Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Ermeneutica



Titolo: "Vi affido alla Parola"
Editore: Claudiana
Autore: Lidia Maggi , Angelo Reginato
Pagine: 147
Ean: 9788868981129
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Lidia Maggi e Angelo Reginato mettono a tema il "leggere insieme" la Scrittura nella comunità ecclesiale, riflettendo sulla natura relazionale e comunitaria della fede e della lettura biblica nel contesto, individualistico, della contemporaneità. Da sempre le Scritture ebraico-cristiane sono lette in comunità. Ancora oggi, nelle sinagoghe come nelle chiese, si costituiscono assemblee di lettrici e lettori del testo biblico. Leggere la Bibbia è un atto relazionale, che domanda una comunità, così come un atto performativo, che vi dà vita. Tuttavia, il tempo in cui viviamo è segnato da una radicale messa in questione di ogni forma comunitaria. Intorno a questo nodo - la natura comunitaria della fede biblica e quella individualistica della società contemporanea - si articola il testo di Lidia Maggi e Angelo Reginato che, a partire dalle narrazioni dei quattro vangeli, evidenzia le diverse figure di comunità in essi contenute - le diverse chiese-lettrici implicite -, mettendole a confronto con le sfide del presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Epistemologia ed ermeneutica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Dario Antiseri
Pagine: 192
Ean: 9788837231057
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Il manifesto teorico di uno dei più importanti filosofi italiani dimostra - a partire dal confronto tra il metodo popperiano per trial and error e il "circolo ermeneutico" di Gadamer e al di là delle contrapposizioni tra scienze naturali e scienze storico-sociali e tra epistemologia ed ermeneutica - come il metodo del sapere sia unico, fatto di problemi, ipotesi e critica. La postfazione di Giuseppe Franco ricostruisce lo scenario e i protagonisti di una riflessione centrale nella cultura contemporanea. «Esiste, dunque, un solo metodo nella ricerca scientifica, diverse sono piuttosto le metodiche, cioè le tecniche di prova. Ricerca scientifica non significa, e non può significare, altro che tentativi di soluzione di problemi. E a tal fine sono necessarie menti creative di ipotesi - ipotesi che vanno sottoposte ai più severi e rigorosi controlli sulle loro conseguenze [...]. Ma ciò nella consapevolezza che anche la teoria meglio consolidata resta sempre sotto assedio». Dario Antiseri, uno dei più conosciuti filosofi italiani contemporanei, nel 2002 è stato insignito, insieme a Giovanni Reale, di una laurea honoris causa presso l'Università Statale di Mosca. Per ELS La Scuola sono apparsi: Come si ragiona in filosofia (2011); Dalla parte degli insegnanti (2013). Con G. Reale: Il pensiero occidentale, in tre volumi (2013) e Cento anni di filosofia, in due tomi (2015).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Multifariam multisque modis» (Eb 1,1)"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788810906453
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Atti del XIX Convegno di Studi Veterotestamentari (Napoli, 7-9 Settembre 2015).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I piedi del figliol prodigo"
Editore: Ancora
Autore: Sergio Premoli
Pagine: 160
Ean: 9788851417918
Prezzo: € 16.00

Descrizione:È possibile leggere “con uno sguardo diverso” la Bibbia senza tradirla o fraintenderla? La prospettiva psicoanalitica proposta in questo saggio aiuta a scoprire contenuti, idee, emozioni che la pagina evangelica contiene in sé e comunica, al di là di letture di comodo o convenzionali. «Trovo molto interessante questo rapporto tra linguaggio psicoanalitico e lettura del Vangelo, perché l’attenzione ai sentimenti, alla cura degli affetti, alle proprie esperienze personali è importante per accogliere la Bibbia come parola rivolta a tutti» (dalla prefazione di don Virginio Colmegna). Una densa rilettura “con uno sguardo diverso” di alcuni famosi brani evangelici che parlano a tutti, credenti e non credenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le piante della Bibbia e la loro simbologia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Christophe Boureux
Pagine: 184
Ean: 9788839931740
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Ecco un libro di giardinaggio, ma anche una guida spirituale per tutti coloro che avranno la curiosità di imparare in che modo le piante possono raccontare loro qualche storia vissuta: vicende drammatiche, umoristiche o piene di saggezza.Dall'Eden alla Gerusalemme celeste, passando da tutti i luoghi più significativi della rivelazione, la Bibbia si svela come un erbario, il più meraviglioso che si possa immaginare. Il grano e la vite, l'olivo e il fico, l'assenzio e l'issopo stanno accanto alla lenticchia e alla cipolla, alla fava e all'ortica, senza dimenticare il ricino e la zizzania. In questa raccolta sono presentati i frutti della terra, con il loro significato simbolico e il loro contesto culturale. Perché nella Bibbia le piante sono sempre il punto di partenza di una metafora («Il regno di Dio è come un granello di senape...»), in funzione della relazione dell'uomo credente con il Dio di Mosè e il Padre di Gesù Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disorientamento pastorale"
Editore: Leonardo da Vinci
Autore: Danilo Quinto
Pagine: 266
Ean: 9788888926872
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Moloch e i bambini del re"
Editore: Studium
Autore: Stefano Franchini
Pagine: 514
Ean: 9788838244209
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Il dio Moloch pretende il sacrificio estremo: la vita dei gli. Questo almeno è quanto sembra tramandarci il testo biblico. Com'è potuto accadere che, per secoli, sia la tradizione ebraico-cristiana sia la più avanzata critica biblica abbiano affermato l'esistenza storica di una prassi cultuale così spietata e inconcepibile, benché lontana nel tempo, senza mai metterne seriamente in dubbio la veridicità? Il libro, strutturalmente interdisciplinare, analizza dunque un tema antico e oscuro, divenuto ormai classico nella storia delle religioni, ossia il presunto sacrificio dei bambini praticato nella Valle di Ben-Hinnom, alle porte dell'antica Gerusalemme, nel luogo di culto chiamato Tofet. Avvalendosi dei principali strumenti esegetici e storico-critici, ma muovendo, per la prima volta, dalla "storia e teoria dell'infanzia" nonché da premesse originali desunte dalla pedagogia, dalla psicoanalisi e dalla teologia politica, l'indagine contesta le interpretazioni sacri cali sinora formulate soprattutto in ambito biblico e archeologico, e offre così una spiegazione più umana dei testi e dei reperti. Lo spostamento e l'ampliamento del punto di osservazione non solo permettono di uscire interamente dal paradigma sacri cale e di rileggere in maniera inedita il senso, l'origine e l'evoluzione storica del rito, ma consentono altresì di formulare nuove ipotesi sulla storia antica d'Israele, sulla geografia di Gerusalemme e soprattutto sull'ideologia dell'anonimo redattore detto Deuteronomista, uno degli scrittori che maggiormente hanno plasmato la nostra civiltà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esegesi al servizio della Chiesa"
Editore: Armando Editore
Autore: Corrado Marucci
Pagine: 348
Ean: 9788869920325
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

Il volume raccoglie parte delle ricerche personali e degli ampliamenti effettuati dall'autore nel corso di trent'anni di insegnamento dell'Introduzione al Nuovo Testamento, con aggiunte e approfondimenti molto utili per l'inquadramento complessivo del NT e anche per rendere più concrete le concezioni generali proprie di tale materia, che ha assunto un'importanza fondamentale, essendo ormai lo studio della Sacra Scrittura disciplina obbligatoria per le Facoltà di teologia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ermeneutica dei testi sacri"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788810412183
Prezzo: € 30.00

Descrizione:«Venir su tra i segni, o perire, è l'alternativa imposta all'uomo», sosteneva, con un'espressione folgorante, Alessandro Manzoni. Se la capacità di decifrare i segni è essenziale alla vita, la sua rilevanza è massima riguardo ai testi ritenuti sacri dalle tradizioni religiose, come dimostra la pubblicazione nata nell'ambito del progetto «Ermeneutica dei testi sacri», proposto dalla Facoltà Teologica Pugliese.Il lettore ha la possibilità di avvicinare i fondamenti ermeneutici su cui si basa l'interpretazione dei testi sacri nell'Induismo, nel Buddhismo, nell'Ebraismo, nell'Islam e nel Cristianesimo cattolico, ortodosso e protestante.Di assoluta rilevanza per il dialogo ecumenico e interreligioso, la riflessione sull'interpretazione dei testi sacri può dare un contributo alla purificazione di ciascuna tradizione religiosa dalla tentazione integralista e alla necessità di tutelare e promuovere la libertà religiosa e l'amore fraterno. La questione ermeneutica permette, infatti, di toccare con mano il nesso inscindibile che unisce il testo e la vita, la parola scritta e la realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Elogio delle lacrime"
Editore: Terra Santa
Autore: Carlo Ghidelli
Pagine: 104
Ean: 9788862404129
Prezzo: € 12.00

Descrizione:È proprio vero che le lacrime sono sempre solo segno di tristezza e di dolore? Il pianto è una dimensione fondamentale della nostra umanità, al punto che anche Gesù, di fronte alla morte dell'amico Lazzaro, si commuove profondamente, è turbato e scoppia in pianto.Se Gesù «avesse operato la risurrezione di Lazzaro senza battere ciglio e senza una lacrima, avrebbe mostrato certamente la sua onnipotenza, ma senza soffrire lui stesso lo strappo violento della morte dell'amico» (dalla Prefazione).Attraverso l'analisi di alcuni testi tratti dall'Antico e dal Nuovo Testamento, l'Autore traccia un itinerario che attraversa tutta la storia biblica, «storia di lacrime e di consolazione».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ricerche per una logica dell'eermeneutica"
Editore:
Autore: Lipps Hans
Pagine: 232
Ean: 9788831101905
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Un approccio antropologico e dialogico alla questione linguistica, testo di riferimento della riflessione filosofica di Lipps.Il progetto di Lipps di inaugurare una logica dell'ermeneutica, condiviso con il filosofo tedesco Georg Misch (1878-1965), costituisce la sua eredità, un'intuizione per molti versi innovativa. Nel testo egli affronta la posizione di una questione filosofica del linguaggio di contro alla linguistica, alla filologia, alla logica formale e fa un richiamo a una ricerca che parta dalla parola proferita con la quale l'uomo interpreta e coglie - strutturando e dando senso - il mondo e se stesso. Il linguaggio è il luogo in cui l'uomo si risveglia all'esistenza venendo interpellato dall'altro, mette in comunicazione due esistenze, le cambia e cambia il rapporto che intrattengono col mondo circostante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La laicità del Vangelo"
Editore: La Meridiana
Autore: José M. Castillo
Pagine: 176
Ean: 9788861535244
Prezzo: € 15.50

Descrizione:Il Vangelo è un libro di religione o la storia di un conflitto mortale con la religione? Lungo tutta la vita di Gesù, i conflitti con i sacerdoti, i dottori della legge e i farisei, il tempio, le osservanze e le norme religiose, sono stati sistematici. Dunque, può pensare seriamente a un cristianesimo "non-religioso"? Il Vangelo non è "un libro di religione", è un insieme di racconti che spiegano come Gesù di Nazareth ci offra "un progetto di vita". Tuttavia, Gesù è stato un uomo profondamente religioso, a causa della sua intensa relazione con Dio come Padre e del suo frequente ricorso alla preghiera. Ma la religiosità di Gesù non è stata legata al tempio, ai riti sacri, ai sacerdoti e alla sottomissione alla legge religiosa. Al contrario, Gesù è vissuto in maniera tale che, quando ha iniziato ad agire e a parlare in pubblico, è entrato in conflitto con i responsabili della religione (i sacerdoti, i teologi ed i più stretti osservanti).Il Vangelo è il grande racconto di questo conflitto, che è terminato drammaticamente nel processo, nella condanna e nella morte di Gesù. Per questo resta cruciale la domanda: come ha potuto fondare una religione un uomo la cui vita è finita in uno scontro mortale con la religione? L'aspetto centrale della vita di Gesù non è stato il religioso e la religiosità, ma l'umano e l'umanità. E poiché Gesù si è posto dalla parte della vita e della felicità degli esseri umani, il Vangelo incentra la sua attenzione sulla salute dei malati, sulla convivialità con tutti (specialmente con i poveri) e sulle migliori relazioni umane. In questo modo Gesù ha spostato il centro della religiosità, che "non sta più nel sacro ma nell'umano". Credere nel Vangelo è lottare contro la nostra inumanità e farci ogni giorno più umani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parole scomode di Gesù"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Teresa Ciccolini
Pagine: 80
Ean: 9788831546614
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il testo prende in esame alcune frasi «contraddittorie» dei Vangeli, quelle che si prestano a interpretazioni opposte e divergenti, che sembrano disdire ciò che è detto altrove, anzi addirittura contestare il messaggio evangelico. Come per esempio: - «Quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: "Siamo servi inutili?"» (tema del servizio); - «A chiunque ha, verrà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha» tema del capovolgimento della mentalità comune);- «Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione» (tema della pace).Così siamo condotti a comprendere che queste parole provocatorie in realtà ci parlano di atteggiamenti fondamentali proposti dal Vangelo, senza i quali non possiamo dirci cristiani. Interessante l'approccio laicale (il Vangelo non è riservato ai "professionisti" del mestiere) mentre si fa apprezzare anche lo sguardo femminile alla realtà del nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La testimonianza necessaria"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Antonio Landi
Pagine: 462
Ean: 9788876536847
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

La finale del libro degli Atti degli Apostoli rappresenta per gli studiosi un vero e proprio enigma. Il lettore prova un senso d'insoddisfazione per la conclusione del racconto, poiché nulla si dice del processo e della morte di Paolo. La reticenza lucana si estende anche al tema dell'evangelizzazione fino ai confini della terra e all'esito del conflitto cristianesimo-giudaismo. Pur senza trascurare tali questioni, il nostro studio intende concentrarsi sul ruolo narrativo conferito da Luca a Paolo. La scelta di terminare la sua duplice opera (Luca-Atti) con l'immagine dell'apostolo che evangelizza a Roma, risponde a nostro avviso a tre istanze narrativo-teologiche: 1) modellato in prospettiva cristologica, Paolo prosegue la missione del Cristo, da cui è stato eletto per divenirne testimone; 2) nel ritratto di Paolo, Luca condensa il progetto identitario della cristianità cui egli stesso appartiene; 3) attraverso la descrizione dell'attività testimoniale di Paolo a Roma, il narratore intende tracciare un profilo esemplare per il suo lettore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Povertà e ricchezza. Esegesi dei testi evangelici"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Beniamino Di Martino
Pagine: 160
Ean: 9788898264698
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il presente saggio tenta di fornire elementi utili per districarsi tra le affermazioni evangeliche in tema di ricchezza e di poverta?, giungendo a riconoscere l'esistenza di almeno quattro prospettive, adeguatamente distinte. Ciascuna di tali prospettive ha una sua consistenza ed una sua plausibilita? e cisto che a nessuna di esse mancano sufficienti fondamenti scritturistici e dato che ognuna di esse e? legittimata da chiari riferimenti evangelici, si deve concludere, sotto il peculiare profilo esegetico, che ciascuna ha una sua liceita? e nessuna di esse puo? inglobare o esaurire le altre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Astuzie dello scriba"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Leonardo Lepore
Pagine: 192
Ean: 9788810302460
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Che cosa accadde quando il Deuteronomio venne agganciato ai primi quattro libri della Bibbia? L'interrogativo orienta questo studio sull'intervento scribale di rilettura e di adattamento dei testi che in epoca tardiva accompagna il processo di formazione del Pentateuco. I racconti che contenevano somiglianze evidenti vennero ripresi e completati per farli meglio corrispondere. Si cercò di uniformare nel modo migliore le piccole differenze, le asperità, le divergenze. Questo procedimento lascia segni evidenti soprattutto se si considerano i racconti che i libri dell'Esodo e del Deuteronomio hanno in comune. Al loro interno è possibile rintracciare la finalità precisa di offrire al lettore un impianto narrativo ben strutturato, una trama senza lacune, un percorso lineare di lettura. Tre casi risultano emblematici. Il primo è Es 16, dove furono inserite nel racconto della manna le categorie tipiche e vicine alla sensibilità deuteronomistica, in particolare il tema della cosiddetta «prova di Israele nel deserto». Il secondo è Es 20, il Decalogo, che all'inizio non si leggeva nel libro dell'Esodo, ma che vi fu inserito per corrispondere esattamente al Deuteronomio, dove lo stesso testo aveva una sua centralità nel contesto della rivelazione dell'Horeb. Il terzo è rappresentato dai versetti dell'intercessione di Mosè sul monte dopo il peccato del vitello, in Es 32,7-14. Anche in questo caso, come nei due precedenti, è evidente il tentativo di completare il testo rendendolo meglio rispondente al racconto parallelo presente nel Deuteronomio. Assunte come casi esemplari, queste tre pericopi rivelano che in epoca tardiva vi fu un lavorare astuto, preciso e minuzioso per far corrispondere tra loro testi paralleli, racconti con lo stesso contenuto, episodi emblematici di un solo e unitario corpus letterario chiamato Pentateuco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologie dell'Antico Testamento"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Georg Fischer
Pagine: 448
Ean: 9788821596308
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

Georg Fischer si cimenta con la domanda centrale per la comprensione della visione teologica dell'Antico Testamento: come si parla di Dio al suo interno? Il risultato è un'opera variegata e complessa, che già nel titolo ? «teologie» al plurale ? cerca di rendere giustizia di una dinamica che non vuole ridurre il discorso su Dio a un minimo comune denominatore riepilogativo, ma che accetta la sfida di confrontarsi con diverse immagini, complesse prospettive, descrizioni non uniformi e contenuti spesso contrastanti della figura del Dio di Israele. L'autore parte dall'analisi dei testi e giunge a un riepilogo dove le caratteristiche del Dio di Israele vengono considerate nella loro complessità, nel loro sviluppo e nelle prospettive che gettano anche sulla comprensione del Dio del Nuovo Testamento.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il grembo di Dio"
Editore: Ancora
Autore: Kazimierz Romaniuk
Pagine:
Ean: 9788851415907
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

«La Misericordia di Dio è la sola cosa incrollabile della vita, il vero punto di Archimede» (S. Kierkegaard). Questo libro, in cui l’autore ha saputo trasfondere sia la sua scienza di biblista sia l’esperienza di pastore, sviluppa il tema della misericordia di Dio come si rivela nell’Antico e nel Nuovo Testamento, per poi passare a esporre ciò che la Bibbia dice a proposito della misericordia che l’uomo deve nutrire in cuore. Leggendo questo testo scopriremo il volto di Dio «ricco in Misericordia» oltre ogni nostra aspettativa. - See more at: http://www.ancoralibri.it/index.php?route=product/product&product_id=7480#sthash.NlJ4xhhP.dpuf



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una parola uscita da Gerusalemme"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Moshe Greenberg
Pagine: 156
Ean: 9788882274504
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Una rivisitazione di alcuni temi portanti della spiritualità ebraico-cristiana e delle questioni che l'Israele credente ancora si pone guardando al resto dell'umanità, nel rapporto con le altre religioni.Rivolto a chi è impegnato nel dialogo ebraico-cristiano, a chi vuole approfondire temi di fede alla luce dell'attualità storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""E mangerete cose buone""
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Manes Rosalba
Pagine: 124
Ean: 9788825040586
Prezzo: € 9.50

Descrizione:In una società dove c'è chi dispone di troppo cibo e chi di troppo poco, dove i disturbi alimentari sono all'ordine del giorno, la Bibbia ci provoca a riscoprire la grazia della condivisione e della comunione intorno alla tavola attraverso la narrazione di un Dio che dona se stesso come pane e come vino. Tutto accade attorno alla mensa del cenacolo: una tavola intrisa di tradimento e di amicizia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dispersione e la nuova sequela dei discepoli di Gesù in Marco"
Editore: Cittadella
Autore: Cecconi Roberto
Pagine: 368
Ean: 9788830814356
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Il libro si sofferma sulle dinamiche caratterizzanti la relazione tra Gesù e i suoi discepoli nel quadro della sua passione, morte e risurrezione. Nella prima parte del lavoro - incentrata su testi della seconda metà del vangelo - si studiano le motivazioni che portano i discepoli a prendere sempre più "distanza" da Gesù, man mano che si avvicina alla sua passione, nonché i fondamenti su cui poggia l'invito ad una sequela rinnovata dopo la risurrezione del Figlio dell'uomo. Nella seconda parte del libro, quanto emerso precedentemente viene ulteriormente approfondito e acquista prospettive inedite, perché "riletto" nel contesto di tutto il vangelo secondo Marco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Siamo quel che mangiamo?"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 64
Ean: 9788830722798
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Grazie ad un sapiente dialogo tra Bibbia e cultura - letteratura, filosofia, cinema, arte - il cardinale Gianfranco Ravasi traccia un ampio affresco di che cosa significhi l'atto del nutrirsi e del nutrire: «Dobbiamo tornare alla bellezza della tavola, spesso incrinata dalla frenesia di un nutrimento alla fast food - scrive Ravasi -. Una società che ignora lo spreco alimentare, che si infastidisce quando si evoca lo spettro della fame nel mondo, che si oppone all'ospitalità, ha perso la dimensione simbolica del cibo e la spiritualità che in quel segno è celata».Il cristianesimo è una fede «alimentare». Cibo significa accoglienza, ospitalità e dono. Gesù amava i banchetti e chiedeva condivisione. Riscopriamo cosa c'è dentro il gesto del nutrire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Abitare la città"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Luca Mazzinghi
Pagine: 156
Ean: 9788882274436
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Dalla fondazione di Babilonia, narrata nella Genesi, alla visione della Gerusalemme celeste, di cui racconta l'Apocalisse, l'autore propone un itinerario che attraversa le città della Bibbia e raggiunge quelle in cui ci troviamo, interpellando la vita delle nostre comunità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Beati coloro che credono»"
Editore: Cittadella
Autore:
Pagine: 80
Ean: 9788830814301
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Quattro percorsi biblici che aiutano a leggere la propria storia di fede, la fatica della ricerca, la scoperta di un dono. Figure diverse e situazioni diverse, che tutti coinvolgono, come popolo, come lontani in avvicinamento, come singolo, come coppia. In tutte, la presenza di Dio che previene e guida, che suscita e sostiene.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il punto di vista"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Daniel Marguerat
Pagine: 64
Ean: 9788810555392
Prezzo: € 6.50

Descrizione:Le versioni dell'episodio di Gesù che cammina sulle acque, la parabola del samaritano, la guarigione dello storpio e quella del cieco di Betsàida consentono di vedere all'opera il «punto di vista» di un autore e di diagnosticare la regia narrativa anche di un testo biblico. In un racconto, infatti, gli avvenimenti della storia non sono mai presentati in una prospettiva neutrale, ma sempre da un'angolazione particolare. Non c'è dunque storia senza «punto di vista», come non c'è immagine senza che la cinepresa o l'apparecchio fotografico siano stati posizionati in un punto specifico che determina il campo di visione. Il punto di vista dell'autore non è solo costituito da un luogo scelto, ma anche da una temporalità, da una descrizione dell'interiorità dei personaggi, da una scelta di linguaggio, da un sistema di valori. È dunque il frutto di una sapiente costruzione e di un programma di lettura che il narratore si aspetta dal suo lettore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU