Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Lavoro Ed Economia



Titolo: "Per un'economia a misura di persona"
Editore:
Autore: Zamagni Stefano
Pagine: 96
Ean: 9788831102537
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Per lungo tempo la scienza economica si è fondata su una visione antropologica ristretta: l'uomo è homo oeconomicus. Oggi, con il complicarsi della dinamica sociale, politica ed economica, tale prospettiva appare superata. Tra i nuovi paradigmi, l'Economia civile offre un modello di pensiero e di prassi economica che coniuga individuo e comunità, libertà e fraternità, mercati e vita civile, spirituale, gratuità e contratto. Economia cooperativa e non-profit, dono, gratuità, beni relazionali: l'Autore ripercorre i temi chiave dell'Economia civile, centrata sul soggetto agente non visto unicamente come individuo, ma come persona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Democrazia ed economia nel magistero sociale di Giovanni Paolo II"
Editore: Vivere In
Autore: Cardillo Antonio
Pagine:
Ean: 9788872634059
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La complessità sociale, segnata dalla crisi della democrazia e dai rischi di un'economia che abbandona i sentieri della vita reale, è l'orizzonte in cui si descrivono anche i moniti e le riflessioni sapienziali del magistero di Giovanni Paolo II. Alla evoluzione tecnologica, alle potenzialità smisurate che l'uomo sperimenta, alla globalizzazione del sapere e dell'agire, fanno da contrappunto le palesi violazioni del senso più autentico dell'umano e i rischi che cancellano la centralità della persona nel contesto politico, economico e sociale. Sullo sfondo dei quattro fini principali dell'economia, vivere - appagare i bisogni fondamentali - realizzare la giustizia distributiva - proteggere l'ambiente, si stagliano precisi principi e valori che debitamente devono essere tenuti in considerazione. A questa rinnovata capacità critica, in chiave etico-sociale, spinge e orienta il lavoro qui proposto dal nostro Autore che presenta il magistero di Giovanni Paolo II come ancoraggio sicuro rispetto ai rischi di possibili derive umane, economiche e sociali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Creare capacità"
Editore: Il Mulino
Autore: Nussbaum Martha C.
Pagine: 216
Ean: 9788815237538
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Martha Nussbaum è impegnata da più di 25 anni, assieme ad Amartya Sen, a proporre, non solo nelle sedi accademiche ma anche al mondo della politica, dell'economia e della finanza un nuovo paradigma in grado di misurare (e giudicare) la ricchezza di uno stato sui bisogni soddisfatti e sulle opportunità realmente offerte ai propri cittadini. Istituzioni internazionali come la Banca Mondiale, l'Undp delle Nazioni Unite, ma molto recentemente anche la Commissione Sarkozy e il premier Cameron, hanno finalmente accettato di porre le "capacità" - le condizioni cioè di poter sviluppare le proprie potenzialità e abilità in una società che consenta effettivamente di usarle - come criterio di valutazione del benessere. Una conquista della filosofia, la vittoria di una singolare filosofa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le virtù del mercato"
Editore:
Autore: Bruni Luigino
Pagine: 256
Ean: 9788831101714
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

L'attuale crisi economica e finanziaria ha generato un dibattito profondo sul tema. Cos'è il mercato? Chi è l'imprenditore? Ciò che lo muove è la ricerca esclusiva del profitto? L'Autore offre un contributo alla riflessione in corso partendo da una visione che non demonizza l'economia di mercato e racconta una storia del mercato abitando le sue contraddizioni e ambiguità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia della felicità"
Editore: Il Mulino
Autore: Frey Bruno S., Frey Marti Claudia
Pagine: 176
Ean: 9788815237293
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Tutti gli uomini ricercano la felicità, diceva Aristotele. Ne sono consapevoli anche gli economisti, che sempre più nella valutazione del benessere tengono conto di elementi altri rispetto al tradizionale Pil e guardano anche alla situazione familiare così come a quella sociale e politica (il grado di autonomia, partecipazione, libertà). Gli autori analizzano dunque, fra le condizioni che in una prospettiva economica contribuiscono ad influenzare il grado di felicità delle persone, alcuni fattori determinanti, quali denaro, occupazione, democrazia, matrimonio, divorzio.

Bruno S. Frey insegna Economia nell’Università di Zurigo e Behavioral Science nell’Università di Warwick. Tra i suoi libri: «Non solo per denaro. Le motivazioni disinteressate dell’agire economico» (Bruno Mondadori, 2005), «Economia e felicità. Come l’economia e le istituzioni influenzano il benessere» (con A. Stutzer, Sole-24 Ore libri, 2006). Claudia Frey Marti è psicoterapeuta.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Famiglia e lavoro"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Zamagni Stefano, Zamagni Vera
Pagine: 208
Ean: 9788821573224
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

La relazione tra vita famigliare e vita lavorativa è, oggi, estremamente complessa. Con la rivoluzione industriale e il processo di emancipazione femminile, i rapporti e gli equilibri fra le due parti sono cambiati profondamente. Oggi prevalgono forme di famiglia diversificate nelle quali l’accento è posto sull’autorealizzazione; tuttavia, anche da un punto di vista economico, solo la gratuità e la reciprocità nella relazione possono favorire l’armonia tra lavoro e famiglia, base necessaria per la costruzione di una corretta vita sociale. Ambedue economisti, i coniugi Zamagni mettono a disposizione del lettore la loro conoscenza professionale ed esperienza di vita.

Destinatari
Coniugi, professionisti, sacerdoti.

Gli autori
Stefano e Vera Zamagni, coniugi, ambedue economisti e professori universitari, da tempo collaborano con la CEI per i temi connessi al rapporto tra lavoro e famiglia. I campi di ricerca coltivati in comune includono l’economia civile, la cooperazione e lo sviluppo economico, con un approccio teorico e di storia del pensiero (Stefano) e storico-quantitativo (Vera). Genitori e nonni felici, trovano nella vita famigliare la spinta per il loro lavoro. Tra i volumi di Stefano Zamagni ricordiamo: Economia ed etica. La crisi e la sfida dell’economia civile (La Scuola, 2009) e Avarizia. La passione dell’avere. I 7 vizi capitali (Il Mulino, 2009), invece tra i volumi di Vera Zamagni: Dalla rivoluzione industriale all’integrazione europea. Breve storia economica dell’Europa contemporanea (Il Mulino, 1999) e Dalla periferia al centro. La seconda rinascita economica dell’Italia (1861-1990) (Il Mulino, 2003). Insieme hanno pubblicato La cooperazione (Il Mulino, 2008).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché il Vangelo può salvare l'Italia"
Editore: Rizzoli
Autore: Forte Bruno
Pagine: 160
Ean: 9788817056151
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

È possibile sognare un Paese non diviso, concorde e impegnato al servizio del bene comune, quando davanti agli occhi abbiamo i segni di un'immensa crisi morale, il dissolvimento dei valori e la miopia individualistica dei calcoli meschini? Sì, sostiene monsignor Forte, se ripartiamo dal Vangelo. Recuperando la natura rivoluzionaria del messaggio cristiano, il vescovo di Chieti inchioda l'Italia e gli italiani alle loro responsabilità: la chiamata a costruire una società giusta non può essere né delegata né rimandata, è un dovere comune che tutti dobbiamo adempiere. Una fede vissuta ci obbliga a riscoprire valori universali che possono e devono essere punti di riferimento anche per una politica e un'economia ridotte, da troppo tempo, a terreni in cui si coltiva solo l'interesse privato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La spiritualità del lavoro"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Luciani Alfredo
Pagine: 168
Ean: 9788831541091
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Il tema chiave di questo volume è la riscoperta della dimensione spirituale del lavoro.Scritto in occasione del trentesimo anniversario dell'enciclica Laborem exercens (14 settembre 1981), si propone una riflessione sul lavoro e i problemi morali che comporta. La crisi economico-finanziaria che ha investito l'intero sistema socio-politico internazionale, ha dimensioni molto profonde quali la giustizia, la solidarietà, la libertà, che esigono di mettere al primo posto la persona umana e i suoi diritti, in modo particolare il "diritto al lavoro" e i "diritti del lavoro".Il lavoro non è soltanto un mezzo necessario per vivere, ma un modo per esprimere la propria personalità e per collaborare al piano creativo di Dio e redentivo di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In equilibrio precario"
Editore:
Autore: Bianco Gianni
Pagine: 64
Ean: 9788831128292
Prezzo: € 3.50

Descrizione:La crisi economica e finanziaria che la società occidentale sta attraversando ha rivoluzionato profondamente il mondo del lavoro: contratti a termine, precari, co.co.co. sono espressioni ormai entrate nel vocabolario comune. Questo libretto vuole aiutarci a metterci tutti nei panni di chi, soprattutto i giovani, ha la precarietà come orizzonte di tutta una vita. Per fare esperienza di cosa significhi guardare il mondo da quel punto di vista, quello dei nostri figli a tempo determinato. E fornire un piccolo contributo che disinneschi la bomba sociale più pericolosa dei nostri tempi: il conflitto generazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capire il mondo"
Editore: Cittadella
Autore: Prodi Romano
Pagine: 150
Ean: 9788830812369
Prezzo: € 13.40

Descrizione:La globalizzazione sta ridisegnando i profili del mondo, generando un cambiamento vasto e profondo. Il libro di Romano Prodi ci aiuta a comprendere questa trasformazione epocale: la crisi degli Stati Uniti e dell'intero Occidente, l'ascesa della Cina e dei Paesi emergenti, i compiti e le responsabilità dell'Europa delineano i contorni del mondo nuovo che sta nascendo. Nonostante le gravi difficoltà del momento, non mancano i segni di speranza nel futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica e finanza"
Editore: Cittadella
Autore: Quaglia Giovanni
Pagine: 144
Ean: 9788830812314
Prezzo: € 13.80

Descrizione:Nel momento in cui la crisi economica appare più drammatica, questo agile volume prospetta una possibile via d'uscita e consente di immaginare scenari economici inediti e maturi. La riflessione recupera i valori della tradizione cristiana e del cattolicesimo sociale e li pone al centro del dibattito economico troppo a lungo carente di prospettive antropiche. Con uno stile limpido e diretto, il testo parla al lettore che, anche inesperto di discipline economiche, desideri approfondire questa tematica fondamentale per la comprensione del nostro mondo e dei cambiamenti in atto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lavoro non è tutto"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Malerba Paolo
Pagine: 160
Ean: 9788839931498
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il lavoro e la festa sono due modi diversi di vivere il tempo: nella vita di ognuno questi tempi sono strettamente connessi, uno non può fare a meno dell'altro. L'essere umano non si riduce alle sue prestazioni: non attende valore e senso soltanto da esse, ma soprattutto da relazioni significative. Rimettere al centro la questione del lavoro e della festa, con le dimensioni di celebrazione e riposo, non significa fare un'operazione di retroguardia, ma prendere coscienza dei valori su cui si giocano le scelte delle persone e della società. Le riflessioni di questo libro nascono dall'interrogare le fonti cristiane - la Bibbia e la Dottrina sociale della Chiesa - da cui vengono tratti orientamenti spirituali e pastorali. Esse esprimono la convinzione che tutti i mutamenti oggi in atto abbiano a che fare, nella loro radice ultima, con una questione di fondo, che riguarda l'uomo: come vivere il tempo del lavoro e il significato della festa nell'era della flessibilità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per un'economia della felicità"
Editore: Pazzini Editore
Autore: Carati Stefano
Pagine: 102
Ean: 9788862571364
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il nostro sistema economico fondato sulla crescita infinita, è insostenibile, perché cozza contro i limiti del Pianeta; è ingiusto, perchè produce povertà e diseguaglianze per gran parte dell'umanità; è infelice, perchè pretende di soddisfare le nostre esigenze vitali riducendole a una soltanto, quella di un (presunto) benessere consumistico. Questo libro va alla ricerca di possibili strade alternative, che conducano a un'economia solidale e a una politica di giustizia. Questa ricerca trova il suo fondamento etico nell'evento del Dio ebraico-cristiano, nella consapevolezza che un nuovo ordine mondiale potrà essere soltanto il frutto di un percorso condiviso, sostenuto dal contributo aperto e responsabile di fedi e culture diverse, abitate dalla speranza di un mondo conviviale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ragioni dell'economia"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Gotti Tedeschi Ettore
Pagine: 170
Ean: 9788820986698
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Questo volume raccoglie una serie di articoli scritti per L'Osservatore Romano da Ettore Gotti Tedeschi, illustre studioso di economia e finanza globale, attualmente Presidente dell?Istituto per le Opere di Religione.Attraverso gli articoli qui raccolti, l'Autore propone un'interpretazione dei fatti economici, dandone una lettura coerente con i principi della Dottrina Sociale della Chiesa, e in particolare con gli Insegnamenti del Santo Padre, contenuti nell'enciclica Deus caritas est ma soprattutto nella Caritas in Veritate, che rappresenta un punto di riferimento per affrontare e capire i grandi problemi economici dei nostri tempi.Il volume risulta dunque di particolare interesse sia per studiosi di economia, finanza, ed etica economica, ma anche per i meno ferrati in questo ambito, che in queste pagine possono trovare una chiave di lettura cattolica per comprendere le tensioni economiche del mondo moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' economia italiana nel '900"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Forte Francesco
Pagine: 352
Ean: 9788882725228
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Il libro analizza lo sviluppo dell'economia italiana dal Risorgimento ad oggi, nel quadro degli indirizzi dei governi che si sono succeduti e si focalizza sulle macro variabili del Pil assoluto e pro capite, del tasso di inflazione, delle entrate e spese, del deficit e del debito pubblico in rapporto al Pil. Prende in esame l'evoluzione dell'Italia da paese agricolo a industriale e le vicende dell'intervento pubblico e le tre epoche del miracolo economico: fra il 1900 e il 1914, degli anni '50 e 60.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fiat-Chrysler e la deriva dell'Italia industriale"
Editore: Il Mulino
Autore: Berta Giuseppe
Pagine: 142
Ean: 9788815234384
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

L'alleanza Fiat-Chrysler ha costituito un punto di svolta nel panorama industriale del nostro paese. Sull'orlo del collasso al passaggio di secolo, dopo un difficile rilancio, la Fiat ha colto l'occasione della crisi globale del 2008 per trovare nel legame con la Chrysler la via d'uscita da una situazione altrimenti senza futuro. Ma ciò ha finito col proiettare la nostra maggiore impresa industriale fuori dei confini nazionali, calamitandola nei flussi di una dinamica globale che minaccia il suo ancoraggio al sistema italiano. Il progressivo distacco dall'Italia della sua impresa-simbolo pone perciò interrogativi sulle prospettive stesse del nostro industrialismo. C'è ancora spazio per la grande impresa?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La risposta dei contadini"
Editore: Jaca Book
Autore: Pérez-Vitoria Silvia
Pagine: 240
Ean: 9788816411203
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Da qualche tempo l’agricoltura è diventata oggetto di un’attenzione molto particolare. Gli specialisti discutono di crisi alimentare, di fame nel mondo, dell’acquisto dei terreni, delle alternative all’agricoltura industriale...

Nei paesi occidentali si assiste anche a uno "spettacolare" incremento della domanda di prodotti biologici, all’estensione dei sistemi di filiera corta, al moltiplicarsi dei dibattiti e delle polemiche sui rischi per la salute e lo sviluppo dell’agricoltura industriale (pesticidi, OGM, distruzione dei suoli, scomparsa della biodiversità, cambiamenti climatici). Altrove, l’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari ha provocato, nel 2008, sommosse popolari in numerose città e ha portato a vertici d’urgenza delle istituzioni nazionali e internazionali. Allo stesso tempo, i movimenti contadini si sono rafforzati. La questione agricola è sempre più attuale e diventa la posta in gioco dei nuovi rapporti di forza.

Questo libro si propone come una guida in questa giungla, propone una prospettiva. Il punto di vista difeso da Silvia Pérez-Vitoria si inscrive nel solco del suo precedente lavoro, Il ritorno dei contadini (tr. it. Jaca Book, 2007/2009). L’autrice distingue i contadini dagli agricoltori (e da altri coltivatori diretti) e osserva una tradizione contadina intenta a ricostruirsi, sulle fondamenta che le sono sempre state proprie, ma ora dotata di nuove idee. Contrariamente a quel che si crede, la popolazione contadina sarebbe in grado di costituire l’alternativa a un’agricoltura industriale eminentemente mortifera. In più, l’industria degli alimenti "bio" non si rivela per niente inoffensiva, come l’autrice dimostra. Per superare queste contraddizioni occorre anzitutto sostenere la lotta dei contadini per la riconquista delle terre.

È proprio vero, questo contrattacco ci riguarda tutti.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Cina contemporanea"
Editore: Il Mulino
Autore: Musu Ignazio
Pagine: 150
Ean: 9788815232953
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

La Cina è il più importante fra i paesi emergenti e l'economia con cui sono obbligati a fare i conti Stati Uniti, Unione europea e Giappone. Di fronte all'incalzare di questo nuovo attore, si assumono generalmente due atteggiamenti contrapposti: quello della paura e della difesa, e quello del riconoscimento di grandi opportunità. Conoscere l'economia cinese è quindi essenziale per capire che cosa sta succedendo nell'economia mondiale e quali ne possano essere gli scenari evolutivi. Ignazio Musu, che da anni frequenta il paese come docente in corsi di specializzazione in economia, offre gli elementi per capire le caratteristiche dell'economia cinese, e soprattutto le enormi sfide che il paese deve affrontare: dai problemi strutturali agli squilibri di natura sociale legati alle disuguaglianze interne, al carente sistema di sicurezza sociale e di protezione della salute, a una crescita economica più sostenibile sotto il profilo energetico e ambientale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Del viver bene"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini Carlo
Pagine: 192
Ean: 9788816411104
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

La favola delle api di Mandeville è il punto di partenza del percorso del libro, un percorso che affronta i problemi posti dalla rivoluzione industriale, dal capitalismo moderno e dalla economia del mercato globalizzato. L’indagine va alle radici della formazione dell’individuo sociale, disegnandone la genealogia attraverso le strutture del sacrificio, del dono e dello scambio, in base alla relazione tra denaro, sapere e scrittura e alla conseguente, fatale, mercificazione dei rapporti umani. Il senso del "viver bene" (il buen vivir degli Indios) pone altresì una domanda urgente su possibili economie e politiche alternative o correttive rispetto all’oggi prevalente via del neoliberismo capitalistico: una correzione di rotta che si proponga la salvaguardia della biodiversità e delle differenti tradizioni culturali del pianeta, e soprattutto e in generale l’affermazione dei diritti della vita "della nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario tecnico-ecologico delle merci"
Editore: Jaca Book
Autore: Nebbia Giorgio
Pagine: 360
Ean: 9788816409828
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

All’inizio del secondo decennio del XXI secolo la terra si presenta abitata da circa 7.000 milioni di persone, che si possono considerare divise in circa 2.000 milioni nei paesi industrializzati (Nord America, Europa, Russia, Giappone, Australia), in circa 3.000 milioni nei paesi in via di industrializzazione (Cina, india, Brasile, Sudest asiatico, eccetera) e in circa 2.000 milioni nei paesi poveri e poverissimi, per lo più in Asia, Africa, America latina.

Si usa caratterizzare i diversi paesi e il loro sviluppo economico con l’indicatore PIL, prodotto interno lordo, un numero che indica la quantità di denaro che scorre attraverso ciascun paese in un anno. Le singole persone tuttavia non mangiano, non si muovono, non abitano, non comunicano con i soldi, ma con delle cose materiali, tratte dalla natura e trasformate in prodotti commerciali, utili: grano e benzina, cemento e acqua, eccetera. Anche i beni apparentemente immateriali, come il parlare, la stessa felicità e dignità umana non sarebbero accessibili se non ci fossero fili elettrici, telefoni, abitazioni decenti, letti di ospedale, banchi di scuola, tutti «beni» fatti di metalli, legno, plastica, eccetera. 
«Dentro» ciascun oggetto, ciascun prodotto fabbricato, ciascuna merce, ci sono materie fisiche, ma anche storie di personaggi, di inventori, di lavoro, di fatica umana. 
Questo libro vuole raccontare alcune di queste storie di sostanze chimiche e di persone. È intitolato «dizionario» perché gli argomenti sono predisposti in ordine alfabetico, ma naturalmente si tratta di pochi argomenti rispetto all’universo quasi infinito di merci e oggetti che ci circondano. 
I filosofi del Settecento scrissero un dizionario delle cose tecniche, intitolato Enciclopedia ragionata delle arti e mestieri. I chimici dell’Ottocento scrissero vari dizionari ed enciclopedie merceologiche, con un numero sempre più grande di «voci» a mano a mano che arrivavano altre innovazioni tecniche. Oggi sarebbe praticamente impossibile scrivere un dizionario universale delle merci e delle cose materiali. 
Il lettore dovrà accontentarsi di queste poche schede che riguardano una minima frazione dei circa 60 miliardi di tonnellate di materiali che circolano intorno a lui, fra alimenti, fonti di energia, macchinari e manufatti industriali. Acqua esclusa, perché quella entra ed esce dalle case, dai campi e dalle fabbriche di tutto il mondo in ragione di circa 4.000 miliardi di tonnellate all’anno. 
Se il lettore sarà incuriosito e indotto a guardarsi intorno con un po’ di curiosità e meraviglia per il mondo delle cose che gli permettono di vivere e lavorare, l’autore si sentirà soddisfatto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I francescani e l'uso del denaro"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Cacciotti Alvaro, Melli Maria
Pagine:
Ean: 9788879621748
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Atti dell'VIII Convegno storico di Greccio sull'uso appropriato dei beni terreni sulla scia dell'insegnamento evangelico.

La riflessione che scaturisce dal Congreggo, si pone alla base e come stimolo alle molte teorie di economia politica che hanno proliferato nella storia occidentale ponendosi lo scopo di raggiungere il benessere collettivo.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mente finanziaria"
Editore: Il Mulino
Autore: Ferretti Riccardo, Rubaltelli Enrico, Rumiati Rino
Pagine: 330
Ean: 9788815138682
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

Prospetti informativi, benchmark, performance dei titoli, grafici di trend dei prodotti finanziari sembrano strumenti razionali per scelte razionali. Ma l'investitore è veramente così freddo e razionale? Sappiamo valutare il rischio, abbiamo preferenze stabili e ci comportiamo in modo coerente? La psicologia ci insegna che nella realtà l'investitore non è un lucido calcolatore ma un "soggetto emotivo" che non può comportarsi come quello "razionale" perché dotato di razionalità limitata: non può restare concentrato a lungo, non è in grado di utilizzare grandi quantità d'informazioni, la memoria non ha capacità infinite e i ricordi sono spesso distorti e colorati da euforia o rimpianto. Dunque è essenziale per gli investitori allargare le conoscenze finanziarie ai processi cognitivi. Una educazione finanziaria insufficiente produce gravi rischi personali e sistemici, come abbiamo purtroppo sperimentato nella crisi partita dai subprime e precipitata a cascata sul sistema economico globale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bric. Brasile, Russia, India, Cina alla guida dell'economia globale"
Editore: Il Mulino
Autore: Goldstein Andrea
Pagine: 169
Ean: 9788815150615
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Nato dalla fantasia di una banca d'affari come un semplice artificio di marketing, l'acronimo Bric è ormai diventato sinonimo dello spostamento dell'ago della bilancia dell'economia mondiale dai paesi industrializzati alle economie emergenti. Grazie all'impressionante crescita registrata negli ultimi anni, Brasile, Russia, India e Cina hanno ridotto la povertà e incorporato centinaia di milioni di persone nella classe media. Un risultato ottenuto grazie alla globalizzazione, al commercio e agli investimenti, ma seguendo un percorso originale, in cui le politiche pubbliche hanno sostenuto la trasformazione dell'economia. Un processo che ha creato molti vincitori, non esente tuttavia da conseguenze negative in termini di diseguaglianze e utilizzo di risorse esauribili. Conoscere a fondo le dinamiche emergenti dell'economia mondiale, qui descritte nelle loro luci ed ombre, aiuta a fare scelte importanti senza cadere preda delle facili sirene del protezionismo e della xenofobia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come Giuda"
Editore: Il Mulino
Autore: Todeschini Giacomo
Pagine: 311
Ean: 9788815150479
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Fin dai primordi dell'era cristiana l'aspetto più inquietante della figura di Giuda è l'inadeguatezza della sua scelta economica, più ancora del suo tradimento: che tipo d'uomo era colui che aveva potuto scambiare l'infinito valore del Cristo per la misera somma di trenta denari? Giuda diventa così il prototipo negativo di chi non sa riconoscere il vero valore delle cose, e, a poco a poco, di chi non riesce a comprendere le regole del mercato e dell'economia che si vennero definendo tra medioevo ed età moderna. Di contro, la figura della Maddalena, che "sperpera" un prezioso unguento per ungere il capo del Signore, diventa emblematica dell'agire economico lungimirante e corretto, del sapere distinguere fra il gretto calcolo privato e l'uso sociale della ricchezza. Le conseguenze di questa contrapposizione si riflettono nel codice di esclusione sociale che caratterizza la modernizzazione economica europea e alimenta lo stigma della gente comune di cui Giuda rappresenta la maschera.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vite in cantiere"
Editore: Il Mulino
Autore: Perrotta Domenico
Pagine: 271
Ean: 9788815150097
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Nel nostro paese i rumeni sono più di un milione, quasi un quarto degli immigrati complessivi. Da quando sono cittadini comunitari, paradossalmente, sono oggetto di un'ostilità accresciuta, anche se la loro è in primo luogo una migrazione di lavoratori, in particolare nel settore edile. Lo mostra vividamente questa ricerca in presa diretta: interviste con immigrati rumeni nelle loro abitazioni, in centri di accoglienza, roulotte, baracche; materiali raccolti in occasione di festività religiose, matrimoni, battesimi, feste private; ma soprattutto un periodo di "osservazione partecipante coperta". L'autore ha lavorato per alcuni mesi, senza svelare la propria identità, in un cantiere edile assieme a manovali rumeni e di altre nazionalità (pakistani, tunisini, italiani). Ha potuto così osservare senza filtri i rapporti (tra connazionali, con gli altri colleghi, con gli imprenditori) e l'atteggiamento dei rumeni verso il lavoro e la vita in Italia. Uno sguardo ravvicinato su un altro mondo dentro il nostro mondo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU