Articoli religiosi

Libri - Struttura E Processi Politici



Titolo: "Il puzzle Moro. Da testimonianze e documenti inglesi e americani desecretati, la verità sull'assassinio del leader Dc"
Editore: Chiarelettere
Autore: Fasanella Giovanni
Pagine: 358
Ean: 9788861900318
Prezzo: € 17.60

Descrizione:La vicenda Moro costituisce un caso internazionale per eccellenza. Ancora da raccontare nei suoi risvolti più oscuri. Tra gli anni Sessanta e Settanta la politica estera morotea, soprattutto quella mediterranea, e il disgelo nella politica interna tra Dc e Pci rappresentarono un pericolo gravissimo per gli equilibri mondiali. Sulla base di documenti desecretati a Londra e a Washington (e delle recenti acquisizioni dell'ultima commissione d'inchiesta parlamentare sul caso Moro), Giovanni Fasanella dimostra che una parte delle amministrazioni Usa, con gli inglesi e la complicità a vari livelli e in fasi successive di Francia, Germania e Unione Sovietica insieme con Cecoslovacchia e Bulgaria, avevano interessi convergenti a fermare Moro. Come confermano anche le testimonianze di ambasciatori e politici dell'epoca riportate in questo libro. L'autore riesce a saldare testimonianze e documenti inediti, offrendoci una ricostruzione completa del contesto internazionale e delle complicità interne in cui maturò il delitto Moro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Doveva morire. Chi ha ucciso Aldo Moro. Il giudice dell'inchiesta racconta"
Editore: Chiarelettere
Autore: Imposimato Ferdinando, Provvisionato Sandro
Pagine: 416
Ean: 9788832960358
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il caso più grave nella storia della repubblica italiana. Molti lo volevano chiudere. Questo libro lo ha riaperto con nuove testimonianze e documenti rivelatori pubblicati in appendice. Il giudice Ferdinando Imposimato, uno dei magistrati che più si è occupato dell'inchiesta sul rapimento e l'omicidio Moro, e il giornalista Sandro Provvisionato bucano silenzi di anni e mostrano ciò che non era mai stato visto né raccontato. Un libro di riferimento per capire cosa è davvero successo in quei drammatici giorni di primavera del 1978.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Russia 2018. Predictable elections, uncertain future"
Editore: Ledizioni
Autore:
Pagine: 145
Ean: 9788867057054
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Introduzione di Paolo Magri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non fatevi rubare la vita"
Editore: Castelvecchi
Autore: Mujica José Pepe
Pagine: 183
Ean: 9788832822533
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«Non fatevi rubare la vita»: questo invito di Mujica esprime in modo efficace uno dei capisaldi del suo pensiero e della sua critica al sistema dominante. Un fermo ammonimento attraversa le sue parole quando raccomanda ai giovani di non sprecare il tempo della loro esistenza, di non farsi derubare dalle campagne di marketing o accecare dalle nuove tecnologie che non lasciano tempo al pensiero, né al raccoglimento. Mujica interviene sui temi più roventi della nostra epoca: dalla questione ecologica ai migranti, dal proliferare della corruzione all'avanzare dei nazionalismi xenofobi. Al cuore dei suoi discorsi risuona un messaggio al tempo stesso semplice e profondo: tutti siamo responsabili nei confronti della nostra vita e, proprio per questo, dobbiamo prendercene cura. «Si tratta di una bellissima causa: l'amore per la vita».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caso Moro. Una tragedia repubblicana"
Editore: Il Mulino
Autore: Giovagnoli Agostino
Pagine: 382
Ean: 9788815274960
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Uno degli eventi più traumatici nella storia del nostro paese è riletto qui non come un complotto politico-criminale ma come «tragedia» morale e drammatico passaggio politico. Il libro ricostruisce il modo in cui governo e partiti affrontarono i dilemmi posti dal sequestro Moro: le alternative della trattativa e della fermezza, il rapporto con le Brigate rosse, la ricerca di possibili mediazioni, il ruolo della Chiesa, i rapporti fra maggioranza e opposizione. Ricollocata nel quadro dell'evoluzione politica italiana, la vicenda segna il punto di massimo avvicinamento del Pci alla Dc e il principio della fine per la stagione del terrorismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atatürk addio. Come Erdogan ha cambiato la Turchia"
Editore: Il Mulino
Autore: Guidi Marco
Pagine: 153
Ean: 9788815274830
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Se Atatürk volle una Turchia laica e occidentale, oggi Erdogan va nella direzione opposta. Il paese sta assistendo infatti a una rapidissima reislamizzazione, segno che ottant'anni di laicismo di stato non hanno mai scalfito davvero l'islamismo delle masse. Dopo il recente golpe mancato, impadronitosi di ogni apparato statale, abbandonato ogni discorso europeo, Erdogan mira a far diventare la Turchia leader di un'area vastissima (che ricalca quella dell'antico impero ottomano) e paese guida dei sunniti. Vista alla luce della storia della repubblica turca, la svolta dice molto sull'evoluzione futura del paese, il cui ruolo negli equilibri dell'area mediorientale e mediterranea resta più che mai cruciale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uno spettro informe. Edmund Burke e l'«invenzione» della democrazia"
Editore: ETS
Autore: Lenci Mauro
Pagine: 98
Ean: 9788846751560
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo libro illumina un tema attuale, quello delle origini storiche e analitiche della nostra concezione di democrazia liberale, per svelare come l'apporto di Burke sia stato importante nella sua costruzione e l'abbia condizionata fino alla nostra lettura odierna. Egli si è rivelato strategico, per comprendere le mutazioni nel significato di questa parola tra la pubblicazione delle "Reflections" e quella del capolavoro di Tocqueville. Burke, infatti, non solo bollò il tentativo di governo rappresentativo effettuato dai francesi col termine "democrazia", evocando antichi fantasmi, ma veicolò al suo interno nuovi contenuti che avrebbero contribuito a delineare del tutto negativamente quell'esperienza, al punto che coloro che invocavano delle riforme democratiche, durante tutta la prima metà dell'Ottocento, si sarebbero mostrati reticenti a pronunciarne il nome. Burke avrebbe accostato a questa parola tutta una serie di contenuti che delineavano un tipo di società sconosciuta agli antichi, antitetica alla galante civiltà dell'antico regime, e che non forniva alcuna garanzia di durare nel tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli stregoni della notizia. Atto secondo. Come si fabbrica informazione al servizio dei governi"
Editore: Guerini e Associati
Autore: Foa Marcello
Pagine: 293
Ean: 9788862506793
Prezzo: € 21.50

Descrizione:I politici sono davvero succubi dei media in una società ossessionata dallo strapotere dell'informazione? In realtà i governi hanno imparato a usare a proprio vantaggio l'apparente supremazia della stampa grazie agli spin doctor, i moderni «stregoni della notizia». In questo saggio, Marcello Foa aggiorna e amplia il testo del 2006. L'autore spiega come e perché sia possibile orientare e all'occorrenza manipolare l'informazione, spesso all'insaputa degli stessi giornalisti. Ricco di aneddoti e retroscena sui grandi fatti recenti - dalla guerra in Iraq a quella in Siria, da Renzi a Macron fino alle fake news - svela con chiarezza le logiche, le tecniche, i trucchi usati dai grandi persuasori al servizio delle istituzioni. II libro ribalta con onestà intellettuale molti luoghi comuni sul Quarto Potere. Un testo per chi vuol capire il ruolo e i misteri del mondo dell'informazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dilemma del riordino. Unioni e fusioni dei comuni italiani"
Editore: Il Mulino
Autore: Bolgherini Silvia, Casula Mattia, Marotta Mariano
Pagine: 172
Ean: 9788815273536
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Le unioni e fusioni di comuni sono strumenti di riordino territoriale utilizzati in molti paesi, Italia compresa. Soprattutto in anni di crisi e di austerity, l'aumento delle dimensioni degli enti locali (e la diminuzione del loro numero) sembra aver evidenziato un'inconciliabilità: quella tra la capacità di tali enti di fornire efficacemente i servizi fondamentali ai cittadini, e i principi di democrazia locale e prossimità. Il volume tenta di spiegare come, per superare questo dilemma, sia opportuno considerare una serie di variabili e fattori che danno conto della complessità e della multidimensionalità del riordino territoriale. Policy-makers e amministratori nazionali e locali possono trarre conoscenze e spunti pratici dall'analisi proposta nel volume e dall'individuazione di alcune dimensioni analitiche e indicatori, utilizzabili sia come strumenti descrittivi e valutativi, sia come criteri guida al momento di affrontare decisioni di riordino che coinvolgono unioni e fusioni municipali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caso Moro. La battaglia persa di una guerra vinta"
Editore: Edizioni del Capricorno
Autore: Oliva Gianni
Pagine: 163
Ean: 9788877073686
Prezzo: € 9.90

Descrizione:16 marzo 1978, ore 9.02: in via Fani, a Roma, un commando delle Brigate Rosse (composto da almeno nove persone, ma il numero reale forse non si saprà mai) blocca le auto che trasportano Aldo Moro e la scorta che lo segue, uccide i cinque uomini incaricati della protezione del presidente della Democrazia Cristiana e rapisce lo statista. L'azione - la cui preparazione è durata cinque mesi - è fulminea: alle 9.05 Moro è nelle mani dei brigatisti. È l'inizio di uno dei periodi più duri, controversi, decisivi nella storia della Repubblica, un dramma spietato che si concluderà il 9 maggio, con il ritrovamento del corpo di Moro nel bagagliaio di una Renault 4 rossa in via Caetani. Con le parole di un grande storico, la ricostruzione del contesto politico in cui si svolge la vicenda, la cronaca quotidiana del sequestro, la strategia della comunicazione usata dai terroristi, le lettere scritte da Moro nei 55 giorni di prigionia, la difficile risposta dello Stato, la «strategia della fermezza» e le aperture alla trattativa con le BR, il tragico epilogo. E un capitolo dedicato ai «misteri» e alle numerose tesi complottiste (prive, a oggi, di adeguati riscontri processuali) che negli anni sono state elaborate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Putin segreto"
Editore: Edizioni del Capricorno
Autore: Fédorovski Vladimir
Pagine: 219
Ean: 9788877073679
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Secondo la rivista statunitense Forbes, Vladimir Putin è «l'uomo più potente del pianeta». Di sicuro, si tratta di una delle personalità politiche più influenti degli ultimi decenni, e sulla scena internazionale continuerà a svolgere un ruolo fondamentale anche nei prossimi anni (e la nuova Russia con lui). Ma chi è davvero Putin? Uno zar autoritario? Un James Bond manipolatore addestrato dal KGB, capace di mettere in serio pericolo la pace internazionale? Oppure un leader lungimirante, antitesi del politicamente corretto, che difende gli interessi del proprio Paese e gli equilibri geopolitici mondiali? Forse è tutto questo, e anche il suo contrario. In questo libro, Vladimir Fédorovski ne racconta la storia segreta, tracciando un ritratto in grado di dare molte risposte a questi interrogativi: dagli esordi come agente del KGB nel decennio 1970-1980 agli anni del postcomunismo, dall'ascesa come capo dell'Intelligence di Eltsin sino alla nomina a primo ministro negli anni più caldi del conflitto ceceno, in un clima crepuscolare di fine impero, dominato dalla pesante influenza degli oligarchi e dai clan della vecchia nomenklatura. Un viaggio per conoscere e capire meglio l'ideologia, i metodi e la personalità dell'uomo che da quindici anni è il padrone incontrastato della Russia e uno dei protagonisti assoluti dello scacchiere geopolitico internazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cattolici senza partito?"
Editore: Edizioni Lavoro
Autore: Merlo Giorgio
Pagine: 109
Ean: 9788873134213
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un nuovo partito di ispirazione cristiana? Correnti organizzate all'interno dei partiti? Oppure continuare a garantire una partecipazione nella società civile senza porsi il problema di una rinnovata presenza politica? Dalla risposta concreta a queste domande si gioca anche il destino politico e culturale dei cattolici italiani. Questo perché oggi persiste un progressivo «spaesamento» dei cattolici rispetto all'attuale contesto politico. Dove tra partiti personali, anti politica, demagogia e populismo le culture politiche - e nello specifico quella cattolico-democratica e cattolico-sociale - sono destinate ad essere sacrificate sull'altare di una maldestra modernità. La recente riflessione del presidente della Cei, cardinal Gualtiero Bassetti, ha giustamente evidenziato come nel nostro paese c'è un problema legato alla «rappresentanza politica dei cattolici» pur senza entrare nel dettaglio o nelle singole modalità organizzative. E questo problema è destinato a segnare e a condizionare l'evoluzione della politica italiana. La presente pubblicazione affronta, in modo snello e sintetico, tali temi lasciando aperti possibili esiti. Che dipendono dalle circostanze politiche, dalle dinamiche elettorali e dal dibattito culturale che ci saranno nel nostro paese. Ma anche, e soprattutto, dal «coraggio» che i cattolici italiani sapranno mettere in campo nel rapporto con la politica per ricostruire un vero «bene comune». Che resta la migliore eredità della tradizione del cattolicesimo politico italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere dalla prigionia"
Editore: Einaudi
Autore: Moro Aldo
Pagine: 406
Ean: 9788806238704
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vivere la democrazia"
Editore: Laterza
Autore: Rodotà Stefano
Pagine: 151
Ean: 9788858131374
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I diritti, quelli individuali e sociali, sono la misura della qualità di una società. È su questo principio che Stefano Rodotà ha costruito la sua vita di studioso, di politico e di intellettuale pubblico. Lo sviluppo della tecnica e i rischi di disumanizzazione della vita, la dignità umana, l'impatto delle nuove tecnologie sull'esistenza delle generazioni presenti e future, la questione dei beni comuni, il diritto al cibo, l'identità in Rete: su questo si riflette e si discute pagina dopo pagina in questo libro. Oltrepassando la prospettiva strettamente legata al diritto positivo, Rodotà riflette all'interno di visioni che hanno una natura culturale e morale. Non a caso al centro pone sempre la persona umana, la sua dignità, il valore della solidarietà. In questo nostro tempo di tumulto, come lo definisce l'autore, «i principi guida devono essere ricercati in una dimensione irriducibile all'economia, prendendo le mosse dal sistema complessivo, fondato sul riconoscimento primario contenuto nell'articolo 1 della Carta dei diritti: La dignità umana è inviolabile. Essa deve essere rispettata e tutelata».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Terzo rapporto sulle città. Mind the gap. Il distacco tra politiche e città"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 330
Ean: 9788815275448
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Dopo anni di stasi le città tornano all'attenzione della politica nazionale, come dimostra il Bando per le periferie del 2016. Ma il gap tra politiche e città persiste, anche se si riconfigura in un movimento di tipo quasi ondulatorio, di ricerca reciproca e al tempo stesso di incontro incompleto. Le politiche sono in cerca di città, perché non hanno sedimentato una visione strategica del ruolo delle città nello sviluppo del Paese. Esiste uno scarto tra retoriche e politiche, tra ordinario e straordinario, tra sperimentazione e flusso costante dell'azione pubblica. Se ne occupa la prima parte del Rapporto. Anche le città sono in cerca di politiche, per contesti, popolazioni, problemi e innovazioni che crescono fuori o ai margini delle politiche esistenti. I nodi principali sono la variabile tempo - poiché si tratta di trasformazioni che non è possibile affrontare in una logica emergenziale -, la difficoltà a mettere a fuoco le questioni, la scarsità degli strumenti a disposizione degli attori territoriali, a partire dal restringimento del welfare. Tutto questo è materia della seconda parte del Rapporto. Proporsi di ridurre la distanza tra politiche e città, come fa la terza parte, significa riflettere in profondità sulle ragioni della distanza e apprendere dai diversi cantieri aperti, anche da parte di nuovi attori che «fanno città». Significa aprire una nuova stagione di politiche urbane a partire da questioni di metodo (conoscenza, regolazione, finanziamento) e affrontando questioni di contenuto (inclusione dei migranti e dei rifugiati, qualità dell'aria, economia circolare, resilienza, povertà urbana, abitare, lavoro e competenze nell'economia locale, cultura) per superare la logica dei bandi e procedere attraverso accordi con le autorità urbane locali sull'esempio dei city deals olandesi e britannici. L'Agenda urbana nazionale non è un piano, o non lo può più essere. È un metodo e una visione al plurale, con pratiche innovative ispirate a un quadro di riferimento strategico capace di informare politiche integrate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienza in vendita. Incertezza, interessi e valori nelle politiche pubbliche"
Editore: Egea
Autore: Codagnone Cristiano, Bogliacino Francesco, Veltri Giuseppe A.
Pagine: 234
Ean: 9788823845794
Prezzo: € 30.00

Descrizione:"Scienza in vendita" analizza il rapporto tra decisioni politiche ed evidenza empirica nella definizione delle politiche pubbliche. È un libro che parla di narrazioni e di retoriche, ma non sceglie la strada della critica post-moderna. Cerca, piuttosto, di uscire dalla gabbia delle opposte narrative in conflitto, per cercare di decostruirne le retoriche e fornire qualche strumento per capire dove risieda la verità. Il quadro concettuale di riferimento, definito triangolo delle politiche, analizza lo spazio della politica pubblica come un campo di forze determinato da tre coordinate: incertezza, valori e interessi, e dove l'evidenza che si produce riflette il radicamento sociale degli attori coinvolti. Attraverso questo quadro interpretativo si può mostrare che non esiste un'unica alternativa per strutturare il rapporto tra evidenza scientifica e politiche, ma che ci sono diverse soluzioni a seconda della rilevanza delle forze in gioco. Prefazione di Andrea Saltelli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Povertà, miseria e servizio sociale. L'Inchiesta parlamentare del 1952"
Editore: Viella
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788867289226
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Questo volume - frutto di una feconda collaborazione tra storici contemporaneisti, archivisti e assistenti sociali, che hanno ricostruito il contesto nel quale operò la Commissione d'Inchiesta sulla diffusione della miseria nel Paese formata da parlamentari della prima legislatura - mostra l'Italia del 1952, nella quale erano ancora evidenti le disastrose conseguenze della guerra. Un mondo che la Repubblica appena nata si impegnò a cambiare in meglio, prima indagandolo - anche grazie al ruolo significativo degli assistenti sociali e delle loro interviste alle famiglie campionate - e poi con azioni dirette, volte a rispettare l'impegno dei Costituenti per promuovere una società democratica, dotata di un sistema di garanzie dei diritti capace di sostenere anche le persone svantaggiate. Le attuali condizioni socio-economiche dell'Italia sono indubbiamente migliori rispetto a quegli anni, ma la Società per la storia del servizio sociale ritiene doveroso ricordare l'impegno profuso allora.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Né sfruttati né bamboccioni. Risolvere la questione generazionale per salvare l'Italia"
Editore: Egea
Autore: Cancellato Francesco
Pagine: 116
Ean: 9788823836655
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La discussione pubblica in Italia ricorre spesso alla retorica dei diritti. Alla loro lista oggi ne andrebbe aggiunto uno in più: quello a inseguirei propri sogni. Il libro di Cancellato ricostruisce un quadro di divari generazionali che non riguarda solo le politiche pubbliche, ma la società e l'economia italiane nel loro complesso. Un quadro che porta a una conclusione precisa. L'immobilismo della Seconda Repubblica, l'incapacità della politica a fare le riforme che servivano al paese e quella delle rappresentanze sociali a intermediare in modo nuovo, insieme alla resistenza degli imprenditori e delle famiglie a modificare abitudini consolidate, hanno privato intere generazioni del diritto a sognare. A sognare che se mi impegno a fondo e investo su me stesso, sulle mie capacità e sulle mie aspirazioni, ho una possibilità di farcela, indipendentemente dalle amicizie e dalle risorse di partenza della mia famiglia. Sapendo anche che, se non ce la faccio, c'è una rete di sostegno che mi aiuterà a rialzarmi e a costruire una seconda opportunità. Perché se non è così, va a finire che mi accontento: di stare coi miei, di accettare il lavoro che mi propone la mia rete di conoscenze. E rinuncio a inseguire i miei sogni, quali che siano, o magari quei sogni vado a inseguirli da qualche altra parte, all'estero. Di fronte a questo stallo, il libro riesce a ridare un valore positivo e progressista al cambiamento, a controbilanciare la cagnara sempre più assordante di chi è convinto che solo un illusorio e simbolico ritorno al passato sia l'unica via per emendare il presente, come se ripristinare per legge le rigidità contrattuali, le barriere tariffarie, magari pure una valuta nazionale e le stamperie di carta moneta, possa magicamente ridarci pure il Novecento, il boom economico e la serenità perduta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mao Zedong. Dalla nascita alla grande rivoluzione"
Editore: Bononia University Press
Autore: Yuhai Han
Pagine: 144
Ean: 9788869232787
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Quando, il primo ottobre 1949, Mao, sulla porta di Piazza Tian'anmen proclamò la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, la Cina era un Paese molto povero e arretrato. Il tasso di mortalità infantile era oltre il 200 per mille, l'aspettativa di vita media era di 35 anni, il tasso di analfabetismo tra gli adulti era di oltre l'80%. Dal 1949 al 1976, l'aspettativa di vita dei cinesi è passata da 35 a 67 anni. Oggi la Cina è il Paese che sta guidando l'economia mondiale. L'autore di questo libro, uno storico dell'Università più prestigiosa della Cina, ci presenta con parole semplici e un linguaggio immediato il più grande protagonista di un secolo di storia cinese: Mao Zedong. È una lettura che insegna a capire un mondo "altro", ma anche a guardare a noi stessi, tenendo alto lo "spirito", la determinazione, la speranza di poter costruire insieme qualcosa di nuovo. "Non dimenticate i vostri ideali, andate sempre avanti".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla progettazione europea alla sharing economy. Opportunità di finanziamento per lo sviluppo locale"
Editore: Aracne
Autore: Tieri Natascia
Pagine: 112
Ean: 9788825511512
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il libro illustra le principali possibilità di finanziamento pubblico e privato utilizzabili per realizzare i progetti di associazioni del terzo settore da parte di professionisti, enti pubblici e privati. Il testo approfondisce varie tipologie di finanziamento, partendo dai fondi europei, che prevedono l'anticipo della spesa, fino a quelli bancari e alla sharing economy.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Internet Public Policy. Politiche pubbliche e governance delle reti digitali"
Editore: Aracne
Autore: Santaniello Mauro
Pagine: 148
Ean: 9788825511406
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Nuovi problemi collettivi emergono dai processi di gestione, configurazione e sviluppo di Internet: dalla privacy alla cybersecurity, dalla net neutrality alla governance dei social network. Le politiche pubbliche elaborate in risposta a tali sfide segnalano la formazione di un nuovo ambito di public policy, di cui il volume traccia una mappa dei principali attori, temi, processi e luoghi decisionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Long-term care reforms in time of economic crisis. How elderly care affects family and their private resource"
Editore: Aracne
Autore: Luppi Matteo
Pagine: 160
Ean: 9788825511246
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Differenziazione territoriale e qualità della democrazia"
Editore: Aracne
Autore: Scanni Francesco Maria
Pagine: 132
Ean: 9788825510928
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il volume affronta lo studio delle fasi del processo di democratizzazione: transizione, consolidamento e approfondimento. L'analisi, condotta utilizzando specifici indicatori, ispeziona la qualità della democrazia e le peculiarità che questo sistema politico presenta nei differenti contesti territoriali. L'esempio proposto riguarda il caso italiano, sul quale è stata condotta un'analisi empirica rispetto ai meccanismi di tutela dei diritti, delle libertà e degli altri elementi caratteristici dei sistemi democratici. Grazie a questo approccio diventa possibile rendersi conto dell'intollerabile divario che intercorre tra il Centro-Nord e il Mezzogiorno e degli effetti nefasti che produce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vademecum per dare lavoro a tutti e mettere in sicurezza il Debito Pubblico"
Editore: Simple
Autore:
Pagine: 228
Ean: 9788869243301
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il Progetto COSTRUITO dagli autori e qui illustrato consente, senza violare i Trattati e senza chiedere soldi ai cittadini: di dar lavoro a 4 milioni di persone (e, se necessario, persino a 8 milioni) di contrastare il dominio della finanza e proteggere il Debito Pubblico e, inoltre di ridurre le imposte di dare sicurezza ai cittadini di rilanciare il lavoro: dipendente, autonomo, imprenditoriale... di organizzarsi per convincere - o costringere - la politica a far tutto ciò. I lettori possono, se vogliono, aggiungere un loro mattone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Votare, oh, oh! Il 4 marzo dei credenti e degli uomini di buona volontà: ali di libertà o abisso della desolazione?"
Editore: Aracne
Autore: Prodi Matteo
Pagine: 88
Ean: 9788825511154
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Lo spaesamento davanti alla politica e alle prossime elezioni chiede di tornare a pensare e scegliere a partire da solide basi. Il libro indica ai credenti e agli uomini di buona volontà, in vista del 4 marzo, questa strada. Dopo la prefazione di Mons. Castellucci, vescovo di Modena, la prima parte presenta la politica secondo papa Francesco. Poi vengono trattati temi decisivi per un discernimento: partiti, lavoro, welfare, ambiente, ricerca e scuola, disuguaglianza e tassazione, politica economica e industriale, immigrazione, diritti civili, rapporti internazionali. E ancora: Europa, pace, Africa e giustizia. Nelle conclusioni si analizzano linee concrete per valutare i programmi dei partiti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU