Articoli religiosi

Libri - Ordini Mendicanti



Titolo: "Frate Odorico del Friuli"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Giancarlo Stival
Pagine: 184
Ean: 9788825026122
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Nuova edizione della biografia seria e documentata, ma insieme leggibile e avvincente, del beato Odorico da Pordenone e del suo avventuroso viaggio missionario fino in Cina.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Clemente XIV Ganganelli (1705-1774): profilo di un francescano e di un papa. Vol.1: Lorenzo Ganganelli: l'uomo, il francescano, il teologo, il cardinale"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Isidoro Liberale Gatti
Pagine: 1114
Ean: 9788885155831
Prezzo: € 95.00

Descrizione:

Il testo ripercorre in modo dettagliato l’itinerario biografico di papa Clemente XIV (1705-1774) negli anni precedenti la sua elezione al Soglio pontificio (1769). Le origini familiari, la scelta francescana nella Famiglia Conventuale, le competenze di Maestro e Consultore Teologico fino alla nomina cardinalizia (1759).The work is an exhaustive biography of Clemente XIV (1705-1774) during the years before his election as a Pope (1769), with details about an itinerary that goes from his first years and his decision to join the order of St. Francis, to his experience as a master in theology, ending with the nominee as a Cardinal (1759).

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dai protomartiri francescani a sant'Antonio di Padova"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore:
Pagine: 228
Ean: 9788885155817
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Tra gli interventi proposti in questo volume emerge il tema importante per i primi decenni della storia del francescanesimo, ma solitamente trascurato, del martirio. L'iniziativa della giornata di studio, infatti, partiva dall'analisi della testimonianza dei Protomartiri francescani che è stata origine della vocazione francescana di sant'Antonio di Padova.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I francescani e l'uso del denaro"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Cacciotti Alvaro, Melli Maria
Pagine:
Ean: 9788879621748
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Atti dell'VIII Convegno storico di Greccio sull'uso appropriato dei beni terreni sulla scia dell'insegnamento evangelico.

La riflessione che scaturisce dal Congreggo, si pone alla base e come stimolo alle molte teorie di economia politica che hanno proliferato nella storia occidentale ponendosi lo scopo di raggiungere il benessere collettivo.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arbor Ramosa. Studi per Antonio Rigon da allievi amici colleghi"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore:
Pagine: 736
Ean: 9788885155800
Prezzo: € 59.00

Descrizione:

Il volume contiene 47 contributi di vari e qualificati studiosi, italiani e stranieri, offerti ad Antonio Rigon, docente di Storia medievale all'Università di Padova, alla soglia del suo 70° compleanno. Molti e nuovi sono gli studi proposti da allievi, amici e colleghi del docente padovano noto per le sue ricerche nell'ambito della storia civile e religiosa del medioevo e divenuto, grazie alla innovativa reinterpretazione della vicenda biografica e agiografica di Fernando da Lisbona/Antonio di Padova, un punto di riferimento per comprendere il percorso di questo frate e santo francescano della prima generazione minoritica. I contributi sono articolati in tre ambiti: "Generalia", "Franciscalia", "Istituzioni ecclesiastiche e società locali: cultura e vita religiosa".

 

The volume contains 47 contributions by various and qualified scholars, Italian and foreign -offered to Antonio Rigon, Professor of Medieval History at the University of Padua, on the threshold of his 70th birthday. The contributions are offered by students, friends and colleagues of the professor Rigon, who is known for his research in the civil and religious history of the Middle Ages ad he has become a reference for understanding the friar and holyFrancesco during the first generation of Minors, thanks to his research on biography tohagiography to Fernando from Lisbon / Anthony of Padua. The contributions are divided intothree areas: "Generalia", "Franciscalia", "Ecclesiastical institutions and local society: culture and religious life.

 

Indice generale

Presentazione (Luciano Bertazzo – Donato Gallo . Raimondi Michetti – Andrea Tilatti)

Giuseppina De Sandre Gasparini, Ad Antonio. Tra ricordi e riflessioni

 

1. Generalia

 

Giovanni Miccoli, Profezia e storia nella vita religiosa del basso medioevo. Note di lettura

André Vauchez, Culte des saints et lèlerinages aux derniers siècles du moyen âge (v.1200 – v. 1500): essai de bilan historiographique

Grado Giovanni Merlo, L’eresia all’epoca di Bonifacio VIII, ovvero l’illusione della fine

Maria Consiglia De Matteis, L’elezione di Urbano VI: un’interpretazione oltre le apparenze

Roberto Rusconi, Celestino V agli inizi del secolo XVI: una vita versificata e illustrata

Anna Benvenuti, I Regolari in Toscana nelle riforme di Pietro Leopoldo. La “longue durée” di un medioevo ecclesiastico

 

2. Franciscalia

 

Maria Pia Alberzoni, Francesco, Gregorio IX e le visioni della beata Elena Enselmini

Jacques Dalarun, Le plus ancien témoin manuscrit de la Vita Beati Francisci de Thomas de Celano

Felice Accrocca, Giuliano da Spira e Vincenzo di Beauvais: la Vita di San Francesco nello Speculum historiale

Damien Ruiz, Sur quelques æuvres faussement attribuées à Hugues de Digne par la tradition

Roberto Lambertini, Francescani e teorie politiche a metà Duecento: il caso di Guiberto di Tournai

Michele Pellegrini, “Testamentorum avida quaedam invasio”. Note sulla gestione dell’economia testamentaria a Siena nel pieno Duecento attraverso una scrittura del convento di San Francesco

Chiara Frugoni, Gli affreschi della Basilica Superiore di Assisi: una committenza di papa Niccolò IV?

Luigi Pellegrini, “Secundum consuetudinem Romane Curie”. Un’interessante testimonianza codicografica degli usi liturgici dei frati Minori tra i secoli XIII e XIV

Carlo Delcorno, Un sermone di Jacopo da Tresanti per la festa della traslazione di san Francesco d’Assisi

Emanuele Fontana, Un sermone di Filippo da Moncalieri per la festa dei Santi Innocenti (1335)

Isabelle Heullant-Donat, Théorie et pratique du martyre volontarie chez le Franciscains au milieu du XIVe siècle: l’exemple de Livinius

Luciano Bertazzo, “Locus pauperculus, honestissimus et extra civitatem”. Per una storia degli insediamenti osservanti in Veneto

Stefano Brufani, Arnaldo Fortini e la “Nova vita di San Francesco d’Assisi”

Maria Teresa Dolso, Francesco d’Assisi tra memoria, storia e storiografia

Marco Bartoli, "Caelum sit tibi pauper”. Lessico economico-politico, riflessione teologico-spirituale ed esperienza francescana nei Sermones di Antonio da Padova

Eleonora Lombardo, Sant’Antonio “speculum virtutum non solum laicorum sed etiam religiosorum” in un sermone di Bertoldo da Ratsbona

Luca Baggio, Alcune note sull’iconografia antoniana del Duecento

 

3. Istituzioni Ecclesiastiche e Società locali: Cultura e Vita religiosa

 

Dario Canzian, La leggenda di san Tiziano e la controversa eredità della diocesi di Oderzo: Cittanova (Eracliana) e Ceneda (Sec. VII-XI)

Anna Rapetti, I cistercensi a Follina tra conservazione e innovazione

Maria Clara Rossi, Forme associative del clero medievale: la Congregatio cleri extrinseci di Verona

Gian Maria Varanini, Una pieve rurale agli inizi del Duecento: Grezzana in Valpantena (diocesi di Verona)

Giannino Carraro, I Crociferi a Padova nei secoli XII-XIV

Martina Cameli, Vescovi, vassalli, documenti. Alcuni elenchi inediti di nobles e populares della città di Ascoli e del suo contado (1228-1234)

Silvia Carraro, Chi è Giacomo Stoppa? Un “veneziano” tra laguna e terraferma

Arianna Bonato, Il prologo ai “Sermones quadragesimales et dominicales” di Agostino da Ascoli OSA (Padova 1294)

Francesco Bottin, Una lauda alla Vergine di Alberto da Padova

Franco Benucci, Su “L’Ave Maria di Giotto”nella Cappella degli Scrovegni

Marina Benedetti, Frate Dolcino da Novara: sorores eretiche e sorores eremite

Maria Grazia Del Fuoco, “Ad tempus sacerdos et ad tempus iudex vice Christi”. La diocesi di Chieti e i diritti episcopali nella prima metà del XIV secolo

Mauro Tagliabue,Ildebrandino Conti: un amico del Petrarca tra monte Oliveto e la Certosa

Maria Chiara Billanovich, Ildebrandino Conti tra pastorale diocesana e apprensioni politico-religiose alla luce di alcune lettere di indulgenza

Fernanda Sorelli, Nicolò da Ravenna, domenicano osservante, e la sua famiglia

Nelly Mahmoud Helmy, “In omnibus locis subditis soldano Babilonie”. Prassi testamentaria e devozioni di mercanti occidentali ad Alessandria d’Egitto in un registro notarile del primo Quattrocento

Francesco Trolese, Placido Pavanello, abate generale di Vallombrosa (1437-1454) e la riforma di Santa Giustina

Flavia De Vitt, Pellegrini del Friuli nel XV secolo

Nicoletta Giovè Marchioli, Le epigrafi del portale maggiore del duomo di Acqui Terme

Andrea Tilatti, Amministrare chiese nel tardo Quattrocento. Alcune visite dei vicari dell’abate di Santa Maria di Sesto

Matteo Melchiorre, Un prete del Quattrocento: Domenico veneto cappellano e mansionario della cattedrale di Padova (1462-1507)

Francesco Bottaro, La “contabilità devota” del dottor Girolamo Polcastro: legami di famiglia e suffragi a Padova nel tardo Quattrocento

Giulia Foladore, Un inventario di offerte e di ex voto (1487-1551) all’Arca del Santo di Padova: primi appunti



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il paradosso francescano tra povertà e società di mercato"
Editore:
Autore: Bazzichi Oreste
Pagine: 176
Ean: 9788874026654
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La teoria e la pratica dell'economia di mercato sono germogliate ben prima dell'etica protestante e del fondatore della scienza economica, Adam Smith. I maestri francescani del XIII, XIV e XV secolo, conciliando l'attività speculativa con la pratica pastorale del vivere quotidiano, si sono scoperti economisti di notevole valore, anticipando alcune acquisizioni teoriche fondamentali. Partendo da Pietro di Giovanni Olivi, scopritore della teoria soggettiva del valore economico, e da Alessandro di Alessandria, acuto analista dei fenomeni di mercato e monetari, si arriva, passando per san Bernardino da Siena, alla felice intuizione dei Monti di Pietà e alle nuove e legittime frontiere etico-sociali dell'erogazione del credito ad interesse. I frati francescani, attraverso un'azione parenetica e pratica molto efficace sul popolo, riuscirono a dare una forte accelerazione al sistema sociale e allo sviluppo economico e civile, i cui fondamentali principi conservano ancora oggi, nell'epoca della globalizzazione, tutta la loro attualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Frati minori e privilegi papali tra due e trecento"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Paciocco Roberto
Pagine:
Ean: 9788885155862
Prezzo: € 58.00

Descrizione:

Descrizione codicologica e paleografica di Carlo Tedeschi

All’edizione del codice n. 49 conservato nella Pontificia Biblioteca Antoniana di Padova e recante un Liber privilegiorum compilato da un frate minore della Provincia S. Antoniidurante il pontificato di Giovanni XXII, è premessa un’ampia introduzione nella quale si delinea il percorso dell’Ordine sulla via dei privilegi papali, anche per offrire un’altra e “complementare” storia minoritica da Francesco d’Assisi in poi. Con un’esposizione che intende essere piana e accessibile anche per i lettori non accademici o non troppo specializzati, si intende evidenziare proprio l’importanza dello ius particulare della religiofrancescana, una prospettiva piuttosta trascurata in sede storiografica, poiché l’ultima monografia dedicata ai privilegi dei frati Minori risale a più di ottant’anni fa. Più specificamente, il padovano Liber privilegiorum mostra come dopo la pubblicazione della Super cathedram di Bonifacio VIII (1300) la normativa pontificia sia stata adattata dall’Ordine alle proprie necessità. Apparentemente il compilatore del codice non falsificò nulla, visto che ogni parola è per lo più correttamente ripresa dalla documentazione. Però, i singoli documenti e finanche ogni passo di essi non risultano indifferentemente accettati: la falsificazione non si realizza mediante la produzione di documenti fittizi, ma a livello interpretativo e mediante un edace selezione documentaria. Un gioco che produce un diritto alternativo a quello fissato dalla sede apostolica ed offre un ucronico stato di privilegiamento dell’Ordine, presentato come il più alto possibile per la comunità minoritica che vive “amministrativamente” la vita conventuale sul limitare – o meglio ai limiti, talora travalicandoli – della legalità canonica, in bilico tra rispetto dell’autorità papale e conservazione dei propri privilegi.

 

The book offers the edition of manuscript n. 49 preserved at the Pontificia Biblioteca Antoniana of Padua, containing a Liber privilegiorum compiled by a friar of the Franciscan Provincia S. Antonii during John XXII’s pontificate. The edition is preceded by an extensive introduction in which the author outlines the close connection between the Order and the papal privileges: the purpose is also to write another and “complementary” history of the Minorites from Francis of Assisi onwards. Useful to academics, but accessible to non-academic readers, too, this work is intended to emphasize the importance of the ius particulare of the Franciscan religio from a quite neglected historiographical perspective, since the last monograph devoted to privileges of the Friars Minor dates back to more than eighty years ago. More specifically, the Paduan Liber privilegiorum shows how after the publication of Boniface VIII’s Super Cathedram (1300), the papal legislation was adapted by the Order to its own needs. Apparently, nothing was falsified by the compiler of the Liber, because every word seems to be correctly taken from the papal documents. Actually, not all was accepted: the falsification was not achieved through the production of fictitious papal letters, but through interpretation and especially through a keen selection of the documents. So, although the compiler tried to find a difficult balance between the respect of papal authority and the preservation of the 13th century Franciscan privileges, the result was definitely a “Franciscan law”, alternative to the decisions established by the Apostolic See.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Bonaventura"
Editore: Elledici
Autore: Russo Renato
Pagine: 48
Ean: 9788801046489
Prezzo: € 3.50

Descrizione:Il libretto illustrato racconta la vita del biografo di San Francesco d'Assisi: frate Bonaventura da Bagnoregio (1217-1274). E proprio al Poverello d'Assisi si lega la sua vicenda terrena sin dall'infanzia, quando, avendo appena dieci anni, viene da lui guarito da una malattia mortale. Studia a Parigi e, diventato Maestro, entra nell'Ordine Francescano che si sta notevolmente espandendo, prendendo piede anche nell'ambiente colto universitario. In un momento difficile per i Francescani, per contrasti interni ed esterni, Bonaventura viene eletto Generale alla guida dell'Ordine e immediatamente, con fermezza, saggezza e umiltà, da una parte si impegna per difenderlo dalle insidie, lui finissimo teologo, e dall'altra vi opera un profondo rinnovamento, nello spirito più genuino del Fondatore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Francescanesimo passato prossimo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Merlo Grado G.
Pagine: 104
Ean: 9788825026184
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Una raccolta di studi su francescanesimo e francescanesimi: i testi non sono appesantiti da note a piè di pagina, sono scorrevoli meditati e documentati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come chicco di grano"
Editore: Terra Santa
Autore:
Pagine: 48
Ean: 9788862400985
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il 3 giugno 2010 veniva ucciso a Iskenderun, in Turchia, mons. Luigi Padovese, Vicario apostolico dell'Anatolia e frate minore cappuccino. Restano oscuri i reali motivi che hanno guidato la mano dell'assassino, mentre emerge con sempre maggiore evidenza il contributo dato da mons. Padovese alla costruzione di una cultura del dialogo e della pace in un contesto come quello turco, percorso da molte tensioni.«Ancora oggi, a distanza di tempo, siamo sgomenti nel ripensare alla morte di mons. Padovese, Vicario apostolico dell'Anatolia, assassinato a Iskenderun il 3 giugno 2010. Mons. Padovese era un uomo di grande spessore intellettuale e di grandissima cultura. Era però rimasto un uomo semplice, un umile frate figlio della Provincia lombarda. Uomo di dialogo, intratteneva ottimi rapporti con le autorità musulmane della regione. È stato tra gli artefici dell'Instrumentum laboris che il Sinodo per il Medio Oriente ha discusso (Roma, 10-24 ottobre 2010). Ricordare la sua figura, mettersi in ascolto del suo insegnamento, camminare insieme a lui sul sentiero del dialogo e della riconciliazione, aiuterà tutti noi (fedeli, sacerdoti, religiose e religiosi) a rendere più limpida ed efficace la nostra testimonianza cristiana.» (dall'Introduzione di fra Alessandro Ferrari, già Ministro provinciale dei frati cappuccini lombardi).Al volume è allegato il DVD Come chicco di grano (regia di Paolo Damosso, produzione Nova-T Torino, 2010, 15min circa), che offre una serie di testimonianze e approfondimenti sulla figura di mons. Padovese. Le sfide e le speranze della Chiesa in Turchia sono raccontate, in una serie di interviste, dallo stesso vescovo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La libertà creativa"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Todisco Orlando
Pagine: 584
Ean: 9788825026450
Prezzo: € 40.00

Descrizione:«In principio la libertà», questo l'assunto del volume. È alla libertà che occorre educare perché è sulla libertà che saremo giudicati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vino nuovo"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Murray Paul
Pagine: 256
Ean: 9788870947540
Prezzo: € 15.00

Descrizione:--------------------------------------------------------------------------------«Non esistono molti libri sulla spiritualità domenicana. Anzi, quand'ero un giovane frate, c'era una sorta di diffidenza nei confronti della "spiritualità": veniva vista come un'invenzione del XVI secolo, quando la stupenda sintesi del pensiero medievale cristiano andò perduta, frammentata nelle diverse discipline della teologia. "Spiritualità" dava l'idea di tecniche complicate per entrare in contatto con Dio. Non era qualcosa che appartenesse alla nostra identità.In questo libro Paul Murray rende evidente l'esistenza di qualcosa che si può definire "spiritualità domenicana". Essa, però, non ha a che fare con dei modi speciali di pregare. Riguarda l'essere vivi in Dio e per gli altri. È da questa vita che scaturisce la nostra predicazione. Questo splendido libro inizia citando il secondo Maestro dell'Ordine, il beato Giordano di Sassonia, che parla del Vangelo come del vino nuovo, «il vino della gioia perenne» e finisce citando santa Caterina da Siena, che consiglia ai suoi confratelli: «Facciamo come l'ubriacone, che non pensa a sé, ma solo al vino che ha bevuto e a quello che gli rimane da bere». In maniera sorprendente e gradevole, il bere il vino diventa una metafora che esprime bene il carattere esuberante ed estatico della nostra relazione con Dio. Siamo trascinati fuori di noi stessi, per diventare altruisti e gioiosi e annunciare con libertà e schiettezza il Vangelo che è Gesù Cristo».Dalla Prefazione di Timothy Radcliffe

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Intorno a francescanesimo e minoritismo. Cinque studi e un'appendice"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: G. Merlo Grado
Pagine: 252
Ean: 9788879621700
Prezzo: € 13.50

Descrizione:

Lo sguardo intorno a frate Francesco e ai frati Minori passa attraverso fonti e documenti: leggere in controluce, interpretare le parole al di là del loro primo significato, avvicinare i racconti agiografici non in modo ingenuo, ma ritenendoli rappresentazioni di fatti espressi però con un linguaggio non realistico: in contesti che si succedono e mutano con conseguenze talvolta radicali non tanto nella memoria del santo d.Assisi, quanto piuttosto nelle metamorfosi della proposta cristiana di frate Francisco piccolino. Perciò vengono qui pubblicati cinque studi intorno a quanto è riferibile all.esperienza religiosa di frate Francesco, connotabile come francescanesimo, e quanto concerne le vicende e i fenomeni che da quell.esperienza religiosa derivarono, con caratteri non sempre coerenti con essa e talvolta lontanissimi da essa: fenomeni definibili con il termine generale di minoritismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La corona francescana. I sette misteri gaudiosi nella vita della Vergine Maria e di san Francesco"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Melnick Robert, Wood Joseph
Pagine: 32
Ean: 9788825024807
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

L'originalità di questa forma di preghiera, ispirata alla tradizionale recita del Rosario, consiste nel concentrare l'attenzione su sette "misteri" gaudiosi, secondo una antica consuetudine francescana, che risale al 1400. L'intenzione non è, ovviamente, di trascurare gli altri misteri, dolorosi e gloriosi, della vita di Maria, ma di sottolineare la "perfetta letizia" che deve essere il segno caratteristico della spiritualità francescana. In questa originale corona si recitano quindi 10 Ave Maria per ogni mistero, cui si aggiungono due Ave finali, per un totale di 72: in tal modo si ricordano gli anni che Maria avrebbe vissuto sulla terra, prima della sua Assunzione in cielo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quale Cristo si cerca nel deserto?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Enzo Galli, Emanuele Rimoli, Guglielmo Spirito
Pagine: 192
Ean: 9788825019957
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un qualche riverbero dello splendore del mistero di Cristo, così come ci è stato tramandato dalla tradizione che risale ai Padri del deserto e ci raggiunge in un mondo post-moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La maturità evangelica di Francesco"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788825024586
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Spunti e appunti di riflessione per i tanti giovani in formazione e per gli uomini che desiderano anelare a una delle più genuine fonti del cristianesimo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The Tau of St Francis"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788827006658
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

The Tau was a very precious symbol for Francis of Assisi It was the sign that displayed his profound spiritual conviction that the salvation of every person is to be found only in the cross of Christ.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The Franciscan Rosary"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788827006672
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

The seven joyful mysteries of the life of the Virgin Mary and of St. Francis of Assisi. A simple form of prayer, but one capable of initiating a profound relationship with God.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Protomartiri francescani"
Editore: Elledici
Autore: Urbani Esperia
Pagine: 48
Ean: 9788801043235
Prezzo: € 3.50

Descrizione:La vicenda dei santi Protomartiri Francescani Berardo, Ottone, Pietro, Accursio e Adiuto, convertiti nel 1213 dalla predicazione di san Francesco a Terni e dintorni, è narrata da una cronaca anonima, opera di un testimone oculare dei fatti. Della loro vita precedente il martirio sappiamo poco o nulla, ma attraverso questa cronaca possiamo ricostruire il loro viaggio sulla via del Marocco, dal mandato loro affidato da Francesco alla Porziuncola nel 1219 sino al dono finale della vita per Cristo e il suo Vangelo. Alla notizia del martirio dei suoi cinque "figli", Frate Francesco esclamò: "Ora posso dire che ho veramente cinque fratelli minori". Il libro illustrato narra questa vicenda alle radici del movimento francescano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Origini e inizi del movimento e dell'Ordine francescano"
Editore: Jaca Book
Autore: Esser Kajetan
Pagine: 288
Ean: 9788816303195
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

 

Un decisivo contributo alla cosiddetta "questione francescana".
San Francesco è certamente uno dei santi più conosciuti e amati della cristianità. Studiosi, artisti, pensatori si sono interessati dell'umile figlio di Assisi e della sua santità semplice ed esigente, del suo desiderio di "seguire nudo il Cristo nudo". Eppure restano vivi gli interrogativi relativi al santo: chi era veramente Francesco? Intendeva egli fondare un ordine religioso, oppure mirava semplicemente a un rinnovamento della vita cristiana? Fino a che punto l'ideale francescano è stato modificato dall'intervento della Curia romana? Sono gli interrogativi della cosiddetta "questione francescana", ormai più che secolare, cui Kajetan Esser, con il presente volume, ha dato un contributo decisivo. Di fronte alle varie tendenze, egli si pose anzitutto il problema delle fonti, privilegiando gli scritti personali del fondatore e i documenti dei pontefici, ed escludendo invece in gran parte la tradizione biografica, a suo avviso inficiata dalle scelte dei frati, divisi fra zelanti che opponevano tenace resistenza agli adattamenti, considerati cedimenti accomodanti, e i fautori della "comunità", preoccupati di regolare la crescita dell'Ordine. La conclusione cui giunge Esser è nota: san Francesco è un fondatore carismatico che cammina coscientemente verso la formazione evangelica ed ecclesiale di un vero Ordine religioso e ne accetta l'evoluzione sotto la guida della Chiesa. L'opera di Esser resta un classico, un ritratto appassionante del Poverello e delle origini del movimento e dell'Ordine francescano; come rileva Gianluigi Pasquale nella nuova introduzione alla presente quarta edizione italiana, "Kajetan Esser a tre decenni dalla sua scomparsa non cessa di essere punto di riferimento per chi vuole studiare san Francesco e il movimento francescano".

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I conventuali italiani (1557-1670)"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Carlo Bottero
Pagine: 890
Ean: 9788885155749
Prezzo: € 97.00

Descrizione:

Origine ed evoluzione di una riforma dei francescani conventuali sorta tra il XVI e il XVII secolo. Sono presentati i documenti su tutti i loro insediamenti e una ricca appendice circa la loro organizzazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un ribelle tranquillo"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: Felice Accrocca
Pagine: 336
Ean: 9788827006511
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Angelo Clareno (ca. 1255-1337) fu, con Ubertino da Casale, il maggior rappresentante degli Spirituali francescani fra XIII e XIV secolo. Imprigionato per anni, esule a più riprese, dopo la breve parentesi del pontificato di Celestino V (1294) cercò invano di trovare una sistemazione istituzionale per garantire la sopravvivenza del suo gruppo, desideroso di un'osservanza integrale della Regola e del Testamento di Francesco. Nella pace di Subiaco (1318-1334) egli scrisse le sue opere maggiori e continuò a esortare i suoi compagni con un'intensa corrispondenza epistolare. Nel 1334, ormai ottuagenario, per sfuggire all'inquisizione si mise ancora una volta in viaggio, verso il Regno di Napoli: morì in Lucania, nell'eremo di S. Maria dell'Aspro. Figura indubbiamente controversa, non emise mai condanne inappellabili, consapevole che il giudizio era riservato a Dio solo e fiducioso in un prossimo intervento divino. Angelo Clareno fu, in definitiva, un "ribelle tranquillo" (Raoul Manselli). In questo volume, l'Autore si propone di far luce su alcuni momenti fondamentali dell'esistenza dello Spirituale marchigiano e sulle sue opere, apportando un utile contributo per la conoscenza di quest'uomo e della sua complessa vicenda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con le mie mani"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: Buffon Giuseppe
Pagine: 112
Ean: 9788827006795
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il tema del lavoro, fin dalle origini, ha avuto grande rilievo nella tradizione francescana. Il Santo di Assisi - in particolare nella Regola e nel Testamento - invita i suoi frati ad esercitare una professione debitamente appresa, nella ricerca di un continuo equilibrio tra azione pastorale, vita contemplativa e attività manuale. Un obiettivo non facile da realizzare, tanto che le affermazioni di Francesco hanno avuto grande risonanza nella storia e alimentato, di conseguenza, accesi dibattiti. Il presente volume - suddiviso in tre capitoli: L'impegno del tempo; Il lavoro come elemento unificante della comunità; La ricerca di un'armonia - ripercorre la vicenda dell'Ordine su questo tema. L'autore si propone così di offrire alcuni tentativi di risposta, mettendo in luce i contributi e le testimonianze più significative. Un saggio che si rivolge non solo agli specialisti, ma a tutti coloro che vogliono confrontarsi su uno dei temi più attuali della spiritualità francescana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un altro francescanesimo. Francescane missionarie da Gemona a New York tra immigrazione e servizio locale"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Buffon Giuseppe, Pozzebon Antonietta M.
Pagine: 412
Ean: 9788879621533
Prezzo: € 36.00

Descrizione:

Europa e Stati Uniti, con le loro contrastanti interpretazioni del tempo e dello spazio, delle istituzioni, della religione e dell'economia; i flussi migratori e i loro significati etnici, sociali, politici, organizzativi; l'avvento di un cattolicesimo tra chiese nazionali e aspirazione al controllo del potere tramite l'industria educativa e confessionale; la "costruzione" di una antropologia dell'individuo, dell'opportunità, dell'autonomia, del protagonismo manageriale; i miti del superamento delle frontiere, dell'efficienza, del successo, della lealtà: sono questi i temi principali presi in considerazione con l'analisi di un gruppo di religiose francescane che nel 1865 partirono da Gemona (Udine) alla volta di New York, allo scopo di mettersi a servizio dell'immigrazione tedesca prima, poi irlandese e quindi, in parte, anche italiana, con la direzione di scuole, orfanotrofi ed università.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita quotidiana di un convento medievale"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Pietro Lippini
Pagine: 432
Ean: 9788870946550
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Gli ambienti, le regole, l´orario e le mansioni dei Frati Domenicani del tredicesimo secolo.Fin dalla sua nascita l'Ordine domenicano ha una sua fisionomia caratteristica, che lo rende diverso non solo dai più antichi Ordini monastici, ma anche dagli Ordini mendicanti sorti nello stesso secolo XIII.Pietro Lippini ricostruisce, sulla base delle fonti duecentesche, lo stile di vita dei Domenicani nel primo periodo della loro lunga storia: la struttura del convento, l'ingresso dei giovani nella vita religiosa, la preghiera, lo studio, il governo delle comunità. Il volume comprende una traduzione delle antiche Costituzioni dell'Ordine domenicano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU