Articoli religiosi

Libri - Storia Dell'arte



Titolo: "Le nature morte di Geo Poletti. Una collezione milanese. Ediz. a colori"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788857240817
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il volume presenta la collezione di nature morte di Geo Poletti (Milano 9 aprile 1926 - Lenno 13 settembre 2012), pittore e collezionista, grande conoscitore, famoso per la sua capacità di scoprire opere di straordinaria importanza che comparivano sul mercato o trovava fra gli amici studiosi e nelle diverse collezioni. Con lui, attribuzionista di vaglia, si confrontavano Roberto Longhi, Giovanni Testori, Gian Alberto Dell'Acqua e via via tutte le generazioni più giovani degli storici d'arte. La sua collezione di 25 nature morte del Seicento e Settecento (comprendenti dipinti di Bernardo Strozzi, Evaristo Baschenis, Giacomo Ceruti) è sempre stata conservata nelle sue case e viene qui documentata per la prima volta nella sua interezza. Questo catalogo la analizza scientificamente, rielaborando le attribuzioni di Geo Poletti; è così possibile confrontare l'attribuzione del vecchio conoscitore con quelle degli studiosi coinvolti. Il catalogo presenta inoltre una rassegna di significative testimonianze redatte dai numerosi storici dell'arte che ancora oggi ricordano Geo Poletti. Ma la sua figura viene ricordata anche nella sua attività artistica. Così, oltre alle nature morte della sua collezione, il catalogo consente di osservare anche le opere da lui dipinte, cogliendo in esse quel tema della contemporaneità in cui la stessa opera d'arte antica trova una sua nuova identità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Claudio Cermaria. Oltre la materia della scultura. catalogo della mostra (Gazoldo, 13 aprile-26 maggio 2019). Ediz. illustrata"
Editore: Il Rio
Autore:
Pagine: 44
Ean: 9788885469976
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Pubblicazione edita in occasione della mostra promossa dalla Città di Gazoldo degli Ippoliti presso il MAM - Museo d'Arte Moderna dell'Alto Mantovano 13 aprile-26 maggio 2019. Claudio Cermaria nasce nel 1942 a Cattolica (RN). Mantovano di adozione, ha insegnato Plastica ed Educazione visiva presso l'Istituto d'Arte di Guidizzolo. Tra gli anni Settanta e Novanta partecipò a svariate mostre collettive e personali, oltre a manifestazioni di carattere internazionale, quale il Simposio di Scultura di Carrara del 1986. Muore a Mantova nel 2014 dopo una malattia che l'aveva allontanato dal lavoro scultoreo per oltre un anno e mezzo. Il suo ricordo continua a vivere in raccolte pubbliche e private, in Italia e all'estero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Yves Klein"
Editore: Taschen
Autore: Weitemeier Hannah
Pagine: 96
Ean: 9783836572163
Prezzo: € 10.00

Descrizione:A metà degli anni '50 Yves Klein (1928-1962) annunciò che "un mondo nuovo richiedeva un uomo nuovo". Forte del suo stile idiosincratico e del suo carisma, questo artista intraprese una carriera breve ma intensa, realizzando più di 1000 dipinti nell'arco di sette anni, opere considerate oggi come capisaldi del modernismo postbellico. Klein si guadagnò la celebrità soprattutto grazie alle sue tele monocromatiche dipinte nella tonalità di blu da lui stesso brevettato. L'International Klein Blue (IKB), ottenuto da pigmento puro e materiale legante, al contempo corposo e luminoso, evocativo e decorativo, venne concepito da Klein come mezzo per esprimere il mondo immateriale e infinito. Le opere appartenenti a questa "epoca blu" sembrano trasportarci in un'altra dimensione, ipnotizzati da un perfetto cielo d'estate. Klein viene anche ricordato per i suoi "pennelli viventi", donne nude e cosparse di International Klein Blue che lasciavano impronte del corpo su enormi fogli di carta. Questa introduzione Basic Art raccoglie i lavori principali di Klein per presentare un artista che è anche uomo dello spettacolo, inventore e pioniere della performance art. Le pagine offrono una guida concisa a un maestro dell'arte moderna e uno spunto di riflessione sull'incredibile effetto che un solo colore può avere su di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antonello da Messina. Ediz. a colori"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788857239286
Prezzo: € 11.90

Descrizione:"La vita e l'opera di Antonello da Messina, artista di fondamentale importanza per la comprensione dell'arte europea considerato il più grande ritrattista del Quattrocento. La prima opera firmata e datata di Antonello, il Salvator Mundi della National Gallery di Londra, del 1465, rivela d'acchito una partecipazione diretta al clima di ricerche della Rinascenza italiana, quale in quegli anni mai ci si sarebbe atteso da parte di un pittore di origine e di formazione meridionali. Il dipinto, pur nella sua frontalità assoluta, e più generalmente nella tipologia consueta alla pittura mediterranea del tempo, è contraddistinto curiosamente (ma non è caso unico nel percorso di Antonello) dalla presenza di un "pentimento" che vale a chiarire, quasi programmaticamente, il mutar di intendimenti formali: la prima redazione nella positura originaria della mano ancora ben evidente, le dita tese verso l'alto secondo l'accezione corrente, viene corretta in quella definitiva con l'imposto nuovo, in scorcio, delle dita a taglio rispetto al piano del torace. E mai correzione fu più vero segno di una nuova fede rivelata, autentica folgorazione sulla via di Damasco." (Dalla Presentazione di Raffaello Causa)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Jean-Auguste-Dominique Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone. Catalogo della mostra (Milano, 12 marzo-23 giugno 2019)"
Editore: Marsilio
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788831786737
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Il catalogo della mostra" Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone" intende restituire alla pittura e alla scultura degli anni tra il 1780 e il 1820 la loro carica di novità e, per così dire, la loro "giovinezza conquistatrice": al suo interno, dopo un'introduzione dei curatori del catalogo, un'intervista a Philippe Bordes, il massimo conoscitore di Jaques-Louis David, maestro di Ingres; un saggio di Adrien Goetz dedicato al soggetto dell'iconografia dell'imperium e un ritratto del pittore neoclassico François-Xavier Fabre a cura di Michel Hilaire. Una vita lunghissima di successi inarrestabili quella di Jean-Auguste-Dominique Ingres (Montauban, 29 agosto 1780 - Parigi, 14 gennaio 1867), celebre pittore francese, vissuto negli anni dell'impero napoleonico, della Restaurazione e della monarchia borbonica. Anni vivaci e frenetici nell'evoluzione politica e culturale dell'Europa, in cui l'artista si distinse per un disegno elegante, frutto degli studi classici, e forme estremamente moderne per l'epoca. Il catalogo è diviso in otto sezioni che raccontano le opere in mostra: «Una modernità paradossale» e «Della notte e del sogno» curate da Stéphane Guégan, «Le campagne d'Italia» e «Milano capitale delle arti» di Isabella Marelli, «Due ritratti per un imperatore» di Sylvie Le Ray-Burimi, «Ingres fra Parigi e Roma» curata da Florence Viguier-Dutheil, «Ingres, Carolina e Gioacchino Murat» di Gennaro Toscano e infine «Ingres dopo la caduta dell'Aquila» sempre della curatrice Florence Viguier-Dutheil.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Klimt"
Editore: Castelvecchi
Autore: Bahr Hermann
Pagine: 126
Ean: 9788832822069
Prezzo: € 14.50

Descrizione:L'8 marzo 1900 al palazzo della Secessione di Vienna viene esposto il nuovo, attesissimo quadro di Gustav Klimt, la Filosofia. È l'opera che consacrerà la sua arte agli occhi del mondo, ma in Austria viene odiata, derisa, considerata un'offesa al gusto e alla morale. Il critico Hermann Bahr è tra i primi a stimare il lavoro di Klimt, di cui diventa lo strenuo difensore. Mentre attorno ai quadri e alla persona del pittore divampa la polemica, in questi scritti Bahr lo descrive come un talento capace di modernizzare l'intera arte austriaca, e di eguagliare finalmente le vette dell'arte europea. Bahr è convinto che il tempo gli darà ragione: decide di raccogliere le critiche più dure rivolte a Klimt dalle pagine dei giornali, come «marchio d'infamia da consegnare ai posteri, che dovranno sapere di cosa si era capaci in Austria intorno al Millenovecento».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tutti gli scritti"
Editore: Mimesis
Autore: Mondrian Piet
Pagine: 412
Ean: 9788857554167
Prezzo: € 38.00

Descrizione:L'intera parabola artistica e spirituale di Piet Mondrian, uno dei padri indiscussi dell'immaginario occidentale contemporaneo, è delineata in questo volume, che riunisce tutti i suoi scritti, dal simbolismo e il naturalismo postimpressionista delle origini alla progressiva astrazione geometrica che colloca il grande pittore olandese tra i fondatori dell'avanguardistico gruppo De Stijl. Mondrian ci conduce nei meandri della sua mente dove l'apollineo e il dionisiaco, l'ordine e il piacere, non cessano di cercare una conciliazione, dove l'esigenza profonda di universalità non sminuisce la capacità di cogliere e anticipare i segni tangibili del suo tempo. Un libro esaustivo, che apre al lettore il mondo intellettuale ed emotivo di quell'uomo distinto, che talvolta sceglie di svestire i panni dell'austero calvinista per scatenarsi sulle piste da ballo di New York, al ritmo trascinante del boogie-woogie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La forma della luce nella pittura di Francesco Lojacono. Una lettura della sua opera nel quadro di alcune esperienze della pittura di paesaggio italiana ed europea del XIX secolo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Ciotta Anna
Pagine: 300
Ean: 9788891771681
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Artista prevalentemente studiato con un'ottica essenzialmente locale che ha limitato, in parte, l'effettiva portata della sua personalità artistica e il valore della sua opera, Francesco Lojacono (Palermo, 1838-1915) fu, invero, un pittore nato in Sicilia ma di statura italiana, per il contributo da lui dato al rinnovamento della pittura paesaggistica della seconda metà dell'Ottocento in Italia. Inoltre, la più ampia prospettiva di valutazione adottata nell'analizzare la sua produzione artistica ha fatto emergere numerose affinità tra suoi dipinti e talune pitture di paesaggio di alcuni tra i principali protagonisti della pittura di paesaggio europea, come Joseph Mallord William Turner, John Constable e Jean-Baptiste-Camille Corot, ed ha evidenziato l'esistenza di connessioni con specifiche opere, in particolar modo quelle realizzate durante il soggiorno a Portici, del pittore catalano Mariano Fortuny y Marsal. L'indagine, pertanto, attraverso l'esame delle tappe fondamentali del suo percorso artistico ha inteso fornire elementi per un nuovo e più mirato sguardo sull'opera di Lojacono che lo riscattasse, in qualche modo, dall'etichetta di "principe dei paesisti siciliani" di cui la sua pittura, come di un indelebile marchio, sembra non essersi ancora del tutto liberata. La scoperta che, per il pittore siciliano, in virtù di una sorta di immedesimazione da lui operata tra la luce che fa esistere l'oggetto e l'oggetto che per suo mezzo esiste, la rappresentazione dell'immagine della luce, o meglio della sua forma, avviene attraverso quella dell'oggetto che essa manifesta ha costituito l'ultimo approdo di questo lavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Song of myself"
Editore: Stampa 2009
Autore: Maresca Teresa
Pagine: 96
Ean: 9788883367069
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il libro raccoglie i testi critici più importanti ricevuti nel corso della carriera dell'artista, ed è questo che dà il titolo, raccolta personalissima intorno al lavoro di un pittore. Gli autori che nel tempo hanno seguito il suo lavoro sono filosofi, scrittori e poeti, oltre che critici. Maresca ha sempre dipinto temi inerenti al paesaggio, e il paesaggio è anche un ineludibile argomento di analisi da parte di saggisti e scrittori. Oltre ai dipinti recenti, "Bagnanti" in mezzo ai boschi americani di sequoie, e "Piscine" californiane di memoria cinematografica, nel libro trovano posto scritti sulla percezione della natura dei filosofi Sergio Givone, Carlo Sini, Ettore Canepa, Roberto Carifi; testi legati alla pittura, come quello della scrittrice Lalla Romano, o dei critici d'arte Paolo Biscottini e Roberto Sanesi; scritti sull'incanto delle piscine e degli acquari di Ken Shulman e di Leopoldo Carra; un dialogo teatrale, inedito, del premio Pulitzer nativo americano Navarre Scott Momaday; e per finire due poesie, di Maurizio Cucchi e Roberto Mussapi - tra i maggiori poeti italiani contemporanei, dedicate alle figure dei "Bagnanti" dei quadri di Teresa Maresca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andrey Esionov. Neo-nomadi e autoctoni. Acquerelli. Catalogo della mostra (Firenze, 5 marzo-28 aprile 2019). Ediz. illustrata"
Editore: Polistampa
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788859619611
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il catalogo della mostra allestita dal 5 marzo al 28 aprile 2019 a Firenze, presso l'Accademia delle Arti del Disegno, è dedicato all'opera del pittore Andrey Esionov, maestro dell'arte figurativa russa contemporanea. In 42 opere, tratte da otto diverse serie di acquerelli, l'artista realizza una riflessione critica, surreale e pungente intorno allo scenario delle metropoli contemporanee e all'umanità che le popola."Tradizionalmente", scrive Alexander Borowsky, "si ritiene che l'osservatore stia al di fuori dell'interazione sociale, che la posizione dell'osservatore (ovvero dell'artista) e quella dell'attore siano inconciliabili. Esionov insiste invece nel ribadire la propria presenza nella realtà: è dentro di essa, quasi ne tocca fisicamente i protagonisti con le dita. La sensazione di contatto tattile è parte imprescindibile della sua arte". Testi di Eugenio Giani, Dario Nardella, Cristina Acidini, Zurab Tsereteli, Alexander Borowsky, Andrea Granchi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Brunelleschi e Leonardo"
Editore: Pontecorboli Editore
Autore: Corazzi Roberto
Pagine: 162
Ean: 9788833840215
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Leonardo da Vinci fu affascinato dal genio del Brunelleschi quando nel 1469 arrivò a Firenze per fare le sue prime esperienze artistiche, e vedendo la Cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore ne volle studiare le macchine che Filippo Brunelleschi aveva usato per la sua costruzione. Quando nel 1436 Leon Battista Alberti scriveva, 'in lingua toscana', la seconda edizione del suo trattato sulla pittura, dedicandolo a Filippo Brunelleschi, riconosceva il luogo e il principale sostenitore di quella che già si chiamava 'rinascenza'. Brunelleschi, Donatello e Masaccio furono gli iniziatori del Rinascimento, che rappresentava l'espressione di un nuovo modo di concepire l'uomo e la natura. L'uomo veniva messo al centro del mondo. Si ebbe l'esigenza di osservare, definire e rappresentare, secondo principi obiettivi ed empirico-scientifici, la realtà visibile e figurabile. L'uomo 'nuovo' del Rinascimento si poneva in un confronto costante con il tempo, la vita e la morte. L'artista era intento all'applicazione della prospettiva per rappresentare su un piano bidimensionale un soggetto tridimensionale, all'osservazione attenta e indagatrice della natura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caravaggio. Vita sacra e profana"
Editore: Mondadori
Autore: Graham-Dixon Andrew
Pagine: 480
Ean: 9788804708872
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La straordinaria capacità di Michelangelo Merisi da Caravaggio di esprimere il dramma dell'uomo attraverso la pittura riflette, come in pochi altri casi nella storia dell'arte, la sua esistenza reale, una vita fatta "di lampi nella più buia delle notti". Nato nel 1571 nella cittadina lombarda di Caravaggio, visse in seguito tra Milano, Roma e Napoli, lavorando per cardinali e potenti signori dell'epoca, che si contendevano i migliori artisti per le proprie casate. Appena uscito dalle grandi chiese e dai lussuosi palazzi, si ubriacava nelle bettole, andava a prostitute, incappava in risse di strada, durante una delle quali si macchiò di omicidio. Per sfuggire all'arresto scappò a Napoli e quindi a Malta. Lì, dopo essere entrato nell'ordine dei cavalieri di San Giovanni per evitare la condanna a morte che pendeva su di lui, fu incarcerato per aver aggredito un cavaliere di rango superiore, ma riuscì a evadere. Morì pochi anni dopo mentre tornava a Roma a chiedere al papa la grazia per i suoi crimini. Aveva trentotto anni. Per ricostruire la storia di questo artista unico, Andrew Graham-Dixon ha lavorato oltre un decennio, con le metodologie di un vero detective e avvalendosi di documenti scoperti di recente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Col passare degli anni. Saggi e memorie"
Editore: Polistampa
Autore: Ragionieri Pina
Pagine: 136
Ean: 9788859619444
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte, religiosità, educazione. Esplorazioni e percorsi"
Editore: Franco Angeli
Autore: Caputo Michele, Pinelli Giorgia
Pagine: 194
Ean: 9788891781963
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Benché la connessione fra arte, religiosità ed educazione sia certamente nota, la novità di questo volume sta nella ridefinizione, operata dai curatori, delle categorie di lettura di tale nesso: l'espressione artistica è tematizzata infatti non più semplicemente come produzione di un "oggetto" riconoscibile come "opera d'arte", ma come pratica che in larga parte si esaurisce nei processi della sua peculiare espressività, come apertura di orizzonti estetico-sensibili, ma insieme trascendenti, fatti "della stessa stoffa" dell'educazione da un lato e dell'esperienza religiosa dall'altro. Per questo motivo il volume offre autorevoli riflessioni che spaziano dalla musica - antica e contemporanea -, al teatro, alla danza, e perfino al disegno infantile, integrati da contributi di taglio squisitamente pedagogico che contribuiscono a mettere a fuoco l'ipotesi di lavoro dei curatori: dimensione estetica e religiosa si situano al cuore del processo educativo in quanto domanda consapevole ed esperienza di un significato presente e contemporaneamente trascendente, senza il quale l'educazione non potrebbe compiersi. Contributi di: M. Caputo e G. Pinelli, R. Casadei, M. Casari, M. De Marinis, C. M. Fedeli, R. Gabbiadini, F. Lollini, M. Musaio, A. G. A. Naccari, C. Ruini, C. Sirk.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maria Rebecca Ballestra. Una fenomenologia del postumano"
Editore: Mimesis
Autore: Mencarelli Elena
Pagine: 190
Ean: 9788857555461
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Palazzo Corsini a Roma. Ediz. illustrata"
Editore: Franco Cosimo Panini
Autore:
Pagine: 275
Ean: 9788857013480
Prezzo: € 59.00

Descrizione:La storia di Palazzo Corsini, che oggi ospita la sede dell'Accademia Nazionale dei Linceicon la sua Biblioteca e la Galleria Corsini, inizia nel segno dello splendore della Roma rinascimentale. Edificato nel XV secolo dalla famiglia Riario, alla quale apparteneva Sisto IV, diventò a metà del Seicento la dimora di Cristina di Svezia, alla quale si devono gli affreschi della Sala dell'Alcova. Ma è solo alla metà del Settecento, con l'acquisto da parte della famiglia Corsini, che il Palazzo prende la sua forma attuale, frutto del progetto dell'architetto Ferdinando Fuga. Allo stesso periodo risale anche la sistemazione del Giardino (oggi Orto Botanico dell'Università "Sapienza"), che si arrampica sul retrostante colle del Gianicolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monna Lisa. Il sorriso dell'arte"
Editore: Ultra
Autore: Arnaldi Valeria
Pagine: 128
Ean: 9788867768134
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Icona mondiale dell'arte, ideale di bellezza, testimonianza del genio: Monna Lisa è una delle opere più note al mondo e pure una delle più citate, omaggiate, ripensate, perfino parodiate, e usate in spot e pubblicità. Dalle provocazioni di Marcel Duchamp alle visioni pop di Andy Warhol, dalle linee morbide di Fernando Botero fino ad arrivare a Banksy, la Gioconda, grazie agli interventi di artisti, designer, stilisti, creativi, gode di un'eterna giovinezza. Dalla pubblicità della Ferrarelle alle citazioni nella moda, dalle canzoni fino alla street art, un'analisi articolata della storia dell'opera, della sua fortuna e addirittura della sua mitizzazione, per indagare le ragioni di tanto successo, partendo dalla forza dell'immagine per arrivare alle differenti interpretazioni e riletture che, nel tempo, ne sono state proposte. Un viaggio tra arte, sociologia, psicologia e moda per analizzare enigma e mito di Monna Lisa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Naturans. Il paesaggio nell'arte contemporanea"
Editore: Skira
Autore: Capasso Angelo
Pagine: 254
Ean: 9788857239644
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il "paesaggio" è il genere nella storia dell'arte che meglio ci aiuta a comprendere lo sguardo dell'artista. Nasce liberamente dal desiderio di dare forma al mondo e di coglierne l'essenza che si sostanzia nella Natura. "Naturans. Il paesaggio nell'arte contemporanea" analizza questo sguardo in uno scorcio storico - dalla seconda metà dell'Ottocento al Novecento, fino ai giorni nostri - durante il quale, attraverso la creazione artistica, il paesaggio si trasforma in un modello per verificare la complessità del fare arte: a partire dalla pittura, passando per gli interventi sul territorio, fino alla riproduzione fotografica, in video e cinematografica. L'arte contemporanea ha articolato attorno al "paesaggio" un discorso appassionato che ha superato ogni confine, attraversato culture diverse, avvicinando Oriente e Occidente, ed è giunta a proporre una possibile risposta all'interrogativo più antico, "che cosa è l'arte?".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leonardo"
Editore: Jaca Book
Autore: Clayton Martin
Pagine: 129
Ean: 9788816605756
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

PER L’ANNIVERSARIO DEI 500 ANNI DELLA MORTE DI LEONARDO DA VINCI, UNA COMPLETA VISIONE DELL’UNIVERSO ARTISTICO DEL GRANDE GENIO, NEI DISEGNI DELLA ROYAL COLLECTION TRUST.

In occasione del cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci (1452-1519), la più importante collezione al mondo dei suoi disegni è raccolta in un volume a cura di Martin Clayton, Head of Drawings and Paintings.. Nessuno come Leonardo ha saputo esercitare attraverso il disegno la sua vena artistica. Ancor più che i suoi dipinti, i numerosi schizzi mostrano quanto ampiamente e in modo variegato Leonardo si sia esercitato durante la vita nella professione di pittore, scultore, architetto, ma anche di ingegnere, costumista, anatomista, botanico, cartografo, inventore di macchinari e strumenti di guerra e molto altro ancora. A guardarli attentamente, però, i disegni sono ben più della testimonianza dei suoi progetti: ci offrono la sua percezione del mondo, le esplorazioni della sua mente, la sua immaginazione, il suo modo di pensare. Insomma, pongono in risalto un universo straordinario, dalla prospettiva di un grande genio. E a ogni sguardo, ci insegna Clayton, si possono cogliere sempre nuove e inaspettate connessioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Verrocchio, il maestro di Leonardo. Catalogo della mostra (Firenze, 8 marzo-14 luglio 2019). Ediz. illustrata"
Editore: Marsilio
Autore:
Pagine: 368
Ean: 9788829700332
Prezzo: € 53.00

Descrizione:La mostra "Verrocchio, il maestro di Leonardo" a Palazzo Strozzi celebra, in occasione del cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci, la figura di un artista che fu geniale interprete dei valori del Rinascimento nella Firenze medicea di Cosimo il Vecchio, di Piero e di Lorenzo il Magnifico e che, con la sua bottega e la sua multiforme attività, influenzò un'intera generazione di maestri in Italia e in Europa. Il catalogo della mostra, edito da Marsilio, si apre con un album di immagini in bianco e nero dei monumentali capolavori di Verrocchio non in mostra poiché inamovibili dalle loro sedi, e con i saggi dei due curatori che ricostruiscono magistralmente l'impegno artistico instancabile e versatile del maestro: Francesco Caglioti mette in luce la complessità della figura di Verrocchio scultore, analizzandone la formazione, i generi figurativi, gli allievi e i seguaci; Andrea De Marchi prende in esame la produzione pittorica verrocchiesca e la fondamentale influenza che esercitò su alcuni tra gli artisti più brillanti del Quattrocento fiorentino, da Bartolomeo della Gatta a Perugino, da Ghirlandaio a Lorenzo di Credi, fino all'immenso Leonardo. Il catalogo delle opere è suddiviso in undici sezioni che rispecchiano il percorso espositivo, creando un contrappunto costante fra sculture in marmo, figure in bronzo, in terracotta e in altri materiali plastici, pitture e disegni e restituendoci, tra autografi di Verrocchio e opere dei suoi tanti allievi, seguaci e imitatori, l'affresco di un'intera epoca. Chiude il volume un'ampia e documentata bibliografia raccolta da Francesco Caglioti. Catalogo della mostra, Firenze, Palazzo Strozzi, 8 marzo-14 luglio 2019.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pensare per immagini. Arte e simbolo nel Rinascimento. Alcune testimonianze dai musei milanesi"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788857552170
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il Rinascimento italiano ha saputo valorizzare il rapporto tra pensiero e immagine in maniera unica e per certi versi insuperata. In questo volume l'incontro tra arte, storia, iconologia e filosofia consente di indagare, secondo varie sensibilità e differenti tipi di approccio, i sincretismi e i nessi simbolici maturati in epoca rinascimentale, riservando un'attenzione particolare ad alcune loro declinazioni milanesi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La solitudine di Leonardo. Il «genio universale» e le origini della scienza moderna"
Editore: Dedalo
Autore: Borzacchini Luigi
Pagine: 200
Ean: 9788822002754
Prezzo: € 18.00

Descrizione:In una linea del tempo, Leonardo da Vinci (1452-1519) si colloca proprio al centro del Rinascimento, al confine tra il Medioevo e l'era moderna. In passato Leonardo è stato spesso esaltato come precursore della scienza moderna, ma nell'ultimo secolo la maggior parte degli studiosi ha ridimensionato il suo ruolo di scienziato, salvando solo l'artista sublime. Alcuni lo hanno considerato soltanto un abilissimo osservatore e inventore un po' velleitario, altri invece lo hanno presentato come l'emblema romantico di una conoscenza unitaria e impermeabile alle specializzazioni. Ma cos'ha significato davvero per la scienza? È possibile recuperare uno sguardo nuovo sulla scienza moderna analizzando i caratteri essenziali di Leonardo nella meccanica, ingegneria, matematica e nelle scienze naturali? La scienza moderna, nata con la Rivoluzione Scientifica, emergerà un secolo dopo, ma su di essa si apre per primo lo sguardo solitario di Leonardo, che scriveva «se sarai solo, sarai tutto tuo». E anche se nessun teorema o legge porta il suo nome, la figura di Leonardo come "scienziato" rappresenta un vero unicum, segno che la storia si muove in modo più folle di quanto vorrebbero gli storici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' amore materno. Alle origini della pittura moderna da Previati a Boccioni. Catalogo della mostra (Verona, 7 dicembre 2018-10 marzo 2019)"
Editore: Franco Cosimo Panini
Autore:
Pagine: 79
Ean: 9788857014609
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Per la prima volta la città di Verona ospita una mostra sul divisionismo italiano, uno dei periodi più creativi della storia dell'arte del nostro Paese. Il percorso espositivo si incentra sul tema dell'amore materno, motivo tra i più amati e rappresentati dalla cultura artistica europea tra Otto e Novecento e ha come fulcro portante Maternità, celebre dipinto di Gaetano Previati risalente al 1891. Attorno a quest'opera dirompente e rivoluzionaria si è riunita una selezione di capolavori che riassumono a colpo d'occhio, nelle pagine di questo volume, l'intensa stagione culturale al transito tra la pittura italiana ottocentesca e le nuove correnti figurative dell'avanguardia europea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gastone Biggi Catalogo ragionato dei dipinti. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 736
Ean: 9788857231495
Prezzo: € 360.00

Descrizione:L'opera di Gastone Biggi (1925-2014), artista singolare e significativo nella storia della pittura dal dopoguerra a oggi. Curato da Arturo Carlo Quintavalle e Gloria Bianchino, il catalogo ragionato delle opere di Gastone Biggi mette in evidenza l'importanza dell'artista e a ricostruirne il ricco, complesso percorso storico. Dal realismo e dall'Informale, al dialogo approfondito con Paul Klee e con Vasilij Kandinskij, infine all'incontro con l'Abstract Expressionism americano, da Kline a Pollock, da Tobey a Cy Twombly, Biggi è stato un consapevole mediatore fra la cultura europea e statunitense. Il catalogo delle opere comprende circa 4000 dipinti dagli inizi al 2014, sui 6000 realizzati dall'artista ma in parte da lui distrutti; a questi pezzi si aggiunge un saggio delle tempere e dei disegni. Nel catalogo vengono presentati in ordine cronologico i diversi cicli, tutti analiticamente schedati e preceduti da una scheda specifica. Al catalogo si aggiunge un'ampia selezione critica dei testi dei maggiori studiosi che hanno scritto di Gastone Biggi e una antologia di testi di dello stesso artista, la cui consapevolezza della propria e delle altrui ricerche è ben nota.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caravaggio. La violenza delle passioni. Ediz. a colori"
Editore: White Star
Autore: Bayle Françoise
Pagine: 111
Ean: 9788854041820
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Grazie a questo volume dedicato a Caravaggio scoprirete l'opera del grande artista, i cui quadri colpiscono per la maniera inedita di tradurre la realtà degli uomini e le loro emozioni senza curarsi delle convenzioni. Ma Caravaggio significa anche ,caravaggeschi , artisti giunti dalla Francia, dall'Olanda, dalle Fiandre e dalla Spagna, che hanno fatto loro i suoi innovativi canoni estetici e hanno diffuso la sua arte ben oltre il XVII secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU