Articoli religiosi

Libri - Sacra Scrittura



Titolo: "Bibbia ebraica. Profeti posteriori. Testo ebraico a fronte"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 752
Ean: 9788880578505
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Terzo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Il presente volume presenta: Isaia, Geremia, Ezechiele e i dodici profeti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Agiografi. Testo ebraico a fronte"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 888
Ean: 9788880578512
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Quarto e ultimo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Al presente volume hanno collaborato, in particolare: Menachem Emanuele Artom (Salmi), Paolo Nissim (Proverbi), Dario Disegni (Giobbe; Daniele), Aldo Luzzatto (Meghilloth), Samuele Avisar (Ezra-Nehemia), Giuseppe Laras (Indici).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Profeti anteriori. Testo ebraico a fronte"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 648
Ean: 9788880578536
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Secondo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Il presente volume contiene in particolare: Giosuè, Giudici, 1 Samuele, 2 Samuele, 1 Re, 2 Re.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini e donne"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Al Malahi Abdul Razzaq, Furio Biagini, Michela Marzano
Pagine: 176
Ean: 9788825043105
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Nell'ebraismo, nel cristianesimo e nell'islam il testo sacro fondatore è stato scritto da uomini e per millenni commentato solo da uomini, anche se il rapporto fra Dio e le donne si pone all'origine di ogni tradizione religiosa. Occorre arrivare alla seconda metà del Novecento per trovare delle donne commentatrici dei testi sacri. Una rivoluzione che per ora interessa più il cristianesimo e l'ebraismo che l'islam, ma ugualmente un mutamento ormai irreversibile e foriero di un ritorno alle origini delle religioni quando l'immagine femminile trovò ampio spazio e ascolto poi frenato e soffocato dal loro radicarsi in culture patriarcali. Nonostante tali millenarie cecità, il femminile resta il custode del mistero, del futuro, dell'infinito, del sacro. Bisogna attendere Gesù di Nazareth per rinvenire un cambiamento: nuova è la sua apertura alle donne, speciale e innovativo il suo particolare modo di rapportarsi al femminile. Le donne divengono portatrici protagoniste di un messaggio, non solo simboli muti e passivi del trascendente. Da qui in poi le cose cambiano. Ecco un saggio di queste diverse modalità di approccio al femminile e del dis-equilibrio ancor troppo contrastato con un maschile inquieto e in crisi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Annunciando il Vangelo del Regno. Guarigione e sequela nel Vangelo di Matteo"
Editore: In Dialogo
Autore:
Pagine: 56
Ean: 9788832047356
Prezzo: € 3.00

Descrizione:«Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?» La domanda di Giovanni Battista risuona anche in noi: come possiamo riconoscere e credere all'uomo di Nàzaret, Cristo, figlio di Dio? Prestando attenzione alle azioni di Gesù in favore degli uomini e confrontandole con la promessa stessa di Dio, rivelata dalla Scrittura. Questa è la pretesa di Gesù: aiutare a leggere la sua missione dentro la rivelazione di Dio come la sua manifestazione e il suo compimento definitivo. Guardando alle "opere" del Messia, raccontate nei capitoli 8 e 9 di Matteo, scopriamo che quanto è stato annunciato con intensità e novità nel discorso della montagna non è una vuota illusione, un sogno bello e impossibile, ma si manifesta concretamente nel modo di agire di Gesù in favore degli uomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Baruc. Lettera di Geremia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Marco Valerio Fabbri
Pagine: 144
Ean: 9788892220836
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Curata da noti biblisti italiani, la collana riprende ex-novo e amplia il coraggioso progetto della Nuovissima versione della Bibbia dai testi originali. I singoli libri biblici vengono riproposti in una nuova versione che, oltre ad avere i testi antichi a fronte, è accompagnata da un accurato apparato testuale-filologico e da un ampio commento esegetico-teologico. La serie è diretta da Massimo Grilli, Giacomo Perego e Filippo Serafini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dai Maccabei alla Mishnah"
Editore: Paideia
Autore: Shave J. D. Cohen
Pagine: 424
Ean: 9788839409560
Prezzo: € 42.00

Descrizione:L'opera di Shaye Cohen vuole essere un'introduzione alla storia giudaica del periodo ellenistico e romano, considerata nelle sue pratiche e nelle sue istituzioni, non in una prospettiva meramente funzionale o propedeutica alla storia del cristianesimo. È ferma convinzione dell'autore che lo studio degli inizi del cristianesimo è compito della storia del giudaismo antico, entrambi partecipi della cultura greca e romana. In quest'ottica, scoperte stupefacenti come quella di Qumran, l'entrata in scena di un nutrito repertorio di arte giudaica antica e la decifrazione di testi mistici giudaici sono elementi straordinari che rivoluzionano il quadro del giudaismo antico e fanno ripensare radicalmente quella che si vorrebbe continuare a vedere come "separazione delle strade".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Pentateuco e Haftaroth. Testo ebraico a fronte"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 970
Ean: 9788880578529
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Primo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Al presente volume hanno collaborato, in particolare: Alfredo Sabato Toaff (Genesi), Dario Disegni (Esodo), Menachem Emanuele Artom (Levitico), Ermanno Friedenthal (Numeri), Elio Toaff (Deuteronomio), Elia Samuele Artom (Haftaroth), Alfredo Ravenna (Indici).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ospitare lo straniero"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Luigi Di Pinto
Pagine: 128
Ean: 9788861248595
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Una cultura e una teologia dell'ospitalità nella Bibbia trovano un punto di partenza promettente e un fondamento privilegiato nel racconto di Genesi 18,1-16, che narra l'incontro vissuto da Abramo con tre enigmatici personaggi alle Querce di Mamre. Ma anche il comandamento inciso in Levitico 19,18b: «Amerai il tuo prossimo come te stesso», e la sua seconda promulgazione: «Il forestiero dimorante fra di voi lo tratterete come colui che e? nato fra di voi, tu lo amerai come te stesso, perché anche voi siete stati forestieri nella terra d'Egitto. Io sono il Signore, vostro Dio» (19,34) si offrono da millenni all'ascolto di credenti e non credenti. Questi testi veicolano un messaggio ricco di spunti per il nostro tempo, che avverte intensi movimenti migratori, confronti interetnici, emergenze provocate dall'intrecciarsi delle diversità culturali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alla scuola del Vangelo di Marco. La «Pasqua settimanale» degli educatori, anno B, rito romano"
Editore: Mimep-Docete
Autore:
Pagine: 672
Ean: 9788884246042
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Marta di Betania. «Io credo, Signore»"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Marinella Perroni
Pagine: 144
Ean: 9788892222052
Prezzo: € 14.00

Descrizione:In un momento in cui si scandagliano tutti gli ambiti del sapere, compreso quello biblico, per andare alla ricerca di eroine femminili, Marta di Betania si presenta con una sorta di enigmaticità. I due racconti del Nuovo Testamento che ce ne trasmettono la memoria, uno di Luca e uno di Giovanni, la connotano in modo tra loro non solo diverso, ma discordante. Per Luca è una donna a cui il troppo onere del lavoro domestico ha fatto perdere la dimensione della fiducia nella provvidenza; per Giovanni è una discepola «che Gesù amava» insieme a sua sorella Maria e suo fratello Lazzaro, e che è in grado di esprimere la più alta confessione di fede di tutto il quarto vangelo. Il successo che nella tradizione successiva ha avuto la Marta casalinga, sempre con il paiolo in mano, eletta a patrona delle casalinghe, degli osti e degli albergatori, forse non stupisce. Ma dovrebbe interrogarci il fatto che non abbia avuto altrettanto successo la Marta che riveste nel quarto vangelo un ruolo del tutto analogo a quello di Pietro nel vangelo di Matteo: nella storia della spiritualità e della devozione, soprattutto femminili, Marta è infatti divenuta, in contrasto con sua sorella Maria, un modello che ha mortificato generazioni e generazioni di donne, invece di imporsi come testimone privilegiata della fede nella risurrezione. Questo libro restituisce alla sua figura il ruolo di cui la storia e la tradizione l'hanno per troppo tempo privata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pietà di me, o Dio"
Editore: Chirico
Autore: Massimo Pazzini
Pagine: 96
Ean: 9788863622089
Prezzo: € 7.00

Descrizione:

“Nel libro del Salterio, secondo l’uso recepito dalle chiese, i penitenti vengono ammaestrati da sette particolari insegnamenti, utilissimi a chi vuole chiedere perdono al Signore … Questi salmi sono gli strumenti più efficaci per la purificazione del nostro cuore, dal pianto alla gioia nel Signore”. (Origene)

 

Massimo PAZZINI è nato a Verucchio nel 1955. È licenziato in Teologia dogmatica (STAB di Bologna 1982) e in Teologia biblica (SBF di Gerusalemme 1985). Ha conseguito il BA in Lingua ebraica e Lingue semitiche antiche all’Università Ebraica di Gerusalemme (1990) e la laurea in Lingue e civiltà orientali all’Istituto Universitario Orientale di Napoli (1998). Insegna ebraico, aramaico e siriaco allo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme, Facoltà di Scienze bibliche e Archeologia, dal 1991. È stato professore invitato di siriaco e di ebraico all’Ècole Biblique di Gerusalemme. Accanto a diversi articoli, ha pubblicato: Grammatica siriaca (1999); (con A. Niccacci) Il Rotolo di Rut. Analisi del testo ebraico (2001); Il Libro di Rut la moabita. Analisi del testo siriaco (2002); Lessico concordanziale del Nuovo Testamento siriaco, Jerusalem 2004 (ristampa 2014); (con A. Niccacci e R. Tadiello) Il Libro di Giona. Analisi del testo ebraico e del racconto, Jerusalem 2004; Il libro dei Dodici profeti. Versione siriaca. Vocalizzazione completa, Milano-Gerusalemme 2009; Il libro di Rut. Analisi del testo aramaico, Milano-Gerusalemme 2009; (con S. Cavalli e Frédéric Manns) Tutto è vanità. Il libro di Qoèlet nelle versioni della LXX, della Pesitta e del Targum, Napoli 2015; L’antenata del Messia. Il libro di Rut versioni antiche e moderne a confronto, Napoli 2019; La moabita. Il Midrash Rabbah del libro di Rut, Napoli 2019; Pietà di me, o Dio. I sette Salmi penitenziali nel Midrash Tehillim, Napoli 2020.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dall'acqua e dallo Spirito"
Editore:
Autore: Sandro Carotta
Pagine: 112
Ean: 9788869295430
Prezzo: € 11.00

Descrizione:«La Bibbia è una grande sala parto», ha affermato la rabbina francese Delphine Horvilleur. E, difatti, gran parte dei libri biblici sono generalmente racconti di «estrazione», in cui si tratta di uscire da una matrice per incamminarsi verso la piena consapevolezza della propria identità vocazionale. Così è anche per il Libro dell'Esodo, dove si narra non solo una liberazione dalla schiavitù ma una vera e propria nascita, quella di Israele, popolo reso capace di stringere Alleanza con Dio ai piedi del Sinai. Queste pagine vogliono aiutare il lettore a divenire pienamente se stesso. Solo la persona - ossia chi ha imparato a dire «io» - mette in movimento l'essere e impara a dire «tu». E così fiorisce la vita nelle sue mille iridescenze luminose. È questo il passaggio/esodo che una notte Gesù di Nazareth propose ad uno scettico Nicodemo. Rinascere dall'acqua e dallo Spirito è sempre possibile per tutti. Venire alla luce non è mai troppo tardi quando ci si lascia attrarre dall'Uomo esaltato sulla croce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Cantico dei cantici"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: De Benedetti Paolo
Pagine: 240
Ean: 9788837233976
Prezzo: € 18.50

Descrizione:«[...] accostandoci al Cantico dei cantici, oggi abbiamo veramente da riflettere, da interrogarci, da pensare: non si può leggere questo testo come si leggerebbe una qualsiasi altra poesia d'amore. Il Cantico dei cantici è un libro che Dio ci fa leggere senza un immediato scopo didattico, ma perché "ci servirà"! Tale affermazione vale per il credente, ebreo o cristiano, e anche per il non credente che, ascoltandolo, potrà apprendere il punto di vista del credente. Ciò significa che qualunque interpretazione finalizzata del Cantico dei cantici va accolta con estrema cautela, e vorrei dirlo con un'immagine ripresa dalla Lettera agli Ebrei: "La parola di Dio è una spada a doppio taglio" (4,12), perciò, se non la si legge con cautela, finisce per infilzare il lettore, anziché il destinatario». Traduzione dall'ebraico con testo a fronte e commenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mi hai unto con un profumo di gioia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Anne Lécu
Pagine: 240
Ean: 9788892221536
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Sfogliando i libri biblici, ho avuto voglia di scoprire di che cosa queste essenze e profumi siano il nome, in quale paesaggio invitino il lettore, impegnato in una lettura credente, lectio divina, della Scrittura». Così nell'introdurre questa sua nuova fatica, suor Anne Lécu ci invita a entrare con lei in un mondo di straordinario fascino, quello delle essenze, dei balsami, delle resine odorose, che attraversano tutto il testo biblico, dalle descrizioni poetiche ed evocative di Genesi, fino all'offerta devota e mesta delle donne davanti al sepolcro il mattino di Pasqua. Con la maestria e la sensibilità che ormai le vengono ampiamente riconosciute, l'autrice indaga la Parola di Dio, la scompone e la ricompone in una lettura originale, rovesciando i ruoli e ricordando che i credenti sono tali perché possiedono il "profumo di Cristo-, aroma dello Sposo, ma a volte anche odore del legno della croce, intriso del suo stesso sangue. Anne Lécu ci invita a fare i conti con i nostri sensi, a sporcarci con le provocazioni che Dio dispone sapientemente lungo il cammino dell'Alleanza, a costruire un balsamo di guarigione interiore che guardi all'unica medicina che il credente possiede e che il mondo ricerca, pur senza saperlo: quel Cristo incastonato fra la mirra dei magi alla nascita e il nardo della donna di Betania, prima della sua morte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Lettera ai Romani"
Editore: Claudiana
Autore: Gerd Theissen, Petra von Gemünde
Pagine: 583
Ean: 9788868982515
Prezzo: € 58.00

Descrizione:

Combinando vari metodi interpretativi (storico, teologico, storico-sociale, psicologico e della semantica delle immagini), Gerd Theissen e Petra von Gemünden propongono una rilettura innovativa e originale del più importante testo teologico dell’apostolo Paolo, la Lettera ai Romani.

«L’interpretazione da noi proposta dell’Epistola ai Romani sostiene questa tesi: la Lettera contiene un programma di riforma del giudaismo antico. Paolo fu un riformatore del giudaismo: non intendeva istitui-re una nuova religione, ma rinnovare il giudaismo. In questa riforma fallì, ma egli divenne in tal modo l’architetto del cristianesimo».

Gerd Theissen, Petra von Gemünden

INDICE

Prefazione

Introduzione

1. La critica dell’interpretazione riformata di Paolo. Un’introduzione alla storia della ricerca
1.1 La dottrina della giustificazione nella concezione di Lutero
1.2 La redenzione come trasformazione: la prima «deluteranizzazione» di Paolo nella teologia liberale
1.3 La redenzione come rinnovamento esistenziale: il rinnovamento della dottrina della giustificazione nella teologia esistenziale
1.4 La redenzione come salvezza universale: la seconda deluteranizzazione nella New Perspective on Paul
1.5 Paolo – riformatore del giudaismo? Una nuova interpretazione riformata di Paolo

2. Lo sviluppo delle idee nella Lettera ai Romani. Una lettura dall’interno del testo
2.1 La cornice epistolare (1,1-17)
2.2 Parte sistematica (1,18 - 11,36). La salvezza dell’uomo
2.3 Parte parenetica (12,1 - 15,13). L’agire dell’uomo rinnovato
2.4 Cornice della Lettera (15,14 - 16,23)

3. Conflitti nell’impero e nel cristianesimo. Una lettura storica
3.1 La comunità di Roma: dall’attrattiva esercitata dai giudei alla loro espulsione
3.2 La situazione di Paolo: i conflitti superati in Asia Minore e a Corinto
3.3 I progetti di viaggio di Paolo: Efeso e Gerusalemme, Roma e la Spagna
3.4 L’intenzione della Lettera ai Romani: alcuni obiettivi pratici e una spiegazione teologica

4. Immagini teologiche nella Lettera ai Romani. Una lettura semantica delle immagini
4.1 Immagini politiche: re, giudice, sacerdote
4.2 Immagini dell’ambito famigliare: schiavo, moglie, figlio (Rom. 6 - 8)
4.3 Immagini di mestieri: vasaio e giardiniere (Rom. 9 - 11)
4.4 La polifonia delle immagini nella parte parenetica (Rom. 12 - 15)
4.5 La successione delle immagini: i cambiamenti delle immagini di Dio e dell’uomo nella Lettera ai Romani

5. Le concezioni della salvezza della lettera ai Romani e le loro aporie. Una lettura teologica
5.1 La salvezza mediante le opere della legge: peccato individuale e uguaglianza di tutti i peccatori (Rom. 1,18 - 3,20)
5.2 La salvezza mediante giustificazione senza la legge: la vittoria sul peccato e la salvezza universale (Rom. 3,21 - 5,21)
5.3 La salvezza mediante trasformazione e liberazione dalla legge: il superamento dell’intimo conflitto dei comandamenti (Rom. 6,1 - 8,39)
5.4 La salvezza in virtù dell’elezione prima di ogni legge: il superamento dei confini sociali (Rom. 9,1 - 11,36)
5.5 Le conseguenze della salvezza: la parenesi della Lettera ai Romani (Rom. 12,1 - 15,13)
5.6 La pluralità delle concezioni della salvezza e l’unità della certezza della salvezza

6. L’universalizzazione della salvezza, offerta a tutti gli uomini. Una lettura storico-sociale della Lettera ai Romani
6.1 La dinamica sociale delle comunità cristiane e la nascita di un’unità trans-etnica
6.2 L’universalizzazione delle tradizioni etniche
6.3 La realizzazione in ambito locale del culto universale di Dio: la tolleranza tra «forti» e «deboli» nella Lettera ai Romani (Rom. 14,1 - 15,13)

7. La trasformazione di tutto l’uomo. Una lettura psicologica della Lettera ai Romani
7.1 La disponibilità al rischio e il timore di Paolo. Una lettura prospettica della Lettera ai Romani
7.2 L’evoluzione di Paolo. Una lettura retrospettiva della Lettera ai Romani
7.3 Il conflitto interiore dell’uomo. Una lettura introspettiva della Lettera ai Romani

8. La Lettera ai Romani: le ragioni di un riformatore mancato
8.1.La visione di Paolo: riforma e apertura del giudaismo
8.2 Le inquietudini di Paolo: pessimismo e universalismo
8.3 Il superamento delle inquietudini: la fede

9.Ricapitolazione

Bibliografia
Indice dei nomi
Indice dei testi citati
Indice dei concetti e delle parole chiave

 

Gerd Theissen

È stato professore di Teologia del Nuovo Testamento a Heidelberg. Considerato uno degli esegeti viventi più creativi, ha sviluppato una teoria del cristianesimo delle origini esaminando la tradizione biblica e integrandola con l’ausilio di questioni sociologiche, religiose e psicologiche. Tra le sue numerose pubblicazioni, segnaliamo: Gesù e il suo movimento, La religione dei primi cristiani e L’avvocato di Paolo (Claudiana).

Petra von Gemünden

Teologa tedesca, dal 2002 è docente di Teologia biblica ed Esegesi dell’Antico e del Nuovo Testamento presso l’Università di Augsburg.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parola che nutre"
Editore: Vivere In
Autore: Nicola Giordano
Pagine: 160
Ean: 9788872636244
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Scopo del volume è quello di aiutare ad ascoltare e confrontarsi con la Parola che dovrebbe essere la principale attività dell'uomo. La Parola illumina, orienta, sorregge durante il cammino, rinfranca e libera dalla caduta. Non è difficile trovare il "predicatore" di professione che sa farti su ogni parola della Scrittura la dotta conferenza; è raro invece incontrare l'uomo che si espone per primo alla Luce e si lascia scomodare, scomodandoti a sua volta. Tali sono, invece, questi spunti di meditazione: non prediche, non discorsi d'occasione, ma frutto di ricerca sincera scandita sul ritmo travolgente della vita, con le sue tensioni, le sue contraddizioni, i suoi slanci. Diversi gli argomenti, molto cari all'Autore: la scoperta dei grandi doni del Padre, l'uomo immagine vera di Dio, la Vergine, fiore benedetto, dono di Dio all'umanità, Gesù Cristo il vero Uomo, la piccolezza e l'umiltà, virtù predilette, l'attesa di un futuro sempre imminente, quando tutto è ricapitolato in Cristo. La brevità favorisce la lettura di questi nuovi, originali spunti di contemplazione che proponiamo all'ascolto. Prezioso sussidio quale strumento di approfondimento della Lettera apostolica Aperuit illis di Papa Francesco Un libro per meditare e approfondire la Parola di Vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia Parola di Liberazione"
Editore: San Lorenzo
Autore: l.B. Gass, M.S.Buscemi, L.J.Dietrich, S.Gallazzi
Pagine:
Ean: 9788880713081
Prezzo: € 29.80

Descrizione:

Un giorno, negli anni Sessanta, uno studioso della Bibbia tenne una lezione presso una piccola comunità di fede in una zona di forte impoverimento, situata in un’area rurale del Brasile. Disse che la legge biblica proibiva di mangiare carne di maiale (Lv 11,7 e Dt 14,8) e spiegò che questa norma era nata nel deserto: per il forte calore e l’impossibilità di usare sale, la carne di maiale marciva facilmente, e chi l’avesse mangiata in quella situazione sarebbe potuto morire.
Ascoltando ciò, una persona presente disse: “Allora oggi, attraverso questa stessa Parola, Dio ci comanda di mangiare carne di maiale!” Davanti al disagio causato da questa affermazione, l’agricoltore, con le mani callose e il volto bruciato dai molti anni di lotta per la sopravvivenza, spiegò: “Oggi l’unica carne che abbiamo per noi e per i nostri figli è quella dei porcellini che noi stessi alleviamo. Se quella legge era stata pensata per tutelare la vita della comunità, allora oggi per proteggere la vita dei nostri bambini e della nostra comunità, Dio ci comanda di mangiare carne di maiale!”

Fu così che si aprì agli occhi di quel biblista, un nuovo modo di leggere la Bibbia. Egli era arrivato alle sue conclusioni studiando archeologia, storia, filologia e metodi scientifici per interpretare le Scritture. Ma quell’uomo semplice, con i piedi ben radicati nella dura realtà in cui viveva e nella lotta in difesa della vita della sua gente, aveva fatto un’interpretazione del testo molto più profonda. Aveva scoperto lo Spirito di Dio dietro a quelle parole antiche, e allo stesso tempo, aveva riportato questo Spirito alla sua funzione primaria: la tutela della vita, nel momento presente e nella sua situazione concreta.
Da questa esperienza nacque un nuovo metodo di lettura della Bibbia: una lettura fondata sulla realtà e sulla custodia della vita, conosciuta come “lettura popolare della Bibbia”.

Quel biblista si chiamava Carlos Mesters e poco tempo dopo avrebbe fondato il Centro Ecumenico di Studi Biblici (CEBI). Il CEBI è nato nel 1979 in Brasile, con lo scopo di divulgare la lettura popolare della Bibbia e di formare persone all’uso di questo metodo. Il CEBI è un’associazione ecumenica senza fini di lucro, formata da donne e da uomini di diverse confessioni cristiane, riuniti nel proposito di dare forza e spessore a questo modo di leggere la Bibbia, affinché insieme a Gesù possiamo pregare: “Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli.” (Mt 11,25). Il CEBI raggiunge oggi migliaia di comunità e di gruppi, aiutando popoli e genti diverse a riappropriarsi della Bibbia, e a trovare in essa luce e coraggio per resistere alle difficoltà, lottare per una vita dignitosa e recuperare la speranza. Il CEBI è particolarmente strutturato in Brasile, là dove è nato, ma porta avanti alcuni programmi di formazione anche a livello internazionale, in diversi paesi di America Latina e Caraibi, Africa e Europa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo delle piante nella Bibbia"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Hans Arne Jensen
Pagine: 176
Ean: 9788860994233
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Lo scopo del vasto e competente lavoro del botanico e cultore biblico, il danese Hans Arne Jensen, è introdurre il lettore nell'affascinante mondo delle piante nella Bibbia. In particolare, gli appassionati di botanica, archeologia o storia potranno trovare argomenti di interesse in questa pubblicazione, poiché si fa riferimento sia al ricco utilizzo di piante nella Bibbia sia all'uso di piante nelle coeve circostanti culture, grazie ai ritrovamenti archeologici in Israele e zone limitrofe. La descrizione delle piante e del loro impiego è affiancata da preziose illustrazioni, alcune contemporanee al testo biblico. Viene quindi data una descrizione del contesto in cui la specie, o un suo prodotto, viene citata nella Bibbia. Lo scopo è quello di includere tutti i riferimenti relativi possibili, in modo tale da fornire armonia alle piante bibliche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Iterazioni sinonimiche nella Lettera di Giacomo"
Editore: Terra Santa
Autore: Elisa Chiorrini
Pagine: 468
Ean: 9788862407854
Prezzo: € 45.00

Descrizione:Nei commentari e negli articoli l'accostamento di due termini è il più delle volte definito sinonimico, senza delimitarne l'area di sinonimia e trascurando le ragioni dell'adozione di quei termini che a prima vista possono apparire commutabili. Il punto di partenza della ricerca, perciò, non poteva che concentrarsi nel capire con esattezza quale concetto avessero gli antichi del significato delle parole e come tale concezione ne determinasse l'uso e l'accostamento sinonimico. Per accostarsi quanto più possibile alla loro riflessione Chiorrini si è avvalsa anche della mediazione dei Lessici bizantini, pur stante l'eterogenea provenienza del loro contenuto, e delle antiche versioni. La ricerca ha consentito non solo di definire con maggiore precisione l'uso della figura della iterazione sinonimica nella Lettera e contemporaneamente i significati degli stessi termini adoperati, ma, acquisizione non secondaria, di tracciare contorni più marcati dello stile dell'autore dello scritto. Questo volume si candida ad essere punto di riferimento per chi studierà in futuro la Lettera di Giacomo, ma se ne consiglia vivamente la lettura o la consultazione anche ad autori interessati agli altri scritti del Nuovo Testamento, in virtù proprio del modello di analisi lessicale adottato (dalla Presentazione di Rosario Pierri ofm).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zaccheo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Stevan Sergio
Pagine: 96
Ean: 9788868798482
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: "Zaccheo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua". In fretta scese e lo accolse pieno di gioia» (Lc 19,5-6) La vicenda di Zaccheo, considerata con sapienza in questo volume, ci apre al mistero della misericordia di Dio e all'etica della gratitudine e della riconoscenza. L'incontro con Cristo cambia indubbiamente il cuore del capo dei pubblicani di Gerico. Gesù stesso prende iniziativa verso di lui. Egli valorizza questa "ostinata curiosità" che porta Zaccheo a voler vedere Gesù salendo sopra un albero di sicomoro, data la sua bassa statura. La vita cambia anche moralmente quando la libertà asseconda la grazia di un incontro. È questa l'etica della gratitudine e della riconoscenza di cui abbiamo bisogno nel nostro tempo, determinato spesso dal pensiero calcolante. L'etica della gratitudine scaturisce dalla grazia di un incontro che corrisponde a quella ostinata curiosità che il libro di don Sergio Stevan giustamente elogia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sintassi del Greco del Nuovo Testamento"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Dean P. Bechard
Pagine: 168
Ean: 9788876537271
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il libro vuole essere una risorsa pratica per gli studenti che desiderano approfondire la propria conoscenza del greco del Nuovo Testamento oltre il livello introduttivo. Di ogni argomento grammaticale si fornisce una breve spiegazione, seguita da diverse citazioni bibliche che illustrano l'uso linguistico in questione. La scelta del materiale e le modalità di presentazione sono frutto dell'esperienza dell'autore nell'insegnamento del greco attico e della koinè in vari contesti accademici. L'auspicio dell'autore è che il profitto che potrà derivare dall'uso di questo manuale fornisca un'ulteriore conferma del valore di un'analisi grammaticale precisa e ben fondata all'interno del complesso lavoro dell'esegesi biblica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia e capelli"
Editore:
Autore: Enrico Chierici
Pagine: 80
Ean: 9788869294877
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Cosa paralizza una relazione? Forse il dare tutto per scontato, il dire l'ho già visto, già sentito, so già come andrà a finire. Se leggiamo e meditiamo così le letture dei testi sacri, siamo finiti; non nel senso che siamo morti, ma nel senso che non cambiamo più, siamo immobili, smettiamo di alimentare una relazione per rimanere nel comodo consueto, noto, che poi invecchia, stufa. Stupirci deve essere un po' la parola d'ordine, una predisposizione, ma anche una concessione che ci facciamo perché poche sono le cose più affascinanti del lasciarsi sorprendere. Ecco allora un viaggio sulla Bibbia e i capelli, accompagnati dalle suggestioni che attraversano la nostra vita. Sansone, Assalonne, Eliseo, la peccatrice del Vangelo si svelano e ci svelano qualcosa di noi stessi che risuona nell'incontro con il rock, la musica pop, il cinema, gli squarci di verità che l'esistenza ci regala.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le omelie di Origene sul libro di Geremia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Guido Innocenzo Gargano
Pagine: 240
Ean: 9788892221505
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Origene fu il grande teologo ed esegeta cristiano di lingua greca del terzo secolo, paragonabile soltanto a un gigante come Agostino di Ippona, in Occidente. Le sue omelie su diversi libri biblici, in particolare su quello del profeta Geremia, stanno all'origine di alcuni aspetti pratici della vita cristiana, attinenti soprattutto all'ambito della teologia morale. Erede di una feconda tradizione interpretativa, egli sostenne che la parola di Dio era presente non soltanto in Mosè, Geremia, Isaia, ma anche in ciascun uomo giusto. Evidenziò e visse una stretta connessione tra esercitazione sul piano etico per acquisire la virtù ed esercitazione sul piano del lavoro scientifico per cogliere i sensi della sacra Pagina. Questo duplice impegno comporta di dover lavorare sia sul testo biblico che su se stessi; diversamente, non sarebbe possibile fruire in modo nuovo delle ricchezze del testo. Come la vita virtuosa dell'uomo è in continua crescita, così il disvelamento delle Scritture all'uomo non conosce sosta. Ne deriva un caposaldo dell'esegesi origeniana: la comprensione della verità del testo non è mai definitiva. Facendosi accompagnare da un maestro così affascinato dal Salvatore e premuroso verso i suoi fedeli, si sperimenta un profondo senso di consolazione perché si constata che il Vangelo più che dipendere dai predicatori dipende dalla forza intrinseca alla parola di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro del cuore"
Editore: Terra Santa
Autore: Luca Fallica
Pagine: 208
Ean: 9788862407458
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il re Davide è tra i più famosi e affascinanti personaggi della Bibbia: l'arte, la letteratura e la cinematografia hanno trovato in lui una inesauribile fonte di ispirazione e hanno cercato di illustrarne la complessità: il coraggio del condottiero, l'astuzia del conquistatore di Gerusalemme, la saggezza del re, la poesia dell'autore di salmi e inni. Senza dimenticare gli elementi di debolezza, come nel caso dell'uccisione di Urìa a motivo della sua bella moglie Betsabea. Fratel Luca esplora in questo libro un altro aspetto del grande re d'Israele, il più importante anche se probabilmente il meno noto ai lettori: Davide è un uomo scelto da Dio perché è "secondo il suo cuore". E ciò che rende ancor più significativo questo titolo di merito è il fatto che non sia attribuito ad altri in tutte le Scritture. Se dunque Davide è secondo il cuore di Dio, allora conoscere Davide - è la tesi dell'Autore - ci avvicina al cuore stesso di Dio, ce ne fa conoscere e incontrare qualche tratto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU