Libreria cattolica

Varie - Bomboniere Ed Idee Regalo Prima Comunione



Titolo: "Croce "Calice e ostia - Prima Comunione" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050116
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Graziosa croce dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere affissa alla parete.

Al centro della croce è raffigurata una chiesa, con una strada stilizzata che conduce ad essa e la campana in festa. Nella parte alta della chiesa il sole sembra illuminare l'intera composizione, conferendole allegria e gioia. Il paesaggio bucolico in cui la chiesa è situata dona una sensazione di pace e serenità. L'azzurro che campeggia sull'intera croce raffigura il cielo e fa da sfondo, nella parte bassa della croce, ai simboli dell'Eucaristia.
Troviamo così l'uva, il pane, le spighe di grano, il calice e l'ostia su cui è impresso il cristogramma IHS.

Un presente originale da offrire in dono ad un bambino o una bambina che si avvicina al sacramento dell'Eucaristia, che ben si presta anche a diventare una graziosa bomboniera.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

Il grappolo d'uva è spesso utilizzato in riferimento all'Eucaristia. Il succo che se ne ottiene con la spremitura è il vino che ogni domenica viene consacrato in sangue di Cristo dal sacerdote, in memoria dell'Ultima Cena di Gesù con i suoi Apostoli.

L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

IHS è un nomen sacrum che fin dal Medioevo ha un uso amplissimo nell'arte figurativa della Chiesa cattolica come Cristogramma.
La sigla IHS si configura come una trascrizione latina delle prime tre lettere che in greco compongono il nome di Gesù - Yesous (ΙΗΣΟΥΣ). Il fatto che la lettera eta assomigliasse ad una H ha dato avvio all'errata interpretazione che portò poi San Bernardino a vedere nelle tre lettere l'acronimo di Jesus Hominum Salvator.
La sigla, nella forma latina, compare per la prima volta nel III secolo fra le abbreviazioni utilizzate nei manoscritti greci del Nuovo Testamento, abbreviazioni chiamate oggi Nomina sacra. Oggi compare sempre associata alla croce e a raggi di luce. Molto spesso è rappresentata nelle ostie sacre o attribuita alle specie eucaristiche.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce azzurra "Comunione e Cresima" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050185
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Graziosa croce dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere appesa nella cameretta di un bambino.

Su uno sfondo azzurro, nella parte centrale della croce è raffigurato un bambino con le braccia aperte, pronto ad accogliere i doni dello Spirito Santo. Nella mano sinistra reca una spiga, simbolo della Comunione, mentre completa la figura una nuvoletta sulla parte destra della croce. In alto, sulla testa del bambino, è disegnata una colomba bianca, a simboleggiare lo Spirito Santo.

Un grazioso presente che ben si presta ad essere offerto in dono in occasione della Cresima e della Prima Comunione.

La spiga di grano è uno dei simboli più utilizzati per la comunione. Come il pane e l'ostia, rappresenta il Corpo di Cristo che si è offerto in sacrificio per noi e che ci nutre di vita vera.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce rosa "Comunione e Cresima" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050192
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Graziosa croce dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere appesa nella cameretta di una bambina.

Su uno sfondo rosa, nella parte centrale della croce è raffigurato una bambina con i capelli lunghi sciolti sulle spalle, con le braccia aperte, pronta ad accogliere i doni dello Spirito Santo. Nella mano sinistra reca una spiga, simbolo della Comunione, mentre completa la figura una nuvoletta sulla parte destra della croce. In alto, sul capo della bambina, è disegnata una colomba bianca, a simboleggiare lo Spirito Santo.

Un grazioso presente che ben si presta ad essere offerto in dono in occasione della Cresima e della Prima Comunione.

La spiga di grano è uno dei simboli più utilizzati per la comunione. Come il pane e l'ostia, rappresenta il Corpo di Cristo che si è offerto in sacrificio per noi e che ci nutre di vita vera.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Confezione ricordo Comunione con crocetta da collo effetto pietra"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400020939
Prezzo: € 2.70

Descrizione:

Crocetta in polimero ad effetto pietra con sfondo sfumato dai colori pastello e laccio bianco.
Sulla croce e sul cartoncino ritroviamo i simboli della comunione, di Gesù che si offre in sacrificio per noi: la spiga e il grappolo d'uva, l'ostia ed il calice.

Sul retro del cartoncino c'è la seguente preghiera:

Il Pane del cielo per il comandamento nuovo.
Gesù, che vivi nella Santissima Eucarestia
e mediante essa sei vivo più che mai in noi,
insegnaci ed aiutaci ad attuare il comandamento che ti sta più a cuore:
amarci a vicenda come tu ci hai amato.
E' per rendere possibile l'adempimento di questo tuo comando che ti sei fatto pane,
cibo e sostentamento ciò in favore della nuova vita che tu hai portato sulla terra:
quella vita che ci fa Chiesa.

 

Sempre sul retro del cartoncino la possibilità di riportare il nome del ragazzo e il luogo e la data dove si è celebrata la messa della Prima Comunione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale comunione regolabile in corda bianca e calice smaltato con confezione"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400203745
Prezzo: € 2.79

Descrizione:

Bracciale in corda bianca con ciondolo a forma di calice dorato e particola. Provvisto di nodo che scorre consentendo di regolare la lunghezza in base al polso. Il bracciale è legato ad un cartoncino ove è possibile scrivere i dati personali.

L'articolo non ha bisogno di ulteriori confezionamenti, poiché è già contenuto in una confezione in cartoncino chiusa da uno strappino. La confezione è colorata e vivace, ma allo stesso tempo elegante grazie alla decorazione in rilievo. Sul retro della confezione è scritta la seguente invocazione:

"Guidami o Gesù per le vie del tuo amore, custodisci la mia innocenza perché la Gioia di questo Giorno Santo non tramonti mai."

Sul fronte sono scritte le seguenti parole: "Dio ci nutre con fiore di frumento, ci riempie della sua dolcezza".




VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calamita ovale in polimero "Prima Comunione" con pergamena - dimensioni 7,5x5,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400173178
Prezzo: € 3.05

Descrizione:

Calamita ovale confezionata assieme ad una pergamena in un sacchettino di nylon trasparente (dimensioni 15 x 10 cm).
Sulla pergamena ci sono gli spazi per scrivere i nomi del bambino, della chiesa e del celebrante. 

Calamita e pergamena hanno lo stesso disegno: da un lato il calice e l'ostia, dall'altro Gesù attorniato da bambini, rappresentato nel rispetto della più classica e tradizionale iconografia. La pergamena è impreziosita da contorni dorati che conferiscono un tocco di eleganza e luminosità.
Gesù è circondato da alcuni bambini ed è intento ad ascoltarli. L'ingenuità e la sincerità trasmessa dagli occhi dei bimbi trova conforto nell'abbraccio di Gesù che, seduto su una roccia con il petto spostato in avanti, dà l'idea di volersi mettere alla pari dei fanciulli. L'ascolto, il conforto, il calore e l'amore che Gesù offre ai suoi pargoli sono tangibili e l'osservatore entra immediatamente in empatia con i personaggi rappresentati nella scenetta inserita in un contesto agreste e bucolico.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.
L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in polimero "Ricordo della Prima Comunione" - effetto fluorescente"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400207880
Prezzo: € 3.80

Descrizione:

Simpatico rosario "Ricordo della Prima Comunione" in grani e corda colorati.

grani sono lisci, in polimero e misurano circa 5 mm di diametro. Le cinque decine sono separate fra loro da 6 cm di corda. Ciascun segmento di spago ha dei nodi alle estremità per bloccare i grani e per dare spazio e risalto alla croce fluo che li separa. 

La croce è in metallo e misura 4 cm. È liscia sul retro, mentre sul davanti il crocifisso è in rilievo e leggermente stilizzato.

La coroncina è confezionata in una graziosa scatolina colorata che misura 8x6x1,5 cm. Sul davanti troviamo rappresentati i simboli tipici della Comunione, ovvero il calice dorato, il pane, l'uva e le spighe di grano, il tutto sullo sfondo di un paesaggio collinoso coperto da un manto d'erba su cui splende un sole - che simboleggia l'ostia - al cui interno troviamo la scritta IHS. La frase "Ricordo della Prima Comunione" accompagna la raffigurazione.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

Sul retro possiamo riflettere sulla frase incorniciata da spighe "Ciò che dà valore alla Santa Comunione non è altro che l'amore che riempie il nostro cuore, prima, durante e dopo averla ricevuta".

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.

N.B. Il colore dei grani e della corda del rosario sono variabili e non è possibile sceglierli.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce Prima Comunione in ulivo con calice e spighe - 5,5 x 4,5 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052282942
Prezzo: € 3.49

Descrizione:

Croce in ulivo di cm 5,5 x 4,5 con raffigurato il calice e le spighe. Viene consegnata con il suo cordino.

Il prodotto è completamenterealizzato in Italia.Il legno d'ulivo non è di facile lavorazione in quanto nodoso e duro, ma la fatica nel lavorarlo è ricompensata dalla bellezza delle sue venature che danno a questo legno forme singolari ed un calore unico.
Gli oggetti in legno d'ulivo hanno il pregio di rimanere nel tempo, per il valore pregiato del legno, per la bellezza artistica e per il calore che suscitano nell'ammirarli. Il legno di ulivo riunisce qualità, estetica e robustezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in madreperla bianca e metallo argentato - grani ovali 6 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400048018
Prezzo: € 11.10

Descrizione:

Rosario con grani ovali in madreperla legati da una catenella metallica argentata.
I grani hanno uno spessore di 6mm.
La madreperla è un materiale molto pregiato e la sua colorazione iridescente conferisce lucentezza all'oggetto.

La croce trilobata in metallo argentato misura 4 cm.
La superficie è traforata lungo gli assi, mentre il corpo di Cristo ben stilizzato è posto a rilievo. 
Il titulus crucis è piccolissimo, ma leggibile nella parte alta della croce.

È un rosario molto elegante, fatto a mano. Può essere regalato come ricordo della Prima Comunione.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mini puzzle "Ultima Cena" per bambini - 12 pezzi"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859026555
Prezzo: € 3.50

Descrizione:

Simpatica idea regalo per i più piccoli, questo mini puzzle riporta l'immagine dell'Ultima Cena.

I 12 pezzi di cartoncino colorato sono racchiusi in una cornice di 9x9 cm. La composizione del puzzle è guidata dall'immagine ripetuta sullo sfondo, che viene riproposta anche sul retro a colori.

Il divertente passatempo è pensato per i bambini a partire dai 5 anni e vuole essere uno strumento utile e spensierato per avvicinare i più piccoli al mondo della spiritualità.

Ultima Cena è il nome con il quale nella religione cristiana si indica solitamente la cena di Gesù con gli apostoli durante la Pasqua ebraica, precedente la sua morte. Si tenne nel luogo detto Cenacolo.

La raffigurazione del Cenacolo così come è stata trasmessa dalla tradizione iconografica bizantina vuole Cristo seduto ad una tavola imbandita e circondato dagli apostoli.
Gesù, dopo aver istituito il grande comandamento dell'amore, annuncia l’imminente tradimento che lo porterà sulla croce e celebra per l'ultima volta la Pasqua secondo le prescrizioni ebraiche. Spezzando il pane e bevendo il vino istituisce il sacramento dell'Eucaristia.

I tratti stilizzati delle vesti e dei volti, la campitura piena dei colori sgargianti e lo stile fumettistico della stampa rendono questo articolo adatto ai più piccoli, che possono così avvicinarsi al mondo dell'iconografia sacra in modo piacevole e divertente.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno "Ultima cena" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599008790
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Coloratissima croce in legno su cui è stampata la rappresentazione di un'Ultima Cena un po' particolare. Gesù, infatti, invece di essere circondato dagli apostoli, è in compagnia dei bambini.

Sulla tavola si trovano il pane e il calice, e tornano le immagini della spiga di grano e dell'uva sia in mezzo ai bimbi seduti che sulla parte inferiore dell'asse centrale, più sfumate.

L'Eucaristía, o comunione, o santa cena, per gran parte delle Chiese cristiane è il sacramento istituito da Gesù Cristo durante l'Ultima Cena, alla vigilia della sua passione e morte. Il termine deriva dal greco ε?χαριστ?ω (eucharistô, 'ringrazio, rendo grazie').
Il Nuovo Testamento narra l'istituzione dell'eucaristia in quattro passi: Matteo 26,26-28; Marco 14,22-24; Luca 22,19-20; 1Corinzi 11,23-25.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

La croce è dotata di un pratico gancetto che ne permette l'affissione.

Ottima idea regalo per la Prima Comunione, simpatica anche come bomboniera.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zaino con coulisse "Dieci comandamenti" - sfondo rosso"
Editore: LibreriadelSanto.it
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599010717
Prezzo: € 8.90

Descrizione:

Zainetto in nylon con laccio nero e apertura a coulisse.
Sportiva, giovanile, capiente e versatile, questa sacca è una nuova idea per aiutare i ragazzi ad imparare, memorizzare ed interiorizzare il decalogo in modo simpatico e divertente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libretto ricordo della Prima Comunione"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859006953
Prezzo: € 1.40

Descrizione:

Un libretto di poche pagine da regalare in occasione della celebrazione della Prima Comunione.

All'interno qualche preghiera e citazione. Nelle pagine centrali la possibilità di personalizzare il libretto inserendo una foto, scrivendo il nome di chi ha celebrato la Prima Comunione, il giorno e la parrocchia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in similperla avorio con crocera a forma di calice - grani tondi 5 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400038149
Prezzo: € 5.53

Descrizione:

Rosario con grani tondi in similperla e crocera a forma di calice in metallo. I grani misurano circa 5 mm di diametro

La crocera è costituita da un piccolo calice della Prima Comunione in metallo, finemente decorato e culminante nella parte superiore in un'ostia intinta a metà su cui si intravede la scritta IHS. La lunghezza complessiva della corona è di circa 40 cm.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

IHS è un nomen sacrum che fin dal Medioevo ha un uso amplissimo nell'arte figurativa della Chiesa cattolica come Cristogramma.
La sigla IHS si configura come una trascrizione latina delle prime tre lettere che in greco compongono il nome di Gesù - Yesous (ΙΗΣΟΥΣ). Il fatto che la lettera eta assomigliasse ad una H ha dato avvio all'errata interpretazione che portò poi San Bernardino a vedere nelle tre lettere l'acronimo di Jesus Hominum Salvator.
La sigla, nella forma latina, compare per la prima volta nel III secolo fra le abbreviazioni utilizzate nei manoscritti greci del Nuovo Testamento, abbreviazioni chiamate oggi Nomina sacra. Oggi compare sempre associata alla croce e a raggi di luce. Molto spesso è rappresentata nelle ostie sacre o attribuita alle specie eucaristiche.

La simbologia della crocera ed il colore bianco dei grani, fanno di questa piccola e preziosa corona l'idea regalo o la bomboniera ideale per la Prima Comunione.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dittico da tavolo per comunione"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480519002586
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Segnalibro rosa sagomato con ciondolo a forma di angioletto - dimensioni 15x5cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480581002651
Prezzo: € 3.80

Descrizione:

Grazioso segnalibro sagomato con disegnati due cuoricini rosa accompagnati dall'invocazione

Importante
non è ciò che
facciamo,
ma quanto Amore
mettiamo in ciò
che facciamo;
bisogna fare
piccole cose con
grande Amore.

Sulla sommità un forellino permette di far passare un cordoncino con attaccato un ciondolo a forma di angioletto addormentato su una nuvola.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

L'articolo è spendibile come idea regalo per la Comunione di una bambina.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale decina in madreperla - grani tondi 4 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400048674
Prezzo: € 2.34

Descrizione:

Elegante bracciale decina con grani tondi in madreperla e legatura in metallo argentato. La croce pendente in metallo color argento è molto graziosa, le estremità sono arrotondate ed è finemente decorata.

Il colore bianco dei grani, così perfettamente arrotondati, rendono questo bracciale un articolo regalo ideale per Prime Comunioni.

La parola Rosario significa "Corona di Rose".
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coroncina in stoffa con roselline per Prima Comunione"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400221299
Prezzo: € 4.60

Descrizione:

Graziosa coroncina con roselline in stoffa per la celebrazione della Prima Comunione.

Pensata per le bambine, la ghirlanda è dotata di un pettine in plastica trasparente e rivestita lungo tutto il perimetro con un nastro di raso bianco, che culmina sul retro in un fiocco allentato della misura di 24 cm. Cucita e ben salda al supporto circolare c'è una splendida bordura in pizzo bianco, a cui si sovrappone un velo di tulle bianco riempito a tratti regolari da quadratini, sempre bianchi.
Ad impreziosire ulteriormente la ghirlanda ci sono 20 roselline bianche applicate su una base sottile verde, a simulare le foglie dei boccioli.

IMMERSI NEL PADRE, NEL FIGLIO, NELLO SPIRITO SANTO (papa Benedetto XVI)

La coroncina è un accessorio per bambine da abbinare all'abbigliamento della Prima Comunione, mantenendone comunque il carattere di semplicità e sobrietà.

La Prima Comunione è il momento in cui un fanciullo, o un adulto, si avvicina per la prima volta al sacramento dell'Eucaristia, è il primo incontro personale di un individuo con Gesù, la prima volta in cui si riceve il corpo e il sangue di Cristo. Non esiste una regola che stabilisca il giusto abbigliamento da indossare il giorno della celebrazione ma è consigliabile un abito semplice e adeguato, solitamente rappresentato da una tunica bianca che ricorda il camicino ricevuto durante il Battesimo, simbolo di purezza e semplicità. La tunica può essere stretta in vita da un cingolo, un cordiglio che va utilizzato come una cintura, ed "impreziosita" da una semplice croce da indossare sopra. Preferibili quelle in legno, molto lineari, con laccio bianco.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arazzo sacro "Ultima cena" - dimensioni 65x165 cm"
Editore: M&T
Autore: Leonardo da Vinci
Pagine:
Ean: 2483599004303
Prezzo: € 90.15

Descrizione:

Arazzo rettangolare di dimensioni medio-grandi (65x165 cm), totalmente ideato e prodotto in Italia con filati di alta qualità lavorati con telaio Jacquard.

Il soggetto rappresentato, l'"Ultima cena" di Leonardo, rende questo arazzo un pregiato articolo d'arredamento artistico per la casa e un dono raffinato in occasione della Pasqua, di Prime Comunioni oppure per appassionati di arte.

Composizione
53% viscosa, 41% cotone, 4% poliestere, 2% altre Fibre

Il telaio Jacquard è un particolare telaio che tramite l'aggiunta di un macchinario permette la movimentazione automatica dei singoli fili di ordito. Questo tipo di lavorazione consente di ottenere tessuti dai disegni complessi e ricchi di colori.

L'opera murale dipinta da Leonardo da Vinci tra il 1495 e il 1498 è oggi conservata nell'ex-refettorio rinascimentale del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Nell’immagine Cristo si trova al centro di una tavola lunga e rettangolare e richiama alla mente l'immagine bizantina del Pantocratore, in cui Cristo è ripreso a mezzobusto con indosso una veste blu e un manto rosso – i colori che indicano la doppia natura di Gesù – e le braccia tese in avanti. Ai lati di Cristo gli apostoli sono disposti in modo simmetrico ed equilibrato in quattro gruppi di tre ciascuno. Nella parte alta del dipinto si trovano tre lunette contenenti gli stemmi degli Sforza.
Il Cenacolo rappresentato si concentra non tanto sull’eucarestia – manca infatti il calice sulla tavola – ma sul tradimento da parte di Giuda e si basa sul Vangelo di Giovanni [13,21] – "In verità, in verità vi dico: uno di voi mi tradirà". Diversamente dalle altre rappresentazioni pittoriche del Cenacolo, Leonardo decise di porre particolare attenzione sull'aspetto emotivo dell'evento, concentrandosi sulla reazione di ciascun apostolo alla notizia dell'imminente tradimento da parte di uno di loro.

Leonardo da Vinci (Anchiano, 15 aprile 1452 – Amboise, 2 maggio 1519) è stato un ingegnere, pittore e scienziato italiano.
Seppe incarnare appieno lo spirito dell'epoca in cui visse, il Rinascimento. Si occupò di architettura e scultura, fu disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista, progettista e inventore. È considerato uno dei più grandi geni dell'umanità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bomboniera Comunione bambino/bambina: croce Eucaristia con preghiera in italiano"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052297618
Prezzo: € 3.88

Descrizione:

Ideale come bomboniera per la Santa Comunione.

Questa busta contiene una croce in legno stondata di13,5x8,5 cmraffigurante i simboli della comunione (calice,pane,uva) ed una preghiera sul cartoncino.

Sulla parte superiore è presente un foro per poter appendere la croce.

Prodotto in Italia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ciondolo in acciaio inox con simbolo "Cristogramma IHS""
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400296679
Prezzo: € 3.05

Descrizione:

Elegante e sobrio ciondolo in acciaio inox rappresentante il Cristogramma IHS.
Il ciondolo è munito di un pratico laccio nero regolabile, così da poterlo indossare.
Il ciondolo ha dimensioni 1,5x2 cm ed è munito di occhiello in cui far passare il laccio.

IHS è un nomen sacrum che fin dal Medioevo ha un uso amplissimo nell'arte figurativa della Chiesa cattolica come Cristogramma.
La sigla IHS si configura come una trascrizione latina delle prime tre lettere che in greco compongono il nome di Gesù - Yesous (ΙΗΣΟΥΣ). Il fatto che la lettera eta assomigliasse ad una H ha dato avvio all'errata interpretazione che portò poi San Bernardino a vedere nelle tre lettere l'acronimo di Jesus Hominum Salvator.
La sigla, nella forma latina, compare per la prima volta nel III secolo fra le abbreviazioni utilizzate nei manoscritti greci del Nuovo Testamento, abbreviazioni chiamate oggi Nomina sacra. Oggi compare sempre associata alla croce e a raggi di luce. Molto spesso è rappresentata nelle ostie sacre o attribuita alle specie eucaristiche.

Il ciondolo è confezionato assieme ad un cartoncino pieghevole che, sul retro, spiega il significato del simbolo cristiano.

L'articolo è spendibile come bomboniera o idea regalo per la Prima Comunione.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portachiavi "Orme sulla sabbia" con cartoncino"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400228472
Prezzo: € 2.80

Descrizione:

Blister contenente un cartoncino (cm 19x10) fatto a biglietto e un portachiavi ovale in polmero con catenina ed anello in metallo.
Il cartoncino dentro è bianco ed offre la possibilità di scrivere una dedica. Sulla parte frontale è replicato lo stesso disegno del portachiavi: delle orme impresse sulla sabbia in riva al mare. La particolarità del portachiavi è che la parte "sabbiosa" è ruvida e ricorda al tatto i granelli di sabbia, la parte azzurra invece è liscia come la superficie del mare.

Sul retro del cartoncino è riportata la famosa storia delle Orme sulla sabbia:

"Ho sognato che camminavo in riva al mare con il Signore e rivedevo sullo schermo del cielo tutti i giorni della mia vita passata. E per ogni giorno trascorso apparivano sulla sabbia due orme: le mie e quelle del Signore. Ma in alcuni tratti ho visto una sola orma. Proprio nei giorni più difficili della mia vita.
Allora ho detto: "Signore, io ho scelto di vivere con te e tu mi avevi promesso che saresti sempre stato con me. Perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti difficili?"
E lui mi ha risposto: "Figlio, tu lo sai che ti amo e non ti ho abbanonato mai: i giorni nei quali c'è soltanto un'orma nella sabbia sono proprio quelli in cui ti ho portato in braccio".

Un dono bellissimo e dolcissimo, che potrà essere di aiuto e conforto soprattutto per chi sta vivendo un momento difficile, ma che serve soprattutto a ricordare ad ognuno di noi che Dio non ci abbandona mai e che su di Lui possiamo sempre fare affidamento.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portachiavi tau in legno d'ulivo "Padre Nostro" con cordoncini colorati"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400135008
Prezzo: € 2.80

Descrizione:

Un portachiavi davvero ricercato sia per il materiale che per i dettagli. Sul tau è incisa la preghiera del Padre Nostro, affinché possiamo ricordarci del nostro Padre Celeste ogni volta che ci cade lo sguardo sul nostro mazzo di chiavi.

Il tau è alto 5 cm, largo 4,5 cm e profondo 5 mm.

Materiali pregiati e dettagli ricercati sono la caratteristica di questo portachiavi: bellissmo il legno d'ulivo, piacevole al tatto e alla vista grazie alle sue caratteristiche venature; cordoncino in pelle colorata; anellino in metallo, finemente ed elegantemente lavorato.

Il colore del cordoncino è variabile (rosso, marrone, verde, arancione, rosa, giallo...) e non è possibile sceglierlo.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arazzo sacro "Ultima cena" - dimensioni 46x65 cm"
Editore: M&T
Autore: Leonardo da Vinci
Pagine:
Ean: 2483599002248
Prezzo: € 24.90

Descrizione:

Arazzo rettangolare di dimensioni medio-grandi (46x65 cm), totalmente ideato e prodotto in Italia con filati di alta qualità lavorati con telaio Jacquard.

Il soggetto rappresentato, l'"Ultima cena" di Leonardo, rende questo arazzo un pregiato articolo d'arredamento artistico per la casa e un dono raffinato in occasione della Pasqua, di Prime Comunioni oppure per appassionati di arte.

Composizione
53% viscosa, 41% cotone, 4% poliestere, 2% altre fibre

Il telaio Jacquard è un particolare telaio che tramite l'aggiunta di un macchinario permette la movimentazione automatica dei singoli fili di ordito. Questo tipo di lavorazione consente di ottenere tessuti dai disegni complessi e ricchi di colori.

L'opera murale dipinta da Leonardo da Vinci tra il 1495 e il 1498 è oggi conservata nell'ex-refettorio rinascimentale del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Nell’immagine Cristo si trova al centro di una tavola lunga e rettangolare e richiama alla mente l'immagine bizantina del Pantocratore, in cui Cristo è ripreso a mezzobusto con indosso una veste blu e un manto rosso – i colori che indicano la doppia natura di Gesù – e le braccia tese in avanti. Ai lati di Cristo gli apostoli sono disposti in modo simmetrico ed equilibrato in quattro gruppi di tre ciascuno. Nella parte alta del dipinto si trovano tre lunette contenenti gli stemmi degli Sforza.
Il Cenacolo rappresentato si concentra non tanto sull’eucarestia – manca infatti il calice sulla tavola – ma sul tradimento da parte di Giuda e si basa sul Vangelo di Giovanni [13,21] – "In verità, in verità vi dico: uno di voi mi tradirà". Diversamente dalle altre rappresentazioni pittoriche del Cenacolo, Leonardo decise di porre particolare attenzione sull'aspetto emotivo dell'evento, concentrandosi sulla reazione di ciascun apostolo alla notizia dell'imminente tradimento da parte di uno di loro.

Leonardo da Vinci (Anchiano, 15 aprile 1452 – Amboise, 2 maggio 1519) è stato un ingegnere, pittore e scienziato italiano.
Seppe incarnare appieno lo spirito dell'epoca in cui visse, il Rinascimento. Si occupò di architettura e scultura, fu disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista, progettista e inventore. È considerato uno dei più grandi geni dell'umanità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario ovale in madreperla con placca sagomata in argento "Prima Comunione" - altezza 7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400038750
Prezzo: € 10.50

Descrizione:

Preziosa scatolina ovale in madreperla con placca in bilaminato d'argento. La scatola è un ideale portarosario, leggera e non troppo grande. La madreperla è un materiale molto pregiato e la sua colorazione iridescente conferisce lucentezza all'oggetto.

La placchetta d'argento raffigura i simboli tipici dell'Eucarestia. In primo piano c'è infatti il calice con sopra l'ostia. Ai lati ci sono il pane e un grappolo d'uva.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.
L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

Idea regalo o bomboniera perfetta e preziosa per Prime Comunioni.

La presente opera è realizzata su lastra di argento supportata da un metallo comune, usando tecniche all'avanguardia nel settore della lavorazione artigianale dei metalli preziosi.
L'esperienza pluriennale e lo stile inconfondibile dei soggetti sono sinonimo di qualità.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU