Articoli religiosi

Libri - Trinitaria



Titolo: "Il mistero di Dio uno e trino"
Editore: Edusc
Autore: Lucas F. Mateo-Seco, Giulio Maspero
Pagine: 380
Ean: 9788883333514
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il presente manuale aspira a combinare l'approccio sistematico a una grande attenzione al pensiero dei Padri della Chiesa come cammino obbligato per attingere alla fonte della Scrittura, e potersi così approssimare alla teologia medioevale, sia nella sua linea di sviluppo francescana sia in quella dominicana, fino a presentare il mistero di Dio uno e trino come riposta alle aspirazioni del pensiero dell'uomo contemporaneo. Per questo il volume è strutturato in tre parti principali. Esso ha come punto di partenza il desiderio di Dio e di pienezza di vita insito nel cuore di ogni uomo. Da qui procede allo studio della rivelazione del mistero di Dio uno e trino nell'Antico e nel Nuovo Testamento, studio che costituisce la prima parte fondamentale. Quindi, nella seconda parte, si propone l'analisi della riflessione teologica e degli insegnamenti magisteriali dall'epoca patristica, in particolare per quanto riguarda i Cappadoci nell'ambito greco e Agostino in quello latino, fino ai giorni nostri, soffermandosi anche su alcuni autori medioevali come Anselmo, Riccardo di S. Vittore, Bonaventura e Tommaso. Ciò conduce nella terza parte ad una presentazione sistematica del pensiero trinitario ispirata alla sintesi tomista, i cui elementi essenziali sono l'articolazione della successione ideale di processioni, relazioni e Persone, che culmina nello studio delle missioni, della perichoresis e dell'inabitazione trinitaria. Le conclusioni del percorso sono affidate all'accostamento del mistero di Dio uno e trino e del mistero di Maria, Figlia di Dio Padre, Madre di Dio Figlio e Sposa di Dio Spirito Santo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Trinità. Volume 1"
Editore:
Autore: Lonergan Bernard
Pagine:
Ean: 9788831173094
Prezzo: € 65.00

Descrizione:Oggetto di studio del volume è la dottrina trinitaria nella sua parte strettamente dogmatica, ovvero quella parte che spiega i dogmi della Chiesa e li riconduce alle fonti della rivelazione. A questo scopo sono stati scelti cinque punti che vengono esposti in cinque tesi: (1) la consostanzialità del Figlio con il Padre; (2) la divinità dello Spirito Santo; (3) le tre persone consostanziali distinte attraverso le loro proprietà relative; (4) la processione dello Spirito Santo dal Padre e dal Figlio; e (5) la profondità stessa di questo mistero che supera la comprensione della mente umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Mistero di Dio (CD)"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 16
Ean: 8033576840475
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Il cofanetto propone in un unico CD formato MP3 le quattro conferenze del card. Gianfranco Ravasi, già disponibili in audiocassette, che commentano il mistero di Dio: 1. Il mistero di Dio nell'Antico Testamento. La Parola; 2. Il mistero di Dio nell'Antico Testamento. La Sapienza e lo Spirito; 3. La Trinità nella teologia dei Vangeli; 4. La Trinità nella teologia paolina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lezioni di Teologia Trinitaria. Dalla lex orandi alla lex credendi"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Guido Innocenzo Gargano
Pagine: 246
Ean: 9788840170480
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

Il volume intende avviare allo studio della formazione, all'interno di una complessa riflessione ecclesiale, della dottrina intorno al mistero della Trinità. In specie, l'Autore sottolinea l'apporto storico-teoretico delle comunità credenti e oranti. La trattazione, infatti, si riferisce anzitutto alla professione di fede in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo presente nell'esperienza liturgica della Chiesa e nella preghiera personale cristiana. Grande spazio è stato dato alla ricerca delle "tracce" trinitarie presenti nell'Antico Testamento e ai testi ritenuti trinitari del Nuovo Testamento. Il cammino di approfondimento che, a partire dall'età apostolica, ha caratterizzato la storia del pensiero teologico cristiano, viene seguito quindi nei protagonisti maggiori e negli eventi cruciali. L'approccio, attento alle esigenze didattiche della ricostruzione storico-dottrinale, risulta particolarmente avvincente nella messa a fuoco dei fattori contestuali all'origine delle formulazioni dottrinali comunque tese ad accrescere la centralità, nella religione cristiana, della teologia trinitaria.Guido Innocenzo Gargano, monaco camaldolese, professore Straordinario di Teologia Dogmatica nella Pontificia Università Urbaniana e "professor invitatus" di Storia dell'esegesi ed Ermeneutica patristica nel Pontificio Istituto Biblico di Roma, ha diretto per molti anni la rivista Vita Monastica ed è fondatore dei Colloqui Ebraico-Cristiani di Camaldoli. Ha collaborato al Dizionario di Temi Teologici della Bibbia (San Paolo 2010) e ad altre opere collettanee di contenuto patristico e teologico. È coautore di una serie televisiva dedicata al Credo Apostolico e autore del programma televisivo giornaliero Gocce di Miele (SAT 2000). Oltre a numerosi volumi di Lectio Divina su testi del NT, editi da EDB e Paoline Editoriale Libri, tra le sue pubblicazioni si segnalano: Il Sapore dei Padri della Chiesa nell'esegesi biblica (2009); Il formarsi dell'identità cristiana. L'esegesi biblica dei primi Padri della Chiesa (2010); Clemente e Origene nella Chiesa cristiana alessandrina (2011); Sant'Agostino e la Bibbia (2012); Il Libro la Parola e la Vita. L'esegesi biblica di Gregorio Magno (2013).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio Trinità, unità degli uomini"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Commissione Teologica Internazionale
Pagine: 94
Ean: 9788820992651
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Documento della Commissione Teologica Internazionale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Trinità. Archetipo comunionale della Chiesa e della società"
Editore: Euno Edizioni
Autore: Daniela Ferro
Pagine: 176
Ean: 9788897085980
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Il Concilio Vaticano II può essere considerato un concilio trinitario? Il presente volume tenta di rispondere a questo interrogativo attraverso un'attenta lettura teologica dei suoi principali documenti. La straordinaria lezione conciliare insegna che Dio non è un mistero irraggiungibile, ma è comunione di Persone che si rivela e si dona all'uomo per renderlo partecipe della sua stessa vita divina. L'intenzione dei Padri conciliari infatti è quella di mostrare il Dio di Gesù Cristo come orizzonte di senso dell'esistenza umana e fondamento ultimo delle relazioni interpersonali. La Chiesa - Familia Dei - si configura allora come icona della Trinità capace di delineare un nuovo modo di vivere l'ecclesialità, i cui segni distintivi sono la sinodalità, la condivisione e la fraternità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Persona e comunione"
Editore: Lateran University Press
Autore: Claudio Bertero
Pagine: 924
Ean: 9788846508911
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

"Il vero Dio è per sua essenza totalmente 'essere per' (Padre), 'essere da' (Figlio) ed 'essere con' (Spirito Santo). L'essere umano, pertanto, è immagine di Dio proprio per il fatto che il 'da', il 'con' e il 'per' costituiscono la figura antropologica fondamentale" (J. Ratzinger). "Ratzinger ricollega l'uomo imago Dei allo spazio comunionale delle Persone divine e alla cristologia filiale. Operando una tale elevazione dell'imago nel mistero personale-comunionale della Trinità, l'identità dell'uomo persona acquisisce i tratti di un'identità filiale: l'uomo è imago Trinitatis in quanto imago Filii. La persona creata porta così il sigillo del rapporto con la filiazione adottiva" (R. Tremblay).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio, mistero dell'Unico"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Bertuletti Angelo
Pagine: 608
Ean: 9788839904683
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Il testo affronta, con taglio originale se non inaspettato, il tema della concezione di Dio propria del pensiero cristiano più recente. La letteratura teologica degli ultimi decenni ha in effetti recuperato l'unità del discorso su Dio superando la giustapposizione fra approccio razionale e approccio rivelato, cercando cioè una rinnovata alleanza fra teologia e storia della salvezza. Con una conseguenza straordinariamente importante: più la teologia si avvicina al suo centro - il mistero della grazia di Dio, nel cuore della libertà - più essa libera il pensiero filosofico e lo riconsegna alla sua autonomia. Queste novità maturate nel pensiero del Novecento teologico vengono, poi, messe a confronto con quel banco di prova che è la dottrina della Trinità, rivelata nell'evento cristologico. Ne risulta così una conseguenza ulteriore: è possibile pensare fino in fondo la reciprocità fra la teologia e l'antropologia, ricondotte entrambe nel mistero stesso di Dio. Non a caso, se il concetto biblico di Dio è sempre un concetto cristologico, ciò avviene precisamente perché, in ogni sua parte, la concezione di Dio è inseparabile dall'antropologia. Il tutto in un manuale che, dato alle stampe dopo anni di riflessione e di elaborazione intellettuale, è frutto di una intera carriera dedicata all'insegnamento della teologia. Un "trattato di Dio" dove confluiscono, nel loro distinguersi e implicarsi, filosofia, ermeneutica biblica, teologia sistematica, nel dire l'unico Mistero di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Idee/163 - Pensare la Trinità"
Editore:
Autore: Donà Massimo
Pagine:
Ean: 9788831101776
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Un teologo e un filosofo a confronto sul tema della Trinità. Una riflessione a due voci - tra un filosofo e un teologo - che intende offrire una pista di riflessione sull'Europa nell'attuale contesto storico e culturale. Perché una riflessione sulla Trinità?L'originale tesi che Coda e Donà da prospettive diverse sostengono è quella di un dinamismo trinitario qualificante la storia del pensiero europeo. All'origine dell'Europa c'è una storia che vede l'incontro tra Atene, Gerusalemme e Roma, un passato che è spazio di incontro e di dialogo e di cui il dinamismo trinitario è l'Anima.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulla generazione di Dio"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Balido
Pagine: 176
Ean: 9788898264100
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il presente studio analizza alcune lettere che Gaio Mario Vittorino e Candido, l'ariano, si sono scambiate sull'argomento della generazione di Dio. Il vecchio retore, all'applicazione e al rigore del procedimento dimostrativo, associa lucide e opportune analisi linguistiche, sulla base dei dati scritturistici, per una formidabile difesa del consustanzialismo niceno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fratelli e sorelle in umanità"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: MichaelDavide Semeraro
Pagine: 128
Ean: 9788810808801
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Scopo del volume è aiutare il lettore a rileggere il mistero della vita intradivina - le dinamiche trinitarie - come la fonte e il modello della vita umana. La novità dell'approccio consiste nel cogliere come il mistero dell'incarnazione, in cui si rivela l'infinita condiscendenza del Creatore verso il creato, abbia mutato per così dire la stessa vita di Dio. L'incarnazione del Verbo, che si fa percepibile sensibilmente nelle parole e nei gesti di Gesù, diventa così il paradigma e il modello del nostro processo di umanizzazione come pure una rivelazione teologica che apre a uno sguardo sul mistero di un Dio veramente coinvolto nella storia. Come si evince dai titoli dei capitoli che lo compongono, il testo accompagna a un cammino di riscoperta del volto e dei modi di Dio riletti alla luce del mistero di Cristo. Esso diventa, al contempo, rivelazione di Dio e rivelazione dell'uomo fino a rivelare a Dio stesso un modo diverso di essere Dio. Tutto ciò non è semplicemente un percorso teorico, né tantomeno si prefigge di offrire una riflessione teoretica. Al contrario, questo sguardo posto sul mistero di Dio permette - anzi obbliga - a maturare uno sguardo su se stessi e sul mondo segnato da un atteggiamento contemplativo che ha nulla a che vedere con un modo disincarnato di sentire e di vivere la spiritualità. Dedicato alla memoria di Raimon Panikkar, il testo sostiene la ricerca spirituale di tanti credenti in Cristo che, nel suo volto, ritrovano e amano i mille volti che il mistero di Dio assume nella concretezza della storia. Si rivolge a quanti, nello spirito del Vaticano II, cercano di seguire Gesù e il suo Vangelo come traccia sicura di umanizzazione possibile, che ci fa scoprire fratelli e sorelle in umanità. Tale scoperta è certamente un dono, ma anche una sfida che esige il dono totale di sé e il superamento di ogni attaccamento ai propri parametri precostituiti. Un libro per essere grati a Dio di essersi rivelato in Cristo Gesù, per sperare di potersi sedere alla medesima tavola dell'amore e della compassione di tutti e per tutti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulla libertà"
Editore:
Autore: Paris Leonardo
Pagine: 408
Ean: 9788831133814
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Tema affascinante e sempre attuale quello della libertà. Su tale argomento Paris intende confrontare la visione naturalistica delle neuroscienze e quella della teologia trinitaria. Il presupposto è che sia possibile una convivenza fra discipline scientifiche diverse, che insieme concorrono a formare il mondo e l'orizzonte di senso degli uomini oggi. Su tale base, Paris legge il contributo di due teologi, H.U. von Balthasar e E. Jüngel, affiancati da H. Jonas e L. Pareyson, scelti per il contributo filosofico alla riflessione sulla libertà; le loro voci vengono intrecciate e confronte con quelle del biologo Gerald Edelman e del neuropsicologo sovietico Aleksandr Lurija.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Trinità nell'itinerario mistico di Angela da Foligno"
Editore:
Autore: Ghelfi Giacomo
Pagine: 200
Ean: 9788831133807
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'Autore prende in esame l'esperienza mistica di Angela da Foligno, per far emergere le intuizioni ed acquisizioni teologiche sulla Trinità. Da questa prospettiva Ghelfi rilegge le sue memorie - il Memoriale -, tralasciando la parte degli scritti sistematicamente più articolati - le Instructiones -.Nel raccontare la propria vicenda spirituale, Angela da Foligno è quasi "costretta" a riorganizzare logicamente le proprie esperienze e, dovendole esprimere nella narrazione, soffre la fatica - e spesso l'impossibilità - della rielaborazione concettuale tessendo così il racconto di immagini simboliche, drammatiche suggestioni e concetti paradossali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Della Trinità"
Editore:
Autore: Coda Piero
Pagine: 664
Ean: 9788831108508
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Il '900 ha conosciuto una vigorosa e imprevista rinascita d'interesse per la Trinità. Da qui l'intento del saggio: rivisitare il lascito della tradizione cristiana nella consapevolezza che il volto trinitario di Dio non è un accessorio secondario del credo cristiano ma il suo orizzonte di verità ultimo e risolutivo. Dopo un'introduzione di carattere metodologico, la riflessione si sofferma sulla promessa veterotestamentaria, si concentra sulla pienezza dei tempi nell'evento di Gesù Cristo e si ripercorrono alcune figure significative della Tradizione cristiana e della storia del pensiero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dio vivo e vero"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Ladaria Luis F.
Pagine: 544
Ean: 9788821573293
Prezzo: € 59.00

Descrizione:

Questo trattato, proposto in edizione aggiornata e significativamente ampliata, intende offrire un chiaro punto di riferimento per approfondire le delicate questioni della teologia trinitaria. Si rivolge al pubblico dei lettori con due attenzioni fondamentali: offrire una sufficiente informazione sui principali dati neotestamentari, della tradizione e del magistero della Chiesa, nonché dei principali contributi sistematici sul tema; articolare l'abbondante materiale in una sintesi coerente che mostri la relazione che lega le diverse questioni e la loro cruciale attualità.

DESTINATARI
Studenti e insegnanti di teologia.

L’ AUTORE 
Luis Francisco Ladaria Ferrer è nato a Manacor (Isole Baleari) il 19 aprile 1944, è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1966 e ordinato sacerdote nel 1973. Laureato in Diritto, ha studiato Filosofia presso la Pontificia Università di Comillas e ottenuto la Licenza in Teologia nella Philosophisch-theologische Hochschule Sankt Georgen. Ha inoltre ricevuto,dalla Pontificia Università Gregoriana di Roma,il Dottorato in Sacra Teologia. Dal 1984 è Professore Ordinario di Teologia Dogmatica nella Pontificia Università Gregoriana, di cui è stato anche Vicerettore. Nel 2004 Giovanni Paolo II gli ha conferito l’incarico di Segretario Generale della Commissione Teologica Internazionale, e nel 2008 Benedetto XVI lo ha nominato Segretario della Congregazione perla Dottrina della Fede, eleggendolo alla sede episcopale di Tibica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo il rivelatore celeste"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Scognamiglio Edoardo
Pagine: 320
Ean: 9788821571695
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

L’ultimo volto che la Parola eterna di Dio ha assunto nel tempo è quello giovane del Nazareno. Guardare il volto umano di Gesù è come essere visti dalla Trinità. Lo sguardo di Cristo è attraversato dalla potenza vitale dello Spirito del Padre; e la sua faccia è segnata dall’essere generato del Figlio da tutta l’eternità. A partire dall’esegesi di Gv 14,9, dal senso letterale del testo, l’Autore rilegge i commenti più importanti del cristianesimo antico, moderno e contemporaneo. In Cristo, Rivelatore del Padre, abbiamo la possibilità di accedere alla Realtà ultima. Gesù è la reale autocomunicazione del Padre per mezzo della forza dello Spirito Santo. La Trinità diviene il proprium e il caso serio della fede cristiana: non se ne può parlare a prescindere dal volto di Gesù Cristo. Chi contempla la bellezza del volto del Figlio, ammira e adora la bellezza del volto del Padre; e questa contemplazione è opera dello Spirito Santo che dona ai credenti la fede.

DESTINATARI
Docenti e studenti di teologia. Preti e cultori di teologia. Catechisti impegnati in livelli superiori di insegnamento.

L’ AUTORE
Edoardo Scognamiglio, dottore in teologia (1997) e in filosofia (2005), insegna teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli) e Dialogo interreligioso e Introduzione all’Islam presso la Pontificia Università Urbaniana. È consultore del Santo Padre per il Pontificio Consiglio della Famiglia e Ministro Provinciale dei Frati Minori Conventuali di Napoli, Basilicata e Calabria. È tra i massimi esperti dell’opera letteraria di Kahlil Gibran e dell’opera filosofica di Henri- Louis Bergson. Dirige, per la Messaggero, la collana Hiwar-Dialogo. Tra le sue numerose pubblicazioni a carattere scientifico ricordiamo: Il volto di Dio nelle religioni. Una indagine storica, filosofica e teologica (Paoline, 2001); Il volto dell’uomo, I-II (San Paolo, 2006-2008); Volti dell’islam post-moderno (PUU, 2006); Islam-iman. Verso una comprensione (Messaggero, 2009); Dia-Logos. I. Verso una pedagogia del dialogo (San Paolo, 2009).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La commozione del bene"
Editore: Jaca Book
Autore: Guglielminetti Enrico
Pagine: 248
Ean: 9788816411029
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Questo libro individua nell’idea dell’aggiunta il tratto costitutivo della cultura europea e - più radicalmente - il genoma teoretico della realtà. Plotino invitava a battere tutto intorno per tirare via le cose aggiunte; il Bene, che "conclude" il suo sistema, non è però ciò che resta, una volta eliminato il mondo, ma quello che dona tutte le aggiunte. La messa in opera di quel precetto ha dunque in Plotino una curvatura ironica e paradossale.

In nessun luogo più che nell’idea di SS. Trinità diviene chiaro il nesso indissolubile di essere e aggiunta. L’immensa pretesa che l’Unico, proprio essendo e restando Uno, sia tuttavia Tre, individua nel concetto di Dio una tensione esplosiva, un sovrappiù impossibile che Anselmo, Tommaso e Duns Scoto hanno indicato. L’essere, però, è aggiunta solo in forza del Bene. Se il Bene fosse semplice perfezione, ad esso non potrebbe aggiungersi niente, perché ogni aggiunta o non sarebbe tale, o sarebbe nociva. Ma il Bene è perfezione in quanto bontà (non viceversa), il che richiede di "definirlo" come la Regola, o il Fondamento, con aggiunta. La commozione del Bene è appunto questa capacità inaudita di aggiungere, di fare stare ancora qualcosa in uno spazio che, per definizione, è saturo e inemendabile.

Il modello aggiuntistico si concepisce dall’inizio alla fine come un pensiero della liberazione, anche in senso politico. L’emancipazione, l’uscita, non può però consistere mai nella mera eliminazione delle cose aggiunte, piuttosto in un trattamento di esse, che le raccolga come significati, ma ne faccia girare il senso complessivo nella direzione del Bene - il che è appunto quanto la tradizione ha pensato con il concetto di "provvidenza".

AVVERTENZA

1. Le seguenti parti del volume sono già state pubblicate, in parte e/o con modifiche anche rilevanti, in riviste e volumi:

— Il § 6 dell'"Entrata prima" riproduce, in forma modificata, un intervento dal titolo Se sia possibile aggiungere a Dio, in La filosofia come servizio. Studi in onore di Giovanni Ferretti, a cura di R. MANCINI e M. MIGLIORI, Vita e Pensiero, Milano 2009, pp. 745-756.

- Convito e conviti è apparso ín G. TESTO, a cura di, Di cotte e di crude. Cibo, culture, comunità, Atti del Convegno 15-16 marzo 2007 — Vercelli, 17 marzo 2007 — Pollenzo, Centro Studi Piemontesi, Torino 2009, pp. 187-211.

- Carne/Tenebra è contenuto in «Filosofia e Teologia», 3/2006, pp. 495-502.

- L'aggiunta in quanto aggiunta è stato pubblicato in «Giornale di Metafisica», xxix, 2, pp. 453-465.

2. La vita autentica come "tratto proprio", inedito, riprende un intervento letto il 2 dicembre 2006 al convegno organizzato a Torino da «Phronesis», Associazione Italiana per la Consulenza Filosofica, su "Il consulente filosofico nella casa di Psiche".

3. Le traduzioni italiane sono talora modificate rispetto a quelle indicate.


ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE 

YOU ARE HERE

La struttura/contenuto del presente volume è la seguente: vi sono tre Entrate, due Posti, tre Uscite. Ognuno dei Posti è articolato in tre sotto-posti.

L'Entrata distingue il Fondamento dal Bene; propone la definizione di Bene come ciò, che sopporta l'aggiunta; colloca l'opera all'interno del percorso dell'autore; espone per brevi punti programmatici il manifesto di questa filosofia. Le tre introduzioni appartengono a fasi evolutive diverse della teoria, dalla più recente (la prima) alla più antica (la terza). Il lettore è invitato a smontare la matrioska, fatta di bambole nella bambola. Questa struttura di inclusione, è una struttura di sorpresa, che è a sua volta una struttura di ripetizione e di aggiunta.

Il Posto Primo è dedicato ad esplorazioni filologico-teoretiche, in cui si approfondiscono le categorie utilizzate per la costruzione teorica. In particolare, secondo un metodo ormai per me consolidato, mi concentro su alcune parole (seguo la parola), vale a dire su "aggiungere"/"aggiunta" (in greco e in latino), e sul campo semantico che vi si connette in Plotino e Tommaso. Plotino, il filosofo dell'"elimina tutto", del battere per tirare via le cose aggiunte, dell'aferesi universale, è mostrato in essere come il pensatore, a un secondo e più impegnativo livello, di una paradossale addizionabilità universale; Tommaso, il filosofo per cui Dio è absque receptibilitate additionis, è indagato nella sua dialettica di teologia anti-aggiuntistica e antropologia aggiuntistica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io uno e trino"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Salvati Giuseppe M.
Pagine: 232
Ean: 9788889094648
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L'Autore propone una presentazione essenziale del mistero del Dio trino. Lo stile discorsivo dell'opera ne fa una riflessione accessibile a quanti non sono impegnati nello studio sistematico della teologia, anche se non manca un apparato critico essenziale, per ulteriori approfondimenti.Dall'antica e mai sopita esigenza di parlare di Dio, da parte dell'uomo, l'Autore passa a considerare ciò che il cristianesimo professa, circa l'identità di Dio, a partire dall'esperienza di Israele e da quella di Gesù di Nazaret, per poi illustrare, in modo essenziale, lo sforzo che ha condotto la chiesa antica dalle prime confessioni di fede alla professione del dogma trinitario.Questo libro vuole, inoltre: — mostrare come il Dio che è Padre, Figlio e Spirito Santo continui ad essere incontrato dal credente, in diverse circostanze o luoghi di esperienza; — evidenziare che la Trinità non è un'astratta o bizzarra maniera di pensare Dio, ma una realtà che incide profondamente sulla storia e sul vissuto degli uomini, fi no al punto da poter diventare riferimento illuminante, signifi cativo e decisivo per l'esistenza e per il pensiero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Spirito senza volto e senza voce"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Sesboüé Bernard
Pagine: 80
Ean: 9788821568619
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Come può il credente raffigurarsi lo Spirito Santo nel concerto della Trinità? Lo Spirito non è che il partner di una preghiera nella liturgia, la quale riconduce tutto al Padre, pur facendosi talora la concessione di indirizzare alcune preghiere direttamente al Figlio. Le preghiere della Chiesa rivolte allo Spirito Santo non sono che tardive: Veni Creator Spiritus! o Veni Sancte Spiritus! Questa difficoltà indica l'esistenza di un problema teologico. Lo Spirito Santo è rivelato e mostrato come la terza «persona» della santissima Trinità. Ma, mentre vediamo bene come il Padre e il Figlio possano essere considerati «persone», ossia interlocutori viventi della nostra fede e della nostra preghiera, ci troviamo disarmati di fronte allo Spirito. Che cosa si dice veramente quando si afferma che lo Spirito è una persona?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Trinità come storia. Saggio sul Dio cristiano"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Forte Bruno
Pagine: 224
Ean: 9788821564673
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Questo libro parla della Trinità e racconta innanzitutto la storia dell'evento pasquale, della morte e resurrezione di Gesù di Nazaret, perciò un libro che parla di Dio e quindi anche dell'uomo: nella Pasqua, accolta come evento trinitario dell'amore, può essere letto il senso e la speranza della storia. La Trinità nel suo rivelarsi salvifico si presenta come origine, presente e avvenire del mondo e si lega al vissuto personale e collettivo dell'uomo. Un libro che si sforza di pensare l'incontro fra il mondo di Dio e il mondo degli uomini, che si consuma nella storia umana e ci è rivelato in Gesù Cristo. A questa storia la teologia non si presenta come semplice soluzione di tutti i problemi, come parola "forte" che ignori la faticosa mediazione storica dell'amore: al contrario la teologia è consapevole di essere parola "debole", anche se confida, e non può non confidare, che nella sua debolezza venga a manifestarsi la "debolezza di Dio", che è stoltezza più sapiente dei sapienti, e impotenza più potente dei forti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifisso. Via alla Trinità"
Editore:
Autore: Prenga Eduard
Pagine: 348
Ean: 9788831133715
Prezzo: € 26.00

Descrizione:L'intento del presente studio è di verificare se e fino a che punto l'esperienza spirituale di Francesco d'Assisi possieda un carattere trinitario e se sia stata interpretata altrettanto in chiave trinitaria da Bonaventura. Partendo dall'analisi del contesto storico e attraverso la lettura degli scritti di Francesco e Bonaventura, Prenga dimostra che l'influsso dell'Assisiate è presente nel cuore stesso della riflessione bonaventuriana per il fatto che la sua teologia si sviluppa nella concretezza del vissuto all'interno della Fraternità fondata dal padre serafico. La ricerca mette in luce l'attualità della teologia bonaventuriana e apre la strada a possibili nuove ricerche nell'ambito teologico odierno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le mie tre Trinità che amo e adoro"
Editore: Gribaudi
Autore: Soldavini Tiziano
Pagine:
Ean: 9788871529943
Prezzo: € 6.00

Descrizione:

Questo libro è una meditazione sul mistero della Trinità che costituisce il centro della nostra fede, fonte dell’intera opera di salvezza. L’autore invita all’adorazione proponendo il Rosario della Trinità e numerose preghiere e spunti di riflessione.

Tiziano Soldavini, sacerdote diocesano e Dottore in Scienze e Tecniche di Psicologia della Comunicazione, presta il suo servizio presso l’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma. Conduttore radiofonico a Radio Mater, ospite fisso a Radio Vaticana, è autore di numerosi testi di meditazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di dottrina trinitaria"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Alberto Cozzi
Pagine: 984
Ean: 9788839924049
Prezzo: € 62.00

Descrizione:Tra le sfide che l'attuale orizzonte culturale pone al cristianesimo vi è quella della possibilità di pensare Dio. La sfida proviene da due versanti: il dialogo con le altre tradizioni religiose, per cui sembrerebbe che si possa mantenere la realtà di Dio al di là delle categorie storico-culturali, e la 'dissoluzione' di Dio nel divino. La riflessione teologica cristiana è provocata, dal canto suo, a riproporre in forma plausibile l'identità trinitaria dello stesso Dio. Lo sforzo compiuto dal pensiero cristiano lungo i secoli, che non ha mai rifiutato il confronto con le istanze del pensiero coevo, diventa stimolo a mantenere fiducia nella capacità della fede non solo di affermare, bensì pure di illustrare l'originalità della figura cristiana di Dio, quale si è mostrata in Gesù Cristo e nello Spirito. Questo Manuale di dottrina trinitaria, accettata la sfida, non semplicemente illustra con dovizia di dati il contenuto della rivelazione e il portato della tradizione teologico-dogmatica, ma soprattutto conduce alla radice della questione: facendo tesoro della riflessione classica sulla analogia e della ripresa di questa nel pensiero contemporaneo, introduce il lettore a scoprire la via per la quale Dio diventa pensabile. E non si tratta di un divino genericamente inteso, bensì del Dio della rivelazione. Il confronto serrato con i modelli di pensiero del passato e con le ipotesi recentemente proposte inizia a un metodo di indagine. È questo l'apporto singolare dell'opera. Ci si trova tra le mani, infatti, un'autentica manuductio: il lettore, lasciandosi da essa guidare, è condotto alla conoscenza della Tradizione e al ripensamento della stessa. Non pura ripetizione, quindi, neppure della visione biblica; piuttosto una pregevolissima illustrazione pensata della dottrina trinitaria. Per questo, se il volume richiede una certa fatica, essa è ampiamente ripagata: al termine ci si accorge di come la fede cristiana, lungi dal mortificare la ricerca su Dio, la metta in movimento e vinca la sfida del pensiero che si limita all'ovvio. Anche così la riflessione teologica contribuisce a far conoscere la novità del Dio di Gesù.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dio di Gesù Cristo"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 248
Ean: 9788851405854
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Il presente volume, Il Dio di Gesù Cristo, rappresenta un'introduzione alla cristologia e alla teologia trinitaria. Nasce come strumento di testo da utilizzare allinterno delle scuole di teologia per laici che, promosse dal corpo docenti del seminario arcivescovile di Milano, si stanno diffondendo nelle diverse zone pastorali della diocesi. L'obiettivo è quello di offrire ai laici che partecipano alla scuola (o a quanti si accostassero personalmente a queste pagine) un'occasione per riflettere sulla propria fede. Destinatari di queste lezioni sono quindi tutti coloro che intendono approfondire o confrontarsi seriamente con la fede cristiana» (dalla Prefazione).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volto dell'uomo. Saggio di antropologia trinitaria"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Edoardo Scognamiglio
Pagine: 472
Ean: 9788821560293
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il secondo e ultimo volume dell'antropologia teologica di Scognamiglio. Se il Cristo, Luce del Volto, è il Dio della Bellezza, Adamo, volto di Luce, è la bellezza di Dio… Il Padre ci ha forgiati con le proprie mani: la Parola e il Soffio. E da un grumo di sangue e polvere, acqua e terra, è nato l'uomo… L'antropologia del volto racconta semplicemente l'accadere di questo evento trinitario: noi siamo il volto dell'Amore. Il Padre ci ha creati in Cristo per mezzo dell'azione vivificante dello Spirito. È questa la risposta cristiana al senso della vita. Esistere vuol dire trovare libertà nell'Amore. Un percorso teologico simbolico che riconosce il fondamento della persona nel pro-venire dall'Alto e nel pro-cedere nell'Altro. Essere persona, in senso cristiano, significa prendere sul serio la radicalità dell'Amore trinitario. Edoardo Scognamiglio, dottore in teologia (1997) e in filosofia (2005), insegna teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale (Napoli) e si occupa di dialogo interreligioso e dell'islam presso la Pontificia Università Urbaniana. Presso il Convento San Francesco in Maddaloni (Caserta) dirige il Centro Studi Francescani per il Dialogo interreligioso e le Culture. È impegnato in notevoli centri accademici per lo studio e la promozione del Dialogo, collabora a molte iniziative editoriali, a riviste e giornali, ed è tra i massimi esperti dell'opera letteraria di Kahlil Gibran. Tra le sue numerose pubblicazioni a carattere scientifico ricordiamo: Il volto di Dio nelle religioni. Una indagine storica, filosofica e teologica (Paoline, 2001); Ecco io faccio nuove tutte le cose. Avvento di Dio, futuro dell'uomo e destino del mondo, (Messaggero, 2002); Catholica. Cum ecclesia et cum mundo (Messaggero, 2004); Henri-Louis Bergson. Anima e corpo (Messaggero, 2005); Volti dell'islam post-moderno (PUU, 2006); Il volto dell'uomo. Saggio di antropologia trinitaria: I. La domanda e le risposte (San Paolo, 2006).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU