Articoli religiosi

Varie - Croci E Crocifissi



Titolo: "Croce rosa "Comunione e Cresima" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050192
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Graziosa croce dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere appesa nella cameretta di una bambina.

Su uno sfondo rosa, nella parte centrale della croce è raffigurato una bambina con i capelli lunghi sciolti sulle spalle, con le braccia aperte, pronta ad accogliere i doni dello Spirito Santo. Nella mano sinistra reca una spiga, simbolo della Comunione, mentre completa la figura una nuvoletta sulla parte destra della croce. In alto, sul capo della bambina, è disegnata una colomba bianca, a simboleggiare lo Spirito Santo.

Un grazioso presente che ben si presta ad essere offerto in dono in occasione della Cresima e della Prima Comunione.

La spiga di grano è uno dei simboli più utilizzati per la comunione. Come il pane e l'ostia, rappresenta il Corpo di Cristo che si è offerto in sacrificio per noi e che ci nutre di vita vera.

La colomba è l'iconografia principale con cui viene rappresentato lo Spirito Santo.
L'utilizzo di questo simbolo per rappresentare lo Spirito Santo, consentito dal concilio di Nicea del 325, dipende forse dall'interpretazione letterale del Vangelo riguardante il battesimo di Cristo. Marco (1,9-11) parla dello Spirito Santo che scende su Cristo «come colomba», il testo di Luca (3,22) riferisce che lo Spirito Santo «discese sopra di lui in forma corporale come una colomba». L'iconografia classica la vuole rappresentata mentre scende dal cielo e di colore bianco, simbolo di purezza.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno di faggio con base e corpo in metallo - dimensioni 24x13 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400024555
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Croce in legno di faggio con base e Cristo in metallo confezionata in elagante scatola blu.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce di San Damiano in legno - dimensioni 28x19 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400042733
Prezzo: € 15.25

Descrizione:

Riproduzione in pasta di di legno della croce di san Damiano. I particolari sono curati con estrema attenzione e realizzati con precisione.

La croce di San Damiano è il crocifisso dinanzi al quale San Francesco pregò nel 1205, ricevendo da esso la chiamata a lavorare per la Chiesa del Signore. Così narra la Leggenda dei tre compagni:
«Mentre passava vicino alla chiesa di San Damiano, fu ispirato a entrarvi. Andatoci prese a fare orazione fervidamente davanti all'immagine del Crocifisso, che gli parlò con commovente bontà: "Francesco, non vedi che la mia casa sta crollando? Va' dunque e restauramela". Tremante e stupefatto, il giovane rispose: "Lo farò volentieri, Signore". Egli aveva però frainteso: pensava si trattasse di quella chiesa che, per la sua antichità, minacciava prossima rovina. Per quelle parole del Cristo egli si fece immensamente lieto e raggiante; sentì nell'anima ch'era stato veramente il Crocifisso a rivolgergli il messaggio.»

Il crocifisso di San Damiano non appartiene ancora al tipo del Christus patiens, del Cristo sofferente, secondo lo stile che si imporrà a partire dal XIII secolo. Il Cristo è vittorioso, con gli occhi aperti. Il Corpo di Cristo è rigido, vincente sulla morte e sulla croce. Il volto ha un'espressione sofferente e seria, ma allo stesso tempo composta e serena.  L'aureola è d'oro come la croce all'interno della stessa aureola che vuole significare un Crocifisso Glorioso.

La vittoria è chiaramente espressa dall'Ascensione di Cristo verso la mano del Padre che lo accoglie in cielo. Una scena tutta in movimento che simboleggia la vita e la vittoria. All'estremità superiore della croce, racchiusa in un semicerchio aperto all'infinito verso l'alto, appare la mano benedicente del Padre. Dieci angeli sono in cima alla croce e fanno corona all'Ascensione muovendosi con gioiosa agitazione. Sotto è la dicitura, con abbreviazioni: IHS NAZARE REX IUDEORU (GESÙ NAZARENO RE DEI GIUDEI).

Alla destra e alla sinistra di Gesù, all'altezza delle braccia ci sono degli angeli che ammirano le stimmate addolorati, ma sereni.

A destra sotto la Croce di Gesù si trovano San Giovanni, la Madonna e Longino. Maria, piena di grazia e benedetta fra tutte le donne, sta in luogo privilegiato, un posto d'onore. Accanto a lei Giovanni, il discepolo che Gesù amava e che rappresenta tutti noi. Più piccolo, sotto la figura della Madonna, appare Longino, un soldato romano con nella mano la lancia con la quale squarcia il Costato di Cristo, a rappresentare il popolo pagano.

Alla sinistra di Gesù, vicinissima a Lui, Maria Maddalena: peccatrice convertita da Gesù, lo ha seguito nella Dolorosa Passione e al mattino di Pasqua sarà la prima a vedere il Signore Risorto. Dal volto si evidenzia il suo stupore e la sua ammirazione per i privilegi avuti. Accanto a lei Maria madre di Giacomo il minore che resterà sempre vicino a Gesù ed infine il centurione che sarà il primo a confessare: "Veramente quest'uomo è Figlio di Dio" (Mc 15,39). Si tratta dello stesso centurione di Cafarnao a cui Gesù aveva guarito il figlio e del quale Gesù aveva detto: "In verità vi dico che in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande" (Mt 8,10). Alle sue spalle appare il ragazzo miracolato.

Vicino alla gamba sinistra di Gesù l'artista ha disegnato un gallo con il becco aperto ed il collo teso intento a cantare. Il sangue bagna alcuni Santi tra i quali si riconoscono i Santi Cosma e Damiano. A destra alcuni Apostoli non più identificabili perchè le mani che baciavano il crocifisso hanno logorato il dipinto. Tra questi spii riconoscono Pietro e Paolo, due colonne della Chiesa, per cui Francesco aveva una venerazione particolare.

Il crocifisso è tuttora ammirabile nel Protomonastero di Santa Chiara in Assisi, dove le clarisse lo portarono quando si trasferirono dalla chiesetta di San Damiano.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso dipinto su croce in legno e sfondo oro - altezza 25 cm"
Editore: SPLogg
Autore:
Pagine:
Ean: 8052400817940
Prezzo: € 48.90

Descrizione:

Crocifisso dipinto su croce in legno. L'iconografia è quella tipica dei crocifissi trecenteschi, lo sfondo giallo/oro lo arricchisce di significato: tale colore, infatti, è quello della purezza (giallo oro), della felicità e della fantasia, del calore, della tonicità, del dinamismo, della creatività, dell'intelligenza, della saggezza, della regalità, della maestà, della resurrezione.

La croce può essere utilizzata in due modi: o da tavolo/altare inserendola nella base in dotazione o da appendere sfruttando il laccetto in cuoio presente sul retro.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce San Benedetto in metallo nichelato con smalto marrone - 8 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052223563
Prezzo: € 5.90

Descrizione:

Croce di San Benedetto in metallo nichelato di cm. 8 con sfondo in smalto marrone.Sulla croce sono presenti le seguenti iniziali:
C.S.P.B. Crux San cti Patris Benedicti Croce da San Padre Benedetto
C.S.S.M.L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Che la Croce San ta sia la mia Luce
N.D.S.M.D. Non Draco Sit Mihi Dux Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S. Vade Retro satana! Allontanati Satana
N.S.M.V Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L Sunt Mala Quae Libas Cio' che mi presenti è cattivo
I.V.B Ipse Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni


Il prodotto è completamenterealizzato in Italia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso da tavolo con base in legno ulivo con Cristo in metallo ossidato - 32 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052239878
Prezzo: € 35.79

Descrizione:

Croce da tavola in legno di ulivo con Gesù Cristo in metallo ossidato. Il legno d'ulivo non è di facile lavorazione in quanto nodoso e duro, ma la fatica nel lavorarlo è ricompensata dalla bellezza delle sue venature che danno a questo legno forme singolari ed un calore unico. Gli oggetti in legno d'ulivo hanno il pregio di rimanere nel tempo, per il valore pregiato del legno, per la bellezza artistica e per il calore che suscitano nell'ammirarli. Il legno di ulivo riunisce qualità, estetica e robustezza.

Il crocifisso, realizzato in Italia, verrà consegnato in una scatola.

Il prodotto è disponibile in altre misure:
- 19 cm (codice 1608B1)
- 22 cm (codice 1608B2)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce pastorale con Cristo riportato in metallo dorato - 3,8 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052223839
Prezzo: € .51

Descrizione:

Croce pastorale con Cristo riportato in metallo dorato di misura 3,8 x 1,5 cm.

Prodotto interamente realizzato in Italia.

Made in Italy



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso a "T" in legno con Cristo in resina bianca - altezza 26 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400273953
Prezzo: € 26.80

Descrizione:

Moderno crocifisso in legno chiaro ricco di venature regolari alto 26 cm.

Sul retro del supporto laccato bianco circolare è presente una borchia cava utile per l'affissione a parete della croce. Il crocifisso presenta la particolare forma a "T", ovvero senza l'estremità superiore dell'asse verticale. 

Il crocifisso in resina con finitura bianca ha linee moderne e stilizzate. I tratti del volto, dei capelli, delle mani e dei piedi non sono caratterizzati, soltanto il costato è leggermente inciso a dare importanza al momento di sofferenza patito da Gesù sulla croce. Il panno che copre Cristo è ben lavorato e le gambe leggermente arcuate sembrano fondersi. Una grande aureola intagliata si staglia dietro la testa di Gesù al centro della croce.

Il crocifisso viene spedito avvolto in una morbida busta di stoffa ed è confezionato in una scatola di 30x17x4,5 cm con apertura laterale.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocetta in legno con raggi - altezza 5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480513003282
Prezzo: € 5.80

Descrizione:

Croce in legno con cordoncino e decoro a raggi.
Viene venduta confezionata in un sacchettino trasparente.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno di faggio con base e corpo in metallo - dimensioni 30x17 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400022902
Prezzo: € 36.12

Descrizione:

Croce in legno di faggio con base e corpo in metallo confezionata in elegante scatola blu.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce di San Benedetto in metallo e smalto verde - dimensioni 8x4 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400057478
Prezzo: € 5.35

Descrizione:

Piccola croce di San Benedetto alta 8 cm.

Il corpo di Cristo è ben caratterizzato e lavorato in metallo. Anche la bordatura della croce e la medaglia di San Benedetto posta all'incrocio delle braccia sono in metallo, mentre il crocifisso è in smalto verde.

Il titulus crucis è inciso su una pergamena metallica e riporta le tradizionali quattro lettere evangeliche INRI iniziali dell'espressione latina "Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum", ovvero "Gesù il Nazareno, Re dei Giudei".

La croce di San Benedetto presenta la famosa Medaglia all'incrocio delle braccia. Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV.

Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia, o Croce di San Benedetto, divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:
C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

La croce si presenta confezionata in una scatolina di plastica trasparente di 8x12x1 cm ed è accompagnata da un cartoncino informativo sull'uso della croce di San Benedetto contro il maligno.

Sul cartoncino sopra l'immagine del santo troviamo la benedizione
"Croce del S. Padre Benedetto ci aiuti con la sua presenza".

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce in legno con lamina oro "Sacra Famiglia" - dimensioni 12x12 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859036639
Prezzo: € 6.40

Descrizione:

Bellissimo quadretto in legno a forma di croce greca raffigurante la Sacra Famiglia.
Un sottile bordo blu a campitura piena racchiude la stampa litografata impreziosita da alcuni dettagli in oro impressi a caldo.
Sul retro scuro e liscio della croce è presente un gancetto dorato utile per l'affissione a parete.

La famiglia di Nazareth rappresenta un soggetto iconografico semplice e complesso al tempo stesso, in cui i tre protagonisti principali sono raffigurati in pose canoniche, a prototipo della famiglia ideale. Maria è una donna giovane e premurosa, Giuseppe è vicino alla Vergine e sorveglia con fare protettivo Gesù Bambino. I capi sono circondati da aureole dorate stilizzate, unico rimando al contesto divino di questo quadretto famigliare in cui i soggetti sono sorridenti ed hanno occhi grandi e brillanti.

L'articolo è pensato per i più piccoli: il design moderno unito alla grafica fumettistica che definisce i soggetti raffigurati fanno del quadretto un simpatico regalo che i bambini sapranno sicuramente apprezzare.

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso da parete di plexiglass e metallo argentato - 21 cm"
Editore: F&A
Autore:
Pagine:
Ean: 8020052240676
Prezzo: € 14.01

Descrizione:

La croce è realizzata in plexiglass mentre il corpo di Cristo è in metallo argentato.Ideata per essere appesa al muro come arredamento per la casa. Il prodotto verrà consegnato in una scatola rigida. 

Realizzato in Italia. 

Il prodotto è disponibile anche in altre misure:
- 14 cm (167014)
- 17 cm (167017)

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce di San Damiano in legno massiccio in stile fiorentino - dimensioni 42x33 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480513001196
Prezzo: € 107.10

Descrizione:

Croce San Damiano in stile fiorentino, in legno massiccio.

La croce di San Damiano è il crocifisso dinanzi al quale San Francesco pregò nel 1205, ricevendo da esso la chiamata a lavorare per la Chiesa del Signore. Così narra la Leggenda dei tre compagni:
«Mentre passava vicino alla chiesa di San Damiano, fu ispirato a entrarvi. Andatoci prese a fare orazione fervidamente davanti all'immagine del Crocifisso, che gli parlò con commovente bontà: "Francesco, non vedi che la mia casa sta crollando? Va' dunque e restauramela". Tremante e stupefatto, il giovane rispose: "Lo farò volentieri, Signore". Egli aveva però frainteso: pensava si trattasse di quella chiesa che, per la sua antichità, minacciava prossima rovina. Per quelle parole del Cristo egli si fece immensamente lieto e raggiante; sentì nell'anima ch'era stato veramente il Crocifisso a rivolgergli il messaggio.»

Il crocifisso di San Damiano non appartiene ancora al tipo del Christus patiens, del Cristo sofferente, secondo lo stile che si imporrà a partire dal XIII secolo. Il Cristo è vittorioso, con gli occhi aperti. Il Corpo di Cristo è rigido, vincente sulla morte e sulla croce. Il volto ha un'espressione sofferente e seria, ma allo stesso tempo composta e serena.  L'aureola è d'oro come la croce all'interno della stessa aureola che vuole significare un Crocifisso Glorioso.

La vittoria è chiaramente espressa dall'Ascensione di Cristo verso la mano del Padre che lo accoglie in cielo. Una scena tutta in movimento che simboleggia la vita e la vittoria. All'estremità superiore della croce, racchiusa in un semicerchio aperto all'infinito verso l'alto, appare la mano benedicente del Padre. Dieci angeli sono in cima alla croce e fanno corona all'Ascensione muovendosi con gioiosa agitazione. Sotto è la dicitura, con abbreviazioni: IHS NAZARE REX IUDEORU (GESÙ NAZARENO RE DEI GIUDEI).

Alla destra e alla sinistra di Gesù, all'altezza delle braccia ci sono degli angeli che ammirano le stimmate addolorati, ma sereni.

A destra sotto la Croce di Gesù si trovano San Giovanni, la Madonna e Longino. Maria, piena di grazia e benedetta fra tutte le donne, sta in luogo privilegiato, un posto d'onore. Accanto a lei Giovanni, il discepolo che Gesù amava e che rappresenta tutti noi. Più piccolo, sotto la figura della Madonna, appare Longino, un soldato romano con nella mano la lancia con la quale squarcia il Costato di Cristo, a rappresentare il popolo pagano.

Alla sinistra di Gesù, vicinissima a Lui, Maria Maddalena: peccatrice convertita da Gesù, lo ha seguito nella Dolorosa Passione e al mattino di Pasqua sarà la prima a vedere il Signore Risorto. Dal volto si evidenzia il suo stupore e la sua ammirazione per i privilegi avuti. Accanto a lei Maria madre di Giacomo il minore che resterà sempre vicino a Gesù ed infine il centurione che sarà il primo a confessare: "Veramente quest'uomo è Figlio di Dio" (Mc 15,39). Si tratta dello stesso centurione di Cafarnao a cui Gesù aveva guarito il figlio e del quale Gesù aveva detto: "In verità vi dico che in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande" (Mt 8,10). Alle sue spalle appare il ragazzo miracolato.

Vicino alla gamba sinistra di Gesù l'artista ha disegnato un gallo con il becco aperto ed il collo teso intento a cantare. Il sangue bagna alcuni Santi tra i quali si riconoscono i Santi Cosma e Damiano. A destra alcuni Apostoli non più identificabili perchè le mani che baciavano il crocifisso hanno logorato il dipinto. Tra questi spii riconoscono Pietro e Paolo, due colonne della Chiesa, per cui Francesco aveva una venerazione particolare.

Il crocifisso è tuttora ammirabile nel Protomonastero di Santa Chiara in Assisi, dove le clarisse lo portarono quando si trasferirono dalla chiesetta di San Damiano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce azzurra "Angelo di Dio" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050208
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Graziosa croce dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere appesa nella cameretta dei bambini.

Su uno sfondo azzurro omogeneo, con un carattere giocoso e inchiostro bianco, è riportata la preghiera "Angelo di Dio". Nella parte superiore e in quella inferiore della croce sono disegnate due nuvolette che rendono giocosa la croce e adatta anche ai più piccoli. 

Ideale come regalo in occasione di nascite e battesimi, questa croce ben si presta ad essere posta sulla culla dei propri bambini.

Angelo di Dio,
che sei il mio custode,
illumina,
custodisci,
reggi e governa me,
che ti fui affidato dalla pietà celeste.

Amen.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale con grani in vetro, medaglia di San Benedetto e crocefisso"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400074673
Prezzo: € 3.79

Descrizione:

Bracciale decina con gancetto. I grani in vetro (una decina + uno) variano di tonalità dal trasparente al nero, passando per l'ametista ed il viola.
La forma poliedrica del grano rifrange la luce in varie direzioni, conferendo al bracciale luminosità ed eleganza.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce di San Damiano in legno e bilaminato d'argento - dimensioni 26x18,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400049497
Prezzo: € 81.90

Descrizione:

Splendida riproduzione della croce di San Damiano, il crocifisso che parlò a San Francesco, in legno scuro con bilaminato d'argento colorato.
Quest'opera è realizzata su lastra di argento supportata da un metallo comune, usando tecniche all'avanguardia nel settore della lavorazione artigianale dei metalli preziosi.
Il crocifisso è confezionato in un'elegante scatola in cartoncino rigido.

La croce di San Damiano è il crocifisso dinanzi al quale San Francesco pregò nel 1205, ricevendo da esso la chiamata a lavorare per la Chiesa del Signore. Così narra la Leggenda dei tre compagni:
«Mentre passava vicino alla chiesa di San Damiano, fu ispirato a entrarvi. Andatoci prese a fare orazione fervidamente davanti all'immagine del Crocifisso, che gli parlò con commovente bontà: "Francesco, non vedi che la mia casa sta crollando? Va' dunque e restauramela". Tremante e stupefatto, il giovane rispose: "Lo farò volentieri, Signore". Egli aveva però frainteso: pensava si trattasse di quella chiesa che, per la sua antichità, minacciava prossima rovina. Per quelle parole del Cristo egli si fece immensamente lieto e raggiante; sentì nell'anima ch'era stato veramente il Crocifisso a rivolgergli il messaggio.»

Il crocifisso di San Damiano non appartiene ancora al tipo del Christus patiens, del Cristo sofferente, secondo lo stile che si imporrà a partire dal XIII secolo. Il Cristo è vittorioso, con gli occhi aperti. Il Corpo di Cristo è rigido, vincente sulla morte e sulla croce. Il volto ha un'espressione sofferente e seria, ma allo stesso tempo composta e serena.  L'aureola è d'oro come la croce all'interno della stessa aureola che vuole significare un Crocifisso Glorioso.

La vittoria è chiaramente espressa dall'Ascensione di Cristo verso la mano del Padre che lo accoglie in cielo. Una scena tutta in movimento che simboleggia la vita e la vittoria. All'estremità superiore della croce, racchiusa in un semicerchio aperto all'infinito verso l'alto, appare la mano benedicente del Padre. Dieci angeli sono in cima alla croce e fanno corona all'Ascensione muovendosi con gioiosa agitazione. Sotto è la dicitura, con abbreviazioni: IHS NAZARE REX IUDEORU (GESÙ NAZARENO RE DEI GIUDEI).

Alla destra e alla sinistra di Gesù, all'altezza delle braccia ci sono degli angeli che ammirano le stimmate addolorati, ma sereni.

A destra sotto la Croce di Gesù si trovano San Giovanni, la Madonna e Longino. Maria, piena di grazia e benedetta fra tutte le donne, sta in luogo privilegiato, un posto d'onore. Accanto a lei Giovanni, il discepolo che Gesù amava e che rappresenta tutti noi. Più piccolo, sotto la figura della Madonna, appare Longino, un soldato romano con nella mano la lancia con la quale squarcia il Costato di Cristo, a rappresentare il popolo pagano.

Alla sinistra di Gesù, vicinissima a Lui, Maria Maddalena: peccatrice convertita da Gesù, lo ha seguito nella Dolorosa Passione e al mattino di Pasqua sarà la prima a vedere il Signore Risorto. Dal volto si evidenzia il suo stupore e la sua ammirazione per i privilegi avuti. Accanto a lei Maria madre di Giacomo il minore che resterà sempre vicino a Gesù ed infine il centurione che sarà il primo a confessare: "Veramente quest'uomo è Figlio di Dio" (Mc 15,39). Si tratta dello stesso centurione di Cafarnao a cui Gesù aveva guarito il figlio e del quale Gesù aveva detto: "In verità vi dico che in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande" (Mt 8,10). Alle sue spalle appare il ragazzo miracolato.

Vicino alla gamba sinistra di Gesù l'artista ha disegnato un gallo con il becco aperto ed il collo teso intento a cantare. Il sangue bagna alcuni Santi tra i quali si riconoscono i Santi Cosma e Damiano. A destra alcuni Apostoli non più identificabili perchè le mani che baciavano il crocifisso hanno logorato il dipinto. Tra questi spii riconoscono Pietro e Paolo, due colonne della Chiesa, per cui Francesco aveva una venerazione particolare.

Il crocifisso è tuttora ammirabile nel Protomonastero di Santa Chiara in Assisi, dove le clarisse lo portarono quando si trasferirono dalla chiesetta di San Damiano.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce effetto pietra "Ave Maria" - altezza 16,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400001648
Prezzo: € 8.90

Descrizione:

Graziosa croce in polimero con sfumature verdi.

Sui bordi sono disegnati, in modo dettagliato ma non meno delicato, dei fiori con corolle che variano dal viola al rosa.

Sul corpo della croce è scritta con inchiostro verde la preghiera "Ave Maria".

Ave Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù,
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.

Sul retro della croce è presente un pratico gancetto che ne permette l'affissione.

La croce viene venduta in una confezione rigida trasparente che ne protegge la sagoma.

Un bellissimo regalo per nascite e battesimi, per invocare la protezione della Madonna sui più piccoli.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso ad "Y" in legno con Cristo in resina bianca - altezza 25 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400273984
Prezzo: € 26.80

Descrizione:

Moderno crocifisso in legno chiaro ricco di venature regolari alto 25 cm.

Sul retro del supporto laccato bianco circolare è presente una borchia cava utile per l'affissione a parete della croce. Il crocifisso presenta la particolare forma ad "Y" - iniziale di "Yeshùa", il vero nome di Gesù che significa “Yah [Dio] è salvezza”.

La lettera "Y" ricorda una croce con le braccia levate verso il cielo, non soltanto, quindi, un tradizionale richiamo simbolico alla morte di Gesù (croce), ma anche un gioioso ed esultante segno della sua Resurrezione (braccia levate al cielo).

Il crocifisso in resina con finitura bianca ha linee moderne e stilizzate. I tratti del volto, dei capelli, delle mani e dei piedi non sono caratterizzati, soltanto il costato è leggermente inciso a dare importanza al momento di sofferenza patito da Gesù sulla croce. Il panno che copre Cristo è ben lavorato e le gambe leggermente arcuate sembrano fondersi. Una grande aureola intagliata si staglia dietro la testa di Gesù al centro della croce.

Il crocifisso viene spedito avvolto in una morbida busta di stoffa ed è confezionato in una scatola di 30x17x4,5 cm con apertura laterale.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ciondolo con laccio e tau nichelato con strass blu - dimensioni 3x3 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480515001637
Prezzo: € 2.20

Descrizione:

Ciondolo a forma di tau argentato con strass blu.

Il Tau o "T" era già presente nelle catacombe romane e fu caro ai primi cristiani per la somiglianza con la croce.
Le descrizioni paleocristiane della croce utilizzata come pena capitale e quelle dei loro contemporanei pagani testimoniano che, nonostante le idee proposte da certi moderni, la forma più comune della croce romana da esecuzione era quella stessa della lettera tau.
Il tau è stato definitivamente adottato da San Francesco, che tracciava su di sé questo segno per consacrare il suo operato al Signore e ricordare l'amore per il crocifisso.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce con Cristo in metallo azzurra - altezza 22 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400019711
Prezzo: € 25.65

Descrizione:

Croce di legno sintetico azzurro perla dalle forme stondate. La figura di Cristo è in metallo e in rilievo, con il dettaglio dell'aureola in un colore differente, tendente verso l'oro.

E' presente l'iscrizione INRI anch'essa in metallo.

Si tratta di un oggetto molto raffinato, adatto per essere appeso tramite l'apposito foro sul retro nelle camerette dei bambini, e per essere offerto in dono in occasione di nascite e battesimi.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

Il titulus crucis è l'iscrizione, riportata dai quattro vangeli canonici, che sarebbe stata apposta sopra la croce di Gesù quando fu crocifisso, per indicare la motivazione della condanna. L'esibizione della motivazione della condanna, infatti, era prescritta dal diritto romano. Per Gesù era INRI, abbreviazione della scritta "Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum", ovvero "Gesù il Nazareno, Re dei Giudei".

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce azzurra "Gesù e il bambino" - altezza 13 cm"
Editore: Egim
Autore:
Pagine:
Ean: 8018859050154
Prezzo: € 1.90

Descrizione:

Croce graziosa e divertente, dalla sagoma moderna, con un pratico foro in apice che la rende ideale per essere appesa nella cameretta di un bambino.

Sul corpo centrale della croce, su sfondo azzurro, è raffigurato Gesù che, con gli occhi socchiusi, pone la sue mani sul capo di un bambino disegnato alla sua sinistra con le mani giunte in preghiera. Il tratto tondeggiante del disegno conferisce all'immagine un profondo senso di serenità e tenerezza.

Due farfalle, una sul braccio sinistro della croce e una nel braccio inferiore, e un gioco di ombre e sagome sui toni dell'azzurro conferiscono alla composizione un tocco allegro e originale.

Questa croce ben si presta ad essere offerta in dono in occasione del sacramento della Prima Confessione, ma può essere anche un regalo in occasione di Battesimi, con l'augurio che il bambino possa sperimentare la presenza di Gesù al suo fianco.

 

Articolo ideato e prodotto in Italia da un’azienda milanese leader nella realizzazione di articoli religiosi dal 1914, rinomata a livello mondiale per la qualità dei materiali e la cura nei dettagli e nella lavorazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce effetto pietra "Angelo di Dio" - dimensioni 16,5x10,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400066821
Prezzo: € 12.10

Descrizione:

Graziosa croce in polimero di colore giallo chiaro.

All'incrocio dei bracci è applicato un angioletto sagomato dai colori tenui e satinati e i lineamenti dolci, per avvicinare l'angelo all'immaginario dei bambini. Le mani giunte in segno di preghiera evocano l'immagine dell'Angelo Custode, a protezione dei più piccoli.

L'angelo custode è una figura ricorrente a partire dall’Antico Testamento in cui funge da protettore del popolo, e quindi di ciascun essere umano. Secondo i testi sacri, l’angelo è un intermediario tra l’uomo e Dio, un messaggero divino che deve distinguersi sia dalla Trinità sia dall’uomo, motivo per cui la sua entità eterea viene ben rappresentata dalle ali.

Nel calendario liturgico cattolico l’angelo custode si festeggia il 2 ottobre.

Lungo l'asse verticale, sotto l'angioletto, è riportata con carattere giocoso la preghiera "Angelo di Dio".

Angelo di Dio,
che sei il mio custode,
illumina,
custodisci,
reggi e governa me,
che ti fui affidato dalla pietà celeste.

Amen.

Un bel crocifisso molto tenero da appendere nella stanza dei più piccini. Può essere regalato in occasione di nascite e battesimi.
Adatto sia per i maschietti che per le femminucce grazie al colore neutrale.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce bombata in polimero con intaglio dei simboli della "Prima Comunione" - altezza 14 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400301236
Prezzo: € 5.25

Descrizione:

Simpatica croce di piccole dimensioni dalla forma bombata e dal perimetro tondeggiante con intagliati i simboli della Prima Comunione sulla superficie.
Un pratico gancetto in metallo si trova sul retro della croce, utile per l'affissione a parete.
Sullo sfondo color ecru risaltano, intagliati in bianco il calice, l'ostia, la scritta IHS, il pane e l'uva, ovvero i simboli canonici dell'Eucaristia.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

IHS è un nomen sacrum che fin dal Medioevo ha un uso amplissimo nell'arte figurativa della Chiesa cattolica come Cristogramma.
La sigla IHS si configura come una trascrizione latina delle prime tre lettere che in greco compongono il nome di Gesù - Yesous (ΙΗΣΟΥΣ). Il fatto che la lettera eta assomigliasse ad una H ha dato avvio all'errata interpretazione che portò poi San Bernardino a vedere nelle tre lettere l'acronimo di Jesus Hominum Salvator.
La sigla, nella forma latina, compare per la prima volta nel III secolo fra le abbreviazioni utilizzate nei manoscritti greci del Nuovo Testamento, abbreviazioni chiamate oggi Nomina sacra. Oggi compare sempre associata alla croce e a raggi di luce. Molto spesso è rappresentata nelle ostie sacre o attribuita alle specie eucaristiche.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

L'articolo è spendibile come idea regalo o bomboniera per la Prima Comunione.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocetta ad effetto pietra con cartoncino-ricordo "Prima Comunione" - dimensioni 6,5x4 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400202755
Prezzo: € 2.75

Descrizione:

Bellissima crocetta in resina ad effetto pietra con stilizzati a rilievo i simboli della Prima Comunione - il calice, l'ostia e la scritta IHS.
La croce ha una forma asimmetrica e dinamica, il perimetro è a tratti tondeggiante e sulla sommità è presente un nastrino di raso bianco.

La croce è confezionata assieme ad un piccolo cartoncino-ricordo pieghevole del sacramento.
Le immagini dei simboli eucaristici risaltano sulla superficie del cartoncino grazie alla resa pittorica estremamente realistica di calice, spighe, pane, uva, ostia e scritta IHS.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.

La spiga di grano è uno dei simboli più utilizzati per la comunione. Come il pane e l'ostia, rappresenta il Corpo di Cristo che si è offerto in sacrificio per noi e che ci nutre di vita vera.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

IHS è un nomen sacrum che fin dal Medioevo ha un uso amplissimo nell'arte figurativa della Chiesa cattolica come Cristogramma.
La sigla IHS si configura come una trascrizione latina delle prime tre lettere che in greco compongono il nome di Gesù - Yesous (ΙΗΣΟΥΣ). Il fatto che la lettera eta assomigliasse ad una H ha dato avvio all'errata interpretazione che portò poi San Bernardino a vedere nelle tre lettere l'acronimo di Jesus Hominum Salvator.
La sigla, nella forma latina, compare per la prima volta nel III secolo fra le abbreviazioni utilizzate nei manoscritti greci del Nuovo Testamento, abbreviazioni chiamate oggi Nomina sacra. Oggi compare sempre associata alla croce e a raggi di luce. Molto spesso è rappresentata nelle ostie sacre o attribuita alle specie eucaristiche.

All'interno del pieghevole sono presenti le preghiere "Padre Nostro" ed "Ave Maria", mentre sul retro è possibile personalizzare il cartoncino con il nome del bambino/a che ha ricevuto il sacramento, il nome della chiesa e il giorno dell'evento.

L'articolo è spendibile come idea regalo o bomboniera per la Prima Comunione.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU