Articoli religiosi

Varie - Eventi Speciali



Titolo: "Croce colorata "Santa Cresima" - altezza 14 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400135824
Prezzo: € 5.80

Descrizione:

Croce con stampa colorata in rilievo. 
Risaltano i simboli della Cresima (la colomba e fiamme che simboleggiano i doni dello Spirito Santo) posti all'incrocio dei bracci, sullo sfondo un coloratissimo arcobaleno che attraversa trasversalmente tutta la croce e che la rende allegra e vivace.

Sotto al disegno è riportata la seguente invocazione:
"O Padre,
manda su di noi lo Spirito Santo
perché ci renda testimoni del Vangelo di Gesù Cristo."

Le fattezze della croce, la sensazione tattile della stampa in rilievo, i colori vivaci del disegno, attraggono l'attenzione dei più giovani.
Sul retro è presente un gancetto in metallo per l'affissione alla parete.

La croce è confezionata in una scatola di plastica trasparente.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

I doni dello Spirito Santo sono sette - Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

I doni sono elencati nel Libro del profeta Isaia al capitolo 11. Nell’originale ebraico i doni erano sei - mancava la pietà - introdotta poi con la versione greca.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce bombata in polimero con intaglio "Colomba dello Spirito Santo" - altezza 14 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400301243
Prezzo: € 5.25

Descrizione:

Simpatica croce di piccole dimensioni dalla forma bombata e dal perimetro tondeggiante con intagliato il simbolo della Confermazione sulla superficie, la colomba dello Spirito Santo.
Un pratico gancetto in metallo si trova sul retro della croce, utile per l'affissione a parete.
Sullo sfondo color ecru risalta, intagliata in bianco e rifinita in bordeaux, la colomba dal folto piumaggio con le ali spiegate in volo. Completano la decorazione sette raggi, a simboleggiare i doni dello Spirito Santo.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

I doni dello Spirito Santo sono sette - Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

I doni sono elencati nel Libro del profeta Isaia al capitolo 11. Nell’originale ebraico i doni erano sei - mancava la pietà - introdotta poi con la versione greca.

L'articolo è spendibile come idea regalo o bomboniera per la Confermazione.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libretto ricordo della Cresima"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859031979
Prezzo: € 1.40

Descrizione:

Un libretto di poche pagine da regalare in occasione della celebrazione della Cresima.

All'interno i 7 doni dello Spirito Santo e una preghiera per il cresimato.

Nelle pagine centrali la possibilità di personalizzare il libretto con una foto, il nome del cresimato, il giorno, la parrocchia ed il nome del sacerdote.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario ovale dorato "Santa Cresima" - altezza 6,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400055054
Prezzo: € 4.35

Descrizione:

Scatolina portarosario ovale in metallo dorato. La scatolina non è molto capiente, è idonea a rosari di piccole dimensioni.

Sul coperchio è applicata una placca colorata blu su cui risalta il disegno di una croce latina color avorio. All'altezza dell'incrocio degli assi è raffigurata una colomba in volo da cui scendono fiamme di fuoco, simbolo dei Doni dello Spirito Santo. Le fiamme cadono verso il basso dove risalta l'immagine imponente di una Sacra Bibbia aperta.

I doni dello Spirito Santo sono sette - Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

I doni sono elencati nel Libro del profeta Isaia al capitolo 11. Nell’originale ebraico i doni erano sei - mancava la pietà - introdotta poi con la versione greca.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

Idea regalo perfetta per Sante Cresime.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale in argento 925 con perline azzurre e preghiera "Angelo di Dio""
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400180022
Prezzo: € 27.50

Descrizione:

Bracciale in argento 925 e perline confezionato in un astuccio rettangolare di cartone rigido colorato.
Articolo elegante e curato sin dalla confezione.
L'angioletto stilizzato riporta incisa su di un lato la preghiera "Angelo di Dio".
Quando le perline azzurre sfaccettate vengono colpite dalla luce, la riflettono su tutti i lati conferendo a questo bellissimo gioiello brillantezza e luminosità.

Ideale come regalo prezioso in occasione di nascite o battesimi.
Bellissimo dono da fare a chiunque vogliamo affidare all'Angelo Custode.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

"Angelo di Dio" è una preghiera sintetica, esaustiva e colloquiale. È la formula adatta che ciascun fedele può fare propria per comunicare in modo diretto e semplice con Dio.

Angelo di Dio,
che sei il mio custode,
illumina,
custodisci,
reggi e governa me,
che ti fui affidato dalla pietà celeste.

Amen.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce magnetica piatta "Maria con il Bambino addormentato" - altezza 6 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599004723
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Magnete piatto a forma di croce di dimensioni 6x4 cm.

La forma è particolare e significativa. La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

In contrasto con questo significato così solenne, la raffigurazione dolce di Maria che tiene stretta a se il piccolo Gesù addormentato, è resa dal tratto fanciullesco del disegno e dai colori tenui e delicati. L'insieme di tutti questi elementi rende il magnete sicuramente gradito ai più piccini.

La Madonna col Bambino è un soggetto tipico dell'arte sacra cristiana e raffigura la Vergine con Gesù bambino in braccio. Nella tradizione bizantina la Madonna rappresentava simbolicamente la Chiesa e Gesù il suo fondatore.
La tradizione pittorica italiana del Trecento rende meno evidente il simbolismo voluto dai bizantini e ritrae realisticamente madre e figlio abbracciati teneramente, immagine in cui i fedeli possono identificarsi con più facilità.

Questo piccolo magnete è consigliato come idea regalo simpatica o bomboniera economicamente sostenibile per nascite e Battesimi.
Farà il suo effetto attaccato al frigo di casa, ma anche nella cameretta dei bimbi, invitandoli ad affidarsi con serenità all'abbraccio dolce della Madonna.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce magnetica piatta "Angelo custode" - altezza 6 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599004709
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Magnete piatto a forma di croce di dimensioni 6x4 cm.

La forma è particolare e significativa. La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

In contrasto con questo significato così solenne, il disegno riportato sul magnete ha tratti fanciulleschi e colori tenui e delicati, che lo rendono sicuramente gradito ai più piccini.
Sulla parte alta del magnete un piccolo bimbo giace su una nuvoletta abbandonato ad un sonno sereno e tranquillo. A vegliarlo e proteggerlo c'è un angelo che lo contempla alla luce di una piccola lanterna.
Sulla parte bassa della croce un altro paffuto angioletto ci veglia dall'alto appoggiato ad uno spicchio di luna.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

Questo piccolo magnete è consigliato come idea regalo simpatica o bomboniera economicamente sostenibile per nascite Battesimi.
Farà il suo effetto attaccato al frigo di casa, ma anche nella cameretta dei bimbi, invitandoli ad affidarsi con serenità alla protezione dell'Angelo custode.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calamita sagomata in polimero "Arca di Noè" - dimensioni 6,5x6 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400229851
Prezzo: € 2.60

Descrizione:

Calamita in polimero coloratissima e divertente. Un articolo simpaticissimo per i più piccoli, che rimarranno sicuramente attratti dai colori vivaci e dal disegno in rilievo dei personaggi.

Il soggetto è un messaggio di pace, di perdono e della misericordia di Dio per le sue creature. Veicolando questo messaggio la calamita risulta un articolo particolarmente idoneo come regalo o bomboniera per la Prima Confessione.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arazzo sacro "Sacra Famiglia con palma" - dimensioni 65x65 cm"
Editore: M&T
Autore: Raffaello Sanzio
Pagine:
Ean: 2483599002286
Prezzo: € 36.15

Descrizione:

Arazzo quadrato di dimensioni medio-grandi (65x65 cm), totalmente ideato e prodotto in Italia con filati di alta qualità lavorati con telaio Jacquard.

Il soggetto rappresentato, la "Sacra Famiglia con Palma" di Raffaello, rende questo arazzo un pregiato articolo d'arredamento artistico per la casa e un dono raffinato in occasione di matrimoni battesimi.

Composizione
53% viscosa, 41% cotone, 4% poliestere, 2% altre fibre

Il telaio Jacquard è un particolare telaio che tramite l'aggiunta di un macchinario permette la movimentazione automatica dei singoli fili di ordito. Questo tipo di lavorazione consente di ottenere tessuti dai disegni complessi e ricchi di colori.

La Sacra Famiglia con palma è un dipinto a olio su tavola trasferita su tela realizzato da Raffaello Sanzio, databile al 1506 circa e conservato nella National Gallery of Scotland a Edimburgo.
La palma, simbolo del martirio, si trova, non a caso tra Gesù e Maria. La descrizione botanica dell'albero è di straordinaria correttezza, vista la rarità di tali piante nell'Italia dell'epoca. La vivace interazione tra i personaggi, la descrizione delle erbette in primo piano e la prospettiva aerea del paesaggio rimandano all'esempio di Leonardo da Vinci. Il colore invece ha già le caratteristiche di densità e ricchezza tipica delle opere mature dell'artista.

Raffaello Sanzio (Urbino, 28 marzo o 6 aprile 1483 – Roma, 6 aprile 1520) è stato un pittore e architetto tra i più celebri del Rinascimento italiano.
Viene considerato uno dei più grandi artisti d'ogni tempo. La sua opera lasciò un'impronta fondamentale per tutti i pittori successivi e per lo sviluppo del linguaggio artistico dei secoli a venire. Gli allievi della sua bottega diedero vita ad una scuola che fece arte "alla maniera" di Raffaello e che va sotto il nome di manierismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadretto sagomato "Padre nostro con bimbo a mani giunte" - dimensioni 16x11 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599009681
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Quadretto sagomato con bordi e decorazioni dorate, dotato di foro che consente di appenderlo al muro.
Sulla parte inferiore c'è una nuvoletta con su scritta la preghiera del Padre nostro:

Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

Amen.

Sulla parte superiore, invece, la tavoletta è a forma di cuore e al centro è disegnato un angelico bimbo dai capelli biondi e dagli occhi azzurri con le mani giunte.
Il soggetto e la dolcezza con cui è rappresentato lo rendono particolarmente adatto ad essere regalato in occasione del battesimo.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Card Cresima arancione"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859016150
Prezzo: € .90

Descrizione:

Card plastificata raffigurante una colomba in volo discedente da cui irradiano 7 raggi simbolo dei 7 doni dello Spirito Santo.

Dato il costo contenuto potrebbe essere un ricordo che i catechisti lasciano ai cresimati o un dono che possono fare i ragazzi in ricordo della celebrazione ad amici e parenti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ciondolo per la comunione con laccio bianco e cartoncino"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480515002757
Prezzo: € 2.20

Descrizione:Ciondolo in legno a forma di 8 confezionato in una bustina trasparente con cartoncino.
Dotato di laccio bianco come il retro del ciondolo. Sul fronte sono disegnati un calice con particola e spighe.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Segnalibro in legno "Comunione e Cresima" - dimensioni 15x5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8032727688591
Prezzo: € 2.20

Descrizione:

Grazioso segnalibro con angoli stondati raffigurante i simboli della Prima Comunione e della Cresima: il calice, l'uva, le spighe e la colomba dello Spirito Santo.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

Il grappolo d'uva è spesso utilizzato in riferimento all'Eucaristia. Il succo che se ne ottiene con la spremitura è il vino che ogni domenica viene consacrato in sangue di Cristo dal sacerdote, in memoria dell'Ultima Cena di Gesù con i suoi Apostoli.

La spiga di grano è uno dei simboli più utilizzati per la comunione. Come il pane e l'ostia, rappresenta il Corpo di Cristo che si è offerto in sacrificio per noi e che ci nutre di vita vera.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

 

Sotto i simboli dei sacramenti è riportata l'invocazione
Gesù sia per sempre pane per nutrirti, amico per consigliarti, luce per illuminarti.

Sul retro è possibile scrivere il proprio nome e la data in cui si sono ricevuti i sacramenti.

 

Un nastrino rosso conferisce completezza al gadget, spendibile come bomboniera o idea regalo per la Prima Comuinione e per la Cresima.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coccetto in resina con candela profumata "colomba dello Spirito Santo" - altezza 5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480535000450
Prezzo: € 3.70

Descrizione:

Coccetto in resina bianca con candela profumata all'interno, decorato a rilievo con una colomba stilizzata di profilo da cui si irradiano sette raggi.

La simbologia richiama chiaramente il sacramento della Confermazione, perciò questo coccetto risulta un significativo dono/bomboniera da scegliere per questa importante occasione.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

La luce è un simbolo molto rincorrente nella religione cristiana. Ci si avvale di questa simbologia per riferirsi direttamente alla figura di Dio.

LUCE E TENEBRE: fin da tempi assai remoti, la luce viene indicata come l'arma cui affidarsi per proteggersi dalla minaccia delle tenebre, sempre in agguato dietro l'angolo. Nell'immaginario collettivo la luce è vita, amore e verità, mentre la controparte rappresentata dal buio sta ad indicare l'abominio, l'oscurità e la solitudine.

LUCE E LITURGIA: non è un caso che la chiesa cristiana ricorra spesso e volentieri all'uso delle candele. I concetti alla base del simbolismo, in questo caso, sono tre: indirizzare il cristiano verso la luce della propria fede, indicare al cristiano di essere egli stesso la luce che rompe il buio nel mondo, preparare il cristiano perché, attraverso la propria testimonianza, riesca ad illuminare le menti dei suoi simili. La festa della Candelora, le candele presenti sugli altari, il cero pasquale o la candela usata durante il Battesimo ne sono testimonianza.

LUCE E DEVOZIONE CRISTIANA: nel gesto della candela accesa vi è un omaggio a Dio e ai Santi, ma anche una preghiera per i defunti. Sono esempio di devozione cristiana la lampada rossa votiva presso il tabernacolo, la candela votiva nel culto dei santi, oppure il lumino presso il cimitero. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quadretto sagomato Padre nostro con Gesù e bambini"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599009698
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Quadretto sagomato con bordi e decorazioni dorate, dotato di foro che consente di appenderlo al muro.
La parte inferiore, a forma di nuvola, riporta la preghiera del Padre Nostro; la parte superiore a forma di cuore vede rappresentato Gesù che abbraccia due bambini. Questa rappresentazione che ricorda la citazione del Vangelo "Lasciate che i bambini vengano a me", lo rende particolarmente adatto per essere regalato in occasione di confessioni o comunioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in lamina d'argento "Prima Comunione" per bambino - dimensioni 6,5x5,2 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400032949
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Elegante iconcina in legno sintetico a forma di parallelepipedo irregolare su cui è apposta una lamina argentata dello spessore di 4 mm circa.

La lamina d'argento mostra una trama floreale che contorna ed impreziosisce la scena principale, posta al centro.

Nell'immagine è ritratto un bambino nell'atto di ricevere per la prima volta l'ostia consacrata nel giorno della sua Prima Comunione. A evocare la sacralità di questo momento contribuisce la veste bianca bordata di tinta oro. Sulla destra dell'immagine due mani tengono il calice e l'ostia.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.

L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". 

Il colore del legno sintetico su cui la lamina d'argento poggia è sui toni del noce scuro, generando un bellissimo effetto di contrasto con l'argento.

L'iconcina misura 6,5 cm di altezza e 5,2 di larghezza, mentre la lamina misura 5,7x4,4 cm.

Può essere collocata su scrivanie, tavole, mobili o comodini. E' un oggetto che può essere usato come bomboniera o idea regalo in occasione della Prima Comunione di un bambino.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tegola in ceramica Prima Comunione"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599002415
Prezzo: € 4.80

Descrizione:

Quadretto tegola in ceramica con tema della Prima Comunione. Su uno sfondo azzurro risplendono i simboli della Comunione: il calice dorato, l'ostia, il pane e il grappolo d'uva. Lateralmente alle immagini c'è la scritta "Prima Comunione" a carattere corsivo. Questa tegola può essere usata come bomboniera o "ricordo" della Prima Comunione. Può essere appesa sui muri delle camerette dei ragazzi, a memoria del sacramento ricevuto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno marrone "Ultima cena" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599008790
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Coloratissima croce in legno su cui è stampata la rappresentazione di un'Ultima Cena un po' particolare. Gesù, infatti, invece di essere circondato dagli apostoli, è in compagnia dei bambini.

Sulla tavola si trovano il pane e il calice, e tornano le immagini della spiga di grano e dell'uva sia in mezzo ai bimbi seduti che sulla parte inferiore dell'asse centrale, più sfumate.

L'Eucaristía, o comunione, o santa cena, per gran parte delle Chiese cristiane è il sacramento istituito da Gesù Cristo durante l'Ultima Cena, alla vigilia della sua passione e morte. Il termine deriva dal greco ε?χαριστ?ω (eucharistô, 'ringrazio, rendo grazie').
Il Nuovo Testamento narra l'istituzione dell'eucaristia in quattro passi: Matteo 26,26-28; Marco 14,22-24; Luca 22,19-20; 1Corinzi 11,23-25.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

La croce è dotata di un pratico gancetto che ne permette l'affissione.

Ottima idea regalo per la Prima Comunione, simpatica anche come bomboniera.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in legno massello "Sacra famiglia" - dimensioni 14x9,5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8034798601127
Prezzo: € 15.50

Descrizione:

Icona in legno con stampa serigrafica raffigurante la Sacra Famiglia.
Lo stile bizantino impreziosisce il soggetto rappresentato.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino.

In questa rappresentazione, il fondo dorato funge da luce divina, ad illuminare la Santa famiglia. I nimbi di Giuseppe e Maria sono stilizzati e resi pittoricamente con un cerchio rosso.
L'aureola di Gesù differisce completamente da quella dei genitori.
Il nimbo è un attributo figurativo usato nell'arte sacra, presente in diverse religioni, per indicare la santità di un personaggio. Consiste in un alone di luce che ne avvolge la testa o il corpo; più specificamente, l'aureola è la luce che circonda il corpo, il nimbo è il cerchio di luce che circonda il capo. La combinazione dei due è simbolo di gloria.
Nelle statue il nimbo è reso di solito con un disco che viene fissato dietro la testa. Molto spesso nel capo di Cristo il nimbo è segnato da una croce contenente delle lettere greche che tradotte significano "Io sono colui che è" [Es 3,14].

Gesù tiene la mano destra alzata e benedicente mentre si trova tra le braccia della Madre, il cui manto rosso ci ricorda l'umanità di Cristo.
Le tre stelle dipinte sul capo e sulle spalle di Maria simboleggiano la sua verginità prima, durante e dopo il parto.

L'articolo è spendibile come bomboniera o idea regalo per il matirmonio o un anniversario.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in legno massello "Madonna della tenerezza" - dimensioni 14x9,5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8034798601523
Prezzo: € 15.50

Descrizione:

Graziosa icona in legno massello con stampa serigrafica in stile bizantino raffigurante la Madonna col bambino.
Dallo sfondo dorato emergono le figure di Madre e Figlio teneramente abbracciate: il contatto tra i volti di Maria e Gesù rende particolarmente empatico, avvolgente e toccante l'abbraccio tra i due.

Le aureole dei due protagonisti sono stilizzate con un cerchio rosso. Il nimbo che circonda il capo di Gesù presenta una croce stilizzata al suo interno.

La Madonna col Bambino è un soggetto tradizionale dell'arte sacra cristiana. Le opere ispirate a questo soggetto raffigurano la Vergine Maria con Gesù bambino, solitamente tenuto in braccio.
Il tema della Madonna col Bambino è tra i più antichi dell'iconografia cristiana e venne codificato nel medioevo.

In epoca bizantina la Madonna rappresentava la Chiesa, e Gesù, vestito come un piccolo filosofo antico, il suo fondatore. I vari rapporti tra madre e figlio non erano quindi legati all'intento di rappresentare una scena realistica, ma simbolica.
In Italia i modelli bizantini vennero gradualmente stemperati, nel corso del Due e Trecento, in scene più naturalistiche e moderne. Importante fu il contributo degli ordini mendicanti, desiderosi di immagini in cui il fedele potesse identificarsi, riconoscere il proprio mondo e i propri sentimenti, pregando così con maggior fervore, secondo le pratiche dottrinali da essi promosse.
La grande devozione attorno alle figure di Maria e di Gesù Bambino fecero sì che il tema venisse sempre trattato con deferenza e mai con realismo acuto, almeno fino allo spirito dissacrante di Caravaggio.

Sullo sfondo compaiono scritti in pigmento rosso i digrammi di Maria e Cristo.
I due digrammi MP e ΘY sono le forme contratte, composte dalla prima e ultima lettera delle parole, di “Meter Theou”, dal greco antico “Madre di Dio”.

Il nome di Cristo è scritto in forma contratta: la prima e l’ultima lettera del nome - IC e XC – sono accompagnate da un tratto ondulato a indicarne appunto la contrattura. Si noti come la lingua originale del cristogramma sia il greco, e pertanto il nome di Gesù Cristo venga reso come ΙΗΣΟΥΣ ΧΡΙΣΤΟΣ. Quelle che appaiono come C, infatti, sono in realtà delle sigma trascritte in forma lunata, ricordando così la c latina.

L'articolo è spendibile come idea regalo o bomboniera per il battesimo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colomba da collo bianca"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400043426
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Ciondolo a forma di colomba bianca in legno d'ulivo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natività in resina opaca con asinello - altezza 4 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400304954
Prezzo: € 2.10

Descrizione:

Graziosa statuina in resina colorata con finitura opaca raffigurante la Natività.

Lo stile fumettistico con cui sono rappresentati i volti si discosta dai canoni rappresentativi classici cari all'iconografia sacra.

Maria tiene il Bambinello tra le braccia, Giuseppe le cinge la vita con un braccio e con l'altro tiene il bastone.
Entrambi volgono lo sguardo verso Gesù, che dorme amorevolmente tra le braccia della Madre.
Un asinello affianca i protagonisti della Natività e saluta l'avvento del Salvatore.

L'articolo è pensato per i più piccoli, affinché apprezzino il tempo natalizio e comprendano l'autentico senso del Natale.

Il nome presepe deriva dal latino praesaepe, prae/saepire, cingere con siepi, recinto per animali chiuso con siepi, e, per traslato, mangiatoia.
Sebbene le prime rappresentazioni siano comparse nelle catacombe, il presepe, così come lo conosciamo, iniziò ad affermarsi dopo il XIII secolo, quando i francescani ne diffusero l'uso nelle chiese in memoria dell'episodio di Greccio.
Nel 1223 san Francesco decise di preparare la messa di Natale in una grotta in mezzo al bosco, con mangiatoia, asino e bue, a ricordo della grotta della nascita che aveva da poco veduto in Terra Santa. Si narra che quella notte in molti ebbero la visione di un Bambino dormiente tra le braccia di san Francesco, che lo svegliava con i suoi baci.

Due sono i tipi fondamentali di presepe: quello contemplativo che si concentra sul gruppo nella grotta e quello partecipativo, dove i numerosi personaggi sottolineano la partecipazione di tutti gli uomini, rappresentati nella varietà di condizioni e opere.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona ovale in polimero con cavalletto "Natività" - dimensioni 25x20 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400283938
Prezzo: € 15.25

Descrizione:

Graziosa icona sacra ovale in polimero rappresentante la Natività.
Una doppia bordatura - dorata quella esterna e verde ardesia quella interna - racchiude l'immagine centrale su sfondo ad effetto legno.

Sul retro è presente un gancio in metallo per l'affissione a parete, ma è possibile appoggiare il quadretto sul comodino o su un qualunque mobile grazie al supporto componibile a cavalletto.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso. Oltre ai tre protagonisti principali, la raffigurazione della Natività include altri soggetti simbolici. Maria è inginocchiata ai piedi della culla e con le mani cinge il Bambinello adagiato nel suo giaciglio. La Vergine indossa un velo bianco, una veste rossa e un manto blu, i colori simbolici della doppia natura di Cristo. Giuseppe è al fianco della Madonna, con la mano destra si tocca il petto e con la sinistra tiene un bastone di legno. Il suo sguardo protettivo è rivolto a Gesù, avvolto in un drappo bianco, il colore della purezza. Un'aureola dorata circonda il capo di ciascun membro della famiglia, il cui momento di raccoglimento solenne viene osservato dall'asinello e dal bue sulla sinistra e salutato da un angelo in preghiera dalle folti ali bianche, inginocchiato accanto al Bambinello.

Sono i Vangeli di Matteo [2,1-12] e di Luca [2,1-20] a fornirci le prime informazioni sulla natività di Gesù, di cui i Vangeli apocrifi daranno poi ulteriori dettagli.
Le rappresentazioni della natività scarseggiano fino al 431 d.C, anno del Concilio di Efeso che proclama la maternità divina di Maria. Questo evento, unito a quello dell'istituzione del 25 dicembre come festività del Natale, dà il via libera all'arte per cimentarsi sul soggetto della natività, che dal XV secolo in poi privilegia il momento dell'adorazione di Gesù rispetto a quello della nascita.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce rossa con bordo dorato "Ultima Cena e Cristo Risorto" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599011974
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Croce in legno con stampa su sfondo rosso bordeaux e bordo dorato. Sul braccio orizzontale è rappresentata un'Ultima cena dall'iconografia classica. Le aureole e le pieghe delle vesti di Gesù e degli apostoli sono di un caldo, luminoso e lucido color oro. Particolari che spiccano ancor di più grazie all'intenso color bordeaux dello sfondo.

Ultima Cena è il nome con il quale nella religione cristiana si indica solitamente la cena di Gesù con gli apostoli durante la Pasqua ebraica, precedente la sua morte. Si tenne nel luogo detto Cenacolo.

La raffigurazione del Cenacolo così come è stata trasmessa dalla tradizione iconografica bizantina vuole Cristo seduto ad una tavola imbandita e circondato dagli apostoli.
Gesù, dopo aver istituito il grande comandamento dell'amore, annuncia l’imminente tradimento che lo porterà sulla croce e celebra per l'ultima volta la Pasqua secondo le prescrizioni ebraiche. Spezzando il pane e bevendo il vino istituisce il sacramento dell'Eucaristia.

Ai piedi della croce l'immagine trionfante di Gesù risorto che si staglia su un cielo infuocato, quasi a voler scuotere dal torpore i soldati dormienti sotto di Lui.

La risurrezione di Gesù è l'evento centrale della narrazione dei Vangeli e degli altri testi del Nuovo Testamento: secondo questi testi, il terzo giorno dalla sua morte in croce Gesù risorse lasciando il sepolcro vuoto e apparendo inizialmente ad alcune donne e quindi anche ad altri apostoli e discepoli. Per il Cristianesimo l'evento è il principio e fondamento della fede, ricordato annualmente nella Pasqua e settimanalmente nella domenica.
Il tema iconografico della Resurrezione è quanto mai vasto e complesso, ma emerge chiaramente, sia nell’arte orientale che in quella occidentale, come gli artisti cristiani, appartenenti a varie epoche e a diverse tendenze artistiche, abbiano sempre voluto rappresentare la straordinaria novità raccontata dai Vangeli e tradurre l’annuncio di gioia e speranza dell’angelo adoperando simboli, immagini, segni e colori pieni di significati.

Un'idea regalo densa di simboli e significati, particolarmente adatta a cresime o comunioni/cresime.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icona in legno e in rilievo "Madonna della purezza" - dimensioni 40x15 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480527007191
Prezzo: € 31.10

Descrizione:

Bellissima icona in legno scuro con una superficie convessa sulla quale è presente una seregrifia in rilievo raffigurante Gesù Bambino in braccio alla Madonna.

Molto particolare al tatto, è possibile percepire la ruvidità del vero legno ed i contorni in rilievo della figura di Gesù e di Maria.
Ne aumenta il valore la stampa del cerificato sul retro, dove si attesta che si tratta di una copia di un'icona bizantina scelta tra le più rappresentative dell'epoca.

Icona davvero bella e raffinata da comprare per se stessi o da regalare, con la certezza di donare un prodotto di qualità.

 

La Madonna col Bambino è un soggetto tradizionale dell'arte sacra cristiana. Le opere ispirate a questo soggetto raffigurano la Vergine Maria con Gesù bambino, solitamente tenuto in braccio.
Il tema della Madonna col Bambino è tra i più antichi dell'iconografia cristiana e venne codificato nel medioevo.

In epoca bizantina la Madonna rappresentava la Chiesa, e Gesù, vestito come un piccolo filosofo antico, il suo fondatore. I vari rapporti tra madre e figlio non erano quindi legati all'intento di rappresentare una scena realistica, ma simbolica.
In Italia i modelli bizantini vennero gradualmente stemperati, nel corso del Due e Trecento, in scene più naturalistiche e moderne. Importante fu il contributo degli ordini mendicanti, desiderosi di immagini in cui il fedele potesse identificarsi, riconoscere il proprio mondo e i propri sentimenti, pregando così con maggior fervore, secondo le pratiche dottrinali da essi promosse.
La grande devozione attorno alle figure di Maria e di Gesù Bambino fecero sì che il tema venisse sempre trattato con deferenza e mai con realismo acuto, almeno fino allo spirito dissacrante di Caravaggio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU