Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Commento al decreto sull'ecumenismo"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Cereti Giovanni
Pagine: 258
Ean: 9788860992048
Prezzo: € 16.00

Descrizione:A 50 anni di distanza, un'attenta rilettura di questo "Commento" consente di capire ogni singola espressione del Decreto sull'ecumenismo ("Unitatis Redintegratio, 1964). Altresì, ci restituisce il clima che aveva accompagnato la redazione del decreto, le reazioni immediate alla sua pubblicazione, l'entusiasmo con il quale esso è stato accolto e la convinzione che era pienamente collegato alle nuove prospettive di riconciliazione e di ristabilimento della piena comunione che il concilio Vaticano II aveva aperto alle chiese cristiane.GIOVANNI CERETI, presbitero genovese, dottore in giurisprudenza (Università di Genova) e in teologia (Pontificia Università Gregoriana), è docente di Teologia Ecumenica a Venezia presso l'Istituto di Studi Ecumenici e a Roma presso laPontificia Facoltà Teologica Marianum e l'ISSR Mater Ecclesiae dell'Angelicum, ed è Rettore della chiesa di San GiovanniBattista dei Genovesi in Trastevere. Nel 1976 ha fondato la Fraternità degli Anawim e nel 1980 la sezione italiana dellaWorld Conference of Religions for Peace.Con Gabrielli editori ha pubblicato inoltre: "Riforma della Chiesa e Unità dei cristiani nell'insegnamento del Concilio Vaticano II", 2012, pp. I-XXVI, 1-470, euro 29, Ristampa anastatica edizione 1985, con nuova Introduzione e Appendice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ecumenismo che verrà"
Editore: Ghibli
Autore: Vladimir Solov'ëv
Pagine: XXXII-306
Ean: 9788868010140
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

Già alla fine dell'Ottocento la teologia cristiana stava elaborando l'idea di un Dio vivente, che si trasforma e muta nella storia. Questa idea avrà grande sviluppo dopo Auschwitz, evento scioccantee ingiustificabile. Solov'ev è uno dei pionieri di questa teologia universale. In questo libro egli salda l'idea di un trionfo morale e storico di Cristo a quella di una nuova spiritualità che ha radici nella Russia mistica della sofiologia. Obiettivo principale di questo libro denso e profetico è quello di mostrare la profonda unità non solo di tutto il cristianesimo, orientale e occidentale, ma anche anche tra la Chiesa di Gesù, l'Ebraismo e l'Islam. L'armonia a cui invita Solov'ev non è frutto di buonismo superficiale: è speculazione visionaria che attraversa tutto il potenziale universale dell'immagine e della storia simbolica di Gesù, Dio che si è fatto uomo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Successione apostolica e comunione ecclesiale"
Editore: Cittadella
Autore: Paolo Cocco
Pagine: 512
Ean: 9788830813281
Prezzo: € 25.50

Descrizione:Il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e una grande denominazione cristiana, quella motodista, sbocciata tre secoli fa nel mondo anglosassone, ha prodotto in quasi cinquant'anni pregevoli approfondimenti. Questo libro li valorizza, prospettando come la questione della successione apostolica, che ha giocato un grande ruolo nella contrapposizione tra questi soggetti in dialogo, in un'ottica inclusiva permetta un crescente riconoscimento dell'ecclesialità delle rispettive comunità e dei loro ministri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede e la spada"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Franco Motta
Pagine: 64
Ean: 9788810555194
Prezzo: € 5.50

Descrizione:All'inizio del Seicento, nel periodo che si apre con la «guerra dell'Interdetto» tra Venezia e Roma e si chiude con la riconquista asburgica della Boemia, la possibilità di una riconciliazione tra i fronti confessionali appare un progetto realizzabile, quantomeno agli occhi di una minoranza di intellettuali, in stretto contatto epistolare tra loro. Grozio, Bacone e Sarpi, impegnati ai massimi livelli della vita politica, filosofi come Keplero, filologi come Isaac Casaubon, vescovi come De Dominis e Lukaris, pur appartenendo a confessioni diverse, condividono un ideale di riconciliazione religiosa fondato sul rifiuto del primato del dogma sulla convivenza civile e sulla necessità di adottare un cristianesimo essenziale nei suoi tratti dottrinali. Fede, scienza e politica si intrecciano in una compiuta ideologia che attribuisce alla sovranità politica il compito della coesione, che supera il paradigma filosofico aristotelico e il predominio della teologia scolastica e che, per alcuni anni, coincidenti con la prima fase del regno di Giacomo I in Inghilterra, sembra prefigurare un'età aurea di pace, ben presto smentita dallo scoppio della Guerra dei trent'anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pionieri dell'ecumenismo spirituale"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 200
Ean: 9788810541494
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'impegno ecumenico della Chiesa cattolica, testimoniato nei documenti del Concilio Vaticano II, ha avuto precursori e pionieri in ambito non solo teologico, ma anche spirituale. Il volume presenta alcune personalità che, con sensibilità e modalità diverse, hanno incarnato l'ideale della piena unità dei cristiani: san Leopoldo Mandi?, santo dell'ecumenismo spirituale e della riconciliazione; la beata Gabriella Sagheddu, trappista, che ha consacrato la propria vita per l'unità della Chiesa; san Luigi Orione, santo della carità ecumenica; san Giovanni Calabria, santo della carità e dell'ecumenismo dialogale. Essi hanno vissuto ante litteram quell'ecumenismo spirituale che consiste nella conversione interiore, nel rinnovamento dello spirito, nella santificazione personale della vita, nella carità, nell'umiltà, nella pazienza e nella preghiera. L'esempio di queste persone ci mostra come l'impegno ecumenico possa riguardare veramente tutti i fedeli. «I cristiani di oggi, che nella diaspora ecumenica pregano per l'unità di tutti i cristiani, possono essere convinti che questa loro preghiera tiene insieme il mondo», ricorda il cardinale Walter Kasper nel suo saggio conclusivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conciliorum Oecumenicorum Decreta"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 2400
Ean: 9788810241264
Prezzo: € 102.50

Descrizione:

PREFAZIONE

A nessuno può sfuggire che l'occasione per un'edizione delle decisioni dei concili ecumenici è stata offerta dalla convocazione da parte di Giovanni XXIII del concilio Vaticano II: questa convocazione ha fatto sì che negli ultimi tre anni abbiano visto la luce sia opere relative a tutta la storia dei concili sia a singoli aspetti. Ma stupisce il fatto che, pur essendo questi decreti di grandissima importanza per la dottrina e la disciplina della chiesa, non si trovi nessuna raccolta in un solo volume di tutti i decreti dei concili ecumenici. Infatti, se si eccettuano le definizioni e le dichiarazioni di maggiore importanza inserite nell'Enchiridion symbolorum di H. Denzinger, i canoni degli antichi concili devono essere ripresi dalle edizioni di Bruns, Lauchert e altri; quelli del concilio di Trento dall'edizione ufficiale di Paolo Manuzio — che spesso è stata successivamente riprodotta, non senza errori —; infine per gli altri concili bisogna ricorrere o alle antiche collezioni — cioè soprattutto all'edizione Romana, a quella dell'Hardouin o del Mansi — o alle edizioni critiche contemporanee, ad esempio quella di E. Schwartz.

Poiché dunque sino ad oggi non esiste nessun volume che contenga i decreti sia dottrinali che disciplinari di tutti i concili ecumenici, quello che qui introduciamo sembrò proprio far fronte a tale esigenza: in esso infatti non sono raccolti i documenti per procedere a una storia dei concili, bensì sono pubblicati, nella forma più corretta oggi conosciuta, i canoni e i decreti dei venti concili ecumenici riconosciuti dalla chiesa cattolica. A questo proposito sono necessarie alcune spiegazioni: infatti, includendo soltanto i venti concili detti ecumenici, i curatori dell'edizione non ignorano che tale definizione è nata più dalla consuetudine che da una vera e propria dichiarazione del magistero ecclesiastico. Inoltre nel cristianesimo antico si riteneva che, oltre i simboli di fede e i canoni approvati dai concili, anche altri scritti avessero forza universalmente obbligante; se accogliere o no tali scritti in questo volume non sempre è stata una decisione facile. Si è scelto così di omettere i decreti particolari giudiziali e amministrativi, frequenti soprattutto nell'antichità cristiana e nel medioevo. I curatori sono pienamente consci che vi possano essere opinioni diverse sulla scelta e la raccolta dei testi e dichiarano di voler accogliere volentieri le obiezioni.

A questo punto vogliono soltanto affermare che il materiale proviene dalle migliori edizioni oggi esistenti, i codici manoscritti sono stati usati soltanto raramente, ad esempio per i due concili di Lione; l'apparato critico e le note esplicative sono state limitate allo stretto necessario; le introduzioni includono soltanto gli studi più importanti e sono state omesse le discussioni sulla forza e il peso dei testi, sulle questioni teologiche e giuridiche. Il libro vuole essere una raccolta di fonti, non l'esposizione dei dogmi e delle leggi formulate dai concili ecumenici.

Ci resta solo da esprimere la speranza che questo libro serva sia a coloro che interverranno al concilio, sia ai teologi, agli storici e ai canonisti che devono dunque conoscere esattamente i decreti dei concili e dovranno spesso consultarli.

L'idea di pubblicare questo volume è venuta dall'Istituto per le Scienze religiose, già conosciuto come Centro di Documentazione: il card. Giacomo Lercaro, arcivescovo di Bologna e illustre patrono della biblioteca e di questo Istituto, favorì e aiutò in ogni modo l'opera intrapresa e pertanto resta un grande debito di gratitudine nei suoi confronti. L'estensore di questa prefazione intervenne nello stabilire i criteri della edizione e nell'assegnare la divisione del lavoro tra i vari collaboratori. Il segretario dell'Istituto Giuseppe Alberigo, professore dell'università di Firenze, ha coordinato le varie parti del volume e ha edito i concili di Basilea-Ferrara-Firenze-Roma, il Lateranense V e il Vaticano I. Perikles-P. Joannou, professore dell'università di Monaco, ha curato l'edizione dei primi otto concili; Claudio Leonardi, scrittore alla Biblioteca apostolica vaticana, ha edito i concili medievali, dal Lateranense I a quello di Vienne; Paolo Prodi, professore all'università di Bologna ha edito i concili di Costanza e di Trento. Ognuno dei quattro collaboratori è responsabile per la propria sezione.

Per concludere, mi sia consentito ricordare che nell'abside maggiore dell'aula conciliare di s. Giovanni in Laterano, che ormai non esiste più e nella quale si svolsero le sedute di ben cinque concili, vi era un mosaico del Cristo insieme con la madre di Dio e gli apostoli Pietro e Paolo, mentre gli altri apostoli erano in absidi minori: con queste immagini la chiesa romana intendeva significare che i concili lì riuniti annunciavano la tradizione apostolica e avevano la somma autorità di insegnare e che tutto questo aveva il proprio fondamento e la propria radice nelle parole pronunciate, nel primo concilio della chiesa, dagli apostoli riuniti insieme, sotto la presidenza di Pietro pastore degli agnelli e delle pecore: «Abbiamo deciso lo Spirito santo e noi...» (At 15,28).

Bonn 1962

Hubert Jedin

Nella terza edizione sono stati sostituiti e aggiunti alcuni testi relativi ai primi cinque concili, a cura di G L. Dos setti; sono stati anche aggiunti, a cura di G. Alberigo, i testi delle costituzioni, dei decreti e delle dichiarazioni del concilio Vaticano II; nelle bibliografie sono stati inclusi nuovi titoli e infine sono stati completamente rifatti gli indici.

Bonn 1972

 

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

Come ricorda nella sua premessa Hubert Jedin, l'idea di raccogliere in un volume tutte le decisioni dei concili ecumenici nacque in seguito all'annuncio del 25 gennaio 1959, quando Giovanni XXIII comunicò la decisione di convocare un nuovo concilio. In seno all'Istituto per le scienze religiose ci si consultò sul contributo che sarebbe stato possibile offrire alla preparazione del concilio stesso, di cui si intuiva l'importanza. Insieme a Giuseppe Dossetti, il quale già negli anni precedenti aveva indirizzato l'Istituto a approfondire la portata dei grandi concili, si decise di preparare questa raccolta. Essa si proponeva di valorizzare la tradizione conciliare che nei secoli più recenti, e soprattutto dopo il concilio Vaticano del 1869-1870, era stata lasciata sempre più in ombra mentre l'insegnamento e la stessa ricerca storica e teologica privilegiavano i testi del magistero ordinario, comodamente raccolti da H. Denzinger nell'Enchiridion symbolorum.

Il volume, dedicato a Giacomo Lercaro che aveva patrocinato l'iniziativa e ne aveva seguito con amore la preparazione, fu accolto con grande benevolenza, pochi giorni prima dell'apertura del Vaticano II, da Giovanni XXIII nel corso di un'udienza speciale. Il gradimento del papa anticipò quello dei padri conciliari e dei loro periti, nonché quello della critica internazionale. Anche in seno alle chiese cristiane separate da Roma esso trovò un'accoglienza molto positiva, malgrado seguisse la serie dei concili ecumenici accreditata in seno alla tradizione romana'.

La celebrazione di grandi assemblee conciliari costituisce un filo rosso che attraversa in profondità tutta la secolare storia cristiana. Nati spontaneamente, senza che fossero previsti da un progetto, i concili - influenzati anche dai prestigiosi «modelli» del Sinedrio ebraico e del Senato romano - sono una delle più interessanti e significative manifestazioni della dinamica di comunione a livello inter-ecclesiale, che caratterizza il cristianesimo dei primi secoli e che non cessa di animarlo. L'opinione più accreditata vede negli incontri degli epíscopoi di una stessa regione per sanzionare con la consacrazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Finalmente primavera?"
Editore: Pazzini Editore
Autore: Placido Sgroi
Pagine: 96
Ean: 9788862570893
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Un ecumenismo della recezione, dell'ospitalità e della spiritualità: tre termini per individuare un nuovo paradigma ecumenico, ma anche per mostrare che il cantiere ecumenico non è solo aperto, ma anche capace di rinnovare il proprio metodo di lavoro e i propri obiettivi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La costituzione Anglicanorum Coetibus e l'ecumenismo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 190
Ean: 9788810401293
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Anglicanorum cœtibus è una costituzione apostolica emanata da Benedetto XVI il 4 novembre 2009, finalizzata alla «istituzione di ordinariati personali per anglicani che entrano nella piena comunione con la Chiesa cattolica», per rispondere alla richiesta di quanti decidono di convertirsi al cattolicesimo perché in disaccordo con l'evoluzione dell'ala più radicale dell'anglicanesimo nei confronti dell'ordinazione delle donne e di omosessuali dichiarati. La costituzione apostolica prevede il mantenimento di alcuni elementi del patrimonio spirituale e liturgico anglicano, tra i quali l'uso di libri liturgici propri, la facoltà di erigere seminari, la possibilità di ammettere al presbiterato cattolico ministri anglicani (anche vescovi) già sposati, giacché il rito dell'ordinazione anglicano è considerato non valido dalla Chiesa cattolica. Fino adesso sono stati eretti l'Ordinariato personale di Nostra Signora di Walsingham per i fedeli di Inghilterra e Galles e l'Ordinariato personale della Cattedra di San Pietro per i fedeli degli Stati Uniti d'America. Nel volume teologi e canonisti, cattolici e anglicani, si interrogano se questa iniziativa corrisponda alla scelta che il Vaticano II ha operato per l'impegno irreversibile della Chiesa cattolica nella ricerca dell'unità o se non costituisca piuttosto un passo indietro nel dialogo tra le Chiese anglicana e cattolica. L'ecclesiologia stessa del Vaticano II viene messa in discussione, giacché lo statuto ecclesiologico e canonico degli Ordinariati è poco chiaro: l'ordinario può essere un semplice prete e, anche dopo l'ordinazione episcopale, ha soltanto un potere vicario rispetto a quello del pontefice romano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Camminare in novità di vita"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Aa. Vv.
Pagine: 288
Ean: 9788831541176
Prezzo: € 18.50

Descrizione:L'etica che per certi aspetti è stata una delle vie di maggior impegno del campo ecumenico, oggi è divenuta terreno di contrapposizione e di divergenza tra le Chiese. Gli interventi raccolti in questo libro sono accomunati dall'intento di delineare alcuni fondamenti di un'etica in dialogo, come risposta possibile delle Chiese ai problemi posti dal nostro tempo. Il dialogo non è semplicemente una cornice o uno strumento neutrale, ma è già un comportamento etico. Il fatto di affrontare insieme le asperità che ci stanno dinanzi è un segno e quasi una caparra di speranza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di ecumenismo + cd-rom"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Rossi Teresa Francesca
Pagine: 472
Ean: 9788839921901
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Un testo innovativo e originale, per la scuola e per la vita, promosso dall’esperienza del Centro Pro Unione di Roma e che risponde a requisiti di completezza, di rigore epistemologico e di aggiornamento sui temi dell’ecumenismo.

Descrizione

Questo Manuale di ecumenismo è strutturato in quattro ‘moduli’ tematici (ciascuno corredato di svariati sussidi): metodo, spiritualità, storia, sistematica. Offre una ricognizione della fisionomia del movimento ecumenico moderno, nel suo sviluppo storico e nelle sue articolazioni principali; una esposizione esaustiva della teologia ecumenica (princìpi fondamentali, snodi concettuali, correlazioni teoretiche e implicazioni pratiche); una analisi del contributo specificamente cattolico al dialogo ecumenico.

Il manuale propone inoltre delle prospettive sistematiche inedite che, frutto dell’esperienza maturata nella prassi del dialogo, sono tese a suscitare una conoscenza operativa, utile a fini pastorali. Il testo fornisce cioè un accesso all’ecumenismo inteso non solo come sistema di pensiero, ma anche come preghiera e stile di vita cristiana; un’iniziazione all’ermeneutica appropriata dei documenti prodotti all’interno del dialogo; una rassegna della prassi e dei procedimenti specificamente ecumenici.

Il presente Manuale di ecumenismo si propone allora autorevolmente per i corsi sull’argomento che si tengono nelle Facoltà di teologia e negli Istituti di scienze religiose.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ecumenismo dal Concilio Vaticano II a oggi"
Editore:
Autore: De Marco Viviana
Pagine: 80
Ean: 9788831173933
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Il volume traccia una panoramica sintetica del cammino ecumenico negli ultimi cinquant'anni, ricostruito attraverso i documenti magisteriali, i documenti di dialogo e i viaggi di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.In particolare - ed è una novità nella saggistica storica sull'ecumenismo - si evidenzia il ruolo dei movimenti ecclesiali, ricostruito attraverso interviste, siti web e materiali di prima mano forniti dalle rispettive Segreterie centrali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il rosario"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Barile Riccardo
Pagine: 352
Ean: 9788870947939
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Questo saggio tenta di sfatare un luogo comune: che il rosario sia unicamente semplice.Partendo dalla semplicità iniziale, si è tentato di risalire ad analisi più complesse per ritrovare, poi, di nuovo la semplicità, ma in un insieme di prospettive, di ricchezze e di problemi armonicamente connessi.È un po' come respirare. L'atto del respiro è facile e spontaneo: allo stesso modo può essere facile dire il rosario quando lo si è recitato con qualcuno che ce lo ha insegnato quasi per simbiosi orante. Ma respirare può e deve diventare una tecnica, con tanto di apprendimento, per chi, ad esempio, canta, per chi suona uno strumento a fiato, per chi parla in pubblico, per chi pratica uno sport. Così il rosario ha anche una tecnica basata su un fondamento antropologico e biblico non sempre praticata e conosciuta, ma che può arricchire questa preghiera. Qui ciò che è semplice diventa un po' meno facile.Il respiro, ancora, arriva a diventare oggetto di una specifica disciplina medica, con complesse analisi e studi volti a comprenderne il funzionamento e curarne le patologie: la pneumologia medica. Allo stesso modo, il rosario può diventare oggetto di studio nei suoi fondamenti antropologici, storici e teologici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dialogo è finito?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Salvarani Brunetto
Pagine: 196
Ean: 9788810140642
Prezzo: € 18.90

Descrizione:«Mai come negli ultimi anni il dialogo, nelle sue diverse declinazioni (interculturale, ecumenico, interreligioso) è stato messo in discussione su più versanti. [...] Scambiato di volta in volta per puro buonismo o per banale sincretismo, schernito come imbelle irenismo o semplicemente scambiato erroneamente per relativismo assoluto, il dialogo viene oggi visto sovente tutt'al più come un argomento comodo per fasciarsi il cuore a uso di anime belle e scarsamente combattive di fronte a quell'irruzione dell'altro, di cui ci ha parlato per primo E. Lévinas e che appare senza dubbio la cifra dominante di questi tempi affaticati non meno che complicati» (dall'Introduzione). Obiettivo del volume è rendere ragione della crisi del dialogo, interrogandosi su quanto accaduto, ma anche spingersi oltre, per rintracciare piste che aiutino a uscire dallo stallo. È questo infatti un momento ricco di anniversari: i venticinque anni dallo storico incontro interreligioso di Assisi (27.10.1986), di cui Benedetto XVI farà memoria recandosi nella città francescana il prossimo ottobre, e i dieci anni dalla proclamazione della Charta Oecumenica, stilata a Strasburgo da tutte le Chiese europee (22.4.2001). Un tempo in cui, più che da festeggiare, c'è molto da riflettere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Innamorato dell'Islam, credente in Gesù"
Editore: Jaca Book
Autore: Dall'Oglio Paolo
Pagine: 224
Ean: 9788816304901
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Nel cuore del deserto siriano, Paolo Dall'Oglio, gesuita, ha fondato la comunità monastica di Deir Mar Musa el-Habasci. Dedita al dialogo tra Islam e Cristianità, la comunità di monache e monaci impegnati nel movimento ecumenico accoglie ogni anno migliaia di musulmani cosè come visitatori di ogni nazionalità. Forte dei suoi trent'anni di esperienza e di impegno, Paolo Dall'Oglio prende posizione sulla relazione tra la Chiesa, in particolare la Chiesa cattolica, e la religione musulmana. Come praticare il buon vicinato? Qual è l'originalità delle due tradizioni religiose? Come avvengono l'evangelizzazione e l'inculturazione della fede cristiana nel contesto musulmano? Qual è il valore teologico della profezia di Muhammad dal punto di vista cristiano?

Di fronte alla rinascita di teologie esclusiviste, cosè di moda dal momento in cui una certa islamofobia è riemersa, il lettore troverà qui una posizione opposta, di teologia dell'apertura, dichiaratamente inclusiva, entro la quale le esigenze radicali della fede cristiana sono vissute in profondità.

L'ambizione di quest'opera è di proporre una speranza che soltanto l'impegno in favore dell'altro renderà legittima e realista.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre la divisione"
Editore: Paoline Edizioni
Autore:
Pagine: 288
Ean: 9788831539050
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume presenta la nascita e la maturazione del movimento ecumenico attraverso alcuni suoi grandi pionieri intelligenti e appassionati: Paolo VI, il patriarca di Costantinopoli Athenagoras, frère Roger di Taizé, che in ambito protestante, cattolico e ortodosso, hanno promosso con lucidità e lungimiranza il cammino ecumenico. La loro esperienza è illuminante per comprendere in quale modo l'istanza ecumenica sia maturata come dimensione costitutiva dell'identità di ogni confessione cristiana e offre suggestioni feconde per alimentare e rafforzare l'impegno ecumenico nella Chiesa di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sognare la comunione costruire il dialogo"
Editore: Ancora
Autore: Segretariato Attività Ecumeniche
Pagine: 304
Ean: 9788851408503
Prezzo: € 21.50

Descrizione:

Atti della sessione di formazione ecumenica del SAE: una riflessione sui cent’anni del cammino ecumenico (XLVII sessione. Chianciano Terme, 25-31 luglio 2010).

 

Il Movimento ecumenico ha compiuto i cento anni. Sono pochi a fronte di secoli di divisione, ma, nonostante le pesantezze della storia e, per i cristiani, del peccato, fare memoria delle testimonianze di cui è ricco il suo cammino aiuta a guardare al futuro con speranza. La fiducia dei credenti in Cristo non è fondata sulla propria piccolezza, ma sulla preghiera stessa di Gesù: Ut unum sint, perché il mondo creda. Educarsi ed educare al dialogo, praticare la giustizia, lavorare per la pace, essere attenti all’ambiente è imperativo oggi sempre più urgente. Per i cristiani, è impegno di testimonianza della speranza nel Regno di Dio che viene.

 

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tornare al centro"
Editore: Ancora
Autore: Sironi Enrico
Pagine: 160
Ean: 9788851407933
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

È sempre più palese la convinzione che il Movimento ecumenico non possa muoversi verso il ristabilimento della piena comunione tra le Chiese cristiane senza l'aiuto della preghiera, giacché l.unità è un dono di Dio da invocare costantemente. È il cammino della preghiera che ha aperto la strada al Movimento ecumenico (1910-2010) e continua a ispirare nuovi passi, ad aprire nuovi sentieri nella carità e nella verità. L'ecumenismo spirituale aiuta a tenere fisso lo sguardo su Gesù Cristo, a tornare cioè al Centro per capire e ripartire con speranza. Della passione per l'unità, delle vie per raggiungerla, delle mete conseguite e di quelle che attendono il comune impegno parlano queste pagine appassionate e ardenti di autentico entusiasmo ecumenico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il figlio unigenito e i suoi fratelli"
Editore: Jaca Book
Autore: AA.VV.
Pagine: 120
Ean: 9788816304666
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Questo libro è un invito ad un itinerario che consente di pensare l'unicità del Cristo nel contesto di un mondo segnato da una pluralità di tradizioni culturali e religiose. La globalizzazione può condurre, per certi versi, a relativizzare radicalmente ogni pretesa all'assoluto e a colpire quindi il concetto di "unicità" che sembra impedire l'espressione di un vero pluralismo. In questa situazione il cristianesimo, per la tradizionale affermazione dell'unica mediazione di Cristo, è talvolta sospettato di assumere un atteggiamento di intolleranza nei confronti delle altre religioni. La sfida principale di questo libro consiste nel comprendere che l'unicità della mediazione di Cristo non sia esclusiva di altre forme di mediazione, cioè di religiosità, sebbene sveli origine e direzione. L'impegno nel dialogo interreligioso diventa, in questa luce, centrale nella missione della Chiesa, nel suo essere sacramento universale di salvezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cattolici di rito orientale e chiesa latina in Medio Oriente"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianazza Pier Giorgio
Pagine: 112
Ean: 9788810140598
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il volume costituisce un'introduzione alla situazione delle Chiese cattoliche del Medio Oriente, nel momento in cui stanno per intraprendere una riflessione comune sul loro presente e sul loro futuro. È infatti prevista per il 10-24 ottobre 2010 l'Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi sul tema «La Chiesa cattolica in Medio Oriente: comunione e testimonianza. "La moltitudine di coloro che erano diventati credenti aveva un cuore solo e un'anima sola" (At 4,32)», convocata da Benedetto XVI al ritorno dal suo viaggio in Terra Santa. L'autore accompagna il lettore a conoscere la cristianità del Medio Oriente nella varietà delle sue Chiese, con le molteplici sfide che oggi sono chiamate ad affrontare. Presenta una panoramica di ogni Chiesa, nella sua caratteristica singolarità, ma anche nei suoi rapporti con le altre lungo la storia fino ai giorni nostri. Analizza quindi le principali sfide che si pongono a tutte loro e l'oggetto della loro missione, ovvero la testimonianza cristiana nelle società araba musulmana e israeliana ebrea: «Questa testimonianza a Cristo Gesù le impegna a contribuire, nello spirito dei suoi insegnamenti, all'edificazione delle proprie società in tutti i campi: politico, economico, sociale e culturale. Essa intende dare uno specifico contributo all'edificazione della giustizia e della pace» (dalla Prefazione).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Valdesi, metodisti e pentecostali in dialogo"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 61
Ean: 9788870168327
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Questo libretto contiene due documenti frutto del dialogo avvenuto fra i rappresentanti delle chiese valdesi e metodiste e quelli delle chiese raccolte nella Federazione delle chiese pentecostali. Gli incontri - che rappresentano la seconda fase del dialogo avviato nel 1998 - hanno affrontato "ciò che distingue" queste chiese "senza però dividerle". Il primo testo, La comprensione della Scrittura, riconosce in modo quasi sorprendente un "accordo sostanziale sul modo di porsi nei confronti della Scrittura". Il secondo testo, Documento sull'ecumenismo, non nasconde le differenze di approccio che tuttavia non sono causa di divisione fra queste comunità di fede. I documenti sono preceduti da una presentazione teologica curata da Paolo Ricca.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Battezzati in Spirito Santo"
Editore: Ancora
Autore: Piercatello Liccardo
Pagine: 240
Ean: 9788851407773
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

L’ecumenismo è una grande sfida per le chiese cristiane del nostro tempo. Una sfida di credibilità oltre che teologica. Una sfida di visibilità e coerenza, in un mondo frantumato da divisioni e lotte. Una sfida impegnativa che ha già condotto le chiese alla necessità di riscoperta di punti comuni. L’ecumenismo oggi non può solamente fondarsi sulla risoluzione di ciò che divide, ma deve partire, positivamente, dalla valorizzazione di ciò che unisce le chiese. Questo testo intende offrire a quanti sentono di voler essere «operatori del dialogo» un’interessante prospettiva ecclesiologico-celebrativa. Tale binomio esprime in concretezza che la questione ecumenica trova nel vissuto ecclesiale la vera e nuova linfa del dialogo e della conoscenza reciproca. Il tema del battesimo, ampiamente affrontato in queste pagine, si situa in questo solco in maniera più che naturale, in quanto, proprio riscoprendo il battesimo, le chiese riscoprono e possono apprezzare di essere l’unica Chiesa di Cristo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La parola della croce (1Cor, 18)"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788851407339
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

"Sulla scelta del tema di questa sessione [...] ha certamente agito il desiderio di cercare nella "parola della croce" [...] un impulso radicale ad uscire dalle secche in cui sembra essersi incagliato il movimento ecumenico. [...] Di fronte a una situazione in cui la dichiarata volontà di proseguire nel dialogo e nel cammino verso l'unità è contraddetta dalla preoccupazione di stabilire confini e affermare primazie dottrinali e istituzionali [...] si è sentita l'esigenza di ripartire dal fondo - da quel fondo di povertà e di spogliazione a cui, secondo l'inno paolino, Dio stesso si è abbassato in Cristo. [...] È un'impresa non facile e anche un po' rischiosa; che richiede in primo luogo la volontà di ricercare e ascoltare nella sua autenticità questa "parola della croce", ciò che essa ci dice e rivela, al di là delle molte parole che noi abbiamo pronunciato su di lei, al di là delle immagini che ce ne siamo costruite, anche sfibrandone o alterandone il senso." (dalla Presentazione).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia ecumenica della chiesa"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Thomas Kaufmann, Raymund Kottje
Pagine: 544
Ean: 9788839901125
Prezzo: € 53.00

Descrizione:L'opera rappresenta un'impresa di tipo nuovo, in quanto esposizione completa della storia della Chiesa elaborata insieme da storici delle grandi confessioni cristiane, secondo i più moderni criteri storiografici. L'Introduzione all'edizione italiana è di Alberto Melloni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le religioni e la sfida del pluralismo. Alla ricerca di orizzonti comuni"
Editore: Paoline Edizioni
Autore:
Pagine: 288
Ean: 9788831536912
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Diversità etniche, culturali e religiose si intrecciano oggi in modo inedito all'interno della società, innescando processi complessi di scambio e di esclusione, spesso accompagnati da tensioni conflittuali.I saggi pubblicati nel volume analizzano il controverso rapporto tra religioni e pluralismo. Fenomeni quali il fondamentalismo islamico e il nazionalismo hindu - causa dei recenti pogrom anti-cristiani in India - sono espressione del rinnovato ruolo pubblico svolto dalle religioni, ma anche del loro utilizzo in chiave politico-identitaria, finalizzato ad arginare il pluralismo e a controllare in modo "escludente" la diversità culturale e religiosa.Le religioni, però, non sono solo "pronte" allo scontro: al contrario offrono anche risorse preziose per promuovere l'incontro.I nove saggi presentano le posizioni delle tre religioni considerate (cattolicesimo, islamismo, induismo) attorno a tre aree tematiche: pluralismo religioso e teologia; pluralismo religioso e società; pluralismo religioso e Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prospettive ecumeniche dopo l'assemblea di Sibiu"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788851406738
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

"Uno degli auspici conclusivi della Terza Assemblea Ecumenica Europea di Sibiu (4-9 settembre 2007) era che il percorso potesse proseguire nella varie sedi locali. Facendo proprio tale richiamo il Centro Ecumenico Europeo per la Pace, attivo in seno alle ACLI, ha organizzato nel gennaio 2008, presso l'Università Cattolica di Milano, un Convegno per riprendere e rilanciare le tematiche emerse a Sibiu. Questo volume ripropone, talvolta amplificandole, le relazioni tenute nel corso del Convegno, nel proposito di offrire ai lettori un ulteriore materiale di approfondimento e di riflessione su un tema - quello appunto dell'ecumenismo - che non può non coinvolgerci tutti". (Dalla presentazione)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO