Articoli religiosi

Libri - Filosofia, Teoria E Psicologia Dell'educazione



Titolo: "La scuola al bivio. Mercato o democrazia?"
Editore: Franco Angeli
Autore: Baldacci Massimo
Pagine: 256
Ean: 9788891781116
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La scuola si trova oggi di fronte a un bivio: da una parte il mercato, con i suoi meccanismi concorrenziali e i suoi imperativi d'efficienza sociale; dall'altra la democrazia, con il suo progetto d'emancipazione umana. E la scuola non può farsi serva di due padroni. Deve scegliere quale principio seguire, quale strada imboccare. In questo volume viene indagata la possibilità, da parte della scuola, di elaborare risposte autonome rispetto all'odierna crisi storico-sociale e educativa. A questo scopo, il volume è articolato in tre parti. La prima parte è dedicata al rapporto tra scuola, politica e pedagogia, dapprima indagato sul piano teorico, poi rispetto alla tensione tra sistema scolastico e sistema politico. La seconda parte si occupa di due significativi modelli del rapporto tra scuola, politica e pedagogia che serbano anche oggi un grande valore euristico: quello fornito dal pensiero di Dewey e quello inerente al pensiero di Gramsci. La terza parte, infine, mette a fuoco alcuni cruciali problemi concreti della formazione scolastica: la realizzazione incompiuta di una Scuola della Costituzione; il rapporto tra scuola e lavoro; la relazione tra la scuola e i nuovi media; la formazione delle competenze; l'educazione allo spirito critico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vincere le sfide con la Sindrome di Down"
Editore: Anicia
Autore: Cottini Lucio
Pagine: 236
Ean: 9788867094073
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il percorso educativo riferito a bambini e adolescenti con sindrome di Down può avere, nella prospettiva dell'inclusione, finalità più ambiziose di quelle che vengono poste e perseguite attualmente? Intorno a questo quesito, che assume le connotazioni di una sfida, si snoda il volume che segue la storia di Rosa, un'allieva con sindrome di Down la quale, come tanti altri, percorre tutto l'itinerario scolastico arricchendo il contesto della classe con la sua presenza e la sua azione. Nel volume viene considerata la situazione che si determina quando al nido, nelle sezioni della scuola dell'infanzia e nelle classi dalla primaria alla secondaria di secondo grado sono presenti allievi con sindrome di Down. Vengono illustrati vari itinerari didattici per favorire apprendimenti funzionali e per costruire contesti aperti e accoglienti, capaci di includere non solo Rosa, ma tutti quanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Montessori per tutti. Decine di attività da fare a casa con i bambini 3-6 anni"
Editore: Gallucci
Autore: Porta Claudia
Pagine: 160
Ean: 9788893486958
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Insegnare al bambino a fare da sé significa renderlo libero. Ispirato ai princìpi di un metodo che tutto il mondo ci invidia, questo manuale propone decine di attività pratiche da fare a casa con i propri figli in età prescolare. Preziosi suggerimenti su come allestire un ambiente a misura di bambino, spunti utili per realizzare da sé i principali materiali ideati dalla Montessori, esercizi suddivisi per fasce d'età, con spiegazioni semplici e tante fotografie, per accompagnare i più piccoli nella conoscenza del mondo che li circonda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli adolescenti mi hanno salvato"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Borghi Gilberto
Pagine: 176
Ean: 9788892217621
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un adulto attivo da molti anni tra i giovani si racconta e illumina il loro mondo. Insegnante di religione nelle scuole superiori, counselor professionista, educatore: l'autore deve tutto a un rapporto quotidiano e appassionato con il mondo dei nostri figli che crescono. Nella prima parte del libro racconta la sua autobiografia professionale e personale e mostra come il mondo giovanile ci metta tutti alla prova: carenze personali e relazionali pongono in crisi l'educatore fino a costringerlo ad affrontare le sue profondità psicologiche e spirituali. Con indicazioni concrete di come si possono sviluppare le proprie competenze in questo campo. Nella seconda parte incontriamo casi concreti attraverso il racconto di momenti reali, accaduti a scuola, e incontri nella professione di counselor: adolescenti e giovanissimi diventano reali, non problemi da risolvere, ma persone da amare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione è cosa di cuori"
Editore: Elledici
Autore: Miguel Ángel García Morcuende
Pagine: 190
Ean: 9788801065190
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«Viviamo in un'epoca in cui bisogna agire, se non vogliamo assistere alla rovina totale di questa generazione», avvertiva don Bosco. E oggi come allora è necessario ripartire dalle basi. Questo libro presenta prima di tutto, in sintesi, i principi del sistema educativo salesiano, con osservazioni sulle sue origini e sul profilo degli educatori in rapporto ai giovani, alle istituzioni educative e ai metodi usati. In un secondo momento questo modello viene declinato nelle realtà salesiane: oltre all'oratorio le scuole, i centri di formazione professionale e le nuove realtà di aggregazione giovanile. Una proposta di riflessione e aggiornamento per gli educatori salesiani, così da dare nuovo slancio alla loro opera, ma anche per tutti gli educatori che ancora non conoscono don Bosco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione degli italiani. Laicità, progresso e nazione nel primo Novecento"
Editore: Il Mulino
Autore: Chiosso Giorgio
Pagine: 302
Ean: 9788815280176
Prezzo: € 22.00

Descrizione:A distanza di mezzo secolo dall'Unità l'Italia non sembra ancora «una». L'immagine di «due Italie» ricorre frequentemente nel dibattito tra intellettuali, politici, uomini di scuola. Una contrapposizione particolarmente vivace sul terreno scolastico. In questo scenario si stagliano come protagonisti Luigi Credaro e Giovanni Gentile, alfieri di due differenti Italie pedagogiche e scolastiche. Entrambi cultori di interessi educativi e ministri dell'Istruzione, furono promotori di importanti riforme, anche se con destini opposti, interpretando ciascuno un'idea e un progetto di nazione. Nel ricostruire le visioni contrastanti che li animarono, il libro illustra le origini della pedagogia moderna e il ruolo delle istituzioni scolastiche nella formazione dell'identità italiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia delle differenze. Intersezioni tra genere ed etnia"
Editore: ETS
Autore: Lopez Anna Grazia
Pagine: 220
Ean: 9788846754431
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Genere ed etnia rappresentano oggi una sfida educativa, perché simboleggiano due gravi emergenze, le cui origini si possono rinvenire nell'esasperato individualismo che caratterizza la contemporaneità e che nega l'alterità, anche quella che alberga in ciascuno di noi. Emergenze certamente non nuove ma che hanno assunto dimensioni macroscopiche e significati differenti rispetto al passato e che possono essere consapevolmente affrontate se inserite in un rinnovato assetto concettuale della pedagogia, definita nel testo delle differenze. Una pedagogia contraddistinta dal radicalismo e dall'utopia a partire dai quali immaginare un progetto di civiltà fondato sul riconoscimento della comune vulnerabilità umana e sull'etica dei legami e che vede le donne e gli uomini capaci di rendersi autonomi da ogni forma di manipolazione, identificando come bene più autentico l'incontro con l'altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Insegnamenti straordinari"
Editore: Fabbrica dei Segni
Autore: Masoni Marco Vinicio
Pagine: 242
Ean: 9788832860740
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione alla cittadinanza e insegnamento della Costituzione"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788834337943
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La Carta costituzionale costituisce non solo la legge fondamentale del nostro ordinamento, ma anche un 'ambiente' culturale e pedagogico, un linguaggio dotato di forza ideale, chiarezza e or­ganicità etica, giuridica e politica, capace di accogliere, dar senso e orientamento alle persone che vivono nella scuola, alle discipline e alle attività che vi si svolgono. Dopo il varo della Costituzio­ne, avvenuto un anno prima della Dichiarazione universale dei Diritti umani, il problema di una valorizzazione anche didattica di questo codice si è posto in vario modo, anche con incertezze e dissensi. Di recente si è avvertito il bisogno di risco­prire questo codice investendo di nuovo il Parla­mento con proposte di quasi tutte le forze politiche e con una proposta di legge di iniziativa popolare offerta dall'ANCI, preoccupata di assicurare che nella scuola si preparino non solo lavoratori, ma anche cittadini consapevoli e praticanti. Nessuna disciplina può garantire da sola la solida forma­zione alla cittadinanza locale, nazionale e globale di cui c'è oggi bisogno: è necessario uno specifi­co sia pur limitato monteore dedicato, secondo le età dei ragazzi, allo studio, alla riflessione, all'elaborazione di idee relative alla Costituzione, ai suoi contenuti e alle sue implicazioni a livello scolastico, nazionale e internazionale. Diritti non riconosciuti e doveri non adempiuti non perdono per ciò stesso il loro valore etico, giuridico e po­litico. Questo libro affronta il tema Cittadinanza e Costituzione grazie a svariati contributi di ca­rattere pedagogico, storico-critico, giuridico, di­dattico e con relazioni di specifiche esperienze condotte in istituti scolastici di province diverse, come Brescia, Roma e Reggio Calabria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aiuto, ho un figlio impossibile"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Osvaldo Poli
Pagine: 160
Ean: 9788892217614
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Non ubbidiscono a prescindere, sono polemici e litigiosi, oppositivi, mai disposti a chiedere scusa, vendicativi, pronti a manipolare e prevaricare gli altri, insoff erenti di fronte a qualsiasi limite. Per chi ha la fortuna di avere fi gli docili, è diffi cile immaginare cosa signifi ca convivere con un fi glio con un temperamento così estremo. In un'analisi serrata dei problemi quotidiani, aiutando mamme e papà a sgombrare il campo da inutili sensi di colpa e dalla condanna del "determinismo educativo-, l'autore offre un percorso per rivedere il proprio modo di essere genitori, e accompagnare questi fi gli sulla strada dell'autoconsapevolezza e della responsabilità. «Si può essere sereni anche nel dolore, poiché la serenità non dipende dagli esiti (quelli dipendono dal fi glio), ma dal proprio dovere compiuto fi no in fondo. Invece che corrergli dietro, ci si dispone ad attenderlo. Nella speranza sempre viva che le circostanze della vita lo aiutino a capire ciò che non ha voluto apprendere. C'è molto amore nell'attesa».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La strada ritrovata"
Editore: Wip Edizioni
Autore: Boccasile Giuseppina
Pagine: 96
Ean: 9788884594914
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il libro fonda la sua narrazione ispirandosi alla teoria del costruttivismo secondo la quale la realtà non può essere come un qualcosa di oggettivo, indipendente dal soggetto che la sperimenta, perché è il soggetto stesso che crea, costruisce, inventa. Nell'attività entrano in gioco il proprio modo di essere e la prospettiva che si assume. Non si è soltanto capaci di classificare, organizzare le informazioni, ma anche capaci di anticipare e di dare conclusioni attive. Come sosteneva Jerome Bruner l'educazione è l'esercizio dell'uso degli strumenti personali, per costruire la realtà, non solo per diventare resilienti, ma per cambiarla. Il libro è ricco di pratiche educative secondo l'ispirazione freinetiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia al confine. Trame e demarcazione tra i saperi"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 236
Ean: 9788891771711
Prezzo: € 28.00

Descrizione:L'ipotesi del volume è che indagando i confini e i rapporti tra la pedagogia e gli altri saperi sia possibile lavorare indirettamente sulla natura e l'identità della pedagogia stessa. A questo scopo, la struttura del volume vede un'articolazione in tre parti, ciascuna delle quali è intitolata al rapporto-confine con una data area di saperi e/o pratiche. La prima parte è dedica tata al rapporto tra pedagogia e filosofia. Si tratta del confine lungo il quale si è storicamente giocata la costituzione stessa della pedagogia come sapere autonomo. Infatti, la pedagogia è nata come regione filosofica, e ha conquistato faticosamente l'indipendenza da questa madre-patria nel corso della propria storia. La seconda parte è intitolata al rapporto tra pedagogia e scienze umane. Un confine, questo, che ha acquisito pregnanza nella seconda metà del Novecento, quando il modello puramente filosofico della pedagogia è entrato in crisi, e si è posta con forza l'esigenza di uno studio scientifico dell'educazione. La terza parte, infine, è dedicata al rapporto tra pedagogia e politica. Su questo confine si gioca non tanto la questione dell'indipendenza teorica della pedagogia, quanto quella della sua autonomia pratica. Infatti, spesso, la politica non si limita ad assicurare le condizioni necessarie all'educazione, ma pretende di indicarne le direzioni e i traguardi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il potere dell'educazione"
Editore: Studium
Autore: Rossi Bruno
Pagine: 256
Ean: 9788838247378
Prezzo: € 24.50

Descrizione:In un tempo in cui continuano a fronteggiarsi, senza bussola pedagogica, i sostenitori del permissivismo (della libertà senza confine) e quelli dell'autoritarismo (della libertà repressa), il volume intende ripensare il tema del potere, e quello strettamente connesso dell'autorità, nei processi educativi che si svolgono nella famiglia, nella scuola, nei luoghi del lavoro, non senza averne prima tratteggiato, mediante un'operazione di interpretazione pedagogica, l'identità di strumento finalizzato ad aiutare la persona a conquistare la libertà responsabile. Chi educa utilizza il potere che ha per dare potere al soggetto educativo dotandolo della capacità di compiere volontariamente e moralmente le sue azioni. Esercita un'autorità funzionale contrassegnandola come emancipativa e per questo destinandola ad accompagnare la coscienza dell'educando a destarsi e formarsi nonché ad assicurargli le possibilità e le condizioni idonee a costruirsi come personalità governata dal principio-guida della singolarità, in modo da evitare i pericoli dell'eterodirezione e della copionalità, dell'intruppamento gregario e dell'omologazione, e da caratterizzare secondo originalità, autonomia e responsabilità il proprio essere, pensare, sentire, decidere, conoscere, apprendere, convivere, agire. Alla base dell'intero discorso sta il convincimento che l'educazione si serve del potere per conseguire il fine dell'umanizzazione della persona. Se l'autorità è il principio che regola il potere, questo è il dispositivo che consente all'autorità di esplicitarsi e di raggiungere la meta che si è prefissa. Senza autorità non può esserci vera ed efficace relazione educativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Natura cultura. Paesaggi oltreconfine dell'innovazione educativo-didattica"
Editore: Franco Angeli
Autore: Tomarchio Maria, D'Aprile Gabriella, La Rosa Viviana
Pagine: 150
Ean: 9788891779175
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Natura/cultura è polarità costitutiva tra le antinomie classiche della pedagogia, ma è anche binomio che restituisce il senso figurato di un complesso sistema di relazioni, sempre e comunque culturalmente connotato, in continua evoluzione, che sollecita attente riflessioni sul terreno dei processi formativi. Sullo sfondo di tale consapevolezza, il volume offre il resoconto di una ricerca interdipartimentale dal titolo "Asse natura-cultura. Progettazione educativa, Sistema formativo integrato, configurazione del territorio" (FIR2014) volta al censimento, all'osservazione sistematica e all'accompagnamento di pratiche di coltura della terra condotte a scopo educativo-didattico presso un consistente numero di Istituti scolastici siciliani. Il lavoro assume quale scenario privilegiato di osservazione e riflessione le iniziative poste in essere da docenti e dirigenti scolastici che restituiscono, ricca di sfumature, una intenzionalità orientata a promuovere rinnovate modalità di accesso ai saperi e alle discipline, inclusione e coesione sociale, dialogo interculturale e intergenerazionale, responsabilità etico-sociale rispetto ai processi formali e informali di trasformazione dell'ambiente e del territorio; si colloca pertanto idealmente entro l'orizzonte di un sistema formativo integrato, ma con uno sguardo particolarmente attento a cogliere ogni possibile elemento di originalità e di divergenza rispetto a prospettive di educazione ambientale aprioristicamente assunte. In tale contesto, le finalità che sospingono l'interesse delle autrici sono da ricercare nell'aspirazione a restituire visibilità a contesti e tendenze diversamente sommerse, nella volontà di porre in valore il ruolo dei docenti quali agenti di innovazione, e pertanto di consegnare al lettore un interrogativo sul quale tornare a riflettere: quale ricerca di senso e di armonia, quale portata innovativa custodisce la rivoluzione raccolta e gentile che fa appello alla pratica della coltura della terra?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Università in democrazia. Habermas e la sfera della comunicazione accademica"
Editore: Mimesis
Autore: Lombardinilo Andrea
Pagine: 424
Ean: 9788857552590
Prezzo: € 32.00

Descrizione:All'alba del Sessantotto, in una fase storica caratterizzata dalle rivendicazioni studentesche e dal boom economico, le riflessioni sull'istruzione superiore e sulla democrazia sviluppate da Jürgen Habermas costituiscono uno stimolante laboratorio di discussione sulle trasformazioni dell'università di massa. Obiettivo del volume è collocare la lezione dell'intellettuale tedesco nella cornice più ampia della sociologia dello spazio accademico e del riformismo universitario avviato dal Processo di Bologna. Le indicazioni di Habermas possono ispirare una riflessione critica sull'Università come officina dinamica del sapere, compiendo un percorso arricchito dai contribuiti di importanti pensatori (da Weber a Derrida, passando per Vico, Adorno, Bourdieu, Luhmann, Parsons). In primo piano si staglia la riflessione socio-comunicativa sull'infrastruttura della sfera pubblica e, in particolare, sulla configurazione dello spazio accademico, sullo sfondo delle innovazioni culturali e simboliche del nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maria Montessori"
Editore: Hoepli
Autore: Waldschmidt Ingeborg
Pagine: X-102
Ean: 9788820386504
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Un'introduzione alla vita e al pensiero di Maria Montessori, icona della scienza dell'educazione, nota in tutto il mondo per il metodo che ne porta il nome, applicato con successo in apposite scuole istituite in molti paesi, anche extraeuropei (USA, Canada, India e Giappone). Prima italiana laureata in medicina (1896) all'Università di Roma, fondatrice della "Casa dei bambini" (1907), impegnata a livello sociale e scientifico a favore dell'infanzia, fu autrice di volumi che diedero ampia diffusione alle sue teorie. Censurata dal fascismo, si trasferì all'estero (Barcellona, Gran Bretagna, Olanda, India e di nuovo Olanda), consolidando il suo successo sul piano internazionale. Ingeborg Waldschmidt offre qui una panoramica dell'opera e della personalità di Maria Montessori, mettendo in luce i principi cardine della sua filosofia educativa e la straordinarietà della sua figura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La pedagogia del sé operativo. Dalla teoria al metodo"
Editore: Aracne
Autore: Bonali Mauro, Stefanini L.
Pagine: 280
Ean: 9788825519600
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume è rivolto a educatori ed educatrici di bambini in età evolutiva che frequentano ambiti scolastici e sportivi. Viene proposto un metodo che ha lo scopo di permettere al bambino di attivare, dare ordine e reclutare, attraverso l'attenzione orientata, le funzioni mentali adatte alle richieste ambientali nei momenti di apprendimento e di adattamento situazionale, ottenendo così un "corpo intelligente" capace di adattarsi alle diverse situazioni, in grado di acquisire e poi utilizzare competenze semplici e complesse. Il sistema nervoso umano è plastico, cioè in grado di modificare la propria struttura e la propria funzionalità in rapporto alle esperienze ambientali. Alla base dei comportamenti c'è l'azione finalizzata: la funzionalità cognitivo-motoria permette di "leggere" le situazioni ambientali e noi stessi nelle situazioni, di comprendere, rappresentare la realtà e compiere scelte; il corpo è così espressione della mente. È necessario, quindi, comprendere come alla base del pensiero e del linguaggio vi sia l'agire. I linguaggi simbolici, se generati dall'azione, permettono di acquisire e dominare i concetti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I servizi per l'infanzia. Dalle esperienze alla prospettiva 0-6"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 154
Ean: 9788891779274
Prezzo: € 20.00

Descrizione:I servizi per l'infanzia rappresentano un oggetto di studio particolarmente importante nell'attuale panorama politico e sociale, in virtù della rinnovata attenzione per una delicata e fondamentale fase di sviluppo che ha trovato nel D. L. n. 65/2017 "Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino ai 6 anni", una nuova sfida di innovazione e cambiamento. Questo ha stimolato e continua a produrre riflessioni approfondite, ricerche scientifiche, sperimentazioni in ambito nazionale e internazionale, con l'obiettivo comune di supportare e nutrire tale importante snodo formativo. Il volume - muovendo dal convegno promosso dal Centro di Documentazione dell'Infanzia della Regione Umbria e dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell'Università di Perugia, svoltosi a Perugia, il 9 e 10 marzo 2018, orientato alla progettazione del sistema integrato 0-6 - raccoglie diversi contributi e prospettive sul tema, analizzando sia le dimensioni teoriche sia le esperienze realizzate in diversi contesti e offrendo spunti di riflessione per la definizione di linee guida che possano orientare la costruzione di progetti di sperimentazione, nel quadro del nuovo sistema. Esso è destinato a tutti gli operatori del settore, ai soggetti coinvolti nella governance del sistema, a studiosi e ricercatori, ma si rivolge anche ai genitori, chiamati a partecipare alla costruzione della comunità educativa e a tutti coloro che sono interessati a conoscere e approfondire i temi dell'educazione della prima infanzia, ritenuta sempre più elemento strategico anche nello scenario europeo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Welfare manager, benessere e cura. Impresa e pedagogia per un nuovo umanesimo del lavoro"
Editore: Franco Angeli
Autore: Cardone Severo, Dato Daniela
Pagine: 124
Ean: 9788891779526
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Perché quando si parla di welfare aziendale si enfatizzano solo gli aspetti fiscali, giuridici, economici o legati al management? Perché le figure professionali che si occupano di "cura" e "benessere" nelle organizzazioni non possiedono una adeguata formazione umanistica? Su tali domande riflettono gli autori del volume che individuano una nuova sfida per la pedagogia nell'opportunità di ritagliarsi uno spazio d'azione ben definito all'interno dei confini organizzativi. Del resto il sapere pedagogico riconosce al lavoro una dimensione emancipativa e realizzativa indispensabile per la costruzione di identità "complesse", ma anche la capacità di configurarsi come contesto di inclusione, partecipazione e cittadinanza in grado di valorizzare la soggettività, la diversità e il benessere. Il volume ha dunque il pregio di "tessere" insieme pedagogia e management, valore economico e valore sociale del lavoro, benessere individuale e benessere organizzativo, nella convinzione che la competitività delle moderne organizzazioni del lavoro dipenderà sempre più dalla capacità di valorizzare il capitale umano e relazionale a disposizione. Accogliendo questo nuovo paradigma, la pedagogia, in quanto scienza di confine, e allo stesso tempo critica e trasformativa, può davvero assumere un ruolo di supporto e di guida al cambiamento organizzativo. Ma in che modo? Trasformando l'impresa in una "comunità" dove, grazie ad una reciproca fiducia e comprensione tra dipendenti e management, sia possibile perseguire finalità non solo economiche ma anche etiche, sociali, educative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare per l'era planetaria. Il pensiero complesso come metodo di apprendimento"
Editore: Armando Editore
Autore: Morin Edgar, Ciurana Émilio-Roger, Domingo Motta Raúl
Pagine: 128
Ean: 9788866773627
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Viviamo ormai nell'era planetaria senza averne piena coscienza. Le relazioni e le interazioni tra le varie parti del globo si intensificano sempre di più, confondendo la nostra percezione del mondo. Processi economici, politici, sociali, religiosi costituiscono un intreccio al quale riusciamo a dare soltanto il nome di "caos". Decodificare la complessità diventa quindi un'esigenza sempre più forte, soprattutto perché in essa si celano delle minacce per il nostro futuro. Gli autori di questo libro si propongono quindi di fornire un metodo, inteso come disciplina di pensiero che aiuti ognuno di noi ad affrontare la complessità della nostra era.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percezione del gioco d'azzardo e modalità di prevenzione. Un'indagine sugli stili educativi dei genitori"
Editore: Mondadori Bruno
Autore:
Pagine: XXX-194
Ean: 9788867742004
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'età in cui si inizia a giocare d'azzardo incide in maniera significativa sullo sviluppo di quella che oggi è considerata una vera e propria dipendenza, al pari delle sostanze stupefacenti. Il gioco d'azzardo, proponendosi con notevole visibilità e costanza sulla scena della vita quotidiana, coinvolge in maniera consistente anche le nuove generazioni, che si configurano come vittime perfette del mercato del gioco. L'adolescenza rappresenta il momento in cui si lotta per costruirsi un'identità, si cerca di emergere e di farsi accettare. Proprio questa età di passaggio rappresenta il target principale del gioco d'azzardo, che stimola i ragazzi ad abbracciare l'illusione di poter evadere da una quotidianità ostile, oppure di sentirsi capaci e protagonisti. Il rischio è che il gioco d'azzardo diventi parte della struttura della loro personalità e ne pregiudichi seriamente il futuro. Quanto i genitori sono consapevoli della vulnerabilità dei propri figli di fronte alla realtà virtuale dell'azzardo? Difficile pensare che la "normalizzazione" e l'accettazione sociale del gioco d'azzardo permettano alle famiglie di comprendere a fondo quali possano essere i rischi, i sintomi e gli esiti di questo fenomeno. Questo libro muove delle riflessioni nella prospettiva della prevenzione, con il fine di far comprendere alle giovani generazioni i pericoli del gioco azzardo, partendo da quanto e come si parla oggi di azzardo in famiglia, di quali sono i messaggi trasmessi, di quali aspetti sono enfatizzati e quali trascurati e se esistono differenze significative nei diversi stili educativi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psychobiology of ageing and education of elderly people"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 135
Ean: 9788843090433
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario di pedagogia speciale per l'inclusione"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788828400202
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Quarantatré esperti, di ventuno università italiane, hanno contribuito alla stesura di questo Dizionario di pedagogia speciale, opera unica nel suo genere in Italia, che propone i punti fermi di un sapere scientifico dalle profonde ricadute sul piano educativo e didattico e offre un supporto epistemologico al duro lavoro quotidiano di educatori, insegnanti, dirigenti, genitori. L'inclusione delle persone con disabilità e con problemi e le azioni per garantire a tutti una qualità di vita ottimale si basano su una condivisione di idee, di concetti, di metodologie, di esperienze, di procedure valide e consolidate. Il lettore, accostandosi alle voci di questo Dizionario, ha la possibilità di confrontarsi con pensieri e definizioni da tradurre, concretamente, in un rapporto educativo che assicuri crescita e benessere alle persone, soprattutto a quelle che presentano necessità particolari, complesse e, appunto, "speciali". Contributi di: Laura Arcangeli - Serenella Besio - Fabio Bocci - Beatrice Brugnoli - Maria Teresa Cairo - Roberta Caldin - Maria Concetta Carruba - Alessia Cinotti - Felice Corona - Lucio Cottini - Piero Crispiani - Annamaria Curatola - Roberto Dainese - Luigi d'Alonzo - Heidrun Demo - Filippo Dettori - Daniele Fedeli - Andrea Fiorucci - Ilaria Folci - Maria Antonella Galanti - Patrizia Gaspari - Simona Gatto - Catia Giaconi - Dario Ianes - Stefania Lamberti - Angelo Lascioli - Vanessa Macchia - Silvia Maggiolini - Elena Malaguti - Pasquale Moliterni - Annalisa Morganti - Antonella Mura - Anna Maria Murdaca - Marisa Pavone - Stefania Pinnelli - Roberta Sala - Patrizia Sandri - Moira Sannipoli - Marina Santi - Antonella Valenti - Elena Zanfroni - Tamara Zappaterra - Luigi Zurru

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione sociale"
Editore: Laterza
Autore: Tramma Sergio
Pagine: VI-178
Ean: 9788859300465
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'educazione non è più, se mai lo è stata, riconducibile esclusivamente ai luoghi e ai tempi tradizionalmente associati alla famiglia e alla scuola. Accanto e in interazione con essi c'è un'educazione informale e diffusa che agisce con modalità anche molto diverse tra loro: i mass media, i gruppi dei pari, le associazioni, le Chiese, i minuti comportamenti quotidiani. Un'educazione sociale che non può inoltre prescindere dai contesti fisici, culturali e sociali in cui si svolge e di cui si fa esperienza. Fare l'educatore oggi vuol dire tener conto di questa complessità. Questo libro affronta tali tematiche e vuole essere uno strumento utile che si rivolge sia ai corsi di laurea in Scienze dell'educazione sia ai professionisti del settore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I colori dell'educazione"
Editore: Elledici
Autore: Mantegazza
Pagine: 148
Ean: 9788801064957
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L’educazione crea mondi, costruisce universi, ''inaugura'' calendari, mette al mondo soggetti: come i colori. Questo libro parla dell’educazione usando proprio i colori, per restituire tutte le sfaccettature della relazione educativa. Ogni variante cromatica rimanda a un modo di educare, a un tema, a una domanda, esplorando per ogni argomento le diverse sfumature. Ogni capitolo è ispirato a canzoni, poesie, opere letterarie e pittoriche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU