Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Uno sguardo oltre. Donne letterate e sante, nel movimento dell'Osservanza francescano"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: AA. VV.
Pagine: 200
Ean: 9788827006085
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La vicenda di Chiara d'Assisi e la sua avventura spirituale non si è conclusa con la sua morte. Né la conoscenza della sua figura e della sua opera può limitarsi allo studio degli scritti e della Regola. I secoli XV e XVI in Italia vedono, a fianco del movimento maschile dell'Osservanza, il fiorire di un analogo movimento femminile. Il presente volume, attraverso un'armonia a più voci, approfondisce il contributo femminile ad una delle pagine più ricche e ancora poco studiate della storia francescana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'eredità del Padre. Le reliquie di san Francesco a Cortona"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Provincia Toscana delle «SS. Stimmate» dei Frati FMConv.
Pagine: 200
Ean: 9788825018721
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La Provincia Toscana dei Francescani Minori Conventuali, promuovendo la celebrazione del 750 della morte di Frate Elia, tra le tante iniziative spirituali e culturali, ha voluto tre grandi e significativi eventi: il restauro e la riapertura della chiesa e del convento di san Francesco; la riesumazione e la collocazione in luogo più visibile dei suoi resti mortali; lo studio storico e scientifico delle Reliquie presenti nella chiesa di San Francesco che Elia ha portato con sé, lasciando Assisi per rifugiarsi a Cortona. "L'eredità del Padre" (s'intende il Serafico padre Francesco) è il titolo di questo corposo volume che sottolinea e focalizza non solo l'importanza devozionale delle Reliquie, ma soprattutto la loro portata storica, in quanto memorie e testimonianza dell'intimo e profondo legame tra Elia e Francesco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Eremo, convento, città - Un frammento di storia francescana: Sansepolcro, secoli XIII-XV"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: Andrea Czortek
Pagine: 296
Ean: 9788827005972
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Dai primi decenni del XIII la storia della Chiesa è caratterizzata dalla nascita di una particolare forma di vita religiosa, quella degli Ordini mendicanti. La presenza dei frati - ma anche delle monache e dei laici loro collegati - è una delle peculiarità dell'Italia del pieno medioevo. La loro è una storia vissuta nel convento, ma anche sulle piazze, all'interno dei palazzi pubblici e delle università, senza annullare del tutto la componente eremitica. Questo libro racconta la storia dei primi due secoli di presenza francescana a Sansepolcro, legata all'esperienza di san Francesco d'Assisi e dei suoi primi seguaci. Una storia che è, per molti aspetti, un "microcosmo" esemplare del rapporto che i frati e le monache hanno saputo intessere con la comunità umana nella quale sono stati inseriti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Padri del deserto tra i francescani"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Spirito Guglielmo
Pagine: 272
Ean: 9788825017328
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Dal V secolo dell'era cristiana in poi, i fedeli hanno sempre ascoltato e tramandato i racconti e i Detti dei Padri del deserto. Di più: ogni momento di rinnovamento nella storia della Chiesa è coinciso, singolarmente, con una riscoperta di quei magistrali insegnamenti. Non ha fatto eccezione il francescanesimo, sia ai suoi primordi, sia in ogni momento di rinvigorimento durante la sua storia lunga, ormai, otto travagliati secoli. Questo lavoro è frutto di una esplorazione condotta da un gruppo di studenti dell'Istituto teologico di Assisi che ha cercato di accostare i Detti dei Padri con i testi di alcune tra le più antiche Fonti francescane del XIII secolo fino alle Prime Costituzioni dei Cappuccini del XVI secolo, scoprendo la vita di una sapienza comune e la sapienza di una vita secondo Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Itinerario dell'anima"
Editore: Miscellanea Francescana
Autore: Veuthey Leone
Pagine: 113
Ean: 9788887931488
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuali di spiritualità francescana"
Editore: Miscellanea Francescana
Autore: Veuthey Leone
Pagine: 433
Ean: 9788887931495
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ponti sull'Adriatico. Le province di Sant'Antonio e di San Girolamo dell'Ordine dei frati minori conventuali attraverso i secoli"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Maracic Ljudevit A.
Pagine: 124
Ean: 9788885155664
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Storia dei rapporti tra le due Province francescane (OFMConv) di Sant'Antonio di Padova (del Santo) e quella di san Girolamo (Dalmazia /Croazia).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Itinerario spirituale francescano"
Editore: Miscellanea Francescana
Autore: Veuthey Leone
Pagine: 341
Ean: 9788887931471
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dono dell'essere. Sentieri inesplorati del Medioevo francescano"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Todisco Orlando
Pagine: 560
Ean: 9788825015744
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Nel passato, l'Occidente è stato protagonista di pagine mirabili e di pagine aberranti, scritte all'insegna del motto: «pensare è dominare» di Bacone. All'alba del nuovo millennio non è forse legittimo tentare un diverso percorso, ispirato non più al dominio, ma al servizio? Si tratta di porre a tema la gratuità originaria dell'essere, sulla scorta dei maestri della scuola francescana, secondo cui la conoscenza è autentica se è ri-conoscenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I francescani e la costruzione di uno Stato"
Editore: EFR
Autore: Evangelisti Paolo
Pagine: 336
Ean: 9788881350148
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Nello spazio geo-politico mediterraneo della Corona catalano-aragonese, tra il Due e Quattrocento, opera una folta schiera di esponenti francescani. È un'autentica élite itinerante che contribuisce alla costruzione e al rafforzamento di quella comunità politica, divenendo parte integrante della sua classe dirigente. Muovendosi tra Valencia e Palermo sviluppano un arsenale lessicale con il quale forgiano una serie di discorsi comunitari definenti paradigmi etico-politici, economici e identitari di notevole interesse. Con le loro parole essi costruiscono valori, norme e istituzioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia e fonti francescane. Indicazioni di metodo"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Vaiani Cesare
Pagine: 180
Ean: 9788879621212
Prezzo: € 10.32

Descrizione:Vengono proposte alcune indicazioni di metodo per una lettura teologico-spirituale delle fonti francescane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I frati minori conventuali tra giurisdizionalismo e rivoluzione. Il p. Federico Lauro Barbarigo ministro generale dell'Ordine (1718-1801)"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Gatti Isidoro L.
Pagine: 1028
Ean: 9788885155633
Prezzo: € 100.00

Descrizione:Attraverso la biografia del francescano conventuale veneziano p. Federico Lauro Barbarigo (1718-1801), eletto ministro generale dell’Ordine dei frati Minori Conventuali nel 1783, l’Autore costruisce un grande affresco della storia culturale politica e religiosa in cui ebbe a vivere il protagonista nel corso del XVIII secolo. Una storia tracciata tra i due poli: quello con cui si apre il secolo con la dottrina giurisdizionalista statale che sottoponeva a stretto controllo la vita religiosa e, quello con cui si chiude il secolo, con i grandi mutamenti politici e culturali legati alla rivoluzione francese. La storia di un uomo e di un grande Ordine religioso nel travaglio di grandi mutamenti epocali. Il lavoro si articola in 18 densi capitoli: dalla storia personale del p. Federico Lauro figlio, solo successivamente legittimato, della nobile famiglia veneziana dei Barbarico del ramo di San Polo o “della Terrazza”, al suo curriculum di studi e di incarichi nell’Ordine (guardiano a Venezia, ministro della Provincia Veneta di Sant’Antonio e infine ministro generale), il narrare si allarga alla situazione della Famiglia conventuale soprattutto nella realtà italiana con un ampio sguardo anche alla Francia di Luigi XV (riunificazione delle due grandi famiglie francescane degli Osservanti e dei Conventuali), ed ai vari Paesi dell’Impero austriaco (rigida politica giurisdizionalista del Kaunitz con Maria Teresa e Giuseppe II), fino al precipitare della situazione con la rivoluzione francese, con l’occupazione dello Stato Pontificio e la prigionia del papa Pio VI, con la caduta della Repubblica di Venezia, con la pressoché totale dispersione dell’Ordine, del tutto annientato in Francia. Ne risulta un affresco, ricco di particolari, che interessa non solo per la storia di un personaggio, o di un Ordine religioso come quello francescano conventuale, ma anche per la storia della ricaduta delle idee politiche del tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Milano al Mississippi. Samuele Mazzucchelli (1806-1864). Tra missione e riforma dell'ordine domenicano"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Mancini Massimo
Pagine: 152
Ean: 9788870945614
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Dopo le soppressioni napoleoniche, i Domenicani cercano, con fatica, di ricostituire le loro comunità. Il milanese Samuele Mazzucchelli è un frate domenicano che si forma e opera in mezzo a queste difficoltà. Grande missionario negli U.S.A., riformatore della vita domenicana, è ancora poco noto in Italia. Il processo di beatificazione di Mazzucchelli è ormai vicino alla conclusione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Iuridica franciscana. Percorsi monografici di storia della legislazione dei tre ordini francescani"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Etzi Priamo
Pagine: 368
Ean: 9788825014419
Prezzo: € 22.50

Descrizione:Il volume approfondisce argomenti di storia della legislazione francescana più dibattuti o poco affrontati dalla manualistica tradizionale e consente di raccogliere e studiare materiale di difficile reperimento, altrove spesso disomogeneo o incompleto. Si sono individuati, nell.ambito di «aree tematiche» corrispondenti ai Tre Ordini Francescani, quegli argomenti di maggiore interesse e di più spiccata valenza paradigmatica (legislativa, dottrinale e storica), affrontandoli in forma sintetica e, nei limiti del possibile, esaustiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo volto del Padre e modello dell'uomo. L'apporto della visione francescana"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Iammarrone Giovanni
Pagine: 160
Ean: 9788825013733
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Tra i temi che la riflessione teologica attuale sta approfondendo risalta quello di Gesù Cristo rivelazione del Padre e volto dell'umano autentico, senza dubbio anche per la grave crisi in cui il senso del divino e dell'umano è sprofondato nella coscienza contemporanea. Al riguardo è dedicato il primo capitolo. Nel secondo capitolo vengono esposti i lineamenti del volto di Dio e dell'uomo che Francesco e Chiara di Assisi hanno tracciato alla sequela di Gesù e altri santi francescani hanno poi elaborato. Il terzo capitolo, infine, mostra come i dati fondamentali della visione francescana possano essere integrati nell'orientamento cristologico contemporaneo e lo possano arricchire significativamente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I primi cento anni di storia francescana"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Manselli Raoul
Pagine: 224
Ean: 9788821552618
Prezzo: € 11.00

Descrizione:L'agile volume introduce al secolo conclusivo del medioevo, che vede il fiorire della dimensione umana, artistica, religiosa prima del rapido tramonto. La guida sicura è Raoul Manselli che, a vent'anni dalla scomparsa, continua a produrre molti frutti a testimonianza di un'attività intensa di scrittura, di un assiduo lavoro di ricerca, di una passione per la storia. L'inedito ora pubblicato è relativo a un periodo che Manselli ave¬va esplorato in più aspetti e momenti. Il noto storico si confronta con il dilemma causato dal¬lo sviluppo dell'Ordine che provoca un netto allontanamento dallo stile di vita della primitiva comunità minoritica. Un saggio storico alla portata di tutti. Raoul Manselli è stato uno dei massimi medievisti italiani e forse europei del Novecento. Dalla metà degli anni Sessanta si è sviluppato il suo interesse per la figura di san Francesco d'Assisi, attorno a cui Manselli ha prodotto una serie considerevole di studi, coronati dalla biografia San Francesco d'Assisi. Editio maior, pubblicata dalle Edizioni San Paolo nel 2002. La morte prematura, avvenuta il 20 novembre 1984, ha sottratto l'Autore ai suoi studi, ma nulla ha tolto all'eredità scientifica che ha lasciato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiara d'Assisi maestra di vita. Il messaggio delle fonti francescane"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Montorsi Giambattista
Pagine: 312
Ean: 9788825014198
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Nuova collana e nuova veste grafica per questo volume dedicato a santa Chiara, presentato dall'autore con la documentazione derivante dalle Fonti Francescane e con il confronto continuo con Francesco. Cinque sono le parti in cui è suddiviso: i collaboratori di Chiara, i fondamenti, le caratteristiche, gli impegni e le mete della sua vita. Al termine di ogni parte segue una sintesi del contenuto, un accorgimento che consente una visione d'insieme; un indice tematico infine facilita l'approfondimento e fornisce lo spunto per una meditazione incentrata sulla concretezza evangelica della spiritualità francescana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Odorico da Pordenone. Vita e «miracula»"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Tilatti Andrea
Pagine: 188
Ean: 9788885155626
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il volume è suddiviso in due parti. Nella prima, alla luce di una nuova, anche se non cospicua, documentazione d'archivio, l'Autore tenta di delineare un innovativo profilo biografico di Odorico da Pordenone (1280ca-1331), inserendolo nella società e nelle istituzioni ecclesiastiche del suo tempo. Ne emerge il ritratto di un personaggio di notevole prestigio e con saldi legami con i ceti elevati friulani del suo tempo. È verosimile inoltre che Odorico godesse di un ruolo di riguardo anche nell'Ordine dei Minori e che il suo viaggio in Oriente sia stato il frutto di scelte affatto improvvisate e individualistiche. Il momento della morte e il pronto avvio del culto sono stati oggetto di attenta riflessione, anche sulla scorta di una documentazione in precedenza poco utilizzata, come le raccolte di miracoli. L'analisi incrociata di fonti di tipologia diversa (racconti agiografici, documenti notarili, libri di conti, emergenze artistiche ...) ha consentito di seguire passo a passo lo sviluppo della devozione, rintracciandone i protagonisti principali: i frati Minori, innanzi tutto, il patriarca aquileiese Pagano Della Torre e la sua consorteria famigliare, la città di Udine. Il successo dell'iniziativa fu coronato dalla "canonizzazione" locale, realizzata tramite l'originale accostamento di una procedura giuridica di verifica dell'intercessione taumaturgica (ricalcata sulle prassi dei processi di canonizzazione) alla ben più tradizionale sanzione della traslazione ed elevazione vescovile delle reliquie, collocate in un'area lapidea di pregevole fattura. La seconda parte contiene l'edizione dei Miracula di Odorico, frutto di una scrittura notarile sulla base di testimonianze raccolte da una commissione di periti, costituita per mandato del patriarca d'Aquileia Pagano. Il testo era pressoché inedito, ed è stato ricostruito criticamente sulla base di tre manoscritti. Completano l'apparato documentario tre appendici. La prima riguarda gli estratti dei libri dei conti del comune di Udine relativi agli esborsi in favore del convento urbano di San Francesco, con particolare riguardo alle spese per la realizzazione dell'arca del beato. La seconda riproduce una prima raccolta di miracoli di Odorico, finora del tutto inedita. La terza il testo di un racconto della morte del beato, scritto attorno al 1448 e attribuito a fra Alberto di Udine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Presenza dei francescani conventuali nel Collegio dei Teologi dell'Università di Padova. Appunti d'archivio (1510-1806)"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Poppi Antonino
Pagine: 222
Ean: 9788885155572
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Dai verbali manoscritti degli atti del Collegio dei teologi dell'Università di Padova l'autore ha selezionato l'opera didattica e organizzativa dei francescani conventuali dagli inizi del Cinquecento fino alla soppressione napoleonica della facoltà teologica nel 1806. Ne risulta un quadro inedito e vivace di vita accademica, con l'emergere di figure importanti per l'insegnamento universitario della metafisica, e della teologia scotista, nonché nella promozione e difesa dell'antica autonomia del Collegio teologico, sempre più insidiata dalla politica veneziana, tesa ad accentrare nelle sue magistrature tutte "le cose dello Studio". Accanto ai grandi maestri francescani ruotano molteplici figure di teologi e scrittori degli altri ordini religiosi e del clero secolare (ad es., Angelo Portenari, lacopo Salomonio, lacopo Facciolati, ec.), e docenti delle facoltà dei giuristi e delle Arti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pietro Riario da Savona francescano cardinale vescovo di Treviso (1445-1474). Profilo storico"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Gatti Isidoro L.
Pagine: 269
Ean: 9788885155589
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il volume presenta una sistematica biografia del cardinale Pietro Riario, nipote di Sisto IV, anch'egli frate Minore Conventuale, che visse una breve ma intensa vita dal 1445 al 1474. Dopo un esame di diversi documenti sono state rintracciate le origini dei numerosi epigrammi accusatori che furono pubblicati contro di lui. Viene dunque tracciato un quadro degli aspetti peculiari del suo carattere, delineandone storicamente luci e ombre in modo da ottenerne un profilo storico vero e obiettivo. Il Riario divenne cardinale in giovanissima età, ebbe enormi (forse troppo) responsabilità politiche (fu ministro degli Affari Esteri). Fu uomo intelligente, colto, abile diplomatico ma innamorato di uno stile di vita lussuoso e prodigo che lo fece conoscere per la sua ricchezza e per il suo mecenatismo culturale e artistico. La sua ambizione era quella di elevare la corte papale, destinata alla grandezza da Dio, su tutte le corti europee, emulando i Medici di Firenze e gli Estensi di Ferrara, grazie a ricchezza, straordinaria potenza, generosa ospitalità verso reali, letterati; sfortunatamente tutto ciò fu però visto anche come uno sperpero esagerato. Queste manifestazioni furono manipolate dai suoi nemici in modo diabolico e insistente tanto da dipingerlo con un numero infinito di ridicole e volgari rappresentazioni. Le sue iniziative furono distorte e trasformate in versi o in prosa da cronisti e epigrammisti prevenuti o male informati. Essi ritrassero il Riario come un cocktail di ignoranza, presunzione e immeritata ricchezza; non fornirono però mai delle prove ma solo dei "sentito dire", cioè definizioni prive di serietà e oggettività scientifica. L'evidenza storica, e questa è la ferma conclusione dell'autore, rivela invece che queste intemperanze e oscenità non corrisposero mai in alcun modo alla realtà dei fatti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Biblioteca manoscritta del Convento di San Francesco Grande di Padova"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Pantarotto Martina
Pagine: 261
Ean: 9788885155602
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il lavoro si propone la ricostruzione della biblioteca manoscritta del convento dell'Osservanza francescana a Padova. Delinea una brevissima storia dell'istituzione, dalla sua fondazione all'inizio del Quattrocento, con particolare riguardo alla formazione della biblioteca. Questa conobbe una fase di massimo splendore nel secolo XVIII, quando venne riorganizzata da padre Michelangelo Carmeli, insegnante di lingue orientali nello Studio di Padova. Egli decise di porre la biblioteca sotto la giurisdizione dello Studio, per cui essa non fu interessata, allo scadere del secolo XVIII e all'inizio del successivo, dalle Soppressioni, ma confluì direttamente nella Biblioteca Universitaria di Padova. Qui oggi è conservata la maggior parte dei manoscritti del convento di San Francesco (177), fatte salve inevitabili dispersioni e perdite. Altri due manoscritti sono stati rintracciati nella Biblioteca Marciana di Venezia, uno nella Biblioteca Bertoliana di Vicenza, uno nella Biblioteca Comunale di Treviso, uno nella Biblioteca Universitaria di Bologna, uno a Boston presso la Boston Medical Library e uno a Chicago nella Newberry Library. I manoscritti sono stati riconosciuti sulla base di tre inventari, uno del 1600, promosso dalla Congregazione dell'indice dei libri proibiti e conservato in un manoscritto della Biblioteca Apostolica Vaticana, uno offerto dal Tomasini, Bibliothecae Patavinae Manuscriptae publicae et privatae (Udine 1639), e infine uno del 1776, conservato in un manoscritto della Biblioteca Civica di Padova e redatto dalla stessa mano che appone caratteristiche segnature tutt'oggi presenti nella maggior parte dei manoscritti. Dei tre inventari viene offerta l'edizione. Dei 184 manoscritti identificati viene dunque presentata la descrizione, secondo un modello catalografico sintetico oggi adottato da diversi progetti di censimento del patrimonio manoscritto (Catalogo dei manoscritti d'Italia, Censimento dei manoscritti medievali del Veneto).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chronica XXIV Generalium. Il difficile percorso dell'unità nella storia francescana"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Dolso M. Teresa
Pagine: 414
Ean: 9788885155619
Prezzo: € 36.00

Descrizione:La Chronica XXIV generalium Ordinis Minorum rappresenta la prima storia "istituzionale" dell'Ordine di così ampio respiro, che si svolga su un vasto arco cronologico, la prima opera a prendere in esame, di fatto, l'intera storia dei Minori dalle origini alle soglie della frattura dell'unità dell'Ordine con i primi fermenti del movimento osservante negli anni settanta del Trecento. Non si tratta solo della prima, ma anche dell'unica storia dell'Ordine che segua l'intero percorso dei frati Minori nei primi due secoli della loro vicenda storica, i quasi due secoli in cui, nonostante pressioni e spinte centrifughe, l'Ordine era rimasto uno e indiviso. I diciassette testimoni manoscritti della Chronica che, con un'unica eccezione, ripropongono, senza sostanziali modifiche o lacune, il testo dell'opera, costituiscono il segno tangibile di un successo forse non eccezionale, ma di rilievo, a significare che, per più di un secolo dopo la sua compilazione, i Minori continuavano a ritenere valida la ricostruzione storica e agiografica che l'opera offriva, come pure la chiave di lettura della propria storia che essa proponeva. La vastità del testo, tuttavia, il suo innegabile carattere compilativo, la sua funzione, per altro esternata dallo stesso autore/compilatore, di "collettore" delle memorie storiche, agiografiche, cronistiche, esemplari dei Minori hanno condizionato la sua considerazione e il suo utilizzo in ambito storiografico, riducendolo quasi esclusivamente alla possibilità di attingere singole notizie e informazioni, rari centoni di testi duecenteschi, al più. Ma, analizzando con attenzione il testo, si può a ragione ritenere che non stia qui il motivo precipuo di interesse che esso offre. Scrivendo nello stesso periodo della nascita dell'Osservanza che avrebbe comportato una frattura, divenuta ormai improrogabile, dell'unità dell'Ordine, in modo quasi anacronistico, eppure sorretto da una convinzione assoluta, l'autore fa dell'unità dei Minori il vero tema conduttore della sua opera. Pur spaziando a toccare molteplici aspetti della vicenda storica dei Minori – dall'insistito richiamo agiografico, al cospicuo ricorso a racconti esemplari, alla costante attenzione per gli aspetti istituzionali dell'evoluzione dell'Ordine – il vero "epicentro" della sua narrazione rimane la sempre più fragile unità dei frati. Percorsa da uno spirito conciliativo non inedito, ma originale per molti versi, la Chronica offre una sorta di paradigma valido per tutti i frati in tutti i tempi, tenta la faticosa strada del compromesso che, senza negare abusi e tralignamenti, escluda con fermezza la divisione come soluzione dei problemi che attanagliavano l'Ordine. Dopo un'introduzione volta a mettere in luce soprattutto obiettivi, impostazione e significato della ricerca intrapresa, i tre capitoli centrali dello studio sulla Chronica sono dedicati all'analisi della ricostruzione storica che il cronista/compilatore offre individuando alcuni nodi significativi e dibattuti sui quali egli si sofferma con particolare interesse. Chiude la ricerca un lungo, ma irrinunciabile capitolo sulle fonti in cui si ripercorre il mare magnum di testi variamente utilizzati dal cronista in modo non di rado originale e inedito. Tale utilizzo, unito alla struttura del testo e alla scelta, niente affatto scontata, delle proprie fonti, hanno evidenziato le differenze che separano la Chronica dalla folta serie di compilazioni prodotte nel Trecento, a testimoniare un carattere proprio e definito dell'opera che, se è erede di tutta la copiosa tradizione e produzione francescana precedente, ne è anche un frutto per molti versi nuovo e diverso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guida alla documentazione francescana in Emilia Romagna / Bologna"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Gino Badini
Pagine: XXIV-484
Ean: 9788885155596
Prezzo: € 55.00

Descrizione:In questo quarto volume si vuole offrire una guida agli archivi o ai residui archivistici della presenza francescana nel cuore di Bologna, città che spinge propusivalmente tutte o molte fondazioni francescane regionali. Il volume completa il progetto di ricerca di documentazione archivistica francescana nel terrritorio dell'Emilia-Romagna. Un quinto volume già si profila necessario per accogliere quanto omesso per errore e quanto è emerso da fondi inesplorati o non tenuti in debita considerazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Architettura degli Ordini Mendicanti. Lo stile architettonico dei domenicani e dei francescani in Europa"
Editore: EFR
Autore: Schenkluhn Wolfgang
Pagine: 298
Ean: 9788881350117
Prezzo: € 49.50

Descrizione:Il libro offre una panoramica delle architetture degli Ordini Mendicanti in Europa, con particolare riferimento a Domenicani e Francescani, dagli inizi del XIV secolo alla fine del medioevo. Data l'ampiezza e la varietà del movimento degli Ordini Mendicanti, la trattazione si rivolge particolarmente alla struttura delle chiese, evidenziando modelli e progetti essenziali delle architetture. Un testo di grande rigore scientifico corredato da un ricco apparato fotografico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa e il Convento di S. Francesco a Montefalco. Cronologia documentaria"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore:
Pagine: XXVI-168
Ean: 9788885155480
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Questo decimo volume della collana raccoglie materiale documentario relativo alla chiesa e al convento di S. Francesco a Montefalco. Sono riportati integralmente documenti inediti, mentre altri già noti sono semplicemente regestati. Si è voluto dare maggiore spazio ai documenti essenziali relativi alla costruzione, decorazione, ampliamento, restauri della chiesa e del convento, rispetto ad altri su argomenti secondari, ma senza escludere nulla che possa giovare alla migliore comprensione e illustrazione del complesso monumentale: fatto di pietre, di colori, di arredi, ma anche di presenze, di avvenimenti, di uomini soprattutto, particolarmente legati alle mura e agli eventi. Una consderazione globale, dunque, che ha cercato di nulla trascurare in una situazione locale: francescanesimo, devozione popolare, culti, mode, legami famigliari e sociali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO