Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Popolocrazia. La metamorfosi delle nostre democrazie"
Editore: Laterza
Autore: Diamanti Ilvo, Lazar Marc
Pagine: 176
Ean: 9788858128718
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il populismo è comparso e compare sempre in periodi di forti incertezze, di momenti traumatici, di fasi di crisi. Crisi economiche, sociali, culturali. E, soprattutto, crisi politiche quando rientrano nell'ambito dell'eccezionale, dell'inatteso, dell'imprevisto, dell'inedito: la delegittimazione dei governanti, delle istituzioni, delle regole e delle norme in vigore, delle abituali procedure di mediazione. È su questo terreno che i populisti possono prosperare, dipingendo un quadro apocalittico del presente e proponendo il ritorno a un passato favoleggiato o facendo intravedere un futuro radioso. Sono contemporaneamente i prodotti di queste crisi e i loro creatori. Come sta rispondendo la democrazia a tutto questo? Ahimè inglobando elementi di populismo: adeguando gli stili e il linguaggio politico, i modelli di partito, le scelte e le strategie di governo. In una parola, sta trasformando se stessa in una popolocrazia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nelson Mandela"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Danilo Campanella
Pagine: 224
Ean: 9788831549585
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La vita di Mandela (Mvezo, 18.7.1918 - Johannesburg, 5.12.2013), dall'infanzia alla presa di coscienza politica. Nel 1994 viene eletto Presidente della Repubblica Sudafricana. L'anno precedente insignito del Premio Nobel per la Pace. Mandela, durante il suo lungo percorso contro la segregazione razziale dell'Apartheid, verrà trattenuto in carcere per oltre vent'anni. Appena libero, il grande statista africano traccia un percorso nuovo, la «terza via», alternativa all'ideologia comunista e a quella dell'opposizione razziale a oltranza, bianca o nera che sia. Auspica un Sudafrica d'esempio per gli altri Paesi del Continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Sturzo americano (1940-1946). Strategie politiche e culturali"
Editore: Guida
Autore: Borgo Gianni
Pagine: 352
Ean: 9788868662837
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Gli anni americani (1940-1946) della biografia di Luigi Sturzo presentano dei confini ancora assai sfumati e poco frequentati dall'indagine storiografica. Il volume ne ricostruisce le fasi salienti attraverso una ricerca documentaria condotta anche negli Stati Uniti, da cui emerge il profilo di Sturzo leader politico, in continuità con le precedenti esperienze italiana (1919-1924) ed europea (1924-1940). Pur risiedendo lungamente a Jacksonville, in Florida, lontano dai centri direzionali, egli si dedica alla formazione di selezionati gruppi di matrice democratico cristiana ("Peopleand Freedom"), capaci di influenza presso l'opinione pubblica, e diventa nel tempo interlocutore privilegiato delle autorità di Washington per le questioni italiane, fino ad assumere informalmente la funzione di ambasciatore. Tra le molteplici iniziative organizzate dal sacerdote nell'asse tra Jacksonville e New York, emergono il ruolo primario nella ricostituzione della Democrazia Cristiana, la collaborazione non marginale con il servizio di "intelligence" (OSS), e l'azione diplomatica e umanitaria concertata con i vertici della Chiesa americana a favore dell'Italia. Le strategie di Sturzo si sono rivelate cruciali nell'avviare relazioni stabili tra l'Italia e la potenza americana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Costituzione italiana: articolo 9"
Editore: Carocci
Autore: Montanari Tomaso
Pagine: 143
Ean: 9788843088652
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Perché leggere la Costituzione italiana? E perché viene così spesso evocata nei dibattiti politici e citata sulle pagine dei giornali, a volte senza neanche essere ben conosciuta? Che cos'hanno di speciale i dodici articoli con cui si apre? I principi e i diritti fondamentali che vi sono enunciati sono viva realtà? Nel settantesimo anniversario della sua nascita, una serie di brevi volumi illustra la straordinaria ricchezza di motivi e implicazioni racchiusa nei principi fondamentali della nostra Costituzione ricostruendone la genesi ideale, ripercorrendo le tensioni del dibattito costituente, interrogandosi sulla loro effettiva applicazione e attualità. Mai come oggi il nono dei dodici principi fondamentali che tratteggiano il volto della Repubblica ha goduto di fortuna e consenso popolare: oggi che esso è di fatto negato da leggi e politiche. Nel 1948 la Costituzione ha spaccato in due la storia della cultura e della ricerca scientifica italiane, assegnando a spiagge e montagne, a musei, università e chiese una missione nuova al servizio del nuovo sovrano: il popolo, cioè noi tutti. La storia dell'arte è in grande parte la storia del potere di re e papi, granduchi e tiranni, principi e banchieri. Ma il progetto della Costituzione ha cambiato questa storia, dando parole nuove a una tradizione secolare che suggeriva che proprio l'arte e il paesaggio fossero leve potenti per rimuovere gli ostacoli all'eguaglianza e permettere il «pieno sviluppo della persona umana» (art. 3).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "È l'Europa, bellezza!"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Gerace Michele
Pagine: 112
Ean: 9788849852714
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Caro lettore, stai leggendo la quarta di copertina di un libro poco saggio. Se non vuoi agitarti, mettere in discussione qualche punto di vista e essere chiamato a condividere una piccola parte di responsabilità, faresti prima e molto bene a rimetterlo dove lo hai trovato. Se hai iniziato a sfogliarlo, vuol dire che hai accettato l'invito e hai scelto di assecondare una precisa volontà. Ti sei messo in gioco, ti sei compromesso e così facendo hai permesso che queste pagine possano attendere il proprio preciso compito: proseguire, forti della tua complicità, la ricerca delle nostre radici, di italiani e di europei, della nostra identità, della nostra idea di Europa. Questo libro ti riguarda. Prefazione di Pierluigi Castagnetti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia come mai vi è stata raccontata. Gli eserciti segreti della Nato"
Editore: Fazi
Autore: Ganser Daniele
Pagine: 350
Ean: 9788893252751
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un problema tuttora irrisolto della politica è: quanta segretezza può essere consentita al ramo esecutivo di una democrazia? Nella difesa di una nazione da presunti attacchi esterni, qual è il confine tra oculata precauzione e illegalità? In questo libro, lo storico svizzero Daniele Ganser, attraverso un accurato studio dei documenti desecretati e degli archivi di Stato, ricostruisce il quadro di una controstoria delle democrazie occidentali e dei loro servizi segreti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Déjà vu"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Cundari Francesco
Pagine: 124
Ean: 9788842824275
Prezzo: € 16.00

Descrizione:In Italia, quasi tutti i giorni muore un partito. In Italia, quasi tutti i giorni nasce un nuovo movimento. È difficile votare due volte di fila lo stesso simbolo, lo stesso schieramento, lo stesso leader. Essere di sinistra, in Italia, è un inferno. Cosa direbbe Freud, vedendo che oggi sono i padri, più o meno nobili, a ribellarsi a figli ingrati e rottamatori? E cosa direbbe Nietzsche di fronte all'eterno ritorno di una storia sempre diversa e sempre uguale a se stessa? "Déjà vu" ripercorre l'infinita notte dei lunghi coltelli della sinistra in un unico, abrasivo racconto. Sviscera i risentimenti personali, le vendette tardive, le inimicizie implacabili che hanno trasformato l'area progressista in un terreno radioattivo, una gioiosa macchina da guerra in un plotone d'esecuzione. Ricostruisce una storia che si ripete identica da venticinque anni, come un girotondo. Una storia fatta di vittorie effimere e sconfitte brucianti, di partiti che si riproducono per meiosi, di leadership deboli e congiure di palazzo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sconfitta e utopia. Identità e feticismo attraverso Marx e Nietzsche"
Editore: Mimesis
Autore: Màdera Romano
Pagine: 238
Ean: 9788857543871
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È all'interno del nodo che lega teoria del feticismo e teoria del valore che risiede la fondazione, secondo Marx, della teoria rivoluzionaria. È proprio a questo fondamento che deve mirare la critica: sotto le vesti della teoria bisogna infatti procedere, ormai, a fare i conti con il fallimento pratico di un progetto di liberazione che, in quanto tale, è rimasto soltanto una vaga intuizione. A cinquant'anni dal 1968, Romano Madera - filosofo e psicoanalista che di quella sinistra extraparlamentare fu una delle anime (fondatore del gruppo "Gramsci" e redattore di "Rosso") - riprende e aggiorna le considerazioni formulate in uno dei suoi più noti scritti post-sessantottini ("Identità e feticismo", 1977) per osservare dalla giusta distanza cosa è rimasto di quella magnifica illusione. Oggi, in un mondo dominato da una globalizzazione che affossa le classi subalterne, viene da domandarsi se le categorie marxiane non siano divenute radicalmente inadatte, con l'insistere sui concetti di classe e di coscienza di classe, a descrivere i bisogni qualitativi che, in modo confuso, magmatico, hanno comunque risvegliato una speranza di liberazione dentro la storia contemporanea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il risveglio del Mezzogiorno. Nuove politiche per lo sviluppo"
Editore: Laterza
Autore:
Pagine: XXIV-203
Ean: 9788858132012
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Dal 2008 al 2014 il Mezzogiorno ha subito le conseguenze di una recessione senza precedenti nella recente storia d'Italia, che ha evidenziato i limiti differenziali della sua struttura economica e delle politiche attuate in passato. Questo volume racconta l'evoluzione del divario Nord-Sud, in particolare nell'unico periodo di convergenza durante il 'miracolo economico' e negli ultimi decenni, per analizzare le cause della situazione odierna e trarne alcuni insegnamenti fondamentali per le strategie del futuro. Negli ultimi anni il Mezzogiorno ha ripreso a crescere, anche più del resto del Paese, e segnali di ottimismo emergono dal suo tessuto produttivo. La nuova visione delle politiche per il Mezzogiorno è basata su una piena assunzione di responsabilità da parte dello Stato sulla questione meridionale e su un'impostazione pragmatica, imperniata sui fattori di sviluppo, impresa e lavoro. L'approccio innovativo, descritto in dettaglio nel volume, ha prodotto frutti importanti. È dunque necessario mantenere una rotta costante e imprimere una spinta sempre più forte, nella prossima esperienza di governo, per rimuovere definitivamente i fattori di svantaggio e costruire una prospettiva duratura di sviluppo e occupazione produttiva nel Mezzogiorno. Prefazione di Claudio De Vincenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La conoscenza e i suoi nemici. L'era dell'incompetenza e i rischi per la democrazia"
Editore: Luiss University Press
Autore: Nichols Tom
Pagine: 246
Ean: 9788861053113
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il grande sviluppo tecnologico della nostra era ci ha dato accesso a una quantità di informazioni senza precedenti. Il risultato, però, non è stato l'inizio di un nuovo illuminismo, ma il sorgere di un'età dell'incompetenza in cui una sorta di egualitarismo narcisistico e disinformato sembra avere la meglio sul tradizionale sapere consolidato. Medici, professori, professionisti e specialisti di ogni tipo non sono più visti come le figure a cui affidarsi per un parere qualificato, ma come gli odiosi sostenitori di un sapere elitario e fondamentalmente inutile. Che farsene di libri, titoli di studio e anni di praticantato se esiste Wikipedia? Perché leggere saggi, ricerche e giornali quando Facebook mette a nostra disposizione notizie autentiche e di prima mano? L'"apertura" di Internet e la sua apparente libertà sono solo i primi colpevoli contro i quali Tom Nichols punta il dito. Oltre ai social network, alla democrazia dell'"uno vale uno" e ai semplicismi che la rete favorisce, Nichols attacca anche l'emergere del modello della customer satisfaction nell'educazione universitaria, la trasformazione dell'industria dei media in una macchina per l'intrattenimento aperta 24 ore su 24 e la spettacolarizzazione della politica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Costituenti al lavoro. Donne e Costituzione 1946-1947"
Editore: Guida
Autore: Fondazione Nilde Iotti
Pagine: 355
Ean: 9788868663384
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro è un album di famiglia, rievocato dalla Fondazione Iotti, costituita il 31 marzo 2011 con lo scopo principale di far vivere nella società di oggi, soprattutto fra i giovani, l'eleganza della politica e dei valori di libertà, solidarietà e giustizia sociale, così come sono stati e sono interpretati dalle donne e di cui Nilde lotti è stata protagonista eccellente, ma non solitaria. Un album che si apre con le Madri della nostra Repubblica. Donne che hanno combattuto contro il fascismo ed hanno partecipato alla costruzione della Repubblica italiana, donne che pur essendo orgogliosamente democristiane, o comuniste, o socialiste, o liberali, o dell'Uomo qualunque, hanno lavorato in modo unitario per dare alla nostra carta costituzionale dei principi fondamentali che ne fanno una delle più belle costituzioni europee. Non fu solo battaglia parlamentare, istituzionale e legislativa, fu innanzitutto battaglia sociale e culturale (in primo luogo per far ottenere il diritto di voto, attivo e passivo, alle donne) di riforma del costume e della cultura. Alle ventuno donne (su 556 eletti all'Assemblea Costituente) è dedicato questo volume dal quale risulta evidente un modo nuovo di intendere il lavoro e i rapporti politici e umani che quelle donne, seppur poche, vollero non solo come base del loro lavoro ma come lascito ereditario del futuro lavoro politico delle donne. La nuova coscienza di sé produsse materiale importante quanto a diritti, a lavoro e parità salariale, tutela sociale della maternità, e dei figli legittimi e illegittimi, promozione della conciliazione tra vita lavorativa e vita famigliare, democrazia paritaria, valore e innovazione della istruzione. Tutti temi su cui le donne si sono mosse lungo questi settanta anni di storia patria. II libro si articola in voci, una per ogni costituente, tendenti a mettere in rilievo la qualità e la quantità del lavoro svolto e in una seconda parte di riproduzione delle sedute di Commissione o di Aula che rendono bene il tipo di confronto, di rispetto e di forza che quelle se pur poche donne seppero ottenere da colleghi molto più autorevoli di quanto la loro giovane età e la novità della carica non consentisse loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Voi sapete. L'indifferenza uccide"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Civati Giuseppe
Pagine: 85
Ean: 9788893444255
Prezzo: € 7.00

Descrizione:I primissimi articoli della Dichiarazione universale dei diritti umani e della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali sono chiarissimi: nessuno può essere ridotto in schiavitù, nessuno può essere sottoposto a tortura, a trattamenti inumani e degradanti. Nessuno. Abbiamo creato un sistema di garanzia dei diritti umani per evitare che l'orrore si ripetesse e l'abbiamo fatto dopo averlo visto con i nostri occhi di occidentali, l'orrore. Abbiamo però evitato di dire che i diritti, come gli occhi, erano occidentali. Pensavamo a noi stessi, e solo a noi stessi, bianchi, occidentali, quando parlavamo di "umani". Per gli altri vale solo quando noi occidentali - o, meglio, noi nordici, perché stiamo più in alto, come se il mondo non fosse una palla ma una scala - decidiamo che valgano anche per loro, per i sottouomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Democrazia"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Colombo Gherardo
Pagine: 98
Ean: 9788833929644
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Imperfetta, esigente, fragile. Eppure irrinunciabile, perché non ha rivali se si tratta di garantire la ricerca della felicità individuale, nel rispetto e nella considerazione degli altri. È la democrazia. La respiriamo ogni giorno, fa così parte del nostro paesaggio mentale e del nostro vocabolario di base che avremmo difficoltà a delinearne i connotati, come accade quando qualcosa ci sembra troppo familiare. Probabilmente non andremmo oltre la definizione scolastica, «governo del popolo», senza sospettare che niente è ovvio in quei due concetti, governo e popolo, e che coniugarli comporta premesse e conseguenze di estremo rilievo. Di più: implica che ciascuno di noi assuma un ruolo consapevole e attivo, non si accontenti di delegare chi lo rappresenta. Per governare una società complessa occorre infatti stabilire principi, regole, finalità, limiti, ma anche educare alla cittadinanza. «Democrazia» significa tutto ciò. Lo spiega benissimo Gherardo Colombo, con la semplice cordialità di chi compie un gesto civile. Maneggiate da lui, le parole dense di una elaborazione secolare - libertà, diritti, doveri, uguaglianza, giustizia - rivelano una stretta pertinenza con i modi del vivere insieme, qui e ora, e riservano qualche sorpresa. Alla fine è ancora più chiaro che la democrazia, la si chiami forma di governo o modello organizzativo della società, parla di noi, della nostra sofferta perfettibilità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Politica, storia e filosofia"
Editore: D'Ettoris
Autore: Eric Voegelin
Pagine: 200
Ean: 9788893280471
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Il volume raccoglie tre ampi saggi di Eric Voegelin pubblicati in diverse fasi della sua ricerca filosofica e della sua carriera accademica americana e inediti nella nostra lingua. I titoli sono: Il liberalismo e la sua storia, Genesi intellettuale de Il principe di Machiavelli e Note su tempo e memoria in sant'Agostino, tre temi apparentemente assai distanti ma ai quali è sottesa la medesima prospettiva critica della modernità del grande filosofo della storia e della politica tedesco-americano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I segreti perduti della tecnologia nazista. Le ricerche e gli esperimenti degli scienziati di Hitler, fino a oggi tenuti nascosti"
Editore: Newton & Compton
Autore: Hyland Gary
Pagine: 208
Ean: 9788822714398
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Fino a che punto erano giunte davvero le ricerche dei nazisti per realizzare armi segrete sempre più potenti? Quali erano i progetti a cui stavano lavorando? E dove sono finiti i risultati dei loro esperimenti? A queste domande tenta di dare una risposta «I segreti perduti della tecnologia nazista», attraverso l'analisi di documenti e testimonianze che insinuano in chi legge un dubbio sconcertante: gli UFO sono davvero il prodotto di civiltà extraterrestri, o non sono che il risultato, tenuto accuratamente nascosto, delle scoperte tecnologiche degli scienziati di Hitler di cui gli americani sarebbero venuti in possesso e che ancora oggi continuerebbero a sviluppare? Domande scomode che, con l'ausilio di un imponente lavoro di ricerca, Gary Hyland sottrae al mondo delle ipotesi congetturali per gettare una nuova luce sulla storiografia della seconda guerra mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' impero del male. I crimini nascosti da Truman a Trump"
Editore: Dissensi
Autore: Ferrara Gianluca
Pagine: 324
Ean: 9788885518094
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Il saggio di Gianluca Ferrara è una ricostruzione degli eventi che riguarda la storia degli Stati Uniti, dalla nascita fino ai nostri giorni, scritta con una assoluto rispetto dei fatti e con precisi riferimenti alle fonti. L'esordio è significativo: in nessun articolo della Costituzione americana del 1787 si legge il riferimento alla parola "democrazia", mentre in quella italiana essa appare fin da subito, nell'articolo 1. In realtà gli USA sono una plutocrazia. Il libro di Gianluca Ferrara è ricco di notizie e di fatti, con indicazione di prove precise, che illustrano bene il ruolo dell'America nella strategia della tensione e nelle ultime guerre." (Dall'introduzione di Ferdinando Imposimato)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo nuovo del fascismo. La costruzione di un progetto"
Editore: Viella
Autore:
Pagine: 290
Ean: 9788867288335
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Dalla metà degli anni Venti il regime fascista avviò il più grande esperimento di pedagogia politica di massa mai tentato nella storia italiana: forgiare una collettività organizzata di cittadini-sudditi, imbevuti sin dalla più tenera età di un'ideologia fascista nazionalpatriottica e militarista. Questo progetto, totalitario nelle intenzioni e propagato attraverso il termine di «uomo nuovo», divenne una forza trainante del regime, e diede occasione a gruppi di volonterosi esperti ed educatori di trovare una nuova collocazione sociale e opportunità di far carriera all'interno del regime, lavorando «incontro al Duce». Il volume analizza l'operato del regime e dei suoi esperti per realizzare l'ambizioso programma, concentrandosi su alcuni campi particolarmente significativi (partito unico di massa, scuola e organizzazioni giovanili, medicina, sport, arte futurista, politica demografica e assistenziale, propaganda, sfruttamento delle colonie, razzismo), presentando ideologia e politica legate alla formazione dell'uomo nuovo fascista nelle sue varie declinazioni, senza dimenticare il loro concorrente totalitario, la Chiesa cattolica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corea del Nord. Il paese del «fresco mattino» che ha «vinto» l'America"
Editore: ETS
Autore: Baschiera Simone
Pagine: 126
Ean: 9788846751669
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il collasso del regime dinastico-comunista nordcoreano, atteso da tutti i Presidenti americani, da Jimmy Carter a Barack Obama, non è avvenuto. Donald Trump, con un riarmo nucleare, anche a livello tattico, cerca di implementare la capacità operativa delle unità americane stanziate tra Corea del Sud e Guam. Kim Jong-un continua imperterrito ad utilizzare le acque del Pacifico, dal Giappone alle Hawaii, come piscina per i tuffi dei suoi missili convenzionali e forse nucleari. Con l'invio degli atleti nordcoreani a formare con i fratelli sudcoreani la Squadra Olimpica della Penisola, dimostra platealmente al mondo la sua volontà di pace, in contrasto con la "Fire and Fury" di Donald Trump. Kim Jong-un ha portato a termine "vittorioso" il suo piano missilistico e nucleare. Ora può gettare sul tavolo di qualsiasi negoziato una deterrenza credibile di missili a medio raggio e intercontinentali, e diffondere drammatici interrogativi sulle sue effettive possibilità di offesa nucleare a distanza. La denuclearizzazione della Corea del Nord non è solo una causa persa, ma è una realtà che troverà il suo peso nella bilancia degli equilibri strategici in Estremo Oriente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Populismo sovrano"
Editore: Einaudi
Autore: Feltri Stefano
Pagine: 140
Ean: 9788806235055
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Di fronte a problemi che nessun governo nazionale è in grado di risolvere, elettori e politici, sfiduciati verso la globalizzazione, inseguono le sirene del populismo. Spaventati dai fantasmi di una sovranità che sembra svanire, stiamo cosi distruggendo proprio quegli strumenti che ci consentirebbero di ricostruirla in un mondo che non è più quello dominato dagli Stati nazionali. Frustrati per l'impressione di non riuscire a far sentire la nostra voce e di non avere più il controllo sulle nostre vite, ci rassegniamo a uno stato di natura del tutti contro tutti, incapaci di quella fiducia reciproca - tra persone e nazioni - che ci permetterebbe di riprendere in mano il nostro destino. Si è rotto il compromesso della delega, nemica giurata dei populismi, travolta da referendum, progetti di uscita dall'euro e ostilità a ogni élite politica e tecnocratica. L'errore finora è stato cercare di preservare il patto sociale che ha retto l'Europa nel lungo Dopoguerra - integrazione come garanzia di pace e di prosperità - invece che dare alla sovranità condivisa una base di legittimità più attuale. Che può essere soltanto protezione e identità, sicurezza e difesa dalle conseguenze della globalizzazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ottimismo (malgrado tutto). Capitalismo, impero e cambiamento sociale"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Chomsky Noam, Polychroniou C. J.
Pagine: 316
Ean: 9788868337476
Prezzo: € 16.80

Descrizione:Come se la passa la nostra specie alla fine degli anni Dieci? Chomsky affida a questo libro, frutto più recente della sua riflessione, le proprie idee sui temi più scottanti dell'attualità globale: la crisi dei rifugiati, l'amministrazione Trump, il terrorismo islamico e la guerra all'ISIS, le crepe nell'Unione Europea, le prospettive di una pace giusta fra Israele e Palestina, la crisi climatica, la serissima minaccia nucleare. Il quadro tracciato dal «maggiore intellettuale vivente» non è certo roseo: il capitalismo neoliberale impera, trova sempre minore resistenza nei governi nazionali e negli organismi internazionali, e si fa sempre meno scrupoli. Che fare? Non si può certo star fermi. Occorre organizzare le lotte e portarle avanti con la massima decisione possibile; mantenere, nonostante tutto, lo slancio di un inscalfibile ottimismo della volontà. Per questo, il libro del novantenne Chomsky è un libro pieno di futuro: guai a non incoraggiare l'azione politica e a non approfondire le prospettive di un cambiamento radicale! Oggi più che mai ne va della sopravvivenza stessa di Homo sapiens.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Senza comunismo. Labriola, Gramsci, Marx"
Editore: Editori Riuniti
Autore: Santucci Antonio A.
Pagine: 168
Ean: 9788835981145
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Concluso il secolo che ha assistito alla nascita e al tramonto del socialismo realizzato, questo libro riesamina l'opera dei due maggiori interpreti del marxismo in Italia, attraverso la lettura dei loro testi e la ricostruzione dei contesti culturali e politici entro i quali hanno agito, fra influenze profonde e polemiche aspre. Vissuti «senza comunismo», condizione condivisa del resto da Marx e Engels, gli autori di quel Manifesto dal quale ha avuto inizio la parabola storica e teorica del movimento operaio moderno, Labriola e Gramsci hanno contribuito a elaborare un patrimonio di idee distante da ogni dogmatismo. Si tratta infatti, come suggerisce Eugenio Garin, di espressioni originalissime e tuttora centrali del pensiero italiano contemporaneo, destinate a segnare in misura rilevante anche il dibattito internazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Piemonte oltre la crisi"
Editore: Interlinea
Autore: Bargero Cristina
Pagine: 120
Ean: 9788868571719
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Presentazione di Sergio Chiamparino. Postfazione di Bruno Babando. Com'è cambiato il Piemonte in questi anni? Questa è la domanda che si pone l'autrice nella sua duplice veste di ricercatrice e di parlamentare eletta nel territorio piemontese. La crisi che, a partire dal 2008, ha colpito le economie più avanzate ha lasciato un segno profondo anche in questa regione, che, probabilmente, ha faticato più di altre a riconvertire il proprio tessuto economico e manifatturiero e a trovare una sua vocazione. Ma il Piemonte, nonostante le sue debolezze strutturali, ha in sé elementi di resilienza, connessi alla sua antica tradizione industriale, a una vivacità imprenditoriale ancora presente e a una forte propensione all'innovazione. L'analisi socio-economica del territorio e gli interventi di alcuni attori privilegiati della regione sono la chiave di lettura con cui viene costruito il filo logico di questo libro, con un'attenzione alle politiche messe in campo dal legislatore nazionale nella XVII legislatura, per guardare al futuro con il coraggio di osare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "#Antifa. Dizionario per fare a pezzi, parola per parola, la narrazione fascista"
Editore: Fandango Libri
Autore:
Pagine: 134
Ean: 9788860445452
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Da "Buonista" a "Risorse Boldriniane", passando per "Invasione", "Lobby Gay" e "Complotto". Un piccolo manuale di sopravvivenza alla neolingua destrorsa e fascistoide che accompagna le nostre letture quotidiane. Questo è #Antifa, un dizionario antifascista, antifake e antifanatismo. Ogni lemma viene analizzato e "decostruito", riportandolo alle reali proporzioni, ai dati, ai fatti. L'operazione è culturale e radicale perché di fronte all'espansione del fenomeno non bisogna indietreggiare, ma fornire strumenti per fronteggiarlo. Introduzione di Ilaria Bonaccorsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un paese senza leader. Storie, protagonisti e retroscena di una classe politica in crisi"
Editore: Longanesi
Autore: Fontana Luciano
Pagine: 223
Ean: 9788830449572
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Partiti che si sgretolano, gruppi politici allo sbando e leader che nel giro di pochi mesi compiono un'inarrestabile ascesa e una rovinosa caduta: nei venticinque anni della Seconda Repubblica gli italiani hanno vissuto il crollo di tutti i tradizionali fronti politici. Dal suo osservatorio privilegiato di direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana coglie le tensioni generate da queste dinamiche e, con l'aiuto delle irriverenti vignette di Giannelli, traccia una panoramica dell'attuale politica italiana: gli errori della sinistra e la scissione del PD; la temporanea caduta di Berlusconi, la sua rinascita e le nuove spinte del Centrodestra; l'irrompere sulla scena dei nuovi esponenti del M5S e la svolta nazionalista della Lega Nord. In un'analisi a tutto campo, e con retroscena e ritratti dei protagonisti che ha conosciuto «da vicino» (da Berlusconi a Renzi, da Salvini a Grillo e Di Maio, da D'Alema a Veltroni e Prodi), Fontana si chiede se sia possibile ricostruire una classe dirigente all'altezza della situazione. E soprattutto se ci sia oggi un leader che sappia eliminare odi e rivalità per mettersi davvero al servizio del nostro Paese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disarmo"
Editore:
Autore: Maurizio Simoncelli , Vincenzo Camporini , Andrea Gaiani , Carlo Cefaloni
Pagine: 112
Ean: 9788831109567
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Una analisi lucida e documentata sulla corsa agli armamenti. A cento anni dalla frattura epocale della Grande Guerra (1914-1918), primo eccidio industriale di massa, l'umanità assiste ad una crescita costante delle spese in armamenti. L'instabilità mondiale, dalla scarsità delle risorse al fenomeno delle migrazioni, sposta le frontiere oltre i confini tradizionali degli stati alimentando la "terza guerra mondiale a pezzi" evocata da papa Francesco. Chi ricerca ancora la pace secondo giustizia non può ignorare il decisivo ruolo esercitato dalle industrie delle armi. Dal monito del presidente statunitense Eisenhower nel 1961 all'export italiano dei nostri giorni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO