Articoli religiosi

Varie - Rosari



Titolo: "Portarosario ovale in metallo "Madonna di Vladimir" - dimensioni 6x4 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400052503
Prezzo: € 4.35

Descrizione:

Semplice portarosario ovale in metallo dorato con apertura laterale.
Sul fondo della scatolina è inciso un bel fregio floreale, riportato anche sulla parte interna del coperchio e sul fianco curvilineo.
All'interno è presente una piccola scatolina in plastica in cui riporre il rosario, a protezione tanto dei grani.

Il coperchio della scatolina presenta l'immagine della Madonna di Vladimir su sfondo blu mosaicato di tasselli concentrici.
Le bordature dorate presenti sulla figura della Madonna e sui tasselli del mosaico rendono luminosa e sontuosa l'immagine.

La Madonna di Vladimir è considerata la protettrice della Russia.
Secondo la tradizione, l’icona è stata in grado di far fare marcia indietro alle orde guidate da Tamerlano e nel corso del tempo è sopravvissuta a pericoli di ogni genere.

È un'icona processionale dipinta alla fine del XI secolo e ad oggi è conservata nella Galleria Tret'jakov di Mosca. La Madonna di Vladimir è la Vergine della tenerezza per eccellenza e si può quindi attribuirle l'appellativo di "Eleousa", ovvero la '"misericordiosa".

La leggenda vuole che sia stato Luca evangelista a dipingere l'icona, il che le conferisce un'autorità apostolica di enorme valore. La Vergine indossa un mantello porpora scurissimo bordato d'oro sopra ad una veste blu.
Le screziature dorate del manto che avvolge Cristo simboleggiano l'irraggiamento della luce divina, mentre il color ocra simboleggia la vita terrestre.
Entrambi i protagonisti vivono di luce propria: sono illuminati da dentro dalla luce di Dio e lo sfondo dorato ne esalta la glorificazione. È stato fatto notare come il Bambino si appoggia alla Madre facendo leva sul piede destro come se il corpo della Vergine fosse una scala su cui elevarsi: un chiaro riferimento a un inno liturgico della Chiesa ortodossa in cui Maria è paragonata a una scala che unisce cielo e terra.

La Chiesa ortodossa la festeggia il 3 giugno ed il 26 agosto.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario a mezzaluna con zip e simbolo mariano - colore verde"
Editore: AP
Autore:
Pagine:
Ean: 2483599015767
Prezzo: € 4.80

Descrizione:

Grazioso portarosario in pelle verde a forma di mezzaluna con zip di chiusura.

Sulla parte frontale è inciso in oro il simbolo mariano.

Il simbolo rappresentato dalla M sormontata dalla croce manifesta la totale partecipazione della Vergine Maria al sacrificio salvifico di Cristo, offerto all'umanità attraverso la sua passione, morte e risurrezione, a cui la madre è unita in modo indissolubile come "corredentrice" del genere umano.

 

Prodotto artigianale realizzato da un'azienda Italiana leader nella lavorazione della pelle. Tutti i prodotti sono made in Italy ed artigianali.
I materiali utilizzati sono interamente naturali.

N.B. Ogni prodotto è unico e può variare nella tonalità del colore e nella porosità della superficie, caratteristica che ne prova la fattura artigianale ed il valore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anello fedina in argento con croce - misura 24"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400177077
Prezzo: € 8.90

Descrizione:

Elegante anello fedina in argento con croce e grani quadrati.

Ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scatolina portarosario "Immacolata" con coroncina - grani tondi 5 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400002744
Prezzo: € 5.20

Descrizione:

Piccola e graziosa scatolina portarosario in latta colorata con stampata l'immagine dell'Immacolata.
La forma della scatola è compatta, ha gli angoli stondati ed è permeata dal colore mariano per eccellenza, l'azzurro.

Sul lato apribile, l'immagine della Vergine si staglia sullo sfondo del cielo annuvolato, con ai lati il simbolo mariano e quello della Medaglia Miracolosa.
Sul fondo della scatolina è scritta l'orazione efficacissima per ottenere qualunque grazia da Maria.

Il simbolo rappresentato dalla M sormontata dalla croce manifesta la totale partecipazione della Vergine Maria al sacrificio salvifico di Cristo, offerto all'umanità attraverso la sua passione, morte e risurrezione, a cui la madre è unita in modo indissolubile come "corredentrice" del genere umano.

La famosa Medaglia fu coniata nel 1832 e denominata dal popolo stesso "Medaglia Miracolosa" per il gran numero di grazie ottenute per intercessione della Vergine.
Sulla parte frontale troviamo la figura della Madonna, la data del 1830 e 
la frase rituale della novena della Medaglia Miracolosa, a cui vengono fatti seguire dei moniti che la Vergine espresse durante le apparizioni del 1830 a Parigi, Rue du Bac, a suor Caterina Labourè, canonizzata da papa Pio XII nel 1947.
Sul retro le dodici stelle rappresentano le dodici tribù d'Israele e i dodici apostoli; il cuore coronato di spine è il Sacro Cuore di Gesù; il cuore trafitto da una spada è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù; la M, ovvero Maria, sostiene una traversa che regge la Croce, che rappresenta la prova.
Questo simbolismo indica lo stretto rapporto di Maria e di Gesù nella storia della salvezza.

L'Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l'8 dicembre 1854, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento; tale dogma non va confuso con il concepimento verginale di Gesù da parte di Maria. La Chiesa cattolica celebra la solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria l'8 dicembre. Nella devozione cattolica l'Immacolata è collegata con le apparizioni di Lourdes (1858) e iconograficamente con le precedenti apparizioni di Rue du Bac a Parigi (1830).
Il tema pittorico dell’Immacolata trova nascita nell’Italia meridionale e particolare diffusione in Spagna. Siamo alla fine del Quattrocento.
Ecco l'iconologia attribuita all'Immacolata: 'Signora nel fiore' della sua età, una donna molto giovane con tonaca bianca e manto blu; 'vestita di sole', un sole ovale ocra e bianco, che circondi tutta l’immagine, unito dolcemente con il cielo; una 'corona di stelle', dodici stelle simboliche; serafini e angeli; la presenza di un dragone o di un serpente la cui testa è schiacciata dalla Madonna. Tali segni rappresentativi sono tratti dal libro dell'Apocalisse di san Giovanni apostolo della Bibbia.

La coroncina è lunga 50 cm, crocifisso compreso, che misura 4 cm.
I grani colorati in plastica assumono toni variegati della stessa gradazione cromatica, mentre la catenina, la crociera e la croce sono in metallo.
La crociera, in particolare, riporta l'immagine dell'Immacolta su uno smaltino leggermente bombato, racchiuso da una cornice lavorata. Sul retro è incisa la scritta "Prega per noi".
Il crocifisso è lavorato ad intaglio e il corpo di Cristo in rilievo è composto e geometrico, mentre il retro della croce è liscio.
Nella parte alta del braccio verticale è posto il titulus crucis INRI.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.

N.B. Il colore della coroncina è variabile (rosso, blu, azzurro, verde...) e non è possibile sceglierlo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Borsellino portarosario in ecopelle rossa - dimensioni 7x11 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400190380
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Borsellino piatto in ecopelle rossa, effetto saffiano, dotato di pratica chiusura con bottone automatico.
Il borsellino riporta la scritta dorata "Il Santo Rosario" a caratteri grandi in pigimento dorato.

Le dimensioni sono medio-grandi, pertanto può tranquillamente essere utilizzato per rosari con grani di dimensioni discrete.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario a libro bianco - dimensioni 7x5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400020625
Prezzo: € 2.55

Descrizione:

Piccolo e grazioso portarosario bianco a forma di libro. 
La superficie interna ed esterna della scatolina presenta la lavorazione tipica della pelle, il che rende questo oggetto importante e sontuoso alla vista.

Sulla parte apribile del portarosario è presente la scritta Il santo rosario a caratteri grandi in pigmento dorato.
La frase è inscritta in un ovale dorato circondato da decori floreali stilizzati.

L'articolo è spendibile come idea regalo o bomboniera per il Battesimo.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Collana rosario in legno nero con croce di San Benedetto - grani tondi 3 mm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846199509
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Collana rosario in legno marrone scuro con legatura in metallo argentato e pratico moschettone di chiusura.

I grani sono piccoli, lisci e tondi e misurano 3 mm.

La crocetta in legno misura 3,5 cm e presenta la figura di Cristo in metallo posta a rilievo sulla parte frontale. 
È presente la medaglia di san Benedetto all'incrocio delle braccia.

Anche la crociera tonda riporta l'immagine della Medaglia di San Benedetto.

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime e risalgono a Papa Benedetto XIV. 
Sul diritto della medaglia San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Lungo il perimetro sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR”, ovvero “Possiamo essere protetti dalla Sua presenza nell'ora della nostra morte”.

Sul rovescio della medaglia figura la croce di San Benedetto e le iniziali C, S, P, BLa devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto divenne popolare intorno al 1050 dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. La sua diffusione cominciò a seguito di un processo per stregoneria tenutosi in Baviera nel 1647 e che portò, negli anni successivi, alla trascrizione delle iniziali che ancora oggi si trovano impresse sulla medaglia.

Acronimi presenti sul retro della Medaglia:

C.S.S.M.L.: Che la Croce Santa sia la mia Luce
N.D.S.M.D.: Che il demonio non sia il mio capo
V.R.S.: Allontanati, Satana!
N.S.M.V.: Non mi persuaderai di cose malvagie
S.M.Q.L.: Ciò che mi presenti è cattivo
I.V.B.: Bevi tu stesso i tuoi veleni

Assieme al rosario, nella confezione si trova un talloncino informativo sulla Medaglia di San Benedetto e sulle lettere presenti sul retro della medaglia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in metallo argentato e quarzo rosa - grani tondi 7 mm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480501000491
Prezzo: € 41.40

Descrizione:

Elegante rosario in quarzo rosa con legatura in metallo argentato e grani tondi lisci di diametro 7 mm.

La crociera dalla forma classica riporta l'immagine della Vergine.

Il crocifisso presenta una superficie molto lavorata e il perimetro è curvilineo, a riprendere la forma sinuosa del decoro a rilievo della croce.
Il corpo di Cristo ben stilizzato è posto a rilievo sul crocifisso.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

Il quarzo rosa è traslucido e diffonde la luce.

Simbolo di amore e di bellezza, si pensa che questa pietra abbia un effetto particolarmente forte su chi la indossa, calmando le sue emozioni, placando le sue angosce e rendendo più semplice la guarigione da traumi emotivi. Questo minerale stimola anche la fantasia e l’intelletto, aprendo il cuore alla pace interiore, all’amore per se stessi e all’autostima. Incoraggia, inoltre, il perdono, l’amore e l’amicizia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anello fedina in argento con croce - misura 15"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400176971
Prezzo: € 8.90

Descrizione:

Elegante anello fedina in argento con croce e grani quadrati.

Ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anello fedina in argento con croce - misura 17"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400177022
Prezzo: € 8.90

Descrizione:

Elegante anello fedina in argento con croce e grani quadrati.

Ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale rosario con grani neri in vetro di Murano - grani tondi 5 mm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027156115244
Prezzo: € 17.30

Descrizione:

Bellissimo bracciale rosario con grani tondi in vetro di Murano color nero.

La legatura è in metallo argentato. È presente un pratico moschettone di chiusura per poter indossare agevolmente il bracciale.
All'estremità è presente una piccola e graziosa crocetta minimal di 1,5 cm.

I grani presentano un bellissimo colore indefinito tra il nero e l'argento.
La superficie sembra glitterata, grazie alle piccolissime macchioline argentate che donano luminosità all'opacità del nero.

La parola Rosario significa "Corona di Rose".
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il bracciale si presenta confezionato in una pratica ed elegante scatolina dai colori pastello di 7x7x4 cm.
È presente il certificato di conformità del prodotto all'interno della confezione.

 

Il gioiello è di elevata qualità, ideato e disegnato da artigiani veneziani esperti nel settore della gioielleria e della lavorazione del vetro.
Eventali imperfezioni rappresentano il pregio dell'esecuzione artigianale del prodotto made in Italy.
Il materiale metallico è ipoallergenico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in filigrana d'argento con croce moderna - grani tondi forati 7 mm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480501001399
Prezzo: € 131.10

Descrizione:

Rosario in filigrana d'argento con 50 grani tondi di diametro 6 mm.

Molto particolare la forma a cuore della crociera, la cui superficie traforata riproduce l'immagine di due ali.
La croce dal perimetro curvilineo presenta 4 dischetti alle estremità degli assi. 
Il corpo di Cristo è posto a rilievo sulla superficie traforata e sinuosa della croce.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

La filigrana è una tecnica utilizzata in oreficeria che consiste nella lavorazione di sottili fili d'argento o d'oro, i quali vengono accostati, ritorti o intrecciati. Ogni articolo frutto di questo tipo di lavorazione risulta essere una piccola opera d'arte dalla struttura traforata, leggera ed estremamente elegante.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Collana rosario in argento 925 con crocetta trilobata - grani tondi 2 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400172393
Prezzo: € 31.40

Descrizione:

Elegante collana rosario in argento con gancetto, costituita da cinque decine di grani tondi e lisci di diametro 2 mm.

La crociera è costituita dalla Medaglia Miracolosa.
La crocetta trilobata di piccole dimensioni presenta il corpo di Cristo stilizzato.

Si tratta di un gioiello molto fine e di materiale pregiato, provvisto di certificazione di garanzia.
Un segno visibile della propria fede da indossare.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

La famosa Medaglia fu coniata nel 1832 e denominata dal popolo stesso "Medaglia Miracolosa" per il gran numero di grazie ottenute per intercessione della Vergine.
Sulla parte frontale troviamo la figura della Madonna, la data del 1830 e 
la frase rituale della novena della Medaglia Miracolosa, a cui vengono fatti seguire dei moniti che la Vergine espresse durante le apparizioni del 1830 a Parigi, Rue du Bac, a suor Caterina Labourè, canonizzata da papa Pio XII nel 1947.
Sul retro le dodici stelle rappresentano le dodici tribù d'Israele e i dodici apostoli; il cuore coronato di spine è il Sacro Cuore di Gesù; il cuore trafitto da una spada è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù; la M, ovvero Maria, sostiene una traversa che regge la Croce, che rappresenta la prova.
Questo simbolismo indica lo stretto rapporto di Maria e di Gesù nella storia della salvezza.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Collana rosario in legno nero con Medaglia Miracolosa - grani tondi 3 mm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 8027846199516
Prezzo: € 9.20

Descrizione:

Collana rosario in legno marrone scuro con legatura in metallo argentato e pratico moschettone di chiusura.

I grani sono piccoli, lisci e tondi e misurano 3 mm.

La crocetta in metallo misura 2,5 cm e presenta una graziosa bordatura di sfere a rilievo.

La crociera riporta l'immagine della Medaglia Miracolosa.

La famosa Medaglia fu coniata nel 1832 e denominata dal popolo stesso "Medaglia Miracolosa" per il gran numero di grazie ottenute per intercessione della Vergine.
Sulla parte frontale troviamo la figura della Madonna, la data del 1830 e 
la frase rituale della novena della Medaglia Miracolosa, a cui vengono fatti seguire dei moniti che la Vergine espresse durante le apparizioni del 1830 a Parigi, Rue du Bac, a suor Caterina Labourè, canonizzata da papa Pio XII nel 1947.
Sul retro le dodici stelle rappresentano le dodici tribù d'Israele e i dodici apostoli; il cuore coronato di spine è il Sacro Cuore di Gesù; il cuore trafitto da una spada è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù; la M, ovvero Maria, sostiene una traversa che regge la Croce, che rappresenta la prova.
Questo simbolismo indica lo stretto rapporto di Maria e di Gesù nella storia della salvezza.

Assieme al rosario, nella confezione si trova un talloncino con scritta l'invocazione alla Madonna Miracolosa.

L'iconografia della Madonna Miracolosa ricorda molto quella dell'Immacolata: una giovane donna dallo sguardo assorto e contemplativo con indosso una tunica bianca cinta in vita da una fusciacca e sormontata da un manto blu. Le braccia sono tese in avanti e i palmi delle mani sono rivolti verso l’alto per accoglierci.

L'appellativo Miracolosa fa riferimento alla famosa medaglia coniata nel 1832 e denominata dal popolo stesso "Medaglia Miracolosa" per il gran numero di grazie ottenute per intercessione della Vergine.
Sulla parte frontale della medaglia si trova la figura della Madonna, la data del 1830 e 
la frase rituale della novena della Medaglia Miracolosa, a cui vengono fatti seguire dei moniti che la Vergine espresse durante le apparizioni del 1830 a Parigi, Rue du Bac, a suor Caterina Labourè, canonizzata da papa Pio XII nel 1947.
Sul retro le dodici stelle rappresentano le dodici tribù d'Israele e i dodici apostoli; il cuore coronato di spine è il Sacro Cuore di Gesù; il cuore trafitto da una spada è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù; la M, ovvero Maria, sostiene una traversa che regge la Croce, che rappresenta la prova.
Questo simbolismo indica lo stretto rapporto di Maria e di Gesù nella storia della salvezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Collana rosario Fidei in metallo argentato e cristallo blu - grani sfaccettati 4 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400233049
Prezzo: € 42.40

Descrizione:

Graziosa e molto elegante, la collana rosario con tre decine scorrevoli della linea Fidei è un prodotto artigianale con alti standard qualitativi. 
La catenina argentata è costituita da piccole sfere ed è munita di un pratico moschettone d'apertura.
La piccola croce argentata è liscia sul retro, mentre sulla facciata la superficie è ricoperta da uno smaltino blu.
I grani sfaccettati delle decine sono in cristallo blu cina. La crociera ovale riporta sul retro i simboli mariani in rilievo e sulla facciata l'immagine, sempre in rilievo, della Madonna coperta da un lungo velo drappeggiato.

Gli orecchini fanno parte della collezione HOPEN, che in lingua olandese significa speranza.

Raffinatezza e modernità delle forme sono le caratteristiche che contraddistinguono i gioielli della Linea Fidei.
Sono pensati per un pubblico giovane ed attento alle nuove tendenze, capace di apprezzare un prodotto unico ed elegante.

Il gioiello si presenta confezionato in una graziosa scatolina di cartoncino rigido bicolore bianco e azzurro. Sul coperchio la scritta “FIDEI, always with you” è accompagnata dall'immagine stilizzata a scarabocchio della Madonna col Bambino.

L'articolo viene spedito in una shopper di cartoncino rigido e accompagnato da un catalogo brochure della Linea Fidei.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario imitazione madreperla bianca con croce in metallo - grani tondi 4 mm"
Editore: Cipolletti
Autore:
Pagine:
Ean: 8001329103207
Prezzo: € 6.10

Descrizione:

Classico rosario in imitazione madreperla bianca con grani tondi di 4 mm e legatura in metallo.

La bellissima crocetta dalla forma lineare misura 2,5 cm e presenta il corpo di Cristo lavorato a rilievo. 
La scritta INRI è presente in alto sul braccio verticale della croce.

La crociera dalla particolare forma sagomata presenta da un lato l'immagine della Madonna col Bambino, dall'altro quella di Cristo a braccia tese.

La Madonna col Bambino è un soggetto tipico dell'arte sacra cristiana e raffigura la Vergine con Gesù bambino in braccio. Nella tradizione bizantina la Madonna rappresentava simbolicamente la Chiesa e Gesù il suo fondatore.
La tradizione pittorica italiana del Trecento rende meno evidente il simbolismo voluto dai bizantini e ritrae realisticamente madre e figlio abbracciati teneramente, immagine in cui i fedeli possono identificarsi con più facilità.

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

 

Articolo prodotto da un'azienda italiana che opera nel settore del sacro dal dopoguerra e che esporta la realtà del "Made in Italy" in oltre 60 Paesi, ponendo particolare enfasi, impegno e professionalità nel fornire "un valore aggiunto" ai clienti, mantenendo standard qualitativi altissimi durante i processi produttivi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario decina in legno per auto - grani ovali 6 mm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400262513
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

Pratico rosario decina in legno con moschettone in metallo da appendere nell'abitacolo della propria automobile.

La legatura in corda marrone è visibile soltanto alle estremità. I grani in legno scuro dalla forma ovale e allungata sono ricchi di venature e intervallati da piccole sfere.

La croce di legno misura 4,5 cm ed è rivestita da una lamina in metallo sul retro.
Anche la scritta INRI e il corpo di Cristo lavorato a rilievo sono in metallo.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

Il titulus crucis è l'iscrizione, riportata dai quattro vangeli canonici, che sarebbe stata apposta sopra la croce di Gesù quando fu crocifisso, per indicare la motivazione della condanna. L'esibizione della motivazione della condanna, infatti, era prescritta dal diritto romano. Per Gesù era INRI, abbreviazione della scritta "Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum", ovvero "Gesù il Nazareno, Re dei Giudei".

La parola Rosario significa "Corona di Rose".
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale decina in argento 925 con grani micron"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400269741
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Elegante e discreto bracciale decina in argento lungo 19 cm con grani micron.

La sottilissima catenina termina da un lato in un pratico moschettone, mentre dall'altro è impreziosita da una piccola crocetta liscia dalle dimensioni di 1 cm.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità. Si presenta confezionato in una graziosa scatolina di cartoncino rigido bicolore - bianco e azzurro - di 23x4,5x2,5 cm. All'interno il bracciale poggia su un morbido cuscinetto di resinato bianco e due laccetti lo assicurano alla superficie del supporto.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale decina in argento 925 con crocetta - grani tondi 3 mm"
Editore: Cipolletti
Autore:
Pagine:
Ean: 8001329148758
Prezzo: € 32.33

Descrizione:

Bellissimo bracciale rosario in argento 925 rodiato con grandi tondi di 3 mm.

Una crocetta dal design minimale e moderno è posta come ciondolo ad una delle estremità della decina.

Il bracciale si presenta confezionato in una graziosa scatolina rettangolare bianca con stampa pitonata. All'interno della custodia il bracciale è assicurato ad un cuscinetto di delicato resinato nero.

La parola Rosario significa "Corona di Rose".
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità.

 

Articolo prodotto da un'azienda italiana che opera nel settore del sacro dal dopoguerra e che esporta la realtà del "Made in Italy" in oltre 60 Paesi, ponendo particolare enfasi, impegno e professionalità nel fornire "un valore aggiunto" ai clienti, mantenendo standard qualitativi altissimi durante i processi produttivi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario ovale in metallo "Cristo Pantocratore" - dimensioni 6x4 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400060768
Prezzo: € 4.35

Descrizione:

Semplice portarosario ovale in metallo dorato con apertura laterale.
Sul fondo della scatolina è inciso un bel fregio floreale, riportato anche sulla parte interna del coperchio e sul fianco curvilineo.
All'interno è presente una piccola scatolina in plastica in cui riporre il rosario, a protezione tanto dei grani.

Il coperchio della scatolina presenta l'immagine di Cristo Pantocratore su uno sfondo blu mosaicato di tasselli concentrici.
Le bordature dorate presenti sulla figura di Cristo e sui tasselli del mosaico rendono luminosa e sontuosa l'immagine.

Il termine Pantocràtore significa dominare con forza, avere in pugno. E' una raffigurazione di Gesù tipica dell'arte bizantina e più in generale paleocristiana e medievale, soprattutto presente nei mosaici e affreschi absidali. Egli è ritratto in atteggiamento maestoso e severo, seduto su un trono, nell'atto di benedire con le tre dita della mano destra, secondo l'uso poi rimasto nella chiesa ortodossa.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario in polimero e bilaminato d'argento "Cristo Pantocratore" - diametro 6 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400139990
Prezzo: € 9.60

Descrizione:

Piccolo portarosario in polimero bianco dal diametro di 6 cm.
Un bordo dorato abbellisce la chiusura a scorrimento laterale della scatolina.
Una sottile lastra circolare in bilaminato d'argento arricchisce il coperchio del portarosario e riporta in rilievo l'immagine colorata di Cristo Pantocratore, classica icona dell'arte sacra cristiana.

Il termine Pantocràtore significa dominare con forza, avere in pugno. E' una raffigurazione di Gesù tipica dell'arte bizantina e più in generale paleocristiana e medievale, soprattutto presente nei mosaici e affreschi absidali. Egli è ritratto in atteggiamento maestoso e severo, seduto su un trono, nell'atto di benedire con le tre dita della mano destra, secondo l'uso poi rimasto nella chiesa ortodossa.

Il nimbo è un attributo figurativo usato nell'arte sacra, presente in diverse religioni, per indicare la santità di un personaggio. Consiste in un alone di luce che ne avvolge la testa o il corpo; più specificamente, l'aureola è la luce che circonda il corpo, il nimbo è il cerchio di luce che circonda il capo. La combinazione dei due è simbolo di gloria.
Nelle statue il nimbo è reso di solito con un disco che viene fissato dietro la testa. Molto spesso nel capo di Cristo il nimbo è segnato da una croce contenente delle lettere greche che tradotte significano "Io sono colui che è" [Es 3,14].

Il nome di Cristo è scritto in forma contratta: la prima e l’ultima lettera del nome - IC e XC – sono accompagnate da un tratto ondulato a indicarne appunto la contrattura. Si noti come la lingua originale del cristogramma sia il greco, e pertanto il nome di Gesù Cristo venga reso come ΙΗΣΟΥΣ ΧΡΙΣΤΟΣ. Quelle che appaiono come C, infatti, sono in realtà delle sigma trascritte in forma lunata, ricordando così la c latina.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bracciale decina in argento 925 con Medaglia Miracolosa - grani tondi 2 mm"
Editore: Cipolletti
Autore:
Pagine:
Ean: 8001329148772
Prezzo: € 32.33

Descrizione:

Bellissimo bracciale rosario in argento 925 rodiato con grandi tondi di 2 mm.

Una medaglietta Miracolosa piccolissima è posta come ciondolo ad una delle estremità della decina.

Il bracciale si presenta confezionato in una graziosa scatolina rettangolare bianca con stampa pitonata. All'interno della custodia il bracciale è assicurato ad un cuscinetto di delicato resinato nero.

La parola Rosario significa "Corona di Rose".
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

La famosa Medaglia fu coniata nel 1832 e denominata dal popolo stesso "Medaglia Miracolosa" per il gran numero di grazie ottenute per intercessione della Vergine.
Sulla parte frontale troviamo la figura della Madonna, la data del 1830 e 
la frase rituale della novena della Medaglia Miracolosa, a cui vengono fatti seguire dei moniti che la Vergine espresse durante le apparizioni del 1830 a Parigi, Rue du Bac, a suor Caterina Labourè, canonizzata da papa Pio XII nel 1947.
Sul retro le dodici stelle rappresentano le dodici tribù d'Israele e i dodici apostoli; il cuore coronato di spine è il Sacro Cuore di Gesù; il cuore trafitto da una spada è il Cuore Immacolato di Maria, inseparabile da quello di Gesù; la M, ovvero Maria, sostiene una traversa che regge la Croce, che rappresenta la prova.
Questo simbolismo indica lo stretto rapporto di Maria e di Gesù nella storia della salvezza.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità.

 

Articolo prodotto da un'azienda italiana che opera nel settore del sacro dal dopoguerra e che esporta la realtà del "Made in Italy" in oltre 60 Paesi, ponendo particolare enfasi, impegno e professionalità nel fornire "un valore aggiunto" ai clienti, mantenendo standard qualitativi altissimi durante i processi produttivi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario in occhio di tigre con croce trilobata in metallo color argento - grani tondi 6 mm"
Editore: Cipolletti
Autore:
Pagine:
Ean: 8001329103429
Prezzo: € 18.57

Descrizione:

Bellissimo rosario in occhio di tigre e metallo.

La croce trilobata misura 4 cm. La raffinata lavorazione ad intaglio rende sontuosa e regale la piccola croce, su cui troviamo a rilievo il corpo di Cristo ben caratterizzato nei lineamenti. La scritta INRI è posta in alto sul braccio verticale della croce.

La crociera tonda presenta da un lato l'immagine della Madonna col Bambino, dall'altra quella del Sacro Cuore di Gesù.

Il rosario si presenta confezionato in una graziosa scatolina bordeaux di 8x8x3 cm. All'interno una protezione in resinato bianco permette al rosario di non subire danni. È presente il certificato di garanzia della casa produttrice.

L'occhio di tigre è una varietà di quarzo e il suo colore può virare dal giallo, all'oro al marrone. La particolarità di questa pietra sta nell'originale aspetto striato, motivo che la rende ricercata nell'ambito della gioielleria.

È un minerale potente che aiuta l’armonia e l’equilibrio, migliorando gli stati di ansia e paura. Stimola l’azione e aiuta a prendere decisioni con discernimento e comprensione, oltre che con una grande chiarezza mentale. E' noto per indurre al coraggio, alla fiducia in se stessi e alla forza di volontà.

 

La Madonna col Bambino è un soggetto tipico dell'arte sacra cristiana e raffigura la Vergine con Gesù bambino in braccio. Nella tradizione bizantina la Madonna rappresentava simbolicamente la Chiesa e Gesù il suo fondatore.
La tradizione pittorica italiana del Trecento rende meno evidente il simbolismo voluto dai bizantini e ritrae realisticamente madre e figlio abbracciati teneramente, immagine in cui i fedeli possono identificarsi con più facilità.

Il Sacro Cuore di Gesù è adorato dai credenti perché rappresenta l'amore di Gesù risorto verso l'umanità e perché è l'organo umano più connesso alla divinità. Viene rappresentato cinto da una corona di spine, sormontato da una croce, trafitto da una lancia e circonfuso da fiamme.

È la tradizione mistica tedesca medievale a dare impulso alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, ma solo dopo le apparizioni a Margherita Maria Alacoque, avvenute a partire dal 27 dicembre 1673, il culto si diffonde.
La festività è mobile e dipende dalla data della Pasqua, può quindi variare tra il 29 maggio e il 2 luglio. Il mese di giugno è pertanto devoto al Sacro Cuore di Gesù e in questo periodo è possibile ripetere una breve giaculatoria per avere dei benefici: "Gesù, mite e umile di cuore, fa' il cuore mio simile al tuo!".

La parola Rosario significa "Corona di Rose": recitare un'Ave Maria è come donare alla Madonna una bella rosa; recitare un rosario completo è come donarle un'intera corona di rose.
Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa: con il Rosario meditiamo i "misteri" della gioia, della luce, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. È una preghiera semplice ed umile, nata come alternativa alla recita dei Salmi, per le persone meno colte e che non sapevano leggere.
In più apparizioni la Madonna stessa ha indicato il Rosario come una preghiera necessaria per il bene dell'umanità, come un'arma potente contro il Male, per avere la vera pace. Nell'apparizione a Lourdes del 1858, la Vergine aveva una lunga corona del Rosario al braccio. Nel 1917 a Fatima, così come negli ultimi anni a Medjugorje, la Madonna ha esortato i fedeli a recitare il Rosario tutti i giorni.

Il Rosario si compone di: 5 Misteri Gioiosi, 5 Misteri della Luce, 5 Misteri Dolorosi, 5 Misteri Gloriosi.

Misteri della Gioia:
(Lunedì e Sabato)
1. L'annunciazione della nascita di Gesù a Maria SS.
2. Maria SS. visita S.Elisabetta
3. Gesù Cristo nasce povero a Betlemme
4. Gesù viene presentato al tempio
5. Gesù viene ritrovato al tempio

Misteri della Luce:
(Giovedì)
1. Il Battesimo di Gesù al Giordano
2. La Rivelazione di Gesù alle nozze di Cana
3. L'Annuncio del Regno di Dio con l'invito alla conversione
4. La Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo
5. L'istituzione dell'Eucaristia, espressione Sacramentale del tempo Pasquale.

Misteri del Dolore:
(Martedì e venerdì)
1. Gesù agonizza nel giardino degli ulivi
2. Gesù viene flagellato alla colonna
3. Gesù viene incoronato di spine
4. Gesù viene caricato della croce
5. Gesù muore in croce

Misteri della Gloria:
(Mercoledì e Domenica)
1. Gesù risorge
2. Gesù sale al cielo
3. Lo Spirito Santo discende su Maria e i primi cristiani
4. Maria SS. è assunta in cielo
5. Maria SS. è incoronata Regina dell'universo

 

Articolo prodotto da un'azienda italiana che opera nel settore del sacro dal dopoguerra e che esporta la realtà del "Made in Italy" in oltre 60 Paesi, ponendo particolare enfasi, impegno e professionalità nel fornire "un valore aggiunto" ai clienti, mantenendo standard qualitativi altissimi durante i processi produttivi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosario decina cloisonnè blu con fiori decorati"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400020298
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Bellissimo rosario decina con grani in smalto blu cloisonné decorati con motivi floreali.
Molto fine, delicato ed elegante.

Il cloisonné è una tecnica della decorazione a smalto. Consiste nel creare, mediante sottili nastri d’oro, argento o rame, saldati al metallo di fondo, compartimenti (cloisons) da riempire con materiale vetrificabile. Dopo la vetrificazione, la superficie viene uguagliata e lucidata e i nastri metallici vi appaiono come linee secondo il disegno preordinato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Portarosario ovale in madreperla con placca sagomata in argento "Prima Comunione" - altezza 7 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400038750
Prezzo: € 10.50

Descrizione:

Preziosa scatolina ovale in madreperla con placca in bilaminato d'argento. La scatola è un ideale portarosario, leggera e non troppo grande. La madreperla è un materiale molto pregiato e la sua colorazione iridescente conferisce lucentezza all'oggetto.

La placchetta d'argento raffigura i simboli tipici dell'Eucarestia. In primo piano c'è infatti il calice con sopra l'ostia. Ai lati ci sono il pane e un grappolo d'uva.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.
Viene utilizzato, spesso stilizzato, per simboleggiare la Prima Comunione, in quanto durante questo sacramento i bambini sperimentano per la prima volta il momento più importante della liturgia cristiana.
L'ostia rappresenta lo stesso Gesù Cristo presente come corpo in quello che esteriormente mantiene le caratteristiche del pane. Questo miracolo è chiamato transustanziazione, cioè cambiamento del pane "oltre la sostanza". È uno dei simboli per eccellenza della Prima Comunione, quando per la prima volta si riceve l'Eucaristia, sacramento istituito dallo stesso Gesù durante l'Ultima Cena con i dodici apostoli.

Il pane è un elemento essenziale per la vita dell’uomo, è immagine del bisogno di nutrimento.
Gesù, quando parla all’uomo, usa immagini che possono essere facilmente comprese. Definisce quindi se stesso come il pane della vita, chi mangia di questo pane non avrà fame, mai! (Gv.6). Gesù è il vero pane. Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo. Il verbo si fa carne e viene ad abitare in mezzo a noi. (Gv 6,41-51)
Il pane, al quale non si può non aggiungere il vino, ha una valenza simbolica. Pane e uva rappresentano la natura (sono i frutti della terra) e la cultura (sono i frutti del lavoro dell’uomo), sono cibo e bevanda, gli elementi vitali per eccellenza che accompagnano l’uomo dal suo nascere al suo morire, durante tutta la sua vita. Pane e vino rimandano alla convivialità e alla comunione che si stabilisce attorno alla tavola ma anche alla nostra condizione corporale: il corpo sente e patisce fame e sete, il corpo è sostentato dal cibo, ma il cibo pur nutrendo il corpo non può liberarlo dalla morte.
Il cibo eucaristico, significato da questi simboli della vita, il pane e il vino, anticipa e prefigura la vita eterna e la comunione senza più ombre con Dio nel regno dei Cieli. Dunque l’Eucarestia assume anche l’intera vita dell’uomo attraverso i simboli del pane e del vino.
Il pane e l'uva  ricordano l'Ultima Cena, che ogni domenica la comunità cristiana rivive nell'Eucaristia: il sacerdote, tramite la consacrazione, trasforma l'ostia/pane ed il vino/uva nel corpo e nel sangue di Cristo (transustanziazione).
Sono simboli forti e significativi, che riassumono in pochi tratti il più profondo significato della Comunione.

Idea regalo o bomboniera perfetta e preziosa per Prime Comunioni.

La presente opera è realizzata su lastra di argento supportata da un metallo comune, usando tecniche all'avanguardia nel settore della lavorazione artigianale dei metalli preziosi.
L'esperienza pluriennale e lo stile inconfondibile dei soggetti sono sinonimo di qualità.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU