Articoli religiosi

Libri - Ecumenica



Titolo: "Grazia cosmica. Umile preghiera. La visione ecologica del patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore:
Pagine: 400
Ean: 9788895421117
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Da quindici anni, la voce profetica del patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I parla con coraggio e convinzione della tragica distruzione della creazione di Dio che sta avvenendo nella nostra epoca. Il patriarca Bartolomeo sostiene infatti la tesi teologica che la protezione della natura è un elemento essenziale del cristianesimo. Davanti alla crisi ecologica, Grazia cosmica umile preghiera contiene le encicliche, iniziative e interventi pubblici del patriarca, come testimonianza vitale di quello che fa una Chiesa e di ciò che tutti i cristiani possono fare per tendere a una fedele custodia della natura dataci da Dio. Questo volume può spingere anche i cattolici italiani a intuire le profonde radici morali dell'appello del patriarca che si rispecchia anche negli ultimi discorsi del papa Benedetto XVI. John Chryssavgis curatore del volume, è teologo e membro del clero della Chiesa Greca ortodossa. Ha diretto il programma di studi religiosi presso l'Hellenic College, dove nel 2001 ha aperto l'ufficio ambiente. Attualmente è consulente teologico del comitato religioso e scientifico del patriarcato ecumenico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione all'ecumenismo"
Editore: Claudiana
Autore: Goosen Gideon
Pagine: 219
Ean: 9788870166408
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume di Goosen esamina le principali questioni ecumeniche correnti: la teologia e la storia dell'ecumenismo; le chiese dell'Est, le chiese protestanti e quella cattolica romana; le ragioni storiche e teologiche della divisione; le forme odierne di dialogo ecumenico; le etiche ecumeniche; il dialogo interreligioso. Rivolto a quanti si interessano al movimento ecumenico in senso lato, il libro affronta inoltre, in ottica ecumenica, le problematiche e le difficoltà alla base di un dialogo costante tra i cristiani, proponendo temi di discussione e suggerimenti pratici. Completa il volume un'appendice ragionata sul progresso nel dialogo ecumenico attraverso i documenti congiunti degli anni 2001-2006.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Chiese cristiane di fronte al papato. Il ministero petrino del vescovo di Roma nei documenti del dialogo ecumenico"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Cereti Giovanni
Pagine: 144
Ean: 9788810401248
Prezzo: € 14.70

Descrizione:La morte di Giovanni Paolo II e l'elezione al pontificato di Benedetto XVI hanno riportato l'attenzione del mondo intero, e non solo dei cattolici, sul ministero di servizio e di comunione che s'incarna nel vescovo di Roma. Ancor oggi il papato è insieme punto di riferimento per la comunione ecclesiale e causa di divisione e dissenso tra i cristiani. Qual è il suo attuale significato? Che ruolo è chiamato a svolgere per l'avvenire in una Chiesa finalmente riconciliata? L'autore riflette sul ministero petrino del vescovo di Roma alla luce di quanto espresso nell'enciclica Ut unum sint, nello sforzo di rispondere all'invito in essa contenuto di studiare insieme le forme in cui tale ministero potrebbe realizzare un servizio d'amore riconosciuto da tutti i cristiani. In particolare indaga quanto i documenti del dialogo interconfessionale dicono intorno al ministero di comunione universale del vescovo di Roma. Pur di valore ineguale, tali testi hanno grande interesse perché costituiscono le prime elaborazioni di una teologia cristiana capace di tenere conto delle posizioni delle diverse confessioni e di conciliarle in un'espressione dottrinale comune. Il senso dello studio è quindi quello di proporre una sintesi di tale teologia per una migliore comprensione dei punti acquisiti e delle difficoltà che sussistono, in vista di un impegno concreto nelle Chiese per una piena riconciliazione di tutti i cristiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se aveste fede quanto un granello di senape"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine:
Ean: 9788851403683
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una mentalità ecumenica. Luigi Sartori a colloquio con Giampietro Ziviani"
Editore: Ancora
Autore: Sartori Luigi, Ziviani Giampietro
Pagine: 160
Ean: 9788851403393
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Nel primo capitolo il lettore ripercorre l'ambiente teologico del giovane Sartori; l'autore fa percepire, nel secondo capitolo, l'aria che si respirava nelle aule conciliari, da un punto di vista particolare: fu infatti nominato perito conciliare con assegnazione alla sala stampa. Si passa ad esaminare le risonanze in ambito teologico del Concilio fino ai nostri giorni. Il tema dell'ecumenismo viene presentato nel quarto capitolo, prendendo spunto dalla sua esperienza personale. Nella parte finale, l'autore parla del passaggio da Giovanni Paolo II, di cui riassume il pontificato, a papa Ratzinger, di cui si ripercorrono le linee di pensiero, soprattutto in ambito ecumenico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Grazia senza confini"
Editore: Claudiana
Autore: Ricca Paolo
Pagine: 238
Ean: 9788870166439
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scrutando l'aurora. Un cristianesimo per domani"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Delumeau Jean
Pagine: 192
Ean: 9788825014549
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Nella vasta produzione di Delumeau vi è anche un notevole filone di libri di riflessione sui principali problemi del cristianesimo attuale. Tra questi rientra il presente volume, che riprende, aggiorna e mette meglio a fuoco le posizioni dell'autore, spesso originali e provocatorie, su alcuni temi come: il rapporto con la scienza, specialmente riguardo all'origine del mondo (caso, creazione, evoluzione) e alla bioetica; il peccato originale e il problema del male; la storicità dei vangeli; il dialogo ecumenico interreligioso e altro. L'intento fondamentale è quello di mostrare come le critiche al cristianesimo, e al cattolicesimo in particolare, siano spesso ingiustificate e ingiuste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Grammatica dell'ecumenismo. Verso una nuova figura di Chiesa e di uomo"
Editore: Cittadella
Autore: Bruni Giancarlo
Pagine: 384
Ean: 9788830808102
Prezzo: € 30.90

Descrizione:Un manuale che presenta la grammatica e la deontologia dell'ecumenismo. Grammatica dell'ecumenismo: volutamente grammatica, testo cioè introduttivo all'arte del parlare, dello scrivere e del vivere una lingua, quella dell'ecumenismo. Deontologia dell'ecumenismo - cioè discorso sui diritti-doveri teologicamente ben fondato - giustificata da motivazioni squisitamente evangelico-teologiche. È dalla Parola che viene generata la norma che diventa il diritto-dovere dell'uomo e della Chiesa ecumenici, Chiesa aperta alle religioni del mondo e alla coscienza laica. Il volume si rivolge principalmente a docenti di Teologia e studenti delle facoltà teologiche e degli istituti di scienze religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il ministero petrino. Cattolici e ortodossi in dialogo"
Editore:
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788831133494
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leggere i segni dei tempi. Europa, culture, religioni"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 296
Ean: 9788851402013
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

L'ultima Sessione di formazione ecumenica del S.A.E. (Segretariato Attività Ecumeniche) ha affrontato il difficile tema dell'interpretazione dei segni del nostro tempo così travagliato, chiamando a raccolta vari studiosi e personalità di rilievo delle maggiori confessioni cristiane e delle comunità ebraiche in Italia. Fra i tanti ricordiamo: Enzo Bianchi, Paolo Ricca, Gian Enrico Rusconi, Enrico Chiavacci.

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

I segni della speranza

Quando i tempi si fanno tristi e il cammino diventa difficile è spontaneo guardare avanti per intravedere all'orizzonte possibili segni di novità e alimentare così la speranza. Che oggi l'umanità stia vivendo un tempo critico e dal futuro incerto è indubbio. Anche molte comunità cristiane in luoghi diversi e per ragioni analoghe stanno attraversando zone oscure e paludose. Lo stesso cammino ecumenico e il dialogo interreligioso, che nei decenni scorsi hanno registrato momenti esaltanti, arrancano con fatica, quasi per inerzia e senza convinzione.

Il SAE, per la 40 settimana di formazione, ha creduto perciò necessario scegliere come tema di dibattito, di riflessione e di preghiera quei fenomeni indicati con la nota espressione biblica «segni dei tempi». La formula, come è noto, è stata rimessa in circolo nell'uso ecclesiale contemporaneo da papa Giovanni XXIII e dal Concilio Vaticano II, proprio per indicare quelle novità, suscitate dallo Spirito, che rendono possibile l'esercizio della speranza.

Gli atti di quell'assise, presentati in questo volume, sono ricchi di suggestioni, offrono numerosi stimoli per la riflessione, ma soprattutto invitano alla vigilanza e all'azione. Non è compito di questa breve presentazione riassumere le principali acquisizioni della sessione. Le due conclusioni di Paolo Naso e di Simone Morandini lo hanno già fatto egregiamente.

La mia intenzione è quella di offrire una chiave per capire la varietà delle prospettive e l'ambiguità della terminologia. A chi legge appare chiaro che durante la sessione, come osserva Morandini nella conclusione, sono emerse «due prospettive... e talvolta la differenza è apparsa così acuta da farsi contrapposizione; uno sguardo più attento, però, coglie piuttosto la complementarità».

Ragione pastorale ed ecumenica

Lo stimolo che ha guidato l'interesse del SAE e che ora spinge alla riflessione non è solo di natura intellettuale, bensì anche pastorale, missionaria, e soprattutto ecumenica. Pastorale perché riguarda un problema relativo alle scelte che la comunità ecclesiale si trova a compiere nel mondo per annunciare il Vangelo, che è appunto la sua missione, aumenta perché le risposte efficaci sono solo quelle che i cristiani possono dare insieme: le sfide del mondo globalizzato richiedono risposte corali. Il problema della evangelizzazione e posto a tutte le chiese. Gia il Concilio affermava che per rendere pio umana la famiglia degli uomini e la sua storia la Chiesa «volentieri tiene in gran conto il contributo che, per realizzare il medesimo compito, hanno dato e danno, cooperando insieme, le altre chiese e comunità ecclesiali» (GS 40: EV 1, 1445).

Polivalenza della formula «segni dei tempi»

La ragione della diversità di interpretazione sta nel fatto che la formula segni dei tempi ha un ampio spettro semantico e quindi una varieta di usi. Già durante la sessione sono stati distinti due ambiti di significato: uno di tipo più sociologico o antropologico e l'altro più teologico. I due significati si sostengono l'un l'altro come le facciate di una stessa pagina e si completano reciprocamente. Per questo sono anche possibili usi intermedi, che tengono presenti, nella loro tensione, entrambi gli aspetti.

Nell'uso sociologico o antropologico la formula segni dei tempi indica quelle caratteristiche di un periodo storico che lo distinguono dagli altri, per cui diventano elemento di identificazione di una fase della storia. In questo senso la globalizzazione, l'idolatria del mercato, la costruzione di un impero mondiale sono stati più volte ricordati nelle relazioni come segni del nostro tempo'. Anche Giovanni XXIII ha fatto riferimenti analoghi nella Pacem in terris e nel discorso inaugurale del Concilio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Abitare insieme la terra. Comunità ecumenica e giustizia"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 270
Ean: 9788851401337
Prezzo: € 17.00

Descrizione:L'ultima Sessione di formazione ecumenica del SAE (Segretariato Attività Ecumeniche) ha affrontato con accenti nuovi e non strumentali un tema di grande attualità, che rischia purtroppo di ridursi a oggetto di uno sterile dibattito fra due slogan: global e no-global. Le pagine di questo libro - che propone gli Atti della Sessione - raccolgono gli interventi di studiosi e di personalità di rilievo (fra cui Enzo Bianchi, Amos Luzzatto, Piero Stefani, Paolo Ricca), prova di un dialogo interreligioso possibile e costruttivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Saggi di ecumenismo"
Editore: Antonianum Pontificio Ateneo
Autore: Garuti Adriano
Pagine: 178
Ean: 9788872570555
Prezzo: € 17.50

Descrizione:

L'Autore, che ha dedicato la sua ricerca negli ultimi anni al Primato pontificio, sviluppa, a partire da una riflessione sull'uniatismo, alcune problematiche complementari al tema, con particolare riferimento al dialogo ecumenico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conflitti, violenza, pace: sfida alle religioni. Atti della 37ª sessione di formazione ecumenica (2000)"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788876109157
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un pool di autori esponenti di diverse religioni - ebrei, cristiani di varie denominazioni - si è incontrato in occasione della XXXVII Sessione di formazione ecumenica del SAE (Segretariato delle attività ecumeniche) dal tema: "Conflitti, violenza, pace: sfida alle religioni". I contributi di ciascun esperto costituiscono il fulcro di questo volume che vuole offrire una prospettiva ecumenica documentata accanto a vere e proprie indicazioni utili per una prassi pastorale. Dopo una riflessione teorica il volume valuta come le religioni possano impegnarsi concretamente per la pace, illustrando le esperienze che hanno avuto alcuni gruppi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia ecumenica"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Neuner Peter
Pagine: 352
Ean: 9788839904102
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Questo libro è un contributo importante alla ricerca dell'unità intesa dal lavoro ecumenico. Prima di tutto perché offre informazioni sulle singole chiese cristiane, nella loro particolarità confessionale, e descrive passo per passo la storia del movimento ecumenico, la sua strutturazione nel Consiglio Ecumenico della chiesa e i risultati raggiunti dai dialoghi. Inoltre, perché l'autore discute i principali problemi teologici dell'ecumenismo e offre spunti e utili informazioni per aiutare tutti a superare le tradizionali barriere confessionali. Un'appendice, per l'edizione italiana, aggiorna questo cammino fino alle soglie dell'anno 2000. La tesi centrale del libro è che in ambito teologico si è ormai riusciti ad ottenere consensi o convergenze in quasi tutte le questioni finora oggetto di controversia. Il suo auspicio è che i risultati della teologia ecumenica vengano recepiti dai responsabili delle chiese e dalle comunità ecclesiali, in modo da rendere possibile un'ampia unità tra le chiese cristiane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dialogo ecumenico"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Maffeis Angelo
Pagine: 200
Ean: 9788839911933
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Dal Sommario: La ricerca di uno spazio per il dialogo; – Nuovi interlocutori e nuove forme di dialogo; – La struttura del dialogo; – Un dialogo tra chiese; – Bibliografia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per un'ecclesiologia ecumenica"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Cereti Giovanni
Pagine: 320
Ean: 9788810503157
Prezzo: € 30.00

Descrizione:L'ecclesiologia ecumenica, cioè la "teologia riconciliata" delle chiese cristiane, è già una realtà: essa è stata fondata e vive grazie a decenni di dialoghi teologici, nei quali è stata condivisa la ricostruzione storica del passato, il metodo che pone al centro l'assolutezza della Parola, le conclusioni su numerosi temi che in passato erano motivo di divisione. Sono appunto i documenti di consenso teologico che hanno concluso i vari dialoghi tra le Chiese a fornire la materia di questa sistematizzazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Verso una teologia cristiana del pluralismo religioso (BTC 095)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Dupuis Jacques
Pagine: 592
Ean: 9788839903952
Prezzo: € 40.00

Descrizione:La problematica della teologia delle religioni è stata protagonista, in anni recenti, di un'evoluzione dalla questione della possibilità di salvezza in Gesù Cristo per i membri delle altre tradizioni religiose a quella del ruolo che tali tradizioni svolgono nella salvezza dei loro aderenti. Tale problematica è attualmente oggetto di un'ulteriore trasformazione: ci si comincia a domandare quale significato positivo possa ricoprire, nel piano divino per l'umanità, il pluralismo religioso che caratterizza il tempo presente e di cui il mondo ha acquisito chiara coscienza. La risposta a tale interrogativo non può essere dedotta a priori da affermazioni dogmatiche, ma deve basarsi al contempo sulla prassi del dialogo interreligioso, in un vero e proprio "circolo ermeneutico" fra l'esperienza cristiana originaria e quella odierna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU