Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Teologia



Titolo: "Il maestro della cabala"
Editore: Carocci
Autore: David Biale
Pagine: 211
Ean: 9788843094127
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Pioniere degli studi sul misticismo medievale e sul messianismo ebraico, Gershom Scholem (1897-1982) nacque a Berlino da ebrei assimilati. Dopo aver aderito giovanissimo al sionismo, da lui inteso come strumento di rinnovamento dell'ebraismo, nel 1923 emigrò in Palestina, dove fu trai fondatori dell'Università di Gerusalemme. Attraverso un approfondito studio di diari, lettere e altri scritti, David Biale traccia il percorso intellettuale e umano di Scholem tra attivismo politico e ricerca storica, e descrive i suoi rapporti di amicizia (ma anche gli scontri) con personaggi di spicco come Martin Buber, Franz Rosenzweig, Walter Benjamin e Hannah Arendt. Da questa biografia emerge la figura di un uomo appassionato del suo tempo, in un periodo caratterizzato da due guerre mondiali, il nazismo, l'Olocausto e la fondazione dello Stato di Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I colori del peccato"
Editore: Ancora
Autore: Silvia Rondini
Pagine: 92
Ean: 9788851421069
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Riflettere sui vizi capitali è come fare un viaggio dentro il mistero dell’uomo, un’esplorazione nell’«abisso del cuore» di cui parla il Salmo, dove bene e male si confrontano. E quale guida migliore dell’arte? Questo libro riccamente illustrato racconta come artisti di varie epoche abbiano interpretato i sette vizi capitali. Attraverso gli occhi dell’arte e soprattutto dell’arte di ispirazione cristiana – che ha prospettato per immagini i grandi temi della vita dell’uomo con il costante riferimento alle Sacre Scritture – ogni vizio capitale viene indagato grazie alle opere di grandi maestri come Giotto, Dürer, Correggio e di autori poco noti al grande pubblico, ma non per questo meno interessanti e stimolanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre l'utopia e il disincanto"
Editore: Angelicum University Press
Autore: Daniele Aucone
Pagine: 313
Ean: 9788899616205
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'invito a "non farsi rubare la speranza", specialmente in questo tempo di crisi per le società occidentali, è stato espresso con forza da papa Francesco fin dall'inizio del suo ministero petrino, ed è diventata poi nel tempo una costante del suo Magistero. La caduta delle "grandi narrazioni" (Lyotard) che hanno segnato la parabola moderna, investe anzitutto quella fiducia nel progresso e nel futuro con cui la modernità ha sostituito la fede nella Provvidenza. Al vuoto lasciato dall'attesa di un futuro migliore sul piano storico e mondano seguono due atteggiamenti distinti, ma collegati: un senso di rassegnazione a vivere il momento presente e il godimento immediato come unica dimensione del tempo che ancora ci è dato esperire; e l'emergere di "utopie negative" e nuove paure che prospettano presagi di catastrofe o di fine del mondo imminente, come effetto di una crisi globale sul piano ecologico o finanziario, o sulla base di miti o narrazioni pseudo-apocalittiche che circolano a gran numero nell'Occidente postmoderno. Ma proprio questo contesto culturale postcristiano, privo di autentica speranza, può rivelarsi un singolare kairòs, un'opportunità inedita, per l'annuncio del "Vangelo della speranza" (Giovanni Paolo II) al nostro tempo. Spetta alla teologia in quanto coscienza critico-riflessiva della fede, indicare piste e direttrici feconde attraverso cui poter "dire" la speranza al mondo di oggi. Attraverso un percorso che si snoda in vari passaggi e in dialogo con alcune tendenze e voci significative della riflessione teologica contemporanea (Durand, Mendoza-Álvarez, Appel, Theobald) si tratta di mostrare l'eccedenza della speranza teologale del cristiano rispetto alle varie trasposizioni e riposizionamenti operati dall'escatologia secolare moderna. Il punto di approdo di tale percorso sarà il delinearsi di una "speranza migliore" (Eb 7,19) di quella prospettata dalla modernità con la sua fede nel progresso e nel futuro, ma anche del semplice senso di rassegnazione postmoderna con la sua egemonia dell'istantaneo e dell'effimero; una speranza che proprio attraverso il confronto con il contesto culturale contemporaneo può riguadagnare la sua singolarità e la sua irriducibilità rispetto ai transferts operati dal moderno, e lanciare la sua provocazione in termini di nostalgia del definitivo al nostro tempo. Ciò che l'attesa cristiana può offrire al mondo di oggi è forse proprio una rigenerazione dell'esperienza del tempo a partire da un'attesa che è radicata nella memoria resurrectionis e chiama a vivere il presente come anticipazione del Regno che viene.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogica"
Editore:
Autore: Leopoldo Sandonà
Pagine: 450
Ean: 9788831133975
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La grande sfida attuale del pensare dialogico e trinitario. Come liberare il dialogo da una comprensione tanto irenistica quanto indeterminata? Come dar corpo a un termine tanto invocato quanto equivocato? Il testo percorre il sentiero panoramico del pensare dialogico, specialmente novecentesco, per approfondire la matrice paradossalmente generativa in ambito trinitario e giungere così, non sinteticamente ma prospetticamente, alle sfide attuali in campo tanto pastorale-ecclesiale quanto etico-civile. Il metodo che ne deriva non si dà come prontuario, ma come proposta per generare luoghi, relazioni e soggetti dialogici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pasto sacrificale"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Terrin Aldo Natale
Pagine: 112
Ean: 9788837232580
Prezzo: € 10.50

Descrizione:Il tema del sacrifico rappresenta la grammatica profonda della civiltà occidentale e orientale, il suo passato remoto e il suo presente. Un concetto non privo di ambiguità e contraddizioni - come dimostrano i molteplici studi fioriti negli ultimi decenni in correlazione ai concetti di "violenza", "dono", "salvezza" e a simboli come il "Cristo" - che pare oggi depotenziato, e quasi obliato. Il volume riflette sulla natura problematica del sacrificio, in chiave fenomenologica e alla luce della storia comparata delle religioni, attraverso una delle sue dimensioni più quotidiane: il pasto, l'atto del mangiare. Indagando il modello archetipico del mito dell'uomo primordiale (Puru?a), emergono la dimensione universale e sacrale del cibo, la dialettica fra violenza ed espiazione, redenzione, comunione mistica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Los Jóvenes, la fe y el discernimiento vocacional. Documento final / Carta a los jóvenes"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Sinodo dei Vescovi
Pagine: 192
Ean: 9788826602349
Prezzo: € 5.00

Descrizione:El evento sinodal que hemos vivido 1. «Derramaré mi Espíritu sobre toda carne y vuestros hijos y vuestras hijas profetizarán, y vuestros jóvenes verán visiones y vuestros ancianos soñarán sueños» (Hch 2,17; cf. Jl 3,1). Esta es la experiencia que hemos hecho en este Sínodo, caminando juntos y disponiéndonos a la escucha de la voz del Espíritu. Él nos ha sorprendido con la riqueza de sus dones, nos ha colmado de su valentía y su fuerza para llevar la esperanza al mundo. Hemos caminado juntos, con el Sucesor de Pedro, que nos ha confirmado en la fe y nos ha fortalecido en el entusiasmo de la misión. Pese a provenir de contextos muy distintos, desde el punto de vista cultural y eclesial, hemos notado desde el inicio que había una sintonía espiritual, un deseo de diálogo y una verdadera empatía. Hemos trabajado juntos, compartiendo lo que más nos importaba, comunicando nuestras preocupaciones, sin esconder nuestras fatigas. Numerosas intervenciones nos han conmovido y nos han llenado de compasión evangélica: nos hemos sentido como un único cuerpo que sufre y se alegra. Queremos compartir con todos la experiencia de gracia que hemos vivido y transmitir a nuestras Iglesias y al mundo entero la alegría del Evangelio. La presencia de los jóvenes ha marcado una novedad: a través de ellos ha resonado en el Sínodo la voz de toda una generación. Caminando con ellos, peregrinos a la tumba de Pedro, hemos experimentado que la cercanía crea las condiciones para que la Iglesia sea un espacio de diálogo y testimonio de fraternidad que fascine. La fuerza de esta experiencia supera toda fatiga y debilidad. El Señor sigue repitiéndonos: No temáis, yo estoy con vosotros.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' infanzia di Maria"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gilberto Marconi
Pagine: 160
Ean: 9788810453162
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Da figura di contorno nelle prime narrazioni del cristianesimo nascente, incentrate sulla passione di Cristo, Maria comincia a diventare importante nella visione teologica di alcune comunità già con il Vangelo lucano dell'infanzia. Tuttavia i vangeli canonici nulla avevano lasciato scritto della vita condotta della Vergine prima dell'annuncio della sua gravidanza, mentre si suppone crescesse sempre più il bisogno, soprattutto nelle classi popolari e meno abbienti, di conoscere il contesto e le vicende della vita, dalla nascita alla morte, di una donna che sempre più veniva affermandosi a fianco del figlio e come figura di riferimento per le numerose adepte della nuova religione. Sarà proprio la letteratura popolare - nel caso specifico il Protovangelo di Giacomo - ad assumersi l'onere di una risposta adeguata, narrandone il concepimento, la nascita e la crescita, come per altro era avvenuto per il figlio nei vangeli di Matteo e Luca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fare penitenza"
Editore: Cittadella
Autore: Andrea Grillo
Pagine: 250
Ean: 9788830816787
Prezzo: € 17.50

Descrizione:«Il volume ci restituisce il senso profondo della dimensione penitenziale della vita cristiana e educa noi, adulti, donne e uomini di chiesa, a rivedere noi stessi come viviamo la confessione e a riconoscere quanto sia povera nella nostra vita cristiana la dimensione penitenziale che la dovrebbe caratterizzare. È quello che almeno ha provocato in me: non mi sono riconosciuto molto distante da questi preadolescenti. Un risultato salutare che invita a una serie di "riconciliazioni": tra magistero e teologia, tra teologia e pastorale, tra pastorale e spiritualità». (Enzo Biemmi, dalla Prefazione)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Tommaso, il matrimonio e la famiglia"
Editore: Urbaniana University Press
Autore:
Pagine: 328
Ean: 9788840190235
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Nella prospettiva di un approccio integrale alla questione del matrimonio e della famiglia, alla luce della dottrina di san Tommaso d'Aquino, vengono indagati alcuni aspetti dell'esortazione apostolica di papa Francesco Amoris laetitia. San Tommaso offre delle preziose risorse speculative nel dibattito antropologico contemporaneo, promuovendo una visione dell'umanità radicata nella corporeità ma aperta alle realtà trascendenti, un'umanità che viene strutturata dalla complementarità biologica, psicologica e spirituale dell'uomo e della donna, che raggiunge nel matrimonio il proprio senso e compimento, poiché viene elevata alla dignità di sacramento dell'amore misericordioso di Dio manifestato in Cristo Gesù.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Identità e finalità del «Pastoral Counseling»"
Editore: Studium
Autore: Barbara Marchica
Pagine: 320
Ean: 9788838246685
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Che cos'è, come funziona e quali sono le motivazioni del Pastoral Counseling? Questo libro offre una riflessione antropologica e teologica su tale prassi, al momento poco approfondita nella chiesa cattolica italiana. l?autrice, a partire dalla realtà ecclesiale statunitense, dove la relazione di aiuto pastorale vanta un'esperienza di alcuni decenni, offre le coordinate per dirne l'identità e la finalità. Attraverso la teoria della coscienza e della conoscienza di sé proposta dal noto teologo Bernard Lonergan, vengono delineati una mediazione teologica e un quadro interpretativo articolati di questa pratica pastorale. Inoltre, l'analisi di un caso individuale e un attività di gruppo diventano la cifra per comprendere anche praticamente lo scopo del Pastoral Counseling: offrire alla coscienza la consapevolezza di sé per un agire qualitativamente cristiano. Sulla scia anche dell'esortazione apostolica Amoris laetitia che suggerisce tale prassi ecclesiale (n.204), questo lavoro di ricerca vorrebbe tratteggiare possibili scenari per una nuova primavera pastorale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The praiseworthy passion of shame"
Editore:
Autore: Heribertus Dwi Kristanto
Pagine: 424
Ean: 9788878394001
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Shame's moral status has puzzled philosophers since antiquity: is (a sense of) shame merely a passion or is it a moral virtue? Aquinas, influenced by Aristotle, claims that shame is, properly speaking, a passion, though it can be called, broadly speaking, a virtue, insofar as it is a praiseworthy passion. Though careful exegesis on key passages containing the shame-related words verecundia, erubescentia, confusio, pudor, and turpidoin Thomas Aquinas's oeuvre, this study shows that, despite its potential to demoralize, to lead conformism, or to send the ashamed person into violent rage, shame can be praiseworthy on account of its very nature as a moral passion and its constructive role in the moral life. As fear of disgrace spoiling one in the opinion of others, shame is morally praiseworthy when it arises instantaneously in response to disgrace according to truth, i.e., to disgrace caused by voluntary defects for which one can be held responsible. Through a kind of overflow, the passion of shame constitutes a sign and an effect of a good will, since one would be liable to shame only if one has loved what is morally good and beautiful and has thus concomitantly detested what is morally evil and ugly. This passion is praiseworthy not only because its concurrence-in its prospective form-is necessary for the virtue of temperance to be habitually operative, but also because shamen-in its retrospective form-can galvanize one to repent and to reform the self, thanks to shame's intimate connection with the desire of love for union with relevant others.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia spirituale"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Paolo Trianni
Pagine: 288
Ean: 9788810432174
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nell'ambito del rapporto con le altre discipline, la funzione della Teologia spirituale è quella di ricondurre a unità i frammentati interessi degli insegnamenti teologici, colmando quel gap che spesso si frappone tra il tema di studio e l'esperienza concreta. Da questo punto di vista, la Teologia spirituale si presenta come vertice e sintesi della sistematica e come risorsa prima che può rendere il cristianesimo - come scriveva Karl Rahner - necessariamente mistico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quattro prospettive sul millennio"
Editore: BE Edizioni
Autore:
Pagine: 194
Ean: 9788897963837
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Fin dal primo secolo tutti i cristiani concordano su un punto: Gesù ritornerà. Da allora, però, non si è mai spento il confronto sulle modalità di quel ritorno: quando e come avverrà? Che tipo di regno stabilirà il Messia? E qual è il significato più autentico del Millennio descritto nella Bibbia? Questioni escatologiche fondamentali che, duemila anni dopo, rimangono ancora aperte. Robert G. Clous, nel suo saggio, raccoglie le quattro posizioni principali sull'argomento - premillenarismo storico, premillenarismo dispensazionalista, postmillenarismo, amillenarismo - chiamando in causa quattro autorevoli teologi che, oltre a esporre la propria tesi, si confrontano tra loro in un dibattito franco e costruttivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I dieci comandamenti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Anselm Grün
Pagine: 112
Ean: 9788892217676
Prezzo: € 12.00

Descrizione:I dieci comandamenti non sono espressione del volere arbitrario di Dio; rappresentano invece la parola di vita che egli rivolge al suo popolo, parola di somma sapienza che addita la via della libertà. Oggi, in un'epoca che ci riversa addosso miriadi di voci incontrollate e incontrollabili, avvertiamo il bisogno di parole che offrano chiarezza e ci aiutino a realizzare un'esistenza non priva di senso. Abbiamo ormai capito che sono svaniti i tempi del "tutto mi è lecito-: questo slogan della post-modernità non faceva spazio alla vita, ma all'arbitrio, a un libertarismo anarchico che ha ben poco a che fare con l'amore; è, anzi, la morte dell'amore. I nitidi orientamenti che il Signore ci offre nel decalogo -- le "dieci parole- -- stanno come un baluardo protettivo della nostra vita e del nostro amore. Custodiscono queste eccelse realtà da abusi e profanazioni, da banalizzazione e insignificanza. Definiscono una cornice al cui interno l'esistenza umana può prosperare e nella quale la civile convivenza ha modo di realizzarsi in massimo grado.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sta' composto!"
Editore: Tau Editrice
Autore: Alessandro Fortunati
Pagine: 64
Ean: 9788862447287
Prezzo: € 6.00

Descrizione:L'ordine "sta' composto" ci ha fulminato in casa, a scuola e ovviamente in chiesa. Anche oggi in chiesa, molti si abbandonano agli atteggiamenti più strani, si accasciano nelle pose più comiche, si avviluppano nelle movenze più ridicole proprio mentre vivono il centro della fede cristiana: la S. Messa. Destinatari di questo "galateo" sono i praticanti, non del tutto scevri da derive in fatto di comportamento e gestualità liturgica, sperando che l'esempio costituisca per tutti la miglior predica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ultima lacrima"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Luigi Sabbioni
Pagine: 72
Ean: 9788871054148
Prezzo: € 12.00

Descrizione:C'è silenzio attorno al cielo. In merito alla vita eterna, e al cielo (paradiso) in particolare, il cristianesimo pare soffrire oggi di afasia; i credenti oscillano tra scetticismo rispetto all'insegnamento tradizionale e ipotesi nebulose riguardo a «qualcosa che comunque dovrà esserci». C'è ancora spazio per una fede sensata nella vita buona e definitiva nel cielo, oltre la morte? In queste pagine l'autore parla del cielo, a partire dalla speranza che abita i credenti e illuminato dalla rivelazione che la Bibbia offre in merito alla vita beata oltre la morte. Lo guida la rivelazione accaduta una volta per tutte e per sempre, nella resurrezione di Gesù di Nazareth, nella sua vittoria sulla morte. La sua resurrezione è la disvelata irruzione dell'eterno nel tempo, del futuro assoluto nel presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo stupore della corporeità"
Editore: Porziuncola Edizioni
Autore: Carlo Rocchetta
Pagine: 372
Ean: 9788827011492
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Per lungo tempo dire "spiritualità cristiana" equivaleva a dire "spiritualità dell'anima", accettando più o meno inconsciamente che il corpo avesse solo un ruolo marginale. Oggi ci troviamo di fronte ad opposte opinioni: «o troppo disprezzano il corpo umano o troppo lo esaltano» (GS 41). Che pensare di questa situazione apparentemente contraddittoria? E' possibile parlare di una disciplina del corpo? In quali termini? Il cristiano può forse prescindere dal significato della corporeità per la crescita nella propria fede? L'Autore - in questo compendio unico nel suo genere, fedele agli insegnamenti del Vaticano II - elabora una riflessione sistematica sulla corporeità, dal punto di vista storico e teologico, intesa come dono dell'azione creatrice di Dio e presupposto di ogni autentica esperienza evangelica. Una riscoperta che, nel presente volume, viene declinata a livello di vissuto e di scelte concrete, quelle che riguardano il nostro essere, la relazione con noi stessi e con gli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rosmini e la chiesa sinodale"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 88
Ean: 9788861247567
Prezzo: € 10.00

Descrizione:È stato ormai dimostrato ampiamente che Rosmini anticipa (a più di cento anni di distanza), molte posizioni del Concilio Vaticano II (ad esempio sulla partecipazione attiva dei fedeli alla liturgia, come sulla ecclesiologia). Egli è stato come un profeta che, con sguardo lungimirante, riesce a scrutare nuovi orizzonti, a indicare nuove mete, precedendo i tempi e andando avanti con un passo più celere, afferrato dal desiderio di entrare in dialogo con la cultura e con le sfide del suo tempo. E d'altronde, se è evidente che papa Francesco sta indirizzando la Chiesa verso una più fedele ricezione del Concilio, è interessante confrontare molti suoi discorsi e molte sue affermazioni per ritrovarvi un profumo rosminiano. Il quinto dei "Colloqui Rosmini", promossi dallo Studio Teologico S. Paolo di Catania sin dall'anno accademico 2009/2010, presenta il pensiero del roveretano sulla Chiesa sinodale, tema quanto mai attuale e fondamentale per la Chiesa contemporanea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Amoris laetitia?"
Editore: La Fontana di Siloe
Autore: Giulio Meiattini
Pagine: 204
Ean: 9788867371198
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Nel proliferare discorde di commenti e interpretazioni sull'esortazione post-sinodale Amoris laetitia, il presente saggio intende percorrere una via diversa e originale. Non ha come obiettivo una valutazione immediatamente morale o pastorale delle indicazioni contenute nel documento pontificio, ma cerca di mettere in luce i presupposti impliciti e sottintesi che vi agiscono nascostamente e da cui scaturiscono soprattutto i problematici orientamenti del capitolo VIII. La diagnosi a cui si approda è che in realtà, alla radice della «nuova disciplina» sui cosiddetti «divorziati risposati» che Amoris laetitia propone, si riscontra una carente impostazione dei rapporti fra sacramenti e morale cristiana e una riduzione della morale specifica del sacramento del matrimonio a etica generale. La morale del discernimento e del «caso per caso», che l'esortazione pontificia presenta, mostra una debolezza originaria: lo sradicamento della morale matrimoniale dal suo naturale terreno liturgico-sacramentale. Ma questo è anche il limite di un'idea e di una prassi pastorali, oggi largamente diffuse (e di cui l'esortazione pontificia è un esempio), che a loro volta fanno a meno del carattere di culmen et fons della celebrazione e del sacramento. Una pastorale del discernimento, se staccata dalle coordinate comprensive della natura e dell'azione sacramentali della Chiesa, non rappresenta più un semplice e neutrale «metodo» che traduce nell'oggi il vangelo di sempre, ma rischia piuttosto di compromettere il nucleo più profondo della vita e della fede cristiane. Il volume di Meiattini, - qui presentato in una edizione riveduta e ampliata con nuovi materiali -, nonostante questi rilievi critici, non intende porsi come contestazione al magistero in quanto tale, ma come un tentativo di rigorizzazione del principio supremo della caritas, nelle sue conseguenze di verità teorica e vitale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia del popolo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Francesco Anelli
Pagine: 126
Ean: 9788810412398
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Un pensiero che giunge «dall'altra parte del mondo», che fa tesoro del meticciato culturale e il cui valore non dipende da una più o meno marcata somiglianza o prossimità con la riflessione europea e nordatlantica. In questo libro Francesco Anelli prende in esame il pensiero teologico latinoamericano evidenziandone la ricchezza e la capacità di creare, in vari ambiti del sapere, sempre nuove sintesi vitali sul piano filosofico, teologico e soprattutto pastorale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sacramenti e inculturazione"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Alfonso Giorgio
Pagine: 296
Ean: 9788826602172
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Alfonso Giorgio all'interno del suo lavoro «accoglie l'invito di Papa Francesco a riscoprire la bellezza evangelizzante della liturgia e, inserendosi nel solco tracciato dal Concilio Vaticano II, riporta al centro il tema dell'inculturazione della fede e dell'annuncio del Vangelo che una Chiesa "in uscita" realizza primariamente mediante la singolarità della liturgia, convinti che la bellezza non e? un fattore decorativo dell'azione liturgica ma, piuttosto, suo elemento costitutivo, in quanto e? attributo di Dio stesso e della sua rivelazione» (dalla Presentazione di mons. Rino Fisichella).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il senso del mistero e il chiaroscuro intellettuale"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Réginald Garrigou Lagrange
Pagine: 336
Ean: 9788864096735
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La realtà che circonda e coinvolge l’uomo è avvolta dal mistero. Mossi da un “sesto senso” siamo portati a investigare e ad aprirci a un mistero più grande di noi. In questa ricerca Garrigou-Lagrange offre una guida chiara e sicura. Attraverso un crescendo che parte dal senso comune, attraversa la conoscenza fisica e metafisica, culminando nella conoscenza di fede e in particolar modo nella mistica, giungiamo al cuore del mistero che è la vita stessa di Dio. Per la prima volta in lingua italiana e corredato da note critiche esplicative e traduzioni dei testi latini, questo testo ci fa riscoprire la bellezza e la generosità della grazia divina e la vocazione di ogni uomo alla visione di Dio. In esso possiamo attingere alla sapienza filosofica illuminata dalla fede e presentata da uno dei più grandi teologi del XX secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La sinodalità nella vita e nella missione della Chiesa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788810412404
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Il tema della sinodalità è diventato decisamente attuale da quando papa Francesco lo ha definito come uno degli orizzonti verso cui deve sentirsi orientata una Chiesa missionaria in uscita. La ritrovata centralità del tema può però far leva sui risultati di una riflessione teologica e canonistica che, con alterne vicende, non è mancata nei decenni post-conciliari. Il recente documento della Commissione Teologica Internazionale offre sul tema un'autorevole sintesi di quanto è stato elaborato in questi anni. Esso si presenta anche come motivo di rilancio della riflessione. I commenti offerti al testo della Commissione sono di aiuto a comprenderne il senso e la portata e offrono anche spunti per ulteriori sviluppi teorici e pratici. Contributi di Gualtiero Bassetti, Piero Coda, Aldo Martin, Cristina Simonelli, Riccardo Battocchio, Roberto Repole, Alessandro Giraudo, Severino Dianich, Simone Morandini, Serena Noceti, Alessandro Clemenzia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La croce di Gesù"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Louis Chardon
Pagine: 783
Ean: 9788870949773
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

La Croce di Gesù non è semplicemente un’opera di pietà classica o di teologia spirituale. Ma è una vera e propria sintesi di teologia speculativa e di teologia mistica, intendendo per teologia speculativa quella scienza che alla luce della fede ragiona, spiega e giustifica e per teologia mistica quella scienza che indaga quell’intima esperienza spirituale nella quale Dio, per suo esclusivo beneplacito, prende il sopravvento nella vita di una persona umana, unendola profondamente a sé, facendole compiere atti di virtù che non avrebbe mai compiuto e muovendola laddove la volontà umana non avrebbe mai osato.

Lo scopo principale, che Chardon si prefigge, è quello di rendere ragione delle croci spirituali, amarezze, persecuzioni e sofferenze soprattutto morali che ogni credente sperimenta in vario modo. Egli muove dalla constatazione di un dato di fatto: l’esistenza di ogni uomo è segnata dalla sofferenza. E come credente e teologo si pone queste domande: perché l’uomo quanto più è fedele alla grazia santificante tanto più soffre duramente? Perché quanto più tende alla perfezione della carità tanto più patisce le croci spirituali?

Chi si è imbattuto nella lettura de La Croce di Gesù – come Garrigou-Lagrange e Congar – ne è rimasto talmente affascinato da considerarlo uno dei maestri spirituali di tutti i tempi, se non addirittura il più grande mistico di lingua francese.

 

Traduzione, Introduzione, Note e Indici di Giorgio M. Carbone O. P.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coscienza e prudenza"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Livio Melina
Pagine: 184
Ean: 9788868796983
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Voce di Dio" si definiva la coscienza, a causa dell'autorità prescrittiva assoluta dei suoi giudizi. "Eco della voce di Dio" si pensa oggi piuttosto, in tono più umile, consapevoli della necessità di verificare l'autenticità di ciò che è risuonato nell'intimo con tanta categorica forza di obbligazione interiore. Chi parla in me con la voce della mia coscienza? Un intruso che vìola la mia libertà? Oppure un Ospite, da sempre atteso, perché alleato e familiare, "più intimo a me di me stesso"? È necessario un discernimento, certo. Ma per questo è necessaria ancor più una formazione. La tradizione classica più che sulla coscienza faceva perno sulla prudenza, virtù che perfeziona la ragione pratica nel suo esercizio concreto. Essa si nutre della memoria e della promessa, matura nella docilità verso le persone più sagge e nell'apertura alla comunione con gli altri. La prudenza nasce da questa reciprocità virtuosa dei buoni che in una comunità sanno ridestare le evidenze fondamentali sul bene. Costruire tali comunità, oasi di umanità, nel deserto dell'emotivismo post-moderno, è compito primario per la Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU