Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Laicità E Laicismo



Titolo: "Ci ha chiamati amici. Laici e consigli evangelici"
Editore: Jaca Book
Autore: Sicari Antonio
Pagine: 192
Ean: 9788816303720
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

"Questo libro lo conosco già. Padre Antonio Sicari ha cominciato a scriverlo da tanti anni, fin da quando, trent'anni fa, ci recavamo insieme agli incontri di «Communio» presso il padre von Balthasar. Si discuteva allora di impegno cristiano, di ortodossia e ortoprassi, di pluralismo nella Chiesa. Padre Antonio, però, dribblava queste discussioni. Le sue proposte, che finivano per convincere tanti, dalla molteplicità riconducevano all'unità, dalla varietà delle discussioni teologiche all'unità dell'incontro con Cristo. Ed ecco il tema dei consigli evangelici per i laici. Prima di dire una parola al riguardo vorrei sottolineare che padre Antonio era quasi destinato a fondare un movimento. Tutta la sua teologia è invito alla sequela, è proposta di vita dell'incontro con il Cristo che si è rivelato. La verginità è coscienza del sacramento del nostro corpo. Esso è chiamato a significare la solitudine davanti a Dio, ma anche la comunione tra gli uomini. La povertà non è anzitutto rinuncia, ma volontà di dono. Come il Figlio fin dall'eternità: «il quale, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio». L'obbedienza è gioco tra libertà e capacità di ascolto della voce con la quale Dio ci chiama a realizzare il nostro destino. È danza che dai passi misurati e comandati sa trarre armonia di gioia e serenità. Le parole di padre Antonio sembrano lontane e desuete, ma chi prova ad ascoltarle le trova forti e convincenti: sono cibo per quanti desiderano percorrere il cammino che da Cristo ha origine e a Lui porta". (Elio Guerriero) Padre Sicari è nato nel 1943. Sacerdote dal 1967, appartiene all'Ordine dei Carmelitani Scalzi. È Dottore in Teologia e ha conseguito la Licenza in Scienze Bibliche. Fa parte della redazione italiana della rivista «Communio»; attualmente insegna Teologia Spirituale presso lo Studio Teologico Carmelitano in Brescia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La lezione di Ratisbona e repliche"
Editore: Claudiana
Autore: Luca Savarino
Pagine: 192
Ean: 9788870167467
Prezzo: € 15.00

Descrizione:A partire dalla cosiddetta "lezione di Ratisbona" del pontefice Benedetto XVI e dalla risposta del vescovo luterano di Berlino Huber, giuristi, politologi, teologi e filosofi si confrontano da posizioni diverse sul rapporto tra fede e ragione, interrogandosi sull'influenza della religione sulla sfera pubblica. Dalla quarta di copertina: Dalla "lezione di Ratisbona" di Benedetto XVI alla replica del vescovo evangelico di Berlino, Wolfgang Huber: un problema che ha segnato la storia del cristianesimo occidentale si trova nuovamente al centro di un'accesa disputa sui criteri etici e politici della convivenza civile. Fede e ragione oggi: non solo una riflessione sui fondamenti del cristianesimo e sui rapporti con la cultura religiosa e scientifica occidentale, ma una discussione sul rapporto tra religione e modernità, sul ruolo pubblico della religione e sulla laicità. La crisi del pluralismo liberale, il "ritorno" del religioso sulla scena pubblica e il risorgere dei fondamentalismi ripropongono il nodo filosofico del rapporto tra fede e ragione. Un testo dove giuristi e politologi, filosofi e teologi si confrontano e si incontrano nel tentativo di disegnare uno spazio di discussione tra credenti, protestanti e cattolici, e laici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coscienza laica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Arturo Carlo Jemolo
Pagine: 120
Ean: 9788837222680
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La laicità trova nella separazione giurisdizionale fra Stato e Chiesa solo una delle sue possibili figure - come lo Stato laico in Francia. Nelle pagine qui proposte, scindendo nel concetto di laicità l'idea di legge e l'idea di morale, Arturo Carlo Jemolo elabora la peculiare definizione di coscienza laica: spetta alla coscienza religiosa evitare il peccato, benché lo Stato debba ammetterne l'esistenza; questa è libertà di coscienza. Il cristianesimo non si applica come legge di Stato e «si estrinseca con ben altre armi che non la protezione statale, i concordati, i fori privilegiati, il braccio secolare». In queste pagine ci è offerta una "lezione di metodo": non tanto trovare una sola definizione di laicità, ma seguire il mutare del termine con l'evolversi della congiuntura storica. A questo fine sono qui presentati, oltre al testo sulla Coscienza laica, i saggi su Il problema della laicità in Italia - la sua specifica recezione in un'Italia segnata dal capitolo fascista - e su I cattolici non conformisti, quelli che «si sforzano di guardare alla vita da un angolo religioso», pur appartenendo a una tradizione "liberale". Come annota il curatore, Carlo Fantappiè, questi saggi sono un classico che dà ancora a pensare, in un tempo ove il problema della laicità s'è fatto più radicale: tocca «la separazione di principio del "politico" e del "religioso" nella strutturazione dei vari ambiti della società». Una riflessione che, proprio mettendo in gioco la complessità e plurivocità di ciò che si intende con "laico", si inscrive nel disegno di Jemolo di una "lotta per le libertà".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia e spiritualità degli istituti secolari"
Editore: Ancora
Autore: Luigi Borriello
Pagine: 160
Ean: 9788851405892
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il libro è uno studio storico-teologico sulla consacrazione secolare, cioè quel modo assunto da laici e laiche di vivere la fede in Cristo come «scelta di una dedizione totale a Dio vissuta nella città degli uomini, nella piena secolarità». Lautore svolge le proprie analisi facendo abbondante ricorso alla Scrittura e ai testi del Magistero. La spiritualità degli Istituti Secolari è interpretata dallautore come «modo di vivere la verginità-celibato per il Regno, la povertà e lobbedienza nel cuore della storia, nella condivisione della sorte comune degli uomini, vivendo le esigenze profonde e crocifiggenti della sequela di Cristo, senza segni distintivi, cioè senza manifestare apertamente la propria scelta se non attraverso una testimonianza di vita».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religioni e libertà: quale rapporto? Per una giornata della libertà di coscienza, di pensiero, di religione"
Editore: Claudiana
Autore: AA. VV
Pagine: 176
Ean: 9788870167245
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Un contributo alla costruzione di un'Italia laica e rispettosa di tutte le fedi religiose La libertà religiosa come "termometro" delle altre libertà La proposta di istituire una Giornata della libertà di coscienza, di religione e di pensiero Voci laiche, cattoliche, ebraiche e protestanti ripropongono la questione del rapporto tra libertà e democrazia, ossia della libertà religiosa e delle libertà-sorelle – la libertà di coscienza e di pensiero –, che oggi si pone drammaticamente in molti paesi e che in Italia attende ancora una legge. Dalla quarta di copertina: In un'Italia in cui le identità religiose e culturali cambiano e si moltiplicano, è fondamentale sottolineare – in base al principio dell'eguale libertà delle confessioni religiose – il carattere di laicità delle istituzioni pubbliche, che costituisce la migliore garanzia per un pieno sviluppo delle fedi. Giuristi, storici, parlamentari, giornalisti e teologi, laici, cattolici, ebrei e protestanti si confrontano così in queste pagine sui temi della libertà, in particolare quella di religione, e sul suo rapporto con la democrazia. Pur garantita dalla Costituzione, la libertà religiosa – termometro di ogni altra libertà – in Italia attende infatti ancora una legge...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa spiegata a chi non crede"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: George Weigel
Pagine: 176
Ean: 9788849820126
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La Chiesa cattolica è stata spesso vista come un'istituzione obsoleta, legata a riti e convinzioni ormai superate e che si ostina a imporre la propria visione del mondo e della vita, costringendo le persone ad abdicare alla loro libertà di coscienza e di azione per aderire a un codice morale che appare a molti antiquato se non addirittura crudele. Eppure questa visione della Chiesa contrasta ampiamente con la vita di molti cattolici, come papa Wojtyla o Madre Teresa di Calcutta, che sono divenuti icone mondiali dell'amore e della solidarietà. Questo libro di George Weigel aiuta il lettore a superare tale apparente contraddizione guidandolo attraverso i temi chiave più controversi del cattolicesimo - dall'etica sessuale al modo di celebrare la messa, dalla fede in Cristo quale unico salvatore al rapporto con le altre religioni dimostrando come molti di questi aspetti, se compresi all'interno della visione cattolica del mondo si rivelano in realtà segni dell'amore di Dio e della Chiesa per l'uomo e per la sua inalienabile dignità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il suicidio della modernità"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Iannuzzi Raffaele
Pagine: 200
Ean: 9788882724245
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La modernita' si sta suicidando. Non tanto perche' le radici cristiane non fanno piu' parte della sua memoria, quanto perche' la laicita' non e' piu' parte costitutiva del suo orizzonte o, almeno, rischi di non esserlo piu'. Proprio la laicita', in questa vicenda, e' la grande straniera, l'assente, l'elemento rimosso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il rapporto fra consacrati e laici nella vita religiosa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: La Pegna Sergio
Pagine: 184
Ean: 9788810408810
Prezzo: € 20.70

Descrizione:«Spesso, nei Capitoli generali o provinciali, si parla da una parte di ridimensionamento, di crisi di vocazioni, di difficoltà a portare avanti le opere, di invecchiamento dei membri dell'Istituto e, d'altra parte, di nuove aperture, di rivisitazione del carisma. [...] La riscoperta della dimensione fondamentale della Chiesa-comunione e l'esperienza plurisecolare della vita consacrata indicano che un futuro ricco di speranza e di rivitalizzazione può giungere da un rinnovato rapporto di condivisione di spiritualità, di apostolato e di fraternità fra i laici e i consacrati» (dall'Introduzione). Ma possono dei laici ‘partecipare' al carisma di un Istituto religioso? Chi può erigere delle Associazioni legate a un Istituto religioso? Che cosa bisogna tenere presente quando si ‘associano' dei laici? Quali sono i lati positivi e i rischi di una cattiva interpretazione del rapporto fra i religiosi e i laici? Quali gli elementi essenziali da considerare nella riflessione teologica e canonica? Questi e altri quesiti nascono dalla prospettiva indicata come «nuova» e «ricca di speranza» da Giovanni Paolo II nell'esportazione apostolica Vita Consecrata. L'intento dell'autore è di invitare alla sorpresa e alla novità, ma anche di educare al senso critico e alla vigilanza. L'accostamento dei dati teologici a quelli canonici, organizzativi e pratici aiuta a decodificare il nuovo che convive accanto all'eredità del passato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le religioni e la ragione"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine: 168
Ean: 9788839908346
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La lezione che Papa Benedetto XVI ha tenuto a Ratisbona ha ricevuto una grande eco in tutto il mondo e provocato accese discussioni. Il suo significato sta nell'importanza delle questioni che solleva: qual è il rapporto tra fede e ragione, tra religione e violenza? In quali rapporti stanno le diverse religioni e come si manifesta la religiosità nel nostro mondo occidentale? Una discussione ad alto livello. Knut Wenzel ha raccolto le principali prese di posizione che il discorso del Papa ha suscitato fra teologi e filosofi di rilievo internazionale. Il libro riflette così in modo completo l'ampiezza dei toni registrati nella discussione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un papa laico. «Il caso Sapienza»: per la verità e la libertà"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788882723903
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Questo libro e' per quanti non hanno colto, nella rinuncia del Santo Padre Benedetto XVI, una lezione di laicita' con cui Egli ci esorta a mantenere sempre desta la nostra sensibilita' per la verita'.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Benedetta Sapienza"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Volonté Luca
Pagine: 139
Ean: 9788849818079
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Cos'è successo all'Università "La Sapienza" di Roma all'inizio del 2008? Perché è stato impedito al Papa di parlare agli studenti? Attraverso un'analisi dettagliata degli articoli pubblicati dalla stampa in quei giorni, l'autore ripercorre giorno per giorno le tappe di una censura in piena regola: dall'invito formale al Santo Padre per l'inaugurazione dell'anno accademico alla lettera dei "67" professori con la quale è stato chiesto espressamente al Rettore Magnifico di vietare la partecipazione di Benedetto XVI; dalla decisione di quest'ultimo di rinunciare alla conseguente polemica. Ne emerge un quadro preoccupante, in cui risulta evidente quanto sia in gioco la libertà e, con essa, la stessa laicità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa dopo la Chiesa"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Alceste Santini
Pagine: 200
Ean: 9788849820171
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Di fronte alle novità dirompenti della storia degli ultimi decenni, anche una realtà solida come la Chiesa cattolica, che per due millenni ha resistito a situazioni complesse e persino scismatiche, deve ripensare se stessa, non senza autocritica, come lo devono fare le altre religioni e le diverse culture. Il mondo è sempre più secolarizzato e plurale sul piano culturale, politico, religioso. E tutti, credenti e non credenti, sono sfidati sotto qualsiasi cielo dai diritti umani, dalla laicità, dal relativismo, dalla scienza, dal processo di globalizzazione e dallo sviluppo delle comunicazioni. Dopo la crisi delle verità assolute ed escludenti, si impone la cultura del dialogo per un'etica politica condivisa attraverso cui passa il rinnovamento delle società, dei rapporti interpersonali e internazionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libertà dell'ateo e libertà del cristiano"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Chimirri Giovanni
Pagine: 160
Ean: 9788889913550
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il problema della libertà dal punto di vista religioso, viene affrontato in modo sistematico e divulgativo. La libertà costituisce l’essenza e il valore più alto dello spirito umano, ma la libertà dell’uomo non è assoluta, e neppure è riducibile all’arbitrio del singolo, come oggi purtroppo la si intende. La libertà umana è invece una libertà creata, che responsabilmente e consapevolmente si decide per il bene, come risposta ad una chiamata divina. Il senso ultimo della morale non può essere trovato in questo mondo, e presuppone una concezione dell’uomo ben lontana dal materialismo e dal nichilismo oggi imperanti: non c’è libertà, dunque, che in riferimento a quell’Assoluto (Dio) come Libertà suprema, dalla quale l’uomo è derivato come «libertà finita». L’Autore Giovanni Chimirri (Milano 1959) ha studiato filosofia e teologia in varie università statali ed ecclesiastiche, conseguendo tre lauree. Ha fondato e dirige la collana «Biblioteca di filosofia e scienze umane», e collabora con riviste specializzate, enciclopedie e istituti di ricerca. È consigliere nazionale dell’«Associazione docenti italiani di filosofia» e membro dell’«Associazione teologica italiana per lo studio della morale». Ha pubblicato una decina di volumi, fra i quali ricordiamo: Etica delle passioni (1996); L’etica dell’idealismo (1999); Lineamenti di estetica (2001), Psicologia del corpo (2004); Capire la religione (2005); Critica psicologica e morale della pornografia (2006). Nota breve La libertà secondo le diverse concezioni e secondo quella cattolica

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una nuova laicità"
Editore: Marsilio Edizioni
Autore: Scola Angelo
Pagine: 194
Ean: 9788831792196
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Sempre più spesso, da qualche tempo, assistiamo a un vigoroso dibattito sulla cosiddetta «laicità» con l’amara insoddisfazione di non trovare adeguate risposte. Sicuramente è necessario un ripensamento complessivo e una pratica rinnovata in riferimento sia alla società civile, sia allo Stato. A imporlo - scrive Angelo Scola - è la rapida transizione che stiamo vivendo nel passaggio epocale dalla modernità alla post-modernità che ha nella globalizzazione, nella civiltà delle reti, nell’imponenza delle scoperte biotecnologiche e nel processo, non privo di drammaticità, di «meticciato di civiltà e di culture», le espressioni più clamorose. Le questioni relative alla sfera affettiva, al bios, all’interculturalità, all’inter-religiosità hanno cambiato i termini delle discussioni nostrane sulla laicità. Senza annullare il peso delle problematiche classiche, che si lasciavano per lo più concentrare nel rapporto Stato-Chiesa, numerosi e più articolati sono oggi diventati i temi che confluiscono nell’ambito della laicità. A tal punto che si sente il bisogno non solo di ripensare questa delicata categoria, ma addirittura di tentarne nuove forme. Le proposte raccolte in questo libro affrontano pertanto molti temi ardui e complessi nella prospettiva di raggiungere la strada di una pacifica convivenza in cui raccontarsi per riconoscersi possa diventare la prima regola per una vera democrazia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il posto dei cattolici"
Editore: Einaudi
Autore: Bobba Luigi
Pagine: VI-152
Ean: 9788806186791
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Secondo l'autore, quindici anni dopo la fine della Democrazia cristiana e dell'unità politica dei cattolici, la responsabilità di animare una presenza organizzata dei cristiani nell'Italia bipolare è interamente affidata ai laici credenti. Spetta a loro assumere pienamente il valore dell'alternanza, scegliere con chiarezza il campo riformatore o quello conservatore, evitare l'illusione sia di poter ricostruire un partito simile alla Dc sia di potersi rifugiare in un moderatismo perdente o in un fondamentalismo falsamente rassicurante. E solo affrontando appieno le sfide dell'identità, della laicità e dell'etica pubblica che i cattolici italiani potranno contribuire a scrivere un nuovo alfabeto sociale, rinnovando il proprio apporto al bene comune e al futuro della nazione. Serve una nuova stagione di impegno civile e politico, che Luigi Bobba delinea nella sua geografia ideale muovendo da una lunga esperienza maturata nel mondo dell'associazionismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Laicità europea. Processi storici, categorie, ambiti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: De Giorgi Fulvio
Pagine: 232
Ean: 9788837221584
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Cristianità o Europa è il titolo che nel 1799 Novalis diede a una sua opera destinata a grande fortuna. Il rapporto di reciproco rispecchiamento identitario tra Europa e Cristianità era per Novalis tanto un rilievo di fatto sul passato quanto un annunciato e auspicato sviluppo nel futuro. Oggi, la percezione diffusa appare molto diversa e una riproposizione dello schema di Novalis risulta insostenibile. A due secoli di distanza, la sfida intellettuale e spirituale più alta si pone in termini differenti: Laicità o Europa.A partire dalla riflessione sulle categorie teoriche, questo saggio propone un quadro storico-analitico fondato sulla distinzione tra laicizzazione e secolarizzazione. Studia poi le applicazioni - focalizzate soprattutto sul caso italiano - nel senso della formazione alla laicità e della connessa tentazione della religione civile: tanto attraverso l'ambito simbolico quanto attraverso l'ambito scolastico. In conclusione cerca di articolare quello che potrebbe essere il profilo di una laicità europea, come elemento significativo di una ricerca, trasparente e dialogica, della stessa identità europea. Laicità fondata su tre principi irrinunciabili: libertà come libertà di coscienza e libertà di culto religioso; eguaglianza - sul piano del diritto - tra tutte le opzioni spirituali e religiose; fraternità (nel senso di comportamenti pubblici non aggressivi) delle diverse comunità religiose tra loro e di ciascuna nei confronti dello Stato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lessico della laicità"
Editore: Studium
Autore: Dalla Torre Giuseppe
Pagine: 336
Ean: 9788838240232
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Forse mai come oggi i termini "laico" e "laicità" hanno goduto, nella società italiana, di tanta fortuna: nel linguaggio corrente come in quello specialistico, nelle assemblee politiche come nel forum multimediale. Eppure è consapevolezza comune che mai come oggi questi termini risultano affetti da una singolare contraddizione: al loro sempre più frequente ricorrere risponde una sempre maggiore genericità, che sfocia in una evidente polisemia. Dopo un nitido inquadramento semantico e storico, questo libro tratta in modo particolare della laicità sul piano teologico, filosofico, scientifico, giuridico, politico, pedagogico, con particolare attenzione ai termini chiave della laicità, quali secolarismo, secolarizzazione, relativismo, pluralismo, neutralità. Offre così un essenziale contributo di approfondimento e di discussione per l'elaborazione di un concetto di laicità che riconosca al tempo stesso alla religione e alle realtà terrene, nella loro legittima autonomia, il posto dovuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Catechismo per i non credenti"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Sertillanges Antonin-Gilbert
Pagine: 416
Ean: 9788870946147
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Questo singolare Catechismo è un dialogo serrato e appassionante tra un credente e un non credente circa i fondamenti razionali e storici della fede cristiana.Anche i problemi più ardui sono affrontati apertamente con grande chiarezza e in modo schietto, senza eluderli.Ecco i temi principali: l´esistenza di Dio; la provvidenza; il mistero della Trinità e della creazione, del peccato; originale e dell´incarnazione, della salvezza e della grazia; la Chiesa; i sacramenti; la morte e l´immortalità; il giudizio; l´inferno, il purgatorio e il paradiso.Il testo è preceduto da una dettagliata presentazione di Augustin Laffay OP, frate domenicano specializzato in storia, sulla vita e l´attività apostolica di Sertillanges.La traduzione è di Alessandra Carozza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alla ricerca di una sana laicità. Libertà e centralità dell'uomo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788882723255
Prezzo: € 13.80

Descrizione:In un Paese in cui ancora oggi il termine ''laico'' è inteso come antitetico di ''cattolico'', è facile comprendere come la semplice prospettiva di un dialogo tra credenti e non credenti fosse destinata a provocare scandalo. Il dialogo per rimanere vivo ha ora bisogno d'inverarsi in alcune iniziative concrete. Ancor più, ha bisogno di contributi critici che non diano nulla per definitivamente acquisito. Il volume riprende, amplia e aiuta a comprendere nel suo significato più profondo il discorso pronunziato dal Santo Padre Benedetto XVI al convegno di Verona nell'ottobre 2006. Tutti gli articoli qui raccolti nascono dalla volontà di approfondire il rapporto tra fede e ragione, oltre ad invitare ad un dialogo necessario e fecondo sia per i credenti che per i non credenti. Contiene il discorso di Sua Santità Benedetto XVI al IV Convegno nazionale della Chiesa italiana Verona 19 ottobre 2006

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Europa, Religioni, Laicità. Dieci interviste"
Editore: Ancora
Autore: Pierangelo Giovanetti
Pagine: 128
Ean: 9788851405045
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Di fronte all’intenso dibattito in atto in Europa sulla secolarizzazione, la laicità, il ruolo pubblico delle religioni, le “radici cristiane”, in Italia si è assistito in questi ultimi tempi troppo spesso ad un mediocre livello di contese, pesantemente influenzato dal clima politico. Per uscire un po’ da questi asfittici confini, l’autore ha scelto dieci interlocutori europei (nessun italiano), interpellati sulle loro specializzazioni, a cui porre le domande cruciali di questo dibattito. Ne è nato un appassionante e fruttuoso viaggio in Europa tra personaggi di spicco (credenti e non credenti) della riflessione e della pubblicistica, che ha portato alla raccolta di dieci, lunghe, intense interviste, pubblicate dapprima sul giornale “Avvenire” ed ora unite in questo libro. Prefazione di Angelo Scola, patriarca di Venezia Protagonisti delle interviste: * filosofi come l’anglo-canadese Charles Taylor, il tedesco Robert Spaemann, il polacco Leszek Kolakowski; * politologi come il bavarese Hans Maier; * sociologi come lo spagnolo José Casanova e il britannico Zygmunt Bauman; * storici come il francese Emmanuel Le Roy Ladurie, il polacco Bronislaw Geremek, il franco-polacco Krzysztof Pomian; * teologi come il francese Olivier Clément.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dibattito sulla laicità. Alla ricerca di una identità"
Editore: Elledici
Autore: Savagnone Giuseppe
Pagine: 160
Ean: 9788801036060
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Il libro riflette su un tema che in vari modi oggi si presenta in primo piano nella nostra società e all'interno della Chiesa. L'autore parte dal modo con cui i "laici", spesso in aspra polemica con i cattolici, concepiscono l'autonomia dello Stato, della politica, della cultura rispetto alla Chiesa. In un secondo momento tratta della laicità della Chiesa, cioè la comprensione che la comunità cristiana ha di se stessa come distinta dal mondo e del mondo dotato di autonomia rispetto alla sfera religiosa. Il terzo ambito considerato è quello della vita stessa della comunità cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libertà e laicità"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Pera Marcello, Vittadini Giorgio
Pagine: 204
Ean: 9788882722661
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La riflessione tenga conto della dignita' dell'uomo e dei suoi diritti fondamentali, che rappresentano valori previ a qualsiasi giurisdizione statale. Questi diritti non vengono creati dal legislatore, ma sono inscritti nella natura stessa della persona umana ( Benedetto XVI).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esiste ancora il laicato? Una riflessione a 40 anni dal Concilio"
Editore: Fondazione Apostolicam Actuositatem
Autore: Bignardi Paola
Pagine: 104
Ean: 9788882843359
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Un grande amore alla Chiesa e un vivo senso storico accompagnano la narrazione di una vicenda ecclesiale vissuta dall'interno. Con libertà e coraggio l'Autrice tenta di dar voce alle molte storie di laici cristiani che hanno vissuto i quarant'anni dal Concilio come una straordinaria avventura carica di desideri, intuizioni, smarrimenti.Ma oggi chi sono i laici cristiani cui la Chiesa affida il compito di esprimere opinioni autorevoli sulle questioni che interpellano la coscienza di tutti?Un'attenta analisi, motivata e propositiva, riflette la ricerca di percorsi per una nuova soggettività del laicato capace di rileggere alcune coordinate conciliari: spiritualità, comunione, comunicazione e soprattutto corresponsabilità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cerco un ateo per parlare di Dio. Dialoghi on line"
Editore: Ancora
Autore: Cagnotti Marco, De Vanna Umberto
Pagine: 128
Ean: 9788851403379
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Don Umberto scrive al suo amico Marco chiedendogli la conferma di una notizia di astronomia letta sui giornali; Marco gli risponde, esprimendo il suo desiderio di parlare, da ateo, di fede. La proposta è troppo accattivante per cadere nel vuoto. Così inizia lo scambio di e-mail tra l'ateo Marco Cagnotti e il credente Umberto De Vanna, realmente avvenuto nel corso di alcuni mesi. Marco è un giovane professore di materie scientifiche in una scuola svizzera, don Umberto è un prete salesiano. Nel testo si affrontano questioni di vita fondamentali, ma con la sottintesa volontà di comprensione reciproca, non con intenti apologetici di predica o di insegnamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Laicità umiliata"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 116
Ean: 9788870166286
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Quale deve essere il ruolo dello Stato e delle chiese in una società che si definisce laica? Quale interpretazione va data al termine laicità? Significa indifferenza o, peggio, ostilità dello Stato nei confronti delle religioni, oppure garanzia e tutela della libertà di credere o di non credere, e di manifestare il proprio pensiero? Le chiese possono determinare gli orientamenti della politica? A questi e altri interrogativi cercano di rispondere a partire dal contesto attuale alcuni autori evangelici favorevoli alla laicità dello Stato proprio in quanto cristiani.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU