Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Dammi tregua! In un sistema economico in continua evoluzione non vi è nulla di sicuro... tranne le tasse"
Editore: Imprimatur
Autore: Timpone Gianluca
Pagine: 138
Ean: 9788868306915
Prezzo: € 14.50

Descrizione:«Il solo Paese piacevole è quello in cui nessuno teme gli esattori». Così Teodorico, nel lontano 500 d.C, sintetizzava efficacemente la figura dell'esattore delle tasse. "Dammi tregua" è un divertente viaggio temporale nei sistemi fiscali "storici" tra racconti, aneddoti ed eccessi, come l'introduzione della tassa sulle finestre introdotta da Napoleone, fino ad arrivare alla nascita dell'Agenzia delle Entrate e all'attuale sistema di riscossione: il fìsco che conosciamo oggi e che si occupa del "lavoro sporco", la riscossione appunto. Al racconto del secolare rapporto difficile tra esattori e tassati, questo saggio alterna utili indicazioni per ogni contribuente. Cosa può fare un cittadino in vista di un pignoramento, del fermo amministrativo di un suo bene, del sequestro di un immobile? Con un linguaggio chiaro, semplice ed efficace, l'autore spiega come non perdersi d'animo e come affrontare problemi che paiono insuperabili, utilizzando esempi pratici. Questo libro è dunque anche un manuale d'uso per chi voglia difendersi efficacemente da un fisco spesso considerato troppo aggressivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' anomalia italiana. Un profilo storico dagli anni ottanta ai giorni nostri"
Editore: Marsilio
Autore: Castronovo Valerio
Pagine: 350
Ean: 9788831749350
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Perché in Italia, rispetto ad altre democrazie avanzate, non si è riusciti a forgiare la fisionomia e le attitudini di un autentico sistema-paese, caratterizzato da un forte senso civico e da una coerente strategia nello scenario europeo? Eppure il nostro è un Paese che si distingue per una grande vitalità e per eccellenti capacità creative individuali e imprenditoriali. Senonché tante sono state le riforme strutturali in materia di finanza pubblica e di welfare solo in parte attuate, per i pregiudizi ideologici o per i veti incrociati fra singoli settori della classe politica; tante le ipoteche del passato e le endemiche piaghe di illegalità; tante le eccessive pastoie burocratiche e le resistenze ai cambiamenti opposte da varie corporazioni; tante le disfunzioni di numerosi enti locali e le profonde difformità territoriali; tante le oscillazioni, e talora le ambiguità, susseguitesi sul versante della politica estera. Questo groviglio di criticità e incongruenze ha finito per accrescere il debito pubblico, penalizzare le nuove generazioni, ridurre le potenzialità competitive del made in Italy, alimentare la diffidenza dei principali partner europei nei nostri confronti. Quanto emerge dall'analisi di Valerio Castronovo spiega le cause, sia politiche e istituzionali sia economiche e sociali, che hanno determinato nel corso degli ultimi quarant'anni questa sorta di «anomalia italiana». Risulta oggi denso di gravi incognite il rischio che l'Italia corre se resta ostaggio di una persistente congerie di nodi complessi e spinosi mai sciolti del tutto. Tanto più di fronte alle sfide cruciali e ineludibili imposte da fenomeni e mutamenti di carattere epocale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aldo Moro. La guerra fredda in Italia"
Editore: Ponte Sisto
Autore: Nazio Pino
Pagine:
Ean: 9788899290436
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Esiste un filo sottile, invisibile come un fiume sotterraneo, che lega tanti avvenimenti oscuri del dopoguerra, dalla strage di Portella della Ginestra all'attentato a Togliatti, dai tentativi di colpo di Stato alle stragi, fino all'uccisione di Aldo Moro. Sono passati 40 anni dall'agguato di via Fani, ma i misteri che avvolgono il più terribile omicidio politico della storia contemporanea del nostro paese sono ancora molti. Moro non è stato protetto con una macchina blindata che sarebbe bastata a evitare la tragedia nonostante da un mese si sapesse che a Roma era in preparazione una azione clamorosa; le armi usate nell'attentato di via Fani sono state nascoste in una palazzina della banca Vaticana alla Balduina che ha ospitato estremisti tedeschi, società che lavoravano per la Nato, finanzieri libici e il discusso monsignor Paul Marcinkus; il presidente della Dc non è stato ucciso sul pianale della Renault 4 rossa dove venne fatto ritrovare in via Caetani, proprio tra le sedi della Democrazia Cristiana e del Partito Comunista... Il libro contiene una originale analisi grafologica delle lettere che Moro ha scritto durante i giorni della sua prigionia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le crisi idriche"
Editore: Aracne
Autore: Benigni Ilaria
Pagine: 188
Ean: 9788825514568
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L'opera nasce da una tesi magistrale in Politica internazionale il cui scopo è quello di indagare le relazioni internazionali tra Paesi da una nuova prospettiva: quella della distribuzione delle risorse naturali, e, in particolare, dell'acqua. Il progetto prende le mosse da un'osservazione: le riserve d'acqua mondiali diminuiscono e una serie di fattori aggravano la situazione. La principale questione affrontata nel volume è capire se esista il rischio che in un prossimo futuro scoppino guerre per il possesso dell'acqua, come sia possibile evitarle e che esito avranno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Geopolitica del mare. Dieci interventi sugli interessi nazionali e il futuro marittimo dell'Italia"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788842560005
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Economia, energia, alimentazione, sicurezza: tutti i grandi snodi della globalizzazione passano dal mare. Definire gli interessi nazionali e le strategie marittime è di vitale importanza per il futuro dell'Italia. La globalizzazione ha modificato il concetto di distanza e di spazi geografici, il mare assume sempre più un ruolo di importanza vitale quale elemento di unione per le economie nazionali e per l'interdipendenza tra le nazioni. E oggi più che mai «il tridente di Nettuno è lo scettro del mondo», ovvero il controllo delle vie marittime è di vitale importanza. In particolare per l'Italia, Paese dalla vocazione marittima per eccellenza, che deve al mare e alle attività ad esso connesse gran parte della sua prosperità e del suo benessere. Questo volume raccoglie dieci interventi di alcuni tra i più importanti esperti e studiosi del settore e analizza, sotto differenti punti di vista, la stretta relazione esistente tra interessi nazionali e il mare, delineando un quadro chiaro e aggiornato e, allo stesso tempo, fornendo preziosi spunti di riflessione sul futuro marittimo dell'Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La politica europea e italiana di Piero Malvestiti"
Editore: Storia e Letteratura
Autore:
Pagine: XX-229
Ean: 9788893591539
Prezzo: € 28.00

Descrizione:In questo volume, gli autori promuovono una riflessione sull'azione e sulla presenza di Piero Malvestiti (1899-1964) nelle istituzioni italiane ed europee. In questi saggi vengono affrontate la fase italiana e quella europea dell'azione del politico lombardo, dagli incarichi di sottosegretario e ministro nei governi De Gasperi e Pella alla sua presidenza dell'Alta Autorità della CECA (Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figlio unico. Passato e presente di un esperimento estremo"
Editore: Carbonio Editore
Autore: Fong Mei
Pagine:
Ean: 9788899970178
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Nel 1979 il Partito Comunista cinese adottò la politica del figlio unico per arginare la crescita demografica e contribuire allo sviluppo del Paese. Ma a quale prezzo? Migliaia di aborti, sterilizzazioni, abbandoni, infanticidi, un sottobosco di figli di nessuno ignorati dallo Stato, un mercato clandestino delle adozioni. E ora che il gigante asiatico ha finalmente chiuso questa terribile pagina della sua storia, si ritrova ad affrontare altri problemi, tra cui un notevole invecchiamento della popolazione e, a causa degli aborti selettivi, una percentuale allarmante di uomini soli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dovere dei diritti"
Editore:
Autore: Paolo Mirabella
Pagine: 240
Ean: 9788869293078
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La ricerca di un riconoscimento sempre più integrale dei diritti umani, lo sviluppo di una loro comprensione più limpida e profonda e l'impegno per la loro tutela e la loro affermazione, fanno di essi un vero e proprio cantiere aperto. Un work in progress che esige oggi più che mai tempi di lavoro straordinari per arginare i pericoli in cui sta incorrendo l'uomo a rischio di estinzione insieme all'habitat naturale in cui vive. Minacce atomiche, cambiamenti climatici, condizioni di sfruttamento e di povertà estreme in cui vengono ridotti molti uomini, progressivo esaurimento delle principali risorse di cui abbiamo un bisogno vitale, esigono che i diritti umani si impongano al di sopra degli interessi particolari. Nulla è ancora perduto, ma occorre che oggi, più che mai, si avverta il dovere dei diritti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sessantotto. Passato e presente dell'anno ribelle"
Editore: Feltrinelli
Autore:
Pagine: 300
Ean: 9788807105364
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Come può il Sessantotto aiutarci a pensare e ad agire nel 2018? L'anno ribelle capitava in un momento di crescita economica e di espansione del benessere comune. Da allora il mondo è cambiato. Oggi, dopo una crisi finanziaria che ha colpito tutto l'Occidente e di fronte a una pericolosa degenerazione del discorso pubblico, alcuni aspetti di quella rivolta ritornano però attuali. Questo libro non celebra quell'anno, ma ne misura la memoria nella politica contemporanea, nei suoi temi e nei suoi conflitti. La memoria, la crisi e la trasformazione sono le lenti attraverso le quali i grandi pensatori del nostro tempo pesano il lascito del passato nel presente. Nel cinquantesimo anniversario dell'anno della rivolta il Sessantotto esiste infatti come eredità simbolica nei movimenti della politica europea e globale. "Anziché riconsiderare gli effetti dell'anno ribelle, questo volume affronta la sua presenza negli anni dieci di questo secolo, partendo dalla convinzione che la memoria di quegli eventi possa sembrare oggi più vicina." Di quelle vicende che cosa ricordiamo? Ma soprattutto, che cosa abbiamo rimosso? A queste domande rispondono intellettuali e politici da tutto il mondo, da Colin Crouch a Pablo Iglesias, in un dialogo sulle debolezze ma anche sulle opportunità per la sinistra, sulla base sociale necessaria a costruire un discorso politico inclusivo e sulla ricerca di identità collettive.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "1968. Un anno spartiacque"
Editore: Il Mulino
Autore: Flores Marcello, Gozzini Giovanni
Pagine: 279
Ean: 9788815278005
Prezzo: € 22.00

Descrizione:È stata la stagione dei giovani: in tutto il mondo i figli del baby boom postbellico, affluiti in massa all'università, rivendicano diritti, affermano istanze di libertà nella sfera personale come in quella sociale, inaugurano nuovi costumi e consumi. Ma il 1968 vede anche l'invasione della Cecoslovacchia, con l'avvio di una fase di irrigidimento sovietico, che sta alla base della crisi del mondo comunista; e poi l'inizio della globalizzazione finanziaria, la rinascita islamica, il primo sgretolarsi dell'identità della classe operaia, l'instabilità crescente in Africa, il diffondersi del terrorismo in molti paesi, mentre emergono nuove forme di impegno, con il costituirsi delle Ong, e nuovi movimenti politici e sociali come il femminismo e l'ambientalismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "'68. La rivolta giovane. Cronache e documenti"
Editore: Harpo
Autore: Ottaviano Franco
Pagine: 253
Ean: 9788899857301
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Cinquant'anni fa la "rivolta degli studenti". Il Sessantotto è l'anno della nascita del Movimento, delle occupazioni di Università e scuole medie superiori, degli scontri di piazza, della presa di coscienza di una generazione di giovani decisi a cambiare il mondo. L'autore ricostruisce la genesi e lo sviluppo deF"anno degli studenti" attraverso la cronaca quotidiana dei fatti, dalle prime occupazioni del 1966 fino agli scontri davanti alla Bussola di Viareggio, la notte dell'ultimo dell'anno del 1968.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Autobiografia del Novecento. Storia di una donna che ha attraversato la Storia"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Pegna Vera
Pagine: 271
Ean: 9788842824541
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Quella di Vera Pegna è la storia di una vita comune e, in quanto tale, straordinaria. La storia di una donna normale, una qualsiasi cittadina del mondo; la storia di una donna speciale, vissuta attraverso il più lungo dei secoli brevi. La storia di Vera Pegna è la nostra storia. L'infanzia ad Alessandria d'Egitto, gli insegnamenti del nonno, la disciplina del collegio, il debutto in società. Poi gli anni in Svizzera, l'università, l'interpretariato, l'incontro con il buddismo. Il lungo viaggio verso Palermo per conoscere Danilo Dolci - il Gandhi siciliano -, il Partito comunista e la lotta contro la mafia. L'arrivo a Milano, l'impegno nel Comitato Vietnam, la difesa della causa palestinese sotto il vessillo del laicismo. Il trasferimento a Roma, gli incontri con Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir e Karol Wojtyla. Vera Pegna custodisce ricordi di donne e uomini illustri e non illustri, ma sempre valorosi. Memorie di terre lontane e orizzonti esotici, ma anche di province meridionali accerchiate dalla mafia. Su tutti questi ricordi e queste memorie posa uno sguardo fiero e appassionato; e la sua prospettiva illumina le storie minime che hanno contribuito a scrivere la grande Storia, nelle quali ognuno di noi può riconoscersi, con le proprie debolezze e le grandi aspirazioni, con i propri sogni, desideri e illusioni. "Autobiografia del Novecento" è la storia di una donna che ha attraversato il secolo con un unico, invincibile principio: siamo noi, con le nostre vite minuscole, a dover muovere il primo passo per costruire un futuro migliore; e sono i molti assetati di pace e giustizia, non le ambizioni dei pochi, a scrivere nel lungo tempo la traiettoria umana. I suoi ideali e la sua missione civile sono un dono e un imperativo per noi e per le generazioni a venire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' infinito Sessantotto. Da Macondo e P38 alla II Repubblica"
Editore: La Vela (Viareggio)
Autore: Solinas Stenio
Pagine: 192
Ean: 9788899661267
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Nel mezzo secolo che ci separa dalla Contestazione, il reducismo si conferma la malattia endemica degli intellettuali italiani. Nel fiume delle rievocazioni e delle celebrazioni, nessuno però sembra chiedersi quanto e se "l'immaginazione al potere" contemplasse Berlusconi, Renzi, Grillo... Fra trionfalismo e vittimismo, si assiste alla curiosa identificazione nella gioventù studentesca e no fatta da settantenni pensionati, più o meno arzilli e nell'assoluto disinteresse di chi oggi ha vent'anni e un domani sarà senza pensione. In questo libro, che ha come appendice e controcanto un pamphlet scritto all'epoca, "Macondo e P38", appunto, Stenio Solinas cerca di capire in che modo l'Italia attuale, la sua crisi economica, il suo cortocircuito politico, la disaffezione per la cosa pubblica che va di pari passo con l'insipienza della classe dirigente, affondi in quella di ieri, ne sia l'amara conseguenza o la triste negazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultimo mistero di Hitler. L'inchiesta definitiva sugli ultimi giorni e la morte del dittatore nazista"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Brisard Jean-Christophe, Parshina Lana
Pagine: 409
Ean: 9788868338626
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Come e quando è davvero morto Adolf Hitler? All'indomani dell'armistizio, riuscirono o no i russi a identificarne il corpo, nonostante fosse stato probabilmente bruciato? Nei mesi successivi, i dubbi che Stalin istillò nei suoi alleati si propagarono come una cancrena e continuano ancora oggi ad alimentare ogni genere di teoria. Per la prima volta dopo oltre settant'anni, il governo russo ha consentito a due giornalisti e a un illustre medico legale di consultare gli archivi segreti del KGB. Ne emergono centinaia di documenti, per la gran parte inediti: gli interrogatori dei testimoni degli ultimi giorni del Führer, la pianta del bunker dove Hitler ed Eva Braun si sposarono e poi si suicidarono- a quanto si ritiene - il 30 aprile 1945, un piano di fuga, verbali ricchi e contraddittori, ma soprattutto resti umani: un pezzo di cranio che presenta un foro di pallottola, un frammento di mandibola, alcuni denti attribuiti a Eva Braun. Grazie al loro faticoso lavoro d'indagine - che rappresenta una storia all'interno della storia - i due autori ci consegnano un'inchiesta appassionante e approfondita, che riscrive gli ultimi giorni della seconda guerra mondiale e l'inizio della guerra fredda, e getta una luce definitiva sul giallo storico più discusso del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agenda Italia 2023"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 235
Ean: 9788815278180
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Anche in economia proliferano false verità e negazionismo, soprattutto in rete, dove conoscenze e polemiche hanno la stessa legittimità. In questo libro, alcuni qualificati autori discutono i temi più rilevanti dell'agenda della XVIII legislatura, valutando punti di forza e di debolezza dell'Italia e suggerendo riforme concrete e d'impatto. Si parla di crescita, demografia, pensioni, lavoro, tasse, scuola, sanità, competitività, ambiente, infrastrutture, Mezzogiorno: sfide per il Paese e per il nuovo governo, da affrontare senza cedere al populismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vicolo cieco. Le elezioni del 4 marzo 2018"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 288
Ean: 9788815278272
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Esistono due tipi di elezioni: quelle «ordinarie», che registrano il presente, e quelle «straordinarie», che segnano una frattura tra il mondo di ieri e il mondo di domani. Il voto del 4 marzo si inserisce pienamente nella seconda categoria. Per cogliere la portata «radicale» del cambiamento innescato da questo voto non giovano però interpretazioni affrettate né reazioni «a caldo». Mettendo a frutto una pluridecennale esperienza maturata nel campo degli studi politico-elettorali, l'Istituto Carlo Cattaneo offre con questo volume un'analisi del voto ancora una volta rigorosa e articolata. Sono così approfonditi temi quali l'offerta politica, le risposte degli elettori e il ruolo del sistema elettorale. Ad arricchire la disamina, sono proposte alcune riflessioni che si interrogano sulle cause che hanno condotto la politica italiana nel «vicolo cieco» in cui è precipitata e sulle possibili vie d'uscita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poteri occulti"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Limiti Stefania
Pagine: 123
Ean: 9788849853971
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Il tema dei poteri occulti è essenziale per comprendere il nostro Paese. Troppo spesso schivato, riposto nell'angolo tra i misteri non comprensibili, spinto nel buco nero di una matassa ingarbugliata e impossibile da sciogliere, o, peggio, tra le favole di cui ridere, è, invece, il cuore della nostra costituzione materiale. È necessario però che la tematica dei poteri occulti non venga esiliata nell'inutile sfera del complottismo e che, al contrario, abbia la sua parte nella comprensione delle faccende italiane. È indispensabile quindi riempire gli spazi vuoti della nostra memoria collettiva, dando ai poteri occulti la parte che 'meritano'. La loro storia, infatti, appartiene non ad una vicenda criminale complessa ma è un segmento criminale della storia d'Italia. È inoltre, un argomento attuale perché il prepotente dilagare di organismi non elettivi e non soggetti a forme di controllo democratico ripropone in modo drammatico e urgente il tema dei poteri invisibili e del danno irreparabile agli ingranaggi democratici."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cooperation in Eurasia. Linking identity, security, and development"
Editore: Ledizioni
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788867057566
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La questione orientale. I Balcani tra integrazione e sicurezza"
Editore: Donzelli
Autore:
Pagine: 143
Ean: 9788868437848
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Le prospettive di adesione all'Unione europea dei paesi dei Balcani che ne sono ancora esclusi vivono una fase di rilancio e rinnovamento, dopo un lungo periodo di impasse. Questo stallo derivava da diversi fattori, tra cui le difficoltà di gestione di un'Europa allargata, con il delicato equilibrio tra gli interessi di nuovi e vecchi Stati membri e la crisi economica internazionale, come pure le difficoltà manifestate dai paesi balcanici nel rispondere adeguatamente alle richieste dell'Ue per l'allargamento, anche a causa della loro debolezza istituzionale. Nella regione si è infatti assistito a un graduale processo di involuzione democratica, con la diffusione di nazionalismi e tendenze autoritarie. Questi atteggiamenti risvegliano fantasmi del passato, enfatizzando i pregiudizi etnici e amplificando le criticità nelle irrisolte dispute bilaterali che attraversano la regione. La prospettiva di adesione è centrale nell'ottica della democratizzazione e stabilizzazione dei Balcani. L'Ue sembra sempre più consapevole della rilevanza del suo ruolo, soprattutto in seguito alla crisi dei rifugiati e alla crescita di influenza di altre potenze internazionali. Prefazione di Piero Fassino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne nel Sessantotto"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 291
Ean: 9788815278241
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il libro tratteggia sedici ritratti biografici di donne che hanno partecipato, anche senza essere militanti, a quel grande passaggio d'epoca che va sotto il nome di Sessantotto. Così Franca Viola che si ribellò agli arcaici costumi siciliani e rifiutò il matrimonio riparatore, così Mara Cagol che pagò con la vita la scelta del terrorismo brigatista. Due ribellioni diverse, una pacifica e una violenta, emblematiche di quegli anni. E in mezzo ci sono le altre, Amelia Rosselli, Carla Accordi, Patty Pravo, Giovanna Marini, Perla Peragallo, Krizia, Emma Bonino, Rossana Rossanda, Carla Lonzi, Letizia Battaglia, Annabella Miscuglio, Mira Furlani, Elena Gianini Belotti, Tina Lagostena Bassi: ogni «scatto» disegna un percorso, politico, artistico, culturale, civile, ora luminoso ora tormentato, sullo sfondo di quella rivoluzione femminile, che - come ha scritto Eric Hobsbawm - è stata l'unica rivoluzione riuscita del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ken Saro-Wiwa. Storia di un ribelle romantico"
Editore: Becco Giallo
Autore: Balestrucci Fancellu Roberta, Cercignano Anna
Pagine: 135
Ean: 9788833140094
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Scrittore, autore televisivo, politico, attivista per i diritti sociali, Ken Saro-Wiwa è stato uno degli intellettuali più influenti dell'Africa contemporanea. Portavoce delle rivendicazioni delle popolazioni dei Delta del Niger contro lo sfruttamento economico e ambientale da parte delle multinazionali straniere - una su tutte l'impero petrolifero Shell - nel maggio del 1994, in pieno contrasto con il governo autoritario nigeriano, viene arrestato con l'accusa di essere il mandante di alcuni omicidi. Viene impiccato il 10 novembre con altri otto attivisti del Mosop, il Movimento per la Sopravvivenza del Popolo Ogoni, fondato da Saro-Wiwa per contrastare con mezzi non-violenti la progressiva distruzione della regione, causata dall'inquinamento petrolifero prodotto dalle multinazionali presenti nell'area del Delta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Supernova. I segreti, le bugie e i tradimenti del MoVimento 5 stelle: storia vera di una nuova casta che si pretendeva anticasta"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Biondo Nicola, Canestrari Marco
Pagine: 441
Ean: 9788833310350
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Supernova è un noir politico. È la storia di come nasce, cresce e viene ammazzata la pazza idea di Gianroberto Casaleggio di costruire il primo movimento politico che utilizzi Internet come strumento di propaganda e organizzazione. È una storia raccontata da un osservatorio unico e privilegiato: abbiamo fatto parte, in momenti diversi e decisivi, della macchina organizzativa del MoVimento 5 Stelle. L'abbiamo vista nascere, l'abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati. Conosciamo tutti i luoghi del delitto, le armi usate e i killer. Supernova trascina il lettore sul set del più incredibile assassinio: quello di una forza politica che attraverso la Rete ha creato una bolla narrativa degna di Matrix, il più grande raggiro di massa mai messo in atto in una democrazia occidentale». (Nicola Biondo e Marco Canestrari)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maggio 68. La breccia"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Morin Edgar
Pagine: 110
Ean: 9788832850116
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Che cosa è stato il Maggio 68? Lo sguardo straordinariamente acuto di Edgar Morin sugli eventi di quel mese cruciale (università occupate, agitazioni, barricate, scontri) restituisce un'immagine vivida dell'amalgama che dà origine alla protesta. Sempre intrecciando istanze libertarie e velleità rivoluzionarie, conflitto generazionale e lotta di classe, il movimento studentesco e giovanile di quell'anno apre una faglia, una breccia, dentro la quale si riversano processi innovativi: la parità uomo-donna, la difesa delle minoranze, la coscienza ecologica, l'esigenza di riappropriarsi delle scelte di vita. La rivolta studentesca e giovanile del maggio non sfocia, secondo Morin, in una rivoluzione politica o sociale, ma annuncia un rinnovamento culturale e antropologico. La crisi che provoca non è una crisi politica ma una strisciante crisi di civiltà, di quella "civiltà del benessere" ancora trionfante negli anni immediatamente precedenti il 1968.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caro Vittorio, ti scrivo... E-mail a "«senso unico» per l'amico Vittorio Feltri"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Fruttini Rino
Pagine: 368
Ean: 9788856789164
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Un fedele lettore scrive di frequente al direttore di un giornale. Lo compra tutte le mattine, lo sfoglia e lo legge attentamente, e infine, talvolta, esercita il suo diritto/dovere civile di critica sui contenuti proposti. "Caro Vittorio, ti scrivo..." è la collezione di e-mail che l'autore, Rino Fruttini, un perugino doc, esperto ed appassionato di temi economici, sociali e politici, ha inviato a Vittorio Feltri, direttore di "Libero", nell'arco degli ultimi anni. La stima per la penna graffiante e sempre polemica di uno dei maggiori personaggi della carta stampata e dei media non è sinonimo di appiattimento e aderenza alla linea editoriale del quotidiano. Anzi, Fruttini mette in luce le contraddizioni di linea politica e analizza con dovizia di particolari titoli e contenuti sia degli scritti più impegnati sia di quelli di colore e costume. Ne emerge un quadro poliedrico e stimolante di fatti e opinioni al centro della cronaca politica degli ultimi due anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Max Weber oggi. Ripensando politica e capitalismo"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 325
Ean: 9788815267733
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il volume propone sia una rivisitazione di alcune delle categorie con cui Weber ha pensato la politica e il capitalismo del suo tempo, sia un'interrogazione del nostro presente a partire da Weber, pur nella consapevolezza della necessità di andare oltre il suo pensiero per cogliere le profonde trasformazioni che hanno investito e stanno investendo la politica e il capitalismo nell'età globale. Il progetto ha dunque un carattere marcatamente interdisciplinare e propone un confronto fra sociologi, scienziati politici, filosofi politici, storici delle dottrine politiche. Le ragioni di questa scelta non dipendono soltanto dalla irriducibilità di Weber a uno specifico disciplinare, ma anche, e soprattutto, dalla convinzione che l'incomunicabilità fra le diverse discipline che studiano i fenomeni politici e sociali costituisca un limite alla comprensione della realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO