Articoli religiosi

Libri - Teologia



Titolo: "Il 'piccolo resto' nella Bibbia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Walter Vogels
Pagine: 144
Ean: 9788839929181
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Le chiese cristiane si svuotano e di anno in anno aumenta l'emorragia di praticanti. C'è chi dice che il peggio deve ancora venire; altri, più ottimisti, sostengono che la Chiesa ne ha passate tante e che anche questa volta, da un "piccolo resto", rinascerà la speranza. Il biblista Walter Vogels è andato alla ricerca di questo "resto" nelle Scritture. Più volte il popolo di Dio viene messo alla prova da un disastro collettivo: il diluvio, la distruzione assira del Regno del Nord, la deportazione a Babilonia... Ma ogni volta, per quanto grande e traumatica sia la catastrofe, rimane qualche sopravvissuto. E dallo sparuto residuo di superstiti può sorgere la speranza: l'alleanza con Dio viene rinnovata, una comunità santa rifiorisce. Ritornando all'attuale situazione di declino per la Chiesa, Vogels si chiede: «E se la manciata di fedeli pronti a mantenere viva la fede in Cristo svolgesse oggi la stessa missione dei superstiti dell'Antico Testamento?». Fervore, coraggio e speranza costituiscono le condizioni del rinnovamento cristiano a cui questo libro ci chiama. Una chiara e puntuale monografia sul biblico «resto di Israele», intelligentemente applicata all'attualità ecclesiale: puntare sulla quantità o sulla qualità dei cristiani?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo non esiste ancora"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Dominique Collin
Pagine: 208
Ean: 9788839934260
Prezzo: € 22.00

Descrizione:C'è forse qualcosa del Vangelo che non abbiamo ancora inteso? Il filosofo danese Søren Kierkegaard riteneva che il cristianesimo del Nuovo Testamento non esistesse: esiste il cristianesimo senza Vangelo, il quale però non è altro che un simulacro inventato dai cristiani stessi per non dover conformare la loro vita alla parola di Cristo. Dominique Collin riprende questa tesi corrosiva per spiegare che il cristianesimo storico e culturale è un'illusione: una confortevole illusione che consente ai cristiani di evitare di chiedersi se sono ancora fedeli al Vangelo - parola viva, sempre inedita, perfino sovversiva. Quando, allora, esisterà il cristianesimo? Quando smetterà di interrogarsi sul suo futuro e si preoccuperà di più di ciò che mancherebbe all'essenziale del Vangelo se non fosse proclamato come Vangelo? Per uscire dalla crisi nella trasmissione della parola cristiana nel mondo di oggi, questa brillante perorazione del domenicano Collin propugna un cristianesimo che sappia parlare in modo evangelico a qualsiasi uomo e donna, credente o non credente, per invitarli - infine - a esistere. «Queste pagine sono animate più dall'amore per la parte inesistente del cristianesimo, che dal rimpianto per il suo splendore passato (che in fondo è solo un'illusione). Perché il suo avvenire non esiste... ancora».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dogma in divenire"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Michael Seewald
Pagine: 288
Ean: 9788839936035
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Indicando dei punti fermi, i dogmi hanno il compito di assicurare la trasmissione inalterata della fede nel corso del tempo. Ora, che il rapporto esiste fra vangelo e dogma? Anzi, che cosa s'intende per "dogma": una dottrina fissa, definita una volta per sempre? Oppure un insegnamento vivo, realmente aperto allo sviluppo? Nella storia del cristianesimo forse mai quanto oggi si è discusso di cambiamento. Di rado, però, si riflette su ciò che significa esattamente in senso teologico "sviluppo" - e sviluppo del dogma, in particolare. Eppure la chiesa è stata fin dal principio una comunità dinamica che ha cercato di annunciare il vangelo, nel mutare dei tempi e delle culture, in modo comprensibile. Altrettanto ricca è la tradizione, spesso dimenticata, di teorie dello sviluppo in campo dogmatico. Vale la pena, allora, disseppellire questi approcci e dar loro criticamente nuova vita. La chiesa in passato è stata assai più capace di cambiare di quanto molti non siano disposti a concedere. Perché non dovrebbe essere capace di farlo anche in futuro? «La chiesa è quello che è oggi soltanto perché ha saputo legare insieme continuità e discontinuità: ha saputo svilupparsi, per portare in modo sempre nuovo il vangelo nel suo presente. È questo il fine per il quale essa è inviata» (Michael Seewald). «Tracciando la storia della teoria sullo sviluppo dei dogmi, Seewald illustra sia la mutevolezza delle espressioni dogmatiche sia i diversi sforzi compiuti per comprenderle. La determinatezza del contenuto del dogma è qualcosa che continua a provocarci e indubbiamente richiede sempre nuove determinazioni, ma in definitiva corrisponde al fatto che il Dio di Gesù Cristo si è voluto determinare facendosi umano. E vale la pena rifletterci, proprio in un tempo stanco dei dogmi come quello che abitiamo» (Jan-Heiner Tück, Christ in der Gegenwart).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La parola amica"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Giovanni Grandi
Pagine: 100
Ean: 9788882275785
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Quante sono le parole che ogni giorno ascoltiamo, e quelle che diciamo? Ma quante di queste sono veramente parole importanti, quali restano in noi? In noi possono insinuarsi parole di male, ma allo stesso modo possono farsi strada anche parole di bene: come imparare a riconoscere questa parola amica? Infatti, dentro di noi risuonano parole amiche e nemiche che dobbiamo saper distinguere: in una visione credente della vita, a questo nostro “dentro”, così ricco di parole e di discorsi, non può essere estraneo il Signore con le sue parole.

La ricerca della “voce” di Gesù attraversa i secoli e coinvolge anche noi contemporanei: le sue sono le parole di un amico, quelle che ci restano impresse. “Vi ho chiamato amici...”: a distanza di millenni la voce di Gesù continua a risuonare nel cuore dei credenti. Sappiamo che Gesù ha avuto degli amici durante la sua vita: che cosa può dirci l’esperienza dell’amicizia vissuta da Gesù? A partire da questa domanda l’autore ci propone un percorso inedito che riflette sull’assenza dell’amico che tarda a ritornare, e sulla presenza dello Spirito santo che ricorda interiormente le parole dell’amico. Compito nostro è quello di riconoscere il risuonare della parola amica: la parola di bene è quella parola che accompagna, che soccorre, che possiede una capacità costruttiva. La parola amica ha in sé il sorprendente potere di migliorarci, di farci avanzare concretamente nel bene, di sostenerci nei piccoli passi che ci conducono fuori dalle nostre prigioni: è una “voce altra” che infonde anche la forza necessaria per imboccare il percorso che indica.

L'AUTORE

Giovanni Grandi è professore associato di filosofia morale presso il Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università degli studi di Trieste, dopo aver insegnato presso l’Università di Padova fino al 2020. È membro del consiglio scientifico dell’Istituto internazionale Jacques Maritain e di quello del Centro studi sulla sofferenza urbana - SOUQ di Milano. È tra i fondatori dell’iniziativa “Parole O_Stili” per la promozione di stili di comunicazione non violenti online (paroleostili.com).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una comunione di donne e di uomini"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Anne-Marie Pelletier
Pagine: 265
Ean: 9788882275747
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Qual è lo spazio delle donne nella chiesa? All'interno del dibattito attuale attorno a questa domanda, l'autrice propone una riflessione gravida di conseguenze per l'intero corpo ecclesiale. Un tentativo non di rivalsa ma di esplicitazione del "segno della donna" e di ciò che la singolarità femminile ha da offrire nella lettura delle Scritture come nella cura pastorale, e su questioni che riguardano tutti i battezzati quali quella della relazione tra sacerdozio ministeriale e sacerdozio comune. Il volume arriva a suggerire un nuovo approccio in cui sono la donna e l'uomo, l'uomo con la donna, ciò cui deve mirare un'intelligenza teologica rivisitata, che permetta un vero rinnovamento degli atteggiamenti e delle pratiche nel mondo ecclesiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'amore possibile"
Editore: Cittadella
Autore: Aristide Fumagalli
Pagine: 207
Ean: 9788830817579
Prezzo: € 15.90

Descrizione:

Nell'epoca del cambiamento della mentalità e dei costumi sessuali destano speciale attenzione le unioni omosessuali, sia per la loro visibilità pubblica, a fronte di una lunga storia di clandestinità, sia per le opposte reazioni che suscitano, di pieno riconoscimento, anche giuridico, o di avversione omofoba, anche violenta.
Il vaglio dell'amore omosessuale nell'ottica della morale cristiana implica i seguenti interrogativi: l'amore omosessuale può essere amore interpersonale? Può essere di qualità cristiana? Può essere un'altra espressione dell'amore cristiano rispetto all'amore eterosessuale? In che misura? Insomma, l'amore omosessuale è cristianamente possibile?
Il discernimento teologico-morale proposto in questo libro affronta queste domande mirando a un'interpretazione e valutazione cristiana dell'amore tra due persone omosessuali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il piacere di amarsi"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Battista Borsato
Pagine: 192
Ean: 9788810511596
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il piacere, che è proprio dell'amore, dovrebbe entrare a fare parte del modo di vivere la fede. Eppure si dice che viviamo oggi un cristianesimo senza eros e senza passione, troppo fondato sul dovere e sulla paura: sul dovere di obbedire alle leggi e alle regole e sulla paura di Dio e del suo giudizio. Papa Francesco ci provoca tenacemente: è arrivato il tempo per intuire che il Vangelo è la chiamata a essere più uomini, più donne, e a vivere la felicità già nell'al di qua. Il papa ci ricorda che «un amore senza piacere, né passione, non è sufficiente a simboleggiare l'unione del cuore umano con Dio» (Amoris laetitia n. 142).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Grazia"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Tripaglia Silvia
Pagine: 80
Ean: 9788893185387
Prezzo: € 9.00

Descrizione:La Grazia è presente presso Dio dall'Eternità. Si è incarnata, nel tempo, in Gesù nel Grembo della Vergine Maria per salvare l'uomo facendolo partecipe, attraverso la Redenzione, dell'immortalità futura. Ma l'uomo vuole essere salvato? La Grazia è un dono: può essere accettato o rifiutato come l'amore. Pertanto, necessita, da parte dell'uomo, di una risposta libera che permetta a Dio di lasciarsi amare. Dio non ha bisogno di niente: ha solo bisogno di non trovare resistenza alla Sua Grazia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Persona e relazione"
Editore: Lateran University Press
Autore: Riccardo Ferri
Pagine: 192
Ean: 9788846512840
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il concetto di persona ha attraversato la storia culturale dell'Occidente, trovando espressione in una serie di termini (sia nelle lingue classiche, sia in quelle moderne) il cui significato si è venuto progressivamente chiarendo in un processo storico-ermeneutico di sempre maggiore approfondimento. In confronto alla notevole mole di studi già dedicati alla tematica, il presente lavoro, da una parte, si inserisce tra le opere che affrontano la questione della persona considerando il percorso del suo sviluppo semantico, segnato dal passaggio dal referente antropologico - in età classico-ellenistica - a quello trinitario - nei primi secoli del cristianesimo - per poi tornare - attraverso la mediazione cristologica - a esprimere una rinnovata concezione dell'uomo, in una continua e inesauribile circolarità. Dall'altra parte, privilegiando l'ambito trinitario, lo studio intende cogliere e sviluppare il nesso tra persona e relazione, indagando la connotazione sempre più relazionale assunta dai termini indicanti la nozione di persona, nonché il parallelo ripensamento della categoria di relazione che, a partire da una dimensione esclusivamente accidentale, giunge ad avere una valenza "dialogica" e infine "trialogica". Il percorso è compiuto soffermandosi solo su quegli snodi ritenuti più significativi (dall'Antichità al Concilio di Nicea, dai Padri della Chiesa ai Dottori medievali, fino agli esiti contemporanei), in un dialogo tra istanze filosofiche e istanze teologiche, senza il quale l'idea di persona sarebbe difficilmente immaginabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ordine e disordine sociali"
Editore: Edusc
Autore: Cristian Mendoza, Miriam Savarese
Pagine: 340
Ean: 9788883338977
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il libro svolge una lettura critica del liberalismo morale americano. Sono le idee di coloro che si autopresentano come liberal e che propongono un'ideologia che concepisce la libertà individuale come un assoluto. Essa comporta affermare che ogni persona deve essere autonoma nelle proprie scelte, senza che la comunità - che si tratti della propria famiglia, della società civile, dei corpi intermedi o della stessa Chiesa - possa indicarle un valore ultimo. Nel quadro di tali teorie liberal, la sola esistenza di un valore ultimo costituirebbe una minaccia alla libertà individuale. La relazione tra legislazione e vita virtuosa è stata oggetto di studi per molti secoli, in particolare dalla tradizione di pensiero che fa capo a Aristotele e a San Tommaso d'Aquino. Essa è stata raccolta dalla Dottrina Sociale della Chiesa e da molti studiosi tra quanti hanno intrapreso una lettura critica del liberalismo morale vigente ai nostri giorni. Il nostro studio prende come punto di riferimento gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa, con il desiderio di riflettere per favorire l'esistenza di una società veramente libera. In definitiva, si può dire che esiste anche un liberalismo buono e conveniente per un cristiano, quello che si intende come principio antiassolutista e anticollettivista. Allo stesso tempo, non ci è possibile ignorare che il liberalismo, in senso filosofico forte, può assumere la forma di principio antidogmatico. Se la Chiesa, giustamente, condanna il liberalismo in quanto principio religioso antidogmatico, ciò non significa che la concezione cristiana dell'uomo e della società favorisca l'assolutismo illiberale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera Samaritanus bonus"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Congregazione per la Dottrina della Fede
Pagine:
Ean: 9788826605012
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani e dottrina sociale della Chiesa"
Editore:
Autore: Massimo Baron
Pagine: 208
Ean: 9788869295546
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Alla luce del Sinodo dei Vescovi sul tema «I giovani, la fede ed il discernimento vocazionale», il volume si propone di presentare la dottrina sociale della Chiesa come un magistero di speranza per i giovani. In un contesto postmoderno e globalizzato, il presente studio empirico sul mondo dei Millennials conferma l'importanza di assumere il loro stesso sguardo per capire le sfide che li aspettano e per individuare le strategie adeguate a vincerle, superando le interpretazioni stereotipate ed i giudizi semplicistici. I giovani, pur in una condizione di incertezza e disorientamento, fanno emergere un'inaspettata ricchezza valoriale che se da un lato si caratterizza per l'eterogeneità e la mutevolezza nell'ambito etico-morale, religioso e socio-politico, dall'altro è accomunata dalla nostalgia di una «grammatica etica comune», manifestando ampi punti di convergenza con i principi ed i valori del pensiero sociale cristiano. Viene approfondito come la fine dei meccanismi di interiorizzazione lineare e automatica delle regole ponga la necessità di una rilettura dei processi educativi e di socializzazione nel campo morale e della trasmissione dei valori secondo un'ottica integrata tesa a collegare l'elemento cognitivo con quello affettivo, empatico e relazionale, come confermato anche dai recenti studi delle neuroscienze. Questi, dalla scoperta dei neuroni-specchio, hanno avvalorato la necessità di proporre un'educazione morale non formale ed astratta che si realizzi nella concretezza dell'esistenza umana partendo dall'empatia naturale nei confronti dell'altro e dalla proiezione verso il riconoscimento reciproco. Le scienze sociali ci indicano come la trasmissione della dottrina sociale della Chiesa ai giovani sia realizzabile attraverso modelli di socializzazione interazionisti-comunicativi, di cui la comunità di apprendimento può rappresentare un significativo ambito di applicazione, che facciano riferimento ai concetti di intersoggettività e di interdipendenza in un'ottica relazionale, capaci di ingenerare un dialogo tra gli «elementi di verità» presenti nel mondo giovanile con la «sorgente», partendo da ciò che unisce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I rapporti tra il Papa e il Patriarca si Costantinopoli (1964-1995) visti dalla "Civiltà Cattolica""
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Caleffi
Pagine: 264
Ean: 9788862448932
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I rapporti tra il vescovo di Roma e il patriarca di Costantinopoli tra il 1964 e il 1995 hanno avuto l'andamento di una curva che discende, dovuta sia alle diverse personalità, sia alla spinta dell'entusiasmo iniziale per un dialogo di riconciliazione fortemente voluto, ma anche alla maggiore difficoltà del dialogo teologico rispetto al dialogo della carità inizialmente affrontato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Rosario"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Giuseppe Sacino
Pagine: 296
Ean: 9788872982396
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Con questo volume il noto autore mons. Giuseppe Sacino non si è limitato a presentare il rosario nei suoi misteri, ma affronta un percorso completo che spazia dalla storia del rosario alle preghiere, agli inni e ai canti. Sono presenti contributi di cardinali e vescovi (tra cui il card. Angelo Comastri, il card. Fernando Filoni, il card. Corrado Ursi, il card. Salvatore De Giorgi, mons. Michele Seccia) e testimonianze di sacerdoti, suore, laici, scienziati e politici.

L'AUTORE

Giuseppe Sacino, Cappellano di Sua Santità, Benedetto XVI e Cavaliere della Repubblica per meriti culturali. Ha studiato teologia e ha conseguito un dottorato in Pedagogia con indirizzo filosofico. Giornalista Pubblicista dal 1975.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parola di donna"
Editore: La Meridiana
Autore: Michele Illiceto
Pagine: 256
Ean: 9788861537842
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Molti hanno scritto di Maria. Tanti lo faranno ancora. Gli scritti di don Tonino Bello su Maria sono tra quelli che più accompagnano gli incontri, le preghiere, le invocazioni alla Madre di Dio da diversi anni. Respirano di un profumo che piace a molti: credenti e non credenti. Scritti intensi, poetici e profetici con i quali il vescovo di Molfetta strappò l'icona di Maria al cielo portandola nelle strade della sua diocesi, dandole i nomi delle donne le cui storie conosceva e vedeva attraversando, da vescovo, il mondo a lui contemporaneo e cogliendo in esse i segni dell'incarnazione che ancora Dio chiedeva a ognuno e ognuna di accogliere. Queste pagine di Michele Illiceto ci aiutano a evitare che anche l'operazione di incarnazione di Maria fatta da don Tonino, con il passare degli anni, si normalizzi. Ogni testo di don Tonino a Maria è attraversato da una scrittura antropologica, pastorale, poetica, mistica. Per questo ognuno dei quadri che lui tratteggia ci appaiono veri, nostri. Tradurli, nel senso di condurli, ancora di più a noi e ai nostri giorni, è quanto fa l'autore che ci aiuta a capire che il concetto di salvezza è nella deponenza della forza e nell'apertura a un sì generativo e che tutto questo non è mistero di Dio, ma scelta di vita. E anche parola di donna." (dalla Prefazione di Elvira Zaccagnino)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Forma e forme della Chiesa"
Editore: Nerbini Edizioni
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788864343785
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il presente volume raccoglie gli Atti di un Convegno dei docenti della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale, svoltosi a Firenze (5-6 ottobre 2018). A partire dalle provocazioni di papa Francesco, i vari contributi cercano di approfondire, da un punto di vista interdisciplinare, quale forma oggi la Chiesa sia chiamata ad assumere per rispondere alle esigenze della contemporaneità. In questo contesto, «missione» e «sinodalità» rappresentano due termini-chiave che aiutano a cogliere l'identità non soltanto del popolo di Dio, ma anche del singolo battezzato all'interno del «noi» ecclesiale. Questo volume introduce all'interno dell'odierno dibattito ecclesiologico e vuole offrire un suo contributo alla riflessione ecclesiale sulla riforma della Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove c'è lo Spirito"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Fumagalli Aristide
Pagine: 160
Ean: 9788810406281
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Spirito e libertà sono i fondamenti dell'agire morale dell'uomo che questo libro mette in evidenza attraverso lo studio teologico della Bibbia. L'architettura del volume prevede anzitutto un capitolo di carattere metodologico che presenta l'approccio canonico, ritenuto più adatto per un'ermeneutica teologico-morale della Scrittura, e individua le articolazioni della poetica biblica. L'attenzione è primariamente concentrata sul racconto della Pasqua di Gesù, centro gravitazionale della storia della salvezza e chiave di lettura della sua attestazione nella Scrittura. I dinamismi moralmente rilevanti evinti dai testi pasquali vengono quindi rintracciati, ai diversi gradi della testimonianza biblica, secondo la scansione che nell'Antico Testamento contempla Legge, Profeti, Scritti sapienziali e, nel Nuovo Testamento, Vangeli e Scritti protocristiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una visione sponsale dell'iniziazione cristiana"
Editore: Lateran University Press
Autore: Francisco M. Fernández Adarve
Pagine: 470
Ean: 9788846512871
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il rapporto sponsale Cristo-Chiesa costituisce per il Concilio Vaticano II (cf. SC 5) il legame sorgivo del dinamismo sacramentale. Il contributo del presente lavoro ci colloca nello sguardo a questo rapporto fondativo attraverso l'occhio sapiente di S. Agostino. Un lavoro che si rivela originale nell'indicare la simbologia sponsale non solo quale chiave di lettura privilegiata del rapporto Cristo-Chiesa, ma nel cogliere proprio in questo orizzonte simbolico la comprensione agostiniana del sacramentum, focalizzato nella significativa analisi dell'iniziazione cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ultima notte di Maria di Nazaret"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Natale Benazzi
Pagine: 192
Ean: 9788892222830
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Maria si trova all'ultima notte della sua vita, prima che il Figlio torni a prenderla con sé come le ha promesso. In quest'ora, vissuta nella casa di Giovanni, che l'ha accolta, la Madre di Gesù racconta la sua vicenda a coloro che le sono stati accanto negli ultimi anni. Pian piano la scena si arricchisce di figure ben note, testimoni della missione di Gesù e dei primi passi del cristianesimo, che vengono a renderle omaggio. Ogni pagina è una tappa di quel dramma che ha composto la figura della donna più importante nella storia umana, la Madre di Dio. Prendendo spunto dai vangeli canonici e dagli apocrifi, l'autore ci fa ascoltare la voce di Maria come l'hanno "sentita- generazioni di credenti. ''Commovente e ben scritto... sarebbe un ottimo testo per un adattamento cinematografico''. Daniele Mencarelli (Premio Strega Giovani 2020). ''Una Maria inquieta, quotidiana, pensierosa. Un'anima di quelle che piacciono a prescindere. Una donna con la maiuscola''. Marzo Pozza (Scrittore e saggista)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ipotesi su Maria. Edizione 2020"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Vittorio Messori
Pagine: 672
Ean: 9788881559268
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Quando Messori pubblicò il primo libro, Ipotesi su Gesù, divenuto subito un bestseller mondiale, molti lo esortarono a scrivere anche delle «ipotesi su Maria». La proposta fu accolta quasi trent'anni dopo, nel 2005, e anche in questo caso la fatica dell'Autore è stata premiata con traduzioni estere, numerose ristampe fino alla nuova presente edizione. In anni di lavoro è nato un volume di oltre sessanta capitoli che si possono leggere da soli prima che in un unicum. Il risultato è vivace e «colorato»: il dogma si unisce all'aneddoto, l'esegesi biblica alle apparizioni, la spiritualità alla storia, la teologia al mistero. Vi si incrociano dotti, letterati, veggenti e mistiche, pellegrini, miracolati, santi e peccatori, inquisitori ed eresiarchi, imperatori e contadini. Una carrellata sor prendente in un mondo spesso segreto, che l'autore affronta da devoto confesso, allergico però alla retorica mielosa di certo devozionalismo. Queste pagine sono al contempo rigorose e divulgative. Sono l'esito - come sempre - della vivacità e chiarezza del grande giornalista unite alla solidità dello studioso aggiornato, dalla documentazione implacabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pecore"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paolo Curtaz
Pagine: 194
Ean: 9788892222878
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Viviamo tempi particolari, di grandi cambiamenti, di radicali trasformazioni. Il mondo e la Chiesa in cui siamo cresciuti sono in evoluzione e, spesso, troppo spesso, l'esperienza di fede che abbiamo vissuto in un determinato contesto non è più significativa per le persone che oggi abbiamo attorno. Questo suscita sconcerto, scoraggiamento, inquietudine, in molti fra noi: in tutti coloro che non si accontentano di una fede ridotta ad appartenenza culturale, a riferimento sociale. I rapidi mutamenti che sperimentiamo interrogano coloro che, sul serio, pensano che Gesù Cristo sia il rivelatore del Padre, il Maestro che indica il senso della vita, e che desiderano fare esperienza di comunità. Molti si lamentano che le chiese si svuotano (ma di che cosa le avevamo riempite?). E che non riusciamo più a portare la gente in chiesa (dobbiamo portarla a Cristo, non in chiesa). Proviamo a resettare le cose che conosciamo, ripartendo da zero, risalendo il fiume, tornando alle origini, agli inizi. Proviamo, seriamente, a capire se il tempo che stiamo vivendo è tempo di disgrazia o di grazia. Se, sul serio, Dio fa nuove tutte le cose e non ce ne stiamo accorgendo (Ap 21,5).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La donna nel Nuovo Testamento e nella Chiesa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Ricca Paolo, Simonelli Cristina, Virgili Rosanna
Pagine: 80
Ean: 9788810559703
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Nella tradizione ebraica si dice che Dio raccoglie tutte le lacrime delle donne. Paolo di Tarso, in uno dei suoi passaggi più ispirati, proclama che grazie a Gesù sono scomparse tutte le differenze, compresa quella tra l'uomo e la donna. Allora, perché è così difficile per gli uomini "sentire" che maschio e femmina non sono che una duplice versione dell'unico Adam? Negli ultimi tempi la questione del posto che spetta alla donna nella Chiesa si è presentata sempre più spesso, dal Sinodo per l'Amazzonia alle due commissioni volute da papa Francesco sulla possibilità di istituire delle diaconesse. È inevitabile, infatti, che l'emancipazione compiuta dalle donne nella società abbia ripercussioni in ambito religioso. La legislazione civile ha consacrato sempre più l'uguaglianza dei sessi: la conquista del diritto di voto e di una piena cittadinanza, lo sviluppo culturale, l'accesso sempre più numeroso agli studi superiori, la moltiplicazione dei compiti professionali mettono in luce attitudini femminili che erano state ignorate nei secoli precedenti. Ma queste attitudini sono state sufficientemente apprezzate e utilizzate finora nella Chiesa?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazareth profeta e messia"
Editore: Cittadella
Autore: Francesco Testaferri
Pagine: 333
Ean: 9788830817388
Prezzo: € 23.90

Descrizione:Chi è stato Gesù di Nazareth? Quale fu la sua pretesa e come prese forma il suo ministero? Fu un maestro, un sapiente o un carismatico guaritore? Sono domande attuali che richiedono risposte aggiornate e non blande ricostruzioni ripetitive. Partendo dall'esigenza di fondare la fede sulla ricerca del Gesù storico, l'analisi di Francesco Testaferri si concentra sul binario profeta e messia, mostrando che il compito di Gesù è stato concepito come un ministero profetico sul cui sfondo si coglie la chiara pretesa messianica, per la quale il salvatore è stato condannato e in ragione della quale i credenti lo confessano nella fede come il Cristo. Il volume è pensato per gli studi istituzionali e in generale per quanti, interessati a cogliere il nesso tra storia e fede e a sondare gli sviluppi successivi della riflessione teologica, intendono immergersi per gradi e ordinatamente nella conoscenza di Gesù di Nazareth.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il villaggio dell'educazione"
Editore: Cittadella
Autore:
Pagine: 372
Ean: 9788830817364
Prezzo: € 19.00

Descrizione:«Questo libro, dal significativo titolo The Village of Education / Il villaggio dell'educazione, curato da un giovane professore e sacerdote cattolico, Giovanni Emidio Palaia, si propone di rimettere al centro la domanda sull'uomo creatura di Dio, sulla fraternità umana e sulla sua relazione con la natura. [...] Mi è gradito vedere che più volte nel testo si fa puntuale riferimento non solo alla Sacra Scrittura, ai Testi Sacri, alla Patristica, alla Scolastica, all'arte di Michelangelo Buonarroti e al Magistero pontificio ma, in primo luogo, all'insegnamento del Poverello di Assisi, san Francesco, la cui santità, fondata sull'essere stato amico di Dio, fratello degli uomini e di "Madre Terra", unisce idealmente le tre religioni monoteiste, aprendoci - con la forza dell'umiltà - le porte del Mistero». (dalla Prefazione di Angelo Vincenzo Zani)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La coscienza nelle cause di nullità matrimoniale"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine:
Ean: 9788851423209
Prezzo: € 25.00

Descrizione:I Sinodi sulla famiglia, con l'esortazione apostolica Amoris laetitia di papa Francesco, e il nuovo ordinamento dei processi di nullità matrimoniale (Mitis ludex Dominus lesus) hanno riproposto all'attenzione dei fedeli la possibilità e l'importanza anche di un corretto discernimento sull'effettiva validità o nullità di matrimoni giunti alla separazione o al divorzio. A tal proposito, non raro raccogliere l'affermazione di alcuni fedeli che ritengono "in coscienza" che il loro matrimonio sia nullo. Ma, che cosa significa questo? Che rapporto c'è fra convincimento in coscienza ed effettivo riscontro da parte di un tribunale ecclesiastico? Può nascere una conflittualità? Questo libro prende in considerazione proprio tali tematiche, sia in generale all'interno del dibattito canonico e morale, sia in particolare nell'analisi dello svolgimento di un processo di nullità. Il testo si rivolge pertanto agli addetti ai lavori, ma anche alle altre persone che desiderano trovare un po' di luce su questioni delicate e complesse, che il diritto della Chiesa ha sempre cercato di affrontare, coniugando attenzione alla singola persona e fedeltà alla dottrina evangelica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU