Libreria cattolica

Libri - Lavoro Ed Economia



Titolo: "La nazione del miracolo"
Editore: Castelvecchi
Autore: Marcello Ravveduto
Pagine: 279
Ean: 9788832822984
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il miracolo economico ha cambiato il destino di migliaia di italiani: famiglie con storie di sofferenza e marginalità hanno avuto per la prima volta accesso al benessere. Un passaggio epocale che viene ricostruito in un dialogo costante tra Storia, memoria e immaginario collettivo. L'autore intreccia la vicenda di una famiglia meridionale a quella di un'intera nazione stravolta e affascinata dalla "secolarizzazione dei consumi". L'ascesa sociale del capofamiglia è l'emblema di un Paese in cui la retorica della povertà ha ceduto il passo al pragmatismo della ricchezza. Nel sogno americano all'italiana si coglie con nettezza una distanza tra le prospettive dei partiti e i desideri dei cittadini: i primi si scontrano sulle riforme strutturali e sulle manovre congiunturali, i secondi sono attratti dal benessere come conquista materiale e riconoscimento civile. Un'aspirazione che diventa visibilmente concreta analizzando le fonti audiovisive di quegli anni. Immagini, parole, canzoni e personaggi definiscono il magmatico divenire del boom economico: l'urbanesimo della speculazione edilizia e delle periferie dormitorio; i profili delle auto che mutano il paesaggio urbano; le ciminiere che lambiscono il cielo; la famiglia che modifica usi e costumi; i giovani e le donne che vogliono essere protagonisti della modernità; i braccianti che sciamano verso le città; gli operai che agognano il possesso della casa, dell'utilitaria, della televisione e degli elettrodomestici, senza dover rinunciare alla villeggiatura estiva. Il miracolo raccontato dai media è la storia di un'unificazione materiale, di una "comunità immaginata" in cui ognuno può identificarsi in una nazione moderna in cui sono saltate tutte le vecchie gerarchie di potere dell'Italia rurale. L'unica riforma strutturale possibile è accettare la nuova realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bussola imprecisa"
Editore: Castelvecchi
Autore: Joseph E. Stiglitz
Pagine: 54
Ean: 9788832822557
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Oggi si sta sempre più prendendo coscienza dei molteplici lati oscuri della globalizzazione. Per la diffusione che questo processo ha conosciuto negli ultimi decenni, i Paesi industrializzati hanno infranto norme etiche basilari, puntando esclusivamente sul soddisfacimento dei propri interessi: a farne le spese sono stati i Paesi in via di sviluppo, e soprattutto i poveri che li abitano. Ma è possibile conciliare il perseguimento dei propri interessi con l'etica? E fino a che punto possono spingersi le logiche del mercato? Secondo Stiglitz è possibile, sollecitando interventi e politiche di riforma delle istituzioni. L'etica, alla fine del suo percorso, resta una bussola imprecisa, ma è l'unica a offrire un orientamento, seppur minimo, in un mondo in cui l'unico faro troppo spesso indica la direzione sbagliata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne e lavoro"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Dicastero per i laici, la famiglia e la vita
Pagine: 224
Ean: 9788826600420
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il volume che raccoglie gli atti dell'omonimo Seminario internazionale di studio che si è tenuto a Roma nei giorni 4 e 5 dicembre 2015. Ha visto la partecipazione di un centinaio di persone provenienti da diversi paesi del mondo. Esso ha tentato di analizzare e considerare vie di uscita da questo aut-aut e di proporre soluzioni innovative affinché il lavoro e la famiglia non siano mondi scollegati tra di loro. Sono state, inoltre, esaminate proposte per una più effettiva valorizzazione del lavoro femminile, che superino le discriminazioni di cui le lavoratrici sono ancora oggetto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia "informale" e politiche di trasparenza"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788834334003
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Una quota di lavoratori, sicuramente rilevante ma difficile da stimare nella sua esatta consistenza, non compare mai nelle statistiche ufficiali, perché dedita ad attività non dichiarata agli organi di Vigilanza del lavoro. Seppure non si può dire che l'economia sommersa (o 'informale') sia un fenomeno solo italiano, è chiaro come la mancata rilevazione di una percentuale di lavoratori, che in certi settori si stima sino al trenta per cento, viene ad alterare il corretto funzionamento del sistema dell'incontro fra la domanda e l'offerta di lavoro, dell'apparato fiscale e previdenziale, delle politiche di promozione dell'occupazione, impedendo altresì all'Italia di porre in essere una seria politica di contrasto alla povertà. Il volume si prefigge di indagare questi aspetti dal punto di vista del quadro normativo, in relazione ai settori più a rischio (appalti, immigrati, lavoro in agricoltura) e alle iniziative legislative più recenti, anche europee, che hanno avuto di mira il contrasto all'economia 'informale' attraverso un'articolata serie di misure (creazione dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, contrasto agli appalti di servizi transnazionali, normative per la legalità e la trasparenza degli appalti).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomo, ambiente, lavoro"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine: 360
Ean: 9788868795436
Prezzo: € 19.00

Descrizione:«In ordine ad un'adeguata relazione con il creato, [...] non si può proporre una relazione con l'ambiente a prescindere da quella con le altre persone e con Dio» (Papa Francesco, Laudato si', n. 119). Pur da ambiti disciplinari diversi, gli Autori dei diversi saggi concentrano l'attenzione su quell'ecologia integrale che costituisce il cuore dell'Enciclica di papa Francesco sulla cura della casa comune. Una ecologia che coinvolge le dimensioni umane e sociali, il valore e il senso della vita umana inscindibilmente legati alla questione ambientale e all'impegno per custodire e salvaguardare l''avvenire delle future generazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia della crisi finanziaria 2007-?"
Editore: Castelvecchi
Autore: Carlo Pinzani
Pagine: 430
Ean: 9788832820805
Prezzo: € 35.00

Descrizione:«La difficoltà di capire gli eventi del quinquennio 2007-2012, gravidi di disastri politici e di sofferenze sociali su scala globale, contribuiva in misura decisiva al disorientamento generale, politico e culturale, a sua volta esasperato dal sistema della comunicazione di massa. Una sintetica storia degli eventi mi apparve uno strumento utile per orientare il giudizio generale e contribuire a fare chiarezza.» (Dall'Introduzione) «Occorre l'occhio dello storico per mettere la crisi finanziaria mondiale nella giusta prospettiva e per inquadrarla nella lunga fase evolutiva iniziata con la fine del sistema monetario mondiale di Bretton Woods e l'inarrestabile ascesa del neo-liberismo e della globalizzazione. Carlo Pinzani ci fa rivivere le tappe principali del tracollo mondiale e ne individua le cause lontane, le radici ideologiche e le gravi ripercussioni sociali. Un percorso indispensabile non solo per riportare la finanza al suo ruolo di sostegno dell'attività produttiva, ma anche per mettere al centro del dibattito politico i concetti di equità e di solidarietà che sembrano rimasti sotto le macerie del Muro di Berlino.» (Marco Onado)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non rubare"
Editore: Castelvecchi
Autore: Franco Riva
Pagine: 96
Ean: 9788832822380
Prezzo: € 12.50

Descrizione:"Non rubare" è una legge fondamentale per ogni convivenza. Questo vale tanto dal punto di vista laico della morale e del diritto quanto dal punto di vista delle religioni. Ma ha senso un dovere, una legge, un comandamento di non rubare che non coinvolga subito il cibo e il lavoro? Il divieto di rubare, infatti, non vale da solo, in astratto, si incarna nelle condizioni di vita, e quindi nel cibo, nel lavoro, e nel rispetto per gli altri (non desiderare). Non rubare si misura con tutta la vita. Anche se non basta per sfuggire alla tentazione, il modo migliore per non rubare è di mettersi (e di mettere) nelle condizioni per non averne bisogno, vale a dire di vivere e mangiare del proprio lavoro. Solo così si rivela cos'è rubare. "Divide et impera" dicevano gli antichi romani. Dal cibo e dal lavoro che si dividono viene avanti un sistema di potere che a seconda dei casi e delle opportunità esalta il cibo e deprime il lavoro, che soffia sul lavoro mettendo tra parentesi il cibo, che li enfatizza entrambi in modi e luoghi distinti e separati come abitassero in case diverse. Separando, è possibile tutto e il contrario di tutto, senza nemmeno accorgersi delle assurdità che ne derivano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "For the needy youth that we care"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 120
Ean: 9788834334201
Prezzo: € 13.00

Descrizione:The European economic and social historiography continues to investigate religious congregations demonstrating great interest in Northern Italy too, an extremely dynamic context since the midnineteenth century. Furthermore, even considering the overall Italian landscape, the importance of the relationship 'Church-economy' has long been recognized, especially with reference to local financial history, which is intertwined with the history of social Catholicism, including to full extent the male and female religious institutes. In this perspective, several contributions presented in different important European conferences in the last years are included in this book, demonstrating the interdisciplinary and international relevance of the topic.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A difesa del mercato"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Robert Sirico
Pagine: 264
Ean: 9788868793999
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Le società che prendono sul serio il ruolo positivo dell'impresa, del libero mercato e la proprietà privata, anche senza porsi come obiettivo il miglioramento di tutta la comunità umana, hanno storicamente comportato un miglioramento materiale dell'intera umanità. È in quest'ottica che l'autore offre le sue riflessioni sul mercato e le sue implicazioni morali. Difendere il libero mercato non implica necessariamente sostenere l'individualismo radicale, o l'ingrandimento ancora maggiore del mondo dei grandi affari, o l'ulteriore arricchimento dei ricchi. Una difesa del mercato è ancora possibile se vi è la consapevolezza che, con le parole di Papa Francesco, "il nostro sogno vola più alto" rispetto alle necessità primarie dell'esistenza fisica, auspicando "una prosperità nei suoi molteplici aspetti". Che produrremo espandendo il mercato, non denigrandolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lavoro"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Rossella Semplici , Quirino Quisi
Pagine: 130
Ean: 9788831548922
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Da sempre il lavoro esercita un influsso notevolissimo sulla vita della singola persona, delle famiglie, delle comunità. Il testo intende metterne in evidenza il ruolo fondamentale in diversi ambiti psicosociali: come elemento fondamentale del bisogno di sicurezza, del desiderio di affermazione umana e professionale, di partecipazione al bene comune, di ricerca e di attuazione del senso della vita. Alcune delle tematiche prese in esame: lavoro e lavoratore nella Costituzione italiana e nei documenti internazionali; identikit del lavoratore del secondo millennio (con particolare attenzione a caratteristiche negative come competitività esasperata, mobbing, burnout, stress); ruolo del lavoro nell'elaborazione dell'identità personale e sociale; lavoro e salute; testimonianze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ragazzi in panchina"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788810559208
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Le singolari storie di Romeo, Andrea, Carlo, Angelo, Eddy, Maria Clara e Sandra, contrassegnate da colpi di scena, sogni e ripensamenti, consentono di avvicinare il fenomeno dei giovani che non lavorano e non studiano. L'Italia è il Paese europeo con la più alta presenza di «ragazzi in panchina», coloro che con un acronimo vengono definiti Neet, i giovani in attesa di un impiego e di un'opportunità. Questo fenomeno è influenzato dall'incidenza della dispersione scolastica e della disoccupazione giovanile, ma risente anche di altri fattori, tra cui la qualità e la varietà dell'offerta formativa, il tasso di povertà e di esclusione sociale, l'effetto protettivo della sfera familiare e la propensione all'autonomia personale. Tuttavia, non tutti i Neet sono Neet. Come testimoniano anche le storie raccolte in questo volume, l'affresco è a tinte variabili e consente di fare emergere figure umane che non coincidono sempre con lo stereotipo del giovane passivo, in balia degli eventi, incapace di progettare il proprio futuro e di vivere in modo pieno il proprio presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Roegen"
Editore: Jaca Book
Autore: Bonaiuti Mauro
Pagine: 96
Ean: 9788816414068
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Georgescu-Roegen è normalmente considerato, sin dalle origini e forse in modo ancor più indiscusso di altre figure fondamentali, come Ivan Illich o Cornelius Castoriadis, un precursore del pensiero della decrescita. Come mai uno studioso per molti versi difficile, autore di saggi sul rapporto tra economia e termodinamica, a lungo ignorato dai colleghi economisti e scarsamente conosciuto perfino dagli ecologisti, diviene rapidamente, pochi anni dopo la morte, un punto di riferimento imprescindibile per il nascente movimento della decrescita? Mauro Bonaiuti, tra i fondatori in Italia dell’Associazione per la decrescita, docente di Bioeconomia, Economia ecologica, Finanza etica e Microcredito a Torino, ci guida alla scoperta del pensiero di Georgescu-Roegen, concludendo il libro con una selezione di testi autografi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Famiglia, lavoro, ordine sociale"
Editore: AVE
Autore: Domenico Sorrentino
Pagine: 32
Ean: 9788832710571
Prezzo: € 3.00

Descrizione:In un tempo di profonda crisi del sistema etico-sociale, la rilettura del pensiero di Giuseppe Toniolo si rivela sempre significativa e attuale. Una visione in cui la famiglia, fondamento dell'ordine sociale, e il lavoro, suo motore qualificante, costituiscono due elementi senza i quali la società stessa non sussisterebbe. Attingendo alle pagine del Trattato di economia sociale di Toniolo, si svela la sua capacità di coniugare nel quotidiano i diversi ordini della vita, in una dimensione di sintesi per la costruzione di una società più giusta e più umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La persona dentro una società complessa"
Editore: Cittadella
Autore: Luca Diotallevi , Marco Asselle , Roberta Vinerba
Pagine:
Ean: 9788830816015
Prezzo: € 11.90

Descrizione:Il volume vuole essere un agile ma anche efficace strumento di formazione e di aggiornamento non solo per gli Insegnanti della Religione cattolica ma anche per chi desideri avere una riflessione "cristiana" sulla questione sociale contemporanea. L'odierna società sperimenta un doppio rapporto dialettico nelle strutture che caratterizzano il nostro mondo culturale ed economico: da una parte le complessità (socio-economiche-culturali) che diventano opportunità per la libertà e lo sviluppo, dall'altra le stesse complessità che possono trasformarsi invece in solitudine esistenziale e smarrimento indennitario. L'analisi di queste dinamiche è sviluppata in tre momenti , relativi agli interventisti docenti che hanno partecipato nel settembre del 2016 al corso di aggiornamento che l'Istituto di Scienze Religiose di Assisi organizza ogni anno per gli IRC.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dipende da Noi"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Adriano Sella
Pagine: 224
Ean: 9788892212800
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Oggi ci troviamo di fronte a un bivio, dove tutti siamo costretti a scegliere per il nostro futuro e per quello dell'umanità. La scelta è tra una società aperta o una chiusa. Una società aperta prevede l'incontro tra i popoli, l'interscambio di culture e di religioni, di condivisione di usi e costumi, di comunione di pensieri e di conoscenza. Adriano Sella parte da questa convinzione per sviluppare il suo decalogo che ha l'obiettivo di mettere in pratica una giustizia preventiva e una solidarietà intelligente. Un cambiamento è possibile, sostiene Sella, solo se ci si impegna nel quotidiano mediante azioni possibili a tutti e a chilometro zero, a tre livelli: personale, comunitario e istituzionale che l'autore spiega dettagliatamente nel suo Vademecum - prezioso per capire nella pratica come ciascuno può contribuire a superare un problema che è di tutti - stilato da chi in prima persona ha potuto e saputo confrontarsi con culture diverse e condizioni di vita estreme.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lavoro"
Editore: AVE
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 96
Ean: 9788882849498
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Lavoro: una realtà essenziale, nelle parole di papa Francesco, per la società, per le famiglie, per i singoli individui. Il lavoro costituisce una componente direttamente collegata alla dignità dell'uomo, perché attraverso esso la persona si realizza con le sue attitudini e capacità intellettive, creative e manuali, in una forma di cooperazione che prolunga l'opera di Dio nella storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Vangelo e il denaro"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: André Naud
Pagine: 88
Ean: 9788839931771
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Poche questioni, nel nostro contesto socio-economico, culturale e politico, occupano tanto spazio nella vita quotidiana quanto quelle relative al denaro. Il lavoro, la professione, i bisogni della famiglia, la sicurezza, il tempo libero: tutto ha a che fare con i soldi. Ma l'atteggiamento che assumiamo di fronte alle ricchezze comporta scelte che definiscono stili di vita e indicano una certa gerarchia di valori. Che cosa dominerà la nostra vita: l'essere o l'avere? L'egoismo o la generosità? I valori materiali o i valori spirituali? Dio o il denaro? Se allora il denaro è al centro delle preoccupazioni di ciascuno di noi e tocca corde così sensibili, possiamo interrogarci sulla pertinenza del messaggio evangelico su questo argomento. Quale dovrebbe essere l'atteggiamento cristiano di fronte alle ricchezze e al denaro? Nella sua riflessione densa di sfumature, che non elude alcuna delle difficoltà sollevate dall'interpretazione delle parole di Gesù, André Naud coglie i due grandi valori cristiani di fronte ai soldi: la libertà interiore, da un lato, e la condivisione, dall'altro. L'autore canadese ci ricorda, in modo assai opportuno, l'importanza di liberarsi dalla tirannia dell'avere, per privilegiare l'essere. È questo ciò a cui siamo chiamati!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lavoro promesso"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788851419080
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Lavoro. Un parola promessa. A volte tradita. Spesso mal vissuta. Cos'e il lavoro oggi? Che cosa puo accadere a una societa democratica quando diventa imbarazzante augurare ai giovani «buon lavoro»? L'ebook e pensato per compiere un cammino nel complesso mondo del lavoro, ripensare la formazione del lavoratore e aiutarlo a trovare lavoro. Dal lavoro 4.0 al ruolo dei sindacati oggi; dalla riforma del Terzo Settore al lavoro domestico, al caso dell'Ilva di Taranto, che mette in questione il rapporto tra lavoro e ambiente, al lavoro dei giovani. La speranza di poter avere un'occupazione c'e. Ma tutti – lavoratori, parti sociali, politica – devono guardare nella stessa direzione.Come lievito nella massa rimane la provocazione di Papa Francesco nell'Evangelii gaudium quando definisce il lavoro umano con quattro termini: “Libero, creativo, partecipativo e solidale” (EG, n. 192).«La sfida del lavoro di domani con le macchine intelligenti e il lavoro a basso costo non sara affatto semplice. Per vincerla ci vorra tutta la passione e la creativita per alimentare fatica e vocazione al lavoro. Ci vorranno politiche nuove, inclusive e generative a livello locale, nazionale ed europeo. E questo testo ci aiuta nella riflessione» Leonardo Becchetti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bilancio di esercizio e principi contabili nazionali"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 400
Ean: 9788834329948
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Questo volume illustra la disciplina contenuta nei principi contabili OIC emanati il 22 dicembre 2016 e fornisce indicazioni e considerazioni utili per la relativa analisi e applicazione pratica. I principi emessi dall'Organismo Italiano di Contabilità recepiscono invero le novità normative introdotte dal D.Lgs. n. 139 del 18 agosto 2015, atto con il quale è stata recepita la direttiva n. 34/2013/UE e che ha modificato la disciplina civilistica concernente le norme relative al bilancio di esercizio, oltre alla disciplina contenuta nel D.Lgs. n. 127/1991 in materia di bilancio consolidato. E le nuove disposizioni vanno applicate con riferimento ai bilanci relativi agli esercizi aventi inizio a partire dal 1° gennaio 2016. Diverse sono state le novità introdotte: il criterio del costo ammortizzato per l'iscrizione dei crediti, dei debiti e dei titoli di debito; la valutazione al fair value dei derivati; l'eliminazione dei costi di ricerca e pubblicità tra gli oneri pluriennali capitalizzabili, nonché l'eliminazione della sezione straordinaria del conto economico. In particolare, l'OIC ha proceduto ad aggiornare diciannove principi contabili e ne ha predisposto uno nuovo riguardante la tematica dei derivati. Pertanto, al fine di facilitare l'esame delle regole dei nuovi principi OIC, è stato ideato questo testo per la cui elaborazione sono stati coinvolti autori, docenti universitari e consulenti, esperti nell'ambito delle materie di matrice contabile e, in particolare, con riferimento all'applicazione dei principi contabili. Il volume si presenta un utile strumento di approfondimento in ambito sia universitario sia professionale per tutti coloro che si occupano a vario titolo dei rendiconti contabili annuali delle imprese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Federico Caffè"
Editore: Castelvecchi
Autore: Bruno Amoroso
Pagine: 168
Ean: 9788869449024
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Il 15 aprile 1987 l'economista Federico Caffè scompare nel nulla. La sua casa di Roma rimane vuota. Sul comodino, vicino al letto, lascia solo un paio di occhiali e i documenti. Il professor Caffè, forte sostenitore della tradizione keynesiana e difensore dello Stato sociale, è svanito senza lasciar traccia. Il suo pensiero però guida ancora importanti scuole economiche internazionali e le sue parole sono impresse nella memoria dei tanti eredi che oggi rivestono prestigiose cariche istituzionali. A venticinque anni esatti da quella data, Bruno Amoroso, suo allievo e grande amico, fa rivivere attraverso le pagine di questo libro l'intimità intellettuale e affettiva che lo legava a Caffè. Entrambi lontani da ogni tipo di conformismo accademico e sociale, schivi di ogni mondanità celebrativa e di ogni esibizione pubblica, hanno combattuto gli effetti ingiusti e devastanti delle logiche capitalistiche. Nato dalla rielaborazione delle lettere e dei loro colloqui nel corso di vent'anni - i loro incontri della "stanza rossa" - "Federico Caffè" è un documento inestimabile su come l'esperienza della vita si innerva nello sviluppo dei pensieri e nella capacità di trasmettere ad altri, in modo semplice, il senso profondo delle proprie idee. Non è solo un omaggio al maestro, ma il diario di una memoria fatto di piccole attività quotidiane, gesti fissati per sempre in chi ha voluto svelarci aspetti e pensieri di un uomo che, altrimenti, non avremmo mai conosciuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia del lavoro in Italia. 2: il Medioevo"
Editore: Castelvecchi
Autore:
Pagine: 606
Ean: 9788869449352
Prezzo: € 47.00

Descrizione:Si attraversano, in questo volume della "Storia del lavoro in Italia", secoli tra i più complessi e affascinanti della storia recente dell'uomo. Sedici specialisti affrontano il tema secondo un'articolazione cronologica consolidata, ma con un approccio innovativo e attento alla pluralità degli aspetti che lo compongono. Le campagne, il mare, le città dell'Italia medievale sono gli scenari di un'indagine che mira a ricostruire le forme del lavoro manuale e intellettuale, il ruolo economico degli uomini e quello delle donne, l'evoluzione delle tecniche e i meccanismi di trasmissione dei saperi, l'organizzazione del lavoro e i conflitti che ne scaturivano, le gerarchie economiche e quelle di status. Un affresco attento ai più ampi contesti politico-istituzionali e culturali, nella convinzione che la storia del lavoro è storia di realtà concrete e al tempo stesso di non meno vive rappresentazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cultura in azione"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788834333433
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Cultura in azione propone una riflessione storica aggiornata sulle radici culturali dell'esperienza imprenditoriale di Enrico Mattei e dei suoi collaboratori nei momenti cruciali dello sviluppo economico nazionale e internazionale, sottolineando la relazione dialettica e originale che c'è stata fra valori morali e civili ed esigenze produttive e di mercato. In particolare, si concentra sul rapporto d'interazione che si è sviluppato fra l'Università Cattolica e la grande azienda creata da Mattei, per verificare se l'elaborazione scientifica maturata nell'Ateneo tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta abbia contribuito alla formazione della cultura d'impresa di Eni, e dunque a definirne il ruolo peculiare nello sviluppo del Paese e delle aree economicamente e socialmente emergenti del pianeta. Sono presi in considerazione anche gli orientamenti culturali e i mezzi attraverso cui la prospettiva dell'Eni di Mattei si è dispiegata, approfondendo la «politica estera» dell'azienda in Medio Oriente, in Unione Sovietica e in Africa, in particolare dal punto di vista del patrimonio valoriale cui si è ispirata. Questo aspetto emerge anche nel film-documentario Oduroh di Gilbert Bovay (Eni, 1964), allegato al volume, che racconta la storia di un giovane ghanese il quale, dopo aver frequentato la Scuola di Studi Superiori sugli Idrocarburi di San Donato Milanese, è tornato nel proprio paese a spendervi la formazione acquisita in Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologie della proprietà privata"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Cesare Salvi
Pagine: 175
Ean: 9788849851038
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il problema della giustificazione della proprietà privata attraversa l'intera storia umana. A lungo il dibattito ha fatto prevalentemente ricorso ad argomenti teologici o comunque metafisici (dai miti mesopotamici ai giusnaturalisti). La secolarizzazione e positivizzazione del diritto, che ha caratterizzato le fasi iniziali della modernità capitalistica, si è dovuta misurare con due influenti culture critiche: la dottrina sociale della Chiesa e il marxismo. Con la globalizzazione ritorna un sistema economico e giuridico basato sull'individualismo possessivo. Le giustificazioni del neoliberismo appaiono a molti una nuova teologia: il mercato come Dio, è stato detto. Il libro ripercorre nelle grandi linee l'intera vicenda, e sottolinea l'attualità della dottrina sociale della Chiesa, e del nesso che essa instaura tra questione sociale e questione antropologica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stakeholder management"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Matteo Pedrini
Pagine: 256
Ean: 9788834333570
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Questo libro analizza la gestione delle complesse relazioni tra azienda e stakeholder, prendendo le distanze da un'attenzione agli stakeholder frutto di un orientamento etico del management e proponendo invece una gestione delle relazioni che interessi la strategia di un'impresa e la sua missione produttiva fondata, inevitabilmente, sull'interazione con una molteplicità di soggetti. Nella prima parte il testo fornisce risposte ad alcune tipiche domande legate all'adozione di un sistema di stakeholder management quali: com'è possibile identificare gli stakeholder con cui dialogare? Quali sono le strategie più efficaci per sviluppare le relazioni con gli stakeholder? Quali strumenti è opportuno utilizzare verso ognuno di essi e in quali situazioni? Com'è possibile interagire con stakeholder che si dimostrano aggressivi? E con quelli reticenti al dialogo, o che cercano di imporre la propria opinione? Nella seconda parte del volume, la gestione della relazione con gli stakeholder viene ripresa illustrando i risultati di tre ricerche. Una prima indagine focalizzata sulla relazione tra impegno nello stakeholder management e performance aziendali e il ruolo che il contesto istituzionale di riferimento gioca in tale relazione. Una seconda attorno al processo di adattamento dei sistemi di stakeholder management alle esigenze emergenti in vari contesti internazionali. Un'ultima analisi relativa all'impatto che i sistemi di stakeholder management possono avere sui sistemi informativi e sui processi di rendicontazione volontaria delle aziende.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le chiavi principali della vendita"
Editore: Gribaudi
Autore: Napoleon Hill
Pagine: 320
Ean: 9788863662504
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Questo nuovo libro è tutto incentrato sulla vendita, siamo tutti venditori. In queste pagine - scritte in piena Grande Depressione - Napoleon Hill esplora un elemento fondamentale del successo: la nostra capacità di concludere una vendita. L'opera di Hill è attuale e ci offre uno sguardo pratico sul fatto che - indipendentemente dalla nostra professione - siamo tutti venditori nei momenti più importanti della vita. Con una nuova prefazione di Ken Blanchard - un guru nell'ambito della leadership -, Napoleon Hill descrive concretamente come il Grande Venditore coglie i vantaggi e le opportunità, rivelandoci principi e strumenti chiave da utilizzare per vendere noi stessi, le nostre idee, il nostro business.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU