Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "«Come Cristo povero»"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Modesto Bravaccino
Pagine: 128
Ean: 9788898264650
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

In questo libro l'Autore riflette sulla povertà nel ministero e nella vita dei presbiteri diocesani a partire dal Decreto del Concilio Ecumenico Vaticano II Presbyterorum ordinis, per individuare che cosa significhi realmente per un ministro ordinato abbracciare oggi la povertà volontaria.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I sogni del prete"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Davide Caldirola, Antonio Torresin
Pagine: 120
Ean: 9788810512401
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Spesso pensiamo ai desideri in modo molto spiritualistico; in realtà c'è una sapienza terrestre che andrebbe recuperata e rivista. La ritroviamo nei testi iniziali di Genesi: Adamo viene posto nel giardino dell'Eden per coltivare e custodire la terra che Dio gli ha dato. Un prete non è un sognatore disincarnato, ma si lascia educare e a volte persino ferire dai sogni di un Dio che come difficile alleato lo chiama a essere partecipe dei suoi desideri. Senza una "visione" la fatica non si regge, senza uno slancio che tiene aperto il cielo anche la terra diventa invivibile». Dopo I verbi del prete e I sentimenti del prete, una nuova raccolta di testi dal periodico Settimana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'urgenza della predicazione"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: D'Alatri Mariano
Pagine: 64
Ean: 9788827010723
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Il ministero del diaconato nella Chiesa è documentato fin dai tempi apostolici ed è stato tenuto sempre in grande considerazione. Per vivere la spiritualità del servizio, oggi più di ieri, il diacono ha bisogno di modelli da imitare, come santo Stefano o san Lorenzo. Ma ce n'è uno particolarmente vicino e quanto mai attuale: Francesco d'Assisi. Si parla poco di san Francesco come "diacono" ed è raro trovare studi appropriati sull'argomento. Queste pagine lo presentano come un punto di riferimento di straordinaria attualità, capace di illuminare il senso del diaconato permanente anche nella Chiesa di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prete oggi: Pastore e sposo della Chiesa"
Editore:
Autore: Francesco Pilloni, Opera Madonnina del Grappa Centro di Spir. P. E. Mauri
Pagine: 176
Ean: 9788869290800
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Nel nostro tempo, occorre essere pastori come presenza di Cristo (PDV 22) impregnati dell'odore delle pecore (Papa Francesco). Al sacerdote, immagine vivente di Cristo Sposo, sono affidate coppie e famiglie. È quindi importante considerare la sorgente comune dei due sacramenti (CCC 1535). Entrambi sono al servizio della edificazione della Chiesa. La famiglia è il luogo originario, creato da Dio, della comunione umana e diviene luogo antropologico della comunione ecclesiale, quasi un «grembo di Chiesa» donato al Signore per l'edificazione del suo Corpo. Per questo è bene che il sacerdote sia preparato a questo compito e attento al valore umano e sacramentale delle famiglie con pienezza, accogliendo nella propria paternità anche le famiglie ferite. Così nel suo essere pastore si incarna un amore di padre, e nel suo celibato vibra l'amore sponsale di Cristo che sgorga dal sacramento dell'Ordine.
In questa pubblicazione sono riportate le riflessioni emerse nel primo Convegno sacerdotale promosso dall'Opera Madonnina del Grappa a Roma. Giorni, brevi ma intensi, per rispondere alla domanda su come essere oggi sacerdoti, immagini viventi di Cristo Sposo, vivendo un amore verginale nel celibato, che aiuti e sostenga gli sposi e le famiglie a vivere nel Signore la pienezza del loro amore nei nuovi contesti culturali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esercizi di comunione nel ministero"
Editore:
Autore:
Pagine: 88
Ean: 9788868940805
Prezzo: € 6.50

Descrizione:Il desiderio di questo quaderno della Formazione Permanente del Clero per l'anno 2015-2016 è di mettere a disposizione uno strumento per tutti i presbiteri e diaconi al fine di sostenere l'impegno - condiviso e costante - nell'approfondire la comunione e la conformazione alla missione a cui sono chiamati in Cristo, a servizio della Chiesa. Comunione nel ministero esprime l'orizzonte in cui presbiteri, diaconi e i vari ministeri si pensano radicati in una logica comunionale e superano una prospettiva individuale, o individualista. La fraternità presbiterale, la categoria stessa di presbiterio così come ci è consegnata dal ricco magistero della Chiesa, può penetrare profondamente nell'animo quanto più si radica nella vita di comunione in Dio, guidata dallo Spirito Santo, ed emerge attraverso una praticata e paziente inclinazione a partire dal noi, in una prospettiva profondamente cristiana. Il presente testo vuole dunque offrire spunti per aiutare una riflessione e una proposta di "esercizi" concreti, finalizzati a promuovere tutto questo nel clero della Diocesi. L'augurio a tutti i sacerdoti e diaconi è quello che - aiutati dalla Grazia di Dio - "facendo ed esercitandosi" in esercizi, possano gustare e apprezzare il dono dei confratelli come orizzonte imprescindibile di appartenenza e di conformazione sempre più profonda al Signore Buon Pastore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prete e donna: quale relazione?"
Editore:
Autore: Ghidelli Carlo
Pagine: 80
Ean: 9788869290381
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Questo libro è dedicato ad approfondire l'identità e il carisma dell'Opera dell'Amore Sacerdotale, che intende accogliere e accompagnare la fraternità tra un prete e una donna consacrata e formare «nuclei di famiglie in preghiera» per essere di sostegno ai preti e ai consacrati.
Il volume ne fa emergere i fondamenti nella Parola di Dio e nella viva tradizione della Chiesa e definisce quella che si può considerare una vocazione «nuova» dentro la comune vocazione al sacerdozio, sia ordinato sia battesimale, inteso - come hanno richiamato i padri conciliari - come partecipazione al sacerdozio di Cristo Signore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal Concilio Vaticano II a Francesco"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Lorenzo Leuzzi
Pagine: 88
Ean: 9788820995713
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

All'interno del volume sono raccolte le riflessioni di S.Ecc. mons. Lorenzo Leuzzi indirizzate ai presbiteri e al compito che essi sono chiamati a svolgere in questo cambiamento d'epoca. Riprendendo i tre documenti del Concilio Vaticano II - la Lumen Gentium, la Dei Verbum e la Gaudium et Spes - e le tre omelie pronunciate da papa Francesco in occasione delle Messe del Crisma nella Basilica di San Pietro, l'autore guarda al Giubileo della Misericordia esortando i presbiteri a divenire pastori e non funzionari. "Essere presbiteri nell'Anno della Misericordia, inseriti nel cammino della Chiesa - dice Leuzzi - dal Concilio Vaticano II a Francesco: è questa la grande ambizione. Non da meno è l'itinerario: ministri della Parola e non predicatori; pastori e non animatori; evangelizzatori e non politici".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andate e portate frutto"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Schneider Athanasius
Pagine:
Ean: 9788864094090
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Un sostegno per i pastori nella loro vocazione sacerdotale, nel loro apostolato e nella santificazione propria e degli altri. Prefazione di Marino Neri.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presbiteri a gloria della Trinità"
Editore: Aracne
Autore: Parise Giovanni
Pagine: 220
Ean: 9788854883116
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Questo studio prende spunto dal XII volume dell’opera omnia di Joseph Ratzinger–Benedetto XVI, dedicato alla teologia del ministero ordinato. L’intento è portare un contributo che, a partire dagli insegnamenti di Benedetto XVI, vuole, dopo aver analizzato la dinamica trinitaria del ministero sacro del presbiterato che emerge dalla preghiera di ordinazione, dire la necessaria ermeneutica della riforma e del rinnovamento nella continuità di cui ha bisogno la Chiesa. Il tema è affrontato tracciando delle linee concrete e imprescindibili per un recupero dell’identità sacerdotale che porti il presbitero a vivere realmente la sua missione, nella dinamica dello stare con il Signore, per poter poi fruttuosamente andare agli uomini.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presbiteri nel popolo di Dio"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 200
Ean: 9788851415044
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

In questa epoca di mutamento del volto di Chiesa, come cambiano l’identità e il ruolo dei preti? In questo saggio agile e sintetico, i teologi del Seminario della Diocesi di Milano, illuminati anche dalla loro esperienza educativa, offrono una riflessione originale. Due sono i cardini attorno a cui ruota il loro ripensamento: la dimensione comunionale del servizio dei preti col vescovo (il presbiterio) e la centratura della loro spiritualità attorno alle coordinate del ministero pastorale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Preti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Diego Goso
Pagine: 112
Ean: 9788821594915
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Quelli descritti in questo libro sono solo alcuni tra i preti che ho conosciuto nella mia vita e che hanno seminato in me il desiderio di rispondere alla vocazione del Signore. Vantano in ogni modo la loro diversità, ognuno con una vera personalità, uomini maturi che sono una benedizione per le loro comunità. Figli del proprio tempo, con sensibilità diverse, che creano un arcobaleno di speranza e fedeltà alle promesse sacerdotali. Non un esercito di funzionari del sacro, ma una fraternità di pastori del gregge. Ciascuno di costoro ha colorato un tratto del mistero del sacerdozio. Ciascuno è una sfumatura dell'infinita ricchezza di colore e fantasia che il ministero a servizio del regno di Dio può essere. Ciascuno è una sfumatura dell'Eterno Sacerdote che nessuno di noi può pretendere di ingabbiare nei propri schemi e modi di vita. Ciascuno di loro è una sfumatura della vita della chiesa. 50 ritratti di preti di oggi, per riflettere sulla figura dei pastori e imparare ad amare le loro... sfumature.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come Cristo sposo della Chiesa"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Wojtal Tomasz
Pagine: 416
Ean: 9788868791438
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Negli ultimi decenni, vi è stata una forte crisi dell'identità sacerdotale, con un apice negli anni 60 e 70, che ha trovato la sua espressione in particolare in una discussione accesa e controversa sul celibato. Aldilà del dibattito sulla prassi disciplinare, vi sono stati anche degli approfondimenti sulla fondazione storica e sui motivi sistematici del celibato, coinvolgendo la cristologia, l'ecclesiologia e l'escatologia. Perciò è conveniente offrire uno studio proprio sugli aspetti dogmatici del celibato sacerdotale. Non si tratta di seguire una modalità apologetica del tema, rispondendo ad obiezioni varie, bensì di affrontare il tema del celibato in maniera positiva e di approfondire i diversi argomenti. Malgrado il numero abbondante delle pubblicazioni sul celibato, esistono soltanto pochi studi sistematici che ne presentano con chiarezza gli aspetti teologici centrali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Preti si diventa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Conferenza Episcopale Italiana
Pagine: 144
Ean: 9788810512371
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Se dal concilio di Trento nascono i seminari per i preti, il Vaticano II produce quella specie di «seminario diffuso» che prende il nome di formazione permanente e che si configura come un cammino condiviso per trovare tempi, modi ed esperienze capaci di «rigenerare il vissuto». In un contesto contrassegnato da una religiosità che da «confessionale» è divenuta «a bassa intensità», cioè meno legata alla Chiesa istituzionale e più permeabile a molte e variegate appartenenze, anche il reclutamento dei presbiteri non segue più il percorso tradizionale che dalle famiglie praticanti passava per le associazioni cattoliche e la parrocchia e approdava infine al seminario. Oggi si tratta di riprendere l'incompiuta profezia del Concilio e scommettere sulla riforma del clero; il passaggio dalla concezione giuridica a quella sacramentale, la connessione fra sacerdozio ordinato e sacerdozio comune dei fedeli e il superamento della visione sacrale e culturale consegnano, infatti, ai preti l'identità propria di una «carità pastorale» che richiede di confrontarsi con i tempi nuovi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diaconia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Étienne Grieu
Pagine: 232
Ean: 9788810203644
Prezzo: € 24.50

Descrizione:L'amore di Dio non rimane nascosto e trabocca in ogni aspetto della vita relazionale. Come esso rielabora il modo di collocarsi dei cristiani, in particolare nell'ambito della carità e dell'impegno? Le organizzazioni e le strutture sociali sono impermeabili a tale amore? Il libro affronta il tema della vocazione diaconale, talvolta ridotta ad attività caritative o sociali, considerate appendici operative della fede, e presenta in modo nuovo le ragioni teologiche che motivano la presenza dei cristiani nella società e il loro impegno nella solidarietà sociale. Per i diaconi, in particolare, è uno strumento per approfondire identità e vocazione oltre che un completamento del manuale pastorale di Alphonse Borras Il diaconato, vittima della sua novità?, pubblicato da EDB nel 2008. «L'obiettivo di questo libro - spiega nella prefazione il cardinale Roger Etchegaray - è quello di ricordare, sulla scia dell'enciclica di Benedetto XVI Deus caritas est, che la diaconia della Chiesa non costituisce una sorta di attività annessa che possa essere subappaltata a cristiani particolarmente generosi o devoti. In realtà, essa concerne tutta la Chiesa, ogni cristiano e l'intera comunità».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quale prete per la Chiesa di oggi"
Editore: In Dialogo
Autore: Carlo Maria Martini
Pagine: 128
Ean: 9788881239146
Prezzo: € 11.50

Descrizione:

Il volume raccoglie pagine preziose, in gran parte inedite e custodite negli archivi diocesani dell'Azione Cattolica ambrosiana, che mettono in luce la grande attualità delle riflessioni del cardinale Carlo Maria Martini sul modo di essere prete in una Chiesa scossa da cambiamenti epocali.Ciò che il cardinale non si stanca mai di sollecitare nei sacerdoti è la consapevolezza che il loro servizio va speso in profonda comunione con i fedeli e in un'ottica di dedizione assoluta alla vita dei fratelli, con lo sguardo sempre rivolto al primato «pratico» della Parola.Preti con il Vangelo in mano, preoccupati innanzitutto di annunciare a tutte le donne e gli uomini la buona notizia, e per questo ansiosi di circondarsi di fedeli laici, con una uguale passione evangelizzatrice, desiderosi di spendersi per portare l'annuncio cristiano fino ai confini della terra, nei propri ambiti di vita.

 

PREFAZIONE
di Carlo Casalone 

Gli interventi del cardinale Carlo Maria Martini, per la prima volta pubblicati in questo volume, sono accumunati non solo dal tema (il presbiterato) e dal contesto (gli incontri formativi degli assistenti dell'Azione Cattolica). Essi sono anche attraversati da un filo rosso che consiste nel modo di procedere. Vi ricorre infatti un insieme di criteri che guidavano sia la vita personale di preghiera e di riflessione del cardinale, sia il suo agire come apostolo. Anche in forza di tale aspetto «metodologico» questi testi assumono un respiro che va oltre le circostanze particolari per cui sono stati elaborati. Mi limito a mettere in evidenza tre punti che caratterizzano questo approccio.

Anzitutto il deciso riconoscimento del primato di Dio e della sua iniziativa nel venire incontro all'uomo peccatore.

Questo è il punto centrale del Vangelo, da cui discendono l'evangelizzazione e l'azione pastorale.

Esse sono due compiti prioritari non immediatamente coincidenti e non sempre facili da armonizzare nella vita del vescovo e del prete. Questa chiarezza nella gerarchia dell'importanza dei diversi elementi costituisce il riferimento per discernere la validità delle singole decisioni e il loro significato all'interno di un quadro di senso globale. Solo la continua ricerca di una visione unitaria complessiva consente di non rimanere preda delle tumultuose e dispersive esigenze quotidiane e di andare oltre la frammentarietà estemporanea.

Anche nell'ascolto della Parola di Dio troviamo da parte del cardinale la stessa attenzione all'ordine in cui disporre i passi da compiere.

La scansione ricalca lo schema tradizionale della lectio divina, che egli non si stanca di consigliare a chi desidera crescere nella vita di preghiera. Proprio la lectio risulta un proficuo strumento per coniugare contemplazione e azione, riconoscendo come la qualità evangelica della seconda nasca dalla prima. Solo individuando e mettendo in opera strumenti semplici e concreti è possibile tradurre in pratica i grandi orientamenti.

Infine, ritorna più volte nelle parole del cardinale il tema della collaborazione con i laici, che il prete è chiamato a promuove e sviluppare.

L'intento è che i laici diventino non solo «delegati», ma che partecipino alla missione in modo sempre più pieno come «consociati». Per questo è opportuno favorire una formazione seria che consenta di maturare scelte stabili e riconoscibili anche nella sfera pubblica.

Il cardinale sottolinea l'esigenza di un atteggiamento più coraggioso, che consideri anche esperimenti portati avanti da alcuni movimenti nel campo dell'evangelizzazione. Non è la presenza di qualche lato debole che deve impedire di guardare con animo aperto a questi esempi come a «modelli euristici», cioè a provocazioni da cui imparare per far procedere la ricerca in corso.

Gli spunti presenti in questo volume ci ricordano che il messaggio che il cardinale Carlo Maria Martini ci consegna è senz'altro contenuto nelle sue riflessioni, sempre attuali anche in un contesto storico ed ecclesiale in rapida evoluzione. Ma forse ancora più preziosi sono lo spirito e lo stile da cui sono animate.

Mettendoli meglio a fuoco e interrogandoci su come possano oggi attuarsi potremo sempre meglio raccogliere la sua eredità.

 

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

Che cosa significa, oggi, essere laici testimoni del Risorto? Come formare la persona del testimone? Come formare un gruppo di testimoni [...]? Voi capite bene la molteplicità e la gravità di queste domande. Siete consci della loro gravità e quindi anche dello stile della risposta che, se vuole essere sincera, non può essere semplicemente una risposta magisteriale, cioè fatta di definizioni già date, di soluzioni pronte per questi gravissimi problemi, ma dovrà essere prima di tutto una risposta colloquiale e dinamica, intesa a stimolare la comprensione di questi problemi e a mettere a fuoco i punti nodali delle questioni.

Siamo di fronte, infatti, a un tema vasto quanto la diocesi e lungo quanto il cammino di una Chiesa!

Vorrei prendere qualche testo ispiratore, proprio perché questo colloquio possa essere più sincero e attento alle fonti, non semplicemente alle convenzioni. Il testo biblico ispiratore può essere quello di Paolo agli Efesini, capitolo 4 versetto 10 e seguenti:

Colui che discese è lo stesso che anche ascese al di sopra di tutti i cieli, per riempire tutte le cose. E lui che ha stabilito alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e maestri, per rendere idonei i fratelli a compiere il ministero, al fine di edificare il corpo di Cristo, finché arriviamo tutti all'unità della fede e della conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomo perfetto, nella misura che conviene alla piena maturità di Cristo.

Vedete quante cose vi sono dietro a questo testo, è una Chiesa in cammino, una Chiesa in costruzione, una Chiesa che tende alla maturità dei singoli e dell'insieme, che non vi è ancora giunta ma che «cammina» finché arriviamo, cammina verso questa maturità; è una Chiesa che ha vari ministeri fondanti (qui evidentemente non sono enumerati «tutti» i ministeri dei fratelli, ma sono enumerati quei ministeri fondanti che rendono idonei i fratelli a compierli) e ministeri fondanti sono: apostoli, profeti, evangelisti, pastori, maestri. Questi sono alcuni e dalla varietà di questi ministeri fondanti nasce la possibilità di rendere idonei tutti i fratelli(quindi tutti i fedeli) a compiere ciascuno il loro ministero per lo scopo comune che è l'edificazione del corpo di Cristo e il giungere di tutti all'unità della fede.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caro prete, questa sera ascolti tu"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Roberto Contu
Pagine: 136
Ean: 9788810513453
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«Caro prete, grazie per essere stato a cena con noi ieri sera. Scusa di nuovo per i nostri tre bambini: hanno fatto di tutto per non farci parlare tranquillamente. Inoltre, quando sei arrivato la cena non era nemmeno pronta: mia moglie aveva fatto tardi al lavoro e doveva fare il bagnetto al più piccolo. Tu però sei stato gentile, hai portato caramelle morbide e hai raccontato le barzellette, tanto che come hai visto alla fine non c'era verso di ficcarli a letto. Quando hai iniziato a parlare, mi hai detto che va tutto bene, che ringrazi Dio, che ogni cosa è una grazia, che comunque è bello. Me lo dicevi, ma gli occhi dicevano altro. Parlo di un sentimento che, per utilizzare un linguaggio che capisci bene, chiamerò il silenzio del Sabato Santo». Un colloquio tra un giovane prete e un giovane sposo sulla vita, la vocazione, lo smarrimento e la speranza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non abbiate paura della tenerezza"
Editore: La Meridiana
Autore: Romolo Taddei
Pagine: 208
Ean: 9788861534506
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Non si parla della tenerezza nel mondo ecclesiale. La paura della cosiddetta fragilità umana (in senso sessuale), sterilizza ogni tentativo. Con ciò si impedisce di rendere i fedeli - donne e uomini, laici o consacrati - capaci di vivere relazioni di tenerezza che siano espressione di maturità.Papa Francesco inciampa a ogni passo in parole che vanno diritte al cuore, come: bontà, speranza, custodia, servizio, periferie. Ma, tra tutte, le prime voci in graduatoria nel vocabolario "francescano" sono senz'altro: misericordia e tenerezza. La rivoluzione della tenerezza: non è l'uomo che deve arrancare e strisciare pancia a terra per salire verso Dio; è Dio, invece, che si umilia nel discendere verso l'uomo. Prioritaria non è l'attesa di Dio da parte dell'uomo, ma la sorpresa dell'uomo da parte di Dio. L'uomo non sarà più costretto a sognare di essere il gigante di un volontarismo disperante o il titano di un ascetismo prometeico, ma l'umile mendicante dell'amore.Questo libro, come un vero training, vuole essere uno stimolo offerto ai presbiteri per approfondire e mettere in atto l'aspetto relazionale che dovrebbe caratterizzare l'approccio con gli altri. Può essere molto utile e proficuo sia per una lettura personale sia per un uso di gruppo, ovviamente guidato.Toccando alcune corde intime della vostra vita, durante il percorso, si affrontano le paure, i pericoli e le difficoltà maggiori che sperimentiamo nella pratica della tenerezza, quindi come vivere e concretizzare la tenerezza nella relazione con le persone, infine gli orizzonti per diventare educatori dell'umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figlio del Concilio"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Roberto Fiorini
Pagine: 232
Ean: 9788831545761
Prezzo: € 16.00

Descrizione:I preti operai sono stati coloro a cui è toccato interpretare il Vangelo nella vita quotidiana degli operai e dei lavoratori, dentro la società capitalistica, in decenni che hanno visto una progressiva perdita di valore del lavoro.La loro scelta si colloca come parabola evangelica di un ministero vissuto in un tempo segnato dalla fine della "cristianità" e con l'impulso decisivo alla figura di Chiesa fatta balenare da Giovanni XXIII: la Chiesa di tutti e particolarmente la Chiesa dei poveri.La narrazione si snoda attraverso la biografia di un prete che ha lavorato per 30 anni come infermiere nel Servizio Sanitario Nazionale, pienamente inserito nell'organizzazione leggera dei preti operai italiani.Nel racconto compaiono volti che in tanti anni di lavoro e di compagnia legata al posto di produzione di beni e servizi hanno incorporato l'odore delle pecore, come dice papa Francesco, diventato ormai come una seconda pelle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poveri, casti e obbedienti"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giuseppe Fossati
Pagine: 136
Ean: 9788810512333
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Nei seminari e nella letteratura che riguarda la vita spirituale dei presbiteri diocesani, i consigli evangelici di povertà, castità e obbedienza non sono oggetto di particolari approfondimenti e vengono evocati prevalentemente nel loro aspetto moralistico o riservati alla vita religiosa dei consacrati. Il volume si propone di esaminare i tre impegni nella loro ricchezza dottrinale, spirituale, ascetica e pastorale, considerandoli come un unico consiglio visto da tre prospettive diverse. Il punto di riferimento è infatti unico - Cristo - la finalità è identica, cioè vivere l'amore a Dio e al prossimo secondo il carisma della vocazione presbiterale, e la prospettiva è diversa in base al contenuto specifico. L'obiettivo è mostrare come i consigli non siano qualcosa di secondario o accessorio all'identità sacerdotale, ma una parte integrante tanto da coinvolgere la dimensione spirituale e apostolica del presbitero. La prospettiva del testo è pedagogica, perché i destinatari sono soprattutto i seminaristi che stanno compiendo il loro cammino formativo e i presbiteri già impegnati nell'attività pastorale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il prete: uno sposo"
Editore: Cittadella
Autore: Luca Pedroli, Enzo Bonetti
Pagine: 128
Ean: 9788830814202
Prezzo: € 11.90

Descrizione:La trama del ministero ordinato ha un ordito sponsale.Questa tesi viene presentata con argomentazioni bibliche da Luca Pedroli e sviluppata con motivazioni pastorali da Renzo Bonetti. Quando si parla di ministero ordinato si stenta a riconoscere il suo ordito sponsale, e tuttavia ordine sacro e matrimonio hanno una medesima trama: quella eucaristica. Come l'unione degli sposi è segno sacramentale del «grande mistero» dell'amore di Cristo per la Chiesa, che culmina nella croce e che è significato e attuato nell'Eucaristia, così i ministri ordinati aiutano la comunità cristiana a comprendersi come Sposa e a scoprire che il vero amore promette l'infinito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quale maturità umana per il presbitero dei nostri tempi?"
Editore: Vivere In
Autore: Massimiliano Scavone
Pagine: 248
Ean: 9788872634974
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Il lavoro scientifico e appassionato di don Massimiliano Scavone sul tema della formazione dei futuri sacerdoti oggi dà molte risposte in ordine a tutte le inconsi-stenze che si evidenziano nei nuovi candi-dati al sacerdozio e che in parte sono già stratificate nei sacerdoti di ultima genera-zione.L'immane produzione scientifica su co-me interagire educativamente sui futuri sacerdoti è il campo dove don Massimilia-no ha messo mano all'aratro per portare alla luce l'urgente necessità di adoperarsi una cum, vescovi, presbiteri, formatori dei seminari e laici preparati scientificamen-te". (dalla Prefazione)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La gioia di servire"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 168
Ean: 9788831545518
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nell'annunciare l'Anno dedicato alla vita consacrata e in diverse occasioni, papa Francesco ha rilevato che la radicalità è richiesta a tutti i cristiani, ma i religiosi sono chiamati a seguire il Signore in maniera speciale.I diversi testi di Francesco proposti da G. Vigini, vogliono offrire a sacerdoti, religiose/i e persone consacrate un contributo singolare per approfondire e meditare su tanti aspetti legati alla vita consacrata e su quello che la Chiesa si attende dalle persone consacrate per una nuova testimonianza del Vangelo nella società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pastori"
Editore: AVE
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 96
Ean: 9788882848330
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Sia l'introduzione di Domenico Sigalini sia l'antologia di testi di papa Francesco raccontano il significato della parola "Pastore" per il pontefice e il ruolo delicato attribuito al sacerdote, chiamato dalla sua vocazione a vivere sempre a servizio totale del suo "gregge"; "pastore" in mezzo alle pecore, e non "funzionario". Il libro tratteggia come delicati colori su una tela l'identità del sacerdote, che ascolta e sostiene, che ama e richiama, amico degli ultimi.L'ampia introduzione di Sigalini apre l'antologia mettendo a fuoco il nocciolo del mandato sacerdotale.Il libro è una piccola perla per ogni pastore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I preti di Wojtyla"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Mani Giuseppe
Pagine: 114
Ean: 9788868790530
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il sacerdozio ministeriale era al centro degli interessi pastorali di Giovanni Paolo II e a lui si deve la proposta vocazionale e la struttura formativa conciliare che volle dare al Seminario della Sua Diocesi di Roma. L'autore di questo libro, il Rettore del Pontificio Seminario Romano Maggiore Mons. Giuseppe Mani, fu il realizzatore immediato delle proposte e del pensiero del Vescovo di Roma, e ci racconta la proposta pastorale di Giovanni Paolo II con i suoi risultati e la dinamica formativa del Seminario. Il libro racconta come si suscitano le vocazioni, come si discerne una vocazione e come si forma un prete secondo Wojty?a.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "¿Sabes qué significa ser sacerdote?"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Jorge A. Medina Estevez
Pagine: 64
Ean: 9788820993207
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

La Libreria Editrice Vaticana prosegue la pubblicazione le riflessioni del Cardinale Jorge Arturo Medina Estévez riportando in queste pagine le sue meditazioni sul ministero sacerdotale, di fondamentale importanza per tutta la struttura sacramentale della Chiesa.Si tratta di un agile testo per conoscere meglio il significato e il valore del sacerdozio, di particolare interesse sia per chi è già un fedele ordinato, ma anche per chi si prepara a diventarlo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO