Articoli religiosi

Libri - Filosofia, Teoria E Psicologia Dell'educazione



Titolo: "Parla con tuo figlio. Il linguaggio dei segni per il neonato"
Editore: Leggereditore
Autore: Colonna Violetta
Pagine: 192
Ean: 9788865089958
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un nuovo libro a supporto dei genitori nel difficile compito di comprendere e farsi comprendere dal proprio figlio appena nato. Un manuale efficace e veloce che utilizza in modo chiaro i segni, divisi in dieci categorie, per rendere la crescita dei nostri bambini più stimolante e coinvolgente, aumentando sensibilmente la loro capacità di apprendere più vocaboli quando cominceranno a parlare. Ogni segno, oltre a essere illustrato in modo intuitivo ed efficace, è affiancato da una breve spiegazione di immediata comprensione. A completare il volume, inoltre, la sezione "I consigli del pediatra", che ripercorre le varie fasi di sviluppo e crescita del neonato con utili suggerimenti per comprenderlo fin dai suoi primi giorni di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' umanità come patrimonio. Complessità e intercultura nelle politiche educative UNESCO"
Editore: Andrea Pacilli Editore
Autore:
Pagine: 260
Ean: 9788893760614
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel corso della storia le società pure - i frutti puri - sono impazzite e sono tramontate, mentre le società "babeliche", aperte alla convivenza delle differenze culturali e linguistiche, sono sopravvissute e si sono evolute. La pace - il dialogo, lo scambio fra di loro - non ha prodotto solo parole o retoriche ma strutture portanti dell'evoluzione e della civiltà che è cresciuta quando, come un bricoleur, ha messo a frutto, in un ordine non gerarchico, i frammenti sociali, politici, economici, ideali, delle diverse società o comunità. È una dinamica ben chiara all'UNESCO, l'istituzione mondiale a cui guardano i saggi di questo libro scritti da alcuni studenti del corso di Didattica delle culture o da studiosi che fanno capo al Centro della Complessità dell'Università di Foggia. L'UNESCO è un'organizzazione con un progetto educativo straordinario, un progetto politico che ha come scopo quello di migliorale la situazione politica mondiale, di dare una nuova forma al mondo, eliminando la guerra e il razzismo, ma "nella mente delle persone", attraverso la diffusione dell'arte, l'educazione, la cultura e la scienza. In questo senso la cultura diventa uno strumento per l'esercizio di un potere alternativo, un potere buono che è un mezzo per ottenere la pace mondiale e una "cittadinanza mondiale. Tale cittadinanza non si ottiene però solo con il rispetto dei diritti umani e con l'applicazione non formale della giustizia economica e sociale, così come previsto dalla Risoluzione fondativa dell'ONU, ma anche con una meta-cultura che comprenda in forma non gerarchica la pluralità delle culture e delle società oggi presenti presenti nel mondo, una cultura universale o mondiale o dell'Umanità che non è la semplice sommatoria delle numerose culture degli Stati-Nazione e in cui partecipano elementi di identità, di memoria, di appartenenza come elementi dinamici di evoluzione, di aspettative che vanno al di là del semplice elemento locale e che stabiliscono ampi collegamenti tra livello comunitario, quello relativo alla sfera pubblica nazionale e quello globale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Condividere la vita"
Editore: AVE
Autore: Ivo Lizzola
Pagine: 176
Ean: 9788832711028
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nell'educare prende forma il legame: è ormai tempo di tornare a pensare la relazione educativa fuori dalla sua forma istituita e strutturata. È tempo di pensare l'educare come tempo dell'incontro. Sono due le dinamiche - quella dell'affidamento reciproco e quella della rideclinazione della storia di vita - che avvicinano la relazione educativa alla relazione di cura. Il libro nasce dalla presenza in diversi contesti ed esperienze sociali ed educative, da scambi e dialoghi con operatori della cura e della formazione, provando a raccontare la particolare tessitura di vita e di futuro incontrata in queste occasioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giocosamente in movimento. L'analisi del gioco per lo sviluppo e la maturazione del bambino"
Editore: Calzetti
Autore: Biino Valentina
Pagine: 214
Ean: 9788860285584
Prezzo: € 25.00

Descrizione:GiocosaMente in movimento è un manuale che promuove l'apprendimento motorio nei bambini in età scolare. Si basa sulla letteratura scientifica contemporanea che spiega come i cambiamenti del cervello in via di sviluppo del bambino forniscano finestre di opportunità per il movimento e il gioco, che a loro volta possono influenzare direttamente le reti neuronali ed agire sulle funzioni cognitive. Nel testo si sottolinea l'importanza del carico fisico graduale in età evolutiva, spiegando i fattori anatomici e fisiologici che caratterizzano l'età infantile e introducendo un concetto legato alla progressione nell'insegnamento - facilitazione, stabilizzazione e complicazione del gioco - che suggerisce un'ampia varietà di applicazioni pratiche. Il focus centrale risiede nella declinazione di quattro tipologie operative: gioco di attivazione, gioco chiave, giochino, gioco finale ad alta motivazione. Esse sono a loro volta declinate in altri temi che riguardano: giochi che accrescono l'impegno mentale e promuovono lo sviluppo delle capacità cognitive (i giochi di attivazione); giochi che "addestrano" alle capacità motorie e all'attività fisica di qualità (gioco chiave e giochino); giochi intrinsecamente motivanti che soddisfano i bisogni naturali di "sfida" e mantengono i bambini sulla curva dell'apprendimento. Le parti in cui è suddiviso il manuale sono equivalenti. La prima parte (Capitolo 1) mette a fuoco l'importanza della contemporaneità dell'attivazione mentale e fisica, nonché del valore che ha il primo approccio sociale ed emotivo all'inizio della lezione. La parte centrale (Capitoli 2-5) si concentra sull'aspetto chinesiologico del movimento, sull'importanza dell'esercizio eseguito in forma ludica, senza perdere di vista la necessità di sviluppo delle abilità motorie di base. L'ultima parte (Capitoli 6-7) fornisce giochi finali ad alta motivazione in ambiente indoor e outdoor. Il libro è un valido strumento di conoscenza teorica e pratica per insegnanti, educatori fisici e operatori del settore impegnati ad organizzare giochi che motivino i bambini ad essere fisicamente attivi e mentalmente attivati; è anche un'opportunità unica per analizzare, alla luce degli studi più recenti, la natura dei bambini e i metodi più efficaci per consentire il loro completo sviluppo fisico, mentale ed emotivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I bambini ci guardano. Una esperienza educativa controvento"
Editore: Sellerio Editore Palermo
Autore: Lorenzoni Franco
Pagine: 121
Ean: 9788838938955
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«La scuola deve essere un po' meglio della società che la circonda, se no cosa ci sta a fare?». Un maestro, i suoi piccoli alunni, un paese umbro di duemila anime e il mondo che irrompe con le sue tempeste dentro un'avventura pedagogica innovativa. L'attrito, lo scontro a volte, tra una educazione improntata all'apertura e la società in cui si diffondono con energia inattesa diffidenza, rancore e odio verso chi arriva: «Come educare alla convivenza quando nuovi veleni si diffondono nel piccolo villaggio in cui abitiamo e, ancor più, nel grande villaggio mediatico planetario nel quale siamo immersi?». E al fondo l'amarezza con cui si avverte che ciò che unisce, acquieta e rallegra è troppo debole spesso, e che il sospetto può vincerla sull'attitudine amichevole e curiosa verso ciò che è insolito e sorprendente. Il maestro Franco Lorenzoni nei suoi libri racconta il tempo quotidiano delle classi elementari dove insegna. Lo fa unendo il diario di esperienze didattiche vive, ricche di continui dialoghi tra bambine e bambini, con una grande quantità di storie e ritratti individuali. Al centro delle cronache de "I bambini ci guardano" c'è la scoperta del dramma dell'emigrazione, suscitata dalla foto del piccolo Aylan, trovato esanime sulla spiaggia di un'isola greca, evocata in classe da una bambina. A partire da quella immagine e da una ricerca rigorosa intorno ai dati del migrare oggi, la classe allarga il lavoro e la riflessione su violenza, guerra e discriminazioni nella storia, confrontandosi anche con l'arrivo in paese e la controversa ospitalità di una decina di profughi. Ed è presente in questo libro una piega riflessiva di intimo bilancio. La radicalità della crisi pubblico-privata, emersa prepotentemente in questi anni, è esposta nella maniera giocosa, semplice ed elementare, con cui i bambini scoprono le carte del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare alla tenerezza"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Tiziana Silletti
Pagine: 96
Ean: 9788892217157
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il richiamo alla tenerezza pervade il magistero di Papa Francesco, che dalla Evangelii Gaudium fino all'Amoris Laetitia ne ha ricordato più volte l'importanza e la "portata rivoluzionaria-, in un mondo segnato dalla durezza. Sentimento, vibrazione dell'anima, carezza misericordiosa che riconosce l'umanità di ciascuno di noi: la tenerezza dovrebbe plasmare i rapporti tra le persone, dovrebbe definire l'approccio educativo dei genitori, degli insegnanti, degli educatori nella relazione con i bambini. In un saggio che esamina con rigore la portata filosofica, pedagogica e spirituale di questo cambiamento di prospettiva, l'autrice dimostra come la tenerezza può disinnescare il narcisismo dilagante, insegnare l'empatia e la solidarietà, realizzare una vera "pedagogia dell'amore-.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rapporto sulla popolazione. L'istruzione in Italia"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 172
Ean: 9788815280183
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il libro affronta il complesso tema dell'istruzione sotto vari profili: come è organizzata in Italia, come è cambiata nel recente passato e come cambierà in futuro. Si analizzano in particolare gli aspetti problematici relativi alle risorse (come vengono investite e da parte di chi; nel settore pubblico e in quello privato), la valutazione dei risultati, la presenza degli stranieri, il trattamento di aspetti differenziali, la capacità della scuola di favorire la mobilità sociale e la sua utilità come investimento economico per le famiglie e gli individui.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come apprendiamo"
Editore: LAS Editrice
Autore:
Pagine: 392
Ean: 9788821313424
Prezzo: € 23.80

Descrizione:

Questo volume presenta le conoscenze acquisite dalla ricerca scientifica nell’ultimo decennio, considera l’apprendimento in contesti diversi da quelli scolastici ed esplora come l‘apprendimento cambia nel corso della vita. Il Capitolo 1 inizia con una visione generale del panorama della ricerca attuale sull’apprendimento. Il Capitolo 2 elabora l’accresciuto interesse e una comprensione più sfumata della natura culturale dell’apprendimento. Il Capitolo 3 fornisce una panoramica dei tipi di apprendimento e dei processi chiave del cervello attraverso i quali avviene l’apprendimento. Nel Capitolo 4 sono descritti due processi cognitivi chiave che supportano l’apprendimento: il mezzo attraverso il quale un individuo orchestra il suo apprendimento e un elemento chiave di quasi tutto l’apprendimento: la memoria. Il Capitolo 5 discute l’interazione dinamica tra lo sviluppo della conoscenza e il ragionamento. Il Capitolo 6 esamina i ruoli della motivazione, delle convinzioni, degli obiettivi e dei valori nei risultati di apprendimento.

 

Nell’ultima parte gli autori si rivolgono alle implicazioni specifiche delle ricerche per coloro che apprendono nelle diverse fasi della vita e per gli educatori. Il Capitolo 7 rivisita i risultati chiave presentati in tutto il volume ed elabora le loro implicazioni per l’apprendimento a scuola. Il Capitolo 8 considera la potenzialità della tecnologia digitale per supportare l’apprendimento. Il Capitolo 9 esamina l’apprendimento in età adulta e in età più avanzata, e inoltre le disabilità dell’apprendimento che colpiscono coloro che apprendono in tutte le età. Il Capitolo 10 chiude il volume con una breve sintesi dei temi principali trattati in questo complesso corpus di lavori e propone un’agenda per ulteriori ricerche a sostegno di politiche e pratiche solide.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Adolescenti in connessione. Un modello flessibile di presa in carico educativa"
Editore: Franco Angeli
Autore: Mirarchi Enzo, Sbattella Fabio
Pagine: 188
Ean: 9788891780348
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Questo testo è frutto di una messa alla prova sul campo, di una ricerca appassionata che ha verificato la correttezza di alcune intuizioni educative. Il progetto Adoc (Adolescenti in connessione) della Fondazione Amilcare ha compiuto dieci anni e ha già sedimentato risultati così significativi che non possono essere taciuti. L'obiettivo del testo è dunque quello di presentare un modello di presa in carico efficace ed efficiente, rivolto a quegli adolescenti così originali che molti definiscono "difficili". Adolescenti di strada, senza casa e senza riferimenti adulti, connessi al web ma non alle reti sociali istituzionali, fortemente refrattari ai luoghi di accoglienza tradizionali, così come alle famiglie e alle figure adulte che li hanno spesso delusi. Di questo modello di presa in carico vengono presentate le basi teoriche, le scelte metodologiche e quelle organizzative. Il lettore potrà seguire il percorso storico del gruppo di lavoro che ha concepito e formulato alcune idee formidabili per creare nuove connessioni, metter su casa, crescere in consapevolezza. La narrazione si intreccia all'illustrazione sistematizzata di opzioni metodologiche, soluzioni operative e tecniche esportabili in altri contesti. Il lettore potrà quindi comprendere come la flessibilità contingente, concetto cardine di questo cammino, abbia permesso di perfezionare molti aspetti, generando un modello facilmente esportabile e replicabile, perché centrato sulla capacità di ridefinirsi ogni volta, in base ai contesti e ai contributi dei protagonisti adolescenti. Il volume si rivolge, quindi, in primo luogo ai professionisti che desiderano confrontarsi con nuovi modelli di educazione in adolescenza, vogliono rinnovare i propri progetti e anche raccogliere le sfide poste da chi esprime bisogni affettivi e sociali antichi, in contesti convulsamente nuovi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maria Montessori. La vita è il metodo"
Editore: Prospettiva Editrice
Autore: Serpi Franco
Pagine: 129
Ean: 9788894995237
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Maria Montessori è stata una donna a cui l'umanità deve il merito della conoscenza e comprensione infantile. Il mondo dei più piccoli, fino a quel momento ritenuto socialmente di poca entità, grazie ai suoi studi e al suo Metodo si è appropriato di un'importanza nuova, capace di rendere l'infanzia un campo osservabile e di attenta analisi. Maria Montessori non voleva insegnare ai bambini, suo obiettivo era prima di tutto capirli, l'eccezionalità del suo Metodo sta proprio infatti nell'appoggiarsi ad una conoscenza chiara e sistematica della condizione infantile. Freud scrisse: "Se i bambini fossero allevati in tutto il mondo secondo i suoi principi, la maggior parte degli psicoanalisti non avrebbe più niente da fare." Il Metodo Montessori va oltre la semplice applicazione didattica, costruito sulle fasi dello sviluppo infantile, definisce campi di azione scientifici che come scrisse un famoso neurologo, "funzionano perché è così che funziona il cervello."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I diari dei bambini. Storie scritte al Nido"
Editore: Aracne
Autore: Borin Paolo
Pagine: 144
Ean: 9788825518047
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Parlare ai bambini, parlare con i bambini, parlare dei bambini ai loro genitori, sono azioni che un educatore compie quotidianamente. Parlare con i bambini significa, spesso, mostrar loro come appaiono all'altro, come vengono percepiti dall'adulto, significa aiutarli a costruire una propria immagine di sé, a formare le basi della propria identità. Ma parlare significa, altrettanto spesso, esprimere valutazioni e giudizi su quello che il bambino fa e dice, significa, magari, mettere in discussione quello che pensa e quello che prova. Quando l'interlocutore o l'ascoltatore è un bambino, parlare rappresenta un compito delicato e di estrema responsabilità, che lascia tracce forti in quello che sarà il suo sviluppo. A maggior ragione, quando la parola viene proposta nella sua forma scritta, sembra imprimere con incisività ancora più vigorosa quegli stessi valori e quelle stesse immagini che l'oralità potrebbe accennare più lievemente. Questa è la convinzione che ha suscitato il desiderio di una riflessione sui diari dei bambini al Nido d'infanzia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia e vita (2018)"
Editore: Studium
Autore:
Pagine: 203
Ean: 9788838247194
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Secolarizzazione, secolarismo e cristianesimo. Appunti e ipotesi di interpretazione storica; Religione, laicità, educazione; Il nuovo ruolo civico delle religioni nelle società pluralistiche e nel contesto post-secolare; Religiosità, religioni e radicalismi religiosi. Rischi e opportunità in ambito scolastico; I fondamenti dell'identità islamica e la modernità. Aspetti problematici di un confronto; Ruolo formativo e civico dell'Ebraismo nelle società post-secolari; Per una educazione universale. La via del Buddismo nelle società post-secolari; I giovani e la religione oggi nelle società postmoderne; Senso religioso e religiosità. L'educazione religiosa ai tempi del multiculturalismo; La cultura religiosa nella scuola italiana: oltre la marginalità; Famiglia ed educazione religiosa oggi; Pensare in pedagogia: sull'orlo dello stesso abisso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione del minore e la libertà religiosa"
Editore: Lateran University Press
Autore: Fabrizio De Angelis
Pagine: 316
Ean: 9788846512215
Prezzo: € 26.00

Descrizione:I genitori godono del diritto di libertà religiosa nell'educare i figli? E allo stesso tempo, i figli hanno il diritto di ricevere un'educazione religiosa? Questa disamina propone delle risposte pratiche alla luce dell'approfondimento e dello studio del diritto canonico, italiano ed internazionale, sempre tenendo a mente il concetto di "Best interest of the Child". La funzione educativa dei genitori non può prescindere dalla dimensione religiosa della vita, se veramente vuole essere orientata a promuovere il completo ed effettivo sviluppo della persona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il figliol prodigo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Fulvio De Giorgi
Pagine: 240
Ean: 9788828400325
Prezzo: € 17.50

Descrizione:La Parabola del Figliol prodigo (Lc 15, 11-32) ha sempre affascinato e fatto meditare, suscitando molti commenti, dai Padri della Chiesa a Erasmo da Rotterdam, da Calvino a Voltaire, fino ad autori contemporanei come Gide e Rilke. Questo volume presenta una lettura pedagogica della parabola, condotta secondo un angolo visuale, categorie concettuali e sensibilità che vengono dall'ambito educativo. Tale approccio ermeneutico, mai percorso finora, si rivela sorprendente e conduce molto lontano rispetto ai canoni consolidati, evidenziando un "disastro educativo" segnato dall'assenza della madre e riconoscendo nelle conflittuali dinamiche che si vanno configurando tra i personaggi (il padre e i due fratelli) le caratteristiche di tre paradigmi pedagogici dell'educazione, che può essere autoritaria, libertaria o liberatrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scuola e destino. Verso una didattica del dubbio"
Editore: Fabbrica dei Segni
Autore: Masoni Marco Vinicio
Pagine: 190
Ean: 9788832860597
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia della pedagogia cristiana"
Editore: Anicia
Autore: Lombardo Radice Giuseppe
Pagine: 136
Ean: 9788867093755
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Al di là dei pochi titoli pubblicati, la storia dell'educazione e della pedagogia fu senz'altro al centro degli interessi scientifici di Giuseppe Lombardo Radice. Lo dimostrano i saggi su Pestalozzi ed Emerson, lo studio dei classici proposto agli studenti del Magistero di Roma, la ricostruzione di vari periodi della storia della pedagogia nei suoi corsi universitari. Il volume propone la riproduzione delle dispense delle lezioni del 1934-35, dedicate alla Storia della pedagogia cristiana, pubblicate a cura di Giacomo Cives: un testo in itinere, indubbiamente, ma frutto di una ricerca molto impegnativa, nutrita del senso della complessità della materia esaminata, senza riduzioni schematiche e indebite semplificazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«C» come... Educare al pensiero creativo, critico, civico"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 84
Ean: 9788825519365
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Che cosa può cambiare? Che cosa deve o non deve cambiare? Per rispondere bisogna saper problematizzare, giudicare e decidere. Bisogna saper pensare. Educare a pensare può così diventare il filo rosso di un itinerario educativo attento a quelle capacità da cui dipendono presente e futuro della società. Che cosa significa, però, pensare? Quali sono i tratti specifici del pensare di cui deve farsi carico l'intenzionalità educativa? Una possibile risposta - quella proposta dalla terza edizione del Festival dell'educazione della città di Torino - ne traccia un profilo con la lettera C, per un pensiero creativo, critico, civico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corporeità. Pratiche educative nell'incontro con i corpi in crescita"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788891779885
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Perché il corpo viene trascurato dai processi educativi? Quali sono i codici di accesso alla corporeità? Può l'educazione al corpo promuovere l'accesso a forme di conoscenza inesplorate e con ciò innovative? Queste sono solo alcune delle domande che attraversano il libro e che gli autori provano a sviluppare. I testi qui proposti prendono le mosse dall'appuntamento annuale dedicato ai temi dell'educazione - denominato CantiereEducare - e promosso a Parma dalla LUdE, Libera Università dell'Educare. Pedagogisti, filosofi, sociologi, storici, medici e altre figure si sono dati appuntamento per setacciare il concetto di "corpo" nelle sue infinite possibilità e per restituirci un orizzonte di conoscenza tanto fecondo quanto trascurato. Il volume - suddiviso in tre parti e dedicato sia agli operatori dei mondi educativi sia agli studiosi - propone in primo luogo alcune "premesse educative", cui fa seguito una rassegna di "sguardi" sulla corporeità, per chiudersi con una sessione dedicata ad alcune esperienze da cui possono scaturire nuove prospettive educative e di senso. L'auspicio è quello di contribuire a una riflessione allargata sui temi della corporeità in relazione agli interventi educativi, provando a riprendere i presupposti del discorso pedagogico per allargarne il perimetro e gettarvi nuova luce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con metodo. Dalla ricerca in Clinica della Formazione alle pratiche educative"
Editore: Franco Angeli
Autore: Prada Giorgio
Pagine: 124
Ean: 9788891769824
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Questo è un testo che proviene dall'esperienza sul campo e a questa intende poi rimandare, con metodo, preparati. Suo riferimento teorico è in particolare il volume "Dentro il lavoro educativo. Pensare il metodo, tra scenario professionale e cura dell'esperienza educativa", di Cristina Palmieri, di cui rappresenta il versante più pratico, applicativo. Una volta studiate le scienze dell'educazione e compresi i riferimenti pedagogici, ci si ritrova infatti "in situazione" educativa non sapendo che fare. Mancano indicazioni pratiche rispetto a quella particolare condizione e non c'è "un" manuale a prescrivere tutto ciò che si dovrebbe fare, mossi peraltro dall'idea di dover far bene. Solo che se anche un tal manuale esistesse, finirebbe per valere per non poter essere utilizzato! Perché non c'è manuale che possa includere ogni età, ogni problema, ogni tempo e luogo, ogni condizione. I metodi nascono e muoiono, o meglio le loro intuizioni chiedono volta per volta una traduzione e dunque invitano al necessario tradimento. Eppure qualcosa al fondo delle pur diversissime esperienze educative permane. Come "un'estetica della formazione", termine ripreso da Riccardo Massa a cui questo testo rimanda. Intenzionalmente disposto in agili capitoletti, per la maggior parte di due pagine soltanto, il testo si rivolge agli educatori professionali, ma anche a quelli che pur sapendo, desiderano comprendere i motivi per i quali "facendo" si ottengono determinati effetti, alcuni certamente attesi, altri meno. Si offre come tale alla riflessione comune di chiunque sia professionalmente implicato in ruoli educativi e, con un po' di attenzione dovuta al linguaggio specifico, può esser agilmente consultato anche da chi opera nel volontariato educativo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' appartenenza nell'essere. Progetto psicoPedagogico ZeroSei"
Editore: Officina Grafica
Autore: Fism Verona
Pagine: 160
Ean: 9788899278298
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Accompagnare il processo di crescita dei bambini prevede un tempo significativo del pensiero, espresso coerentemente nell'azione educativa quotidiana. Pensare zerosei, per FISM Verona, significa avvalorare l'unitarietà e l'interezza dei "propri" bambini nel loro percorso evolutivo nelle scuole. Il libro è una guida per le educatrici della scuola dell'infanzia che fornisce un ottimo supporto psicopedagogico. Fism Verona è un'associazione riconosciuta, nata nel 1971, che promuove, tutela e assiste le scuole dell'infanzia non statali e i servizi alla prima infanzia di ispirazione cristiana di Verona e provincia. Il libro è stato realizzato da Fism Verona. Le autrici sono: Francesca Balli, Laura Campagnari, Lisa Brunelli, Maurizia Butturini, Francesca Cogorno, Laura Costa, Serena Gaiani, Laura Lovato, Giuliana Mantovani, Tania Pasquali, Elena Tosi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 476
Ean: 9788891779410
Prezzo: € 43.00

Descrizione:Il volume intende fornire un quadro esaustivo di che cosa significhi, oggi - alla luce della riflessione, della pratica e del recente riordino normativo (Legge 27 dicembre 2017, n. 205, commi 594-601, e Decreto Legislativo 65 del 13 aprile 2017) -, essere e fare l'educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l'infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Il testo propone un quadro teorico-metodologico fondativo della progettualità responsabilità-cura educativa e riflette sui curricoli formativi e sul profilo professionale, nonché sulla valenza trasformativa e generativa delle professioni educative per il sociale. Coerentemente, presenta un'articolata rassegna pratica di contesti educativi considerati nella concretezza del setting educativo che li contiene e li sostiene e di un lavoro collaborativo e integrato con i soggetti e i servizi del territorio, nella prospettiva di un welfare generativo, basato sulla partecipazione e la reciprocità. In considerazione della molteplicità dei contesti di educazione, formazione, cura, prevenzione e recupero rivolti alle differenti età e condizioni della vita, il volume si avvale del contributo di professionisti esperti negli specifici ambiti. Ciò permette al lettore di "entrare" nei differenti contesti e di conoscerne progettualità educativa, scelte organizzative, "modi" di operare, apprendere, aver cura di quella dimensione - difficilmente quantificabile ma carica di vitalità - che è il capitale umano e sociale, fatto di soggetti, istituzioni, gruppi, relazioni educative e solidali, fiducia e sussidiarietà con cui si costruisce il ben-vivere e il ben-essere individuale e di comunità. Il volume si rivolge a educatori professionali socio-pedagogici e dei servizi per l'infanzia e pedagogisti in servizio, agli studenti che desiderano intraprendere queste professioni, ai dirigenti dei servizi, nonché a insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione rivolti alle differenti età della vita: infanzia, adolescenza, giovani, adulti e anziani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scuola a indirizzo pedagogico steineriano. Inizi della pedagogia di Rudolf Steiner in Italia"
Editore: Arcobaleno
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788888362717
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Questo libro racconta e illustra la nascita e i primi anni di attività della prima scuola steineriana italiana, sorta a Milano nel 1946, nella ricostruzione del primo dopoguerra. Vengono riportate fedelmente le relazioni scritte dalle maestre (degli anni scolastici 1949/50, 1952/53, 1954/55 epoi la relazione a sette anni dalla fondazione della scuola) così come erano state pubblicate allora nella loro interezza e senza alcuna modifica. Sono scritti semplici che portano con immediatezza nel vivo delle classi e ne illustrano la vita all'interno della scuola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bambini con una marcia in più"
Editore: Il Punto d'Incontro
Autore: Gage Jasmine
Pagine: 271
Ean: 9788868205461
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Tuo figlio percepisce il mondo in maniera diversa, più profonda e sottile? Si fa molte (troppe) domande e tende a rimettere tutto in discussione? Si mostra molto sensibile a ciò che accade attorno a lui? Si sente diverso dagli altri? Si annoia a scuola perché ha bisogno di continue sfide? Potrebbe essere un "bambino zebra", un piccolo genio! Dei bambini zebra si dice che sono troppo: troppo gentili, troppo sensibili, troppo curiosi, troppo entusiasti, che si pongono troppe domande, che fanno troppe cose tutte assieme, che si complicano troppo la vita. Tutte queste critiche però, anche se fatte con le migliori intenzioni, li fanno sentire sempre più isolati, soli e diversi. Il bambino zebra è un bambino precoce, particolarmente dotato, molto sensibile, con un'intelligenza vivace e una mente rapida, che vede subito il quadro d'insieme. "Bambini con una marcia in più" ti aiuta a trasformare questa sua caratteristica in un punto di forza, per permettergli di vivere felice, realizzarsi, sfruttare i suoi talenti e trovare la sua strada nella vita. Questionari, tecniche, esercizi e simpatici trucchetti ti permetteranno di aiutarlo a tirar fuori e usare tutte le sue meravigliose qualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Compiti a casa. Perché, quali e come, quanti e quando"
Editore:
Autore: Mantegazza Raffaele
Pagine: 159
Ean: 9788894947069
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Nel rapporto con le famiglie la questione dei compiti a casa è una delle più controverse. Sono troppi? Sono pochi? Solo durante il weekend o anche durante la settimana? L'argomento riempie dibattiti sui mezzi di comunicazione con petizioni da una parte e dall'altra, ma riempie pure i numerosi gruppi WhatsApp che intasano mentalmente ed emotivamente la vita delle famiglie con alunni a scuola. L'OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), in una recente nota, sembra aver messo un punto fermo nel dibattito: in Italia sono troppi! Questo libro scritto da un pedagogista di chiara fama fa il punto, chiarisce e dà consigli a studenti, genitori e insegnanti, dalle primarie alle superiori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione alla società della disinformazione. Per una pedagogia della comunicazione"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Caligiuri Mario
Pagine: 159
Ean: 9788849855463
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La tendenza dominante del nostro tempo potrebbe essere identificata con la disinformazione, che rappresenta l'emergenza educativa e democratica più drammatica dell'inizio del XXI secolo. L'eccesso di informazioni ha sostituito la censura ma gli effetti sono gli stessi, con persone che non comprendono la realtà, diventando manovrabili consumatori e inconsapevoli elettori. Di fronte ai problemi dell'Occidente, dal fenomeno dell'immigrazione ai rischi ambientali, dall'invadenza della criminalità alla crisi della democrazia, dai pericoli del cyberspazio all'avvento dei robot, la risposta è sempre uguale: c'è bisogno di maggiore istruzione. Ma questa invocazione raramente si traduce in iniziative di profondo respiro. Partendo dall'insufficienza dei sistemi educativi, questo libro prospetta una profonda ricostruzione delle scienze dell'educazione basata sulla pedagogia della comunicazione per individuare le informazioni rilevanti che aiutino a comprendere quanto davvero accade. Come cinquant'anni fa, occorre una rivolta dei giovani per pretendere scuole e università meno facili per resistere alle sfide della società della disinformazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU