Articoli religiosi

Libri - Filosofia, Teoria E Psicologia Dell'educazione



Titolo: "Sguardi incrociati sullo human development"
Editore: Guida
Autore:
Pagine: 165
Ean: 9788868663568
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il presente volume raccoglie le riflessioni di pedagogisti, giuristi e filosofi sul ruolo dell'educazione e dell'istruzione in un mondo denso di processi non compiutamente esplorati e di possibili futuri dagli imprevedibili esiti (meccanizzazione del biologico, biologizzazione delle macchine, ibridazioni genetiche ecc.), di dinamiche dell'economia incompatibili con la sopravvivenza della vita sulla Terra (inquinamento, riduzione della biodiversità, deforestazione ecc.) e di crescenti disuguaglianze di opportunità di popoli, gruppi sociali e singoli suscitatrici di conflitti sempre più aspri e globali, che chiama una pluralità di discipline a interrogarsi insieme per generare una "sapienza" interdisciplinare capace di cogliere la totalità del reale, di attraversare consapevolmente panorami e problemi nuovi e di costruire risposte eticamente condivise. I contributi avviano una riflessione su come le scienze dell'educazione e il diritto possono contribuire ad orientare lo Human Development nella direzione già da tempo indicata da Sen e Nussbaum, avvalorando l'idea di una scienza che permanentemente, in modo sempre più interdisciplinare, si interroga sul significato morale, sulle possibili conseguenze delle sue ricerche e sulla sostenibilità delle sue azioni e, dall'altro, si impegni a individuare gli intricati sentieri che possano condurre tutte le persone a riconoscersi in una Cultura dell'umanità in cui i concetti di democrazia, giustizia, uguaglianza, libertà, solidarietà, bene comune vivano come universali Diritti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'educazione ci salverà"
Editore: LAS Editrice
Autore: Aa. Vv.
Pagine: 188
Ean: 9788821313035
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Alessandra Mastrodonato: Docente di Filosofia e Storia nei licei, dottore di ricerca in Storia moderna e contemporanea, ha fatto confluire la sua lunga esperienza di educatrice in campo ecclesiale e di riflessione e ricerca sul mondo giovanile nella collaborazione decennale con Il Bollettino Salesiano, curando diverse rubriche (Noi & Loro, Ribalta Giovani, La linea d’ombra). Ha approfondito l’analisi storico-sociale del mondo giovanile con il contributo Una risposta appassionata alla “fame educativa” dei giovani italiani. 150 anni di presenza salesiana in Italia, LAS, Roma 2013.

Marianna Pacucci: Da quasi trent’anni docente di religione e formatrice di insegnanti ed educatori, e autrice di numerose ricerche sulla realtà giovanile e familiare. Ha scritto il Dizionario dell’educazione, EDB, Bologna 2005; Educare in famiglia. Un’impresa esaltante, Elledici, Leumann (To) 2010. Con Vito Orlando La scommessa delle reti educative, LAS, Roma 2005 e La paura di volare. Il difficile passaggio all’adultità dei giovani italiani, Elledici, Leumann (To) 2011. Ha collaborato per oltre un decennio con Il Bollettino Salesiano curando una rubrica sulla genitorialità.

Vito Orlando: Salesiano sacerdote, ordinario emerito di Pedagogia Sociale nella Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana. Ha numerose pubblicazioni sui giovani, l’Intercultura e la Pedagogia Sociale. Tra queste: Educare nella multicultura, LAS, Roma 2003, La via dei diritti umani e la missione educativa salesiana oggi, LAS, Roma 2008; Attenzione ai migranti e missione salesiana nelle società multiculturali d’Europa, LAS, Roma 2012. Negli ultimi anni si è occupato della formazione dell’Educatore, curandone la deontologia e la competenza educativa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come sono diventata una mamma Montessori e ho trovato la felicità"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Tébar Cristina
Pagine: 124
Ean: 9788811602132
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il metodo creato da Maria Montessori è molto più che un sistema pedagogico: è un modo di vivere oltre che di insegnare. Ma come riuscire a stimolare il potenziale dei bambini anche tra le pareti domestiche e nella vita quotidiana oltre che a scuola? Grazie all'aiuto di Cristina Tébar, agli esempi e ai racconti personali della sua esperienza di madre e di educatrice, possiamo oggi scoprire cosa significa diventare una «mamma Montessori»: quali accorgimenti seguire, in che modo organizzare la casa, come superare i momenti difficili. Attraverso una mappa di consigli chiara e accurata, si riuscirà così finalmente a dare fiducia alle enormi potenzialità creatrici dell'intera famiglia, per far crescere bambini autonomi, indipendenti, capaci di pensare. E per essere quindi, sempre più, dei genitori felici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una scuola di libertà. La Città dei Ragazzi di Modena (1947-2017)"
Editore: La Scuola
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788826500553
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Sono trascorsi settant'anni da quando, nel 1947, un sacerdote di Modena, don Mario Rocchi, decise di inaugurare uno spazio in cui accogliere ed educare le giovani generazioni, dando corpo alla proposta fattagli alcuni anni prima da un suo confratello, don Elio Monari, ucciso dai nazifascisti per avere prestato assi­stenza alle brigate partigiane. I ragazzi che don Rocchi raccolse furono avvici­nati, nel solco di una pedagogia cristiana, al nuovo contesto dell'Italia repubbli­cana: in una prospettiva basata sulla autoeducazione, la "Città dei Ragazzi" si dotò di regolamenti, leggi elettorali, una moneta e una banca e, a poco a poco, accanto a essa si svilupparono attività sportive, ricreative e scolastiche accan­to alle più consuete strutture oratoriali. Questo volume tenta di storicizzare le caratteristiche di quell'esperienza, offrendone alcune chiavi interpretative: il contesto italiano dell'educazione dei ragazzi nel dopoguerra; il rapporto con l'ambiente pastorale e l'Azione cattolica; l'eredità della Resistenza partigiana; i legami, spirituali e ideali, con don Zeno Saltini, fondatore di Nomadelfia; l'at­tenzione del mondo anglosassone nei confronti dell'istituto di Modena in piena guerra fredda; le attività sportive e l'uso della fumettistica e della grafica come strumento educativo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sintesi di ricerca in educazione. Basi teoriche e metodologiche"
Editore: Carocci
Autore: Pellegrini Marta, Vivanet Giuliano
Pagine: 182
Ean: 9788843091010
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Con l'espressione "metodi di sintesi di ricerca" si fa riferimento a un'ampia famiglia di metodi impiegati per compiere una rassegna e un'integrazione dei risultati di più studi empirici, al fine di fare il punto delle conoscenze scientifiche su un dato problema di ricerca. In ambito educativo, e più in generale in quello delle scienze sociali, metodi quali revisioni sistematiche e meta-analisi hanno assunto una rilevanza crescente nel corso degli ultimi anni, in connessione con la diffusione dell'evidence-based education. Il testo, rivolto a un pubblico sia di ricercatori sia di professionisti della formazione, illustra tali metodi e ne discute le origini, le motivazioni, le caratteristiche, le procedure applicative, le possibili interpretazioni e criticità. L'obiettivo è comprenderne gli usi e prevenirne i sempre possibili abusi. Prefazione di Robert E. Slavin. Introduzione di Antonio Calvani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Jerome Bruner. Cent'anni di psicologia"
Editore: ETS
Autore: Calamari Elena
Pagine: 256
Ean: 9788846751638
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nei cento anni della sua vita Jerome Bruner (1915-2016) ha partecipato alle alterne vicende delle scienze umane, da protagonista della rivoluzione cognitiva in psicologia e della sua applicazione all'istruzione. Questo libro è dedicato all'intera opera dell'autore. Ricostruisce i nessi tra i temi della sua ricerca empirica - percezione, apprendimento e pensiero, sviluppo cognitivo e del linguaggio - e li collega con il contributo teorico alla rifondazione della psicologia culturale mediante una rivalutazione del ruolo fondamentale della narrazione. A seguito della riflessione autobiografica sulla propria avventura intellettuale, Bruner ha saputo cogliere l'importanza del dialogo intersoggettivo nella formazione del sé. L'adozione di un'epistemologia costruttivista e l'atteggiamento pragmatico circa le conseguenze della realizzazione delle idee nei fatti fanno del suo pensiero un contributo sempre attuale, aperto al cambiamento storico e utile ad affrontare i problemi dell'interculturalità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "H. Diario impertinente di un insegnante di sostegno"
Editore: Centro Studi Erickson
Autore: Mapelli Mario
Pagine: 182
Ean: 9788859015383
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Nonostante la letteratura sui temi della disabilità e dell'inclusione scolastica sia ormai ampia, ancora mancava un'analisi approfondita sulle criticità e le specificità del lavoro con gli studenti disabili nella scuola secondaria. Con il presente volume Mario Mapelli colma questo vuoto, e la sua esperienza diretta sul campo gli consente di proporre uno sguardo «dal basso» che svela i pregiudizi, le contraddizioni e i tabù su cui si fonda l'agire dell'istituzione scolastica. L'analisi dell'autore ha origine da un interrogativo che suona provocatorio: per come è organizzata e per le logiche a cui risponde, la scuola superiore è davvero il luogo adatto per l'educazione degli studenti con disabilità? In un contesto in cui domina un modello fondato sulla valutazione del risultato e sull'apprendimento nozionistico, quale effettivo spazio di crescita e di relazione è concesso all'alunno con difficoltà? Il libro, arricchito da una serie di tavole a cura di Flavio Boretti che illustrano in maniera esemplare alcune modalità di approccio della scuola nei confronti della disabilità, è anche il racconto ironico e disincantato di una professione, quella dell'insegnante di sostegno, il più delle volte ancora misconosciuta e che spesso deve fare i conti con gli stessi problemi di inclusione affrontati dagli alunni con disabilità. Stare al loro fianco, scrive Mapelli, «mi ha portato a condividere la precarietà degli ultimi: la loro fragilità è la stessa del mio ruolo». Da qui l'urgenza di uscire da questo isolamento e di dare voce a chi da troppo tempo è costretto al silenzio, da una parte e dall'altra della cattedra. Prefazione di Vanna Iori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il soggetto «barrato». Per una psicopedagogia di orientamento lacaniano"
Editore: Mimesis
Autore: Pesare Mimmo
Pagine: 158
Ean: 9788857546285
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questo libro propone il tentativo di ospitare all'interno dello statuto epistemologico delle discipline pedagogiche alcuni elementi dell'opera di Jacques Lacan, psicoanalista francese che non ha mai dedicato in maniera esplicita lavori programmatici a tali discipline, ma il cui sistema di pensiero possiede un gradiente profondamente pedagogico. Seguendo questa idea, tutto l'insegnamento di Lacan potrebbe essere pensato come una grande teoria del soggetto e dei processi di soggettivazione, ossia dei modi e dei dispositivi attraverso i quali si produce la formazione dell'uomo. Così come il soggetto della pedagogia, il soggetto lacaniano è il prodotto degli incontri che si fanno nel corso della vita: è costitutivamente fabbricato dalla parola dell'altro e determinato per sempre dalla divisione tra la struttura linguistica e culturale, in cui è immerso da prima di nascere, e il proprio irriducibile mondo interiore. La soggettività, per Lacan, non può ricucire la scissione tra il pensiero e l'essere perché essa stessa coincide con tale scissione, come una cicatrice che mantiene uniti due lembi di tessuto, mostrandone, però, la divisione. In questo senso, una psicopedagogia di orientamento lacaniano aspira ad aprire un ragionamento su come l'urgenza del carattere singolare e irripetibile della formazione possa essere letto con l'aiuto di strumenti psicodinamici che hanno fondamentalmente a che fare con alcuni dei tratti caratteristici di tale teoria del soggetto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione come aiuto alla vita. Comprendere Maria Montessori"
Editore: Il Leone Verde
Autore: Montessori Mario M.
Pagine: 119
Ean: 9788865801833
Prezzo: € 16.00

Descrizione:In questo libro Mario M. Montessori Jr. ci offre un affascinante sguardo sulla personalità di Maria Montessori e sulla sua filosofia educativa riguardo la crescita e lo sviluppo del bambino. Vengono esaminate le sue idee relative al lavoro a scuola ed esposto il significato profondo, insieme al corretto uso, dei materiali di sviluppo. Sono quindi mostrate le idee della dottoressa sul ruolo dell'educazione nella formazione della personalità e la relazione degli uomini con il cosmo. Di particolare rilievo risulta l'accostamento del metodo con la psicoanalisi e, più in generale, con la psicologia moderna. Per chiunque desideri comprendere appieno la visione di Maria Montessori del bambino e la portata delle sue idee in un mondo in continua trasformazione. Preafazione di Carolina Montessori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Continuità educativa e complessità zero-sei"
Editore: Junior
Autore: Zaninelli Francesca Linda
Pagine:
Ean: 9788884348265
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metodi per l'apprendimento trasformativo. Casi, modelli, teorie"
Editore: Carocci
Autore: Fabbri Loretta, Romano Alessandra
Pagine: 239
Ean: 9788843090686
Prezzo: € 24.00

Descrizione:L'apprendimento porta a una trasformazione se aiuta a riflettere criticamente sull'esperienza. Il problema più frequente riguarda la ricerca di quei dispositivi attraverso i quali aiutare gli attori a produrre cambiamenti profondi e radicali. Il volume analizza il tema dell'apprendimento in prospettiva trasformativa, offrendo un ampio panorama di metodi che hanno come finalità la trasformazione delle culture personali e dei modi di operare, di apprendere e di lavorare nei diversi contesti organizzativi, educativi e formativi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A passo lento. Pensieri, idee, proposte per educare alla lentezza nel tempo della velocità"
Editore: Il Ciliegio
Autore: Ballabio Nicoletta, Pucci E.
Pagine: 95
Ean: 9788867714957
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Pensieri, idee, proposte per educare alla lentezza nel tempo della velocità. Ci sono vocaboli che seguono il tempo, alcuni nascono, alcuni si affermano, altri invece sembrano voler sparire. Attesa, pazienza, adagio: che senso hanno oggi, negli anni della velocità? I nostri figli e i nostri alunni crescono immersi in un tempo che dà alla fretta, all'attimo, grandissima importanza. II saggio offre spunti per comprendere questa realtà, e suggerimenti concreti per contrastare nel quotidiano ciò che di questo tempo cosi veloce non piace più.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Baby Montessori. 150 attività da 0 a 6 anni a casa tua"
Editore: Sperling & Kupfer
Autore: D'Esclaibes Sylvie, D'Esclaibes Noémie
Pagine: 208
Ean: 9788820064556
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Gli studi di Maria Montessori si sono rivelati i più efficaci per sviluppare le capacità infantili, tanto che anche William e Kate si sono affidati ai suoi principi pedagogici. Questo libro si rivolge ai genitori che vogliono educare i figli secondo il suo metodo e agli insegnanti alla ricerca di spunti per la classe. Sylvie e Noémie d'Esclaibes sono tra le maggiori esperte a livello europeo, grazie a una lunga esperienza sul campo, dall'asilo nido fino al liceo. Propongono qui 150 simpatici esercizi da realizzare autonomamente a casa o a scuola con materiale di uso comune (fiori, semi, piante, stoffe...), suddivisi per fasce d'età e aree tematiche, in modo da sviluppare pienamente sensorialità, motricità, linguaggio, lettura, conoscenza e comprensione del mondo. Ogni attività è spiegata passo a passo, dalla preparazione alla presentazione, specificando in che modo va proposta per non incorrere in errori apparentemente insignificanti che potrebbero però pregiudicare lo sviluppo del bambino. Per esempio, mai correggere: si devono invece predisporre apposite fasi di controllo per guidare i più piccoli a individuare da soli gli sbagli. Perché il primo vero scopo del metodo Montessori è rafforzare l'autostima già dai primi mesi, per stimolare autonomia e curiosità. Infatti le normali attività ludiche diventano validi strumenti di apprendimento: con pochi gesti, potrete aiutare il bambino a crescere nel modo migliore e rafforzare il legame attraverso preziosi momenti di condivisione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come crescere un bambino eccezionale con il metodo Montessori"
Editore: Xenia
Autore: Seldin Tim
Pagine: 207
Ean: 9788872738429
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Questo libro, di grande successo negli Stati Uniti e nel mondo, segue la crescita e lo sviluppo intellettuale del bambino dalla nascita fino ai sei anni e propone un metodo educativo che può dare capacità creativa, indipendenza, curiosità e spirito d'iniziativa. Il metodo Montessori non è riservato alle scuole: tutti i genitori possono raggiungere questi obiettivi anche a casa, seguendo le attività, i giochi appassionanti e le esperienze sensoriali e concrete proposte nel libro. Questa edizione, completamente rinnovata, tiene conto delle prove scientifiche sull'apprendimento e sullo sviluppo infantile e risponde alle questioni di oggi, tra cui quella sullo screen time per i bambini nell'epoca del digitale. L'obiettivo è far crescere un individuo competente, capace, che ha fiducia e stima di sé.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"
Editore: Laterza
Autore: Roncaglia Gino
Pagine: XVII-217
Ean: 9788858130667
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Grazie alla rivoluzione digitale e allo sviluppo di Internet è oggi disponibile online una sterminata quantità di risorse e contenuti, molti dei quali utili anche per la scuola, l'apprendimento, la formazione personale e professionale di ciascuno di noi. Nonostante l'enorme complessità orizzontale della rete, questi contenuti sono però in genere granulari e frammentati: la complessità verticale che era tipica della cultura del libro sembra almeno in parte sacrificata. L'età della rete è necessariamente anche l'età della frammentazione? Quali strategie e quali strumenti possono essere usati per favorire una maggiore attenzione alla capacità di costruire e utilizzare - anche in digitale - contenuti strutturati e complessi? Come cambia il ruolo del libro e della lettura nella scuola di oggi e di domani, in cui ogni studente ha in mano anche, e a volte solo, uno smartphone? Gino Roncaglia prova a rispondere a queste domande proponendo, con uno stile sempre chiaro e discorsivo, una visione del digitale e della rete assolutamente originale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare gli affetti. Studi in onore di Bruno Rossi"
Editore: Armando Editore
Autore:
Pagine: 335
Ean: 9788869923449
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Il volume, articolato in due sezioni (Itinerari teorici e Contesti e azioni), si compone dei contributi di autorevoli pedagogisti cultori del tema dell'educazione affettiva. Pur contrassegnati da specificità teorica e metodologica, i singoli saggi sono accomunati dalla consapevolezza della portata umanizzante di un'affettività educata, della rilevanza esercitata dal potere affettivo nei confronti del divenire umano, della stretta correlazione tra affettività tutelata e promossa e realizzazione di un'identità autonoma e responsabile verso se stessi e verso gli altri. Nella competenza affettiva, ultimamente, può essere trovato il fondamento delle autonomie della persona. In particolare, nei differenti lavori, può essere facilmente colto il convincimento che nei processi di apprendimento che si attuano nei diversi contesti è intensamente implicata la vita emotiva di chi educa e di chi è educato e che per questo di essa occorre aver cura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione al patrimonio storico-scolastico. Approcci teorici, modelli e strumenti per la progettazione didattica e formativa in un museo della scuola"
Editore: Franco Angeli
Autore: Brunelli Marta
Pagine: 252
Ean: 9788891762320
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Negli ultimi vent'anni in Italia si è assistito a una crescente manifestazione d'interesse nei confronti di un nuovo tipo di patrimonio culturale, costituito dalle testimonianze materiali della storia della scuola. Ad accendere i riflettori su di esso hanno contribuito due fattori. Da una parte, lo sviluppo dell'inedito filone di ricerca sulla cultura materiale della scuola ha permesso agli storici dell'educazione di approfondire lo studio e la conoscenza del patrimonio materiale e immateriale della scuola. Dall'altra parte, la diffusione sul territorio italiano di sempre più numerose realtà museali finalizzate alla conservazione e alla valorizzazione dei materiali scolastici ha assunto proporzioni di notevole rilievo, a dimostrazione di come tale patrimonio sia ormai percepito come una testimonianza della storia e dell'identità dei singoli come di intere comunità. Nato nel 2009 sull'onda di questo movimento culturale e scientifico, il Museo della Scuola Paolo e Ornella Ricca dell'Università degli Studi di Macerata rappresenta un esempio di questi innovativi musei del patrimonio storico-scolastico. Costituito inizialmente come struttura principalmente dedicata al mondo universitario, dal 2012 il museo è stato aperto anche a un pubblico non specialistico: una decisione che ha comportato la progettazione di una vasta gamma di servizi diretti a una platea più ampia e diversificata. Il museo maceratese è diventato così un laboratorio di ricerca teorica e applicata nel quale storici, conservatori, pedagogisti ma anche insegnanti, associazioni ed enti locali dialogano e collaborano per realizzare prodotti educativi e iniziative culturali che possano valorizzare il patrimonio e, al tempo stesso, rispondere ai bisogni e alle esigenze della società contemporanea. Con questo volume l'autrice - coordinatrice dei servizi educativi del Museo della Scuola Paolo e Ornella Ricca - presenta l'esperienza di cinque anni di lavoro condensati in una serie di casi di studio e di buone pratiche che offrono l'opportunità di illustrare gli approcci teorico-metodologici alla luce dei quali sono stati messi a punto specifici strumenti progettuali, strategie didattiche e pratiche valutative che, implementati in questi anni, hanno fatto del museo e del suo patrimonio una risorsa per l'ateneo, per le scuole e per l'intero territorio di riferimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uguaglianze e differenze. L'educazione mista a Jaffa studiata da un'antropologa"
Editore: Aracne
Autore: Leoncini Sabina
Pagine: 216
Ean: 9788825509700
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il sistema scolastico israeliano è diviso e complesso ma a Jaffa esistono scuole miste dove israeliani e palestinesi imparano insieme tra difficoltà, tensioni e iniziative di promozione alla convivenza. La ricerca indaga questioni delicate come il concetto di inclusione, di uguaglianza e di differenza attraversando il mondo della scuola e le voci di insegnanti, genitori e bambini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di teoria per il test di ammissione a Formazione primaria. Con ebook. Con Contenuto digitale per accesso on line"
Editore: UnidTest
Autore: Di Muro Gianluca M.
Pagine: 600
Ean: 9788898089758
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La Collana UnidTest è frutto dell'esperienza unica maturata negli anni di didattica finalizzata al superamento del Test.La nuova edizione di questo volume contiene la trattazione mirata e specifica di tutti gli argomenti oggetto d'esame: ragionamento logico, cultura generale, cultura storico-letteraria, cultura pedagogico-didattica e conoscenze scientifiche. La trattazione teorica è accompagnata da centinaia di quesiti inediti risolti e commentati, suddivisi per materia e argomento, per verificare immediatamente le conoscenze apprese. Il manuale illustra inoltre le modalità e i criteri di selezione, con particolare attenzione alla normativa di riferimento, e le tecniche più efficaci per risolvere i quesiti a risposta multipla e per affrontare con serenità la prova di ammissione (gestione del tempo, strategie risolutive, ecc.). Il volume è arricchito da una Web App con test illimitati, statistiche, prove ufficiali risolte e commentate e tanto altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educazione affettiva ed emotiva. Emozioni, sentimenti, azioni."
Editore: CSA Editrice
Autore: Mazzotta Maurizio
Pagine: 172
Ean: 9788893540490
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Tra i punti di vista più corretti per lo studio del comportamento umano e della personalità c'è quello che considera l'intelligenza affettivo-emotiva come ciò che determina tutte le attività dell'individuo. Per questo l'educazione dovrebbe porre sia obiettivi che riguardano il Sé e l'Altro e la loro interazione, sia obiettivi che si riferiscono agli interessi e alla voglia di fare e per questo analizzano emozioni e sentimenti che spingono ad agire. Il libro suggerisce una realizzazione sistematica di obiettivi di tutto il campo affettivo. Scritto per educatori e insegnanti, è adatto per ragazzi delle scuole secondarie di primo e di secondo grado e può essere un'utile e importante lettura per i genitori. Temi e contenuti sono organizzati su tre livelli: descrizione e spiegazione; aneddoti e racconti (in corsivo nel corpo del discorso); tecniche e strategie didattiche (in riquadro).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cultura pedagogica e istanze di emancipazione. Tra gli anni '60 e '70 del Novecento"
Editore: Anicia
Autore:
Pagine: 189
Ean: 9788867093489
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il volume offre una serie di studi indirizzati all'analisi di alcune importanti evoluzioni della cultura pedagogica determinatesi nel passaggio tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento. Se infatti, oggi abbiamo guadagnato una visione della formazione rispetto alla quale appare ormai imprescindibile il mantenimento di una relazione vitale con i valori della democrazia, con la rappresentazione di istanze di emancipazione e con il riconoscimento dei diritti di partecipazione attiva alla costruzione della vita sociale, gran parte di una simile consapevolezza è maturata grazie all'intensa fase di trasformazione della pedagogia avviatasi in quei decenni. Il volume propone la considerazione di alcune categorie e di alcuni fenomeni ritenuti fondamentali per comprendere il rilievo che taluni precisi elementi assumono nel promuovere tale svolta epocale della cultura pedagogica verso una più completa capacità di abbraccio di principi di emancipazione: lo smantellamento dell'autoritarismo, la costruzione di una visione critica della formazione, il rinnovamento del mondo cattolico, la liberazione dei costumi sessuali, l'impegno scientifico per migliorare la qualità della formazione, ecc.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pericoloso a dirsi. Emozioni, sentimenti, divieti e trasgressioni nella storia dell'educazione"
Editore: Unicopli
Autore: Covato Carmela
Pagine: 152
Ean: 9788840019758
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Pensieri miei pericolosi a dirsi" è uno scritto autobiografico di Pietro Verri del 1783, dove egli ripercorre alcuni momenti della sua vita privata, emotiva ed affettiva. Ma le emozioni, i sentimenti e le passioni hanno una storia? Fuori da ogni deriva intimista, si può affermare che essa è oramai, da tempo, al centro di numerosi studi nell'ambito delle scienze storico-sociali e, più di recente, anche nel campo storico-educativo. Si tratta di una vera rivoluzione storiografica da molti definita storia delle emozioni, disvelatrice di un passato dotato di corporeità e, allo stesso tempo, pervaso da emozioni e sentimenti. Scopo del volume è, da una parte, analizzare il loro ruolo nella storia dell'educazione e, dall'altra, prendere in esame la funzione svolta dai dispositivi pedagogici (modelli, ingiunzioni ed esortazioni educative) nel condurre i pensieri e gli impulsi affettivi nel recinto della norma; senza trascurare, allo stesso tempo, i tentativi perseguiti da parte di gruppi sociali o di singoli individui di costruire, oltre la destinazione imposta, di ceto e di genere, la propria identità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Episteme. Un laboratorio dei saperi e delle pratiche educative nella scuola superiore"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788857546391
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Episteme, ovvero il sapere scientifico. Abbiamo scelto questo termine per indicare un vero e proprio laboratorio dei saperi e delle pratiche educative e come simbolo il labirinto rappresentato sulle antiche monete di Creta. Perché questa scelta? Il labirinto è un problema: rappresenta infatti la ricerca dell'unico percorso che conduce a una meta, la quale può essere all'esterno (in tal caso l'abilità consiste nell'attraversare il labirinto per trovare l'uscita) oppure al centro del labirinto stesso (da dove poi si può uscire ripercorrendo a ritroso il cammino percorso). Quest'ultimo è il caso del labirinto di Creta, che nella sua iconografia tradizionale è unicursale, ovvero è un falso labirinto, consistente in una sola strada, tortuosa, aggrovigliata, ma priva di biforcazioni e incroci, in cui non è possibile perdersi. Tale significato è coerente con quello che vogliamo dare al nostro lavoro: un percorso tortuoso, lungo, a volte faticoso, che però tende verso una meta ben definita. Può darsi che poi, una volta raggiunta, questa si presenti come un nuovo problema e un nuovo inizio: ricominceremo a porci domande e a cercare risposte per raggiungere una nuova meta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scuola democratica. Learning for democracy (2017)"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 213
Ean: 9788815270092
Prezzo: € 30.00

Descrizione:"Scuola Democratica-Learning for Democracy" è una rivista di ricerca, di riflessione e di dibattito sull'intera area dell'education e del learning, articolandosi in tre settori (scuola; università; apprendimento, formazione e lavoro), affrontati specificamente ma anche in modo integrato e trasversale. Si indirizza a ricercatori, esperti, amministratori, dirigenti, insegnanti, formatori, ed è aperta ai loro contributi. Supportata da un network scientifico composto da oltre 100 studiosi, si propone come un punto di incontro tra le varie discipline (in particolare, antropologia, economia, pedagogia, psicologia e sociologia) che si occupano delle tematiche educative e formative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io non mi salverò. La vita di Janusz Korczak"
Editore: Castelvecchi
Autore: Pelz Monika
Pagine: 126
Ean: 9788832822113
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Le teorie di Janusz Korczak sulla realtà infantile hanno rivoluzionato non solo la pedagogia, ma l'intero modo di concepire il bambino nella società occidentale. Il medico e scrittore polacco capì prima di altri che l'unica strada per riconoscere i diritti dei bambini era quella di vedere e di sentire come vedono e sentono loro, di considerare il loro mondo allo stesso livello di importanza del nostro. Maturò l'idea, ancora oggi attualissima, che per aiutare i bambini nel loro sviluppo occorre considerarli nella loro interezza, unificando i saperi della medicina, della psicologia, della pedagogia, della sociologia, ma anche della storia, della poesia e della religione. Nato in una famiglia di origini ebraiche, Korczak fondò nel 1911 la Casa degli Orfani, un istituto autogestito dagli stessi bambini. Quando nel 1942 i nazisti prelevarono dall'orfanotrofio duecento dei suoi ospiti per condurli ai campi di concentramento, Korczak - che pure fino a quel momento era stato risparmiato per la sua notorietà - incapace di abbandonarli, decise di seguirli, trovando la morte nel campo di Treblinka. Narrata con ritmo incalzante, questa biografia letteraria scritta dalla filosofa Monika Pelz racconta la vita, le opere e il coraggio del grande pedagogo. Una vita che oggi, a settant'anni dal suo tragico epilogo, ha ancora molto da insegnare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU