Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Lavoro Ed Economia



Titolo: "Economia e depressione demografica"
Editore: Il Mulino
Autore: Sartor Nicola
Pagine: 210
Ean: 9788815136756
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Dopo decenni di relativa indifferenza le relazioni tra demografia ed economia sono tornate al centro dell'interesse, o meglio delle preoccupazioni, di economisti e politici. Nel nostro paese i primi segni di attenzione risalgono agli anni Settanta a proposito degli effetti che le riforme delle pensioni avrebbero prodotto sui conti pubblici; e successivamente negli anni Novanta per valutare la sostenibilità finanziaria dell'elevato debito pubblico. Oggi parlare di "depressione" per caratterizzare l'attuale evoluzione demografica serve a sottolineare che non si tratta di un declino della dimensione assoluta della popolazione, ma del suo invecchiamento, accompagnato da un calo della forza lavoro nazionale. Se declino sarà dipenderà dalla persistenza dei flussi di immigrazione. L'autore mette al centro dell'analisi alcuni temi: le cause della depressione demografica, gli effetti del mutato scenario sull'economia e sulla finanza pubblica; l'individuazione degli spazi per interventi correttivi. L'auspicio sarebbe quello di arrivare a un dibattito pubblico sereno e oggettivo, da cui purtroppo si è ancora molto lontani.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' evasione fiscale. Chi, come e perché non paga le tasse"
Editore: Il Mulino
Autore: Santoro Alessandro
Pagine: 128
Ean: 9788815136930
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Un'economia sommersa che secondo le stime Istat assorbe circa 250 miliardi di euro, ovvero il 17% della ricchezza nazionale, un fenomeno di massa legato anche alle disfunzioni dell'amministrazione pubblica e alla struttura del nostro sistema produttivo, nonché alla cultura e alla storia del nostro paese. Il volume espone tutto quello che si sa su un secolo di evasione fiscale in Italia: chi, come, quanto, perché, e indica i possibili rimedi a questo grave problema economico e sociale.

Alessandro Santoro insegna Scienza delle finanze e Politica economica nell'Università di Milano-Bicocca, ed è stato esperto tributario al ministero delle Finanze dal 1999 al 2004 e dal 2006 al 2008. Le sue pubblicazioni scientifiche riguardano in particolare i temi della tassazione, dell'evasione e della disuguaglianza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il capitale umano"
Editore: Il Mulino
Autore: Cipollone Piero, Sestito Paolo
Pagine: 128
Ean: 9788815124432
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Competenze, sapere, saper fare e capacità di imparare sono doti necessarie per l'individuo, ma sono anche le risorse sulle quali si costruisce il futuro di un paese. Come si possono sviluppare e favorire? Cosa può fare la scuola e qual è la situazione italiana rispetto agli altri paesi? Il volume ci fa capire a cosa serve il capitale umano nella società moderna, ma anche come lo si produce e valorizza. Il ruolo del sistema scolastico è decisivo. In quello italiano si evidenziano ritardi e disuguaglianze interne, ma anche punte di eccellenza e soprattutto una progressiva attenzione all'uso della valutazione nazionale degli apprendimenti come possibile leva per il cambiamentoi di partenza, di arrivo e dei migranti stessi. In assenza di regole concordate sul piano internazionale, per il rifiuto degli Stati di cedere anche una minima frazione della loro sovranità, viene posta a rischio la funzione positiva delle migrazioni nello sviluppo delle società.

Piero Cipollone è economista alla Banca d'Italia e attualmente presidente dell'Invalsi (Istituto nazionale di valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione). Ha contribuito al volume "La nuova economia" (a cura di S. Rossi, Il Mulino, 2003). Paolo Sestito è economista alla Banca d'Italia. Tra le sue pubblicazioni per il Mulino "Disoccupati in Italia" (con S. Pirrone, 2006) e "I servizi pubblici locali" (con M. Bianco, 2010).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Era necessario il capitalismo?"
Editore: Jaca Book
Autore: Jaffe Hosea
Pagine: 160
Ean: 9788816409385
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Una radicale messa in questione del sistema economico mondiale.
Il capitalismo era così inevitabile come spesso si afferma e si suppone? Il modo di produzione capitalistico e la sua struttura sociale furono migliori o peggiori rispetto ad altri modi sperimentati dalle società umane? Jaffe cerca la risposta sul piano storico e su quello politico. Ripercorre a grandi tappe la storia delle maggiori aree del mondo e ne mostra le variate linee di sviluppo, interrotte tutte dall’impatto violento con il mondo dei soldati, degli amministratori, degli imprenditori, che dall’Europa e poi anche dagli Stati Uniti d’America si impadronirono dei loro commerci e della loro economia, determinandone le trasformazioni politiche e sociali. Questo dominio produsse innumerevoli vittime, distrusse città e opere d’arte, destrutturò economie e reti di commercio, con un bilancio che resta fortemente negativo per la maggior parte del mondo, che lo subì. Dall’inizio e fino ad oggi, prima il colonialismo, poi l’imperialismo alimentano in modo decisivo il capitalismo occidentale. Questo processo disegna la grande divisione tra i paesi che producono il plusvalore del mondo e i paesi che lo incassano. Marx capì l’importanza essenziale del colonialismo per la nascita del capitalismo, ma, contrariamente a Lenin, gli sfuggì il ruolo determinante che esso continuava ad avere, nella forma dell’imperialismo. Malgrado le aspettative del marxismo eurocentrico, nei paesi che vivono del plusvalore internazionale e lo redistribuiscono al loro interno non si è mai formata una classe in grado di realizzare una rivoluzione socialista, tanto meno di guidarne la diffusione mondiale. Le uniche rivoluzioni socialiste cui abbiamo assistito nel secolo scorso sono avvenute in alcuni dei paesi produttori di plusvalore, i cui contadini e operai lottarono per liberarsi dalla dipendenza dal capitalismo. Se il parametro di giudizio è l’umanità che compie il suo destino di libertà e uguaglianza, possiamo ancora dire che il capitalismo fu necessario?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Futuro indigeno. La sfida delle Americhe"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 367
Ean: 9788816409293
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Questa opera, a cui hanno partecipato autori di vari paesi dell'America Latina dando voce a esperienze di largo respiro, apre un orizzonte fondamentale per concepire il futuro del pianeta. Ritrovare il rapporto tra l'uomo e la terra, non ridurre la terra a una merce di cui il più forte si può appropriare per usarla contro la sua stessa natura, riguarda tutto il mondo: Americhe, Africa, Asia, Oceania e certamente anche Europa. Il mondo indio e contadino delle Americhe, pur nella sua povertà, ha oggi da dare un contributo culturale e politico di grande prospettiva. Le popolazioni originarie delle Americhe, oltre ad avere in comune condizioni di forte emarginazione sociale, si distinguono anzitutto per la loro antica cultura solidaristica, comunitaria, per il rapporto privilegiato che hanno avuto da sempre con la natura, con la terra, la Madre Terra, Pacha Marna; e proprio per questo lottano per evitare lo sfruttamento senza regole dei loro territori da parte delle grandi imprese multinazionali del mondo cosiddetto "emancipato", quello dello sviluppismo quantitativo e consumista del capitale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Soldi puliti"
Editore:
Autore: Reteuna Luca
Pagine: 80
Ean: 9788874026425
Prezzo: € 7.00

Descrizione:L'economia per il Bene Comune, il denaro al servizio della vita, il nord per il sud del mondo: un'utopia? No, è il lavoro quotidiano di Banca Etica, MAG, Consorzio assicurativo etico e solidale, Commercio Equo e Solidale e tante altre realtà, in grado di ridare alle famiglie italiane il sentimento più prezioso rubato dalla crisi: la fiducia. Una guida per conoscere la Finanza Etica in tutti i suoi aspetti e imparare a servirsene per essere aiutati e per investire bene.Aggettivi come equo, etico e solidale si possono affiancare e con successo a finanza ed economia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' economia giusta"
Editore: Einaudi
Autore: Berselli Edmondo
Pagine: 100
Ean: 9788806204396
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

"Edmondo Berselli se n'è andato. Ma, prima di lasciarci, ha scritto questo saggio, denso e veloce al tempo stesso. È dedicato alla ricerca di nuove vie verso "l'economia giusta", in tempi di crisi globale, dopo la fine della "superstizione monetarista". L'autore ripercorre criticamente i contributi teorici, le esperienze politiche e di governo più significative, dall'Ottocento fino ad oggi. Scivola, con agilità, fra il marxismo e la dottrina sociale della Chiesa, il pensiero liberale e il socialismo, la socialdemocrazia e il neo-liberismo. Ai confini tra economia, sociologia, filosofia e storia. Un approccio ibrido, come il linguaggio - diretto e suggestivo. Inconfondibile. La conclusione è disincantata. Finita, rovinosamente, l'era del "pensiero unico monetarista", siamo rimasti senza risposte. Perché le alternative hanno già fallito. Non riescono ad essere credibili. Così, molto semplicemente, dovremo abituarci "ad avere meno risorse. Meno soldi in tasca. Essere più poveri". Berselli lascia cadere questo ammonimento nelle ultime righe. Quasi un invito a non dimenticare. Noi, certamente, non ci dimenticheremo di lui." (Ilvo Diamanti)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ezra Pound e l'economia"
Editore: Ares Edizioni
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788881552481
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Al poeta, che deve essere sensibile al mondo in cui vive per meglio interpretarlo, incombe oggi, secondo Ezra Pound, l'obbligo di studiare l'economia come nel Medioevo il poeta dovette studiare la teologia, nel Rinascimento l'arte e durante l'Illuminismo le scienze. Il mondo contemporaneo è permeato di economia ed è compito del poeta sviscerarne i problemi concentrandosi soprattutto, come ha fatto Pound, sull'analisi del denaro e sui meccanismi della distribuzione dei beni (pp. 208).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti al cibo!"
Editore: Jaca Book
Autore: Colombo Luca, Onorati Antonio
Pagine: 272
Ean: 9788816409262
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

La più aggiornata introduzione ai temi dell'alimentazione come diritto inalienabile e delle politiche delle risorse alimentari
I diritti devono essere, come gli alimenti, fondamentali, naturali, inalienabili e universali. Il diritto al cibo è un diritto civile e politico, economico e sociale atto a promuovere l’uguaglianza, la libertà e la dignità di tutti gli uomini e le donne. Ancorare il cibo ai diritti è necessario per sottrarlo al ruolo di merce su cui esercitare il gioco d’azzardo della speculazione finanziaria o la distrazione come agrocarburante. È invece necessario garantire alle donne e agli uomini, ovunque nel mondo, accesso e controllo sulle risorse naturali ed economiche con cui produrre, curare e far circolare gli alimenti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario di economia civile"
Editore:
Autore: Zamagni Stefano, Bruni Luigino
Pagine: 832
Ean: 9788831193412
Prezzo: € 65.00

Descrizione:Attraverso tre direttrici - voci teoriche, esperienze e personaggi (studiosi, operatori e imprenditori) - il Dizionario intende dare "voce" alla dimensione civile dell'economia. Partendo dalla convinzione che il mercato, l'impresa e l'economico sono in sé luoghi anche di gratuità e fraternità, l'economia civile propone un umanesimo a più dimensioni, in cui il mercato non è combattuto, ma vissuto come luogo aperto anche ai principi di reciprocità e di solidarietà e perciò capace di costruire la città. Una scienza e prassi economica che fanno posto al principio del dono dentro (non a latere) la teoria economica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La grande depressione del XXI secolo. Come prosperare nel crash che segue il più grande boom della storia"
Editore: Gribaudi
Autore: Dent Harry S.
Pagine: 400
Ean: 9788871529806
Prezzo: € 19.50

Descrizione:

Uscito in questi giorni negli Stati Uniti e già ai primi posti delle classifiche del «Publishers Weekly» dei libri più venduti, questo libro prevede gli effetti della grande depressione economica iniziata nel 2009 e spiega la “tempesta perfetta” che ribalterà drasticamente il modo di agire degli investitori di qualsiasi livello.
Nonostante le drammatiche previsioni, Harry Dent, famoso autore ed esperto finanziario, sostiene che esistono delle vere opportunità per superare questa situazione e offre consigli efficaci che permetteranno alle famiglie, alle aziende e agli investitori di gestire nel modo corretto il loro denaro.
“…E CADERE IN PIEDI!”

HARRY S. DENT, JR., laureato ad Harvard, è consulente di Fortune 100, famosissimo speaker finanziario e autore dei bestseller del New York Times The Roaring 2000s e The Next Great Bubble Boom.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Democrazia, tecnica, capitalismo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Emanuele Severino
Pagine: 136
Ean: 9788837223465
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La crisi che ha colpito l'economia globalizzata tocca i fondamenti stessi di ciò che intendiamo per «capitalismo», «democrazia», «tecnica». In questo nuovo libro, Emanuele Severino si sofferma su quei fondamenti mostrando come il movimento tellurico che li scuote sia l'esito di un processo che percorre la storia dell'Occidente. A trasformarsi è la relazione tra mezzo e scopo che lega capitalismo, democrazia e tecnica - in uno scenario che vede la democrazia ridursi a mezzo del capitalismo e questo a sua volta a mezzo della tecnica. Tecnica quale sinonimo di espansione illimitata della potenza di manipolazione degli enti. Una trasformazione che Severino, con logica implacabile, mostra nei suoi tratti destinali, in quanto investe il senso dell'essere. Queste pagine non solo invitano a leggere controcorrente il nostro tempo, ma per il loro rigore diventano modello di esercizio filosofico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non c'è futuro senza solidarietà"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Dionigi Tettamanzi
Pagine: 144
Ean: 9788821565816
Prezzo: € 14.00

Descrizione:In un tempo di crisi economica, la voce libera e controcorrente del card. Tettamanzi rilancia la sfida della solidarietà. Una proposta concreta che ha fatto discutere e ha raccolto adesioni e consensi in Italia e all'estero. Oltre tre milioni di euro in tre mesi: è questo il totale delle offerte raccolte a oggi dal Fondo Famiglia-Lavoro della Diocesi di Milano. Contributi provenienti da istituzioni, aziende, ma anche da comunità cristiane e da moltissime persone comuni toccate dal richiamo dell'Arcivescovo di Milano: "In questo Natale, già segnato dalle prime ondate di una grave crisi economica, un interrogativo mi tormenta: io, come Arcivescovo di Milano, cosa posso fare? Noi, come Chiesa ambrosiana, cosa possiamo fare?". In questo testo, il card. Tettamanzi ripercorre per la prima volta l'intuizione del Fondo, il suo annuncio la notte di Natale, la visione che lo anima. Nell'evocare una "nuova primavera della solidarietà", Tettamanzi traccia un modello che sta già ispirando molte iniziative analoghe in diverse diocesi e realtà locali. E numerose sono anche le voci di approvazione che si levano nella comunità civile e politica. Nella seconda parte del volume, l'Autore analizza gli "spazi" alla portata di tutti per vivere la dimensione della solidarietà: la famiglia (solidarietà "nella" famiglia e "tra" le famiglie); il lavoro (alcuni problemi del lavoro affrontati secondo la "cifra" della solidarietà); il mondo economico-finanziario oggi; i nuovi cittadini (immigrazione); la testimonianza delle comunità ecclesiali; gli stili di vita. In allegato, lo Statuto del Fondo. Dionigi Tettamanzi, nato a Renate (MI) nel 1934, è stato Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, Arcivescovo di Genova, Vice Presidente della Conferenza Episcopale Italiana per il quinquiennio 1995-2000 e, dal 2002 Cardinale Arcivescovo di Milano. E' noto per la sua sensibilità sui temi morali e sociali. Ancora una volta, in questo testo il Cardinale si dimostra un maestro e un pastore nella sua capacità di coniugare visione di fede e prassi di solidarietà. Per le Edizioni San Paolo, ha pubblicato Farsi prossimo in San Carlo (2003).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sistema tecnico"
Editore: Jaca Book
Autore: Ellul Jacques
Pagine: 408
Ean: 9788816408517
Prezzo: € 42.00

Descrizione:

Finalmente tradotta in italiano l'opera più importante di uno dei pensatori più indipendenti, poliedrici e lungimiranti dello scorso secolo
Questo saggio, pubblicato nel 1977 all'interno della collana «Liberté de l'Esprit» di Raymond Aron e per molto tempo introvabile in libreria anche in Francia, è la chiave di volta della trilogia di Jacques Ellul (La technique - Le système technicien - Le bluff technologique), ed è considerato il suo libro più riuscito.
La Tecnica, per Ellul, è il fattore determinante della società. Più della politica e dell'economia. Ed è attraverso l'informatica che la tecnica è divenuta tale e ha cambiato natura: unificando tutti i sottosistemi (ferroviario, postale, aereo, telefonico, di produzione dell'energia, militare ecc.), l'informatica ha permesso la nascita di un Tutto organizzato che modella, trasforma, controlla la società e tende a poco a poco a confondersi con essa. All'interno di questo sistema, a condizione di consumare, lavorare e divertirsi in modo conforme alle sue direttive, l'uomo è sicuramente libero e sovrano.
< Ma questa libertà è artifi ciale e sotto controllo. Proliferando, i mezzi tecnici hanno fatto sparire ogni fine.
Questo sistema autogenerativo è cieco. Non sa dove va, non ha alcun disegno. Non cessa di crescere, di artificializzare l'uomo e l'ambiente, senza correggere i propri errori.
Tuttavia la società non è per questo diventata una Megamacchina di cui gli uomini sono gli ingranaggi: il sistema tecnico "modella la società in funzione delle proprie necessità, la vitalizza come supporto, ne trasforma alcune strutture, ma c'è sempre una componente imprevedibile, incoerente, irriducibile al corpo sociale". Ellul ha sempre affermato che il primo passo verso la libertà consiste proprio in una presa di coscienza delle proprie catene, delle proprie alienazioni: "Ai miei occhi l'importante è restituire all'uomo il massimo delle sue capacità di indipendenza, di invenzione, di immaginazione. Questo è ciò che tento di fare spingendolo a pensare. Provo, con la mia opera, a fornirgli le carte perché possa poi fare il suo gioco". Pochi manuali di insubordinazione sono illuminati come questo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Imprenditori cristiani per il futuro dell'Europa"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Franco Buzzi, Riccardo Pozzo
Pagine: 182
Ean: 9788820982225
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccola grammatica della grande crisi"
Editore:
Autore: Elvio Fassone
Pagine: 80
Ean: 9788874024599
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Perché?Nulla di scientifico, nulla di impegnativo, in queste poche pagine. Solo il tentativo di rispondere con semplicità alle domande dei semplici: «Ma come è potuto capitare?». All'altra domanda: «E adesso che cosa fare?» la risposta è incerta, ma la intuiamo: «Fare il contrario di quel che si è fatto sino ad ora». Regole dove c'era sregolatezza. Redistribuzione a rovescio, a carico di chi ha profittato. Solo che noi "piccoli" non abbiamo gli strumenti per attuarla. Gli strumenti li hanno i politici: i quali - è stato detto - «sanno benissimo che cosa andrebbe fatto; ma non sanno come fare a farsi rieleggere qualora lo facessero». Allora?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le origini dell'economia europea"
Editore: Vita e Pensiero Edizioni
Autore: Michael McCormick
Pagine: 1170
Ean: 9788834311561
Prezzo: € 50.00

Descrizione:L'economia europea, nel passaggio cruciale dall'antichità al Medioevo, viene analizzata in un modo originale, senza precedenti, portando in primo piano non tanto la teoria e l'indagine dei meccanismi economici, quanto la storia concreta degli scambi commerciali e delle comunicazioni: i movimenti delle cose (merci, monete, mezzi di trasporto) e degli uomini (mercanti, pellegrini, missionari), in viaggio sulle strade d'Europa alla volta dell'Africa e dell' Asia, vengono ricostruiti con precisione, anche alla luce di nuovi strumenti d'indagine e delle più recenti scoperte archeologiche, soprattutto sottomarine. Ne risulta un affresco che restituisce tutto il fermento di seicento anni di storia del nostro continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Microfinanza. Dare credito alle relazioni"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 307
Ean: 9788815131430
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

La microfinanza rappresenta una rivoluzione culturale più che economica, e antropologica ancor prima che politica. Si tratta di un sistema finanziario di supporto al processo di sviluppo sociale ed economico che prende le mosse da presupposti radicalmente differenti rispetto a quelli tradizionali e che si fonda su un processo di coinvolgimento bidirezionale che parte dal basso. Solo nella reciprocità, infatti, una relazione di sostegno può promuovere la fioritura delle potenzialità e non avvilire la dignità dei beneficiari. Su questo punto si gioca la sfida culturale del microcredito, sulla capacità di guardare al creditore come a un potenziale partner, un alleato e non un paria, uno sfortunato da aiutare o, nel peggiore dei casi, un opportunista pronto a prendere il denaro e a scappare. Una sfida che abbraccia dunque la prospettiva della libertà e riconosce nel credito e nei servizi finanziari dei potenti moltiplicatori di opportunità, degli strumenti di inclusione sociale ed economica, dei promotori dell'intraprendenza e delle capacità umane.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mercato avido. Finanza degli eccessi e regole tradite"
Editore: Il Mulino
Autore: Taverna Antonio
Pagine: 221
Ean: 9788815133137
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

La tempesta finanziaria è arrivata nel mondo economico a ciel sereno. Le banche improvvisamente hanno presentato situazioni fallimentari, soprattutto nei paesi anglosassoni. I loro amministratori, come la politica e le istituzioni finanziarie, non hanno colto i segnali premonitori che le attuali analisi dicono percepibili da tempo. Politica e autorità economiche hanno invocato la necessità di scrivere nuove regole, secondo un approccio che ignora la realtà, perché regole buone c'erano e ci sono. Il problema era ed è quello di applicarle e farlo in modo uniforme nel mondo. È poi indubbio che la rapida evoluzione della finanza innovativa e la globalizzazione dei mercati richiedono un'aggiornata regolamentazione. I numeri meglio che le parole possono aiutare a definire lo scenario che ha portato alla crisi. Il libro raccoglie una serie di dati e alcune loro comparazioni fra le diverse economie utili allo scopo. Le avidità di denaro, di potere e di presenza mediatica sono alla base degli eccessi, non solo dei manager e degli operatori di finanza, ma largamente rintracciabili anche nei comportamenti di investitori e di azionisti istituzionali, come le fondazioni in Italia, i land in Germania e i fondi pensione nel mondo anglosassone. Le misure regolamentari e la supervisione saranno sempre inadeguate se non saranno accompagnate da comportamenti meno ingordi da parte di tutti. (Prefazione di Enrico Letta)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aumenta il tuo QI finanziario. Diventa più intelligente con il tuo denaro"
Editore: Gribaudi
Autore: Kiyosaki Robert T.
Pagine: 208
Ean: 9788871529592
Prezzo: € 13.50

Descrizione:

Nel 1997, quando Kiyosaki pubblicò il libro "Padre ricco, padre povero", aveva fatto scalpore nel mondo finanziario. Diventò subito un bestseller internazionale, perché non è un libro sulle proprietà immobiliari, ma sull'importanza dell'educazione finanziaria. Nel 2007, quando il valore delle proprietà immobiliari è precipitato e ha scatenato una delle peggiori crisi finanziarie degli ultimi decenni, milioni di persone hanno dolorosamente scoperto la saggezza delle parole del padre ricco. Ecco perché l'intelligenza finanziaria è più importante oggi che mai.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte, Economia e Territorio"
Editore: Jaca Book
Autore: AA. VV.
Pagine: 304
Ean: 9788816604063
Prezzo: € 85.00

Descrizione:

Uno sguardo d'insieme ad un patrimonio monumentale e artistico mai indagato prima nella sua interezza
Uno sguardo d'insieme al patrimonio monumentale e artistico delle Camere di Commercio consente di attraversare due millenni di storia in cui periodi e stili artistici si avvicendano, si compenetrano e si richiamano a distanza di secoli. Dall'epoca romana sino alla contemporaneità, il catalogo dei manufatti architettonici delle Camere di Commercio (sedi camerali, borse merci, borse valori ecc.) non solo raccoglie episodi di primaria importanza sul piano artistico, ma consente di mettere a fuoco, in un'ottica di lungo periodo e molto spesso in modo assai prolifico, i nessi arte-territorio e cultura-economia che, in vario modo a seconda dei periodi e delle regioni, si sono dispiegati sotto l'egida e a volte la diretta propulsione delle diverse Camere. Lo stesso può dirsi dei beni mobili e delle raccolte d'arte, a volte legate direttamente alla storia del monumento altre più direttamente connesse a iniziative interne alla Camera o a un suo diretto ed esplicito ruolo di committente.
L'articolazione interna del volume riflette l'eterogeneità del patrimonio camerale: a una prima sezione, dedicata al fondamentale e complesso passaggio delle istituzioni camerali dall'organizzazione medievale in corporazioni a quella di moderne Camere di Commercio, segue la parte dedicata agli edifici fin dall'origine progettati prevedendone la destinazione camerale e separatamente, a quelli adattati nel corso dei secoli alle nuove funzioni.
La terza parte è dedicata a una ricognizione del patrimonio artistico camerale e alla individuazione delle linee guida generali che ne hanno determinato la formazione; la quarta e ultima parte censisce le sedi e le collezioni non più per campioni significativi, ma facendo riferimento a tutte le Camere di Commercio presenti sul territorio nazionale.
Il volume è accolto nella collana "Patrimonio artistico italiano", l'ambito più opportuno per presentare un complesso di monumenti e opere d'arte mai indagati prima nella loro interezza, riconoscimento dovuto e allo stesso tempo auspicio di futuri contributi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capitale, natura e lavoro"
Editore: Jaca Book
Autore: AA. VV.
Pagine: 440
Ean: 9788816408548
Prezzo: € 36.00

Descrizione:

Vie d'uscita dallo stallo del capitalismo: Esempi dall'America latina e un messaggio per il mondo intero
Ci troviamo in una fase di emergenza in cui sono sempre più grandi i fenomeni di distruzione ad opera del capitale di ogni forma di legame con la natura, con l'uomo e le compatibilità sociali. La realtà che ci circonda è oggi caratterizzata da una serie di conflitti economici e politici, nascosti dietro il paravento di motivi etnici e religiosi che, a dispetto della cosiddetta uguaglianza che si sarebbe dovuta originare dalla globalizzazione, riproducono in realtà una ripartizione del mondo tra i maggiori e più potenti paesi capitalistici.
Il problema sempre più grave dell'impatto fra modo di produzione-distribuzione e natura-ambiente è il risultato di una società ormai asservita alle ragioni del capitalismo nella sua fase più aggressiva. Oggi ancor più di ieri, a causa delle regole di una competizione globale sempre più sfrenata, non si considera la natura se non per la sua possibilità di divenire oggetto di scambio, merce misurabile attraverso il denaro.
La sete di giustizia sociale e la capacità di costruire nuove forme di democrazia partecipativa stanno dando l'impulso alla maggior parte dei governi dei paesi dell'America Latina per avviare un nuovo percorso dove al centro della scena politica si collocano i lavoratori, la natura e il popolo indigeno. La maggioranza silenziosa da secoli sottoposta a condizioni di sfruttamento inumane diventa ora soggetto dirigente dei processi di trasformazione politica e socio-economica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "8 x Mille"
Editore: Vivere In
Autore: Folena Umberto
Pagine: 80
Ean: 9788872633090
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Contro tanta cattiva informazione, questo libro coltiva l'ambizione di spiegare le origini dell'otto per mille, l'uso che ne viene fatto, i valori ecclesiali e civili di un sistema - il primo caso di democrazia diretta applicata al sistema fiscale - che rende liberi sia la Chiesa sia lo Stato, rimettendo tutto in mano alla volontà dei cittadini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuovi lavori, Flexicurity e rappresentanza politica"
Editore: Jaca Book
Autore: Panzeri Antonio, Di Nardo Filippo
Pagine: 176
Ean: 9788816408333
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il mondo del lavoro in trasformazione: le sfide per le nuove generazioni, le responsabilità della politica. Questo libro presenta il grande tema della flessibilità nel mondo del lavoro rivolgendo l’attenzione alle categorie sociali più coinvolte dal fenomeno, i giovani e i protagonisti dei nuovi lavori emersi nell’ultimo decennio soprattutto. L’accesso al mondo del lavoro, purtroppo per molti giovani italiani, non avviene in base al merito, ma ad altri fattori che potremmo definire di tipo familiare. Molto spesso è la famiglia di provenienza a determinare lo sbocco professionale dei ragazzi e quindi anche la mobilità sociale. Una recente ricerca rivela che i figli di imprenditori, professionisti, dirigenti, impiegati di livello elevato, pubblici e privati, hanno una probabilità di permanere nella stessa categoria, 17 volte superiore ai ragazzi di altra condizione. In altri paesi equiparabili all’Italia, come la Germania, le probabilità sono 7 volte superiori e negli Stati Uniti 6 volte circa. Il mondo del lavoro oggi è caratterizzato da una molteplicità di novità e innovazioni. Molti sono i cambiamenti intervenuti che hanno mutato il volto del mercato del lavoro rispetto al passato, quando l’omogeneità e una chiara identificazione dell’apparato produttivo e della forza lavoro costituivano l’elemento distintivo del sistema di produzione dominante. In uno dei settori simbolo dell’innovazione produttiva, come l’Information e Communication Technology, si può osservare che i concetti fondativi della vecchia organizzazione del lavoro sono capovolti. Un cambiamento epocale nel quale i principali attori sono le giovani generazioni. E spesso su di esse ricadono i principali effetti di questa trasformazione. Da qui il sorgere di importanti interrogativi che investono la loro professione, il contesto che li circonda, le difficoltà che riscontrano, sino al tema della rappresentanza politica di questo nuovo mondo. Il libro tenta di fornire alcune risposte e vuole rappresentare un luogo di incontro con queste nuove soggettività. L’obiettivo non è solo quello di conoscerle meglio ma anche di cercare di rappresentarne le istanze e le aspettative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'anima del leader"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Pugni Paolo
Pagine: 248
Ean: 9788881554300
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«L'unica persona al mondo che possiamo cambiare siamo noi stessi: per cambiare gli altri dobbiamo cominciare da noi»: questa affermazione di John Miller permette di comprendere il senso e lo scopo di questo libro. Perché non investire su sé stessi per migliorare costantemente, guadagnare in serenità e accrescere la propria professionalità? Il modo migliore per farlo è quello di individuare i propri punti di forza e lavorare sulle aree che richiedono un perfezionamento. Per venire incontro al lettore, l'autore suddivide il mondo dell'attività professionale in capitoli coerenti con l'attuale impostazione del lavoro, partendo proprio dal senso stesso del lavoro, e offre per ognuna di queste aree non solo dei consigli per il miglioramento, ma anche strumenti efficaci e profondi per riflettere su sé stessi. Questa autovalutazione - oggi diremmo self assessment - viene proposta a partire da una serie di citazioni, utili per fornire luci sulla propria attività, tratte non solo dalla odierna letteratura di management, ma soprattutto dalle profondità della saggezza dei santi e degli uomini di spirito. Il saggio è corredato di strumenti che aiutano a rendere molto pratico il percorso di scoperta della propria «anima del leader».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU