Articoli religiosi

Libri - Struttura E Processi Politici



Titolo: "Democrazia malata"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Antiseri Dario, Di Nuoscio Enzo, Felice Flavio
Pagine: 189
Ean: 9788849854879
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Le democrazie contemporanee non godono di buona salute. Già minacciate dal progressivo indebolimento della politica prodotto dalla spietata competizione globale, oggi devono fare i conti con un nuovo spettro: diventare la "democrazie del pubblico". Nella società dei nuovi media i cittadini rischiano di trasformarsi in un "pubblico" sempre più passivo, acritico, influenzabile, con scarse possibilità controllare le informazioni, senza occasioni di confronto critico, piuttosto istintivo nei giudizi e quindi con basse difese immunitarie per difendersi dalle tante forme di manipolazione e da populisti e imbonitori sempre in agguato, soprattutto nei momenti di crisi. Contro tale preoccupante degenerazione, questo volume propone una difesa filosofica, storica, sociologica ed economica della democrazia, intesa come "società aperta", fondata sulla discussione critica, che trova le sue origini nella filosofia greca e nella tradizione cristiana. Per far fronte alle sfide del terzo millennio, è questa la tesi degli autori, la democrazia ha bisogno di una articolazione poliarchica, di istituzione inclusive, di uno Stato in grado di regolare i processi economici e di garantire le libertà dai nuovi nemici e i diritti sociali dalle nuove disuguaglianze. Per le sorti della democrazia diventa inoltre decisivo che il cittadino democratico, soprattutto attraverso gli studi umanistici, acquisisca quella capacità critica e quella autonomia di giudizio che rappresentano gli anticorpi necessari affinché il "demos" non sia declassato a "pubblico" e la "democrazia dei cittadini" possa trovare nuovo slancio nel mondo globalizzato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colpita al cuore. Perché l'Italia non è una Repubblica fondata sul lavoro"
Editore: Castelvecchi
Autore: Bertinotti Fausto
Pagine:
Ean: 9788832824780
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ripariamo l'Italia. Storia di terremoti e terremotati. Vittime e danni. Colpe e colpevoli. Come possiamo difenderci?"
Editore: Giunti Editore
Autore: D'Angelis Erasmo
Pagine: 432
Ean: 9788809871977
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Non c'è italiano che non abbia una qualche crudele familiarità con il terremoto. Eppure, fingiamo di vivere in un Paese virtuale e abbiamo rimosso la sismicità che ogni anno fa registrare all'INGV tra 1.700 e 2.500 scosse superiori a magnitudo 2.5, con la drammatica ciclicità di vittime e danni ogni 4,5 anni... Questo libro tratta di terremoti, mostrando i perché del rischio sismico ampiamente ignorato o sottovalutato, e l'urgenza di avviare la prevenzione e l'auto-protezione che, a differenza di altre nazioni a forte sismicità, in Italia ancora non si impara a scuola o nei luoghi di lavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mao Zedong è arrabbiato. Verità e menzogne dal pianeta Cina"
Editore: Feltrinelli
Autore: Yu Hua
Pagine: 185
Ean: 9788807173486
Prezzo: € 16.00

Descrizione:È difficile riassumere i tanti e complessi cambiamenti vissuti dalla Cina. Come risponderebbero i giovani di tre periodi diversi alla domanda: cosa vorresti dalla vita? "Un ragazzo durante la Rivoluzione culturale avrebbe detto: 'Lotta e rivoluzione'. Un ragazzo degli anni Ottanta: 'Amore e carriera'. Un ragazzo di oggi: 'Donne e denaro'." La Cina, con le sue dimensioni ciclopiche sia nella geografia sia nel mondo virtuale della finanza, per noi della provincia occidentale rimane difficile da conoscere. Yu Hua avvicina questa distanza sterminata con le sue storie e le sue analisi, i suoi aneddoti e le sue indagini, senza mai rinunciare a un'ironia che sa distruggere ogni pregiudizio eurocentrico per tradurla in un universo di simboli e significati finalmente leggibili. Racconta la rigidità delle leggi e l'arroganza del potere, la capacità inimitabile di conservare le tradizioni più antiche nelle abitudini di tutti i giorni, le tante facce della censura nei media e nell'industria culturale. Ritorna in piazza Tian'anmen, dove si consuma una cesura della storia cinese e mondiale. Da allora è cominciata la dittatura politica del miracolo economico e in questi settant'anni la Cina ha scritto una storia della lotta di classe a rovescio. "Quando non la conoscevamo, il governo ci imponeva di non dimenticarla mai. Oggi esiste e ci chiede di dimenticarla per sempre." E Mao Zedong è arrabbiato. "Se Mao Zedong sapesse cos'è diventata la sua Cina, sarebbe talmente arrabbiato che chiederebbe lui per primo di tirare giù il suo ritratto a Tian'anmen."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dubcek. Il socialismo della speranza. Immagini della Primavera cecoslovacca"
Editore: Gangemi
Autore: Leoncini Francesco
Pagine: 80
Ean: 9788849236453
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Con una sessantina di foto di impatto emotivo, corredate da testi esplicativi e scritti dell'epoca, il volume fa rivivere l'appassionante atmosfera di attesa e di ricerca di cambiamento che animava la società cecoslovacca. Con un testo di Günter Grass.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Destinati alla guerra. Possono l'America e la Cina sfuggire alla trappola di Tucidide?"
Editore: Fazi
Autore: Allison Graham
Pagine: 500
Ean: 9788893254441
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Cina e Stati Uniti sono proiettati verso una guerra che nessuno dei due vuole. Il motivo è la trappola di Tucidide: quando una potenza emergente minaccia di spodestare quella dominante, il risultato più plausibile è la guerra. È una vicenda vecchia quanto la storia. Riguardo alla guerra del Peloponneso che devastò l'antica Grecia, lo storico Tucidide spiegò che «furono l'ascesa di Atene e la paura che la sua scalata instillò in Sparta a rendere la guerra inevitabile». Da cinquecento anni a questa parte tali condizioni si sono ripresentate sedici volte; dodici hanno avuto una conclusione violenta. Nel diciassettesimo caso, l'irresistibile avanzata della Cina rischia di collidere con un'inamovibile America. Sia Xi Jinping che Donald Trump promettono di "far tornare grandi" i loro paesi. Ma a meno che la Cina non sia disposta a moderare le proprie ambizioni, o Washington accetti di condividere il primato nel Pacifico, una guerra commerciale, un cyber-attacco o un incidente in mare potrebbero essere la scintilla che fa esplodere il grande conflitto. In «Destinati alla guerra», il professore emerito di Harvard Graham Allison spiega perché la trappola di Tucidide è la lente migliore per comprendere la contesa tra Stati Uniti e Cina. Allison mostra come in passato un'arte di governo ingegnosa sia riuscita a evitare la guerra, e quali dolorosi passi siano necessari oggi per evitare il disastro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Italia è finita. E forse è meglio così"
Editore: Piemme
Autore: Aprile Pino
Pagine: 342
Ean: 9788856665536
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Tra una manciata di anni l'Italia, e forse l'Europa, non esisteranno più. Almeno come le conosciamo ora. Si spezzeranno per il fallimento della loro economia. E l'attuale governo giallo-verde potrebbe persino essere l'ultimo di un'Italia unita. Lo dicono autorevoli studi e indagini ben noti agli addetti ai lavori. Né l'una, l'Italia, né l'altra, l'Europa, reggeranno alla spinta disgregatrice: "divide et impera" è una massima che i mercati finanziari conoscono bene. D'altronde, già oggi l'Italia non è più la stessa, così come non lo sono gli italiani: grandi aziende, grattacieli, interi quartieri, fertili terreni, squadre di calcio appartengono ad arabi, cinesi, capitali stranieri. A noi guardano con preoccupazione - o con speranza - le altre nazioni, perché sin dai tempi della conquista romana o della diffusione del cattolicesimo siamo il laboratorio per innovazioni che si sono propagate in tutto il continente, e oltre. A volte anche nefaste. Steve Bannon, ex consulente alla Casa Bianca di Donald Trump e osannato campione dei razzisti e dei neonazisti made in Usa, lo ha detto chiaro e tondo: «Roma è al centro della politica mondiale. L'Italia fa paura». Lui è di quelli che lo sperano. Unita, in realtà, l'Italia non lo è mai stata. Piuttosto, è il risultato di un'operazione scellerata di saccheggio e conquista, che ha distrutto un Sud proiettato nel futuro industriale e attuato un vero e proprio genocidio per "convincere" i riluttanti meridionali. È questa la crepa, mai sanata, che si allargherà fino a inghiottire tutto l'edificio dell'Italia unita? Mentre collanti storici come la Chiesa perdono terreno, ovunque rinascono comunità non statuali che trovano altrove la propria identità. Ma forse, come insegna il Rinascimento, proprio nelle tensioni e nelle divisioni gli italiani danno il meglio. Lo smembramento sarà la nostra salvezza?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The arc of crisis in the mena region. Fragmentation, decentralization, and islamist opposition"
Editore: Ledizioni
Autore:
Pagine: 191
Ean: 9788867058570
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una Costituzione da vivere. Breviario di valori per italiani di ogni età"
Editore: Marietti
Autore: Grossi Paolo
Pagine: 80
Ean: 9788821110078
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Fare «respirare» la Costituzione, mantenerla viva perché «non è un decalogo imbalsamato, ma un breviario di valori» in cui si parla di scuola, educazione, economia, ambiente, lavoro e salute. Paolo Grossi, per nove anni giudice costituzionale della Repubblica e per due presidente dell'Alta Corte, propone - soprattutto ai più giovani - un viaggio tra i principali articoli della Costituzione richiamando l'attenzione sulla centralità della persona umana, sull'antifascismo, sull'uguaglianza, sullo Stato sociale e sui diritti dei migranti. Una riflessione che riguarda la vita quotidiana dei cittadini in carne e ossa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Assemblea"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Negri Antonio, Hardt Michael
Pagine: 368
Ean: 9788833310640
Prezzo: € 28.50

Descrizione:Ogni anno, una nuova eruzione di movimenti sociali "senza leader" - dal Nordafrica al Vicino Oriente all'Europa, alle Americhe, all'Estremo Oriente - disorienta analisti politici, forze di polizia, governi. Come mai questi movimenti, pure in grado di rivolgersi ai bisogni e ai desideri di tanti, non sono stati capaci di incidere durevolmente, di creare società più giuste e democratiche? Partendo da idee sviluppate nella trilogia dell'Impero, Hardt e Negri forniscono oggi una proposta politica tempestiva e di larga scala, indicando i modi in cui è possibile oggi organizzare la lotta politica, l'assunzione di decisioni e il cambiamento democratico in maniera completamente orizzontale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Orizzonti selvaggi. Capire la paura e ritrovare il coraggio"
Editore: Feltrinelli
Autore: Calenda Carlo
Pagine: 216
Ean: 9788807173509
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Molte certezze che hanno accompagnato le ultime generazioni si sono sgretolate. In Occidente il passato recente è diventato sinonimo di sconfitta, il futuro di paura e il presente di ingiustizia. La ragione non sta solo nella velocità delle trasformazioni tecnologiche ed economiche, che per la prima volta ha superato la capacità della società di adattarvisi. La responsabilità è in gran parte della classe dirigente che, arrendendosi davanti alla rapidità del cambiamento, ha rinunciato a governarlo, rompendo così la relazione di fiducia con i cittadini. La tecnica ha sostituito la politica e travolto il pensiero, la cultura, l'identità e infine l'uomo. Per questo le forze populiste e sovraniste, che hanno ridato diritto di cittadinanza alle paure diffuse, vincono le elezioni e mettono in discussione i principi della democrazia liberale. La sfida per i progressisti non è esorcizzare la paura con gli slogan, ma comprenderla e affrontarla mettendo in campo un progetto per una democrazia che abbia l'obiettivo di tutelare i diritti e le libertà e di potenziare l'uomo e la società, anche attraverso l'azione di uno Stato capace di proteggere gli sconfitti e gestire le trasformazioni. Perché quella che è iniziata è una battaglia per la democrazia, e i progressisti la stanno perdendo per mancanza di visione, progetti e iniziativa politica. La Storia è tornata in Occidente. è un ritorno che spaventa, ma che al contempo può spingere nuovamente le persone a impegnarsi. Questo libro ricostruisce le ragioni della caduta dell'Occidente, analizza la consistenza delle paure globali e propone una visione e un progetto per affrontarle. Immergersi nelle inquietudini e definire i contorni dei nostri orizzonti selvaggi è il primo passo per ricostruire un pensiero politico credibile, capace di coinvolgere e mobilitare i cittadini. Perché "la paura ci accompagna sempre. In qualunque epoca, in qualsiasi mare. Capirla e dominarla è lo spirito del progresso. E il progresso è lo spirito dell'uomo".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vox populi. Il voto ad alta voce del 2018"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 246
Ean: 9788815279163
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nelle votazioni politiche del marzo 2018 la vox populi si è fatta sentire forte e chiara. Oltre a penalizzare drasticamente il partito al governo e a premiare un'opposizione radicale, il risultato elettorale ci ha consegnato un parlamento composto in gran parte di nuovi eletti. Perché l'offerta politica di M5S e Lega è risultata più convincente? Quali domande ha intercettato? Nel volume si descrive e si interpreta la risposta degli elettori alla campagna elettorale e alle strategie dei partiti, analizzando la stratificazione sociale e geografica del voto, le motivazioni e le emozioni degli elettori, la loro protesta e voglia di cambiamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venti di protesta. Resistere ai nemici della democrazia"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Chomsky Noam, Barsamian David
Pagine: 218
Ean: 9788833310619
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La situazione globale è tremendamente confusa. Forse mai nella storia è stato così difficile comprendere ciò che sta accadendo, dove si stia andando. Per fortuna, è davvero il caso di dirlo, c'è Noam Chomsky: la sua voce, sempre pacata ma anche capace di stoccate formidabili, è un toccasana, una ventata di razionalità nel frastuono insensato che sembra circondarci. Nelle dodici interviste raccolte in questo volume, il grande linguista ci guida fra i temi più importanti del nostro presente: il terrorismo internazionale, l'ascesa delle destre populiste di qua e di là dall'Atlantico, la sempre convulsa situazione del Medio Oriente, il dramma dei profughi e l'«invasione» che starebbe subendo l'Europa... Senza mai atteggiarsi a «vecchio saggio» o a «maestro», Chomsky ci invita a usare la nostra intelligenza per capire il mondo di oggi (come solo i veri Maestri sanno fare) e per decidere cosa vogliamo per il mondo, ormai a rischio, del futuro. Perché, come sempre, è da noi che dipende. Vale la pena di fermarsi ad ascoltarlo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corso di diritto parlamentare"
Editore: Il Mulino
Autore: Gianniti Luigi, Lupo Nicola
Pagine: 380
Ean: 9788815278807
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il manuale costituisce uno strumento per comprendere una realtà articolata e complessa come è quella del Parlamento italiano, di cui esamina in dettaglio i meccanismi di funzionamento. Approfondire la conoscenza dei procedimenti parlamentari, disciplinati da una serie di regole e di prassi, può aiutare a decifrare i meccanismi interni della politica e a orientarsi meglio nelle odierne vicende politico-istituzionali. Questa nuova edizione aggiornata offre puntuali analisi delle ultime, importanti innovazioni istituzionali, come la legge elettorale n. 165/2017 e la riforma del regolamento del Senato. Prefazione di Andrea Manzella.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Stato innovatore"
Editore: Laterza
Autore: Mazzucato Mariana
Pagine: XXXIV-351
Ean: 9788858133668
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Chi è l'imprenditore più audace, l'innovatore più prolifico? Chi finanzia la ricerca che produce le tecnologie più rivoluzionarie? Qual è il motore dinamico di settori come la green economy, le telecomunicazioni, le nanotecnologie, la farmaceutica? Lo Stato. È lo Stato, nelle economie più avanzate, a farsi carico del rischio d'investimento iniziale all'origine delle nuove tecnologie. È lo Stato, attraverso fondi decentralizzati, a finanziare ampiamente lo sviluppo di nuovi prodotti fino alla commercializzazione. E ancora: è lo Stato il creatore di tecnologie rivoluzionarie come quelle che rendono l'iPhone così 'smart': internet, touch screen e gps. Ed è lo Stato a giocare il ruolo più importante nel finanziare la rivoluzione verde delle energie alternative. Ma se lo Stato è il maggior innovatore, perché allora tutti i profitti provenienti da un rischio collettivo finiscono ai privati? Per molti, lo Stato imprenditore è una contraddizione in termini. Per Mariana Mazzucato è una realtà e una condizione di prosperità futura. È arrivato il tempo di questo libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Miracolo all'italiana"
Editore: Feltrinelli
Autore: Bocca Giorgio
Pagine: 219
Ean: 9788807891380
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Apparso nel 1962, questo libro di Giorgio Bocca venne accolto dalla grande stampa moderata italiana come un libello rivoluzionario che osava parlar male dei potentissimi del Paese, un libro che si prendeva gioco dei valori della borghesia e che "alternava demagogia a populismo". Lo stato d'animo collettivo in quegli anni era decisamente differente da quello attuale. Nonostante una crescita di quasi il sei per cento annuo, l'Italia degli inizi degli anni Sessanta era ancora molto povera, arretrata e modesta. Ma al contrario di oggi quell'Italia aveva un animo lieto e alacre. E nonostante le inevitabili difficoltà della vita, era un Paese percorso da un'idea di grande fiducia e di progresso di sé e del mondo. Oggi, in una fase segnata dal rancore e dalla paura, quelle pagine potrebbero sembrare lontane. Eppure, lo sguardo di Giorgio Bocca è come sempre fulminante e attuale. Basti solo ricordare l'incipit, tra i più famosi del giornalismo nostrano: "Fare soldi, per fare soldi, per fare soldi: se esistono altre prospettive, chiedo scusa, non le ho viste". Qui Bocca parlava di Vigevano. Ma quanto attuale è questa frase pensando a tutto il nostro Centro-nord, alle distese infinite di capannoni in Veneto, alla Pedemontana così triste e aggressiva dei nostri giorni! Bocca aveva già interpretato i prodomi della trasformazione del nostro Paese. Era già tutto scritto. Bisognava solo vederlo. Prefazione di Guido Crainz.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Togliatti, il realismo della politica"
Editore: Carocci
Autore: Fiocco Gianluca
Pagine:
Ean: 9788843093007
Prezzo: € 39.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sull'orlo del caos. Rimettere a posto la democrazia per crescere"
Editore: Egea
Autore: Moyo Dambisa
Pagine: 223
Ean: 9788823836679
Prezzo: € 22.00

Descrizione:La democrazia liberale, il più grande motore di crescita della storia, lotta oggi per superare ostacoli economici senza precedenti: dall'invecchiamento della popolazione alla scarsità di risorse a un indebitamento insostenibile. Vincolate da un pensiero a breve termine e da dogmi ideologici, le odierne democrazie rischiano di rimanere vittime del nazionalismo e del protezionismo che ci consegneranno irrimediabilmente a un tenore di vita in declino. In questo saggio, Dambisa Moyo ci mostra perché la crescita economica è essenziale per la stabilità globale e per quale ragione, oggi, le democrazie liberali non sono più in grado di generarla. Non dobbiamo tuttavia rassegnarci a imboccare una direzione che si allontani dalla democrazia. Piuttosto, dobbiamo riformare radicalmente la democrazia stessa. Solo grazie a una sostanziale riconversione del capitalismo democratico l'economia potrà riprendere a crescere e la democrazia riuscirà a sopravvivere al ventunesimo secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come la crisi economica cambia la democrazia. Tra insoddisfazione e protesta"
Editore: Il Mulino
Autore: Morlino Leonardo, Raniolo Francesco
Pagine: 212
Ean: 9788815279637
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Quali sono le conseguenze politiche della Grande Recessione del 2008-14? Come la crisi economica ha influenzato le nostre democrazie che si sono radicalizzate? I casi più significativi, perché maggiormente toccati dalla crisi, sono il Portogallo, la Spagna, l'Italia e la Grecia. Per essi risulta particolarmente efficace l'analisi della partecipazione e della competizione rispetto ai tre canali principali che caratterizzano il rapporto tra cittadini e istituzioni: partiti, movimenti sociali e interessi. Inevitabilmente, quindi, l'attenzione si concentra sui partiti di protesta (Syriza e Alba Dorata in Grecia, Movimento Cinque Stelle e Lega in Italia, Podemos e Ciudadanos in Spagna, Livre e Partido da Terra / Partido Democràtico Republicano in Portogallo). Il meccanismo centrale che spiega i diversi percorsi è l'impatto catalizzatore della crisi che trasforma alcune condizioni di fondo già esistenti, mentre la radicalizzazione porta paradossalmente a un più forte ruolo dei leader partitici che hanno la responsabilità di governare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leader e masse"
Editore: LEIMA Edizioni
Autore: Alberoni Francesco
Pagine: 224
Ean: 9788898395767
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impresa cultura. Comunità, territori, sviluppo. 14° rapporto annuale Federculture 2018"
Editore: Gangemi
Autore:
Pagine: 384
Ean: 9788849236606
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Statualità e minoranze: meccanismi di resistenza e integrazione in Medio Oriente. Il caso dei cristiani copti in Egitto"
Editore: Ledizioni
Autore: Melcangi Alessia
Pagine: 238
Ean: 9788867058242
Prezzo: € 24.00

Descrizione:L'affermazione e la diffusione del modello di stato nazionale europeo durante il primo Novecento ha innescato in Medio Oriente complessi processi di trasformazione e adattamento nelle comunità etniche, culturali e religiose locali. Nella maggior parte dei casi tale processo si è dimostrato strumentale, incompleto e incapace di ricomporre la pluralità socio-identitaria della regione, sollecitando meccanismi di polarizzazione e frammentazione. Muovendo da una prospettiva storica, e guardando al caso dell'Egitto contemporaneo, il volume mostra da un lato le diverse fasi di state-building e nation-building attuate da parte delle élite di potere e dall'altro la reazione della comunità copta, che ha sempre cercato di adattare la propria identità a quella assunta dal nuovo stato nazionale. Partendo dal concetto di mythomoteur quale meccanismo mito-simbolico di protezione delle identità, l'analisi si sofferma sui tentativi della comunità cristiana d'Egitto di esprimere, in una continua negoziazione, una narrativa identitaria quanto più legata alla loro origine, ossia al loro essere tanto cristiani quanto egiziani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Costituzione e clemenza. Per un rinnovato statuto di amnistia e indulto"
Editore: Ediesse
Autore:
Pagine: 379
Ean: 9788823021617
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' attuazione delle politiche pubbliche. Dalla decisione politica all'efficacia sociale"
Editore: Carocci
Autore: Vino Augusto
Pagine: 159
Ean: 9788843093458
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Scopo delle politiche pubbliche è la risoluzione dei problemi collettivi. Ma, come dimostra l'esperienza, quasi mai le politiche e i programmi di intervento, anche se ben pensati e dotati delle risorse necessarie, raggiungono i risultati auspicati. Spesso, responsabile dei deludenti risultati dei programmi è la fase dell'attuazione. Il tema, per quanto noto, è tuttavia poco sviluppato nella letteratura sulle policy, e forse ancora meno presente all'attenzione dei decisori politici. Perché i risultati delle politiche quasi mai rispecchiano le intenzioni dei decisori? Che cosa avviene quando si avvia un programma in una realtà sociale per produrre qualche forma di cambiamento? Come rendere più efficaci le politiche pubbliche? Il volume propone un modello interpretativo dei processi di attuazione formulato sulla base della analisi di diversi programmi pubblici. Il modello, basato sulla distinzione tra sistema tecnico e sistema sociale di azione, intende offrire a ricercatori, amministratori e dirigenti pubblici indicazioni su come condurre l'analisi e la valutazione dei processi di attuazione, ma anche su come migliorare la progettazione e la gestione degli interventi per aumentarne le possibilità di successo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "C'era una volta... Montecitorio"
Editore: Bonfirraro
Autore: Mellini Mauro
Pagine: 200
Ean: 9788862722001
Prezzo: € 16.89

Descrizione:Il Parlamento visto dal di dentro da un "parlamentare" anomalo. La deformazione delle Istituzioni per il loro assoggettamento al sistema della "partitocrazia" e al contempo l'esaurirsi dei valori e delle ideologie che dei partiti erano stati la forza e la ragion d'essere. Un'osservazione spregiudicata dell'atmosfera della vita del Parlamento da parte di un deputato "fuori dal coro", mosso da una passione autentica per gli ideali di libertà. Attorno a lui personaggi grandi e piccoli. "Peones" e "caballeros", aspetti noti e meno noti della vita politica, episodi drammatici e grotteschi. E storia, critica e autocritica dell'avventura Radicale e del suo imprevedibile sbocco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU