Articoli religiosi

Libri - Protestantesimo



Titolo: "Lutero... per chi non ha tempo"
Editore: Claudiana
Autore: Steven D. Paulson
Pagine: 224
Ean: 9788868980771
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Inframezzato dalle vignette di Ron Hill, il libro di Steven D. Paulson ripercorre con incisività e senso dell'umorismo la vita e le principali posizioni teologiche del monaco agostiniano tedesco che nel 1517 diede origine alla Riforma protestante proponendo alla discussione 95 Tesi sulle indulgenze appese al portale della chiesa del castello di Wittenberg.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli Ebrei di Lutero"
Editore: Claudiana
Autore: Thomas Kaufmann
Pagine: 219
Ean: 9788868980627
Prezzo: € 19.50

Descrizione:In questo fondamentale studio, Thomas Kaufmann analizza l'antisemitismo di Lutero nell'ottica di una solida storicizzazione che ne mette in luce tanto la trasversalità tra i cattolici e gli umanisti del suo tempo quanto l'articolata ricezione e le ripercussioni nei successivi cinque secoli, con particolare riferimento al periodo nazionalsocialista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Grande guerra e le chiese evangeliche in Italia (1915-1918)"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 392
Ean: 9788868980641
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Ideato per il centenario della Grande Guerra, il volume (che raccoglie gli Atti del LIV Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia) presenta nuove ricerche e riflessioni sulle posizioni delle chiese evangeliche di fronte al conflitto e sui suoi costi, in particolar modo rispetto alle Valli valdesi, territorio di una minoranza religiosa nonché caso esemplare di una realtà sociale, contadina e piccolo-borghese, coinvolta nello scontro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pensiero della Riforma"
Editore: Claudiana
Autore: Alister McGrath
Pagine: 383
Ean: 9788868980894
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

L'influenza nella storia e nella società del pensiero della Riforma



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il beneficio di Cristo"
Editore: Claudiana
Autore: Benedetto da Mantova, Flaminio Marcantonio
Pagine: 102
Ean: 9788868980887
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

Intorno a questo "manifesto" della Riforma italiana, scritto dal monaco Benedetto da Mantova con il poeta Marcantonio Flaminio e stampato anonimo a Venezia nel 1543, ruota - quale oggetto di diffusione clandestina nell'area europea - un'intera, ampia sezione del romanzo Q di Luther Blissett.Scritto poco dopo il fallimento del Colloquio di Ratisbona tra cattolici e protestanti del 1541, questo "bestseller " religioso italiano del Cinquecento fu opera del monaco benedettino cassinese Benedetto Fontanini e dell'umanista Marcantonio Flaminio.Uscito anonimo, il trattato - che afferma l'unità dei «veri cristiani» oltre i confini delle chiese istituzionali e fonda la vita morale sul «beneficio di Cristo», ovvero sulla grazia - fu più volte ristampato e tradotto, nonché condannato dall'Inquisizione.Apprezzato nei circoli erasmiani e riformatori oltre che dai fautori del rappacificamento tra i cristiani, fu soprattutto il "manifesto" dei seguaci di Juan de Valdés e dei riformatori d'oltralpe, recuperati alla tradizione dei Padri della chiesa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Fedeli per secoli». Il film valdese del 1924"
Editore: Claudiana
Autore: Gabriella Ballesio, Luca Pilone
Pagine: 61
Ean: 9788868980795
Prezzo: € 6.00

Descrizione:

La ricostruzione della vicenda del film muto girato, un quinquennio prima dei Patti Lateranensi, dal pastore valdese Paolo Bosio per rievocare, a fini missionari all'estero, la storia dei valdesi e la loro vita al momento della realizzazione, con la scomparsa e il ritrovamento a New York nel 1981 e il successivo restauro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Juan de Valdés e la Riforma nell'Italia del Cinquecento"
Editore: Laterza
Autore:
Pagine: XI-291
Ean: 9788858120248
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

Nel corso del XVI secolo le dottrine scaturite dalla protesta di Lutero si diffusero largamente anche in Italia, assumendo connotazioni peculiari e intrecciandosi con altri movimenti religiosi e specifiche eredità culturali. Massimo Firpo ne ricostruisce le origini e la storia mettendo in luce il ruolo decisivo esercitato dall’esule spagnolo Juan de Valdés negli anni che fecero da sfondo al concilio di Trento. Irriducibile alla Riforma protestante, il suo magistero spiritualistico seppe infatti orientare inquietudini e istanze di rinnovamento diffuse tanto a livello popolare quanto ai vertici delle gerarchie sociali, tra letterati e aristocratici, vescovi e cardinali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Riforma... per chi non ha tempo"
Editore: Claudiana
Autore: Glenn S. Sunshine
Pagine: 258
Ean: 9788868980467
Prezzo: € 18.50

Descrizione:

Con intelligenza, senso dell'umorismo e incisività, Glenn S. Sunshine ricostruisce il contesto da cui nacque il protestantesimo: vicende storiche e posizioni teologiche dal xv secolo alla fine della Guerra dei trent'anni passando per la chiesa romana dei Borgia, le 95 Tesi di Lutero, lo scisma di Enrico VIII, le posizioni di Zwingli, Calvino?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Riforma a Ginevra negli anni di Calvino"
Editore: Claudiana
Autore: Thomas Soggin
Pagine: 110
Ean: 9788868980177
Prezzo: € 9.50

Descrizione:

Nella Ginevra del XVI secolo, che in breve tempo raddoppia la propria popolazione per l'afflusso continuo di profughi protestanti provenienti da Francia, Inghilterra e Italia, il Riformatore Giovanni Calvino mira a separare la chiesa dal potere civile e a darle un proprio ordinamento interno, la cosiddetta «disciplina ecclesiastica», fondata sulla Parola di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ordine del tempo"
Editore: Claudiana
Autore: Max Engammare
Pagine: 223
Ean: 9788868980283
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Nel xvi secolo, i protestanti riformati - in primis nella Ginevra di Calvino, ma anche nella Francia ugonotta, a Londra o Berna - attuano una completa riorganizzazione del tempo, interiorizzandone una concezione originale e applicando un'etica nuova allo svolgimento delle loro giornate.Restrizioni d'ordine spirituale regolano rigorosamente il loro rapporto con il tempo, concepito innanzitutto in relazione a Dio, del cui uso dovranno rendere minuziosamente conto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Doctor Martinus"
Editore: Claudiana
Autore: Sergio Rostagno
Pagine: 253
Ean: 9788868980160
Prezzo: € 19.50

Descrizione:

Questa originale opera di Sergio Rostagno sul pensiero luterano - incentrata sulle convinzioni elaborate da Lutero nel periodo dell'insegnamento universitario e contenente anche un ampio commento alla Libertà del cristiano del 1520 - contribuisce a dismettere il luogo comune che vede nel Riformatore tedesco unicamente il teorico della fede senza le opere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal conflitto alla comunione"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Commissione luterana-cattolica sull'unità e la commemorazione comune della Riforma nel 2017
Pagine: 128
Ean: 9788810113264
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Nel 2017 ricorrono i 500 anni dell'inizio della Riforma. Dopo un secolo di ecumenismo e 50 anni di dialoghi tra luterani e cattolici, oggi non vi sono più scomuniche reciproche ma crescente comprensione, rispetto e collaborazione. Il documento della Commissione luterana-cattolica sull'unità propone un racconto condiviso della Riforma e riflette sulle due grandi sfide del 2017: la purificazione delle memoria e la ricerca della comunione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Valdesi nell'Alta Valle del Fortore"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Fernando Di Stasio
Pagine: 48
Ean: 9788898264261
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

L'Alta Valle del Fortore, a Volturara (Appula) è stata testimone d'un interessante storia, Sia per l'esistenza della diocesi e dei suoi santi Vescovi, sia per la presenza di cristiani Valdesi, che nella valle si stanziarono subendo, qui come altrove, lotte e persecuzioni. Narrare la sua storia significa farla uscire dall'oblio per suscitare interesse per il proprio passato in vista del futuro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia della spiritualità. 7"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Louis Bouyer
Pagine: 240
Ean: 9788810304334
Prezzo: € 26.50

Descrizione:

Non vi è nulla di più difficile del trattare la spiritualità protestante: è curioso infatti notare che sono soltanto i protestanti più o meno cattolicizzanti ad ammettere l'esistenza di una spiritualità protestante. Gli altri, tra i quali Barth, Ebeling, Nygren, Brunner, affermano che la mistica è la realtà più lontana dal vero protestantesimo. Il motivo addotto è una forma di religiosità essenzialmente pagana, estranea alla Bibbia e inconciliabile col Vangelo. L'autore mostra che tale tesi si basa su degli a priori giustificati solo da una serie di confusioni e controsensi. Partendo dai principi spirituali dei riformatori, si sofferma in modo particolare su figure del pietismo protestante e del movimento religioso romantico. Mette in evidenza come lo sviluppo della spiritualità anglicana sia strettamente legato a quello della spiritualità protestante, pur non coincidendo, come taluni cattolici sono portati a pensare. L'opera contribuisce a dissipare dubbi, chiarire equivoci, attenuare criteri di giudizio troppo rigidi, e quindi, ad approfondire il dialogo tra fratelli separati.


ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

SI PUÒ PARLARE DI SPIRITUALITÀ PROTESTANTE?

Mi auguro che nessuno voglia considerare pedante il tentativo di ricondurre i termini della questione al loro significato più proprio e originario.

Quello della spiritualità protestante è ante e un problema al quale si risponde, il più delle volte, in modo o o contraddittorio. Dicono no, perentoriamente, uomini diversi performazione culturale e distinti, se non addirittura contrapposti, sul piano teologico: Barth, Bultmann, Ebeling, Cullmann, solo per fare alcuni nomi, considerano assolutamente improbabile il problema, anche se non concordano sui motivi del loro comune atteggiamento. Dicono invece di sì, più o meno esplicitamente, ma sempre con motivazioni indipendenti, quanti cercano di riconciliare protestantesimo e cultura, pur sostenendo l'originaria dialettica protestante tra religione e cristianesimo, natura e grazia, opere e fede; si pensi soprattutto a Tillich, alla sua «teologia della cultura» e alla sua «dinamica della fede» nel quadro di un protestantesimo inteso come «principio critico-creativo».

L. Bouyer, pur non nascondendo il rischio di essere contraddetto, ponendolo anzi sull'altro piatto della bilancia, parteggia a tal punto per il si, da non esitare a descrivere l'evoluzione storica della spiritualità protestante e anglicana in questo volume.

Problema, dicevo. E indubbiamente esso è tale, anche perché non si ha una comune accezione del sostantivo «spiritualità» e dell'aggettivo «protestante» che lo qualificano. E' pertanto comprensibile che dicano «no» color che intendono di intenti e che vedono la spiritualità come autonomia di forze e pari tempo, codesta autonomia in stridente, insanabile contrasto con l'aggettivo che dovrebbe, qualificarla, il quale è per loro si accanto soltanto nell'esclusività dialettica della fede e della grazia. Ma è altrettanto comprensibile la posizione contraria che, dall'esclusività della fede e della grazia, trae sicuri indirizzi di impostazione etica e di comportamento «critico-creativo» per una fondazione protestante dell'esistenza.

Si è allora dinanzi a un sic et non irriducibile?

Prima di rispondere occorrerà sgombrare il terreno da quel variopinto appello a spirito e spiritualità che è così frequente nella filosofia romantico-idealista e non in minor misura nella psicologia del profondo. Nulla in comune può esserci tra una spiritualità che, in un senso o in un altro, si sostanzia di contenuto cristiano, di una sapienza cioè che non si fonda «sull'umano sapere ma sulla potenza di Dio», né si affida «alla persuasione dei ragionamenti umani, ma alla dimostrazione dello Spirito e della sua forza» (1Cor 2,4), e una spiritualità che contrappone lo spontaneo e il libero alla meccanicità e necessità della natura, o indaga nel mistero della psiche umana, dei suoi conflitti, delle sue potenze.

Ne consegue che per «spiritualità» non si intende qui un complesso di dottrine che pongano a fondamento del loro metodo e del loro contenuto lo spirito come sostanza semplice incorporea sovrasensibile e immortale, o come attività che si autodetermina, o come pura libertà. Né si intende una di quelle discipline che, dai primissimi ai più evoluti stadi culturali, mediante il ricorso alle più svariate pratiche ascetiche, hanno per scopo il superamento delle normali e comuni condizioni di esistenza e il conseguimento di esperienze spirituali non comuni. E nemmeno si intende lo studio della coscienza e delle sue forme più generali e astratte, delle sue leggi, delle sue profondità, dei suoi fenomeni.

Dirò anzi che, trattandosi di determinare il significato esatto e il valore della spiritualità protestante, chiunque ne parli, specie se cattolico, dovrà assolutamente evitare di convogliare quella protestante in una qualunque delle varie nozioni di spiritualità. E ciò non soltanto perché è sempre problematico qualunque discorso sulla spiritualità protestante, ma soprattutto perché, anche ammettendone resistenza, e caratterizzandola, quindi, in base alla sua dipendenza dal protestantesimo, la spiritualità protestante verrebbe per ciò stesso a distinguersi e in buona misura a contrapporsi rispetto a qualunque altra spiritualità. Sarebbe, pertanto, falsa la posizione metodologica di colui che negasse la spiritualità protestante perché non appoggiata sui fondamenti comuni a ogni altra spiritualità, o l'affermasse per l'uno o per l'altro punto in comune.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovanni Calvino"
Editore: Il Mulino
Autore: Christoph Strohm
Pagine: 153
Ean: 9788815250674
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Giovanni Calvino (1509-1564) è stato con Lutero il più importante riformatore del cristianesimo. Le sue dottrine hanno avuto grande influenza e diffusione soprattutto in Francia e in Inghilterra e poi nell'America settentrionale. Nella sua opera come nella sua azione, Calvino propugnò un'adesione di assoluta intransigenza ai principi della religione, e quando a Ginevra ne ebbe possibilità instaurò un regime in sostanza teocratico. Il severo teologo e giurista fu un dittatore spirituale oppure una della figure più importanti della civiltà occidentale? Oggi ancora, i giudizi sono divisi. Per farsi un'opinione in proprio, il profilo di Strohm offre al lettore una chiara ed equilibrata esposizione della vita e dell'opera di Calvino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo: Protestanti e Anglicani"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Gajewski Pawel
Pagine: 160
Ean: 9788830720954
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Presentazione del mondo protestante "storico", uno dei grandi polmoni del cristianesimo.È il numero 12 di "Fattore R", la collana dedicata alle religioni alle prese con le sfide del mondo di oggi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I protestanti. Una cultura"
Editore: Claudiana
Autore: Giorgio Tourn
Pagine: 505
Ean: 9788870169508
Prezzo: € 29.50

Descrizione:Con questo terzo e ultimo volume della grande opera dedicata alla rivoluzione religiosa avviata da Lutero e alla conseguente costruzione di una società protestante, lo storico Giorgio Tourn si concentra infine sul periodo di affermazione della modernità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lasciateci la libertà"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Tognali Chiara Amata
Pagine: 152
Ean: 9788825033618
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'incredibile e luminosa storia di fede e resistenza di un monastero di clarisse guidato da Caritas Pirckheimer, negli anni della riforma luterana e in un mondo in bilico tra sincero ardore religioso e ottuso fanatismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La confessione di fede dei battisti italiani"
Editore: Claudiana
Autore: Domenico Tomasetto
Pagine: 156
Ean: 9788870169539
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Il libro presenta la confessione di fede approvata, infine, nel 1990 dalle chiese aderenti all'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia.Tale confessione - la prima elaborata dai battisti italiani in quasi 150 anni di storia - ne enuncia i principi di fede facendo costante riferimento alla Riforma protestante del xvi secolo e alla specifica tradizione battista che ha nella centralità della comunità locale e nel battesimo per immersione i tratti distintivi più noti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo: Pentecostali"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Naso Paolo
Pagine: 160
Ean: 9788830720947
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Presentazione di una delle ramificazioni più recenti e vivaci - e forse più superficialmente conosciute - della galassia protestante. È il numero 14 di "Fattore R", la collana dedicata alle religioni alle prese con le sfide del mondo di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovanni Calvino e la Riforma in Italia"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 496
Ean: 9788870168761
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Calvino e gli "eretici italiani" Renata di Francia, Curione, Zanchi, Lentolo, Pucci ecc. Autori internazionali Ideato in occasione del cinquecentenario della nascita di Giovanni Calvino, il volume si propone come articolato momento di riflessione e discussione dei rapporti, complessi e talvolta drammatici tra il Riformatore ginevrino e l'Italia sullo sfondo di un periodo convulso, segnato da massacri, vendette, repressioni e roghi. Emergono così, forse per la prima volta in una pubblicazione italiana, le motivazioni politiche, oltre che ideologiche, di tali feroci contrapposizioni dottrinarie. Se Calvino resta un arduo oppositore di coloro che intendono - per dirla con le sue parole - "scherzare con Dio", la storia dei suoi rapporti con l'Italia e con gli italiani si arricchisce, si sfuma, si umanizza e insieme si storicizza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riforma protestante ed eresie nell'Italia del Cinquecento"
Editore: Laterza
Autore: Firpo Massimo
Pagine: 206
Ean: 9788842042174
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Nell'Italia del Cinquecento, divisa tra lo splendore delle corti e delle arti e la tragedia delle guerre e delle pestilenze, nuove dottrine religiose diffondono gli umori inquietanti del dubbio e della ribellione, insieme con le speranze di un profondo rinnovamento. Il fervore del dissenso e della libera critica percorre strati sociali d'ogni condizione, tocca il vertice e la base ecclesiale della cattolicità, investendo tanto le dottrine teologiche quanto le pratiche religiose quotidiane.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salvati per grazia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Sesboüé Bernard
Pagine: 320
Ean: 9788810408308
Prezzo: € 31.90

Descrizione:La giustificazione per grazia mediante la fede è il tema simbolico del conflitto che ha separato cattolici e luterani al tempo della Riforma. Oggi è tornata a essere l'oggetto di un dialogo condotto in un clima di reciproca benevolenza ritrovata e coltivato nella speranza di una piena riconciliazione fra le Chiese. Il volume presenta il dossier di questa vicenda, che si estende su cinque secoli, e costituisce anche un contributo teologico, di teologia sistematica e di teologia ecumenica. Si tratta di uno strumento di lavoro assai documentato e insieme di un tentativo d'interpretazione, sia del passato sia della situazione attuale. La sintesi e il bilancio offerti dall'autore - coinvolto da quattro decenni nel dialogo ecumenico - sono strettamente coerenti con la sua radice ecclesiale: un cattolico che propone il suo lavoro a cattolici e protestanti con l'intento di fornire una nuova occasione di dialogo. Un testo rilevante per completezza e chiarezza, nonché per l'attualità che il tema assume nei rapporti tra le Chiese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calvino e il calvinismo politico"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 387
Ean: 9788870168617
Prezzo: € 28.00

Descrizione:ll volume nasce dall'intento di problematizzare l'immagine riduttiva, assai diffusa nel dibattito italiano, della figura e dell'opera di Giovanni Calvino, spesso considerato il precursore di un capitalismo selvaggio, nonché di approfondire criticamente lo statuto scientifico del calvinismo, in particolare quello politico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mito nel cristianesimo"
Editore:
Autore: Cerasi Enrico
Pagine: 272
Ean: 9788831101707
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Lo scopo del presente studio è quello di esporre e analizzare alcune voci della teologia protestante che nel secolo scorso sono intervenute nel dibattito sulla demitizzazione del cristianesimo. Si tratta di un dibattito che poggia sul presupposto che il cristianesimo, a cominciare dal Nuovo Testamento, sia intriso di miti e che l'uomo moderno abbia difficoltà ad accettarli. Una ricerca che ha coinvolto pensatori di spicco come Von Harnack, Schweitzer, Bultmann, Barth, Bonhoeffer, Jaspers, Ricoeur, Pannenberg e Jüngel e che in ultima istanza si interroga sull'essenza del cristianesimo. Con grande padronanza della materia e attingendo costantemente ai testi, Cerasi ci offre la ricostruzione critica di un dibattito che ha rappresentato un importante capitolo della storia culturale del XIX e XX secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU