno laccato bianco rende elegante e minimale questo moderno presepe che dà l'illusione ottica della tridimensionalità grazie alla sovrapposizione di ben 8 diversi strati di grafiche che riportano i protagonisti canonici della Natività.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

L'articolo è dotato di cavetto USB e di un praticissimo telecomando per regolare le luci e i colori direttamente dal tuo divano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Profumatore d'ambiente "Albero della vita" fragranza Lilium - altezza 15 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400231441
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Profumatore d'ambiente in resina e feltro alto 15 cm.
La parte alta in stoffa rossa è sagomata rispettando le linee sinuose dell'Albero della vita, mentre sul piccolo contenitore in resina bianca è stampata l'immagine della Sacra Famiglia.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

L'Albero della Vita, più volte nominato nelle Sacre Scritture, è simbolo dell'immortalità e della croce di Cristo.

Nella prefazione della liturgia dell'Esaltazione della Santa Croce si dice: "Nell'albero della Croce tu hai stabilito la salvezza dell'uomo, perché donde sorgeva la morte di là risorgesse la vita, e chi dell'albero traeva vittoria, dall'albero venisse sconfitto, per Cristo nostro Signore".

L'articolo si presenta confezionato in una graziosa scatolina color ocra di 18x13,5x4 cm.
All'interno è presente la ricarica del profumo Lilium.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in legno d'ulivo con albero di Natale - altezza 9 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583014232
Prezzo: € 5.60

Descrizione:

Originale presepe in legno d'ulivo con intagliata all'interno di un albero di Natale la rappresentazione della Natività.

La decorazione natalizia poggia su una base di legno più scuro a forma di stella. Lungo i bordi chiari dell'albero di Natale bidimensionale sono presenti dei fiocchi di neve, che culminano in alto in una bellissima stella.
All'interno, su un sfondo più scuro, risaltano i protagonisti della Natività, raffigurati nelle pose canoniche in cui siamo abituati a vederli.

Maria è inginocchiata e con fare amorevole tiene tra le braccia il Bambinello, mentre alle sue spalle Giuseppe prega con le mani giunte appoggiate sul petto.

Si tratta di una Natività moderna, stilizzata, giovane e al tempo stesso tradizionale, che dà valore alla famiglia come fonte primaria di amore e protezione.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe a forma di casetta linea "White Chic" - dimensioni 7x7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400194319
Prezzo: € 4.90

Descrizione:

Presepe in legno sagomato dipinto di bianco. L'ampia base, decorata da foglie stampate di agrifoglio, ne consente l'appoggio comodo e sicuro su qualsiasi superficie piana. Il materiale di cui è fatto richiama i presepi tradizionali di montagna. L'immagine della natività si staglia su un delicato sfondo floreale, per sottolineare l'utilizzo di materiali naturali.

Un'idea semplice ed elegante perché il presepe non manchi nemmeno nelle case più piccole.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Bambino su stella in legno d'ulivo da appoggio - altezza 4 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583014256
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Graziosa decorazione natalizia con il Bambinello intagliato su una stella a sette punte.

La stella poggia su una base di legno più scuro, sempre a forma di stella.
Puoi appoggiare il Bambinello su un tavolo, un comodino o la mensola di casa predisposta per il Natale, per rendere più accogliente l'ambiente e infondere lo spirito natalizio in famiglia.

La disposizione delle braccia di Gesù ricorda la raffigurazione del Gesù misericordioso, con una mano sul petto e con l'altra tesa in avanti ad accogliere i fedeli.

Il Gesù Bambino, paradosso di un Dio incarnato, è un tema che ha affascinato artisti di tutti i tempi. Benché i Vangeli scrivano poco dell'infanzia di Gesù, ne sono nate molte raffigurazioni. Forse la più famosa e la più utilizzata in natività e presepi è quella del Bambinello in fasce deposto sulla mangiatoia.
Il Gesù Bambino in fasce sottolinea lo sconvolgente sacrificio di un Dio Onnipotente che si fa uomo tra gli uomini, povero tra i poveri, inerme tra i più deboli.
Tale rappresentazione iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in metallo con capanna in legno d'ulivo e plexiglass - altezza 6,5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846145933
Prezzo: € 6.90

Descrizione:

Presepe in legno d'ulivo e plexiglass con personaggi in metallo argentato.
Il design moderno della capanna, dalla parete in caldo legno d'ulivo ed il tetto in algido plexiglass trasparente, contrasta con le linee classiche delle statuine in metallo che rappresentano la Sacra Famiglia.
Presepe molto originale.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in legno a forma di capanna stile classico - dimensioni 10x15 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859024056
Prezzo: € 2.60

Descrizione:

Presepe in legno con piedino da appoggio confezionato in semplice bustina trasparente e accompagnato da una pagellina con la preghiera del Natale e dell'Avvento "Bambino Gesù".

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in legno con Sacra Famiglia in metallo - altezza 6 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480583011149
Prezzo: € 2.80

Descrizione:

Piccolo presepe composto da due materiali: i tre personaggi della Natività - separati fra loro - sono in metallo, mentre la base e lo sfondo raffigurante la capanna, la stella cometa ed il paesaggio sono in legno scuro e traforato.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Iconcina in resina "Presepe con san Francesco""
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846097850
Prezzo: € 4.60

Descrizione:

L'iconcina è ispirata ad un dipinto di Dudu Gabriela. Grazie al fiocchetto dorato, può essere facilmente appesa, ed è adatta a qualsiasi ambiente.

L'immagine ripropone un'intima Natività, dove ai classici personaggi del presepe, Maria, Giuseppe, Gesù, il bue e l'asinello, si aggiunge san Francesco in adorazione del Bambinello appena nato.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.


Questa piccola decorazione natalizia è lavorata a mano e prodotta in Italia. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe in legno d'ulivo a forma di capanna - dimensioni 4x5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400128680
Prezzo: € 4.20

Descrizione:

Piccolo presepe in legno d'ulivo a forma di capanna con piedino d'appoggio.
Il legno con cui viene realizzato questo articolo è pregiato, già al tatto si percepisce la solidità del materiale. Anche gli occhi sono deliziati dalla particolarità delle tipiche venature e l'olfatto colpito dall'intenso profumo del legno d'ulivo.
La scena della Natività è stampata con colori vividi e applicata al legno.

Da tenere ben in vista in casa durante il tempo di Natale per ricordarci sempre il vero significato di questa festa.
Una raffinata idea regalo, non troppo impegnativa economicamente, ma di ottima qualità. Confezionato in una scatolina di plastica trasparente.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Buste porta ulivo "Gesù nell'orto" - 200 pezzi"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400200287
Prezzo: € 12.20

Descrizione:

Busta in cellophane trasparente con stampa per la distribuzione dei ramoscelli d'ulivo il giorno della domenica delle Palme.

La stampa riporta l'immagine di Gesù orante nell'orto degli ulivi.
Si tratta di uno degli episodi centrali della Passione di Cristo. Come narrano i vangeli, dopo l’Ultima Cena Gesù si recò a pregare al Getsemani con i discepoli, ma subito si separò dal gruppo per rimanere da solo a parlare con Dio.
Una cornice colorata arricchita da decori floreali racchiude i simboli rappresentati.

Sotto l'immagine troviamo la benedizione in pigmento rosso

Vieni Signore, in mezzo a noi,
porta nella Nostra Famiglia
la Tua Santa Benedizione.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Busta porta ulivo "Colomba, croce e ulivo" - 200 pezzi"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400026528
Prezzo: € 12.20

Descrizione:

Busta in cellophane trasparente con stampa per la distribuzione dei ramoscelli d'ulivo il giorno della domenica delle Palme.

La stampa riporta l'immagine di una croce azzura da cui partono dei raggi gialli ed in primo piano una candida colomba che vola con un ramoscello d'ulivo nel becco.

La colomba compare sin dagli esordi dell'arte paleocristiana. Nelle Sacre Scritture viene citata in numerosi passi, assumendo diversi significati simbolici: viene spesso associata allo Spirito Santo, all'ispirazione divina alla purezza.
Dopo il diluvio universale una colomba bianca vola fino all'arca che Noè ha costruito su indicazione di Dio, portando un ramoscello d'ulivo in bocca. In relazione a questo brano della Bibbia, la colomba con il ramoscello d'ulivo è simbolo di pace.

 Sotto l'immagine troviamo la benedizione in pigmento rosso

O Dio Onnipotente,
luce senza tramonto,
guarda con Amore
Questa Famiglia e Benedicila.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Busta porta ulivo "Cristo Pantocratore" - 200 pezzi"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400293975
Prezzo: € 12.20

Descrizione:

Busta in cellophane trasparente con stampa per la distribuzione dei ramoscelli d'ulivo il giorno della domenica delle Palme.

La stampa riporta l'immagine di Cristo Pantocratore su uno sfondo paesaggistico dai toni caldi e avvolgenti.

Il Cristo Pantocràtore (ovvero “governante di tutte le cose”) è una raffigurazione di Gesù tipica delle icone e molto popolare nell'arte bizantina. Gesù viene ritratto benedicente e con il libro, in  atteggiamento maestoso. I capelli lunghi scendono ai lati della testa, la barba è folta, gli occhi fissano l’osservatore e lo sguardo esprime severità.
L'unione tra natura umana e divina di Gesù viene espressa, nella tradizione greca, proprio dalla mano destra parlante: pollice ed anulare sono chiusi nel palmo, indice e medio servono a suggerire la doppia natura di Cristo e le dita sollevate simboleggiano la Trinità.

Una cornice colorata arricchita da decori floreali racchiude la fugura di Cristo.

Sotto l'immagine troviamo la benedizione in pigmento rosso

Pace a voi tutti
che siete in Cristo.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadro "Il Bambino Gesù""
Editore: LibreriadelSanto.it
Autore: Papa Francesco
Pagine:
Ean: 2483599011059
Prezzo: € 14.90

Descrizione:

Fine quadro con cornice bianca in legno, spessa 4,3 cm.
Al centro del quadro si trova una stampa 23x23 con una citazione di Papa Francesco:

"Il Bambino Gesù nato a Betlemme è il segno dato da Dio a chi attende la salvezza.
E rimane per sempre il segno della tenerezza di Dio e della sua presenza nel mondo.
"
- Papa Francesco -

[Frase pronunciata in occasione della Santa Messa nella Piazza della Mangiatoia a Bethlehem - 25/05/2014]



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card medaglia "Papa Francesco e Gesù Bambino" (10 pezzi)"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400122312
Prezzo: € 5.40

Descrizione:

Card tascabile plastificata di dimensioni 5,5x8,5 cm con l'immagine di Papa Francesco in adorazione davanti ad una statua di Gesù Bambino e la croce del Buon Pastore in metallo.
Le card vengono vendute in quantitativo minimo di 10 pezzi, pertanto il prezzo è da considerarsi valido per l'acquisto di 10 card.

Sul retro della card c'è la seguente preghiera del Beato Paolo VI:

Cos'è più fragile di un bambino appena nato?
Eppure tu ci hai amati così, facendo dell'amore la tua forza divina.
Signore Gesù, con la tua venuta porta il sorriso a chi non ha amore,
la tua benedizione ad ogni cuore,
irradia di luce chi ancora non ti conosce,
concedi la pace al mondo intero.
Dona la grazia dell'unità alle nostre famiglie
e a tutti noi la disponibilità ad accoglierti sempre ogni volta che vieni.

Il Gesù Bambino, paradosso di un Dio incarnato, è un tema che ha affascinato artisti di tutti i tempi. Benché i Vangeli scrivano poco dell'infanzia di Gesù, ne sono nate molte raffigurazioni. Forse la più famosa e la più utilizzata in natività e presepi è quella del Bambinello in fasce deposto sulla mangiatoia.
Il Gesù Bambino in fasce sottolinea lo sconvolgente sacrificio di un Dio Onnipotente che si fa uomo tra gli uomini, povero tra i poveri, inerme tra i più deboli.
Tale rappresentazione iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso "Settimana Santa" - altezza 12 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400045161
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

Croce in legno sintetico color ciliegio con bordi ondulati. All'incrocio tra i bracci emerge un trionfante Cristo risorto con il classico vessillo bianco crociato di rosso. Su ogni braccio è poi raffigurato un episodio della Settimana Santa.

La risurrezione di Gesù è l'evento centrale della narrazione dei Vangeli e degli altri testi del Nuovo Testamento: secondo questi testi, il terzo giorno dalla sua morte in croce Gesù risorse lasciando il sepolcro vuoto e apparendo inizialmente ad alcune donne e quindi anche ad altri apostoli e discepoli. Per il Cristianesimo l'evento è il principio e fondamento della fede, ricordato annualmente nella Pasqua e settimanalmente nella domenica.
Il tema iconografico della Resurrezione è quanto mai vasto e complesso, ma emerge chiaramente, sia nell’arte orientale che in quella occidentale, come gli artisti cristiani, appartenenti a varie epoche e a diverse tendenze artistiche, abbiano sempre voluto rappresentare la straordinaria novità raccontata dai Vangeli e tradurre l’annuncio di gioia e speranza dell’angelo adoperando simboli, immagini, segni e colori pieni di significati.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Candela profumata con cuoricino e smalto "Natività" - altezza 6,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400123449
Prezzo: € 5.80

Descrizione:

Graziosa candela bianca profumata in bicchierino di vetro. 
Un nastro di stoffa color ecru avvolge la candela ed è sormontato al centro da un merletto bianco che culmina in un fiocco.
Un cuoricino in gesso bianco lavorato a rilievo lungo il perimetro è sovrapposto al fiocco.
Uno smaltino colorato bordato d'oro con la rappresentazione classica della Natività completa la decorazione della candela.

In questa raffigurazione, Giuseppe è in piedi alle spalle di Maria e sorveglia con fare protettivo il Bambinello adagiato sulle gambe della Madre. 
La Vergine inginocchiata coccola Gesù e accoglie la nascita del Salvatore.
Le braccia di Gesù sono aperte e pronte per accoglierci, mentre i piedi sono accavvallati a prefigurare la morte sulla croce.
I colori nelle tonalità del rosa e del viola dominano l'immagine, rendendo ancora più coinvolgente l'abbraccio affettuoso tra Madre e Figlio.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in legno d'ulivo - altezza cm 15,5"
Editore: SPLogg
Autore:
Pagine:
Ean: 8032551432780
Prezzo: € 80.40

Descrizione:

Gruppo scultoreo in legno d'ulivo rappresentante il momento intimo della nascita di Gesù.
Il legno d'ulivo è stato lavorato artigianalmente e l'articolo proviene da Betlemme. Si tratta quindi di un articolo pregiato sia per il materiale, il legno con le sue caratteristiche venature, il suo profumo ed il calore delle sue sfumature, sia per la lavorazione e la provenienza.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Tutti gli oggetti "Artigianato di Betlemme" sono prodotti e lavorati a mano. Il materiale utilizzato è esclusivamente il legno d'ulivo.
Tutti gli articoli sono prodotti ed importati da Betlemme.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Segnalibro in papiro "Buon Natale" - altezza 17,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400190014
Prezzo: € 2.90

Descrizione:

Originale segnalibro in carta di papiro, la stessa carta utilizzata nell'antichità per scrivere la Bibbia. Questo tipo di carta, grazie agli antichi metodi usati più di 5000 anni fa, risulta essere molto durevole nel tempo.

Il segnalibro è così composto: un foglio di papiro con l'immagine della Natività, inserito in un cartoncino rosso bordeaux dove sul retro è riportata una invocazione a Gesù Bambino di Giovanni XXIII:

O Gesù, che tenerezza questo arrivo delle nostre anime
davanti alla semplicità del presepio;

che commozione soave e pia dei nostri cuori:
che desiderio vivo di cooperare tutti insieme
all'opera della pace universale innanzi a te,

divino autore e principe della pace!

Il tutto inserito in una custodia protettiva trasparente che volendo può permettere anche di appenderlo.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.
Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Magnete ovale "Buon Natale" con cartoncino pieghevole - dimensioni 7,5x5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400190557
Prezzo: € 2.90

Descrizione:

Magnete ovale in polimero (misura 7,5x5x0,5 cm) con stampa della Natività e Scritta "Buon Natale".

Viene venduto confezionato in una bustina di nylon trasparente assieme ad un cartoncino pieghevole (misura 12x12 cm). All'esterno è rappresentata la stessa Natività del magnete arricchitta da contorni dorati. La scia della cometa è composta da una miriade di brillantini dorati.
All'interno il cartoncino è completamente bianco e può essere utilizzato per scrivere una dedica o un messaggio di auguri.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.
Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in resina - altezza 9 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052331381
Prezzo: € 7.30

Descrizione:

Piccola Natività in resina sui tenui toni del marrone, alta 9 cm.
Il gruppo di questa Natività si compone con San Giuseppe che cinge le spalle di Maria inginocchiata con Gesù Bambino tra le braccia. 

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

La statuina si presenta confezionata in una scatola regalo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in resina a forma di campana per bambini - altezza 8 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052329012
Prezzo: € 7.30

Descrizione:

Coloratissima Natività con personaggi in stile fumettistico su sfondo in resina a forma di candela.
Ideata nella forma e nei colori per piacere ai più piccoli.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.
Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presepe a capanna in stile moderno completo di Magi e pastore - dimensioni 21x19 cm"
Editore: SPLogg
Autore:
Pagine:
Ean: 8032551431035
Prezzo: € 170.00

Descrizione:

Presepe artigianale in stile moderno in pregiato legno d'ulivo proveniente da Betlemme. Dalla lavorazione del legno nasce una vera e propria scultura della Natività rappresentata con i suoi personaggi tradizionali: la Sacra Famiglia, il pastore, le pecore ed i Re Magi.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Tutti gli oggetti "Artigianato di Betlemme" sono prodotti e lavorati a mano. Il materiale utilizzato è esclusivamente il legno d'ulivo.
Tutti gli articoli sono prodotti ed importati da Betlemme.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Magnete resinato a forma di capanna "Presepe"- dimensioni 7x5 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859034321
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Magnete resinato a forma di capanna con raffigurazione del presepe. Particolare la sensazione tattile data dall'utilizzo della resina.
La raffigurazione del presepe ha un disegno classico e rende questo magnete particolarmente elegante.
Sul retro è riportata l'invocazione:

Asciuga, Bambino Gesù, le lacrime dei fanciulli!
Accarezza il malato e l'anziano!
Spingi gli uomini a stringersi in un universale abbraccio di pace!
Invita ad abbattere i muri creati dalla miseria e dall'indifferenza.
Sei Tu il vero e unico Salvatore.
Dio della Pace, dono di pace all'intera umanità,
vieni a vivere nel cuore di ogni uomo e di ogni famiglia.
Sii tu la nostra pace e la nostra gioia!
Amen.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in resina a forma di campana per bambini - altezza 8 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052328992
Prezzo: € 7.30

Descrizione:

Coloratissima Natività con personaggi in stile fumettistico su sfondo in resina a forma di campana.
Ideata nella forma e nei colori per piacere ai più piccoli.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.
Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU