Articoli religiosi

Libri - Donna



Titolo: "Il femminile nella Bibbia"
Editore: Angelicum University Press
Autore: Bernardo G. Boschi
Pagine: 57
Ean: 9788899616052
Prezzo: € 8.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Icone della Società - La donna"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Andrea Agostino
Pagine: 88
Ean: 9788899725815
Prezzo: € 9.90

Descrizione:

Questo lavoro ha come protagonista la donna, un tema arduo e delicato. La donna andrebbe sempre più valorizzata nella nostra società. San Tommaso d’Aquino avrebbe esclamato dicendo: “Il mondo sarebbe imperfetto senza la presenza della donna”. La donna è l’icona dimenticata di questo III millennio e in questo libro, care icone, voglio portare ai vostri occhi la figura di Chiara Corbella, donna, madre, sposa assieme alla religiosa Giuseppina Bakhita. Care icone abbiamo bisogno di voi nella nostra vita, nelle nostre famiglie, siete quel gioiello finissimo pregiato, siete la filigrana della nostra società.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere donna nella Chiesa"
Editore: Lateran University Press
Autore:
Pagine: 408
Ean: 9788846511072
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Sin dall'inizio del suo ministero petrino Francesco ha invitato con forza la Chiesa a promuovere e valorizzare la donna nella comunità ecclesiale e più in generale nella società: "È necessario - dice papa Francesco - ampliare gli spazi di una presenza femminile più incisiva nella Chiesa. Il genio femminile è necessario nei luoghi in cui si prendono le decisioni importanti [...] La sfida oggi è proprio questa: riflettere sul posto specifico della donna anche proprio lì dove si esercita l'autorità nei vari ambiti della Chiesa". "La Chiesa è donna" ha ribadito a più riprese il Santo Padre. Un monito che è stato accolto dalla Pontificia Università Lateranense con il progetto della pastorale universitaria "Donna, custode del Creato" rivolto a diciotto studentesse, religiose e laiche, che hanno completato la loro formazione in Sud America. Le studentesse, autrici del Volume, hanno svolto la loro ricerca affrontando e analizzando, con una solida e chiara base antropologica e teologica (in particolare quella del Concilio Vaticano II che ha valorizzato molto il profilo mariano, tanto «fondamentale e caratterizzante per la Chiesa quanto il profilo apostolico e petrino»), i molti volti e l'importanza della donna nella storia della Chiesa, in relazione alla sua vocazione del tutto peculiare a custodire i doni del creato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La donna nella Chiesa e nel mondo"
Editore: La Scuola
Autore: Enrica Rossana
Pagine: 154
Ean: 9788835043867
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Il ruolo della donna, nella chiesa e nella società, è andato crescendo negli ultimi anni, con un evidente beneficio per la comunità. Contemporaneamente si è dibattuto, e si sta ancora discutendo, in merito all'identità - sia maschile sia femminile -, a come coniugare la pari dignità e la diversa identità, a come focalizzare l'originalità dei profili antropologici e della correlata educazione. Il volume, che spazia tra temi di grande respiro culturale, pedagogico e pastorale, analizza il quadro sociologico determinato da una presenza femminile sempre più centrale e il contributo insostituibile della donna nella comunità ecclesiale, delineando le prospettive di sviluppo. Una lettura di grande interesse per tutti coloro che operano nel campo dell'educazione e della spiritualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Enigma della femminilità"
Editore: Castelvecchi
Autore: Sigmund Freud
Pagine: 46
Ean: 9788869447686
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Chi è in grado di cogliere ciò che è maschile e ci che è femminile? Lo può forse la biologia? O magari è la psicologia a spiegare la differenza sessuale? E corretto pensare la femminilità come passiva e la mascolinità come attiva? Il padre della psicoanalisi discute le risposte tradizionali a queste domande - come quella della bisessualità insita in ciascun essere umano - e si addentra nel "continente nero" della femminili analizzando le tappe dello sviluppo della donna: la relazione della bambina con la madre nella fase preedipica, la scoperta della castrazione e le possibili reazioni (l'inibizione sessuale o la nevrosi, il complesso di mascolinità, la femminilità normale), la vita della donna matura, la maternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù e le donne"
Editore: Einaudi
Autore: Enzo Bianchi
Pagine: 136
Ean: 9788806233471
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

Attraverso i vangeli sinottici e il vangelo secondo Giovanni, Enzo Bianchi recupera e ci racconta le vicende emblematiche del rapporto di Gesú con le donne incrociate in vita.

«Rialzati, alza la fronte, sta' in piedi, non restare una donna curvata» cosí dice idealmente Gesú alla donna malata in sinagoga, e cosí dice idealmente a ogni donna. In ogni tempo e in ogni luogo. Conoscere la storia della donna curva o di quella malata di emorragia uterina, della samaritana o dell'adultera, della donna straniera o dell'apostola degli apostoli, ci dice moltissimo di Gesú e di come il suo magistero incida sulla nostra vita. Il suo esempio, infatti, ci potrebbe di nuovo insegnare «a camminare insieme nella diversità riconciliata e la convivenza sarebbe piú bella e piú buona».

Al tempo di Gesú, la vita di una donna in Israele non era facile. Il mattino di ogni giorno l'ebreo osservante recitava, e recita tuttora, questo ringraziamento: «Benedetto il Signore che non mi ha crea-to né pagano, né donna, né schiavo». La letteratura sapienziale dichiara infatti che mentre la donna vergine è desiderata per le nozze, quella sposata è «vite feconda nell'intimo della propria dimora» e la sua piú alta vocazione è essere la padrona della casa. Previdente, accorta, economa, educatrice di una prole numerosa. Dunque la donna è una presenza nascosta, afona nella società, la sua vita è dedicata alla famiglia, e viene amata finché resta al «suo» posto: il posto stabilito dagli uomini. Anche se poi alcune donne avevano una loro importanza e dignità, è su un tale sfondo religioso e culturale che si staglia la figura di Gesú. Ma il Rabbi porta anche qui la novità rivoluzionaria del Vangelo. Attraverso i vangeli sinottici e il vangelo secondo Giovanni, Enzo Bianchi recupera e ci racconta le vicende emblematiche del rapporto di Gesú con le donne incrociate in vita. Incontriamo cosí fra le altre la donna malata di emorragia uterina che ha il coraggio di toccare il Messia sebbene «impura»; la donna straniera, greca e per di piú di origini siro-fenicie, quindi pagana; le sorelle Marta e Maria; la donna sorpresa in adulterio, e Maria di Magdala, l'apostola degli apostoli. Se uno dei modi piú fecondi per conoscere un uomo o una donna è indagarne le relazioni con gli altri, il modo con cui guarda le persone scegliendo di averne accanto alcune invece di altre, allora osservare le relazioni di Gesú con le donne che incontra, che sceglie e che lo scelgono, ci può dire moltissimo sul suo insegnamento ma anche sulla nostra vita quotidiana di uomini e di donne. E può dire molto anche alla società e alla chiesa di oggi. «Sarebbe infatti necessario, - afferma Bianchi -, che la Chiesa, le chiese, tornassero senza paura semplicemente a ispirarsi alle parole e al comportamento di Gesú verso le donne, assumendone i pensieri, i sentimenti, gli atteggiamenti umanissimi e, nello stesso tempo, decisivi anche per la forma della comunità cristiana e dei rapporti in essa esistenti tra uomini e donne».

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dentro e fuori le case"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Adriana Destro, Mauro Pesce
Pagine: 80
Ean: 9788810567357
Prezzo: € 7.90

Descrizione:Nel passaggio dal movimento di Gesù alla Chiesa, il ruolo attivo delle donne negli spazi pubblici lentamente arretra. Esse tendono ad assumere nelle case una funzione subordinata e non vengono più considerate discepole itineranti, come nei racconti evangelici, ma aiutanti-inservienti del gruppo. Questi processi sono determinati dal fatto che le norme del vivere quotidiano su cui si reggono sia la casa sia l'assemblea pubblica vengono ad avere un peso determinante. Si consolida così una forma sociale prima inesistente, l'ekklêsia, che non può non assumere alcuni comportamenti «istituzionali» della cultura del tempo: riunioni formalizzate, tempi stabiliti, compiti e riti, direttive ed apparati cultuali, gerarchie sociali, onore pubblico maschile. La casa, non essendo più esposta agli effetti sconvolgenti di una leadership, ripristina le eterne logiche della domesticità che ribadiscono la differenza gerarchica tra uomini e donne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Francesco e le donne"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Enzo Romeo
Pagine: 192
Ean: 9788831547857
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Fra le mille letture su papa Francesco, mancava una che prendesse organicamente in esame il suo rapporto con l'universo femminile, nella prospettiva della crescente responsabilità delle donne in ambito ecclesiale. L'ipotesi di una «apertura» al diaconato femminile ha dato la stura al dibattito (e anche alle polemiche) su una questione - quella, appunto, della donna nella Chiesa - destinata a rimanere centrale durante, e anche dopo, il pontificato bergogliano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il potere delle donne nella Chiesa"
Editore: Laterza
Autore: Adriana Valerio
Pagine: 148
Ean: 9788858126172
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Con la proposta di papa Francesco di istituire una commissione di studio sul diaconato femminile, servizio antico ma desueto, si intravede per la prima volta in questo millennio una prospettiva nuova e importantissima che potrebbe aprire all'ingresso delle donne al sacerdozio. Ma quale è stata fino a oggi la presenza della donna nella Chiesa? Quali il ruolo e la missione attribuiti alle donne all’interno dei testi sacri? Quali gli effettivi spazi di potere e di governo consentiti?

Adriana Valerio risponde a queste domande in pagine suggestive, dense di storia e di riflessione. Ci presenta le straordinarie figure di donne che si ribellano al potere maschile nell’Antico Testamento; ci mostra la rivoluzione del Vangelo, che intende capovolgere letteralmente tutte le vecchie logiche di dominio; ricostruisce le vicende storiche di figure femminili che hanno esercitato il potere, o nella modalità carismatica dell’esempio di vita o nell’effettiva gestione del governo delle cose di questo mondo: profetesse, sante, badesse, mistiche. Sullo sfondo, una domanda radicale: è giusto che le donne aspirino al potere così come gli uomini l’hanno configurato? O una Chiesa che si ispiri al Vangelo e che riconosca con pari dignità il contributo delle donne e degli uomini non dovrebbe al contrario ridimensionare per tutti l’esercizio del potere riportandolo nei termini del servizio?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Liliana Cavani, Hannah Jonà Listieva, Elena Bosetti, Lidia Maggi
Pagine: 56
Ean: 9788810567371
Prezzo: € 6.90

Descrizione:La storia delle donne non esiste. La storia come è stata raccontata è fatta di guerre, rivoluzioni, intrighi di potere, progressi economici o scientifici nei quali è rarissimo trovare come protagoniste figure femminili. Nella storia è come se le donne non fossero mai state delle persone ma solo strumenti di servizio ai quali si può a volte anche voler bene. La Chiesa stessa le ha tenute in considerazione, ma in quanto madri o addette a compiti «di cura».Eppure la Bibbia riserva alcuni mirabili scherzi della Provvidenza. Come avviene nel libro di Rut, dove in una notte di brivido e di alleanza si gioca il destino di due donne, ma anche quello di Betlemme e della casa di Davide. Oppure nel libro che narra le imprese di Giuditta, che con la sua astuzia e la sua intraprendenza riesce a salvare l'intero popolo assediato dal nemico.Anche la storia riserva eccezioni, come Christine de Pizan, la più nota fra le scrittici laiche del medioevo, la pittrice Artemisia Gentileschi, influenzata da Caravaggio, e la scrittrice Virginia Woolf, che cercò con le parole «una stanza tutta per sé».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne protagoniste"
Editore: Ancora
Autore: Carlo Maria Martini
Pagine: 144
Ean: 9788851417628
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La donna «quale crocevia di molti altri problemi sociali, umani e religiosi del nostro tempo» è il tema di questo volume, che raccoglie un corso di Esercizi spirituali offerti dal cardinale Martini alle religiose e, attraverso di loro, a ogni donna. Il mistero femminile di cui le consacrate sono un pegno prezioso si esprime in pienezza nella Donna per eccellenza, Maria, principio di una nuova umanità. La parola di Dio scrutata con amore nel suo radicarsi dentro la storia e un fine intuito della psicologia della donna danno a queste pagine un afflato spirituale e poetico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne di desiderio"
Editore:
Autore: Lucia Fagnoni
Pagine:
Ean: 9788869291463
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Donne e uomini sono di per sé esseri di desiderio, ovvero persone animate e sostenute dalla capacità di un desiderio che conduce sempre più lontano, sempre più in alto. Questo desiderio ha animato il percorso di alcune figure femminili della spiritualità ortodossa che Nina Kauchtschischwili (1919-2010), di famiglia georgiana, professore di Letteratura Russa presso l'Università di Bergamo ove fondò l'Istituto di Slavistica, aveva avvicinato con grande passione di ricerca spirituale e culturale, soprattutto nell'ultima parte della sua vita. I testi di questo volume che ne ricostruiscono la vicenda biografica sono preceduti da due suoi inediti. Il primo è un profilo spirituale di mat' Marija, nota monaca russa, morta in campo di concentramento per aver aiutato gli ebrei a Parigi. Il secondo presenta due figure femminili del tutto nuove per l'occidente: Santa Nino (IV sec.) originaria della Cappadocia, che portò il cristianesimo in Georgia, e Tamara Mard?ani?vili, vissuta agli albori del XX secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le ali in tasca"
Editore: La Meridiana
Autore: Elena Girardin
Pagine: 184
Ean: 9788861535497
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In queste pagine ripercorriamo le biografie di dieci donne che hanno fatto la storia del Veneto passando da personaggi quali Caterina Cornaro e Tina Merlin. Figure diverse per epoca, astrazione sociale e fama,dando prova di come tutte abbiano trovato una forma di riscatto attraverso la cultura, in particolare la scrittura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia delle donne"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Sandro Gallazzi, Anna Maria Rizzante
Pagine:
Ean: 9788860992994
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Gli autori del libro, il biblista Sandro Gallazzi e la sua compagna che da sempre vivono in Brasile, con grande maestria e attenzione portano alla luce la voce e le gesta delle donne bibliche, quali vere teologhe di un Dio che è "presenza liberatrice" in mezzo al suo popolo. Il libro offre una lettura dei testi biblici che ridà piena dignità al valore delle sueprotagoniste: donne, madri, sorelle, amanti, che sono statecapaci di conoscere e di parlare di un altro Dio. Quellodegli umili, dei piccoli, degli ultimi. A queste madri della fede - come Agar, Anna, Rut, Ester, Maria? - dobbiamo tutte le maggiori e più belle rivelazioni. Gli uomini, dopo, le hanno organizzate e sistematizzate, mettendo a tacere la loro voce, di cui oggi abbiamo più che mai bisogno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che genere di Chiesa"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Elisa Kidané
Pagine: 160
Ean: 9788830722965
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Pamphlet di una suora, missionaria, giornalista, sul delicato rapporto tra Chiesa e donne. Mentre papa Francesco chiede un nuovo pensiero cattolico sulla donna, suor Elisa Kidané, personalità di rilievo nel panorama missionario italiano, puntualizza la «rivoluzione» da fare: un Sinodo dedicato alle donne, più responsabilità femminile in Vaticano, ruolo attivo delle donne nelle Chiese locali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I due volti di Eva"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Maria Luisa Eguez
Pagine: 208
Ean: 9788825041644
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Donna-angelo o donna-diavolo? Una schiera di donne, passate in rassegna dall'autrice, le cui vicende umane, narrate nel grande libro della Bibbia, sono espressione di lotta, gioia e tradimento in un corpo a corpo con l'antico serpente. L'anonima madre di Sansone, Dalila la tenebrosa, la concubina del levita, Rut la fedele, l'appassionata regina di Saba, Hannah moglie e Sarah nuora di Tobith, Giuditta l'intrepida, la coraggiosa regina Ester, Susanna la pura, la dissoluta Gomer sposa di Osea, le attive collaboratrici di Paolo: tutte donne che vivono, consapevoli o meno, nella prospettiva escatologica che va da Eva a Maria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne e violenza nella scrittura"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Donatella Scaiola
Pagine: 200
Ean: 9788825035056
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Un libro per scoprire testi biblici spesso ignorati e per apprezzare la profezia non meno dirompente di quella tradizionale veicolata da donne, spesso anonime, violate, silenziose o costrette al silenzio. In testi generalmente ritenuti «minori» si annidano tesori nascosti e provocazioni ineludibili, spesso di sconcertante attualità. La tesi di fondo che attraversa il volume è che le storie raccontate, pur provenendo dal margine della letteratura biblica, svelino e denuncino dinamiche di potere e di oppressione nei confronti delle donne che vanno continuamente smascherate, purificate e trasformate. La lettura di questi testi può illuminare anche il nostro presente, favorendo un processo di rinnovamento e di conversione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dall'ultimo banco"
Editore: Marsilio
Autore: Lucetta Scaraffia
Pagine: 109
Ean: 9788831724258
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Al sinodo dei vescovi sulla famiglia dell'ottobre 2015 per la prima volta qualche voce femminile si è fatta sentire e nel documento finale sono state riprese tracce del punto di vista delle donne. Tra loro, Lucetta Scaraffia che, "seduta proprio all'ultimo banco della grande aula del sinodo", ha potuto mettere a fuoco temi e nodi della discussione. In questo libro richiama e amplia quanto affermato nel suo intervento: la Chiesa non può dimenticare che il cristianesimo per primo ha proposto la parità spirituale fra donne e uomini e che è la tradizione cristiana ad aver gettato il seme dell'emancipazione femminile in Occidente. Le donne sono le sole che possano restituire vitalità e cuore a una struttura irrigidita e autoreferenziale. Da queste pagine emerge con forza la consapevolezza che "senza donne", come scrive Scaraffia, "la Chiesa non può pensare il futuro, perché sono le donne che la tengono in piedi e non accettano più di servire senza essere ascoltate". Prefazione di Corrado Augias.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa è donna"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Papa Francesco
Pagine: 128
Ean: 9788810521441
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Il rapporto di papa Francesco con le donne appare del tutto alieno da antichi pregiudizi e da moderni conformismi, ma fondato su una forte attitudine empatica, nata probabilmente dal rapporto con le figure femminili incontrate nella sua vita familiare e dal suo ministero di prete e di vescovo. La sua empatia, infatti sa manifestarsi nella schiettezza di un richiamo scherzoso alle suore come nella capacità di descrivere in modo toccante, ma pieno di realismo, la vita delle famiglie nelle gioie e nelle difficoltà. Più volte egli ha rimarcato la necessità che le donne assumano un ruolo più attivo nella vita ecclesiale e sociale, un desiderio che nasce dalla constatazione, profondamente teologica, che «la Chiesa è donna». I doni e le peculiarità proprie del femminile sono un elemento essenziale del ministero della misericordia, che per Francesco è il compito più urgente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vorrei risorgere dalle mie ferite"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Anna Deodato
Pagine: 244
Ean: 9788810508527
Prezzo: € 22.40

Descrizione:Il libro, finora unico nel suo genere, raccoglie storie di donne consacrate che hanno subito un abuso sessuale in tempi diversi della loro vita da preti e consorelle di comunità. Ed è la testimonianza di come si possa riemergere dalle ferite e ricominciare a vivere. L'intento è anche di portare alla luce ciò che si trova in quest'angolo buio della realtà della Chiesa. «Il tono della presentazione delle storie delle donne consacrate è forte, la presa di posizione è molto chiara e drastica, e questo è comprensibile non solo perché l'autrice ha ascoltato e ha accompagnato le donne abusate che parlano della loro esperienza, ma anche perché questo testo vuole svegliare la coscienza e motivare a rompere il silenzio», scrive nella presentazione il gesuita Hans Zollner, preside dell'Istituto di Psicologia della Pontificia Università Gregoriana e membro della Pontificia commissione per la protezione dei minori. «I racconti riportati in questo libro e la descrizione del cammino di accompagnamento mettono in evidenza la complessità dei vari fattori che contribuiscono a infliggere ferite e a creare situazioni di enorme dolore e disperata solitudine».Tra le diverse prospettive di lettura se ne propongono due particolarmente importanti: quelle dell'integrazione e quelle delle domande pedagogiche che interpellano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulle donne"
Editore: Adelphi
Autore: Robert Walser
Pagine: 70
Ean: 9788845930546
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

La meraviglia delle donne e l'incanto dell'amore fanno da leitmotiv a queste pagine postume, un manoscritto del 1926 cui Carl Seelig – mentore di Walser e suo compagno di lunghe passeggiate – diede provvisoriamente il titolo Diario (sulle donne), «diario» che costituisce il prezioso anello di congiunzione fra La passeggiata e Il Brigante. «Lo stesso Walser» scrive Sebald «ha osservato una volta che lui, da un breve testo in prosa all'altro, lavorava in fin dei conti sempre al medesimo romanzo, un romanzo che si potrebbe definire un “libro dell'Io” a più fasi o frammenti». Anche se gli risultava impossibile entrare in sintonia con le donne, quell'Io confessa che «è bello e utile conoscerle, ma è parimenti utile, e se del caso ancor più bello ... soccorrerle e servirle». Siano esse affittacamere, chellerine o misteriose figure intraviste a teatro o in un salotto, e vissute in un confronto tutto di fantasia, le donne sono sempre colte in una luce di minacciosa bellezza. Con un avvolgente flusso di parole, l'autore di questa deliziosa divagazione ci guida in un mondo interiore popolato di figure seducenti o stralunate, ma sempre irresistibili nel loro onirico fluttuare. Sulle donne è una lunga passeggiata fra romanzi e poesie affidata a una scrittura che «assume i tratti eccelsi dell'andare a zonzo». A cura di Jochen Greven. Traduzione di Margherita Belardetti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disobbedienti figlie di Eva"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Elisa Estévez López
Pagine: 88
Ean: 9788810555507
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

Nell’ambito delcristianesimo primitivo, segnato dall’autorità indiscutibile di Paolo, la leadership femminile catalizza letensioni interne alle Chiese e svela i meccanismi adottati per fare tacere levoci femminili che reclamano autonomia e possibilità di svolgere funzioni diautorità e di insegnamento. Due scritti del II secoloprovenienti dall’Asia minore – le Letterepastorali e gli Atti di Paolo e Tecla– riflettono i limiti sociali ed ecclesiali all’interno dei quali devonomuoversi uomini e donne per poter essere «puri», a partire da abiti eornamenti, e consentono di scoprire una resistenza femminile. Nel mondo antico,non tutte le donne, né tutte le comunità, si sono infatti arrese di fronte allepressioni sociali e agli stereotipi culturali.

Sommario Introduzione. I. L’emancipazione delle donne nella Roma imperiale. II. In esodo verso una nuova identità. III. La discussione sulla leadershipfemminile in Asia Minore. IV.Disobbedienti figlie di Eva. V. L’autonomia femminile: una minaccia alla struttura socio-religiosa. VI. L’ambiguità della visione sociale sugliornamenti femminili, VII. Il matrimonioe la maternità: espressioni di onorabilità sociale. VIII. Timore e controllo della mulierdocta. IX. Le itineranti figlie della Sapienza. Conclusione.Note sull'autrice ElisaEstévez López,docente di Sacra Scrittura all’Università Pontificia Comillas, ha presiedutol’Associazione spagnola dei teologi dal 2001 al 2006. Autore di numerosepubblicazioni, fa parte del comitato di redazione della rivista Biblical Studies.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le donne di Francesco"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Fabio Scarsato
Pagine: 56
Ean: 9788825040975
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Antologia di brani che parlano del rapporto di Francesco con le donne in generale e con alcune donne in particolare. Una bellissima occasione per esercitarsi nel deporre ogni pregiudizio su un tema così umano, e talora sofferto, come è la relazione uomo-donna, e ripartire da una posizione non scontata, l'ascolto. Passi tratti dalle Fonti francescane, dai testi dell'agiografia francescana ai più recenti discorsi dei Papi, che in diverso modo parlano anche del rapporto delle donne con Francesco, un interessante cambio di prospettiva, capace di far emergere altri volti della realtà. Donna Pica, Chiara, Jacopa dei Sette Sogli, Angela da Foligno, la Madre del Signore, la Chiesa...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Madri del deserto"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Gabriele Ziegler
Pagine: 160
Ean: 9788820997656
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Le madri del deserto tramandateci dalla tradizione, come Sincletica, Melania, Maria Egiziaca, Teodora, Sarrha o la amma di san Benedetto, sono state a lungo e volutamente dimenticate. Attraverso questo volume, Gabriele Ziegler, le sottrae all'oblio adeguando il loro messaggio ai nostri tempi. Le madri del deserto - come afferma Anselm Grün nella Prefazione - «ci mostrano di che cosa sono capaci le donne che aderiscono a Dio e tentano di scoprire il mistero dell'uomo e del suo divenire. Possano le loro esperienze portare frutto per noi anche oggi, e indicarci le strade del nostro diventare uomini di fronte e in Dio».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne d'Italia"
Editore: Studium
Autore: Maria Chiaia
Pagine: 416
Ean: 9788838243905
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il volume, dedicato alla storia del Centro italiano Femminile, una delle principali associazioni dell'italia repubblicana, aggiunge una nuova tessera a quel mosaico di memorie collettive e individuali che hanno permesso alla narrazione storica di recuperare e salvaguardare un pa- trimonio di esperienze politiche e umane. la prima parte è dedicata a "i detti e i fatti" delle donne cattoliche, sullo sfondo degli eventi salienti della storia italiana e della Chiesa. l'italia repubblicana alla sua nascita ha trovato il supporto dell'associazionismo femminile di massa, decisivo per la ricostruzione del Paese e per l'evoluzione della condizione femminile che ha segnato lo sviluppo della società. la seconda parte raccoglie alcuni editoriali dell'autrice pubblicati sulla rivista del Cif «Cronache e opinioni», significativi per ricostruire la temperie degli anni novanta e la tessitura contraddittoria, e talora inquietante, di eventi che hanno caratterizzato il passaggio dalla prima alla seconda repubblica. di particolare interesse la testimonianza di due protagoniste della storia italiana, Tina Anselmi e Nilde Iotti, e le interviste a Marisa Rodano, Paola Gaiotti, Rosa Russo Iervolino, a conferma dell'intelligenza e della passione con cui le donne hanno conquistato i loro diritti. nel volume si confrontano periodizzazioni nazionali e internazionali, interne al Cif e ai movimenti femministi, si guarda alle forze politiche in campo, alle istituzioni, ai governi, alla Chiesa. È stato il desiderio di non rinunciare a pensare con simpatia e speranza alla forza evocatrice della storia che ha spinto l'autrice a voler recuperare la memoria di un cammino denso di impegno solidaristico e civile delle donne del Cif.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU