Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Antropologia Teologica



Titolo: "Responsabilità e creatività. Alla ricerca di un uomo nuovo (secoli XI-XIII)"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788834329818
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Nel solco della decennale esperienza delle Settimane Internazionali della Mendola. Nuova Serie, questo volume offre una riflessione quanto mai attuale sui fondamenti del modello di uomo, realtà antropologica che ha segnato tutto il secondo millennio, mettendo in luce come, a partire dai secoli XI-XIII, il principio della responsabilità personale e lo slancio creativo individuale connotarono il nuovo volto dell'Occidente medievale.Questa complessa metamorfosi si riverberò non solo nella riflessione filosofica, ma anche nella rinnovata percezione dell'umanità di Cristo, legata con una altrettanto innovativa considerazione dell'uomo e della donna e della loro possibilità di proiettare l'intraprendenza individuale nella realtà sociale, politica e religiosa. Ne derivò un modo inedito di porsi verso gli uomini da parte di tutte le istituzioni sociali e religiose, che adattarono pratiche e linguaggi diversi rispetto al passato, assecondando così questa rilevante trasformazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'insurrezione dell'umanità nascente"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Marco Guzzi
Pagine: 302
Ean: 9788831546447
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Questo libro intende ritrovare i presupposti poetici e spirituali di un'Insurrezione che procede da tempo e che è innanzi tutto un processo interiore: la rivoluzione da un Io centrato su se stesso (ego-centrato) a un Io che si scopre in relazione con la Fonte del proprio essere.Questo drammatico passaggio epocale viene documentato dall'Autore attraverso l'analisi delle opere di quei poeti che per primi avvertirono profeticamente la fine della modernità e l'inizio di una nuova era: tra gli altri, Rimbaud, Hölderlin, Rilke, Campana, Trakl, Celan, Char, Luzi. Il volume raccoglie e rielabora nove seminari tenuti dall'Autore all'interno della programmazione del Centro Internazionale Eugenio Montale di Roma e, pur nella complessità, mantiene un tono colloquiale e diretto, che costituisce tra l'altro la prima sperimentazione di quel sapere dialogico che poi si sviluppò nei Gruppi «Darsi pace».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Julien Ries"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 207
Ean: 9788816305489
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Il volume raccoglie gli interventi e altri saggi relativi al quarto Seminario Internazionale organizzato nel novembre 2013 dall'Archivio "Julien Ries" per l'Antropologia simbolica presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Milano). Il 2013 è stato l'anno della morte del grande storico delle religioni belga e l'Archivio ha deciso di dedicare il suo consueto Seminario annuale all'approfondimento del significato della sua opera, tenendo conto delle sfide che la "nuova antropologia religiosa fondamentale" si troverà a vivere nell'immediato presente e nel prossimo futuro. Resistendo a ogni tentazione meramente celebrativa, si è voluto restare fedeli il più possibile allo spirito del pensiero di Ries il quale, nel corso della sua lunga vita da studioso, non ha mai separato l'analisi della storia delle religioni e l'attenzione per le scoperte della paleoantropologia da un'insistente e originalissima interrogazione sulla natura dell'uomo in quanto tale. I contributi raccolti in questo volume, oltre a fare il punto sulla nozione di homo religiosus e sulla conseguente idea di antropologia simbolica, vogliono altresì indicare alcune prospettive di applicazione di una disciplina ricca di sviluppi possibili.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo e la Bibbia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 104
Ean: 9788810558232
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Nel luglio del 1969, papa Paolo VI aveva affidato agli astronauti Armstrong e Aldrin il testo del Salmo 8 affinché fosse consegnato agli spazi siderali, alle sabbie lunari che di lì a poco i due uomini avrebbero calpestato. Proprio a partire da quella raffinata opera dell'Antico Testamento inizia la riflessione del libro dedicato all'antropologia biblica, al ritratto della figura umana illuminata dalla rivelazione. Il Salmo 8 è un canto entusiastico nei confronti dell'uomo: creatura microscopica se comparata alle strutture celesti, vera e propria «canna fragile», secondo la celebre espressione di Pascal, eppure coronato come un sovrano da Dio, che lo ha reso di poco inferiore a se stesso. Un'esclamazione simile si trova anche nel primo coro dell'Antigone di Sofocle e riflette l'ammirazione del mondo greco per la capacità dell'uomo che vive l'esperienza del pensiero: «Molte sono le cose mirabili, ma nessuna è più mirabile dell'uomo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spiritualità senza Dio?"
Editore: Mimesis
Autore: Luigi Berzano
Pagine: 67
Ean: 9788857524740
Prezzo: € 4.90

Descrizione:

"Spiritualità senza Dio?": contraddizione o paradosso? In realtà, nelle società contemporanee, si moltiplicano nuove forme di spiritualità al di fuori delle grandi tradizioni religiose. Il distacco tra religioni organizzate e spiritualità individuali sta penetrando nel cuore di molti individui, quasi che la religione fosse emigrata "nel mondo", spostandosi dalle chiese alla strada, dai riti liturgici alle pratiche secolari, dall'obbedienza ai Magisteri alle scelte individuali. È così che si sperimentano altri alfabeti del religioso: verità, liturgie, presenze, pratiche finalizzate a investire di senso la vita quotidiana. E anche altre spiritualità che vanno oltre l'osservanza dei riti, poiché riguardano l'essere più che la morale. Il libro del sociologo Luigi Berzano - che apre la collana "Spiritualità senza Dio?" è importante perché, senza pregiudizi o moralismi, apre il nuovo campo di ricerca sulle spiritualità sia di individui che dichiarano di non appartenere a nessuna religione, sia di individui che, pur appartenendo a una religione, hanno uno stile di vita che non discende dalla propria religione e vivono parte della loro vita come se Dio non ci fosse.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concezione mistica dell'antropologia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Fernando Rielo
Pagine: 152
Ean: 9788821592201
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Fernando Rielo è stato indubbiamente un uomo di grande cultura, come dimostrano le sue pubblicazioni di poesia, di saggi teologici e filosofici; ha inoltre fondato un Istituto religioso con annesse diverse altre opere. In questo lavoro presenta la sua visione antropologica, caratterizzata dalla sua grande fede, dalla sua vasta cultura e da chiarezza di esposizione. Il libro offre una visione mistica dell'antropologia, profonda e facilmente comprensibile grazie al suo gran senso umanistico. Un testo accessibile e interessante per chiunque, giovane o adulto, si avvicini ad essa con interesse, sia credenti che non credenti ? siano essi atei che agnostici, con i quali lo stesso Rielo aveva un dialogo costante e amichevole.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Amore di Dio e amore dell'uomo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Pesce Francesco
Pagine: 328
Ean: 9788825036367
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Il volume presenta una ricerca che si confronta col pensiero di Jüngel rispetto al tema dell'amore, considerato nel suo status antropologico e nel suo rilievo di categoria teologica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anthropologia sacra"
Editore: IPL
Autore: Vojt?ch Novotný
Pagine: 200
Ean: 9788878364639
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«Questo volume indaga le origini dell'antropologia teologica come scienza, proponendo una serie di fondate considerazioni che includono la necessità di un'attenta rivisitazione di certi "luoghi comuni", che troppo spesso si trovano nei trattati di antropologia. È un "luogo comune", infatti, che l'antropologia sia una disciplina e una trattazione tra le più recenti nell'ambito degli studi teologici. Invece, come emerge dallo stesso titolo dell'opera, a parere dell'Autore una sistematica riflessione sull'uomo è riscontrabile già nella teologia dei secoli XVI-XVII, grazie allo sforzo di alcuni teologi appartenenti alla tradizione della Riforma. Attraverso una documentata indagine, Novotný si preoccupa di mostrare che la teologia cattolica non ha seguito la suddivisione proposta dalla teologia della Riforma. Dato che la teologia cattolica non ha avviato il confronto con l'anthropologia sacra, questa proposta di sistematizzazione dell'antropologia luterana rappresenta ancora oggi, per molti studiosi cattolici, un capitolo di storia quasi del tutto sconosciuto e certamente non approfondito. Il volume di Vojt?ch Novotný offre un primo significativo rimedio a tale situazione». (dalla Prefazione di mons. Enrico dal Covolo)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla parola al silenzio"
Editore: Chirico
Autore: Cicchese Gennaro
Pagine: 104
Ean: 9788863620894
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il silenzio non consiste nel semplice vuoto di rumori, ma è un'assenza/presenza di "qualcosa" ("silenzio parlante"), di parole già dette e di parole taciute. Il silenzio è colto come la capacità di sospendere la parola per fare deserto, espressione altrettanto eloquente quanto quella del linguaggio parlato. Se oggi il rumore impera, riscoprire il senso delle "parole non-dette" (silenzio) è di estrema importanza per progredire sul versante dell'essere contro il frastuono dell'apparire e la chiacchiera insignificante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere persona"
Editore: Armando Editore
Autore: Antonio Malo
Pagine: 400
Ean: 9788866774143
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Se analizziamo la posizione dell'uomo nel Cosmo osserviamo che il modo di abitare la Terra e di essere in relazione con le altre realtà manifesta una trascendenza non solo nei confronti del proprio pianeta, ma anche dell'intero Universo. C'è bisogno, di un'analisi dell'uomo sia nella sua struttura materiale, organica e vivente, sia nelle sue relazioni con le altre realtà. Attraverso l'analisi dell'uomo, questo saggio tenta dunque non soltanto di confrontare le proprietà dei diversi esseri nel mondo, in modo particolare i viventi, ma soprattutto di stabilire qual è l'essenza dell'esistenza umana.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Humanitas (2012) vol. 5-6"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788837226299
Prezzo: € 25.00

Descrizione:- Antropologia e religione, a cura di Giovanni Casadio e Carlo Prandi.Contributi: G. Casadio - C. Prandi, Antropologia e religione in Italia. La religione nella cultura; A. Ciattini, Sincretismo e sincretizzazione. Due esempi cubani; A. Lupo, L'indianizzazione del Vangelo. I protagonisti della trasformazione postconciliare del cattolicesimo indigeno messicano; M. Pavanello, Antenati, spiriti e streghe. La teoria del bene e del male degli Nzema del Ghana; P. Scarduelli, Una celebrazione della regalità divina. La festa dell'Indra Jatra a Kathmandu (Nepal); L. Piasere, La ricerca del divino fra i roma; I.E. Buttitta, Antropologie del fuoco. Dalle teorie armchair alle verifiche sul campo; E. Comba, Un tamburo nelle tenebre. Sciamanismo siberiano e nord-americano; G.M.G. Scoditti, Religioni dell'Oceania tradizionale; D. Scafoglio, Tra riforma e utopia. Il progetto religioso del prete antropologo Vincenzo Padula.- Tracce bibliche nella letteratura europea, a cura di Marialuigia Sipione.M. Sipione, Introduzione; G.P. Marchi, Nuovi studi su Bibbia e letteratura italiana; L. Cardellino, Il Vangelo di Giovanni nella Commedia di Dante; Ch. Zampieri, Il Canto XXXIII dell' Inferno. L'eucaristia disumana; M. De Villa, «Benedizioni dal cielo e benedizioni dall'abisso». Giuseppe e le sue fonti; C. Rofena, «Noli respicere». Trasposizioni e variazioni sul divieto di Lot.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figli di Dio nel mondo"
Editore: Edusc
Autore: O'callaghan Paul
Pagine: 740
Ean: 9788883333057
Prezzo: € 40.00

Descrizione:"Figli di Dio nel mondo" è un manuale di antropologia teologica strutturato in quattro parti. La prima tenta di chiarire il legame tra teologia, filosofia e scienza nei riguardi dell'uomo, e stabilisce il principio base del testo, enunciato dalla Gaudium et spes 22, "Cristo svela l'uomo all'uomo". La seconda parte studia la dottrina della grazia nelle varie fasi della storia della teologia: nella Sacra Scrittura, nella patristica (soprattutto in sant'Agostino), nel Medioevo, durante la Riforma protestante e nella modernità. La terza parte del trattato, che è quella centrale, espone in modo sistematico la dottrina della grazia nel battezzato come presenza vivificante di Dio nell'uomo, con cui questi diventa figlio di Dio, fratello, amico e discepolo di Gesù Cristo, tempio dello Spirito Santo. Qui è considerata anche la dinamica delle virtù teologali, la relazione tra grazia e libertà umana, e il ruolo della Chiesa e dell'apostolato cristiano nella comunicazione della grazia. L'ultima parte considera diversi aspetti filosofici della vita dell'uomo alla luce della rivelazione divina: l'unione anima/corpo, l'uomo come essere libero, storico, sociale, sessuale, lavoratore. Infine si considera l'uomo come persona, il contributo più prezioso che il cristianesimo abbia dato al pensiero umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il filo d'erba"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Paolo De Benedetti
Pagine: 64
Ean: 9788837222987
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Una teologia della creatura oggi non può non guardare, a occhi spalancati, dentro il cuore pulsante del vivente. L'idea che un filo d'erba possa vibrare di sensibilità entrando in viva relazione con il mondo umano emerge dalla novella di Luigi Pirandello, Canta l'Epistola.E solo una teologia come quella di Paolo De Benedetti è capace di cogliere la creaturalità di una bellezza deperibile e inerme come quella di un filo d'erba. Non in virtù di una sensibilità ecologica estesa anche alle cose inanimate - un sentimento pur lodevole che oggi però è abbastanza diffuso, almeno nelle anime più avvertite - ma in virtù di una precisa lettura della Parola biblica, che interpreta la storia a partire dal basso, dall'infimo, dal perdente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo e antropologia. La promessa e la croce"
Editore: Giappichelli
Autore: Isoardi Carlo
Pagine: 224
Ean: 9788834829165
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo dell'antropologia"
Editore: Il Mulino
Autore: Hannerz Ulf
Pagine: 272
Ean: 9788815240316
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

Al libro cui sembra affidare il senso ultimo della propria esperienza di vita e di lavoro Hannerz ha dato un titolo che allude a un duplice mondo. Da una parte, il mondo "interno" dell'antropologia. L'autore guarda qui alle vicende di una disciplina che, avendo per oggetto addirittura la specie umana, si è trovata a occupare la posizione non sempre confortevole del crocevia, e a svolgere la funzione non sempre commendevole dell'ingrediente universale. Dall'altra parte, il mondo "esterno" che l'antropologia si sforza di conoscere e decifrare nelle sue continue trasformazioni. E dunque, di che cosa devono occuparsi nel nostro tempo gli antropologi? A chi si rivolgono? Come viene inteso, e magari frainteso, ciò che dicono? Si condensa in queste pagine, che rimandano a quelle di Clifford Geertz e di Mary Douglas, la convinzione che mai come oggi della prospettiva antropologica abbiamo bisogno, perché meglio di ogni altra può aiutarci a capire - a interpretare - un mondo globale dove i mondi locali rifiutano tenacemente la sottomissione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cocchiara e l'Inghilterra"
Editore: Edizioni di Pagina
Autore: D'Amato Alessandro
Pagine:
Ean: 9788874702114
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Un contributo essenziale alla storia degli studi demoetnoantropologici in Italia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religione e progresso"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Dawson Christopher
Pagine: 312
Ean: 9788871809960
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Pur essendo una delle prime opere di Christopher Dawson, Religione e progresso (1929) è stata forse quella che ha avuto l'eco più vasta e ne ha consacrato la fama di filosofo della storia e storico della religione e della civiltà.Brillante opera di sintesi, essa fa uso degli strumenti dell'antropologia culturale, della sociologia, della filosofia, dello studio comparato delle religioni e della storiografia per delinearealcune tesi di storia della cultura e della civiltà che, pur rielaborate e perfezionate, rimarranno sempre al centro del pensiero dello studioso.Analizzando l'evoluzione dell'idea di progresso, che tanta parte ha avuto nella storia dell'Occidente e che si riflette nell'ingenua ma persistente convinzione che il mondo evolva necessariamente verso il meglio, Dawson identifica nella religione l'anima e il principio dinamico di ogni cultura. Di conseguenza segnala il mortale pericolo che insidia la civiltà occidentale a causa del moderno processo di secolarizzazione, il quale ne recide le radici più profonde.Non solo l'aspetto religioso può essere irrimediabilmente compromesso. Anche le istituzioni politiche, le acquisizioni sociali, le conquiste scientifiche e tecnologiche di cui l'Occidente va giustamente fiero, rischiano una fatale corruzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che cos'è l'uomo?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giafranco Ravasi
Pagine: 160
Ean: 9788821574863
Prezzo: € 5.90

Descrizione:

Che cos’è l’uomo perché ti ricordi di lui? Che cos’è il figlio d’uomo, perché di lui ti prenda cura?. Sullo sfondo del Salmo 8, viene proposto un doppio itinerario: innanzitutto uno sguardo sintetico e ragionato sul “microcosmo del sentire”, il variegato e recondito affresco degli affetti e delle emozioni, del cuore e delle sue movenze più intime; in seguito, una panoramica su quell’“universo dei legami” che raccoglie ed esprime il ritorno culturale e sociale di quel sentire. Ciò che la Bibbia ha da dire su questi temi illuminerà una riflessione che vuole mantenersi a metà tra l’approfondimento e la meditazione. Uno sguardo in più, fra i tanti possibili, sulla ricchezza e complessità dell’uomo, sulla profondità del suo vissuto interiore e sulla difficile declinazione di quei legami che traducono l’amore nelle sue forme più varie.

Destinatari
Ampio pubblico.

L’autore
Gianfranco Ravasi, nato nel 1942 a Merate (Lecco) e ordinato sacerdote nel 1966, è stato per molti anni Prefetto della Biblioteca-Pinacoteca Ambrosiana di Milano. Nel settembre 2007, dopo essere stato nominato da Benedetto XVI Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e delle Pontificie Commissioni per i Beni Culturali della Chiesa e di Archeologia Sacra, è stato ordinato Arcivescovo Titolare di Villamagna di Proconsolare. A lungo docente di esegesi dell’Antico Testamento nella Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale e di ebraico nel Seminario arcivescovile milanese, è membro di numerose accademie e istituzioni culturali italiane e straniere, oltre che autore di diversi volumi. Il 20 novembre 2010 è entrato a far parte del Collegio cardinalizio. Tra le opere pubblicate presso le Edizioni San Paolo segnaliamo la “trilogia” Che cos’è l’uomo? (2011), Chi sei Signore? (2011) e Dove sei, Signore? (2012), come pure il commento ai Salmi (20072) e quello al Qohelet (20085). Per il Gruppo San Paolo ha diretto opere di prestigio come la Bibbia Via, Verità e Vita (2009), i diversi volumi della Nuova Bibbia per la Famiglia (2009) e il Dizionario Temi Teologici della Bibbia (2010).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'uomo contemporaneo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Chialà Sabino
Pagine: 88
Ean: 9788837225889
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Sabino Chialà ha questo modo di osservare: tutta la sua meditazione è uno sguardo dal basso, e da dentro, dalla terra che ci è dimora. È, di conseguenza, continua interrogazione su come gli uomini possano abitare la terra colmi di meriti, ma poeticamente. Il metodo, scrive l'autore, è cambiare ottica, rivoluzionare la prospettiva. Abitare poeticamente la terra è un'ascesi dello sguardo. È quello che accade in questo suo tentativo di analizzare L'uomo contemporaneo. Non si tratta di studiarlo come da un pulpito di incuriosita sapienza antropologica; si tratta di chiedersi: che sguardo posso, debbo avere, su quelle che chiamano malattie del secolo? E sempre avremo bisogno di riscoprire la prospettiva, per decifrare la stoffa tragica di cui è fatta l'esistenza umana.(Barbara Spinelli)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Preistoria e immortalità"
Editore: Jaca Book
Autore: Ries Julien
Pagine:
Ean: 9788816411197
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

Nella costruzione dell’Antropogia religiosa da parte di Julien Ries, studioso delle religioni mediterranee e mediorientali, l’incontro con la preistoria è stato particolarmente proficuo. Sia con quella che oggi chiamiamo paleoantropologia, e cioè lo studio delle origini dell’uomo, riconosciute dalla metà del secolo scorso a oltre con le scoperte della Rift Valley ha riconosciuto i nostri antenati a oltre 2 milioni di anni fa, sia con l’esplosione degli studi sull’arte rupestre dell’ultimo Paleolitico e del Neolitico a partire da 40.000 anni prima di Cristo.

Questo volumetto concerne anzitutto le culture e le civiltà prima della nascita delle cosiddette «grandi religioni», ma i segni dell’homo religiosus, e cioè le costanti del sacro - simbolo, mito e rito -, sono già evidenti. Si tratta di una straordinaria evidenza a livello simbolico e rituale, anche se non abbiamo il racconto mitico trasmesso per iscritto. Il tema della vita dopo la morte appare da plurime tracce. L’uomo religioso di centinaia di migliaia di anni fa cura le sepolture dei suoi defunti con fiori, oggetti e segni che devono accompagnarli nella vita in un altro mondo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Violenza divina"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Jean-Daniel Causse, Cuvillier Elian, Wénin André
Pagine: 184
Ean: 9788810402429
Prezzo: € 18.90

Descrizione:«Quando la domanda riguarda la violenza e, in particolare, la violenza che le Scritture attribuiscono a Dio con maggiore o minore reticenza, l'unione dei punti di vista biblici e antropologici non può che stimolare. È comunque questa la sfida che abbiamo accettato, quando abbiamo deciso di scrivere il libro a più mani e ci siamo messi al lavoro, ognuno a partire dal proprio campo specifico, su questa questione lancinante, che chiunque apra la Bibbia non può schivare, una questione con effetti a volte allarmanti nella vita reale delle nostre società» (dalla Prefazione). Animati dalla convinzione che l'esegesi biblica abbia grande interesse a nutrirsi di un dialogo con le scienze umane, specialmente con la psicoanalisi, nell'affrontare il tema della violenza di Dio gli autori alternano lo sguardo esegetico e la riflessione antropologica, indagando prima l'Antico e poi il Nuovo Testamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io-tu"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788861242890
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Relazione, alterità, rapporto dialogico io-tu sono temi oggi al centro di un serrato dibattito. E tuttavia questa gran messe di riflessioni non sempre porta ad una maggiore e condivisa chiarezza sui significati da riconoscere e attribuire loro. Non solo. In contesti civili sempre più disumanizzanti aumentano le forme della diffidenza e del rifiuto, della distanza e del pregiudizio e, sovente, ci si imbatte in comportamenti poco rispettosi dell'alterità. Questi aspetti, insieme teorici e pratici, motivano le riflessioni qui inserite, frutto di un partecipato convegno organizzato a Palermo dalla comunità Kairós il 29-30 ottobre 2010. In esse ampio spazio viene dato all'analisi delle dinamiche relazionali secondo le prospettive socio-antropologica, teologica e politico-economica, ovvero secondo le tre fondamentali dimensioni del vivere umano: la relazione tra noi e l'altro, la relazione con gli uomini e con Dio nelle religioni e, infine, la relazione nella comunità, sia essa la città, il mercato, lo Stato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sorella che salva"
Editore:
Autore: Balsamo Beatrice
Pagine: 304
Ean: 9788874027538
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Quello che caratterizza la nostra epoca è la spinta ad ottenere sempre "di più" di felicità, benessere, soddisfazione, godimento. Jacques Lacan, già nel 1971, indicava questa spinta al sempre "di più" come la caratteristica del Super-Io contemporaneo, non più istanza paterna di proibizione, ma avida e individualista che incita all'imperativo: «Godi! Soddisfati!». Tutto è sotto questo segno: le relazioni, i rapporti con gli ideali, i vincoli familiari, la relazione tra i sessi, il nostro rapporto con il linguaggio. Tutto in una spinta senza limiti. Alla luce di queste premesse, la figura eroica di Antigone, la sorella che salva l'umano, con il coraggio del suo gesto e il dono del Nome, «suprema misura della sovrabbondante potenza di Amore», rappresenta per l'autrice la parola in-audita che si oppone al regime discorsivo compiacente, semplificato, di un'ammiccante banalità, segnale di una involuzione autoritaria in corso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tre lezioni sulla dignità dell'uomo"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Spaemann Robert
Pagine: 112
Ean: 9788871809496
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Che cosa rende ogni essere umano unico e irripetibile? Che cosa gli appartiene così intrinsecamente che niente e nessuno potrà mai strapparglielo? Che cos'è e come può essere definita la dignità di una persona? Esiste una morte «dignitosa»?Intorno a queste e ad altre domande sulla vita umana, la modernità appare lontana dalla religione, quando non in aperto dissidio con la sua morale. Eppure, scrive Spaemann, «la dignità non è una qualità biologica dell'uomo. La dignità è il fondamento dell'uomo, spiega l'esistenza di diritti e doveri, della libertà e della responsabilità. La dignità ha in sé qualcosa di trascendente, di sacro, di religioso, perché solo "rappresentando" l'Assoluto l'essere umano possiede ciò che chiamiamo "dignità"».Dal «diritto» di morire all'esistenza dell'anima, dal legame dell'amicizia alla dimensione della felicità, dall'amore alla sessualità, Spaemann sottopone la modernità a una critica paziente, stimolante, costruttiva, andando al fondo della ricerca di senso che tocca tutti noi, con un linguaggio di encomiabile limpidezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I vestiti di Cenerentola"
Editore: Edizioni di Pagina
Autore: Imbriani Eugenio
Pagine: 120
Ean: 9788874701445
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Le tradizioni, a un certo punto, si 'inventano': spesso è il presente che elabora, manipola le consuetudini e il retaggio del passato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU