Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "A loro la parola"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine:
Ean: 9788861081123
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Forse non vi è via migliore per imparare a fare i genitori che quella di sentire i figli.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'autostima di tuo figlio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Duclos Germain
Pagine: 70
Ean: 9788821570698
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Un libro che aiuta a educare i figli a una sana autostima. Cos'è l'autostima? Come fare a generare e alimentare nei propri figli la sicurezza e la fiducia in sé? Come diventare un genitore competente? Sono solo alcune delle domande poste nel volume e alle quali Germain Duclos risponde. Dopo aver descritto cos'è e quali sono gli elementi che determinano l'autostima, il libro suggerisce anche numerosi atteggiamenti pedagogici, accorgimenti e strategie, per imparare a educare e conservare l'autostima nei propri figli e in generale nei bambini e ragazzi (da 0 a 12 anni). Per educare all'autostima è però indispensabile - a sua volta - essere saldi nella propria: per questo un capitolo è dedicato esclusivamente alla formazione dei genitori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Insieme, alla presenza di Dio"
Editore: La Scuola
Autore: Guarneri Davide
Pagine: 160
Ean: 9788835026532
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Educare, ed educare alla fede, è una responsabilità, un compito arduo ed entusiasmante, un dono e una gioia. La famiglia - prima ancora degli educatori, della comunità cristiana e delle associazioni - esercita un ruolo prezioso e insostituibile, poiché educa e testimonia, offrendo ai piccoli la possibilità di assaporare il gusto dell'infinito, che non può mancare per la loro formazione di persone complete, equilibrate negli affetti e nelle relazioni, intellettualmente aperte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo sport per la vita"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Guglielmoni Luigi, Negri Fausto
Pagine: 256
Ean: 9788821569630
Prezzo: € 14.50

Descrizione:

Lo sport significa salute e movimento, opportunità di crescita personale e invito al rapporto fiducioso con gli altri; implica impegno costante e obiettivi lungimiranti; offre gioie e delusioni; nasconde insidie, ma anche introduce consapevolmente alla realtà. In sintesi, sempre e per tutti, la partita più importante da affrontare e da vincere è quella dell’imparare a vivere!
Cesare Prandelli

Un volume che attraverso la realtà e la metafora dello sport invita i ragazzi ad atteggiamenti e scelte che possono farli risultare “vincenti” nella loro vita da un punto di vista umano e cristiano. Dall’importanza del sudore e della fatica per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati, alla sconfitta come momento di crescita; dal “fare spogliatoio” alla falsa vittoria che si ottiene barando. Rivolto anche a genitori ed educatori, un libro da leggere, ma soprattutto vivere come uno sport.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Relazione genitori-figli"
Editore: La Scuola
Autore: Cavalli Giulia, Bombardieri Mariella
Pagine: 160
Ean: 9788835026471
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Una piccola guida per l'avventuroso viaggio dell'essere genitori. La relazione genitori-figli, infatti, è dalla nascita all'adolescenza una fatica reciproca, ma anche un'esperienza straordinaria. Questo volume analizza nodi problematici e passaggi critici di tali dinamiche divenendo strumento per genitori e formatori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Allevatelo a libri"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine: 32
Ean: 9788861081031
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Un piccolo testo per genitori ed educatori per far crescere i più piccoli nella lettura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù insegna ad educare e a educarsi"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Pezzuto Giovanni
Pagine: 236
Ean: 9788821570674
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

L'educazione è un servizio qualificato alla crescita integrale delle persone, delle comunità e dei popoli. Senza educazione e impegno educativo non c'è crescita umana e cristiana, Educare è e deve rimanere l'impegno primario della famiglia, della Chiesa e della scuola. Gesù si lasciò educare dai suoi genitori ed educò se stesso con il perfetto adeguamento alla volontà di Dio-Padre, con la riflessione, col sacrificio e con la preghiera. L'educazione, che si riceve dai genitori ed educatori è la base della formazione di se stessi. Questa è soprattutto "compito personale", perché la propria crescita è risultato continuo di intelligenza, di volontà e di scelte personali.

DESTINATARI
Destinato a genitori ed educatori, la sualettura può essere messa a frutto anche dairagazzi.

L’AUTORE
Giovanni Pezzuto è sacerdote della diocesidi Lecce, psicologo e psicoterapeuta. Laureato si in Psicologia presso l’Università “La Sapienza”di Roma nel 1982, si è poi specializzato in Psicoterapia cognitivo-comportamentale pressola Società Italiana di Analisi e modificazione del Comportamento di Milano, in Medicina comportamentale e bio feedbäck presso l’Istituto Skinner di Roma, in Ipnosi medica e psicologica e in Psicologia della scrittura presso la Libera Università Internazionale della Nuova Medicina di Milano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un amore di fratello"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Rollo Dolores
Pagine: 96
Ean: 9788821569333
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Complici e rivali, amici e nemici, amore e odio: semplicemente fratelli! Un volume agile e innovativo per aiutare i genitori nel loro compito. ''Genitori no-problem'' è la nuova collana San Paolo per affrontare, senza problemi, le piccole-grandi sfide dell'educazione, dall'infanzia all'adolescenza. I primi compagni di gioco sono i fratelli e le sorelle, coi quali si condividono le fantasie, i giochi, gli scherzi e i ricordi. Cosa possono fare i genitori per aiutare i propri figli a volersi bene e ad essere uniti? Quando i fratelli litigano, cosa devono fare i genitori? Tenersi in disparte e lasciare che se la sbrighino da soli o intervenire e sgridarli? In questo agile testo viene descritto ciò che significa avere un fratello e, soprattutto, come si fa ad essere genitori di fratelli, mostrando la straordinaria unicità  di questo legame, che unisce caratteristiche opposte: rivalità  e complicità , odio e amore, complementarietà  e reciprocità . E per i genitori affrontare i rapporti quotidiani tra i figli, in cui affetto e rivalità  si intrecciano, è un compito difficile ma non impossibile!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La famiglia imperfetta"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Ceriotti Migliarese Mariolina
Pagine: 160
Ean: 9788881555161
Prezzo: € 12.00

Descrizione:È come se lentamente, ma inesorabilmente, si fosse insinuata nella mente di tutti noi una profonda sfiducia nella nostra possibilità di prenderci cura adeguatamente dei nostri figli: se davvero il nostro ruolo è così delicato e importante come affermano gli psicologi, e se i nostri inevitabili errori possono determinare effetti così funesti, come possiamo deciderci a rischiare? Eppure, il bambino che nasce in risposta alla nostra disponibilità alla vita porta in dote qualcosa per noi: la fiducia assoluta che il cucciolo d'uomo ha in colui al quale viene affidato. Questa fiducia così totale, questo essere inermi e bisognosi di tutto, attiva in noi un desiderio di risposta. Ogni figlio che viene al mondo desidera e merita il miglior rapporto possibile proprio con quei genitori che gli sono toccati in sorte, e non con altri ipotetici genitori più perfetti... I nostri figli vogliono proprio noi, così imperfetti e in cammino come tutti siamo.«Mariolina Ceriotti Migliarese», scrive il celebre psicologo Marcello Cesa-Bianchi nell'Invito alla lettura di queste pagine, «dalla sua esperienza ha cercato e recepito l'insegnamento che porta a quel "buon senso" di cui tanto si avverte la mancanza. Tuttavia il "buon senso", il testo lo conferma, non è sufficiente: deve essere accompagnato, anche negli scritti che riguardano la famiglia, da un profondo e sistematico aggiornamento scientifico, e da quella sapienza che solo l'operato sul campo può offrire, nella riscoperta di valori che mai dovranno andare perduti, quali il rispetto reciproco tra generazioni, la comprensione e la solidarietà fra tutti i componenti della famiglia, una affettività che accompagni, con una creatività sempre maggiore, i bambini e gli anziani, i nonni e i nipoti, e quell'ironia che è bene segua tutta la vita dell'uomo con il suo intelligente sorriso».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non date le dimissioni"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Chiarapini Mario
Pagine: 248
Ean: 9788831539029
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Difficoltà, superlavoro, stress, disorientamento, solitudini, forti e distorti modelli di vita da parte dei media: sono mille i motivi che rendono oggi l'azione educativa particolarmente pesante. Molti genitori sono tentati di "gettare la spugna". Allo scopo di offrire uno spazio per riflettere sulla loro identità di primi educatori dei loro figli, nonché l'opportunità di riscoprire anche gli aspetti belli ed entusiasmanti dell'azione educativa, l'Autore propone 40 brevi capitoletti su argomenti che lui stesso ha affrontato in molte scuole, con soddisfacente riscontro da parte di genitori, dirigenti e coordinatori scolastici: la libertà, la responsabilità, il rispetto, il sorriso, la trasmissione della positività, l'uso del tempo, la fiducia, il dialogo, le regole, la correzione, i capricci, i regali, il sacrificio, Dio, lo stupore... Non mancano alcune considerazioni sul pasto in famiglia, sul bullismo a scuola e sulle nuove tecnologie. Un saggio ricco di spunti di riflessione e suggerimenti che possono accompagnare giorno per giorno educatori e genitori, scritto con uno stile vivace e qualche volta anche provocatorio. L'obiettivo è quello di incoraggiare genitori e educatori che, come artisti, sono chiamati a dar forma alla vita dei giovanissimi loro affidati con amore e responsabilità. La proposta incrocia gli Orientamenti pastorali dell'Episcopato italiano per il decennio 2010-2020: Educare alla vita buona del Vangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede insegnata ai figli"
Editore: SugarCo
Autore: Fanzaga Livio
Pagine: 176
Ean: 9788871986043
Prezzo: € 15.50

Descrizione:

Cari genitori, questo libro è stato scritto per voi, con la speranza di potervi offrire un piccolo aiuto nell’educazione religiosa dei vostri figli. Oggi è in pericolo la trasmissione della fede, che è avvenuta per due millenni attraverso la stretta collaborazione fra la famiglia e la Chiesa. Le nuove generazioni rischiano di crescere fuori dal cristianesimo semplicemente perché non l’hanno mai conosciuto o l’hanno sfiorato solo superficialmente. Questo succede perché sta venendo a mancare la capacità dei genitori di incidere sulla formazione religiosa e morale dei propri figli. Si pensa erroneamente che questo compito spetti alla Chiesa. In realtà, senza l’aiuto della famiglia, la Chiesa non può fare molto. I primi anni di vita sono decisivi per quanto riguarda gli orientamenti religiosi e morali.

I bambini, anche prima di raggiungere l’età della ragione, sono aperti a Dio e ascoltano la sua voce, sono aperti alla trascendenza e disponibili all’insegnamento religioso che trova un terreno fertile nella loro mente e nei loro cuori. Essi apprendono con facilità le verità della fede e imparano volentieri a pregare. Spesso sulle loro labbra affiora quella sapienza divina che è negata ai superbi, ma è rivelata ai piccoli. Dedicarsi con amore e perseveranza all'educazione alla fede dei propri figli significa generarli una seconda volta, facendo di essi delle « nuove creature».

PRESENTAZIONE

Cari genitori, questo libro è stato scritto per voi, con la speranza di potervi offrire un piccolo aiuto nell'educazione religiosa dei vostri figli. Oggi è in pericolo la trasmissione della fede, che è avvenuta per due millenni attraverso la stretta collaborazione fra la famiglia e la Chiesa. Le nuove generazioni rischiano di crescere fuori dal cristianesimo semplicemente perché non l'hanno mai conosciuto o l'hanno sfiorato solo superficialmente. Questo succede perché sta venendo a mancare la capacità dei genitori di incidere sulla formazione religiosa e morale dei propri figli. Si pensa erroneamente che questo compito spetti alla Chiesa. In realtà, senza l'aiuto della famiglia, la Chiesa non può fare molto. Sono i genitori i primi responsabili della trasmissione della fede e il loro ruolo è insostituibile.

Il padre e la madre hanno il grande privilegio di chiamare alla vita una nuova creatura. Un figlio è un dono incommensurabile e nel medesimo tempo è una grande responsabilità. Il suo destino di uomo dipende molto dall'orientamento che ha ricevuto nei primissimi anni della sua esistenza. Insieme al dono della vita i genitori devono aiutare i figli a scoprirne il valore e il significato ultimo. All'uomo non basta vivere, ma ha bisogno di dare un senso valido alla sua presenza nel mondo. Se questo manca, i figli ne avvertono ben presto il vuoto e vanno incontro ai più gravi sbandamenti. Non basta spendere energie per attrezzare i figli ad affrontare il loro futuro. Occorre anche e soprattutto illuminarli sulla strada da prendere, sui valori da coltivare, sul traguardo da raggiungere.

I primi anni di vita sono decisivi per quanto riguarda gli orientamenti religiosi e morali. Il dono del battesimo mette i figli in intimo contatto con Dio e la sua grazia agisce nei loro cuori. I bambini, anche prima di raggiungere l'età della ragione, sono aperti a Dio e ascoltano la sua voce e le sue aspirazioni; sono aperti alla trascendenza e disponibili all'insegnamento religioso. Se fatto con pazienza e in modo adeguato alla loro età, trova un terreno fertile nella loro mente e nei loro cuori. I bambini apprendono con umiltà le verità della fede e imparano volentieri a pregare. Spesso sulle loro labbra affiora quella sapienza divina che è negata ai superbi, ma è rivelata ai piccoli. La Chiesa conta fra i bambini dei martiri e dei confessori della fede. Dedicarsi con amore e perseveranza all'educazione alla fede dei propri figli significa generarli una seconda volta, facendo di essi delle « nuove creature ».

Purtroppo molti genitori, anche quando desiderano svolgere il loro compito di educatori cristiani, si trovano impreparati. Specialmente quelli che sono stati molti anni lontano dalla Chiesa, non ricordano quasi nulla di quanto avevano) appreso nella loro infanzia. Questo libro è un piccolo catechismoper loro. Ha lo scopo di insegnare loro le verità principali della fede e della morale cristiana, perché possano) farsi maestri per i loro figli. Li aiuta a portare alla luce quello che avevano appreso e criticato. Li risveglia dalla loro passività e le stimola a riscoprire la bellezza della fede e della vita cristiana.

Questo è il tesoro più prezioso da trasmettere. Toccherà poi alla Chiesa costruire sulle fondamenta che sono state poste in famiglia.

« All'inizio il figlio dipende dai genitori; poi rivendica la propria autonomia; ed infine potrebbe rendersi conto che i genitori non si sono mai preoccupati di Lui e dei suoi fratelli, sentirsi abbandonato, vedere i suoi fratelli abbandonati, e dire: "In realtà non ho mai avuto veri genitori" » (Benedetto XVI, Angelus, 14 marzo 2010). Quando questa catastrofe si verifica, è ormai troppo tardi e invano i genitori vorrebbero tornare indietro e ricominciare da capo. I figli sono dei giudici severi. Ma è pure vero che accade anche il contrario. Non mancano certo i figli che sono riconoscenti per gli insegnamenti e l'esempio di vita che hanno avuto dai genitori. Vederli sulla retta via, contenti e pieni di gratitudine, ripaga i genitori di ogni fatica e di ogni sacrificio compiuto. 


ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

IL FIGLIO È UN DONO

La paternità e la maternità sono iscritti nella natura umana. Costituiscono una vocazione insopprimibile, che si realizza con pienezza anche su un piano puramente spirituale. Essere padri ed essere madri significa riflettere l'immagine di Dio creatore. L'opera creatrice dell'Onnipotente si distende nel tempo con la collaborazione delle sue creature. Quando un uomo e una donna si uniscono nel patto di amore indissolubile e fedele del matrimonio, realizzano la vocazione divina alla paternità e alla maternità. Ogni essere umano che viene concepito e generato è la più grande meraviglia della natura. Che cosa vi è di più straordinario e di più degno di essere ammirato? Quando un bambino viene alla luce e incomincia a vivere una vita propria, ci si rende conto che è accaduto un evento unico e irripetibile.

Chi non ha esultato per la gioia della paternità e della maternità? Gesù stesso lo ha osservato: « La donna, quando partorisce, è nel dolore, perché è venuta la sua ora; ma, quando ha dato alla luce il bambino, non si ricorda più della sofferenza, per la gioia che è venuto al mondo un uomo » (Gv 16,21). I genitori guardano quella creatura piena di bellezza e di innocenza e giustamente si domandano come un tale prodigio sia potuto accadere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare insieme"
Editore: Elledici
Autore: Ricci Alessandro, Formella Zbigniew
Pagine: 168
Ean: 9788801046533
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume presenta una proposta teorico-pratica di intervento formativo centrata sulla promozione e il potenziamento di una educazione efficace nei confronti dei figli. Vengono presi in esame alcuni elementi fondamentali dell'essere famiglia quali gli aspetti educativi centrali nella relazione genitori-figli (educarli a pensare, all'espressione emotiva, alle regole, ai valori...), l'uso di una comunicazione efficace genitori-figli, lo sviluppo delle caratteristiche di una genitorialità in linea con lo sviluppo di figli sereni, e la delicata situazione educativa di genitori con figli disabili. Riferimento fondamentale è il sistema educativo salesiano, che continua a dimostrarsi attuabile ed efficace.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come salvare un figlio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Mazzi Antonio
Pagine: 120
Ean: 9788821569210
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Un libro agile, da leggere tutto d’un fiato o in ordine sparso: dopo Come rovinare un figlio in dieci mosse, Don Mazzi fornisce un metodo concreto per sopravvivere alla crisi della famiglia. In una società dove prevalgono talk show ed escort, esistono ancora rapporti veri? È possibile resuscitare la Parola e il dialogo?

Destinatari

Un libro particolarmente indicato per i genitori.

L’Autore

Antonio Mazzi è sacerdote, pedagogista e presidente della Fondazione Exodus Onlus. Spesso ospite in qualità di educatore nelle principali trasmissioni televisive, collabora con numerosi giornali e riviste. Tre lauree ad honorem in Pedagogia, Don Mazzi lavora al progetto “Un’idea”, struttura sperimentale alternativa al carcere minorile. Per le Edizioni San Paolo ha pubblicato: Di squola, si muore?! (2010), Come rovinare un figlio in dieci mosse (2010), La tv in mano. Riflessioni in punta di dita (2008, con Giovanni Anversa) e Preghiere di un prete di strada (2004).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "... E lasciatemi giocare!"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine: 48
Ean: 9788861080980
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Se i bambini potessero giocare di più, avremmo ragazzi meno irrequieti, meno tesi, meno turbati, meno isterici. Avremmo meno unghie rosicchiate, meno matite dentellate. È certo: bimbo che non gioca, gioia ne ha poca! Dunque un opuscolo come questo che esalta il gioco dalla prima all’ultima parola, può benissimo stare in vetta alle montagne di tanti testi pedagogici che ingolfano le librerie! Il gioco va protetto, va difeso, va reclamizzato. Salvare il gioco, è salvarci! Sì: per diventare grandi, bisogna giocare! Ecco perché il nostro densissimo libretto non va solo sfogliato, ma va ‘ruminato’, va goduto e fatto vivere nelle case, nei cortili, nella scuole. Solo così i bambini ringrazieranno d’esser nati! Tutti sanno che il primo articolo della nostra Costituzione recita: “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro” D’accordo, certo, ma solo a metà! Per essere sana e felice, l’Italia deve anche essere fondata sul gioco dei suoi bambini che la rallegrano e le danno futuro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A messa con i piccoli"
Editore: Elledici
Autore: De Mullenheim Sophie
Pagine: 64
Ean: 9788801046229
Prezzo: € 6.50

Descrizione:Spesso partecipare all'Eucaristia domenicale quando si hanno figli piccoli può diventare un problema: o si rinuncia, o si partecipa con la necessità di gestire i pianti e la vivacità dei piccoli e gli sguardi di disapprovazione di quei parrocchiani che mal sopportano i bambini in chiesa. C'è un modo di partecipare alla Messa con i bambini piccoli senza innervosirsi, e riuscire in quest'impresa che sembra titanica? Il libretto fornisce dieci buone idee scaturite dall'esperienza di giovani coppie cristiane per partecipare all'assemblea domenicale come famiglia, con serenità e semplicità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare in famiglia"
Editore: Elledici
Autore: Pacucci Marianna
Pagine: 376
Ean: 9788801045406
Prezzo: € 15.50

Descrizione:Strumento veramente efficace per l'adulto, per la verifica del proprio compito educativo in famiglia, per confrontarsi con le situazioni, le problematiche, le scelte, le strategie, gli atteggiamenti di una mamma - l'autrice - che ha accompagnato con passione e con sapienza pedagogica la crescita dei figli, per donare loro vita e ragioni di vita e aiutarli a costruirsi come persone. Al termine di ogni capitolo, la scheda "Per giocare, per giocarsi", con proposte di attività di verifica sulla propria esperienza familiare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mamma mia, non lo so più educare!"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine:
Ean: 9788861080966
Prezzo: € 14.80

Descrizione:

Pagine di pronto soccorso per non perdere la tramontana con il figlio adolescente. Succose, senza fronzoli, pensate per i genitori che hanno i minuti contati, offrono sette proposte concretissime per proteggere i nostri ragazzi, mai così traditi e ingannati come oggi. Pagine per gridare allo scandalo: ci mobilitiamo per salvare le foche monache, le trote fario, i cormorani imbratta di petrolio, e trascuriamo i nostri ragazzi vittime di un assalto mediatico senza precedenti; vittime dell’imposizione del sesso; vittime del vuoto valoriale. È tempo di reagire (anche con opuscoli come questo) perché sprecare i ragazzi è spegnere il futuro. Il lavoro è arricchito da un frizzante mazzetto di carte salva-cervelli e riscalda-cuori da offrire ai ragazzi perché attraversino la vita sani di mente e chiari di cuore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi sei tu che mi guardi"
Editore: Marietti
Autore: Maioli Sanese Vittoria
Pagine: 240
Ean: 9788821124983
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Muovendosi idealmente sulle orme del precedente "Ho sete, per piacere", l'autrice propone una riflessione, con profonda attenzione e semplice realismo, sulle tematiche più essenziali che caratterizzano la relazione genitore-figlio: origine, identità, legame di riconoscimento, appartenenza. Come in tutti i suoi libri, Vittoria Maioli Sanese non offre "concetti", "opinioni", "idee", ma piuttosto riflessioni nate e sviluppate nell'esperienza di quarant'anni di lavoro con i genitori, le coppie e le famiglie, in compagnia intelligente nel grande percorso della vita.


GLI AUTORI

Vittoria Maioli Sanese (Rimini 1943) è psicologa della coppia e della famiglia, ha fondato nel 1970 il Consultorio Famigliare (associato U.C.I.P.E.M.) di Rimini di cui è tuttora direttore. Oltre al lavoro clinico con le coppie, guida da anni gruppi di riflessione e di formazione per genitori, operatori sociali, educatori, psicologi. Ha svolto e svoge un lavoro di ricerca sulla coppia e sulla famiglia dal punto di vista psicologico, esistenziale, sociale, culturale e antropologico. Numerosi i suoi interventi in convegni, congressi e seminari.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sguardi sulla scuola"
Editore: Ancora
Autore: Bergamini Attilio, Ballabio Nicoletta
Pagine: 200
Ean: 9788851407681
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

E' una guida pratica per i genitori dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che valorizzano l'esperienza scolastica dei figli e desiderano essere per loro buoni compagni di viaggio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale per apprendisti genitori"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine:
Ean: 9788861080812
Prezzo: € 14.80

Descrizione:

Pagine scritte non per dire qualcosa, ma per far succedere qualcosa: per riprendere ad educare! Dunque, pagine preziose: brutti sono i tempi nei quali la gastronomia prevale sulla pedagogia. Brutti tempi e cattivi perché non c'è risarcimento che possa ricompensare i danni della mancata educazione. Urge che gli educatori, a cominciare dai genitori, tornino in campo. Non è umano che le nuove generazioni abbiano per padre il computer e per madre la televisione.

È dovere reagire! Reagire anche con un testo come questo che vuole essere un servizio perché chi ha dato alla luce un figlio, lo metta anche integralmente in luce: lo educhi! Il lavoro è diviso in due parti: la prima fotografa alcuni tipi di genitori pericolosi che stanno emergendo in Italia. La seconda parte reclamizza i genitori patentati. Il tutto in punta di penna con il massimo rispetto e la massima stima per quelli che impediscono al mondo di andare in frantumi. L'augurio è che il lettore, passeggiando con calma tra le densissime pagine, trovi luce e slancio per passare dal semplice "essere" genitore al "fare" il genitore. Il volume è stato pensato come utile strumento per le "Scuole di genitori".

 

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

Da genitore a Genitore

I genitori hanno sempre i minuti contati. Dunque, senza perdere tempo, scopriamo subito le carte e diciamo immediatamente che tipo di libro hanno in mano.

Hanno in mano un libro per apprendisti genitori.

Si noti: 'apprendisti', cioè persone che vogliono imparare un mestiere, che vogliono ricevere una qualifica: il mestiere, la qualifica di genitori!

Perché proprio di questo si tratta.

Come non basta avere un piano per essere un pianista, così non basta aver un figlio per essere un bravo genitore.

La qualifica di genitore va guadagnata sul campo!

Ecco perché sono nate queste pagine: per mettere la 'G' maiuscola ai tanti 'genitori' che camminano sulle strade d'Italia.

'G' maiuscola, vale a dire quella che fa sì che chi ha messo in vita un figlio, lo metta anche n luce (lo educhi!).

Nessuno si offenda: si è fatto tanto per il controllo delle nascite, e per il controllo dei genitori?

Insomma, è chiaro il senso di queste pagine.

Queste pagine sono un servizio per chi si appresta a fare (non solo ad essere!) il genitore.

Sono pagine che vogliono offrire una bussola alle madri e ai padri italiani per evitare gli sbandamenti e seguire la rotta buona.

Per questo il lavoro è diviso in due parti: nella prima abbiamo raccolto quelli che ci sembrano i sette comportamenti da cartellino rosso dei genitori italiani del 2000. Nella seconda parte offriamo dieci categorie di madri e padri che si stanno impadronendo bene dell'arte di educare.

Il tutto in punta di piedi, con il massimo rispetto e la massima stima per il lavoro più prezioso e più difficile del mondo.

In punta di piedi, certo, ma anche con tanta forza: è ora che i padri e le madri rientrino in campo!

Non è umano che le nuove generazioni abbiano per padre il computer e per madre la televisione!

L'augurio è che il lettore, passeggiando con calma tra le pagine trovi la luce e la forza necessarie per passare da 'genitore' a 'Genitore'.

Cordialmente, Pino Pellegrino

 

Genitori sindacalisti

Iniziamo il nostro lavoro sull'arte di educare

con una categoria di genitori che sta emergendo sempre più.

Una categoria (scusate!) da guardare a vista!

No, non è una frase sopra le righe, ma così vera che vien la voglia di riscriverla!

Stiamo parlando dei genitori 'sindacalisti'. Cioè dei genitori che difendono, sempre e comunque il figlio.

Il loro discorso preferito è questo: "Gli insegnanti non lo capiscono. Lo sottovalutano; l'arbitro è cieco, ingiusto!".

Ed eccoli i genitori-sindacalisti varcare i portoni delle scuole italiane e dirigersi come gladiatori verso il Dirigente per prendere le difese, vantare i meriti e le capacita del loro pargolo.

Dopo l'incontro-scontro con il Dirigente. e la volta dell'attacco all'insegnante. Qui le cose si fanno più serie ancora: si parte dallo strattonamento per arrivare ai calci, alle sberle! Dopo il macht arriva l'ultima parola urlata: "Ricorreremo al Tar!".

Non meno bellicosi ed aggressivi sono i difensori del figlio sportivo!

Basta un richiamo dell'arbitro e son subito urla ("Tu non sai chi e nostro figlio: e più forte delle valanghe!!!!"), subito invasione di campo con parolacce che fanno inorridire i piccoli giocatori, con inviti espliciti alla violenza: "Spezzagli la gamba'', "buttalo fuori!", "atterralo!!!! Ed altre finezze di questo 'generino'!

No, non stiamo esagerando!

L'undici Luglio 2009 un ragazzo che guida l'auto a velocità impazzita, investe sulle strisce pedonali un nonna che salva il nipotino lanciando avanti il passeggino.

La madre del ragazzo investitore, il giorno dopo si presenta alla polizia per cercare di convincere i poliziotti che al volante dell'auto c'era lei, non il figlio; alla polizia, però appare subito con evidenza, che a guidare la macchina era il figlio!

A tanto arrivano i genitori 'sindacalisti' (ci scusiamo con questi!).

Genitori tra i più pericolosi, insistiamo! Pericolosi perché iniettano nel figlio l'idea dell'onnipotenza, della perfezione, dell'infallibilità.

Genitori pericolosi perché si illudono che sia l'arroganza a dettar legge!

I genitori-sindacalisti stanno ai genitori patentati come l'aceto sta al vino.

È tutto per questo primo breve capitolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quando la morte arriva in casa non facciamo uscire il bambino"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pellegrino Pino
Pagine: 32
Ean: 9788861080843
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Queste pagine parlano di morte ai bambini. A voce alta. Sì, perché il bambino che sa tutto su come arriva la sorellina e non sa nulla di dove va la nonna che muore, è un bambino derubato della realtà più preziosa della vita. A voce alta perché una società nella quale ci si bacia in pubblico e si muore segregati, è una società senza serietà. Diceva bene il padre della psicanalisi, Sigmund Freud: “Penso alla possibilità delle morte ogni giorno: è un buon esercizio”. Il pensiero della morte fa, improvvisamente, maturi! Libretto dal linguaggio essenziale. Libretto con un obiettivo molto mirato: aiutare i genitori a trovare la risposta, concreta e serena, alla domanda del bambino: “Mamma e papà, cos’è la morte?”.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vuoi capire i tuoi figli?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gilbert Guy
Pagine: 86
Ean: 9788821566158
Prezzo: € 8.00

Descrizione:«Di quello che dite, se ne fregano. Invece registrano tutto quello che fate e, soprattutto, ciò che siete». Il prete-educatore più famoso di Francia rivela in questo manuale diretto e provocatorio i suoi "segreti" di educatore. In un mondo dove tutto cambia, come educare i propri figli? Come affermare la propria autorità di genitori, trasmettere i valori fondamentali? Come affrontare le sfide della scuola e assicurare ai ragazzi i saperi multipli oggi indispensabili? Come rispondere ai problemi dell'adolescenza, al risveglio della sessualità? Che atteggiamento avere di fronte all'invasione della televisione, del computer, di internet? Come tenere aperto il dialogo con i giovani che cercano di sfuggire? Un manuale nato dall'esperienza dell'Autore per aiutare i genitori ad assolvere nel modo migliore il loro compito educativo. Guy Gilbert, prete-educatore da oltre 40 anni, è autore di una ventina di libri. Ha consacrato la sua vita all'educazione dei giovani dei quali conosce tutte le difficoltà. Alle preoccupazioni dei genitori di oggi offre risposte chiare e numerosi consigli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La dedizione che salva"
Editore: Ancora
Autore: Elsa Antoniazzi
Pagine: 84
Ean: 9788851406714
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Il tema dell’educare è al centro di gran parte della riessione ecclesiale e sociale. Un contributo originale viene offerto in questo volumetto da una rilettura della prima Regola delle suore Marcelline, stesa dal fondatore della congregazione, il beato Luigi Biraghi. In particolare, l’icona biblica della madre di Mosè, presente nella Regola, con il complesso intreccio tra lei e la glia del Faraone, indica un riferimento alla cura materna che sa andare al di là del richiamo a un generico sentimento affettuoso. Lavorare su icone narrative rimanda al guardare, al vedere. Per questo la riessione sul testo biblico e della Regola è accompagnata dal commento – a cura di Antonella Cattorini Cattaneo – del dipinto Mosè salvato dalle acque, opera di una poco nota ma signicativa pittrice italiana del Settecento, Vittoria Ligari.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disciplina. Un gioco da ragazzi"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Racine Brigitte
Pagine: 142
Ean: 9788821565847
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Una guida pratica su come insegnare, con amore, regole e disciplina ai propri figli. Non è facile educare i bambini, saper individuare le giuste dosi di dolcezza e fermezza. Quante volte si è sperimentata in prima persona l'inefficacia di una punizione troppa rigida o, al contrario, di una ricompensa eccessiva? Brigitte Racine, forte di una lunga esperienza nell'accompagnamento terapeutico di genitori e famiglie, presenta in questo libro una via efficace e sperimentata che unisce amore e fermezza. Non si può educare alla disciplina senza amore; occorre invece aiutare il proprio figlio a prendere in mano la vita accompagnandolo verso una progressiva responsabilità. Il libro, scritto con un linguaggio semplice e ricco di esempi concreti, risponde alle aspettative di gran parte dei genitori di oggi. La suddivisione in capitoli e paragrafi brevi e sintetici, rende il testo fruibile anche ai genitori che hanno poco tempo per leggere. Di estrema utilità le domande che aiutano i genitori a riflettere e a comprendere i problemi ma anche gli atteggiamenti propri e dei figli. Brigitte Racine è infermiera e terapeuta familiare, laureata all'Università Laval (Quebec, Canada), ha conseguito successive specializzazioni presso il Centro di relazione d'aiuto di Montreal e presso l'Istituto William Glasser della California. Svolge attività di formazione, conferenze, seminari e consulenza individuali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bambini sorriso di Dio"
Editore: Elledici
Autore: Fora Roberta
Pagine: 112
Ean: 9788801040968
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il libro raccoglie una serie di utili osservazioni e di consigli, nati dall'esperienza dell'autrice in campo educativo, sulle svariate situazioni che si manifestano con i bambini in crescita. Sono semplici annotazioni ispirate dall'amore gratuito che apre mente e cuore a quelle intuizioni per agire nel quotidiano rapporto con i bimbi, perché educare è un'esperienza che si costruisce giorno per giorno, e ogni occasione è giusta: basta non lasciarsela scappare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO