Articoli religiosi

Libri - Filosofia, Teoria E Psicologia Dell'educazione



Titolo: "EroStudente. Il desiderio di prendere il largo"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Lo Storto Giovanni
Pagine: 60
Ean: 9788849850222
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il mondo è cambiato e i nostri occhi ne sono testimoni entusiasti. È cambiato il modo in cui comunichiamo, in cui acquistiamo, in cui interagiamo più in generale. È cambiato tutto, ma inspiegabilmente la formazione è rimasta a un secolo fa. I giovani, oggi, sono molto diversi da quelli delle generazioni precedenti. Sono ancor più di nativi digitali. Gli strumenti di formazione tradizionali non bastano più per loro che sono pronti a essere apprendisti e apprenditori più che semplici studenti, a toccare con mano il sapere e a ricercare da soli le risposte alle loro domande. In un orizzonte estremamente largo di informazioni e di nozioni non sono più sufficienti una, due o tre dimensioni di apprendimento in una traiettoria formativa. Occorre massimizzare ogni volta, in tutte le occasioni possibili, tutto l'apprendimento possibile. Renderlo inclusivo, ampio, largo. Largo, ma non ingombrante. Agilmente largo, sorprendentemente ricco. Sappiamo già che ci formeremo per tutta la vita. Ora abbiamo bisogno di pratica, di visione, di emozione e desiderio di apprendimento. Abbiamo bisogno di un modello formativo che, come il progetto dell'alternanza scuola-lavoro, unisca la formazione teorica all'esperienza pratica. Il lifelong learning si completa ed evolve in lite largelearning nel senso di un apprendimento il più ricco, il più ampio, il più largo possibile. Che si allarga per ospitare nuove opportunità e diventa fonte generosa di crescita. Questo libro vuole offrire la prospettiva di una formazione più ampia, tanto teorica quanto pratica, che riscopre le abilità ancora poco esplorate degli studenti, dando voce agli stessi ragazzi che l'hanno sperimentata sulla loro pelle. Si sono abituati all'umanità, alla lentezza e all'incontro con la diversità, che è forse un allenamento tra i più difficili per l'essere umano. Con un testo di Jean-Paul Fitoussi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia pedagogia. Lungo le valli incantata dell'educazione"
Editore: Edizioni ETS
Autore: Frabboni Franco
Pagine: 154
Ean: 9788846745385
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Il saggio - la "mia" pedagogia - attraversa stagioni e luoghi della mia vita (l'infanzia, l'adolescenza, l'età giovanile e adulta) ponendo sotto i riflettori i ricordi, lontani e vicini, di forte pregnanza esistenziale e scientifica. Il saggio è una sorta di "occhio" che salta il muro della quotidianità per avventurarsi nelle contrade lontane da me vissute e abitate. Tuttora affidabili quando osservo, nella sfera di cristallo, il mondo che sta al di là della siepe leopardiana. Parlo del profumo alfabetico della pedagogia: i suoi canoni semiologici e semantici, le sue grammatiche e sintassi, il suo gusto per l'imprevisto e per l'avventura, la sua voglia inesauribile dell'emozionante, del comico e del magico. Parlo di infanzie e di adolescenze serie, concentrate e protese con tutte le loro forze a ingrandire - da sole - orizzonti terrestri e lunari. Sono nuove generazioni libere di scegliere. Non più tolemaiche (costrette a inchinarsi ai pregiudizi e alle superstizioni del mondo adulto), ma copernicane: laicamente in cammino alla scoperta di più culture, più alfabeti e più valori. Sono infanzie "ritrovate" che non affollano più i teatri del pregiudizio e della superstizione degli adulti, ma volano libere nei cieli della conoscenza e dell'utopia." (L'autore)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bambini e violenza. Guerra, terrorismo, scuola, famiglia, web, storia, teoria, pratica"
Editore:
Autore:
Pagine: 220
Ean: 9788895988832
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Come proteggere il bambino dai tanti differenti tipi di violenza che lo minacciano: il terrorismo globale, la guerra, l'abuso fisico e psicologico in famiglia, a scuola, tra amici, le seduzioni del web, il commercio pedopornografico, l'ignoranza. Com'è nata storicamente e come si è evoluta la tutela psicopedagogica del bambino, come costruire insieme a lui e per lui un futuro di pace. Cosa fanno le Istituzioni, le associazioni internazionali e nazionali, i singoli professionisti, per difendere l'essere più debole e sensibile del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione imperfetta. Considerazioni filosofiche sul presente pedagogico"
Editore: Ibis
Autore: Papi Fulvio
Pagine: 142
Ean: 9788871645506
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel solco della "rottura di faglia" che si e spalancata ai nostri occhi da almeno un ventennio, un possibile modo per comprendere l'attualità di senso dell'educazione è costituito dal tentativo di misurarne le perdite. Non nel senso del rimpianto, ma nel segno della possibilità. Come se qualcosa, nell'entropia trasformativa delle nostre vicende storico-culturali, facendone svanire silenziosamente l'inquietudine interrogante e la pluralità semantica, possa paradossalmente consentire il riemergere dei suoi tratti salienti, carsicamente, in tutt'altra forma e con tutt'altro destino. Per questo, allo sguardo di Fulvio Papi, l'educazione è imperfetta in molti sensi: perché necessariamente incompiuta, perché empiricamente potenziale, perché intimamente inespressa. Sempre. Anzi: proprio grazie alla sua imperfezione, l'educazione individua i propri oggetti in ciò che la radica in una contingenza storico-culturale ben precisa. Ed è dall'analisi di quegli epifenomeni che, con andamento paziente e con puntualità razionale, Papi lascia affiorare, di argomento in argomento, i damna a cui l'educazione è sottoposta dalla surmodernità: dalla precarizzazione del sapere al consumo del mondo, dai rapporti tra economia e vita ai significati dell'identità. Attraversando il testo, non solo ci si accorge di ciò che è andato davvero smarrendosi, ma si rischiara anche l'immagine di ciò che invece conserva la sua validità: la consapevolezza filosofica come possibilità di conquistare uno sguardo inedito, una prospettiva impensata, un'attitudine indagatrice. E quella pedagogica "convinzione di se stessi" in grado sia di sopportare il presente sia di fare il futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La psicologia del rock. Crescere con la musica in adolescenza"
Editore: Alpes Italia
Autore: Montesano Andrea
Pagine: XVI-207
Ean: 9788865314210
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Cosa c'entra la psicologia con il rock? Quali motivazioni psicologiche ci spingevano all'ascolto di un genere musicale a 15 anni? E cosa accade quando il mondo della musica incontra quello dell'adolescenza? A queste e altre domande cerca di dare risposta questo volume, accompagnando il lettore lungo un percorso che conduce in territori inesplorati, attraverso una nuova prospettiva. La musica è per l'adolescente un linguaggio per conoscere e conoscersi. Come attivatore e contemporaneamente recipiente di sentimenti ed emozioni, è una delle espressioni attraverso cui l'adolescente cerca risposte al bisogno di affermazione e costruzione della propria identità. Nel passaggio da ascoltatore passivo ad attivo (heavy music user) emerge la funzione e l'importanza che la musica ha nella crescita e nello sviluppo psico-sociale dell'adolescente: non una realtà lontana e distante, ma uno spazio personale di riflessione rispetto ai tanti quesiti che affiorano in questa fase evolutiva. Così in un gioco d'onda rock, il mondo dell'adolescenza e quello della musica si compenetrano evolvendo in una tensione armonica. Introduzione di Zbigniew Formella e prefazione di Romeo Lippi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La verifica in itinere della formazione"
Editore: Edizioni Scientifiche Italiane
Autore:
Pagine:
Ean: 9788849532678
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mio Dewey. Riflessioni sull'eredità deweyana"
Editore: Anicia
Autore: Bellatalla Luciana
Pagine: 158
Ean: 9788867092826
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il 2016 è, per il mondo della ricerca educativa in generale, e non solo per gli studiosi di Dewey, un anno particolarmente importante: cento anni fa esatti, infatti, il filosofo statunitense dava alle stampe Democracy and Education, di sicuro una delle sue opere principali ed altrettanto di sicuro, nonostante la ricchezza dei contenuti ed un certo gusto per intrecciare problemi e riferimenti diversi, la più organica e complessa che avesse mai scritto fino a quel momento su questioni educative. L'occasione è propizia, dunque, non solo per tornare a riflettere su un saggio che ha segnato in maniera indelebile la storia della riflessione sull'educazione ma, soprattutto, per ripensare a Dewey, alle sue scelte ed alle sue tesi filosofiche, e interrogarsi sull'impegno educativo intrinseco al lavoro intellettuale. Questo volume, quindi, mira ad approfondire da punti di vista diversi, ma tra loro intrecciati e quasi interdipendenti, l'idea di Dewey quale classico dell'educazione e, ancora di più, come interlocutore ineludibile nella ricerca contemporanea intorno all'educazione, considerata nei suoi aspetti teorico-teoretici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La scuola primaria nel Regno Italico. 1796-1814"
Editore: Franco Angeli
Autore: Piseri Maurizio
Pagine: 464
Ean: 9788891752024
Prezzo: € 54.00

Descrizione:Il lavoro ha per oggetto la ricostruzione del sistema educativo popolare e primario nell'Italia napoleonica, con riferimento ai territori entrati a far parte del Regno Italico (1805-1814). Lo spoglio delle inchieste scolastiche realizzate dalle amministrazioni cisalpine e italiche tra il 1797 e il 1814 ha permesso la costruzione di un ricco apparato statistico in grado di offrire analisi dinamiche dell'offerta e della domanda di istruzione tanto pubblica che privata, dei salari e della condizione sociale e civile dei maestri, della tipologia e della qualità della didattica. All'analisi statistica si è affiancato lo spoglio dei ricchi apparati documentari offerti dalle corrispondenze tra viceprefetture, prefetture e amministrazione centrale. L'importanza di tali fonti è andata oltre la possibilità di ricostruire i quadri istituzionali entro i quali si svolgono le vicende della scuola primaria italica. Esse si sono rivelate un supporto fondamentale sia per precisare i fenomeni delineati dalle elaborazioni statistiche sia nell'offrire conferme ad ipotesi suggerite, ma lasciate indeterminate, dal dato quantitativo. Il volume, per la prima volta in Italia, offre una serie di dettagliati quadri statistici di un sistema educativo di vasta scala dell'Italia preunitaria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il riconoscimento. Alle origini dell'aver cura nei contesti educativi"
Editore: Franco Angeli
Autore: Dusi Paola
Pagine: 168
Ean: 9788891750839
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il tema del riconoscimento per secoli è rimasto silente, nascosto tra le pieghe della riflessione filosofico-politica, di quella sociale, psicologica e pedagogica. Il ruolo fondativo della relazione riconoscitiva nel farsi della vita umana ha reso invisibile al discorso la questione del riconoscimento, divenuta oggi un "evento" del pensiero e un'esigenza socio-politica. Il riconoscimento è lo sguardo dell'altra/altro di cui tutti andiamo in cerca sin dal venire alla luce. Bisogno fondamentale generato dalla condizione di mancanza propria dell'uomo che solo nella relazione può attingere la pienezza del proprio essere. Il desiderio di essere "visto" oggi abita la rete, si cela dietro la condivisione con altri di ogni aspetto, di ogni momento della propria esistenza. L'individuo chiede di esistere, di essere riconosciuto anche on-line. Esiste un luogo sorgivo del "saper" riconoscere? Esiste una connessione tra l'aver vissuto esperienze riconoscitive e il sapersi riconoscere come persona? Con quale accezione si assume il vocabolo polisemico di riconoscimento? Nel tentativo di rispondere a questi e ad altri interrogativi, dopo aver posto in luce la sua duplice natura - ontologica ed etica -, il testo affronta il rapporto esistente tra riconoscimento e cura nelle relazioni educative. L'ipotesi generativa è che sia possibile avere cura in modo autentico delle persone che ci sono affidate nelle relazioni educative solo quando vi è uno sguardo capace di vedere l'altro, di intravederne il singolare e originale modo di essere, di coglierne la molteplice identità. Famiglia, scuola e comunità per ragazzi di strada sono i luoghi scelti per disvelare la primarietà della relazione riconoscitiva nella vita di uomini e donne. Uomini e donne, ragazzi e ragazze cui si dà voce. Il volume si rivolge a tutte/i coloro che nello svolgere professioni educative sono guidate/i dalla passione per l'altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io la mia casa la vorrei... Il disegno della casa reale e della casa ideale dei bambini a confronto. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)"
Editore: Franco Angeli
Autore: Federici Paola
Pagine: 180
Ean: 9788891743954
Prezzo: € 24.00

Descrizione:L'uso del test proiettivo del disegno della casa può trasmetterci molte informazioni sui bambini, se questi vengono la-sciati liberi di usare la propria immaginazione senza limiti. La casa disegnata spontaneamente dai bambini è infatti una proiezione di se stessi - perché racchiude un insieme di elementi simbolici densi di significato - e rivela i loro stati d'animo, i loro sogni, i loro vissuti, ma anche le loro preoccupazioni. Dopo una breve introduzione sul significato fondamentale delle varie parti della casa, l'Autrice propone un confronto sistematico tra il disegno della casa reale e quello della casa ideale dei bambini. Questa analisi offre la possibilità di comprendere non solo come i bambini vivono in famiglia, a scuola e con gli amici, ma anche quale grado di adattamento alla realtà hanno sviluppato, quanto i loro sogni siano realistici o legati invece ancora al mondo magico delle fiabe. Il confronto del disegno delle due case permette dunque a psicologi e pedagogisti di ottenere un "ritratto" dello stato emotivo del piccolo autore, anche a scopo diagnostico. Il volume, con un linguaggio semplice e chiaro, si rivolge inoltre a insegnanti e genitori che con il supporto degli esperti potranno avvicinarsi alla comprensione del mondo interiore dei bambini. Arricchisce il testo l'allegato online - disponibile nell'Area Multimediale del sito dell'editore - per la visione a colori dei disegni esaminati nel volume.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Adolescenza. Età delle esplosioni"
Editore: Erasmo (Livorno)
Autore: Giannini Lamberto
Pagine: 114
Ean: 9788898598663
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicogrammatica. Dattiloscritto inedito"
Editore: Franco Angeli
Autore: Montessori Maria
Pagine: 282
Ean: 9788891741080
Prezzo: € 33.00

Descrizione:In quest'opera, rimasta per lungo tempo inedita e ora per la prima volta pubblicata in questa edizione, Maria Montessori mostra come sia possibile organizzare per i bambini un contesto d'apprendimento in grado di introdurli e guidarli in maniera affascinante e vivace all'analisi grammaticale. La studiosa parte dalla considerazione che il bambino già possieda una propria grammatica "implicita", acquisita spontaneamente nel corso dello sviluppo linguistico, e che vada pertanto guidato lungo un processo di scoperta consapevole degli elementi strutturali e funzionali del linguaggio che egli già utilizza, offrendogli i mezzi perché possa realizzare il proprio processo di autoapprendimento. È sua convinzione che tale scoperta debba passare attraverso l'azione e il movimento, attraverso il coinvolgimento degli organi vocali, della vista e del tatto. La "Psicogrammatica" è pertanto costruita sulla diretta e insostituibile attività del bambino, è basata su un esercizio essenzialmente legato all'azione, agli oggetti, alla sperimentazione, portando all'attenzione dell'alunno un campo di esperienze vivace e attraente attraverso il quale egli acquista consapevolezza delle regole alla base della propria lingua.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Relazioni in-finite"
Editore: La Scuola
Autore:
Pagine: 315
Ean: 9788835046189
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Quali sono i significati collegabili ad una relazione d'amore che si conclude? Che dinamiche di relazione e di comunicazione sono implicate? Da quali cause dipendono e che effetti educativi generano? E inevitabile che un amore finisca, a un certo punto? Cosa pongono in rilievo i racconti emergenti da diverse situazioni di terapia di coppia e familiare in ambito consultoriale? Questi e molti altri interrogativi sui significati della separazione e del divorzio sono alla base di una ricerca che rappresenta lo sforzo comune di pensare la fine di una relazione d'amore da angolature disciplinari diverse: l'antropologia culturale, la filosofia, la psicologia, la pedagogia. Un'indagine che, lungi dall'offrire considerazioni definitive ed ultimative sulla tematica, suggerisce possibili vie per interpretare la multiforme, problematica realtà delle relazioni in-finite. Il volume, oltre che per il lettore interessato ai problemi affrontati, è pensato in particolar modo per la formazione degli studenti delle Facoltà di Psicologia e Scienze della Formazione, degli operatori dei consultori c dei terapeuti di coppia e familiari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ma che lavoro fai?"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 200
Ean: 9788837230418
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Queste pagine prendono vita da un pereorso formativo realizzato con gli educatori del Progetto Oratori della Diocesi di Parma. Il Progetto, gestito dalla cooperativa sociale Eidé, e attivo dal 2000, grazie al sostegno di Fondazione Cariparma, Enti locali e Comunità Parrocchiali. Fare della propria passione e competenza educativa una professione a servizio della comunità ecclesiale e civile, li proprio da questo desiderio che nel 1997 è nata Fide (Esperienze innovative di educazione), che oggi conta 39 socie e soci e 65 dipendenti e che gestisce a Parma e provincia servizi in diversi ambiti di intervento: Infanzia, Scuola e Inclusione, Oratori. Tra questi, la Scuola Primaria Paritaria "Edith Stein", la Scuola dell'Infanzia Parrocehiale "Giovanni XXIII", Centri di Aggregazione Giovanile, un Centro Interculturale, Centri Estivi c diversi servizi a supporto delle attività di scuole statali di ogni ordine e grado. Eidé, dal greco eidos: idea. Tante idee da sperimentare nella forma democratica di una cooperativa sociale nella quale coniugare impresa, bene comune, promozione umana e integrazione sociale. Una delle prime idee, condivise fin dalle origini con un gruppo di sacerdoti diocesani, è il rilancio degli oratori parrocchiali attraverso un animatore retribuito e presente con continuità, attorno al quale attivare volontariato e partecipazione. Un'idea condivisa che diviene il Progetto Oratori della Diocesi di Parma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maleducati o educati male?"
Editore: Vallardi A.
Autore: Milani Isabella
Pagine: 301
Ean: 9788869872365
Prezzo: € 13.90

Descrizione:Il nuovo libro della professoressa Milani è indirizzato a tutti quelli che a vario titolo educano i bambini e i ragazzi: i genitori, in modo particolare, e poi gli insegnanti, gli educatori, gli adulti in generale. La trattazione prende le mosse dagli interrogativi che ogni educatore dovrebbe porsi. Esiste oggi un problema dell'educazione? Chi sono i responsabili? Come possiamo risolverlo? L'autrice osserva che se molti ragazzi non sono in grado di porsi degli obiettivi e di impegnarsi per raggiungerli, la responsabilità è di una società che prima li spinge a diventare consumisti, immaturi, prepotenti, per poi criticarli perché sono cresciuti esattamente a quel modo. Nella sua carriera più che trentennale la professoressa Milani ha constatato spesso che i genitori, pur convinti di agire per il bene dei figli, inconsapevolmente li danneggiano iperproteggendoli e deresponsabilizzandoli. Genitori e insegnanti, che hanno il compito di educare lo stesso bambino, sono oggi divisi da un muro di incomprensioni che si può abbattere solo se ognuno conosce le ragioni e le difficoltà dell'altro, perché l'incomprensione nasce dalla mancanza di conoscenza reciproca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lingue linguaggi testi e contesti. Riflessioni e proposte operative per una didattica delle competenze"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 228
Ean: 9788849851052
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I saggi di questo volume affrontano molti temi di sicuro interesse per i docenti, priorità anche del Piano Nazionale Formazione 2016-2019: le competenze linguistiche, le competenze digitali, la valutazione, l'educazione letteraria, il CLIL, l'italiano L2, le competenze di cittadinanza attiva e le competenze di scrittura - queste ultime tanto trascurate quanto forte è stata l'attenzione alla lettura promossa da una serie di iniziative nazionali ed europee. Tutti gli argomenti citati sono affrontati in un'ottica pluridisciplinare e trasversale e si offrono, quindi, alla lettura di insegnanti di lingua italiana, lingue moderne, letterature e di chiunque voglia approfondire i temi della didattica contemporanea - tutta, in fondo, "toccata" in qualche misura dalla didattica dei linguaggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che cos'è la conoscenza? Un universo in espansione"
Editore: Mimesis
Autore: Franceschini Giuliano
Pagine: 100
Ean: 9788857538921
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il testo propone un viaggio nell'universo della conoscenza, tra le galassie di conoscenza (religione, scienza, arte), nel cervello (percezione, apprendimento, memoria) e nell'etica (dalla conoscenza all'educazione). Le argomentazioni si espandono attraverso un registro comunicativo intuitivo, tra divulgazione e speculazione, attraverso esempi e riferimenti concreti, rivolgendosi in alcuni casi direttamente al lettore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione alla sociologia dell'educazione"
Editore: La Scuola
Autore: Karl Mannheim , William A. Campbell Stewart
Pagine: 268
Ean: 9788835039235
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Studiare sociologicamente l'educazione significa analizzarne gli scopi, i valori, i metodi e le tecniche, mettendoli in relazione con il contesto sociale e culturale. Occorre spingere lo sguardo fino a cogliere l'essenza del fenomeno educativo: che cosa possono imparare gli uomini? Fino a che punto la natura umana può venire plasmata dagli influssi educativi? Quali sono le limitazioni al contributo dell'insegnante? Qual è il significato di clima educativo? Se l'allargamento dell'educazione scolastica obbligatoria costituisce un aspetto importante della "democratizzazione fondamentale della società", l'affermazione del nazismo nel cuore dell'Europa sta a ricordarci che si può avere la barbarie in mezzo all'abbondanza di educazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione di luce. Una visione creativa per una scuola ispirata dai desideri del cuore"
Editore: Aldenia Edizioni
Autore: Puntaroli Elena, Sbrinci Lorenzo
Pagine: 174
Ean: 9788894842005
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Educazione di Luce è un innovativo paradigma educativo che si ispira alle più recenti scoperte di fisica quantistica - riguardanti le infinite possibilità creative della mente associate alle emozioni- alla Legge di Attrazione secondo gli Insegnamenti di Abraham-Hicks e al metodo Shine your Light di Elena e Lorenzo Sbrinci. Educazione di Luce è anche un'originale filosofia per educatori, insegnanti, formatori e genitori alla ricerca di un'educazione libera ed in continua espansione, in risonanza con le Leggi dell'Universo. Un'educazione all'avanguardia per menti aperte e cuori puri, che desiderano immaginare e co-creare una realtà che rispecchi quella dei loro sogni. Una scuola nel qui ed ora che è in continuo divenire, un laboratorio di ricerca e sperimentazione della conoscenza, che diventa così conoscenza dinamica, perché vissuta, applicata e rappresentata attraverso il linguaggio dell'Anima-Spirale. Educazione di Luce è l'educazione per i bambini e gli adulti della Nuova Era per sperimentare gioia, libertà e amore come qualità naturali dell'Essere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulle tracce di un cappello. La drammatizzazione nella Scuola dell'infanzia"
Editore: Magi Edizioni
Autore: Mazzara Giampaolo
Pagine: 129
Ean: 9788874873753
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Giochi di ruolo e tecniche di rilassamento, giochi mimici e di travestimento che accompagnano processi di invenzione di piccole storie, di drammatizzazione di immagini e di situazioni, si concludono in questo libro con la narrazione, particolarmente documentata, di un laboratorio teatrale realizzato dai bambini di una Scuola dell'Infanzia. La cura, il dettaglio nel presentare le attività e l'attenzione al processo attraverso il quale si sviluppano, qualificano questo testo come un vero e proprio manuale di giochi. La dimensione immaginale, centrale nella relazione con il bambino, è uno degli assunti di base sottesi a tutto il lavoro con il piccolo protagonista, a partire dalle sue competenze, da ciò che egli è e non da quello che si vorrebbe che fosse. L'adulto, libero da fini narcisistici e da riferimenti teorici rigidamente strutturati, si pone come colui che facilita, che accompagna, che di volta in volta offre vari stimoli e, nel rispetto del tempo interno del bambino, valorizza ciò che il bambino fa proprio e porta avanti di sua iniziativa. I contenuti qui proposti, contrappuntati con sensibilità dai disegni originali di Chiara Fatti, vanno dal gioco spontaneo alle esperienze di «teatro» dei bambini. Attraverso spazio, corpo, colore, suono e rumore e dall'azione con burattini, pupazzi, maschere e l'uso creativo di oggetti «speciali» di uso quotidiano, si creano le condizioni affinché il piano cognitivo e quello emozionale possano emergere e manifestarsi in contemporanea, favorendo lo sviluppo armonico della personalità, in linea con un apprendimento attraverso l'azione, quel learning bydoing teorizzato da Fichte a Dewey, da Moreno a Munari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il metodo Montessori a casa tua. 80 attività creative. Per stimolare e valorizzare l'intelligenza del tuo bambino"
Editore: Giunti Demetra
Autore: Gilles Cotte Delphine
Pagine: 192
Ean: 9788844048341
Prezzo: € 18.00

Descrizione:80 attività creative ispirate alla pedagogia montessoriana. Divertenti e facili da fare a casa, stimolano il bambino a esplorare, a conoscere e a fare da solo. Per crescere con gioia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non so se don Lorenzo"
Editore: Feltrinelli
Autore: Corradi Adele
Pagine: 181
Ean: 9788807889240
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Don Lorenzo Milani è stato una delle figure che nel Novecento italiano hanno lasciato più tracce di sé, sia dal punto di vista dell'esperienza pedagogica e spirituale consumata in vita, sia dal punto di vista dell'eredità lasciata attraverso gli scritti e il vigore di un esempio a cui la distanza temporale restituisce complessità e profondità. Molti hanno scritto della scuola di Barbiana e di don Milani. Adele Corradi, che ha lavorato con lui nella sua scuola, non racconta la storia di don Milani. Come lei stessa dice in una breve nota, "chi la volesse conoscere dovrà rivolgersi altrove". In questo piccolo libro insegue piuttosto le tracce di un rapporto tanto coinvolgente quanto problematico e lo fa attraverso accensioni progressive di memoria. Don Lorenzo è sì il personaggio carismatico, sensibile, non di rado urtante (qualche volta persino antipatico), delle biografie, ma qui ci appare in una luce tutta affatto nuova. Adele si lascia visitare dai ricordi con amore ma senza reverenza, con il fervore di chi è ben consapevole dell'eccezionalità di un'anima così vasta ma anche con la scioltezza, la leggerezza e lo humour di una grande narratrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il primo libro non si scorda mai. Storie e idee per innamorarsi della lettura tra 5 e 11 anni"
Editore: Giunti Editore
Autore: Salviati Carla Ida
Pagine: 166
Ean: 9788809830776
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Tutti, da bambini, abbiamo desiderato entrare in uno dei libri che altri avevano letto per noi, prima che fossimo capaci di farlo da soli. La fatica di quella prima conquista fa parte dell'innamoramento. Superarla e custodire il ricordo di questo primo amore è la speranza di ogni famiglia, l'impegno della scuola, il proposito delle biblioteche. "Il primo libro non si scorda mai" ci racconta come far crescere il piacere della lettura nell'età in cui essa diventa per ogni bambino un'attività personale, una scelta. Carla Ida Salviati suggerisce piste e temi, mette a fuoco errori quotidiani, ricorda le esperienze più riuscite incontrate nella sua lunga esperienza al servizio della lettura e della cultura, in giro per il paese. E ci rassicura: il tempo che sfugge, la pervasività delle tecnologie, la vastità dell'offerta editoriale non sono ostacoli. Se al centro del nostro sguardo restano i bambini, se offriamo testi capaci di far loro conoscere il mondo e di riconoscersi come parte di esso, l'innamoramento è sempre possibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "#CrescereDigitali"
Editore: AVE
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788832710274
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume, riaffermando la centralità del fatto educativo, esplora l'ambiente digitale quale nuovo contesto esperienziale di dinamiche sociali e stili comunicativi, che ridisegnano e riconfigurano il rapporto uomo-media e il suo modo di abitare e percepire lo spazio e il tempo. #CrescereDigitali rappresenta, dunque, un'opportunità per: educare l'umanità mediale, continuando a esercitare "il potere della prossimità" e a riscoprire nei media e con i media la persona; esplorare le applicazioni per captare i sogni e le attese di piccoli e grandi; indagare gli strumenti di oggi, per annunciare la Parola di sempre; scrutare gli ambienti per continuare a incontrare la vita di tutti e di ciascuno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione alla legalità"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 226
Ean: 9788891742926
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Per tentare di fronteggiare la complessità della società contemporanea, questo volume non poteva che essere opera collettanea, che vede coinvolti ricercatori ed operatori nei servizi alla persona in vari campi della quotidianità, tutti connessi con legalità e civica convivenza. Cittadinanza attiva e sicurezza sociale sono la cifra unificante dei vari interventi qui raccolti. I sentieri proposti sono piste di lavoro, spunti di riflessione, buone pratiche accomunate dal desiderio di creare occasioni di partecipazione alla costruzione di tessuti sociali rispettosi delle peculiarità di tutti e di ciascuno, nessuno escluso. Sia i curatori, sia gli autori sono consapevoli che una società aperta corre dei rischi, ma che una società chiusa senz'altro ne correrebbe di più. Il rischio, con le emergenze ma anche le nuove opportunità che comporta, se è gestito in modo vigile, diventa risorsa, cioè occasione di sviluppo e di crescita. La legalità costringe tutti gli operatori della sicurezza, della giustizia e degli interventi socio-educativi, a prendere atto della necessità di passare dalle parole alle azioni concrete. Nell'esercizio della vita quotidiana ci si scontra, ci si incontra e ci si unisce non solo attraverso costruzioni lessicali, anche se forbite, ma anche attraverso costruzioni di architetture comportamentali rispettose del bello, del buono e del vero. Legalità, convivenza civile, soddisfazione di vivere qui ed ora non si imparano solo leggendo libri e studiando ardite costruzioni di pensiero, ma è indispensabile che correttezza, sobrietà ed esemplarità diventino le categorie distintive dell'agire di tutti, di ciascuno nessuno escluso. È necessario passare dalle accademie ai vicoli, non per depotenziare il rigore dello studio matto e disperatissimo, ma per mettere tutti in condizione di far diventare quei sentieri erti e pericolosi vie sicure per costruire il nostro futuro. Legalità, intercultura, responsabilità ed inclusione diventano tasselli di una società al plurale dove non solo c'è posto per tutti, ma tutti concorrono a creare condizioni di vita dignitose per gli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU