Libreria cattolica

Libri - Architettura



Titolo: "Lo storico scellerato. Scritti su Manfredo Tafuri"
Editore: Quodlibet
Autore:
Pagine: 429
Ean: 9788822902252
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Manfredo Tafuri (1935-1994), architetto e storico dell'architettura è stato una figura di riferimento nel dibattito architettonico e politico a partire dalle rivolte studentesche del '63 e del '68. I suoi interessi storici, cui ha dedicato l'intera esistenza, hanno spaziato dall'architettura rinascimentale a quella contemporanea. L'intento del volume è quello di restituire l'attualità della figura e la complessità del pensiero di Tafuri a venticinque anni dalla sua scomparsa. Quello che emerge è l'idea che la sua opera sia molto di più di una esplorazione dell'architettura in senso stretto, ma una lunga e ragionata riflessione sulla storia urbana dalla modernità ai nostri giorni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La scuola italiana di architettura 1919-2012. Saggio sui modelli didattici e le loro trasformazioni nell'insegnamento dell'architettura"
Editore: Gangemi
Autore: D'Amato Claudio
Pagine: 304
Ean: 9788849237320
Prezzo: € 30.00

Descrizione:"Questo libro racconta nella sua prima parte in forma schematica le vicende, dalla loro nascita alla loro fine, delle Scuole/Facoltà italiane di architettura, assumendo come date convenzionali d'inizio il 1919, anno di attivazione della Scuola Superiore di Roma; e di fine il 2012, anno in cui le Facoltà furono soppresse e sostituite in tutte le loro funzioni (didattiche e di programmazione della docenza) dai Dipartimenti, in discendenza dalla legge 30.12.240 del 2010, c.d. Gelmini. Queste vicende sono collocate in un quadro temporale scandito dai relativi provvedimenti legislativi e articolato in due grandi periodi, corrispondenti ai capitoli 1 e 2 [...]. Il capitolo 3 descrive in maniera analitica la nascita e la formazione delle Scuole/Facoltà, assumendo come filo conduttore il succedersi dei presidi, dei quali è raccontato in forma sintetica il ruolo svolto nella definizione del carattere delle Scuole/Facoltà. Le sequenze cronologiche dei presidi di tutte le sedi, qui organizzate in maniera integrale, ha consentito di costruire una mappa dello sviluppo storico delle sedi stesse, distinguendole in: 'storiche' (fino al 1944), 'nate negli anni '60', e 'nate dopo la legge sull'autonomia universitaria del 1989'. Di ogni Scuola/Facoltà è stata poi fornita solo la sequenza dei docenti delle materie compositive: una scelta selettiva non solo pratica, che ribadisce la tesi di fondo del volume che nella composizione architettonica vede la disciplina centrale intorno a cui riorganizzare oggi la rinascita delle Scuole di Architettura italiane. [...] Infine il capitolo 4 analizza la crisi che oggi attanaglia le Facoltà, governate da una corporazione di docenti espertissimi nell'assicurarsi il prolungamento della loro progenie disciplinare, ma ormai del tutto incapaci di esercitare il mestiere di architetto. È analizzato il conflittuale rapporto fra dipartimenti e ordini professionali: da una parte le astuzie per praticare la professione a spese dello stato; dall'altra il tentativo di smantellare strutture, incapaci di aggiornarsi, con il facile elargimento di crediti extracurriculari. È individuata come causa centrale della crisi il monopolio statale nel campo dell'insegnamento e la necessità di offrire una alternativa non statale all'insegnamento: una scuola pubblica non statale, i cui ordinamenti didattici siano riconosciuti direttamente dall'Unione Europea. Appendice alla prima parte: è ristampato in edizione critica il testo del 1925 di G. Giovannoni Discussioni didattiche, fondamentale per la comprensione di tutta l'elaborazione successiva, fino ai nostri giorni, sui modelli didattici. La seconda parte è dedicata all'illustrazione dettagliata del modello didattico da me applicato alla Facoltà di Architettura di Bari, come preside e come direttore del corso di laurea nei ventidue anni consecutivi della mia gestione: di esso ne sono spiegati gli aspetti originali, i limiti e le cause della decadenza. Ho fatto ciò attraverso testi brevi per necessità di sintesi e chiarezza; e allo stesso tempo attraverso un'esaustiva e completa mole di apparati redazionali che rendono conto del lavoro didattico e di ricerca svolto da tutti i protagonisti - professori e allievi - che quel lavoro hanno svolto nel corso degli anni." (L'autore)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il duomo di Milano. Meraviglie d'Italia da costruire (distribuito solo in edicola). Ediz. illustrata. Con gadget"
Editore: Gribaudo
Autore: Trainito Stefano
Pagine: 32
Ean: 9788858021033
Prezzo: € 16.90

Descrizione:L'italia è uno dei Paesi più visitati al mondo per il suo patrimonio artistico. Il duomo di Milano, situato nel cuore della città, è uno dei suoi tesori. Scopri le meraviglie di un monumento unico: grazie agli step fotografati, spiegati passo per passo, potrai cimentarti nella costruzione del modellino che riproduce fedelmente l'originale. Inoltre, nel libro troverai informazioni, curiosità e aneddoti sulla storia del duomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il ponte di Rialto. Meraviglie d'Italia da costruire (distribuito solo in edicola). Ediz. illustrata. Con gadget"
Editore: Gribaudo
Autore: Trainito Stefano
Pagine: 32
Ean: 9788858017838
Prezzo: € 16.90

Descrizione:L'Italia è il Paese con il maggior numero di Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco. Il ponte di Rialto, situato nel cuore di Venezia, è uno di questi tesori. Scopri le meraviglie di un monumento unico: grazie agli step fotografati, spiegati passo per passo, potrai cimentarti nella costruzione del modellino che riproduce fedelmente l'originale. Inoltre, nel libro troverai informazioni, curiosità e aneddoti sulla storia del ponte. 1 libro + 8 fogli fustellati con 148 elementi per il montaggio del modellino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Intuizioni sulla forma architettonica. Alessandro Anselmi dopo il GRAU"
Editore: Quodlibet
Autore: Brunelli Alessandro
Pagine: 162
Ean: 9788822903280
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Alessandro Anselmi (1934-2013), maestro dell'architettura del secondo '900 italiano, è stato un astuto inventore di forme, capace di trasformare i segni stratificati della storia in nuove configurazioni formali. Come molti progettisti impegnati culturalmente nella pubblicistica e nell'attività accademica, Anselmi affianca la scrittura alla professione. Meno noti rispetto agli esiti progettuali, i suoi testi non risultano inferiori per numero ai progetti; più di cinquanta scritti dopo il distacco dal Gruppo Romano Architetti Urbanisti (GRAU). Se fino ad ora la critica si è occupata esclusivamente dell'Anselmi architetto, rimane quasi inesplorata l'altra componente dell'opera: la scrittura. Come i progetti disegnati anche i testi anselmiani sono pure intuizioni, annotazioni sparse che, direttamente o indirettamente, fanno capo alla questione della qualità figurativa dell'architettura. L'indagine qui proposta consiste nel tentativo di ordinare alcune intuizioni scritte attorno al problema della forma architettonica, utilizzando queste come apparato per rileggere alcuni degli esiti progettuali. L'operazione di confronto tra gli scritti e l'architettura si configura quindi come una selezione di testi "parafrasati" e progetti "ridisegnati" dell'opera di Anselmi post GRAU.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una mostra, un trasloco. Destini della sala del Grechetto di Palazzo Sormani a Milano"
Editore: Scalpendi
Autore: Morandotti Alessandro
Pagine: 112
Ean: 9788832203097
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il libro è una riflessione critica su una vicenda che investe la storia del patrimonio artistico della città di Milano. Si affronta il destino di uno dei più straordinari cicli pittorici a soggetto naturalistico nella storia dell'arte europea del Seicento, di fondo una sorta di incredibile diorama botanico-zoologico destinato a illustrare specie animali e vegetali provenienti da tutto il mondo, a lungo ritenuto opera del grande pittore genovese Giovanni Benedetto Castiglione, detto il Grechetto (1609-1664). Nella prospettiva di trovare fondi per un restauro e al contempo per valutarne il trasloco definitivo in altro edificio, il Comune di Milano ha promosso ora una mostra, aperta tra marzo e luglio 2019 (Il meraviglioso mondo della natura), trasferendo a Palazzo Reale le oltre venti tele che tappezzano senza soluzione di continuità la sala in cui sono collocate fin dai primissimi anni del Novecento: la cosiddetta sala del Grechetto in Palazzo Sormani, l'edificio tardo-barocco sede dal 1956 della Biblioteca Civica. Il libro restituisce la posizione dell'autore su questa vicenda museografica delicata, a lui molto cara, intervenendo nel dibattito quanto mai attuale e scottante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santa Maria del Parto a Mergellina e il poeta Jacopo Sannazaro. Ediz. illustrata"
Editore: Velar
Autore: Carrella Attilio M.
Pagine: 48
Ean: 9788866716617
Prezzo: € 5.00

Descrizione:La posizione magica della nostra chiesa e del convento nello scenario del golfo di Napoli suscita meraviglia nei visitatori e nei fedeli. L'essere umano è particolarmente stimolato a cercare la bellezza nella fantastica cattedrale della creazione; un'esclamazione di gioia sorge nel cuore dell'uomo. Qui a Mergellina l'umano e il divino si intrecciano in un meraviglioso equilibrio. Stupirsi, rimanere meravigliati, fa parte dell'anima di chi cerca Dio; e Lui si fa trovare nella bellezza del creato e delle opere umane. L'uomo risponde con umiltà alla chiamata di Dio e cerca di curare al meglio il proprio impegno e la propria opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Madonna del Buon Consiglio dall'Albania in Italia"
Editore: Velar
Autore: Campagna Arcangelo
Pagine: 96
Ean: 9788866716396
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Dal VI secolo a Scutari, una delle città più antiche dell'Albania, si venerava una tenera immagine della Madonna con il Bambino, custodita in un santuario, meta di pellegrinaggio dell'intera nazione. Il 25 aprile 1467, secondo la tradizione, mentre gli invasori turchi devastano il paese, l'affresco raffigurante la "Madonna del Buon Consiglio" si stacca dalla parete ed è portato dagli Angeli in Italia, a Genazzano. Oltre cinque secoli dopo, il 25 aprile 1993, Giovanni Paolo II benedice la prima pietra del nuovo santuario dedicato alla "Madonna del Buon Consiglio" a Scutari, dove si venera, oggi, una copia fedele all'originale, dono di Papa Wojtyla.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carlo Mollino, architetto. Ediz. illustrata"
Editore: Silvana
Autore: Bolzoni Luciano
Pagine: 231
Ean: 9788836642687
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Carlo Mollino fu grande architetto, designer e arredatore, ma anche fotografo, scenografo, sciatore professionista, pilota automobilistico e aviatore acrobatico, e ancora influente docente universitario e scrittore di rango. Non abbandonò mai il suo tempo, cercando di proiettarsi nel futuro che incombeva con uno sguardo sul passato. Forse troppo in anticipo sui tempi, visse la sua architettura tra i contrasti del presente e le conferme trascorse. Il libro indaga due storie, coincidenti e trasversali: quella dell'uomo che crede e tenta di fare tutto e quella dell'architetto che, navigando nel passato, si proietta nel domani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre il giardino. Filosofia del paesaggio"
Editore: Einaudi
Autore: Venturi Ferriolo
Pagine: 125
Ean: 9788806240783
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La filosofia insegna, fin dall'originario significato del giardino quale grembo della vita, ad agire nel rispetto del nostro pianeta: in definitiva di noi stessi. È un pensiero rivolto al futuro, ancorato al mito eterno di una figura vitale, immagine del paradiso possibile dove tornare al dialogo con la natura in una visione unitaria dell'esistenza. Questa filosofia è di urgente attualità per combattere la povertà del mondo e curare le terre dove abitiamo, difendendole dall'aggressività liberista, per salvare, con il mito eterno, la nostra vita. Come operare per trasformare il mondo in un giardino? È la metafora poco indagata del buon luogo, offuscata dalla moderna contrapposizione fra uomo e natura; essa recupera - nella prospettiva di un mondo accogliente - la visione olistica della natura quale totalità di uomini, animali, vegetali e minerali; li dove agisce l'etica della responsabilità contro il deterioramento del nostro pianeta, unico e irripetibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Francesc Rife. Space and time. Industrial and interiors. Ediz. illustrata"
Editore: Booq
Autore:
Pagine: 352
Ean: 9788499360904
Prezzo: € 35.00

Descrizione:La brillante carriera del designer Francesc Rifé è indiscutibile. I suoi progetti, che superano i confini, spaziano dall'industrial design all'interior design. Senza abbandonare la sua filosofia di design, Rifé continua a sorprenderci con ogni sua creazione, sempre riconoscibile per sobrietà e semplicità. La sua capacità di interpretare le esigenze di una grande varietà di clienti lo porta a realizzare progetti diversificati come abitazioni, residenze, ristoranti, showroom e montaggi effimeri per eventi o mostre. Questo libro presenta una selezione delle sue ultime opere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "High on... German interior designers"
Editore: Booq
Autore:
Pagine: 352
Ean: 9788499360416
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Blakstad houses. Ibiza. Ediz. illustrata"
Editore: Booq
Autore: White Conrad
Pagine: 296
Ean: 9788499361741
Prezzo: € 39.99

Descrizione:Lo studio Blakstad si è specializzato in design basato sul Mediterraneo storico, combinando stile e tecniche di costruzione per soddisfare gli stili di vita contemporanei. Dalla ricerca e l'acquisizione di un immobile a Ibiza, alla progettazione architettonica e di interni, alla progettazione, progettazione, costruzione, progettazione di giardini e paesaggistica; gestiscono uno o tutti questi elementi, i loro progetti sono concepiti come un tutt'uno. Si considera l'interrelazione tra spazi interni ed esterni e come integrare pienamente la casa nel paesaggio circostante. Ci deve essere armonia tra i due senza perdere l'essenza dell'architettura, o compromettere la bellezza del territorio, utilizzando la conoscenza delle lezioni apprese nel corso di migliaia di anni nel tentativo di mantenere viva una tradizione millenaria. Edizione inglese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La costruzione dell'idea, il pensiero della materia. Riflessioni sul progetto di architettura"
Editore: Franco Angeli
Autore: Giachetta Andrea, Novi Fausto, Raiteri Rossana
Pagine: 164
Ean: 9788891781161
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il testo raccoglie tre distinte, ma interrelate, riflessioni sull'attività del progettare che si ritiene possano rappresentare primi appigli, soprattutto per progettisti principianti, per accostarsi alla più importante, complessa e strutturalmente sfuggente competenza dell'architetto. La difficoltà di imparare e di insegnare oggi un'attività come quella del progettare architettura, condizionata da un numero enorme di fattori (socio-culturali, storici, formali, funzionali, tecnologico-costruttivi, impiantistici, produttivi, economici, ambientali, normativi, ecc.), spesso difficilmente riconducibili a sistema oltre che soggetti a cambiamenti rapidissimi, rischia di produrre, di rimando e come alternativa alla paralisi, solo semplificazioni riduttive, irrealistici spacchettamenti del problema, schizofreniche scissioni dettate da interessi disciplinari, separazioni improduttive tra intuito e ragione, libera creatività e rigoroso controllo, forma immateriale e sostanza costruttiva. Nel progetto d'architettura tutto questo - intuito e ragione, creatività e controllo, forma e sostanza, concezione di insieme e dettaglio - e tant'altro ancora convive, a seconda delle occasioni, in diversa misura, di massima simultaneamente o in un succedersi rapidissimo di continui passaggi con focalizzazioni sulle diverse variabili in gioco. Se, per la comprensione, gestione, nonché per l'apprendimento e insegnamento di questa connaturata complessità del progettare è forse impensabile tracciare strade maestre, non è detto che non possano essere individuati sentieri da esplorare e, soprattutto, da invitare a esplorare. È il tentativo fatto nei tre saggi di questo libro, dove, in base all'esperienza didattica degli autori, vengono affrontati alcuni fra i temi più critici per gli studenti alle prime armi con il progetto di architettura. Il punto di vista degli autori è chiaramente e coscientemente parziale e legato alla loro cultura e formazione da docenti di tecnologia, ma le riflessioni proposte sono centrate non tanto - come forse qualcuno si potrebbe aspettare - su questioni meramente gestionali o sulle fasi progettuali esecutive e di dettaglio o di interazione con quelle costruttive, piuttosto sul modo di porsi rispetto ad alcuni elementi che entrano in gioco soprattutto nelle prime fasi ideative: la prefigurazione, la percezione, l'organizzazione del pensiero del progetto rispetto a un contesto tecnologico e produttivo sempre più in rapida trasformazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cultura tecnologica e il progetto. Un ricordo di Anna Mangiarotti. Ediz. illustrata"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788836637904
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Dagli anni Novanta in poi, Anna Mangiarotti (1950-2016) è stata un punto cardine sul tema, oggi sempre più attuale, di quale sia la cultura tecnologica a cui fare riferimento per il progetto di architettura in una contemporaneità così molteplice. Tramite la costante e sempre innovativa ricerca sulle tecniche contemporanee, le modalità di assemblaggio, le nuove possibilità offerte dagli strumenti digitali, ha fatto da ponte tra le sperimentazioni in atto in quel momento e il fervido dibattito culturale nella facoltà di Architettura. Profondamente impegnata nella didattica, ha proseguito con creatività e rigore il lavoro del padre Angelo, cercando di tenerne vivi il metodo e i contenuti perché potessero essere di insegnamento per i futuri architetti. L'obiettivo di questo suo ricordo è quello di offrire alcuni spunti di riflessione sul progetto di architettura alla luce degli sviluppi delle tecniche per l'ambiente costruito, dei mutati scenari sociali ed economici, delle professionalità multidisciplinari necessarie oggi, in modo da intavolare un dibattito aperto tra docenti, progettisti e studenti su temi tanto attuali oggi quanto cari ad Anna. Testi di: Francesca Albani, Giulio Barazzetta, Andrea Campioli, Andrea Ciaramella, Emilio Faroldi, Franz Graf, Mario Losasso, Valeria Marsaglia, Elena Mussinelli, Massimiliano Nastri, Ingrid Paoletti, Fabrizio Schiaffonati, Alberto Sposito, Oliviero Tronconi, Maria Pilar Vettori, Alessandra Zanelli. Con la collaborazione di: Politecnico di Milano, dipartimento ABC.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maglia, punto. Quarant'anni di tesori nascosti nella storia dell'archivio MF1. Catalogo della mostra (Milano, 24 aprile-6 maggio 2018). Ediz. italiana e inglese"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 168
Ean: 9788836639762
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La storica azienda MF1, che da quattro decenni confeziona capi di maglieria per numerosissimi brand di prêt-à-porter nazionali e internazionali, ha scelto di condividere il proprio archivio storico che, con oltre 7500 articoli a catalogo suddivisi tra capi e accessori, rappresenta un'autentica fonte d'ispirazione per i professionisti del settore, nonché una testimonianza vivente di storia della moda. Il volume, nel presentare il progetto, offre uno sguardo sulla produzione dei modelli in maglia, dalle materie prime ai capi finiti, dai punti più semplici alle lavorazioni più complesse, permettendo al pubblico di apprezzare le diverse sfaccettature che caratterizzano l'universo della maglieria italiana e internazionale. I meravigliosi capi dell'archivio di MF1 costituiscono un grande patrimonio artistico e culturale cui potranno attingere le nuove generazioni che operano nel campo dell'abbigliamento, guardando sì al passato ma come spunto di riflessione e stimolo alla ricerca, progredendo in quell'ottica di innovazione e modernizzazione che ha reso eccellente il Made in Italy in tutto il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cultura dell'abitare a Buenos Aires alle soglie del XX secolo"
Editore: Maggioli Editore
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788891630629
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume presenta gli esiti di una ricerca, incentrata sull'ampia casistica di residenze civili progettate e realizzate da architetti e costruttori italiani tra la fine del XIX secolo e il primo decennio del Novecento, che ha preso avvio da un workshop internazionale svolto a Buenos Aires nel 2016. Il repertorio proposto, oggetto di un lavoro di censimento e catalogazione, è stato selezionato a partire dal volume "La Repubblica Argentina all'Esposizione Internazionale di Milano", concepito come una vetrina dell'imprenditorialità italiana a Buenos Aires in occasione dell'Esposizione del Sempione del 1906. Un campionario che offre uno scenario rappresentativo della cultura dell'abitare nella capitale argentina alle soglie del XX secolo e che oggi appare fortemente minacciato dalle dinamiche di trasformazione urbana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sguardi sulla città. Ediz. illustrata"
Editore: Maggioli Editore
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788891633019
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Alessandro Ridolfi architetto Z14 Eyes on the city.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Architettura come processo. Variabile temporale e progetto dei Grandi Eventi"
Editore: Maggioli Editore
Autore: Migliarese Andrea
Pagine: 240
Ean: 9788891632357
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Le ripetute criticità nella gestione delle eredità dei Grandi Eventi spingono la disciplina del progetto a interrogarsi sulle ragioni degli insuccessi che spesso segnano questi interventi. A partire dalla considerazione dei Grandi Eventi come contesti intrinsecamente instabili, il testo approfondisce il rapporto tra architettura e tempo interrogandosi sul significato che il progetto può assumere all'interno di contesti ad instabilità programmata. Gli insuccessi dei progetti di numerosi Grandi Eventi rappresentano i limiti di una cultura progettuale incapace di confrontarsi con quei territori in movimento dove alla visione del progetto come prodotto occorre sostituire un'interpretazione del progetto come processo. L'instabilità dei contesti, infatti, richiede al progetto architettonico e urbano di essere pensato in quattro dimensioni, interpretando il progetto non come entità conclusa e immodificabile, ma come palinsesto - al tempo stesso limitante e propulsivo - per le trasformazioni future. Perché l'architettura è un processo, che necessita di essere pensato nello spazio e nel tempo. Il volume è il risultato sintetico dell'attività di ricerca svolta nel triennio 2013-16 all'interno del Dottorato in Progettazione architettonica e urbana del Politecnico di Milano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A lezione con Carlo Scarpa"
Editore: Hoepli
Autore: Semi Franca
Pagine: 358
Ean: 9788820389482
Prezzo: € 49.90

Descrizione:"Il modo di insegnare di mio padre non era cattedratico, non lo era per la sua natura e il suo insegnamento si radicava nelle esperienze che aveva avuto all'inizio. Era, se vogliamo dire, uno svelarsi personale sui temi proposti dagli allievi, talvolta in maniera poco urbana, sovente ironica e caustica. Lo ricordano in tanti ancora adesso. Il lavoro dell'allievo inventava il suo lavoro e il dispiegarne i ragionamenti era la maniera sua di insegnare, era la sua materia d'insegnamento. Molte erano le digressioni, o i ragionamenti che illuminavano il perché di cose esistenti, le sue o di altri. Questo suo modo d'insegnare, per sua natura effimero, Franca Semi ha avuto l'idea, dal mio punto di vista meravigliosa, di registrarlo, fissarlo appunto nel tempo. Alla maniera di uno scienziato, il suo modo silenzioso ha salvato le parole, i disegni fatti alla lavagna, il materiale, diremmo oggi, per un tempo propizio. Ne è stata gelosissima conservatrice per lunghi anni e non ha mai accettato occasioni facili - gliene sono state offerte molte -, fino ad oggi nessuna l'ha convinta. Dobbiamo a questo rigore l'aver salvato e raccolto il materiale. Il debito di riconoscenza verso Franca Semi non è soltanto mio ma sarà di quanti voltando le pagine di questa avventura ne saranno catturati. Avveniva la stessa cosa nell'archivio dei disegni: chi lo frequentava se ne innamorava e diventava a dir poco geloso, penso possa riaccadere. Sicuramente succederà a quanti scopriranno nelle pagine che io sto sfogliando quella forza che non dipende dalle parole ma dalla poesia che ne emana e questo è parte del mistero. Se questo avverrà il merito è di chi con tranquilla certezza ha messo in essere quella parte di mio padre, in particolare quella riguardante l'insegnamento, in modo così vivido da farlo intuire per intero."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "PSC. Progetti sostenibili per la complessità (2018)"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 60
Ean: 9788825522143
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La rivista ha la finalità generale di proporre all'attenzione dei lettori alcune esperienze e percorsi di ricerca nei quali è sviluppata l'esplorazione di una nuova visione dello spazio, radicata sull'idea di una progettazione sostenibile per la complessità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il congegno pedagogico. Le architetture scolastiche di Maurizio Sacripanti"
Editore: Aracne
Autore: Russo Marco
Pagine: 52
Ean: 9788825518092
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La figura di Maurizio Sacripanti è spesso associata a una produzione progettuale formalmente complessa, in cui sorprendenti congegni meccanici coniugano esperienza cinetica e modificazione della forma. In virtù di una simile associazione tra elemento dello spazio e movimento dell'occhio nello spazio, Sacripanti si spinge oltre la concretizzazione di un'idea in semplice trasposizione formale. Quasi tutta l'attività progettuale dell'architetto romano è rivolta allo studio di edifici pubblici e tra questi figurano tre edifici scolastici, di cui uno inedito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Good morning design. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Cappellini Giulio, Ciarrocchi Augusto
Pagine: 128
Ean: 9788891823977
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il libro esplora il dialogo silenzioso fra i prodotti di Ceramica Flaminia e alcune delle architetture italiane di maggiore qualità. Il design firmato Flaminia supera la dialettica forma-funzione e indaga un'inedita dimensione artistica, per scoprire la sua forza scultorea nell'incontro con l'architettura. Ogni pezzo viene liberato, decontestualizzato e reinterpretato nei grandi volumi definiti da luci e ombre, linee e superfici, pieni e vuoti attraverso le fotografie di Santi Caleca. In un raffinato gioco di astrazioni gli elementi Flaminia, con le loro forme disegnate per durare nel tempo, diventano inattesi protagonisti di un racconto metafisico ambientato in un paesaggio architettonico, silente e intramontabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Progettare la complessità in architettura. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Maggioli Editore
Autore: Grosso Mario, Nigra Marianna
Pagine: 236
Ean: 9788891634863
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Questo volume affronta il tema dell'approccio sostenibile alla progettazione architettonica attraverso la presentazione di tesi di laurea, sviluppate nell'ambito del corso di laurea magistrale 'Architettura per il progetto sostenibile' del Collegio di architettura del Politecnico di Torino. La metodologia adottata è basata sui concetti di complessità del progetto e sulla declinazione di sostenibilità in ambito ambientale, sociale ed economico negli edifici. Le tesi di laurea descritte rappresentano l'occasione e l'applicazione del percorso progettuale, sia tecnologico, sia architettonico, a casi studio con diverse destinazioni d'uso e localizzazione in differenti contesti internazionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A casa delle rockstar. Viaggio all'interno delle fantastiche dimore di Elvis, Ozzy, Dylan, Lennon, Page, Hendrix e di tante altre leggende del rock. Ediz. illustrata"
Editore: Hoepli
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788820389277
Prezzo: € 22.90

Descrizione:Quando anche l'ultimo brano è stato registrato e si spengono gli amplificatori, le rockstar - come tutti noi - tornano a casa. Ma dove si trovano le loro dimore? Come sono? E cosa c'è dentro? "A casa delle rockstar" vi porta nelle abitazioni più lussuose, assurde e pazzesche della storia del rock'n'roll. Dalla celeberrima Graceland di Elvis alla famigerata Redlands, rifugio di Keith Richards; da Neverland, il favoloso ranch di Michael Jackson in California, al nido d'amore di Jimi Hendrix a Mayfair, Londra; da Hi Lo Ha di Bob Dylan a Woodstock sino alla proprietà di Ozzy Osbourne a Beverly Hills, culla del reality TV, farete un tour delle case più famose in cui le star hanno vissuto e dove (a volte) sono morte. Se alcune dimore, come Graceland o l'appartamento londinese di Jimi Hendrix, sono ora aperte al pubblico, altre - come i sontuosi edifici di valore storico di Jimmy Page a Londra e nel Berkshire - risultano blindate come fortezze. Alcune come Friar Park di George Harrison, sono costruzioni magnifiche, mentre altre, vedi il rifugio berlinese di David Bowie, appaiono anonime, specie se viste dall'esterno. Attraverso un viaggio fatto di jet personali, isole private, ville, piscine, stanze della musica, parchi giochi e molto altro, "A casa delle rockstar" svela alcune fra le abitazioni più stravaganti mai esistite. Grazie e testimonianze dirette, aneddoti gustosi, storie di vicende oltraggiose e tantissime foto, questa è la guida per vivere rock'n'roll!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU